Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 25

Posts Tagged ‘premio internazionale’

VII edizione del Premio Internazionale Semplicemente Donna

Posted by fidest press agency su sabato, 23 novembre 2019

Arezzo. Si è conclusa con un grande successo la due giorni ricca di emozioni che, venerdì 22 e sabato 23 novembre, ha portato, a Castiglion Fiorentino e nelle scuole della provincia aretina, il vissuto di donne e realtà esemplari, portatrici di valori positivi e messaggi di speranza. Determinate, coraggiose e sognatrici: le protagoniste dell’edizione 2019 hanno approfondito la delicata tematica della violenza di genere parlando di discriminazioni e dolore, ma anche di realizzazione e leadership femminile in ambiti considerati ancora di appannaggio maschile.
“Siamo felici di aver incontrato anche quest’anno donne dalle qualità straordinarie- spiegano Angelo Morelli e Chiara Fatai, organizzatori e ideatori della manifestazione. – Le caratteristiche principali del premio sono la sua trasversalità e la sua capacità di parlare ai giovani. Durante la cerimonia e nel corso del nostro tour per le scuole, ciò che è emerso da questa settima edizione è l’importanza di imparare a credere in se stessi, reagendo con forza e lottando sempre per le proprie idee e la propria libertà”.Condotta dalla giornalista di SkyTg 24 Monica Peruzzi, insignita quest’anno del Premio per l’Informazione, la cerimonia di premiazione del Semplicemente Donna ha visto il teatro “Mario Spina” di Castiglion Fiorentino gremito di spettatori visibilmente emozionati. A ritirare il riconoscimento sono infatti arrivate l’avvocato Nicoletta Milione, vittima di violenze da parte del marito, il segretario generale della Farnesina Elisabetta Belloni, il direttore d’orchestra Cinzia Pennesi, la neuroscienziata castiglionese Susanna Rosi, l’imprenditrice Luciana Delle Donne, ideatrice del brand Made in Carcere, l’Associazione Italiana Calciatori con il progetto #Facciamogliuomini, l’afghana Suraya Pakzad, executive manager di Voice of Women Organization e il progetto “Mamma e Bambino” a cui è stato assegnato il Premio speciale “Sos Villaggi dei bambini”. “Castiglion Fiorentino è una realtà aperta e sensibile- dichiara il sindaco Mario Agnelli.- Aver ospitato una manifestazione come il Premio Semplicemente Donna è dunque per noi motivo di vanto ed orgoglio. Un messaggio concreto che la nostra città lancia per spingere la popolazione ad una riflessione sui temi della violenza di genere e delle pari opportunità. ”-Importante e sentita anche la partecipazione degli studenti delle scuole superiori del territorio che, per due giorni consecutivi, sono stati gli interlocutori privilegiati delle premiate e delle ambasciatrici. All’istituto superiore Signorelli di Cortona e all’Isis Vegni delle Capezzine, storici partner della manifestazione, si sono infatti aggiunte il Liceo da Castiglione di Castiglion Fiorentino, il liceo classico Petrarca e il liceo Colonna di Arezzo. Un totale di circa settecento studenti che hanno potuto entrare direttamente in contatto con esperienze di toccante sofferenza, ma anche di riscatto e ferma lotta per i diritti umani.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio internazionale: “Lo Schiaccianoci D’Oro”

Posted by fidest press agency su domenica, 10 dicembre 2017

carla fracciRoma 11 Dicembre 2017 ore 21.00 teatro Quirino una prestigiosa serata di danza con esponenti autorevoli del mondo tersicoreo. Il Premio Internazionale “Lo Schiaccianoci d’Oro” giunto alla III° edizione è nato con l’obiettivo di assegnare un riconoscimento di alto valore e prestigio a grandi artisti, ad esponenti nelle varie funzioni, incarichi e ruoli assunti, durante il proprio percorso professionale, per la loro fedele dedizione, e per il loro legame ad un’arte immensa quale quella Tersicorea, e che hanno fatto della danza la loro espressione di vita. Il premio, è un’opera realizzata dall’artista Enrico Manera, l’unico artista vivente della cosiddetta Scuola di Piazza del Popolo, vera fucina di talenti della PopArt italiana.
Il Premio Internazionale “Lo Schiaccianoci d’Oro” giunto alla III° edizione è nato con l’obiettivo di assegnare un riconoscimento di alto valore e prestigio a grandi artisti, ad esponenti nelle varie funzioni, incarichi e ruoli assunti, durante il proprio percorso professionale, per la loro fedele dedizione, e per il loro legame ad un’arte immensa quale quella Tersicorea, e che hanno fatto della danza la loro espressione di vita. Il premio, è un’opera realizzata dall’artista Enrico Manera, l’unico artista vivente della cosiddetta Scuola di Piazza del Popolo, vera fucina di talenti della PopArt italiana.
Il premio è stato inserito nel gran Gala del Festival Internazionale della Danza e delle Danze fondato da Paolo Tortelli e Maria Pia Liotta, organizzato da Alta Classe Accademia dello Spettacolo, con il Patrocinio di A.F.I. Associazione Fonografici Italiani, sotto la direzione artistica di Maria Pia Liotta. Il Festival sostiene “Disabili no Limits Onlus” e il progetto etico “Con il sole sul viso”. Partner morali le Associazioni: Agol e Apices. Una serata di grandi esibizioni con ospiti prestigiosi.
PREMIATI:
SCHIACCIANOCI D’ORO una vita per la danza Carla Fracci
SCHIACCIANOCI D’ORO alla carriera
Elisabetta Terabust (Etoile Internazionale una delle protagoniste d’eccellenza delle scene italiane ed internazionali. Danzatrice dal talento prodigioso e interprete di grandissimo spessore. Ha diretto per anni il Corpo di Ballo della Scala di Milano, del Teatro dell’Opera di Roma, del Teatro San Carlo di Napoli)
SCHIACCIANOCI D’ORO la danza oltre i confini
Rossella Brescia (ballerina, conduttrice televisiva,artista poliedrica di grande talento)
SCHIACCIANOCI D’ORO eccellenza autorale e regia
Beppe Menegatti (regista-autore, uno degli “ultimi grandi del novecento)
SCHIACCIANOCI D’ORO l’eccellenza dei teatri nel mondo
Teatro dell’Opera e del Balletto della Macedonia
SCHIACCIANOCI D’ORO pas de deux
Susanna Salvi (la nuova Stella del firmamento della danza) – Alessio Rezza (Teatro dell’Opera di Roma)
SCHIACCIANOCI D’ORO eccellenza formazione e didattica
Gerardo Porcelluzzi (già primo ballerino del Teatro dell’Opera di Roma, oggi apprezzato insegnante di spessore nella scuola del Teatro dell’Opera di Roma)
SCHIACCIANOCI D’ORO la moda che danza
Stefano Dominella (Maison Gattinoni)
SCHIACCIANOCI D’ORO cultura e impresa
Gisella Zilembo (fondatrice del famosissimo e prestigioso evento MAB)
SCHIACCIANOCI D’ORO la danza nelle sue discipline
Compagnia Nazionale di Danza Storica (diretta dal m° Nino Graziano, è l’unica compagnia in Europa e nel mondo specializzata nel Gran Ballo dell’ottocento)
La serata, una vera maratona della danza, vede la partecipazioni di numerosissimi ospiti, tra i quali: i tangheri Roberta Beccarini e Pablo Moyano, il soprano Alma Manera, la vincitrice di Ballando con le stelle Giusy Versace, il NeoClassicBallet di Sabrina Bosco, e tanti altri. Per la prima volta sulla scena italiana uno spettacolo che, basato sulla solida struttura del balletto tradizionale, si apre verso nuovi stili e cresce verso le varie discipline della danza. Un progetto unico nel suo genere, quindi un incontro internazionale di danza, danzatori e artisti legati al mondo Tersicoreo, con l’obiettivo di coinvolgere tutti gli operatori del settore per creare uno scambio culturale e professionale. Inoltre, saranno presenti l’Ambasciatore in Italia della Macedonia S.E. Oliver Shambevski e il Ministro Plenipotenziario Coordinatore Direzione Generale Ministero degli Affari Esteri e Coperazione Internazionale S.E.Massimo Bellelli. Conduce: Beppe Convertini e Maria Elena Fabi (foto: carla fracci)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio Ischia Internazionale di Giornalismo: Francesca Landi riceve il riconoscimento

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 giugno 2017

Francesca LandiIschia Francesca Landi, Responsabile relazioni esterne e con i media di ActionAid Italia riceve questa sera, nella suggestiva cornice della Darsena Isabella, il Premio Ischia Internazionale di Giornalismo nella categoria Comunicatore dell’anno per il sociale. Fra le motivazioni della giuria, la sua determinazione nel mostrare i problemi reali, sfruttando al meglio modalità e strumenti di comunicazione innovativi.Francesca Landi, nel ringraziare la giuria e tutti coloro che hanno reso possibile questo percorso, dichiara: “Questo Premio arriva in un momento difficile per le ONG, a causa delle polemiche sul loro ruolo nelle operazioni di salvataggio in mare dei migranti. Occorre riflettere sul fatto che basta davvero poco per gettare fango su un intero settore, sul lavoro di professionisti che si impegnano quotidianamente per dar voce a chi non ne ha. Sono felice che grazie al Premio si possa parlare di un non profit che funziona, che offre stimoli positivi orientati all’impatto sociale e al bene comune, che sono motore di cambiamento.” Il Segretario Generale di ActionAid Marco De Ponte esprime soddisfazione per questo riconoscimento: “Siamo molto felici nel vedere una donna leader, come Francesca, diventare simbolo del nostro modo di intendere l’impegno professionale: serietà, affidabilità, calore, coinvolgimento dei colleghi e coralità d’azione. Sono questi gli elementi che caratterizzano il modo di essere e di lavorare di ActionAid e il Premio ricevuto oggi da Francesca riflette proprio questo”. (foto. francesca landi)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio Internazionale “Simon Bolivar”

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 dicembre 2016

francesco-verdinellimaria-rita-parroccinisalvatore-angiusRoma Teatro Lo Spazio di via Locri 42 (zona San Giovanni), lunedì 5 dicembre alle ore 20.45 il prestigioso Premio Internazionale “Simon Bolivar” per la cultura, le arti, la scienza, la comunicazione e le innovazioni, che rappresenta uno dei più importanti riconoscimenti del Sud America, sarà consegnato ai vincitori italiani a Roma durante una serata dedicata alla cultura. Il Premio Internazionale “Simon Bolivar”, è stato creato per il Comune della Cità di Juangriego nell’Isola di Margarita, in Venezuela. Il riconoscimento ha carattere biennale e viene insignito e curato dal complesso culturale Teatro Simon Bolivar, ed è rivolto al lavoro degli attori, dei danzatori, alle arti visive, agli scrittori ed ai giornalisti, nonché alle innovazioni del mondo culturale.
Il premio si suddivide in tre categorie: premio a la trayectoria, premio a la consolidacion de una trayectoria, premio al ascenso de una carrera. Negli anni hanno vinto il premio, artisti, autori, performers nei vari campi della cultura e dello spettacolo, del Venezuela, della Colombia, Argentina, Brasile, Costa Rica, Siria, Giappone, Italia, Francia, Romania, Inghilterra, Finlandia e Stati Uniti.
I vincitori italiani di questa edizione sono: il poeta Salvatore Angius, la poetessa e giornalista Maria Rita Parroccini, l’attrice Ileana Rigano del Teatro Stabile di Catania, il performer Fabrizio Lo Presti e il compositore Francesco Verdinelli. Condurrà la serata Roberta Marcucci.Il Premio sarà consegnato da Rodolfo Rodriguez, direttore del teatro Simon Bolivar.L’ingresso all’evento è libero. (foto: Francesco Verdinelli, Maria Rita Parroccini, Salvatore Angius)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Presentazione XX Premio Internazionale Fair Play – Menarini

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 giugno 2016

chiostro san francesco.jpgRoma Giovedì 23 giugno p.v. alle ore 11 presso il Salone d’Onore del CONI a Roma, alla presenza del Presidente Giovanni Malagò, si terrà la presentazione del XX Premio Internazionale Fair Play – Menarini.
Nel corso della conferenza saranno presentati i premiati che il prossimo 13 luglio a Castiglion Fiorentino (Arezzo) riceveranno il Premio Fair Play. (foto: chiostro san francesco)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Premio internazionale Santi Correnti”

Posted by fidest press agency su sabato, 4 giugno 2011

Catania – Domenica 5 giugno 2011 nella Sala C3 del Centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania si terrà la cerimonia di premiazione della VI edizione del “Premio internazionale Santi Correnti”. Condotta dalla giornalista Stefania Bonifacio, la cerimonia di premiazione avrà luogo alle ore 17,30. Il Premio, promosso con il patrocinio della Provincia Regionale di Catania e dell’Università degli Studi di Catania, sarà conferito al fisico nucleare Fulvio Frisone (per gli studi sulla Fisica ambientale) e alla mamma Lucia Colletta (per la sua azione nazionale volta all’integrazione dei disabili nella società); al giornalista e critico d’arte Fortunato Orazio Signorello (presidente dell’Accademia Federiciana), che riceverà il prestigioso riconoscimento per l’editoria e il giornalismo divulgativo nella ricerca storica; alla scrittrice Emma La Spina (per la saggistica); al giornalista berlinese Christian Coenen (che con l’Università Von Humboldt di Berlino collabora nell’approfondimento della storia della Sicilia ponendo l’esempio di attenzione per l’isola che è alimentata all’estero); al prof. Giuseppe Adernò (per la didattica); all’avv. Giuseppe Castronovo (per la sensibilizzazione a livello nazionale nella prevenzione della cecità); al sacerdote Giuseppe Longo (per la pastorale nella comunicazione mediatica); al prof. Giuseppe Valguarnera (per l’immunologia); a Giuseppe Salamone (per l’attività educativa di formazione salesiana) e a Giuseppe Gennarino (come esempio di funzionario nell’amministrazione pubblica). Un riconoscimento verrà consegnato, per la sensibilità dimostrata nei confronti dei nostri amici a quattro zampe, alla dott.ssa Cinzia Calabrese e alla signora Rosanna Corinella. Le personalità che riceveranno il premio verranno presentati con originali cortometraggi realizzati dagli associati che frequentano i corsi al giornalismo e operatori nei musei promossi dall’associazione culturale “L’elefantino”. Quest’anno l’Università Von Humboldt di Berlino, prima in Europa, ha richiesto un’edizione del Premio nella sua sede. Non una semplice premiazione, ma uno spettacolo che racconterà la storia della Sicilia attraverso i loro protagonisti. L’edizione di Catania sarà caratterizzata da una mostra fotografica che presenterà le 13 dominazioni che hanno caratterizzato la storia della Sicilia, attraverso la simbologia delle carte da gioco siciliane. Al Grimm Zentrum dell’Università Von Humboldt di Berlino l’evento si terrà l’8 luglio 2011. I premiati verranno presentati con un video.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio internazionale alla libertà

Posted by fidest press agency su domenica, 23 maggio 2010

Lucca 18 giugno 2010, ore 21  Piazza San Martino. I Premiati Ricerca Scientifica: Gorge V. Coyne, Astrofisico, già direttore della Specola Vaticana  Giornalismo: Ettore Mo, Inviato del Corriere della Sera  Cultura: Gabriella Battaini Dragoni, Direttore Generale del Consiglio d’Europa  Arte: Ferdinando Scianna, Fotografo di fama internazionale  Premio Speciale alla Libertà: Rebiya Kadeer, Leader mondiale del popolo Uyghuri  Il Premio, ripreso da Rai 2, sarà trasmesso il 22 giugno in seconda serata Società Libera è particolarmente grata a Lucca per aver reso possibile lo svolgimento in questa città dell’ottava edizione del Premio Internazionale alla Libertà, che qui assume un valore del tutto particolare. Ricorre infatti quest’anno il centenario della nascita di Mario Pannunzio, autentico lucchese, grande giornalista e sincero liberale. Pannunzio fu liberale intransigente eppure lieve, capace di riorganizzare dopo la catastrofe fascista la presenza culturale dei liberali e di raccogliere attorno ad essa le migliori espressioni di quella tradizione. Sulle colonne del “Mondo” non c’era contrapposizione tra liberali conservatori e innovatori, fra destra e sinistra, fra crociani ed einaudiani, tra liberisti e keynesiani: o, se c’era, era mantenuta a un livello altissimo di confronto intellettuale: esso assicurò così un reciproco arricchimento e un contributo prezioso al dibattito di un’Italia che, assieme alla democrazia, ricostruiva purtroppo consorterie ideologiche, laccioli corporativi e connivenze economico-politiche. Fu questo il segno del fallimento di Pannunzio, del suo cenacolo e in generale della cultura laica? È la tesi sbrigativa di chi attribuisce all’esperienza liberale un senso fatalmente elitario, di cui è stata espressione la frequente frammentazione della sua rappresentanza politica. La critica è suggestiva, e in parte fondata, ma trascura la sordità alle sollecitazioni liberali da parte delle forze politiche maggiori, espressioni per lunghi anni della fedeltà a dogmatismi e totalitarismi e di ogni genere; nonché la propensione di larga parte della società civile a cercare nella politica protezione e tutela. In questo senso, la lezione di Mario Pannunzio rimane attualissima e merita di essere riproposta all’attenzione soprattutto dei più giovani: ancora meglio se accompagnata, come in questa occasione, dall’esempio di espressioni spesso eroiche dell’attaccamento alla libertà e della fiducia nella sua forza incomprimibile.  (Salvatore Carrubba)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio internazionale “Gerolamo Cardano”

Posted by fidest press agency su sabato, 9 maggio 2009

Pavia, lunedì 11 maggio 2009, alle ore 17.30.presso l’aula Foscolo dell’Università .E’ stato istituito dal Rotary Club Pavia con il patrocinio del distretto 2050 del Rotary International,.Quest’anno il premio è stato assegnato al prof. Fausto Pocar, Presidente del Tribunale penale internazionale per la ex Jugoslavia e per il Rwanda e ordinario di Diritto internazionale all’Università di Milano. Alla cerimonia interverranno i proff. Dario Mantovani e Franco Mosconi; la lectio magistralis del prof. Fausto Pocar avrà per tema Verso la conclusione di una fase della giustizia penale internazionale.
Il Premio Internazionale intitolato a Gerolamo Cardano viene assegnato ogni anno a quella persona (o gruppo di persone) italiana o straniera che abbia espresso, con i suoi studi e le sue attività, alti contributi al progresso delle Scienze Umane e Sperimentali, delle Arti Liberali e Applicate. Il Premio viene di volta in volta assegnato, con un criterio di alternanza tra le Scienze e le Arti, nel nome di una personalità del passato che abbia altamente onorato la cultura della Città di Pavia e che è scelta in relazione alla particolare Scienza o Arte richiamata per il Premio stesso: esso consiste in una medaglia d’oro con l’effige di Gerolamo Cardano. La commissione istituita dal Rotary Club Pavia ha deciso di richiamare per il Premio 2009 la “Giustizia”, nel nome di Contardo Ferrini.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »