Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n°159

Posts Tagged ‘povertà assoluta’

Italia: oltre 5 milioni in povertà assoluta

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 giugno 2018

Secondo i dati resi noti dall’Istat, nel 2017 la povertà assoluta raggiunge i valori più alti dall’inizio delle serie storiche, iniziate nel 2005.”Una vergogna! Battuto ogni precedente record storico sulla povertà assoluta, sia per gli individui che per le famiglie, sia in termini di incidenza che in valore assoluto. Il fatto che non si siano mai avuti dati così negativi, dimostra che quanto è stato fatto finora per ridurre le diseguaglianze e combattere la povertà non è stato sufficiente” dichiara Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori. “Le famiglie in povertà assoluta salgono in un solo anno del 9,8%, passando da 1 mln e 619 del 2016 a 1 mln e 778 mila del 2017. In 10 anni, dal 2007 al 2017, registrano un’impennata del 116 per cento. Anche gli individui poveri aumentano del 6,7% rispetto al 2016 e del 182,7% rispetto al periodo precrisi” prosegue Dona.”I dati ci dimostrano che non basta aiutare i poveri con un sostegno al reddito. Bisogna anche rimuovere le cause della povertà, altrimenti le file dei poveri continueranno ad ingrossarsi. Non è solo la crisi e la perdita del posto di lavoro ad aver prodotto questi risultati, ma un fisco sempre più iniquo che ha tassato sempre di più chi già faticava ad arrivare alla fine del mese, violando il criterio della capacità contributiva fissato dall’art. 53 della Costituzione” conclude Dona.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Aumentano le casalinghe in povertà assoluta

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 luglio 2017

istatSecondo i dati Istat resi noti oggi, nel 2015 sono più di 715 mila le casalinghe in povertà assoluta, il 9,3% del totale. “Un dato molto allarmante, soprattutto perché in netta crescita rispetto all’anno precedente. Le casalinghe, insomma, sono sempre più povere. Rispetto al 2014, le casalinghe in povertà assoluta sono passate da 650.197 a 715.564, con un rialzo del 10,05%. In termini percentuali, si passa dall’8,7% delle casalinghe al 9,3% (dato 2015). Particolarmente accentuato il peggioramento del Centro, +24,19%, anche se la situazione resta comunque la migliore rispetto al resto d’Italia” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.
“Questo dato dovrebbe preoccupare il Governo, visto che significa che il 9,3% delle casalinghe non ha soldi a sufficienza per uno standard di vita minimamente accettabile, per poter acquistare beni e servizi essenziali per una vita dignitosa. Per questo, è urgente che il provvedimento appena varato sulla povertà sia al più presto esteso a tutti i poveri assoluti” conclude Dona.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »