Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Posts Tagged ‘precedenti’

Olimpiadi invernali: un business senza precedenti

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 marzo 2020

L’attribuzione a Milano-Cortina della sede delle Olimpiadi invernali 2026 rappresenta una grande opportunità per il Sistema Paese: si stima che l’evento avrà un impatto sul PIL di circa 2.3 miliardi di euro tra il 2020 e il 2028, con un picco (dal 2025) di 350 milioni l’anno.Verranno creati migliaia di nuovi posti di lavoro (+5.500 in media a tempo pieno, 8.500 solo nel 2026), con le entrate fiscali che supereranno i 600 milioni di euro.Il CONI conta di incassare 415 milioni di euro dagli sponsor e 234 milioni dalla vendita di biglietti: si prevendono 2 milioni e mezzo di partecipanti, per un evento che farà storia.Un evento che, sulla città di Milano, avrà la stessa portata che ebbe EXPO, quando anche il fenomeno degli affitti brevi si affacciò in maniera prepotente ed iniziò a macinare numeri importanti.Milioni di persone visiteranno il capoluogo meneghino durante le Olimpiadi invernali: sarà un’occasione davvero unica per i proprietari immobiliari di far fruttare al meglio i propri immobili con opportunità di guadagno senza precedenti.
Per il periodo dal 6 al 22 febbraio 2026 Hostmate (https://www.hostmate.it/), realtà che offre ai proprietari di appartamenti un servizio professionale che permetta loro di conciliare il carico della gestione operativa con le opportunità offerte dagli affitti di breve periodo, prevede 1.715.000 spettatori nelle quattro aree di interesse, 625.000 solo a Milano, con una media di 40.000 visitatori al giorno.
Giova ricordare come dal 2015, anno dell’EXPO, ci sia stato un incremento medio annuo del 2% delle strutture ricettive extra alberghiere fino a raggiungere le 130.000 unità nel 2019.Nei periodi più “caldi”, l’occupancy (indice di occupazione consentita in un determinato periodo di tempo) di Hostmate (per le zone centrali) vede un 96% per i monolocali, un 90% per i bilocali e un 90% per i trilocali. Per quanto concerne le zone meno centrali, occupancy al 90% per i monolocali, 93% per i bilocali e 94% per i trilocali.
Nel periodo delle Olimpiadi Hostmate prevede una occupancy del 99% per quasi tutti gli immobili.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Politica italiana: “Quanto sta accadendo in Italia è di una gravità senza precedenti”

Posted by fidest press agency su martedì, 29 maggio 2018

Il Presidente Mattarella prima, non ha conferito l’incarico a Matteo Salvini a nome della coalizione di centrodestra vincitrice delle elezioni e poi, cosa mai accaduta, ha rifiutato di nominare il governo Conte che aveva anche una maggioranza numerica, seppur senza l’appoggio di FDI. In realtà, la scelta a sorpresa di Mattarella di apporre un veto esplicito e personale su Savona sembrava un colpo di teatro ma assomiglia sinistramente ad un “colpo di Stato”. Ora, addirittura, ha dato l’incarico a Cottarelli pur sapendo che il suo governo, non eletto da nessuno, non ha matematicamente la maggioranza in Parlamento.Sappiamo che era tutto preordinato. Sappiamo che dietro a tutto questo ci sono Draghi, Visco e il Deep State che difendono gli interessi speculativi dei grandi Fondi internazionali e delle banche ma un Presidente della Repubblica che non riesce a garantire l’avvio di una legislatura, per la prima volta nella storia repubblicana, dovrebbe avere la dignità di ammettere il proprio personale fallimento e dimettersi.Fdi è pronta a tornare a votare per dare un governo alla Nazione che farà gli interessi del popolo e non delle oligarchie finanziarie o di Stati esteri”. Lo scrive su Facebook il deputato di Fratelli d’Italia Federico Mollicone.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libia-Italia: patto anti-immigrazione

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 dicembre 2011

Il Governo italiano ha rinnovato, senza alcun clamore mediatico, il Trattato di amicizia Italia-Libia, con la stessa forma di cooperazione nella lotta all’immigrazione clandestina che faceva parte del precedente Trattato, stipulato dall’ex premier Silvio Berlusconi con Gheddafi nel 2008. “Nonostante le proteste contro il primo Trattato da parte dei più importanti organismi internazionali che tutelano i diritti dei profughi e gli articoli della Convenzione di Ginevra, il presidente del Consiglio nazionale transitorio della Libia (Cnt) Mustafa Abdel Jalil e il presidente del Consiglio italiano Mario Monti hanno sottoscritto lo stesso patto anti-immigrazione” affermano Roberto Malini, Matteo Pegoraro e Dario Picciau, co-presidenti dell’organizzazione umanitaria EveryOne. “Nella sostanza,” spiegano gli attivisti, “il Trattato assicura la cooperazione nella lotta contro l’immigrazione clandestina, attraverso strettissimi controlli lungo le coste libiche, oltre che gli investimenti italiani in Libia e ciò che prevedeva il patto precedente. Quello che sconcerta è che, dopo le tante denunce emerse a livello internazionale sulla condizione dei migranti detenuti nelle carceri libiche e sul trattenimento di profughi in fuga da crisi umanitarie, nessuna garanzia viene richiesta alle autorità libiche per quanto concerne la tutela dei migranti aventi diritto allo status di rifugiati o ad altra protezione internazionale in quanto vittime di persecuzione”. Dopo aver incontrato Monti, Jalil è stato ricevuto dal presidente Giorgio Napolitano, dal ministro degli Esteri Giulio Terzi e dal presidente della Camera, Gianfranco Fini. Il Gruppo EveryOne, insieme ad altre ONG, ha inviato un appello urgente al Governo italiano, al presidente Napolitano, al presidente Fini, all’Alto Commissario ONU per i Rifugiati Antonio Guterres, all’Alto Commissario ONU per i Diritti Umani Navi Pillay e al Commissario europeo per i Diritti Umani Thomas Hammarberg affinché Italia e Libia sottoscrivano nell’immediato un impegno al rispetto tassativo, nelle politiche sull’immigrazione, di quanto prevedono la Convenzione di Ginevra sui Rifugiati e la Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. “Chiediamo alle Nazioni Unite e alle istituzioni dell’Unione” concludono i co-presidenti del Gruppo EveryOne, “di aiutarci in questa richiesta, intercedendo con i due Governi affinché non si profili una nuova era di violazioni dei diritti fondamentali dell’individuo che ha già lasciato scie di morti e perseguitati che non ha certamente reso onore all’Europa”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Dove sono i 10 milioni di euro per Piazza Vittorio?

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 aprile 2011

”Roma «Ritengo positiva l’iniziativa organizzata oggi dal collega presidente della Commissione Commercio di Roma Capitale, Ugo Cassone, sulle criticità legate alla presenza cinese nel Rione Esquilino. Un momento di riflessione per denunciare ancora una volta la longa manus della criminalità organizzata orientale nella nostra città che, nell’indifferenza delle amministrazioni comunali precedenti, non ha trovato ostacoli alle sue attività illegali più volte colpite dalla Guardia di Finanza e dalle Forze dell’Ordine. Una battaglia decennale per il ripristino della legalità nel Rione, tra i punti qualificanti del centrodestra in campagna elettorale, che da anni ci vede impegnati insieme ai deputati Marsilio e Rampelli. Ricordo, in questo senso, le interrogazioni parlamentari presentate al ministro dell’Interno per chiedere maggiore sicurezza nel quartiere». Lo dichiara in una nota il consigliere Pdl e membro della Commissione Sicurezza di Roma Capitale,Federico Mollicone.  «Dispiace che al grande impegno delle Forze dell’Ordine e del delegato al centro Storico Gasperini – ha aggiunto Mollicone – , non si sia aggiunto un equivalente sforzo corale da parte degli altri assessorati competenti del Campidoglio e della Regione Lazio. La Regione aveva stanziato soldi per sostenere il commercio tradizionale colpito da concorrenza sleale rispetto a quello cinese e straniero: perché l’assessore Di Paolo, così vicino al sindaco, non l’ha rifinanziata? Sono poi ancora fermi i dieci milioni di euro per la riqualificazione di Piazza Vittorio, promessi dal sindaco Alemanno durante il suo viaggio in Cina, e langue il contrasto all’abusivismo commerciale ed edilizio, anche a causa dell’inerzia del I Municipio. Se non ci affrettiamo in questi ultimi due anni rimasti, l’Esquilino non si accorgerà dei nostri cinque anni di governo. L’ultima chiamata è suonata».  «Non possiamo che chiedere un’accelerazione nell’applicazione del Patto per l’Esquilino firmato dal sindaco Alemanno in campagna elettorale e un intervento dell’assessore regionale alle Attività Produttive Pietro di Paolo a tutela del territorio», ha concluso Mollicone.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gelmini annuncia non assunzione per 200000 precari

Posted by fidest press agency su domenica, 5 settembre 2010

Nella conferenza stampa il Ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini ha dichiarato che la Scuola non riuscirà ad assorbire i duecentomila precari attuali, gelando così le speranze dei supplenti che nei giorni scorsi si sono resi protagonisti di manifestazioni a Roma, di fronte al Ministero e in tutta Italia presso le Prefetture. Aggiunge inoltre la Gelmini che questi esuberi sono causa delle scellerate politiche sull’assunzione ereditate dalle precedenti Gestioni, e non dal Governo in carica “Tutto ciò è inaccettabile – tuona Annalisa Martino Responsabile per la Scuola e l’Istruzione dell’Italia dei Diritti – i precari in lista d’attesa sono stati previsti perché ce n’è realmente necessità. Bisogna ricordare che non sono stati assunti per beneficenza in quanto sono vincitori di concorso pubblico oppure hanno frequentato l’ormai abolita SSISS”. Un invito viene lanciato dall’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro a ponderare con attenzione il problema di un’informazione televisiva univoca che lancia i comunicati ministeriali come diktat senza garantire un onesto contradditorio con l’opposizione e le  categorie sociali interessate. Non esente da colpe, sarebbe, inoltre inteso, il comportamento latitante dei sindacati.“Il problema della non assunzione di precari comporta – aggiunge la Martino – una cattiva distribuzione del monte ore assegnato alle principali materie di studio, pur di non assumere un’unità docente in più, causando nella continuità didattica evidenti interruzioni.”“La scuola deve, nella sua missione sociale fondamentale, garantire il rispetto dei principi costituzionali di efficacia e meritocrazia, cosa che con l’attuale Esecutivo non abbiamo e non avremo”.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

La nostra esistenza proiettiva

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 agosto 2010

Viviamo e ci proiettiamo nel mondo che ci circonda con la nostra immagine e con tutto ciò che sappiamo esprimere e ricevere dagli altri. La rivoluzione in atto ci rende consapevoli di trovarci nel bel mezzo di un processo tecnologico senza precedenti, nella storia dell’umanità, non solo per le trasformazioni che procura ma per la brevità che ci concede per assaporare una meraviglia prima di farci gustare un’altra. Se caliamo questa realtà nel mondo della medicina dai laboratori di ricerca alle sale operatorie e per finire alle corsie, ci troviamo immersi in un campo dove la novità non esiste in quanto viene, subito dopo averla enunciata, superata da altre e così via.  Vi è, tuttavia, un rischio che la medicina non può non rilevare e che è dato dalle tante specializzazioni che sembrano voler sezionare in tantissime parti il nostro corpo e farlo procedere come una parte a sé e non un insieme indivisibile. Il primo e più antico motivo di contrasto è nato tra la medicina e la chirurgia ovvero la possibilità di curare certi mali attraverso la terapia farmacologia o invasiva e mutilante del bisturi. La dualità, si è , successivamente, spostata su altri fronti entrando, con Pasteur, nell’era dell’igiene e con essa vaccini, antivirali, antibiotici e con quella dei trapianti. Intanto la popolazione mondiale è cresciuta. Siamo passati nell’arco di poco più di un secolo da due a sei miliardi di abitanti. Nello stesso tempo sono andati mescolandosi con altrettanta velocità di moltiplicazione i mali vecchi ed i nuovi, aggravati da un ambiente sempre più inquinato, dalle alterazioni degli usi e dei costumi e dall’alimentazione. Ciò ha determinato delle pesanti ricadute non solo generando malattie nuove come l’aids ma risvegliando famiglie di virus in gran parte ignoti ai ricercatori e che vanno ad interagire con l’essere umano e le altre specie viventi e con le stesse famiglie di farmaci preposti alla cura o alla prevenzione delle persone e degli ambienti inquinati. Ciò significa che anche il nostro aspetto rischia di deteriorarsi anzitempo: caduta precoce dei capelli, peluria eccedente in altre parti del corpo, infezioni ed allergie epidermiche, crescita della “pancetta”, soprappeso, ecc. I fattori scatenanti sono tanti e diversi e per i quali occorre, per contenerne gli effetti un’assistenza medica adeguata ed altamente specialistica che proprio la medicina estetica, tra le altre, può offrirci per farci vivere in modo più corretto ed anche più coerente con i rischi che di continuo affrontiamo

.

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo vice presidente C.S.M.

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 agosto 2010

Michele Vietti, avvocato, è il nuovo vicepresidente del CSM. Da molte parti si plaude alla sua nomina e si pone l’accento sul fatto che possa essere la persona giusta per abbassare il livello delle precedenti tensioni che avevano indotto il consiglio a decisioni fortemente contrastate. E’ deputato dell’Udc.
È Professore a contratto di Diritto Societario Comparato dell’università privata Libera Università degli Studi San Pio V. È professore a contratto di Diritto Commerciale all’Università Luiss Guido Carli di Roma e docente nella Scuola di Specializzazione per le Professioni Forensi dell’Università degli Studi di Roma Tre. L’elezione di Vietti alla carica di vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura è stata oggetto di polemiche, e di un appello da parte di arcigay e delle principali associazioni LGBT italiane, in quanto autore della legge sul legittimo impedimento, della riforma del falso in bilancio e della pregiudiziale di costituzionalità che, paragonando l’orientamento sessuale a “incesto, pedofilia, zoofilia, sadismo, necrofilia, masochismo eccetera”, ha bloccato nel 2009 una proposta di legge che prevedeva l’aggravante per i crimini di natura omofobica. (fonte wikipedia)

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regionali Lazio: Il caso Pdl e i precedenti

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 marzo 2010

Dichiarazione di Rita Bernardini, deputata radicale, membro della Commissione Giustizia: “Forse la confusione che c’è in queste ore in casa PDL, porta l’on Alfredo Pallone a ricordare in modo reticente quanto avvenne in occasione delle regionali del 1995 quando il Presidente della Repubblica firmò il decreto che prorogava i termini per la presentazione delle liste. Già, perché anche allora furono proprio i radicali a fare uno sciopero della fame per violazione della legge elettorale con le stesse motivazioni che hanno portato Emma Bonino nell’attualità di oggi ad intraprendere per quasi cinque giorni lo sciopero totale della fame e della sete. E Pallone omette proprio le ragioni di allora e di oggi. La legge n. 43/95 all’art. 4 stabilisce due obblighi precisi. Il primo: nei 20 giorni che precedono il deposito delle liste e delle candidature, tutti i comuni devono assicurare agli elettori di qualunque comune la possibilità di sottoscrivere celermente le liste dei candidati, per non meno di dieci ore al giorno dal lunedì al venerdì (…). Il secondo: gli organi di informazione di proprietà pubblica sono tenuti ad informare i cittadini della possibilità di cui sopra. Emma Bonino proprio constatando -documentazione alla mano- queste due gravi omissioni (oltre ad altre come la mancata disponibilità degli autenticatori) aveva messo in guardia il Presidente della Repubblica e il Governo, ma è stata snobbata come la solita vittimista radicale. Il Ministro dell’Interno Roberto Maroni ha risposto che non si cambiano le leggi a poca distanza di tempo dal voto e il Sindaco di Roma Gianni Alemanno con la superiorità di chi si sente potente ha sentenziato che se i radicali non riuscivano a raccogliere le firme per presentarsi non avevano consistenza politica e dovevano ritirarsi.” (n.r. come dire? Anche le leggi devono essere soggette ai voleri del più forte).

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

III Giornata Nazionale del Braille

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 febbraio 2010

Catania, 15 febbraio, nel corso di una conferenza stampa ospitata nel salone del Polo Tattile Multimediale, saranno illustrati i contenuti della III Giornata Nazionale del Braille: una manifestazione che cade il 21 febbraio ma che a Catania sarà celebrata venerdì 19 e sabato 20 con un convegno internazionale e con l’inaugurazione di una straordinaria opera tattile che non ha precedenti al mondo: la “Creazione di Adamo”, il particolare della Cappella Sistina in Vaticano che nel laboratorio cartotecnico della Stamperia Regionale Braille di Catania, grazie a un finanziamento della Provincia Regionale di Catania, è diventata un’opera da “toccare”, accessibile dunque anche ai non vedenti che potranno conoscere il capolavoro di Michelangelo sotto le proprie dita. A presentare i due giorni catanesi della III Giornata Nazionale del Braille saranno: il Presidente della Stamperia Regionale, avv. Giuseppe Castronovo, il Presidente della Provincia Regionale di Catania, on. Giuseppe Castiglione, e il Direttore Generale della Stamperia, dott. Pino Nobile. Nel corso della conferenza stampa sarà presentato ai giornalisti il  modello in scala, lungo circa due metri, del Ponte sullo Stretto di Messina realizzato sempre nei laboratori della Stamperia con il sostegno della Provincia di Catania per consentire ai non vedenti di percepire le dimensioni della straordinaria anche se ancora incompiuta infrastruttura. DIDA: fra le mirabilia del Museo del Polo Tattile Multimediale il modellino in scala del Ponte sullo Stretto di Messsina (diritti assolti, citare autore foto Antonio Parrinello)
Il Polo Tattile Multimediale, notizie Inaugurato nel marzo del 2008 il Polo Tattile Multimediale di Catania è la prima e unica struttura in Europa che riunisce nei duemila metri quadrati di un edificio di fine Ottocento sapientemente ristrutturato una serie di ambienti e servizi pensati per i non vedenti e per favorire la loro integrazione, sociale e professionale. Al PTM di Catania si trovano riuniti: l’unico Show-Room d’Italia (terzo in Europa dopo Parigi e Londra) con libri, giocattoli e sussidi didattici e tecnologici innovativi come Braillina, la bambola-alfabetiere completa di tasti su cui i bambini ciechi, e gli insegnanti di sostegno, imparano giocando a formulare le parole in Braille. E poi il Museo tattile con le più celebri opere d’arte da toccare, il Bar al buio, dove la realtà si capovolge e il non vedente diventa guida per il vedente, l’Internet Cafè con barra Braille e il Giardino sensoriale con un percorso tattile costellato di profumate essenze mediterranee. Poco distante è la grande biblioteca della Stamperia Braille con la sua ricchissima offerta di migliaia volumi – classici e di diritto – in Braille, Large print e audiolibri.
Giornata Nazionale del Braille, notizie. E’ stata istituita nell’agosto del 2007, primo firmatario il senatore catanese Enzo Bianco. Si celebra il 21 febbraio con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti delle persone non vedenti. Una circolare del Ministero della Pubblica Istruzione spedita a tutte le scuole d’Italia ricorda il testo della legge in cui si invitano “le amministrazioni pubbliche e gli altri organismi che operano nel settore sociale a promuovere  iniziative di sensibilizzazione e solidarietà, nonché studi, convegni, incontri e dibattiti presso le scuole e i principali mass-media per richiamare l’attenzione e l’informazione sull’importanza che il sistema Braille riveste nella vita delle persone non vedenti al fine di sviluppare politiche pubbliche e comportamenti privati che allarghino le possibilità di reale inclusione sociale e di accesso alla cultura e all’informazione per tutti coloro che soffrono di minorazioni visive”. (ponte stretto di Messina)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Master per operatore bancario

Posted by fidest press agency su domenica, 7 febbraio 2010

Udine. Scade il 30 settembre il termine per iscriversi al Master di primo livello per operatore bancario, percorso formativo giunto alla terza edizione e nato dalla partnership tra le Bcc del Friuli Venezia Giulia e Università di Udine. A ottobre, dopo le selezioni, avranno inizio i corsi per l’anno accademico 2009-2010: per la partecipazione (numero massimo: 30 studenti) è richiesto un titolo di laurea almeno di primo livello in materie economiche, con preferenza per Banca e Finanza. L’impostazione del corso, che si svilupperà nell’arco, di un anno prevede una prima parte teorica, una seconda di sei mesi con la formula “stage part time + attività didattica in aula” e una terza, di tre mesi, di solo stage in banca full time. Rispetto alle precedenti edizioni (alle quali hanno partecipato con profitto 33 studenti), saranno potenziate le esercitazioni e gli interventi in aula di funzionari e rappresentanti del credito cooperativo.  Principale obiettivo del Master che assegna 60 crediti, è quello di sviluppare figure professionali in grado di affrontare le sfide poste dall’evoluzione dell’attuale struttura del sistema bancario, mediante la conoscenza completa dell’operatività di uno sportello e degli aspetti correlati che riguardano a esempio, la gestione del cliente, i prodotti bancari, finanziari e assicurativi, i temi legati al marketing e alla comunicazione, i profili normativi e giuridici.  Tutte le informazioni sul Master sono disponibili sul sito http://master-bancario.uniud.it.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

In kilt sul ghiaccio a fin di bene

Posted by fidest press agency su sabato, 30 gennaio 2010

San Maurizio d’Opaglio (No) La solidarietà ha il volto delle miss più belle d’Italia e per una volta indossa il kilt. È una manifestazione unica e senza precedenti quella che si è svolta sabato nel tardo pomeriggio presso la pista di ghiaccio di San Maurizio d’Opaglio, sulla sponda occidentale del Lago d’Orta.  Qui dallo scorso 26 dicembre, su iniziativa del Consorzio Cusio Turismo e con il patrocinio dell’amministrazione comunale e delle associazioni locali, è in funzione una moderna struttura di pattinaggio il cui ricavato sarà totalmente devoluto in beneficenza. I fondi raccolti finanzieranno un progetto che coinvolge alcuni ragazzi disabili della scuola elementare del paese. A sposare la causa della solidarietà ci si è messa stavolta anche l’alta moda. Alcune delle più belle miss italiane hanno indossare i pattini per beneficenza: tra le altre la neoletta “Miss Salute” Amanda De Mar, già Miss Piemonte 2008, e la bellissima Erica Fornara, borgomanerese che partecipando a Miss Italia vinse il titolo nazionale di Miss Deborah nell’ormai lontano 2002.  Per la prima volta su una pista di ghiaccio, le ragazze hanno indossato l’abito tipico delle higlands scozzesi ovvero il kilt, rivisitato, interpretato o addirittura stravolto dagli allievi del corso per “Stilista- Progettista di Collezioni di Moda” dell’Agenzia per la Formazione, l’Orientamento e il Lavoro della Provincia Milano (AFOL). In pista sono scesi anche numerosi testimonial d’eccezione, tra cui il vice campione mondiale di pattinaggio su rotelle Luca Zanchetta e la campionessa italiana Giulia Romerio. E ancora, il campione di duathlon Alessio Picco , la star del canottaggio Stefano Basalini , il campione europeo di rally Giandomenico Basso con il pilota sanmauriziese Marco Cavigioli e il campione italiano di quad classe 500, Axel Torraco. La serata ha avuto un felice epilogo al “Gallan” di Borgomanero, locale della centrale Via Matteotti dove le ragazze e i campioni dello sport si sono uniti con fan e amici per brindare alla bellezza e all’eccellenza italiana. (ragazze in kilt)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Votate Grillo” per le primarie del Pd

Posted by fidest press agency su martedì, 20 ottobre 2009

“Sulle primarie di domenica per l’elezione del segretario del Partito Democratico, che hanno visto il materializzarsi di una battaglia senza esclusione di colpi soprattutto tra i due contendenti maggiori, Franceschini e Bersani, aleggia la pesante ombra dell’esclusione di Beppe Grillo. La gran parte delle persone ha rimosso questo episodio che noi invece teniamo a rievocare, affinchè l’oblio non abbia il sopravvento sulla verità storica, come spesso è consuetudine nelle italiche vicende anche in contesti molto tragici. L’esclusione del comico genovese è stata un segnale molto forte e grave di antidemocrazia nell’ambito di un partito che il nobile aggettivo ‘democratico’ ce l’ha integrato nel nome”. Così Antonello De Pierro, presidente del movimento Italia dei Diritti, ha espresso il suo parere sulle consultazioni del principale partito di opposizione che nella giornata di domenica prossima vedranno la mobilitazione di iscritti e simpatizzanti nei gazebo per esprimere una preferenza su chi vorranno alla guida del nuovo soggetto politico nato dalla fusione di Ds e Margherita. ” Non è possibile non ravvisare nel diniego della tessera a Beppe Grillo – ha poi aggiunto De Pierro – il germe di una inconfessabile paura che potesse risultare vincitore e turbare gli equilibri interni. Noi intendiamo lanciare un segnale forte di democrazia, invitando tutti a scrivere il nome del comico sulla scheda e quindi far invalidare il voto stesso. Qualora dovessero prevalere le schede nulle, anche se non ci spero molto perché i votanti sono stati perfettamente addestrati e manipolati nelle coscienze dalle varie correnti in gara, il risultato sarebbe una grande vittoria della democrazia e della libertà. Valori che il Pd dovrebbe riappropriarsi dal suo patrimonio storico, per poter scagliare un’offensiva valida e credibile verso il sistema politico-affaristico e plutocratico che sta conducendo l’Italia a deriva istituzionale senza precedenti”.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corso di Alta Formazione in “Sociologia della Salute”

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 ottobre 2009

Univertità Bologna.Alla luce del successo riscosso a livello nazionale e delle numerose preiscrizioni ricevute nelle edizioni precedenti, l’Università di Bologna, in collaborazione col Comitato per le MNC in Italia, ha approvato la nuova edizione del Corso di Alta Formazione in “Sociologia della Salute e Medicine Non Convenzionali” (unico del suo genere in Italia) per l’anno accademico 2009-2010 che sarà aperto alle lauree triennali e alle lauree magistrali (triennale, vecchio ordinamento o specialistica) in: Scienze Politiche, Sociologia, Psicologia, Giurisprudenza, Statistica, Economia e Commercio, Medicina e Chirurgia, Veterinaria, Odontoiatria, Infermieristica, Ostetricia, Farmacia, CTF, Biologia, Scienze Sociali (ed assimilabili), per creare quell’alleanza tra le professioni indispensabile per una Medicina Umanistica Centrata sulla Persona.Si pone l’obiettivo di incrementare la conoscenza specifica e quella socio-psicologica del complesso mondo delle Medicine Non Convenzionali, cercando di colmare l’offerta formativa sul tema da parte del sistema universitario italiano rispetto ai contesti formativi accademici dell’Unione Europea, offrendo conoscenze nel campo delle Medicine Non Convenzionali riconosciute dalla Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e e degli Odontoiatri.Sono complessivamente previste 675 ore di insegnamento di cui 135 di lezione frontale, 135 di didattica alternativa e 405 di studio individuale, per una durata di 6 mesi da dicembre 2009 ad aprile 2010 e potranno essere accolti un numero massimo di 50 partecipanti.L’ammissione al Corso è subordinata al giudizio positivo formulato sulla base di requisiti di merito e di curricula; la valutazione dei titoli verrà effettuata il 23 novembre 2009. Il Corso dà diritto a 27 crediti formativi universitari (è obbligatoria la frequenza di almeno il 70% delle ore di lezione) e al termine verrà inoltre rilasciato un attestato di partecipazione e una valutazione del percorso formativo compiuto. Saranno riconosciuti esoneri totali dal pagamento della quota d’iscrizione, in base a criteri di merito, grazie a donazioni liberali. La Regione Emilia-Romagna sostiene formalmente l’iniziativa tramite l’Osservatorio per le Medicine Non Convenzionali. Anche questo anno l’Ordine dei Medici di Bologna ha voluto rinnovare l’ospitalità al Corso  Il bando scade il 16 novembre 2009

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Diritto allo studio: Chi l’ha visto?”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 settembre 2009

Inizia l’Anno Accademico, ma i problemi sul Diritto allo studio restano sempre gli stessi. E’ la denuncia degli studenti di Azione Universitaria nei confronti della Giunta Marrazzo che, dal 2005, per quattro lunghi anni, è stata assente, immobile, e non ha risolto i problemi degli studenti in termini di risposte su mense, trasporti, residenze pubbliche ed affitti in nero degli alloggi privati. Dietro un vistoso striscione che recita : “Diritto allo studio: Chi l’ha visto”,  gli studenti vicini al PDL vogliono dare il benvenuto al neo Assessore Di Stefano e metterlo da subito di fronte ai problemi che l’ex Assessore Costa non ha risolto. “Le uniche e marginali risposte date da Marrazzo e dall’ex Assessore Costa sono stato frutto di investimenti precedenti alla giunta regionale di Centro-Sinistra. Siamo preoccupati in quanto crediamo che il giro di poltrone operato da Marrazzo sia solamente un sistema per garantirsi qualche accordo in più per il voto regionale del prossimo marzo. La gestione mediocre del Diritto allo Studio da parte della Costa condita dalla palese insensibilità della giunta di Centrosinistra verso l’università e la comunità studentesca, ci hanno regalato già 4 anni di commissariamento di Laziodisu, l’ente regionale che si occupa del settore. Ed ora gli studenti, che pagheranno a breve la tassa regionale di più di 200 euro, risulteranno abbandonati per l’ennesima volta al proprio destino, stritolati dai molteplici disagi. A questo si aggiunge che gli studenti non possono esprimere la propria voce dato che è stato posto un bavaglio alle rappresentanze studentesche, che sono state elette democraticamente ma, ormai da mesi, risultano ancora in attesa di nomina ufficiale e non possono svolgere il proprio mandato di indirizzo e di vigilanza all’interno degli organismi territoriali”. Così Andrea Volpi, Capogruppo del Centro-Destra nel Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari e Dirigente Nazionale di Azione Universitaria, prima forza studentesca del Lazio.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incontri agostani alla casa riposo Lotteri

Posted by fidest press agency su martedì, 11 agosto 2009

festa.Torino. Si è aperto in bellezza l’Agosto Solidale dell’Opera Pia Lotteri, una delle case di riposo più antiche di Torino. Ieri pomeriggio, le finaliste piemontesi del concorso più famoso d’Italia hanno regalato sorrisi e divertimento ai numerosi ospiti della struttura di Via Villa della Regina. Canti, balli, sfilate proprio come su una passerella, per intrattenere piacevolmente i nonnini dell’Opera Pia. Già perche, a volte, può bastare davvero poco per ravvivare i pomeriggi estivi di chi è solo. A coordinatore l’iniziativa ci ha pensato monsignor Ernesto Scirpoli, che da pochi mesi è subentrato nella gestione dei servizi della struttura torinese. “L’estate è il periodo dell’anno in cui gli anziani sono più soli – spiega Scirpoli – solidarietà vuol dire stare insieme a loro, anche attraverso momenti di gioia, di intrattenimento e di svago”. Un’iniziativa originale e senza precedenti quella che ha coinvolto le miss, anche se in realtà monsignor Scirpoli due anni fa riuscì a portare la bella Miss Italia 2007, al secolo Silvia Battisti, in una delle sue strutture di Novara. Mai prima d’ora, però, il concorso più prestigioso aveva lasciato le passerelle per approdare in una casa di riposo con tante ragazze. “È stato un segnale importante di vicinanza e di affetto – ricorda ancora Scirpoli, che è anche esperto della Santa Sede per i problemi mondiali legati all’invecchiamento della popolazione – da tempo l’Onu e l’Oms puntano alla valorizzazione  dei rapporti intergenerazionali. Sono il futuro della nostra società, il seme della solidarietà che può combattere il disagio e i problemi legati all’invecchiamento mondiale”. Il vulcanico sacerdote non ha dubbi e, per questa ragione, ha deciso di dare il via ad una serie di iniziative di intrattenimento rivolte agli anziani delle sue strutture. L’Opera Pia Lotteri in passato ha avuto momenti difficili, con un commissariamento da parte del Comune e l’intervento di Regione e Asl per evitare la chiusura. Ora la casa di riposo confida in un rilancio e le iniziative estive, accolte con favore anche dai dipendenti, evidenziato un rinnovato entusiasmo. Intanto, per la giornata di ferragosto è in programma un’anguriata, mentre il simpatico duo musicale Carmen e Lele animerà il pomeriggio di sabato 22. (festa)

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il conflitto di interessi non è a senso unico

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 luglio 2009

L’on.le Gianluca Susta del Pd ha rilasciato la seguente dichiarazione: “La vicenda De Magistris ci insegna che è inaccettabile che nel giro di poche settimane i magistrati possano passare da giudici o inquirenti a legislatori, magari per occuparsi nella nuova veste delle stesse questioni trattate nel precedente incarico.  E’ giunto il tempo di predisporre una legge che stabilisca come minimo due anni di cesura dalla cessazione della funzione di magistrato prima che ci si possa candidare a ricoprire ruoli nel potere esecutivo nazionale o regionale o nel potere legislativo.  Il conflitto di interessi o le incompatibilità non possono essere a senso unico. E così pure la questione morale.  Mi auguro che tutti i magistrati in aspettativa eletti nelle assemblee legislative e nominati negli organi esecutivi si dimettano dall’ordine giudiziario per evitare commistioni tra ruoli, funzioni e tra i diversi poteri dello Stato”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sotto il cielo di Parma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 luglio 2009

Parma, 3, martedì 7, mercoledì 8, martedì 14 luglio 2009, ore 21.30 Cortile della Pilotta rassegna di musica e danza organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Parma e realizzata dal Teatro Regio di Parma, con la collaborazione di Arci Parma/Caos Organizzazione Spettacoli e Promo Music. Main sponsor Cariparma Crédit Agricole, Enìa. Sponsor Ascom Parma Confcommercio, Camera di Commercio di Parma. Partner Sat Hotels, Ponteggi Gabbi, Office Plan, Autonoma, Grafiche Step. Il cartellone animerà anche quest’anno, in un teatro che accoglierà fino a 2400 spettatori – il doppio delle precedenti edizioni – le serate estive della città ducale dal 3 luglio al 3 agosto, con tredici appuntamenti in compagnia di prestigiosi artisti nazionali e internazionali. Una proposta ampia, in grado di incontrare e far incontrare generazioni, gusti e sensibilità diverse. Musicisti, danzatori, ballerini, stelle sotto le stelle a far brillare spettacoli di assoluto livello, nel desiderio di ritrovarsi all’aperto per alleviare lo spirito con i grandi successi musicali interpretati dai protagonisti della storia della musica italiana e internazionale, le affascinanti coreografie della danza. Tra le novità di quest’anno anche la creazione del Club Sotto il cielo di Parma, voluto per legare idealmente i tanti appassionati di musica e danza che potranno godere di benefici ed agevolazioni già nel corso di questa estate (per conoscere tutti i vantaggi consulta il sito http://www.parmacultura.it) e per informarli di tutti gli eventi che arricchiranno l’offerta culturale della città.  Non ha bisogno di presentazioni José Carreras, uno dei più grandi artisti del nostro tempo che milioni di spettatori hanno applaudito in ogni angolo del mondo. Accompagnato dall’Orchestra del Teatro Regio di Parma, il grande tenore presenta martedì 14 luglio, in un progetto esclusivo, Canzoni sotto il cielo di Parma: insieme una dedica ad alcune tra le canzoni più belle ed emozionanti di tutti i tempi e alla nostra città.  Gli spettacoli hanno inizio alle 21.30. La biglietteria del Teatro Regio di Parma è aperta da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 17.00 alle 19.00; – sabato 25 luglio dalle 17.00 alle 19.00. Nei giorni di spettacolo la biglietteria è aperta dalle 20.00 in Cortile della Pilotta, ingresso Ponte Verdi. Per informazioni tel. 0521 039393 – http://www.teatroregioparma.org

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Radicali Massari: Obama e la coperta corta

Posted by fidest press agency su domenica, 21 giugno 2009

Il nuovo ruolo svolto dalla vigilanza ed il piano di regolazione finanziaria presentato dal presidente Barack Obama, può essere considerato come il tentativo di evitare che lo Stato debba pagare i conti provocati dalla crisi economica, senza avere un controllo effettivo della situazione. Certamente il mercato è un’istituzione funzionante in base alle regole. La regolazione deve essere presente ed equilibrata ma, soprattutto, non può più essere limitata alla sola dimensione nazionale poiché l’economia globale impone regole incidenti sul “mercato globale”. Per rimanere negli USA Obama, come Giovenale, si pone l’antico quesito: chi controllerà i controllori? Da ieri le entità di controllo non saranno più “al di sopra di ogni sospetto”, anche se il prezzo da pagare sarà una concentrazione di ulteriori poteri in mano alla FED. Se è vero che il mercato ha bisogno di nuove regole per tornare in equilibrio, è pur vero che il prezzo da pagare è un maggiore intervento statale, nella speranza che non si distribuiscano i costi tra tutti i contribuenti ed i vantaggi tra pochi beneficiari. Per questo le banche dovranno offrire maggiori garanzie in tema di accountability, trasparenza, inferiore propensione al rischio. La lunga stagione di espansione dell’economia è stata alimentata dal ricorso eccessivo al debito, però una regolazione più stringente, sostenuta da una Vigilanza finalmente vigilante, comporterà anche un ulteriore rallentamento dell’economia, allontanando le speranze di una veloce ripresa. Questi interventi favoriranno la ripresa dell’economia? La maggiore regolamentazione garantirà la trasparenza e la sicurezza delle transazioni, e nel medio periodo se ne vedranno i risultati, ma le renderà anche più costose e difficoltose, con ovvie ripercussioni sul breve periodo in tema di occupazione. Non si dimentichi che l’aumento della spesa e degli investimenti governativi, finanziati con il debito pubblico a compensazione della spesa e degli investimenti privati non onorati, trascinerà anche gli Usa nella situazione dei paesi UE, primi tra tutti l’Italia: pagare subito i danni o trasferire alle generazioni future l’onere di onorare i debiti dei padri? Purtroppo, pur apprezzando le i ntenzioni di Obama, saranno i futuri contribuenti a pagare i conti lasciati in sospeso dalle generazioni precedenti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »