Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘premi’

Premi e finanziamenti per la ricerca dell’Università di Parma

Posted by fidest press agency su domenica, 25 luglio 2021

Parma. La digitalizzazione è entrata di prepotenza in ogni ambito sociale, produttivo e culturale, e le università stanno adeguando i loro programmi formativi e di ricerca per essere sempre più protagoniste della rivoluzione digitale. Un premio e nuovi finanziamenti in ambito Big Data e Artificial intelligence testimoniano la vivacità e la produttività dell’Università di Parma in questo settore di importanza strategica. Nell’ultimo bando dell’International Foundation Big Data and Artificial Intelligence for Human Development (IFAB) ben due progetti su tre approvati sono “targati Unipr”. Il primo, A functional precision medicine platform in adult leukemia, proposto dal Laboratorio di Ematologia Traslazionale e Chemogenomica diretto da Giovanni Roti, docente di Malattie del sangue, è stato selezionato come primo progetto da finanziare a livello nazionale nell’ambito delle scienze mediche per l’integrazione di dati “multi-omici” e lo sviluppo di nuove terapie nelle leucemie acute. Il secondo, ROADSTER (ROAd Digital Sustainable Twins in Emilia-Romagna: Artificial Intelligence for industrial areas), ha come capofila l’Università di Modena e Reggio Emilia e come partecipanti, oltre all’Università di Parma, anche Università di Bologna, CINECA e Unipol Gruppo Spa.Lo scopo del progetto, coordinato per l’Università di Parma da Andrea Prati, docente di Architettura dei calcolatori elettronici e Advanced programming of mobile systems, è realizzare uno studio pilota su come creare una copia digitale (digital twin) del sistema dei trasporti e della logistica per aree industriali in Emilia-Romagna. Nei giorni scorsi, infine, un progetto di ricerca Unipr è stato premiato nell’ambito del “Premio Nazionale della Ricerca Big Data e Artificial Intelligence”, nato dalla partnership tra il Web Marketing Festival e IFAB: un premio speciale da destinare a risultati della ricerca innovativi nell’ambito dei Big Data e dell’AI. Il premio è andato a Francesca Cavaliere, dottoranda in Scienze degli Alimenti al 3° anno. Il suo progetto si occupa di costruire una banca dati di tipo Big Data che contiene i riferimenti dei composti chimici che vengono a contatto con il cibo (Food Contact Chemicals) in modo casuale, come additivo, oppure in modo fraudolento, e che possono essere causa di patologie per l’essere umano. In particolare questi composti vengono analizzati per predire la possibilità che possano agire come interferenti endocrini e innescare forme tumorali come ad esempio il tumore al seno e il tumore alla prostata, i due casi di interesse oggetto del progetto.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

V edizione del Premio Neri Pozza

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 luglio 2021

Il 10 settembre, presso il Teatro Olimpico di Vicenza, si terrà la proclamazione del vincitore della V edizione del Premio Neri Pozza e del vincitore della Sezione Giovani.Saranno presenti i cinque autori finalisti e la giuria del Premio, composta da Roberto Cotroneo, Francesca Diotallevi, Laura Lepri, Wanda Marasco, Sandra Petrignani, giuseppe Russo, Andrea Tarabbia e Marco Vigevani. Ospite d’onore della cerimonia sarà SILVIO ORLANDO che leggerà brani dalle opere finaliste e con il gruppo Ensemble di Orchestra Terra Madre proporrà al pubblico una performance tratta dallo spettacolo La vita davanti a sé (dal libro di Romain Gary) che porterà in teatro a partire dall’autunno.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Cultura: la Commissione celebra risultati eccezionali nel settore del patrimonio culturale con i premi Europa Nostra

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 maggio 2021

Bruxelles.Oggi la Commissione e Europa Nostra, la prima rete europea per il patrimonio culturale, hanno annunciato i vincitori del premio europeo per il patrimonio culturale/Europa Nostra 2021, finanziato dal programma Europa creativa dell’UE. I premi promuovono le migliori pratiche in materia di conservazione, gestione, ricerca, istruzione e comunicazione del patrimonio.Mariya Gabriel, Commissaria per l’Innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e i giovani, ha dichiarato: “I 24 vincitori di quest’anno, provenienti da 18 paesi europei, sono ambasciatori della bellezza del patrimonio culturale europeo, che si tratti di tradizioni e competenze, di architetture meravigliose o di come il patrimonio riesca a unire comunità e generazioni. Mi congratulo vivamente con queste persone eccezionali, i professionisti del patrimonio culturale, gli architetti, gli scienziati e i volontari che fanno brillare il nostro patrimonio comune e ce lo rendono più vicino.” Ogni anno i premi europei per il patrimonio culturale/Europa Nostra vanno a riconoscimento di un massimo di 30 risultati eccezionali in questo settore in tutta Europa. Fino a 4 di questi progetti ricevono il Grand Prix, mentre un altro riceve il premio del pubblico.Molti progetti selezionati quest’anno dimostrano che il patrimonio culturale può diventare una pietra miliare dello sviluppo sostenibile e contribuire alla costruzione di un mondo più verde, concorrendo in tal modo all’obiettivo del Green Deal europeo e alla nuova strategia di adattamento ai cambiamenti climatici. Fino al 5 settembre chiunque sia appassionato di patrimonio culturale ha la possibilità di votare online per il proprio candidato al premio del pubblico preferito. I vincitori del Grand Prix 2021 (ciascuno dei quali riceve 10 000 €), il vincitore del premio del pubblico e i due vincitori del premio speciale Ilucidare saranno annunciati nel corso di una cerimonia di premiazione che si terrà quest’anno.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Concorso a premi Italy Writes per i liceali italiani

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 dicembre 2020

Con l’obiettivo di incoraggiare i giovani a scrivere correttamente in lingua inglese, sviluppando le capacità creative, la John Cabot University (JCU) – l’ateneo Usa fra i più grandi d’Europa, con sede nel cuore di Roma, a Trastevere – ha dato il via al concorso Italy Writes, aperto agli studenti delle scuole superiori di secondo grado di tutta Italia.Siamo in tempo di Covid, quindi il concorso avrà luogo online, almeno fino alla serata conclusiva. La partecipazione è gratuita. C’è tempo fino al 1° marzo 2021 per ideare, scrivere e inviare per posta elettronica alla JCU il proprio componimento, assieme al modulo di iscrizione.I testi non devono superare le mille parole. Due le categorie contemplate: narrativa e saggistica. Ognuna di esse prevede tre premi in buoni per acquisti online: 300 euro il primo, 200 il secondo e 100 il terzo.Gli studenti finalisti saranno selezionati dai docenti di Letteratura inglese e Scrittura creativa della John Cabot University e da un membro esterno, il professor Hugh Ferrer, docente dell’International Writing Program dell’Università dell’Iowa: uno dei più prestigiosi centri di scrittura creativa del mondo.I nomi dei giovani finalisti saranno annunciati all’inizio di maggio 2021. Entro la fine dello stesso mese avrà luogo la serata conclusiva, durante la quale saranno letti alcuni estratti degli elaborati e consegnati i sei premi ai vincitori.Il concorso Italy Writes nasce nell’ambito di Italy Reads, un vasto programma di scambio culturale e di lettura in lingua inglese, che la JCU porta avanti dal 2009 su tutto il territorio nazionale.«Trovare l’espressione creativa in una lingua diversa dalla propria, è un’entusiasmante esplorazione delle emozioni al centro dello spirito umano. Seguendo il percorso-guida di “Italy Reads”, la JCU spera di continuare la sua tradizione di fornire supporto per l’apprendimento della lingua inglese nella scuola superiore italiana», ha dichiarato Carlos Dews, direttore dell’Istituto di scrittura creativa della John Cabot University.Al concorso, per ovvi motivi, non potranno partecipare gli studenti delle superiori che utilizzino l’inglese, in luogo dell’italiano, come lingua primaria per la didattica.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovi premi agli studenti per i loro videoracconti sull’“alternanza” scuola-lavoro

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 novembre 2020

L’Iti Malignani per gli Istituti tecnici e professionali e il Malignani e l’Uccellis, con un ex aequo, per la categoria Licei sono i primi classificati delle due sezioni del Premio Storie di Alternanza, voluto da Unioncamere e promosso in Friuli dalla Camere di Commercio di Pordenone-Udine. I Premi, per un ammontare complessivo di 5 mila euro, vanno ai migliori video-racconti realizzati dagli studenti sulle loro esperienze della cosiddetta “alternanza” scuola-lavoro, ora conosciuta come “Percorsi per le competenze trasversali”, a descrivere le iniziative che i ragazzi delle superiori realizzano in contatto con il mondo del lavoro e dell’impresa. I premi sono stati consegnati virtualmente in un incontro online, nel pomeriggio di oggi (giovedì 19 novembre), e oltre ai primi classificati ci sono stati altri riconoscimenti: per la categoria Licei ci sono stati un secondo posto dello Stellini e un terzo posto dell’artistico Sello, oltre a un premio per l’Isis Kennedy, partecipante del territorio di Pordenone. Inoltre, due menzioni speciali, guadagnate dal Liceo Marinelli e dal Liceo Percoto, rispettivamente per aver realizzato il miglior video e la miglior “contaminazione” tra studenti e impresa. E anche la pandemia Covid-19 ha fatto il suo ingresso nei video-racconti dei giovani studenti friulani, com’era inevitabile, offrendo un punto di vista sincero e toccante di come viene vissuto questo momento complesso dai giovani, sicuramente tra i più colpiti, magari indirettamente ma comunque in modo straordinario, dall’emergenza tuttora in corso. L’Iti Malignani si è aggiudicato il primo premio grazie al video-progetto Con-Stem-Ination, per aver fatto una scelta che guarda lontano: hanno infatti coinvolto i piccoli allievi della scuola primaria in un percorso di diffusione delle competenze “Stem”, quelle tecnico-scientifiche. Le motivazioni che hanno spinto invece ad assegnare l’ex aequo ai licei (al Malignani con il progetto di mini-impresa NinfaLife e all’Uccellis con Eco JA) sono stati i due percorsi nati all’interno di Impresa in Azione di Junior Achievement: i due gruppi di studenti si sono davvero trasformati in giovani imprenditori e hanno saputo entrambi individuare un prodotto interessante, costruendo le mini imprese e mettendosi in gioco nei vari ruoli aziendali. «L’augurio – hanno sottolineato la componente di giunta camerale Lucia Piu e il segretario generale Cciaa Lucia Pilutti, nell’annunciare i premi – è che questo sia il primo passo verso il vostro ingresso nel mondo del lavoro da imprenditori». Ed è un augurio particolarmente sentito in Fvg, che è sempre all’ultimo posto della “graduatoria” nazionale per incidenza di imprese da under 35. In Fvg le imprese giovanili registrate, al 30 giugno 2020, erano 6.623, poco meno del 7 % delle 101.110 imprese della regione, e rispetto al 31 dicembre 2019 sono calate di 729 unità. Le imprese “giovani” in Italia rappresentano invece in media l’8,5% del totale delle registrate. La bassa percentuale è piuttosto comune tanto nella nostra regione quanto in altre contermini in cui gli indici di disoccupazione giovanile sono più bassi, guardando al lato positivo, ma è comunque un dato che evidenzia una maggior difficoltà dei giovani a mettersi alla prova e a realizzare in prima persona, come imprenditori, le proprie idee e i propri progetti. L’attività della Cciaa, con lo sviluppo della sua funzione di orientamento al lavoro introdotta con l’ultima riforma nazionale, va proprio in questa direzione: cercare di accrescere la cultura d’impresa nei giovani a partire proprio dalla scuola.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ivass: indagine su calo premi rc auto per lockdown

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 ottobre 2020

L’Ivass ha comunicato oggi di aver aperto un’indagine conoscitiva sulle iniziative prese dalle compagnie per rendere compartecipi gli assicurati dei risparmi conseguenti alla riduzione dei sinistri stradali dovuti al lockdown.”Ottima notizia. Bene che si apra un’indagine conoscitiva. Apprezziamo molto l’iniziativa dell’Ivass. Purtroppo il risultato sarà pessimo, visto che nessuna compagnia ci risulta abbia scontato il premio già pagato. Al massimo, hanno promesso uno sconto sulla futura polizza all’atto del rinnovo, tanto che li abbiamo denunciati all’Antitrust per accertare l’ingannevolezza del messaggio” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Il lockdown avrebbe dovuto far precipitare il prezzo dell’rc auto. Gli italiani, infatti, sono rimasti fermi per ben 69 giorni, dal 10 marzo al 17 maggio compresi. L’importo dell’rc auto sarebbe dovuto calare su base annua del 18,9%, 76 euro a polizza. Invece, in media nazionale l’rc auto, secondo gli ultimi dati Istat, è scesa su base annua, da settembre 2019 a settembre 2020, appena dello 0,4%. Un calo a dir poco vergognoso!” conclude Dona.L’associazione ricorda di aver presentato un esposto all’Antitrust chiedendo di accertare la correttezza della campagna promozionale #UnMesePerTe realizzata da UnipolSai assicurazioni. (Mauro Antonelli)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nikon fa incetta di premi ai prestigiosi EISA Awards 2020-2021

Posted by fidest press agency su lunedì, 24 agosto 2020

Dimostra ancora una volta l’incredibile qualità e l’eccezionale tecnologia dei suoi prodotti. La mirrorless Nikon Z 50 ha vinto il premio “Best Buy Camera” grazie soprattutto alla struttura leggera e compatta e al prezzo competitivo, mentre la Nikon D780, potente reflex con sensore CMOS da 24,5 milioni di pixel, veloce processore di immagini EXPEED 6 e sensibilità fino a ISO 51.200, ha ricevuto il premio “Full Frame Camera”. Tra i prodotti vincitori vi sono anche due obiettivi NIKKOR: il potente teleobiettivo zoom AF-S NIKKOR 120-300mm f/2.8E FL ED SR VR, che ha ricevuto il premio “Professional Telephoto Zoom Lens”, e il superbo obiettivo del sistema Z ideale per ritratti NIKKOR Z 85mm f/1.8 S, ritenuto il migliore nella categoria “Portrait Lens”.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Al via la terza edizione italiana dei premi dedicati ai professionisti della salute

Posted by fidest press agency su domenica, 28 giugno 2020

MioDottore – piattaforma leader in Italia e nel mondo specializzata nella prenotazione online di visite mediche e parte del gruppo Docplanner – lancia in Italia la terza edizione dei MioDottore Awards, nati con l’obiettivo di valorizzare e riconoscere la qualità dell’operato dei propri specialisti affiliati.Il premio, unico nel suo genere, celebra i professionisti della salute, la loro professionalità, la passione e la dedizione, combinando i giudizi espressi da pazienti e colleghi con la stessa specializzazione. Anche questa terza edizione è caratterizzata da un’ulteriore crescita di medici nominati, +15% rispetto allo scorso anno, con una lista di ben 435 candidati che avranno accesso alla fase di voto. In aumento anche il numero delle specializzazioni, 29 in questa nuova edizione, con tre novità: logopedia, medicina dello sport e medicina interna.Si conferma la top 5 del 2019 con il Lazio ancora in testa per il maggior numero di specialisti nominati (26%), seguito da Lombardia (15%), Campania (13%), Sicilia (10%) e Piemonte (7%). Le specializzazioni laziali più rappresentate sono quelle legate alla cura dell’apparato motorio, con medici dello sport, fisioterapisti e ortopedici che insieme raggiungono il 9%. In Lombardia, tra le eccellenze nominate primeggiano i pediatri (9%), in Campania chirurghi plastici ed estetici (9%) e cardiologi (7%), mentre in Sicilia ai primi posti tra le specializzazioni in gara più diffuse compaiono angiologia e urologia e fisiatria, entrambe con oltre l’11% di rappresentanti e in Piemonte svetta pneumologia (16%). Continua la crescita anno su anno delle specialiste donne nominate, con oltre un terzo (31%) della rappresentanza femminile tra le eccellenze in gara di questa nuova edizione dei MioDottore Awards, provenienti principalmente da Lazio (23%), Lombardia (16%) e Piemonte (9%).
La prima fase dell’iniziativa, che si è conclusa con l’identificazione dei nominati, è stata guidata dal parere dei pazienti: i candidati, infatti, sono stati scelti in base al numero e alla qualità dei giudizi ottenuti rispetto a puntualità, attenzione al paziente e qualità dello studio medico. Seguirà ora la fase di voto, dal 25 giugno a metà luglio, durante la quale i professionisti appartenenti alle categorie di specializzazione in lizza potranno giudicare i colleghi nominati secondo criteri quali professionalità, esperienza e curriculum professionale, facendo leva sulle proprie competenze di medici professionisti. Conclusa la fase di voto, la selezione finale dei vincitori, che avverrà nel mese di luglio, terrà conto del numero totale di opinioni positive raccolte tra gli utenti, dei voti dei colleghi di specializzazione e del contributo dello specialista alla risoluzione di dubbi o domande all’interno della sezione “Chiedi al Dottore”.I Doctoralia Awards sono nati nel 2014, con il lancio dell’iniziativa in Spagna e Messico. Il contest si è successivamente esteso all’Argentina, poi in Cile e, dal 2018, è approdato anche in Italia. Si è giunti ad oltre 4.883 specialisti nominati nelle varie edizioni, con una partecipazione crescente di anno in anno, sia in termini numerici sia in termini di varietà di specializzazioni.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Raccogliamo Valore: il concorso scolastico a premi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 febbraio 2020

Quali sono e dove si buttano i Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche? Cosa si ottiene dal loro riciclo? In che modo alcune buone pratiche contribuiscono all’economia circolare? Sono solo alcuni dei temi su cui il consorzio Ecolamp si propone di sensibilizzare il mondo della scuola, promuovendo il concorso scolastico a premi Raccogliamo Valore. L’iniziativa è destinata alle scuole elementari, medie e superiori, la partecipazione è gratuita e mette in palio buoni per l’acquisto di materiali scolastici del valore di 2.700 euro.
Il concorso nasce dal desiderio di coinvolgere e sensibilizzare gli studenti – dai più giovani delle scuole primarie fino ai ragazzi delle secondarie di II grado – sugli effetti positivi che ciascuno di noi può produrre, in termini di sostenibilità e salvaguardia dell’ambiente, attraverso piccoli gesti quotidiani. Si tratta di mettere in pratica una corretta raccolta differenziata di prodotti d’uso comune come smartphone, giochi elettronici, lampadine, elettrodomestici e tanti altri apparecchi elettrici ed elettronici, che a fine vita diventano, appunto, dei RAEE. Gettare questo tipo di rifiuti nei corretti luoghi di conferimento, come le isole ecologiche comunali o i negozi che vendono elettronica, consente a soggetti come Ecolamp, consorzio senza scopo di lucro specializzato nello smaltimento dei RAEE, di gestirne il corretto trattamento, per il recupero di quantità importanti di materie prime e lo smaltimento in sicurezza delle sostanze inquinanti. Partecipare al concorso è facile e gratuito: alle classi è richiesto di realizzare uno o più elaborati, sotto forma di video o di racconto (in formato pdf), composto da immagini e testo, secondo la tecnica dello storytelling. I contenuti dovranno riguardare la raccolta differenziata e il suo impatto sull’ambiente, il riciclo, con un particolare riferimento ai RAEE. L’obiettivo è mettersi in gioco con fantasia e creatività per trasmettere un messaggio ai propri coetanei o anche al mondo degli adulti. Il tutto andrà poi caricato nella sezione dedicata al concorso Ecolamp sulla piattaforma online EducazioneDigitale entro il 30 aprile 2020.
E se si è in dubbio su come impostare il lavoro, sempre su Educazione Digitale, sono disponibili quattro guide per supportare i partecipanti passo dopo passo nell’elaborazione della storia, suggerendo le tecniche e gli strumenti per la registrazione audio e video, fornendo consigli sul montaggio e indicazioni in tema di copyright. Inoltre, per gli insegnanti che desiderino approfondire in classe le tematiche legate al riciclo dei RAEE, Ecolamp ha messo disposizione sulla piattaforma online un percorso didattico con materiali multimediali differenziati in base all’età (8-12 anni e 13-18 anni).I lavori in concorso, una volta caricati nella sezione Raccogliamo Valore saranno visibili in una gallery che potrà essere condivisa via social, per ottenere punti utili alla vittoria. I criteri di valutazione degli elaborati, infatti, si baseranno sulla qualità e coerenza del contenuto e della forma, ma terranno anche conto dei like ottenuti tramite la condivisione sui social. I primi tre vincitori per ogni categoria, valutati da una giuria interna a Ecolamp e a Educazione Digitale, riceveranno buoni per l’acquisto di materiale scolastico. Raccogliamo Valore premia anche gli insegnanti più attivi e propositivi, che potranno diventare Ambassador del progetto e avranno così la possibilità di vincere un premio hi-tech.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dieci premi per 1000 scuole

Posted by fidest press agency su martedì, 24 dicembre 2019

Nel ritmato calendario di #ioleggoperché – l’iniziativa promossa dall’Associazione Italiana Editori (AIE) per la creazione e il potenziamento delle biblioteche scolastiche italiane – è arrivato il momento di premiare la creatività delle scuole che si sono candidate al Contest 2019, il concorso sulle iniziative più originali ed efficaci nel divulgare l’amore per la lettura e incentivare le donazioni in libreria durante la nove-giorni di campagna nazionale dello scorso ottobre: “La selezione delle 10 scuole vincitrici che si aggiudicheranno, grazie al supporto di SIAE, un buono per l’acquisto di libri del valore di 1500 euro ciascuna, è stata difficilissima alla luce dell’incredibile livello generale di passione, fantasia ed efficacia messe in campo da bambini, ragazzi, insegnanti, famiglie, librai e volontari negli oltre mille progetti vagliati – ha spiegato il presidente di AIE Ricardo Franco Levi -. Un ulteriore segnale, quest’ultimo, del successo di partecipazione – quantitativa ma soprattutto emotiva – di #ioleggoperché e lo spaccato di un’Italia davvero straordinaria, raccontata attraverso i libri e la lettura e le opere, fotografiche e video, delle scuole”. L’iniziativa in costante crescita sin dalla sua prima edizione nel 2015, ha registrato un bilancio 2019 oltre ogni previsione, con circa 300.000 libri donati dai cittadini nelle 2.400 librerie aderenti e destinati alle biblioteche scolastiche delle 15.000 scuole iscritte; cifra alla quale andranno sommati gli oltre 100.000 nuovi volumi che gli editori sostenitori dell’iniziativa destineranno, entro fine anno scolastico, alle scuole che ne hanno fatto richiesta. Complessivamente, nelle quattro edizioni realizzate sono stati raccolti oltre un milione di libri per le biblioteche delle scuole partecipanti, con un crescendo di partecipazione e attenzione da parte del mondo della scuola e degli editori, delle istituzioni e, sempre di più, dei media e delle televisioni.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ritirata vincita record del primo Jackpot del 2018

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 maggio 2018

L’ufficio Premi Sisal di Milano comunica che il Jackpot da 130,2 milioni di euro (la quinta vincita più alta mai realizzata in vent’anni di storia del SuperEnalotto), vinto lo scorso 17 aprile presso il punto vendita Sisal Totocalcio SuperEnalotto Edicola Totip Tris Uno situato in via Vitaliano Brancati 15 a Caltanissetta, è stato ritirato dal fortunato vincitore che ha concluso le procedure di ritiro del premio.Resta riservato il suo nome, il suo volto e il suo sesso. È curioso invece sapere che il vincitore, contrariamente a quanto pensano i superstiziosi che considerano il numero 17 particolarmente sfortunato, ha invece un “buon rapporto” con questo numero, tanto che, non a caso, ha deciso di presentarsi proprio il 17 maggio! Un numero che il vincitore ha incontrato tante volte in pochi mesi: il Jackpot è stato vinto martedì 17 aprile, il vincitore ha scelto di presentarsi per l’incasso giovedì 17 maggio e la somma di oltre 130 milioni di euro verrà accreditata martedì 17 luglio… mai di venerdì, pero! Secondo il regolamento di gioco, la somma della vincita del Jackpot SuperEnalotto verrà accreditata entro 91 giorni solari dal giorno successivo alla pubblicazione del Bollettino ufficiale, ovvero il prossimo martedì 17 luglio.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Consegna dei premi “Giovanna Melegari”

Posted by fidest press agency su domenica, 9 luglio 2017

parma universitàParma martedì 11 luglio alle ore 14.10, nell’Aula Magna dell’Università di Parma (Palazzo centrale, via Università 12), i premi di laurea e di studio intitolati a Giovanna Melegari, scomparsa dodici anni fa, notaio che ha dedicato gran parte del proprio impegno scientifico alla ricerca e all’attività didattica all’Università di Parma, in particolare alla Cattedra di Diritto costituzionale. Nel corso della cerimonia interverranno Giovanni Bonilini, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Studî Politici e Internazionali dell’Università di Parma, e Antonio D’Aloia, Professore ordinario di Diritto costituzionale. Istituiti nel 2013 dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Ateneo (ora Dipartimento di Giurisprudenza, Studî Politici e Internazionali) grazie al contributo della famiglia della Dott.ssa Melegari, i Premi “Giovanna Melegari” sono nati per promuovere e coltivare l’interesse di giovani studiosi all’approfondimento delle tematiche che ne hanno caratterizzato l’esperienza accademica e professionale.Il bando per il Premio di laurea “Giovanna Melegari”, del valore di 2.000 euro, era rivolto a laureati in Giurisprudenza dell’Ateneo di Parma e degli altri Atenei dell’Emilia Romagna con una tesi di laurea specialistica o magistrale in materia di: diritti fondamentali; servizi sociali; giustizia costituzionale; costituzione e cultura; autonomia negoziale; successione mortis causa. Dopo l’esame delle domande pervenute, la commissione giudicatrice ha decretato vincitore Fabio Trolli.Il bando per il Premio di studio biennale “Giovanna Melegari”, del valore di 6.000 euro più eventuali 4.000 euro (in caso di pubblicazione dell’elaborato da parte di una rivista scientifica di rilevanza nazionale), era rivolto a laureati in Giurisprudenza dell’Ateneo di Parma e degli altri Atenei dell’Emilia Romagna e finalizzato a incentivare l’attività di giovani studiosi che intendano sviluppare un progetto di ricerca su una di queste tematiche: a) diritti fondamentali; b) servizi sociali; c) giustizia costituzionale; d) costituzione e cultura; e) autonomia negoziale; f) successione mortis causa. Dopo l’esame delle domande pervenute, la commissione giudicatrice ha decretato vincitore Michele Tempesta.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I premi per il ramo Rc auto nel 2016 sono in calo

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 luglio 2017

salone auto1Secondo l’Ania, i premi per il ramo Rc auto nel 2016 sono in calo, con una flessione del 5,6% rispetto al 2015. Si è inoltre ridotto il gap tariffario a 100 euro, rispetto alla media di Francia, Germania, Regno Unito e Spagna.
“Peccato che pochi giorni fa l’Ivass abbia riportato nella relazione annuale un divario con Germania, Francia e Spagna pari a 140 euro” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Inoltre, sempre secondo l’Ivass, la riduzione del premio medio così come la lieve attenuazione del divario all’interno del paese, non è dovuto alla magnanimità o alla maggiore efficienza delle compagnie assicurative ma più semplicemente alla riduzione della circolazione dovuta alla crisi economica. Vedremo, quindi, se proseguirà il trend di discesa, anche nel 2017, a fronte di un aumento della circolazione e, conseguentemente, dei sinistri” conclude Dona.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Consegna premi di studio Erasmus finanziati da Barilla

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 maggio 2016

parma universitàParma Lunedì 30 maggio alle ore 14.30, nell’Aula A della Sede didattica di Ingegneria “Riccardo Barilla” del Campus di via Langhirano, si svolgerà la cerimonia di conferimento di 6 premi di studio per studenti in mobilità internazionale nell’ambito del Progetto Erasmus per l’a. a. 2016-2017. I premi di studio sono stati finanziati da Barilla grazie a una convenzione siglata con l’Università di Parma e che, in via sperimentale per la mobilità Erasmus 2016/2017, ha coinvolto studenti del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica e del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica dell’Industria Alimentare. Nel corso della Cerimonia interverranno il Rettore Loris Borghi, la Delegata del Rettore per l’Orientamento in uscita e Politiche di raccordo con il mondo del lavoro/job placement Sara Rainieri, il Chief Supply Officer di Barilla Antonio Copercini e il Vice Presidente Barilla Luca Barilla. Si tratta dell’ultimo atto dell’azione “Network Università di Parma – Imprese”, avviata nell’ambito del Progetto “Università Orienta, Percorso guidato dalla scuola all’Università e dall’Università al lavoro”, inserito nella programmazione triennale 2013-2015 che l’Ateneo ha presentato al Ministero. Grazie al contributo erogato da Barilla, che in passato ha già sostenuto significativamente la crescita dei corsi di studio di Ingegneria dell’Università di Parma, i 6 studenti premiati riceveranno un contributo finanziario che integrerà la borsa di studio Erasmus, talvolta non sufficiente per coprire tutte le spese che i giovani sono chiamati a sostenere durante l’esperienza all’estero.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Onore al talento e al merito”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 luglio 2015

Palermo-Panorama-bjs-2Palermo città universitaria. Conferiti i Premi di Laurea della Scuola di Medicina e Chirurgia e della Fondazione “Carlo Chianello”. “Mi complimento con i ragazzi per i brillanti risultati conseguiti. Questo riconoscimento vuole essere un augurio per loro e le famiglie perché il futuro sia ancora ricco di soddisfazioni. Li invito ad essere ancora più determinati e volitivi perché saranno la futura classe dirigente che dovrà mirare al bene della comunità che saranno chiamati ad amministrare”.
Lo ha detto il rettore Roberto Lagalla, lunedì sera alla Steri, in occasione della consegna della cerimonia di Conferimento dei Premi di Laurea della Scuola di Medicina e Chirurgia e della Fondazione Carlo Chianello a studiosi italiani e stranieri che hanno validamente contribuito in sede scientifica allo studio ed alla ricerca nel campo dell’oncologia clinica e sperimentale, nonché alla terapia della cancerologia. Alla manifestazione hanno preso parte anche il presidente della Scuola di Medicina Francesco Vitale, il delegato del rettore al Consiglio di Amministrazione della Fondazione “Chianello” Giuseppe Ingrassia e il Pro-Rettore alla Ricerca ed incaricato del coordinamento delle attività dei Delegati alla ricerca e del raccordo funzionale con il Consiglio Scientifico di Ateneo. Giacomo De Leo.
Questi i riconoscimenti assegnati per la Scuola di Medicina e Chirurgia: Premio di laurea “Achille Albanese” a Giuliano Cassataro che ha discusso la tesi di Laurea “Disordini ipertensivi in gravidanza: ruolo del magnesio solfato nella profilassi dell’attacco eclamptico ed eclampsia box”. Per la migliore tesi nell’ambito delle discipline comprese nei piani di studio di Medicina e Chirurgia A.A. 2012/2013; Premio di laurea “Gioacchino Nicolosi” a Federica Scaduto che ha discusso la tesi di Laurea “Evoluzione degli adiuvanti nella trabeculectomia: risultati di uno studio randomizzato su un inserto di collagene biodegradabile versus mitomicina c. follow up a due anni”. Per la migliore Tesi in ambito Chirurgico A.A. 2012/2013; Premio di laurea “Angela Rotolo” a Luca Valore che ha discusso la tesi di Laurea “Tromboembolismo venoso in leucemia acuta mieloide e linfoblastica”. Per la migliore Tesi in ambito Etiologico, della patogenesi e della chemioterapia dei tumori” A.A. 2012/2013; Premio di laurea “Giuseppe Paratore” a Roberta Rizzo per il miglior curriculum A.A. 2012/2013.Con le Borse di studio della Fondazione Chianello sono stati premiati Mario Paolo Colombo (Milano) per l’attività di ricerca focalizzata allo studio dell’oncologia traslazionale con particolare riferimento alla immunoterapia ed alle terapie geniche. Le ricerche originali di carattere sia sperimentale che casistico risaltano le numerose pubblicazioni di ottimo livello qualitativo su riveste di elevata qualificazione e diffusione internazionale. I risultati delle ricerche hanno notevole rilievo concettuale e di tipo pratico contribuendo, quindi, in maniera rilevante all’avanzamento delle conoscenze nel campo dell’oncologia e a Giovanni Palladini (Pavia).Le borse di studio post lauream sono state assegnate a Valentina Audrito (Rosata – TO), per la ricerca dal titolo: “Intracellular/Extracellular NAMPT/visfatin in metastatic melanoma: predictive role in response to treatment and prognosis”; Laura Conti (Rivalta di Torino), per la ricerca dal titolo: “Fighting breast cancer stem cells through the immune-targeting of the xCT cystine/glutamate antiporter”; Roberto Iacovelli (Roma), per la ricerca dal titolo: “Valutazione del ruolo prognostico e predittivo della tossicità cumulativa da inibitori dell’angiogenesi in pazienti affetti da carcinoma renale metastatico trattati in prima linea”; Lavinia Insalaco (Palermo) per la ricerca dal titolo: “Impatto sulla sopravvivenza degli inibitori della TK rispetto alla chemioterapia in pazienti con carcinoma polmonare avanzato” e Rosa Musso (Palermo) per la ricerca dal titolo: “Studio in vitro sulle metastasi ossee”. (foto: premi laurea)

Posted in Cronaca/News, scuola/school, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Società Italiana di Neurologia: 8 premi per i giovani ricercatori per un valore di 50.000 Euro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 luglio 2015

ricercatoreQuest’anno sono 8 i premi promossi dalla Società Italiana di Neurologia (SIN) in favore dei giovani neurologi italiani, per un valore complessivo di 50.000 euro. La SIN conferma così il suo impegno nel sostenere l’attività di ricerca sulle malattie neurologiche. “In Italia la produzione scientifica dei neurologi è di altissimo livello – ha ricordato il Prof. Aldo Quattrone, Presidente SIN – e si posiziona ai primi posti nel mondo per numero di pubblicazioni sulle principali riviste scientifiche di rilievo internazionale. Attraverso l’istituzione degli Award, la SIN conferma il suo impegno nel sostenere la ricerca e nel promuovere la formazione di ricercatori altamente qualificati che contribuiscano al progresso scientifico nell’ambito delle patologie neurologiche, ancora molto diffuse”.7 Award SIN sono destinati a premiare i migliori contributi scientifici di interesse neurologico pubblicati su riviste internazionali peer rewied, tra il 1 gennaio 2014 e il 31 luglio 2015, da giovani specialisti neurologi italiani, con età al di sotto dei 40 anni, che compaiano come primo autore o corresponding author e che siano regolarmente iscritti alla Società Italiana di Neurologia.
Novità dell’edizione 2015 l’introduzione dell’Impact Factor quale sistema di valutazione delle divulgazioni scientifiche. L’Impact Factor misura il valore di una rivista sulla base del numero di citazioni che gli articoli pubblicati hanno ricevuto in un dato periodo. In particolare la SIN promuove:
· n. 3 premi da 5.000 euro ciascuno per articoli pubblicati su riviste con Impact Factor da 4 a 10
· n. 3 premi da 5.000 euro ciascuno per articoli pubblicati su riviste con Impact Factor da 10,01 a 20
· n. 1 premio da 10.000 euro per articoli pubblicati su riviste con Impact Factor superiore a 20,01
Infine, ulteriore novità di quest’anno, il premio di 10.000 euro dedicato all’innovazione tecnologica e rivolto a giovani neurologi italiani che abbiano depositato a proprio nome domanda di brevetto internazionale secondo la convenzione PCT (Patent Cooperation Treaty) o ottenuto la concessione del brevetto anche in altri stati europei o extraeuropei nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2014 e il 31 luglio 2015. Il bando completo è disponibile su:
http://www.neuro.it/documents/GENOVA%202015/bandi_premi.php Le patologie neurologiche, con una diffusione pari al 30%, sono in costante aumento, con un’incidenza annua del 7,5% (fonte: http://www.salute.gov.it). A questi numeri vanno aggiunti quei casi che, per varie ragioni, non arrivano al neurologo, come spesso succede per le cefalee e le demenze.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

RC Auto, continua il calo dei premi

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 giugno 2015

Modellauto, Taschenrechner und Rotstift als Symbol für steigende Autokosten

Modellauto, Taschenrechner und Rotstift als Symbol für steigende Autokosten

Migliorano ancora le prospettive per gli italiani alle prese con l’assicurazione auto: gli ultimi dati dell’Osservatorio RC Auto di Facile.it (http://www.facile.it/assicurazioni.html) e Assicurazione.it rivelano come il costo di una polizza auto in Italia, a maggio 2015, sia calato del 16,5% in soli sei mesi. In numeri, la spesa media è stata pari a 524,26 euro, addirittura il 21,08% in meno rispetto ad un anno fa. L’indagine, consultabile integralmente al link http://www.facile.it/assicurazioni/osservatorio/rc-auto-italia.html, è stata realizzata monitorando tanto i prezzi praticati dalle compagnie assicurative italiane, quanto i preventivi degli utenti. «Prosegue da almeno sei mesi la forte riduzione del costo delle polizze RC auto – afferma Mauro Giacobbe, Amministratore Delegato di http://www.facile.it – perché è costante, in un periodo di conclamata difficoltà economica delle famiglie italiane, il tentativo delle compagnie di studiare prodotti validi per gli assicurati e al contempo competitivi dal punto di vista dei prezzi. La comparazione, vista da questa prospettiva, appare come fondamentale, dato che il confronto delle offerte ha permesso, nello scorso trimestre, di risparmiare fino al 71% sulla polizza auto».
Tra le garanzie accessorie, che coprono i danni non inclusi nell’RC auto, la più richiesta resta sempre l’assistenza stradale, che cresce ulteriormente rispetto all’ultima rilevazione: questa opzione è stata inserita dal 31,62% degli italiani che hanno richiesto un preventivo (era il 28,46% a febbraio 2015). Segue la garanzia in caso di infortunio al conducente, presente nel 25,98% dei preventivi. La tutela legale è la terza per numero di preferenze, con il 19,7%. Cala leggermente l’interesse degli italiani per la polizza di furto e incendio, scelta dal 10,9% di chi ha richiesto un preventivo.
Le variazioni regionali I cali generalizzati su tutto il territorio nazionale riducono finalmente il divario tra il Nord e il Sud. La Campania è sempre la regione dove per assicurare l’auto si deve pagare di più, 838,37 euro, ma la discesa dei prezzi registrata nella precedente rilevazione è confermata anche a maggio 2015: il calo è pari al 32,91% rispetto a sei mesi fa e quasi al 40% rispetto a un anno fa. A seguire troviamo la Puglia (646,35 euro) e la Calabria (626,80 euro). Le regioni più convenienti per chi deve assicurare un’auto sono il Trentino Alto Adige (369,06 euro), il Friuli Venezia Giulia (470,40 euro) e la Valle d’Aosta che, con un premio medio di 371,54 euro, è stata la regione con il calo annuale più contenuto (-7,47%). (foto: osservatorio)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premi a livello globale del Cisco Partner Summit

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 aprile 2012

Dimension Data ha annunciato di aver ricevuto due premi come Partner of the Year per le regioni Asia Pacifica, Giappone e Cina (APJC) ed Europa, Medio Oriente, Africa e Russia (EMEAR). Cisco ha premiato i vincitori in occasione dell’annuale conferenza dedicata ai partner di canale, che si è svolta lo scorso 17 Aprile a San Diego, in California. I premi a livello globale del Cisco Partner Summit identificano i partner di canale esemplari che dimostrano di aver realizzato le migliori pratiche commerciali e rappresentano, così, un modello di riferimento per il mercato. I criteri per il conferimento dei premi includono pratiche innovative, successi applicativi, programmi unici, approccio alla risoluzione delle problematiche e alle vendite. Tutti i vincitori sono stati selezionati dal gruppo direttivo Cisco Worldwide Channels e Regional. “Cisco ha il privilegio di lavorare insieme ai migliori partner di tutto il mondo ed è un onore per me conferire i global award Partner of the Year a Dimension Data APJC ed EMEAR,” ha affermato Edison Peres, senior vice president, Worldwide Channels di Cisco. “Entrambi i riconoscimenti convalidano gli ottimi risultati raggiunti come partner di canale di Cisco nelle regioni Asiatiche ed EMEAR, nel 2011.”
Brett Dawson, CEO di Dimension Data CEO ha commentato, “Siamo lieti di aver conseguito questi importanti riconoscimenti. Questo è il ventunesimo anno di collaborazione tra Dimension Data e Cisco. Le partnership tecnologiche sono estremamente importanti e riflettono il nostro obiettivo di rappresentare i vendor tecnologici leader nel mondo presso i nostri clienti. Dimension Data è da sempre impegnata nel fornire le soluzioni più avanzate e i migliori servizi ai propri clienti a livello mondiale. I recenti riconoscimenti di Cisco testimoniano ancora una volta la presenza globale, l’eccellenza tecnica e la capacità esecutiva di Dimension Data nei 51 paesi dei Cisco theatres.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manovra: si gioca al lotto

Posted by fidest press agency su martedì, 5 luglio 2011

Circa 300 milioni nel triennio, calcola Agipronews, saranno a carico delle nuove modalità di gioco per il SuperEnalotto – nella Manovra è indicato il lancio di un concorso europeo – mentre altri 250 milioni proverranno dalle novità che interesseranno il Lotto. Affidata all’Aams – tramite appositi provvedimenti – la rimodulazione delle vincite e dei premi, le modifiche dei giochi opzionali e complementari al Lotto e l’introduzione di ulteriori norme di gioco “anche prevedendo modalità di fruizione distinte da quelle attuali”. Il Superenalotto verrà “esportato” in Europa. Ai Monopoli di Stato è affidato il compito di indire e disciplinare “un nuovo concorso numerico da svolgersi, tramite il relativo concessionario, in ambito europeo, con giocata minima fissata a 2 euro, con destinazione del 50 per cento della raccolta a montepremi e con destinazione del 38 per cento della raccolta nazionale ad imposta”. Esattamente il contrario rispetto a quanto stabilito per il Superenalotto classico – nel quale il 50% della raccolta va all’Erario e il 38% al montepremi. Spazio anche per il “SiVinceTuttoSuperenalotto”: il nuovo concorso viene introdotto in via definitiva per un numero massimo di 12 estrazioni all’anno.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mille facce della bella Partenope

Posted by fidest press agency su martedì, 7 giugno 2011

Napoli giovedì 16 giugno 2011 presso la Sala Sisto V del complesso monumentale di San Lorenzo Maggiore, è stata organizzata e promossa dall’associazione culturale Arycanda costituita nel 1999 e il cui coordinatore scientifico è il dott. Ugo Ricciardi, Magistrato, S. Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Napoli la 2° edizione del concorso fotografico “Mostrami Napoli” – Il chiaroscuro di Napoli ieri ed oggi. L’iniziativa, si concluderà con la cerimonia di consegna dei premi.
La serata, curata dal dott. Ugo Ricciardi e dal dott. Dario Buonfantino, con la direzione artistica del giornalista Lello la Pietra, prevede la consegna dei premi ai primi tre classificati da parte della giuria composta da fotografi professionisti ed esponenti del mondo giuridico e istituzionale come Antonio Buonajuto – (Presidente della Corte d’Appello di Napoli), Vincenzo Galgano – (Procuratore Generale della Repubblica Napoli), Lucio Di Pietro – (Procuratore Generale della Repubblica Salerno), Giovandomenico Lepore – (Procuratore Capo della Repubblica Napoli), Arcibaldo Miller – (Capo Ispettorato Ministero della Giustizia), Carlo Alemi – (Presidente del Tribunale di Napoli), Luigi Mastrominico – (Avvocato Generale a Napoli), Franco Roberti – (Capo della Procura della Repubblica di Salerno), Ugo Ricciardi – (Sostituto Procuratore Generale della Repubblica di Napoli), Giuseppe Maddalena – (Procuratore della Repubblica di Benevento), Arturo Frojo (Avvocato penalista e Presidente di Arycanda), Massimo Milone (Capo redattore TG Rai Campania), Antonio Di Rienzo (Avvocato civilista e consigliere di Arycanda), Sergio Siano (Fotoreporter de Il Mattino), Roberto Stella (Fotografo professionista), Michele Del Vecchio (Direttore Scuola di fotografia dell?ass.ne Giu*Box), Gigi Crispino (Upnea Lab). Il premio 2011 sarà consegnato anche all’autore della foto scelta dalla giuria popolare costituita dai soli partecipanti al concorso. L’iniziativa ha riscosso molti consensi considerando la forte partecipazione da parte di giovani e meno giovani appassionati di fotografia. Le foto pervenute sono oltre 250, ma solo una selezione delle migliori 40 sarà esposta nella Sala Sisto V. Nel corso della manifestazione è previsto l?intervento musicale degli “Ondanueve String Quartet” una formazione classica “tradizionale” a quartetto d’archi, con due violini, una viola e un violoncello che si ispirano alla world music e al jazz. Il quartetto è formato da Paolo Sasso e Andrea Esposito (violini), Luigi Tufano (viola) e Marco Pescosolido (Violoncello/Basso) e si esibiranno con brani esclusivamente strumentali caratterizzati da una particolare suggestione e originalità. (cardinale sepe, roberto vecchioni)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »