Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Posts Tagged ‘polo scolastico’

Polo Scolastico di Cirò

Posted by fidest press agency su martedì, 12 luglio 2011

Nell’incontro della prima commissione consiliare, sollecitato dai consiglieri provinciali Salvatore Lucà, Ubaldo Schifino, Salvatore Bonofiglio, Natale Martucci e Rodolfo Labernarda, è stato affrontato il problema del Polo Scolastico di Cirò. Il Presidente della Commissione, Michelangelo Greco, recependo l’istanza dei consiglieri sopraindicati, ha prontamente riunito l’organismo ai cui lavori ha partecipato l’Assessore all’edilizia scolastica Leotta. L’Assessore ha informato i presenti che domani sarà adottata dalla Giunta Provinciale la delibera di rescissione del contratto con la Ditta appaltatrice che aveva avuto assegnati i lavori a suo tempo. Con la stessa Ditta si è addivenuti ad una transazione bonaria che domani verrà deliberata e ratificata dalla stessa Giunta provinciale. Lo stesso ha assicurato che, subito dopo l’adozione di questa delibera, sarà effettuato un appalto concorso per far ripartire i lavori di ultimazione di questo polo scolastico che sicuramente riveste un’importanza strategica per tutto il comprensorio cirotano. Ha poi assicurato i consiglieri presenti che non dovrebbe esserci più nessun fattore ostativo per la ripresa dei lavori considerato che in bilancio l’Ente ha oltre duemilioni e cinquecentomila euro a disposizione per il completamento della struttura. Finalmente un segnale importante per il cirotano che da qui a pochi mesi, come da impegno dell’Assessore, vedrà riappaltati e riavviati i lavori di completamento di questo polo atteso da lungo tempo dai cittadini cirotani perché effettivamente è propedeutico per lo sviluppo culturale e formativo della comunità. I Consiglieri hanno apprezzato la disponibilità dell’Assessore e gli impegni presi che rispondono a pieno a quanto richiesto nei mesi scorsi non solo dai rappresentanti in consiglio provinciale ma anche da tantissimi genitori ed alunni del cirotano, assicurando comunque l’opinione pubblica che resteranno vigili affinchè il progetto si realizzi effettivamente nei tempi programmati. Comunque un passo importante a favore di un territorio che finalmente ottiene un segnale concreto di attenzione.

Posted in Spazio aperto/open space, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La scuola “Leghista”

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 settembre 2010

E’ nato il nuovo Polo scolastico di via Nigoline inaugurato sabato scorso. L’iniziativa è del sindaco lumbard Oscar Lancini: la scuola timbrata Lega Nord. Il Sole delle Alpi, simbolo del Carroccio, è ovunque: sugli zerbini all’ingresso, sopra i cestini dello sporco in giardino, sulle vetrate, sui banchi iscritto nella «o» di Adro. Non ci si può sbagliare, anche perché il complesso è intitolato ad un padre nobile del movimento, Gianfranco Miglio. La scuola è bella e funzionale. Una scuola pubblica con i vessilli della lega nord, una scelta degna di un passato che tutti vorremmo dimenticare. Nessuno nel bel paese, «al tempo delle amministrazioni comunali democristiane oppure comuniste ha mai pensato di riempire le scuole di scudicrociati o di falci e martello. La scuola è una zona franca. Ci sono limiti che non vanno superati». Ma vi è di più. L’occupazione leghista è appena agli inizi: si parte dalle scuole, si passa alla parentopoli come è stato ampiamente documentato in Piemonte, altro recente caposaldo leghista, e si prepara il terreno al figlio di Bossi nella classica tradizione di certi regimi. Persino il ministro Mariastella Gelmini non si trattiene dal dire: «Quello del sindaco di Adro è estremismo e folkore». Ma sembra volerla prendere come una stravaganza. Non lo è, purtroppo. Ci stupisce, invece, il silenzio di certa stampa e delle istituzioni e, nello specifico, del Presidente della repubblica proprio a ridosso delle celebrazioni dei 150 anni dell’unità d’Italia. D’altra parte la Lega ha già annunciato di non volervi partecipare e sindaci leghisti lo stanno a dimostrare non indossando già da tempo il tradizionale tricolore. Di certo non possiamo archiviare il tutto come se nulla fosse se vi aggiungiamo la nostra politica estera dove si denota la chiara sudditanza del governo italiano alla Libia (il baciamano di Berlusconi a Gheddafi ha già fatto il giro del mondo) e il paradosso dei libici che attaccano le imbarcazioni italiane con le navi che noi abbiamo generosamente donato loro.
Noi del Movimento On  non possiamo tacere.  «Che c’entra il Sole delle Alpi con la didattica e l’istruzione?» E’ giunto il momento di reagire e devono incominciare a farlo le istituzioni. E se proprio non lo fa il dirigente della scuola “leghista” che non ci risulta essere al servizio della Lega ma dello stato Italiano speriamo lo faccia il Presidente della Camera Gianfranco Fini unico italiano rimasto al potere dopo la sospensione dal partito liberal padano sotto la scritta Pdl.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »