Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘premio margutta’

Premio Margutta a Gianluca Mech

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 giugno 2019

Gianluca Mech_Cristina ParodiRoma Il “Premio Margutta – La Via delle Arti”, uno dei più autorevoli appuntamenti culturali programmati nella città di Roma, ideato dall’art director Antonio Falanga, il 5 giugno 2019 giunge alla sua XIV° Edizione. La kermesse, oltre a celebrare i principali protagonisti del mondo della cultura e dell’arte del nostro bel Paese, è ritenuta da sempre una prestigiosa “vetrina” ideata per promuovere le principali realtà imprenditoriali nazionali, alle quali durante l’evento viene conferito il Premio “Italian Style”.Ben 6 i conferimenti per l’edizione 2019 tra cui quello assegnato a Gianluca Mech – imprenditore vicentino inventore del programma di dimagrimento Tisanoreica ed esperto in nutrizione – premiato per il suo grande lavoro legato a Tisanoreica di divulgazione scientifica e impegno nella ricerca (è l’unico programma dietetico nel mondo ad essere supportato da circa trenta pubblicazioni). (foto copyright premio margutta)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Il “Premio Margutta – La Via delle Arti” a Malta, Capitale della Cultura Europea 2018

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 luglio 2018

Jean Claude Micaleff - Louise Tedesco - Grazia Marino - Antonio Falanga.JPGIl 10 Settembre alla presenza del Presidente della Repubblica di Malta: Marie Louise Coleiro, il conferimento dei premi a personalità Italiane e Maltesi.Si è svolta a La Valletta “Capitale della Cultura Europea 2018”, presso il St James Cavalier Centre for Creativity, la Conferenza Stampa di presentazione della XIII^ Edizione del “Premio Margutta – La Via delle Arti”. Presenti Stephanie Falzon Presidente della BPW (Business & Professional Women) Valletta Malta, Antonio Falanga ideatore e produttore dell’evento, Grazia Marino General Manager di Spazio Margutta polo interculturale per la promozione del Made in Italy, i conduttori televisivi maltesi Jean Claude Micaleff e Louise Tedesco.
La XIII° del “Premio Margutta – La Via delle Arti”. si terrà nell’Isola di Malta il 10 settembre 2018. La manifestazione. otre all’onore di essere ospitata a Palazzo Verdala, avrà il privilegio di ricevere il Patrocinio della Repubblica di Malta e il grande onore della presenza al Gran Galà, del Presidente Marie Louise Coleiro, la seconda donna maltese ad assumere la prestigiosa carica. “La scelta di promuovere e organizzare il “Premio Margutta – La Via delle Arti” nella Capitale Europea della Cultura 2018, dichiara Antonio Falanga, nasce dall’intento di istituire un ponte creativo, culturale, turistico, nonché istituzionale, fra Roma e La Valletta”. Fra i principali obiettivi di questa Edizione, quello di individuare per il conferimento dei “Premi”, illustri personalità sia italiane che maltesi, che mediante il proprio impegno professionale sono diventati ambasciatori di cultura e arte nel mondo.
“L’iniziativa, dichiara Grazia Marino, si è potuta concretizzare grazie al sostegno di stimate organizzazioni no profit dei due paesi come la BPW Valletta Malta (Business & Professional Women), nelle persone del Presidente Stephanie Falzon e del Vice Presidente Mariella Camilleri, ed in Bettina 2 Victor Camilleri - Tania Marciega - Mariella Camilleri - Andrea Marino - Stephanie Falzon - Antonio Falanga - Grazia Marino.JPGGiordani Presidente della FIDAPA BPW Italy Sezione Roma, (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari), che per l’occasione hanno concesso il loro patrocinio.”
La scultura del “Premio Margutta – La Via delle Arti” 2018 sarà realizzato dall’artista Joel Saliba, noto a Malta per essere l’autore delle tredici installazioni di arte pubblica collocate nel cuore de La Valletta ispirate ad altrettanti proverbi maltesi. Fonte di ispirazione per l’ideazione della scultura del “Premio” la Fontana degli Artisti, posizionata al centro della mitica via capitolina, realizzata nel 1927 dall’architetto Pietro Lombardi. Un elemento architettonico unico nel quale sono rappresentati “due mascheroni”, uno triste l’altro allegro, due figure di ispirazione barocca intente a sottolineare in modo enfatico le alterne fortune della categoria degli artisti.
Molte le personalità del mondo della cultura e delle istituzioni presenti alla Conferenza Stampa, fra queste: Andrea Marino Primo Segretario Ambasciata d’Italia a La Valletta, Victor Camilleri Presidente Camera di Commercio Italo Maltese, i Vice Presidenti di BPW Valletta Malta Mariella Camilleri e Tania Marciega. (foto copyright premio margutta)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Edoardo Sylos Labini vince il “Premio Margutta”

Posted by fidest press agency su sabato, 10 giugno 2017

edoardo sylosLa dodicesima edizione del Premio Margutta – La Via delle Arti ha illuminato la notte romana appena conclusa con grandi nomi del mondo della cultura, dello spettacolo e dell’arte del Bel Paese. Nella nuova e suggestiva cornice del complesso archeologico dei Mercati di Traiano si è tenuto infatti uno dei più prestigiosi appuntamenti culturali a livello nazionale, ideato dall’art director Antonio Falanga con l’intento di celebrare e riportare l’attenzione generale su Via Margutta, uno dei luoghi più famosi della città eterna, dichiarata un museo a cielo aperto e definita all’unanimità una tra le vie dell’arte e della creatività più celebri al mondo.Tra le prestigiose personalità alle quali è stata conferita la famosa scultura del Premio Margutta – La Via delle Arti, ispirata alla celebre “Fontana degli Artisti” dell’architetto Pietro Lombardi, si è fatto largo il nome di Edoardo Sylos Labini al quale è stato consegnato il premio per la sezione editoria in qualità di Direttore Editoriale de Il Giornale Off.«I premi sono sempre soddisfazioni – spiega Edoardo Sylos Labini – ma questo ha un valore particolare perché va ad una mia creatura che nutro ogni giorno. Grazie a tutte le firme de IlGiornaleOff.it, al mio direttore di oggi, Giovanni Terzi, a quello di ieri, AngeloCrespi, all’editore de Il Giornale Paolo Berlusconi e al direttore Alessandro Sallusti che ci ospitano il sabato sul cartaceo ed ogni giorno su ilgiornale.it. Ed infine un grazie naturalmente a tutti i nostri lettori. La nostra battaglia per dare voce alle migliaia di artisti italiani che non trovano spazio nei grandi media nazionali comincia a dare i frutti sperati.»Fervente sostenitore della cultura, Edoardo Sylos Labini è attore, autore, regista, editore ma, prima di tutto, artista, nell’accezione più completa del termine. Nel 2013 ha ideato il web magazine IlGiornaleOff.it, approfondimento dell’inserto cartaceo de Il Giornale, nato l’anno precedete. Si tratta di uno spazio dedicato agli artisti emergenti che si raccontano attraverso le più importanti firme del giornalismo italiano ma è anche un aggregatore di idee e progetti per la valorizzazione del patrimonio culturale che conta, ad oggi, oltre 10 milioni di utenti. La manifestazione, prodotta dalla “Together eventi comunicazione” e organizzata in stretta sinergia con la “P&G Events” di Grazia Marino, si avvale degli autorevoli Patrocini di Roma Capitale – Assessorato allo Sviluppo Economico Turismo e Lavoro, Regione Lazio e Associazione Internazionale di Via Margutta.Inoltre vanta una forte vocazione sociale grazie alla collaborazione instaurata da alcune edizioni con ActionAid, organizzazione impegnata nella lotta contro la povertà e l’esclusione. (foto: Edoardo Sylos)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Gran successo per la XII Edizione del “Premio Margutta – La Via delle Arti”

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 giugno 2017

falanga-marinopremio marguttaI colori di un tramonto indimenticabile, la maestosità dei Fori Imperiali e la cornice delle millenarie mura dei Mercati di Traiano sono stati il palcoscenico della XII Edizione del “Premio Margutta – La Via delle Arti”, uno dei più prestigiosi appuntamenti culturali a livello nazionale, programmati nella città di Roma, ideato dall’art director Antonio Falanga. La manifestazione, che si è svolta martedì 6 giugno, si è avvalsa dei patrocini di Roma Capitale – Assessorato allo Sviluppo Economico Turismo e Lavoro, della Regione Lazio, dell’Associazione Internazionale di Via Margutta, e dell’ospitalità dell’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale e della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. L’iniziativa prodotta dalla “Together eventi comunicazione”, organizzata in stretta sinergia con la “P&G Events” di Grazia Marino, ha nei suoi intenti istitutivi quello di celebrare e riportare l’attenzione generale su una delle vie dell’arte e della creatività più celebri al mondo.Condotta magistralmente da Cinzia Malvini, hanno partecipato alla serata autorevoli e prestigiose personalità alle quali è stata conferita la scultura del “Premio Margutta – La Via delle Arti”, opera ispirata alla celebre “Fontana degli Artisti” realizzata quest’anno dal famoso orafo Gerardo Sacco, con la tecnica della fusione a cera persa in bronzo argentato a 1000/000, in tiratura limitata di 12 pezzi.
Prima Sezione ad essere premiata è stata quella della Televisione, a ricevere il premio è stato uno dei volti più noti del piccolo schermo Tiberio Timperi; subito dopo per la Sezione Cinema il premio è andato all’affascinante Carolina Crescentini; a seguire per la Sezione Giornalismo alla Direttrice del alessio-donatellatina-federicoTG2 Ida Colucci. La Kermesse, oltre a celebrare con il prestigioso “Premio Margutta – La Via delle Arti” i principali protagonisti del mondo della cultura e dell’arte del nostro bel Paese, è ritenuta da sempre una prestigiosa “vetrina” ideata per promuovere le principali realtà imprenditoriali nazionali, alle quali durante l’evento verrà conferito il Premio “Italian Style”. Il primo momento è dedicato a Gino Tozzi, Senior Private Banker e membro del Comitato Wealth Management di FinecoBank, tra i più affermati professionisti del mondo della consulenza. Nel secondo blocco del Premio Margutta la prima a ricevere il premio è stata per la Sezione Musica la cantante Noemi; a seguire sono stati chiamati per la Sezione Moda Vincenzo Linarello Presidente del Brand “Cangiari”, il primo marchio di Moda Etica di fascia alta italiano, nato nel 2009 da GOEL Gruppo Cooperativo e per le Sezione Food&Art una delle eccellenze di Via Margutta Tina Vannini creatrice insieme al marito Claudio del progetto Il Margutta vegetarian food&art, conosciuto a livello internazionale come l’eccellenza italiana della cucina vegetariana e vegana galleria d’arte contemporanea. Il Secondo momento “Italian Style” ha visto protagonista “Margutta Home” uno showroom al centro di via Margutta interamente virtuale, dove la passione per l’arredamento si sposa con quella per la tecnologia. Si apre con il conferimento alla Domvus Bulgari per la Sezione Arte la terza sezione dei premi, a ritarare la scultura Lucia Boscaini Brand and Heritage Curator – Senior Director e Caterina Riccardi Heritage Senior Manager; a seguire per la Sezione Editoria Edoardo Sylos Labini Direttore Editoriale del Il Giornale OFF; di seguito per la Sezione Fiction all’affascinante attore Flavio Parenti. Gli ultimi momenti di premiazioni iniziano con il terzo momento dedicato al premio “Italian Style” che vede protagonista Antonella Frontani, giornalista e scrittrice, nonché mercati di traianoVicepresidente di Film Commission Torino Piemonte; mentre il quarto blocco del Premio Margutta inizia con il conferimento al giornalista del TG1 Alessio Zucchini per la Sezione Press/News, segue il momento dedicato ad una delle protagoniste del palcoscenico italiano Elena Sofia Ricci a cui viene conferito il premio per la Sezione Teatro; ultimo premio della serata viene assegnato per la Sezione Cinema all’attore Alessio Boni uno degli attori più impegnati del panorama nazionale.Momento consolidato nel tempo al “Premio Margutta – La Via delle Arti” quello dedicato ad ActionAid, organizzazione impegnata nella lotta contro la povertà e l’esclusione per la quale era presente alla serata il Segretario Generale Marco De Ponte.Al termine della manifestazione, nel caloroso saluto dei premiati con il mirato ed esclusivo pubblico intervenuto sulla Terrazza del Belvedere, Antonio Falanga dichiara “Credo che l’intuizione avuta nel 2010 di produrre l’evento fuori dall’affascinante e suggestiva Via Margutta, ed organizzarlo in location prestigiose di Roma come i Mercati di Traiano, sia sinceramente un’idea vincente, da perseguire anche nelle prossime edizioni in altrettanti e suggestivi siti istituzionali”.Luna piena per il gran finale con la vegetariana e vegana cena en-plein-air organizzata da Tina Vannini del Margutta RistorArte, nella splendida e suggestiva Via Biberatica dei Mercati di Traiano. Partner del momento conviviale l’Azienda vitivinicola Ciù Ciù, di Offida (AP) con una selezione di vini che rispondono ai principi bio-vegan.Ringraziamenti anche per gli ulteriori partners della manifestazione: FinecoBank la banca diretta multicanale del gruppo UniCredit, una delle maggiori reti di consulenza in Italia, e tra i leader nel settore del Private Banking; lo showroom Gerardo Sacco di Via Margutta, che racchiude al suo interno alcune delle sue creazioni più iconiche, come “Mediterraneo”, “Mito” e “Magia”; Paola Di Bari, Presidente del BDB Real Estate, della BdB Luxury Rooms e del “Museo dei Sognatori” che hanno sede in Via Margutta; Inesse Handmade Photography® di Stefano Snaidero anni di esperienza nel settore dei reportage di eventi, vincitore del premio Ziwa 2017 nella categoria fotografia e la TechnoElite, che ha curato il progetto di lighting-design della serata. (foto: falanga-marino, premi, mercati traiano, alessio-donatella, tina federico)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

XII Edizione del “Premio Margutta – La Via delle Arti” Ai Mercati di Traiano

Posted by fidest press agency su domenica, 4 giugno 2017

falangaRoma 6 giugno p.v. alle ore 20,00 il “Premio Margutta – La Via delle Arti”, uno dei più prestigiosi appuntamenti culturali a livello nazionale, programmati nella città di Roma, ideato dall’art director Antonio Falanga, nel 2017 giunge alla sua dodicesima edizione.
Si terrà in una nuova e prestigiosa sede istituzionale della capitale: il complesso archeologico dei Mercati di Traiano, un esteso insieme di edifici di epoca romana situato sulle pendici del colle del Quirinale, che dal 2007 ospita il “Museo dei Fori Imperiali”.
La manifestazione, si avvale degli autorevoli Patrocini di Roma Capitale – Assessorato allo Sviluppo Economico Turismo e Lavoro, della Regione Lazio e dell’Associazione Internazionale di Via Margutta.L’iniziativa prodotta dalla “Together eventi comunicazione” e organizzata in stretta sinergia con la “P&G Events” di Grazia Marino, vanta anche una forte vocazione sociale grazie alla collaborazione instaurata da alcune edizioni con ActionAid, organizzazione impegnata nella lotta contro la povertà e l’esclusione.
L’evento, condotto da Cinzia Malvini giornalista di moda e costume, ha nei suoi intenti istitutivi quello di celebrare e riportare l’attenzione generale su uno dei luoghi più famosi della città eterna: “Via Margutta”, dichiarata un museo d’arte a cielo aperto e definita unanimemente una tra le vie dell’arte e della creatività più celebri al mondo.
mercatiAutorevoli e prestigiose saranno le personalità alle quali verrà conferita la famosa scultura del “Premio Margutta – La Via delle Arti”, che prende ispirazione dalla celebre “Fontana degli Artisti” del 1927, opera dell’architetto Pietro Lombardi, e che quest’anno è stata realizzata dal famoso orafo Gerardo Sacco. I materiali utilizzati per la creazione sono il bronzo placcato in oro 24Kt e il travertino per ricordare la fontanella rionale; sotto la sagoma del premio sono state aggiunte due maschere della tragedia Greca scolpite a mano e lavorate con la tecnica della fusione a cera persa in bronzo argentato a 1000/000, in tiratura limitata di 12 pezzi.
Il “Premio Margutta – La Via delle Arti” Anno 2017 sarà conferito: per la Sezione Arte alla DOMVS Bulgari, un vero e proprio piccolo museo situato al primo piano del negozio storico di Bulgari in Via Condotti 10 nel quale è possibile ammirare solo su appuntamento le creazioni di alta gioielleria della Collezione Heritage realizzate dalla Maison nel corso di oltre 130 anni, documenti d’archivio e bozzetti d’epoca; per la Sezione Giornalismo ritira il premio la Dott.ssa Ida Colucci Direttrice del telegiornale della seconda rete Rai; per la Sezione Cinema conferimento a due fra i principali protagonisti del Cinema Italiano Carolina Crescentini e Alessio Boni; il premio per la Sezione Teatro ad una delle figure artistiche più poliedriche del panorama nazionale, Elena Sofia Ricci; ritira il premio per la Sezione Televisione Tiberio Timperi, volto tra i più noti di casa Rai; sempre in casa Rai il premio per la Press/News sarà conferito al giornalista del TG1 Alessio Zucchini; per la Sezione Fiction il premio va al giovane e affascinante attore Flavio Parenti; per la Sezione Editoria ritira il premio il Direttore Editoriale del Il Giornale OFF Edoardo Sylos Labini; il premio per la Sezione Musica va ad uno dei talenti più versatili della canzone italiana Noemi; per la Sezione Moda il premio viene conferito a CangiariCANGIARI, in dialetto calabrese “Cambiare”, il primo marchio di Moda Etica di fascia alta italiano, nato nel 2009 da GOEL Gruppo Cooperativo, la sua produzione si distingue per i capi rifiniti sartorialmente con esclusivi tessuti biologici realizzati a telaio a mano. L’iniziativa mira a valorizzare anche le eccellenze produttive che animano e operano in Via Margutta, nell’occasione sarà premiata Tina Vannini creatrice insieme al marito Claudio del progetto Il Margutta vegetarian food&art, conosciuto a livello internazionale sia come l’eccellenza italiana della cucina vegetariana e vegana, sia per essere una delle gallerie d’arte contemporanea più attive del panorama romano.
La Kermesse, oltre a celebrare con il prestigioso “Premio Margutta – La Via delle Arti” i principali protagonisti del mondo della cultura e dell’arte del nostro bel Paese, è ritenuta da sempre una prestigiosa “vetrina” ideata per promuovere le principali realtà imprenditoriali nazionali, alle quali durante l’evento verrà conferito il Premio “Italian Style”. Tre i conferimenti per l’Edizione 2017: il primo a “Margutta Home” uno showroom al centro di via Margutta interamente virtuale, dove la passione per l’arredamento si sposa con quella per la tecnologia. Margutta home ripropone in chiave hi-tech ed in maniera altamente innovativa gli allestimenti degli storici Marseglia Home e Marseglia Center, due realtà con una superficie complessiva di oltre 10.000 mq situati al confine tra Lazio, Campania e Molise. Un luogo originale che rappresenta uno dei primi esempi di showroom digitali realizzati in Italia; il secondo premio sarà assegnato ad Antonella Frontani, giornalista e scrittrice, Vicepresidente di Film Commission Torino Piemonte, che ha lavorato alla creazione di un progetto gratuito di educazione cinematografica per le scuole, gestito dalle eccellenze della cinematografia piemontese; ultimo conferimento a Gino Tozzi, Senior Private Banker e membro del Comitato Wealth Management di Cangiari1FinecoBank, tra i più affermati professionisti del mondo della consulenza. Particolari ringraziamenti, da parte della Together Eventi Comunicazione, vanno all’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale e alla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.
Ulteriori ringraziamenti vanno anche ai Partner e alle varie professionalità che hanno collaborato e reso possibile programmare la dodicesima Edizione del “Premio Margutta – La Via delle Arti”: FinecoBank la banca diretta multicanale del gruppo UniCredit, una delle maggiori reti di consulenza in Italia, e tra i leader nel settore del Private Banking; lo showroom Gerardo Sacco di Via Margutta, che racchiude al suo interno alcune delle sue creazioni più iconiche, come “Mediterraneo”, “Mito” e “Magia”, gioielli densi di valori simbolici, magici e scaramantici, a partire dalle trottole e dai pupi siciliani; Il Margutta vegetarian food & art, portabandiera della cucina vegetariana e vegana in Italia, promuove una cultura del cibo sano, giusto e sostenibile, che si avvale anche del nutrimento dell’arte e dello spettacolo, per un’esperienza a 360°; Paola Di Bari, Presidente del BDB Real Estate, della BdB Luxury Rooms e del “Museo dei Sognatori” che hanno sede in Via Margutta, nel quale ospita nomi internazionali dell’arte moderna; l’Azienda vitivinicola Ciù Ciù, situata nelle splendide colline del Piceno di Offida (AP) è guidata da Walter e Massimiliano Bartolomei, che nella loro mission hanno sempre cercato di unire qualità, tradizione e territorialità, producendo vini che rispondono ai principi bio-vegan; Inesse Handmade Photography® di Stefano Snaidero, il quale può vantare anni di esperienza nel settore dei reportage di eventi, vincitore del premio Ziwa 2017 nella categoria fotografia: la TechnoElite, che ha curato il progetto di lighting-design della serata, professionisti di consolidata esperienza nel settore delle produzioni e degli allestimenti tecnologici di eventi. (foto: falanga, mercati, Cangiari, domus)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parterre de rois al “Premio Margutta – La Via delle Arti 2016”

Posted by fidest press agency su martedì, 18 ottobre 2016

falanga-marinosaccoRoma “Premio Margutta – La Via delle Arti”, uno dei più prestigiosi appuntamenti culturali a livello nazionale programmati nella città di Roma, ideato dall’Art Director Antonio Falanga organizzato in collaborazione con la P&G Events di Grazia Marino, Vice Presidente dell’Associazione Internazionale di Via Margutta, si è svolto nella splendida location della Coffee House di Palazzo Colonna.
L’iniziativa, condotta da Beppe Convertini, che vanta anche una forte vocazione sociale grazie alla collaborazione con ActionAid, organizzazione impegnata nella lotta contro la povertà e l’esclusione, prevede, nei suoi intenti istitutivi, quello di riportare l’attenzione dei media e dell’opinione pubblica su una delle più rinomate strade di Roma, appunto “Via Margutta”, famosa per essere diventata nel tempo uno dei luoghi di maggior concentrazione culturale e creativa a livello internazionale.Di assoluta eccellenza il parterre delle personalità premiate quest’anno: per la “Sezione Arte” il Maestro Gerardo

scultura

Sacco; per la Sezione Letteratura Candida Morvillo e Bruno Vespa autori del Libro “La Signora dei Segreti”; per la Sezione Moda l’imprenditore del cashmere Brunello Cucinelli; per la Sezione “Haute Couture” la stilista Giada Curti; per la “Sezione Cinema” l’attrice Valeria Solarino; per la “Sezione TV” la conduttrice Cristina Chiabotto; per la Sezione Solidarietà l’Avv. Giulia Bongiorno; per la ”Sezione Giornalismo” il Direttore dei settimanali Visto e Novella 2000 Roberto Alessi; per la Sezione Musica il M° Andrea Morricone e per la Sezione Sport il capo della redazione sportiva dell’Ansa Piercarlo Presutti. A realizzare la scultura del “Premio Margutta – La Via delle Arti 2016”, è stata invitata la Jewelry Designer Gaia Caramazza. L’ispirazione per la sua realizzazione è nata dalla Fontana degli Artisti di Via Margutta e dal logo dell’evento, i materiali utilizzati: ottone dorato, lastra di agata e base in travertino. L’iniziativa si è accreditata nel tempo anche come prestigiosa vetrina ideata per promuovere le principali realtà creative e produttive italiane. Targa “Italian Style” alla Dott.ssa Elena Parmegiani da più di dieci anni Direttore Eventi della Coffee House di Palazzo Colonna, che ha contribuito alla realizzazione e alla promozione dell’evento; per l’imprenditoria la targa-premio è stata conferita a Francesco Giuliani titolare di Natalizi Catering e infine per i nuovi talenti invece, la targa-premio è stata assegnata al quartetto musicale “L’Origine” composto da Simonetta Spiri, Greta, Verdiana e Roberta Pompa. Numerosi gli ospiti intervenuti del mondo della moda e dello spettacolo, fra questi: Cinzia Malvini, Elisabetta Pellini, Janet De Nardis, Eduardo Tasca, Graziano Scarabicchi, Andreea Duma, Francesca Landi e Walter Bartolomei.Partners dell’iniziativa: l’Azienda vitivinicola Ciù Ciù, Natalizi Catering, ALL. COM, l’Etichetta discografica indipendente Dischi dei Sognatori, il Club H2O Concept e I Sentieri di Bacco. Galleria fotografica a cura dello Studio Fotografico Catino e del fotografo Daniele Cama. (foto: falanga-marino, sacco, scultura, Premio Margutta)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

ModArt: Premio Margutta

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 giugno 2016

via margutta fontanaRoma Venerdì 10 Giugno 2016, alle ore 20.30 in via Margutta, durante la XIX edizione dell’evento “ModArt”, in una serata ricca di arte e spettacolo, verrà conferito il “Premio Margutta”, ideato da Giovanni Morabito e giunto alla sua XIV edizione. Presidente Onorario del premio margutta il regista Gabriele Salvatores. La serata sarà condotta da Giovanna Lombardi.Il Premio Margutta 2016, da sempre simbolo di creatività e fecondità intellettiva, scultura realizzata dall’artista Angela Pellicanò, sarà consegnato per il 2016 : moda Regina Schrecker, teatro Dario Fo, letteratura Lella Golfo, cinema Asia Argento, via margutta Alberto Moncada, sport Nicole Orlando, arte Will Ramsay (Affordable Art Fair), cinema Paolo Calabresi. “ModArt” è un confronto tra due filosofie artistiche, Moda e Arte. Per la sezione Moda, sfileranno gli abiti di Regina Schrecker. Le acconciature ed il trucco delle modelle saranno curate da Marcello Montalbano Compagnia della Bellezza e Tina Chiera Aesthetics Line Accademy.La sezione Arte, coordinata da monogramma arte contemporanea di via margutta 102, direttore artistico Giovanni Morabito, presenterà una performance dal titolo “Domino” ideata dall’artista Giuseppe Amorese, gli interpreti della performance sono: Damiana Ardito, Enrique Hernandez, Roberto Giancristofaro, Elisabetta Perrotta, Massimo Favale, Roberta Anna, Giulia Malavasi. Interventi musicali del giovane sassofonista Onisim Geles
Il Premio Margutta in passato è stato assegnato a personaggi illustri, fra gli altri: Pippo Baudo, Pupi Avati, Gabriele Salvatores, Stefano Dominella, Guillermo Mariotto, Vittoria Belvedere, Niccolò Fabi, Carlo Verdone, Gianni Floris, Zero – Assoluto, On. Walter Veltroni, Philippe Daverio, Santo Versace, Anna Falchi, Franco Di Mare, Isabella Bossi Fedrigotti, Andrea Monorchio, Veronica Maya, Claudio Santamaria, Alessandra Mastronardi, Michele Placido, Emmanuele Emanuele, Philip Rylands, Gianfranco Jannuzzo, Ercole Pellicanò, Eleonora Giorgi, Mara Venier, Antonio Catricalà, Vladimir Luxuria, Fiorello, Michele Santoro, Teresa de Sio, Roberto Pisoni, Milly Carlucci, Carlo Freccero,Primo Reggiani, Fondazione Sorelle Fontana, Roberto Alessi, Michelangelo Pistoletto, Cristina Comencini, Leo Gullotta, Maurizio Costanzo ed altri.

Posted in Cronaca/News, recensione, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Premio Margutta – La Via delle Arti”: successo di pubblico in Campidoglio per la Decima Edizione

Posted by fidest press agency su lunedì, 19 ottobre 2015

Roma 16/10/2015,Premio Margutta 2015, promosso da Actionaid Italia. Nella foto Amadeus, Roberta Giarrusso UFFICIO STAMPA ACTIONAID ITALIA - USO GRATUITO

Roma 16/10/2015,Premio Margutta 2015, promosso da Actionaid Italia. Nella foto Amadeus, Roberta Giarrusso UFFICIO STAMPA ACTIONAID ITALIA – USO GRATUITO

falanga

Roma Grande successo di pubblico per la decima edizione del “Premio Margutta – La Via delle Arti”, svoltasi a Roma nella Sala della Protomoteca del Campidoglio. Un evento nato per celebrare una strada simbolo della città eterna. Anche quest’anno il premio è stato conferito a protagonisti del mondo della cultura, dell’informazione e dello spettacolo che hanno saputo esprimersi al meglio nel proprio campo, senza dimenticare il sociale, grazie alla collaborazione con ActionAid per la promozione della campagna “Cibo per tutti”.
La cerimonia è stata condotta dalla presentatrice Rai Elisa Silvestrin e dall’attore Manuele Pica. Ai premiati è stata consegnata una scultura ispirata alla celebre “Fontana degli Artisti” di via Margutta, realizzata da Marina Corazziari, scenografa e designer di gioielli, tra le firme più apprezzate del settore. “Via Margutta è un microcosmo che racchiude in pochi metri arte, forza creativa e produzioni di qualità. Ogni anno cerchiamo di valorizzare questa ricchezza. Il traguardo delle 10 Edizioni del ‘Premio Margutta – La via delle Arti’ è una motivazione per continuare su questa strada. A maggior ragione ora che Roma ha bisogno di fiducia per superare una fase difficile della sua storia”, spiega Antonio Falanga, ideatore del “Premio Margutta – La Via delle Arti”.
I premiati: a Paola Saluzzi è stato conferito il premio per la sezione giornalismo; “Credo il segreto sia amare molto quello che facciamo. Ricordare che non bisogna interpretare un ruolo, ma sapere che chi è a casa, attraverso il nostro lavoro, conosce tutto ciò che ha il diritto di conoscere”. Per la sezione moda, il riconoscimento è andato alla Maison

Roma 16/10/2015,Premio Margutta 2015, promosso da Actionaid Italia. Nella foto Janet De Nardis, Geppy Gleijeses UFFICIO STAMPA ACTIONAID ITALIA - USO GRATUITO

Roma 16/10/2015,Premio Margutta 2015, promosso da Actionaid Italia. Nella foto Janet De Nardis, Geppy Gleijeses UFFICIO STAMPA ACTIONAID ITALIA – USO GRATUITO

Roma 16/10/2015,Premio Margutta 2015, promosso da Actionaid Italia. Nella foto Grazia Di Michele, Tina Vannini, titolare Ristor Arte Margutta UFFICIO STAMPA ACTIONAID ITALIA - USO GRATUITO

Roma 16/10/2015,Premio Margutta 2015, promosso da Actionaid Italia. Nella foto Grazia Di Michele, Tina Vannini, titolare Ristor Arte Margutta UFFICIO STAMPA ACTIONAID ITALIA – USO GRATUITO

Sarli, che ha annunciato l’apertura di una nuova boutique nel centro di Roma. Amadeus è il vincitore della sezione televisione: “Roma è una città che mi ha portato fortuna per il mio lavoro, ormai vivo qua e non potrei essere più felice di ricevere un premio che è così legato a questa splendida città”.
C’è stato spazio anche per la fiction, con il premio all’attore Roberto Farnesi: “Sono autore di un nuovo soggetto che ha l’obiettivo di informare i genitori e combattere piaghe come cyber bullismo, omofobia”. Per i media, il riconoscimento è andato a Mario Volanti, presidente del Gruppo Radio Italia: “Il segreto del mio successo è la fortuna di avere collaboratori fantastici. Sono cresciuti nella radio come una vera famiglia”.
Gli altri vincitori sono stati, per la sezione teatro, Geppy Gleijeses che ha ricordato l’attrice Regina Bianchi e robertal’importanza che ha avuto per la sua formazione e la sua carriera; per la sezione spettacolo Roberta Giarrusso elegantissima, ha confermato le sue doti di simpatia, spontaneità e avvenenza anche durante la premiazione; per la musica Grazia Di Michele marguttiana doc amante dei cortili, dei giardini nascosti e dei gatti che li vivono; per l’arte, l’Associazione Internazionale di Via Margutta a ritirare il premio l’Arch. Laura Pepe che ha confermato l’importanza dell’iniziativa utile alla promozione delle strada, delle sue gallerie d’arte e d’antiquariato; per il cinema infine il premio è stato conferito a Maurizia Graziosi presidente della Società Margutta Digital International, realtà storica che ha sede in Via Margutta, dove si è imposta quale principale fornitore di front e back-end, post-produzione e servizi connessi alle industrie cinematografiche e televisive, per l’Italia e l’estero. Di particolare rilievo il momento dedicato ad ActionAid: “Abbiamo partecipato a questo evento che si tiene nella Giornata Mondiale dell’Alimentazione per ricordare che è

Roma 16/10/2015,Premio Margutta 2015, promosso da Actionaid Italia. Nella foto Mario Volanti, presidente Radio Italia, con Marco De Ponte segretario generale Actionaid Italia UFFICIO STAMPA ACTIONAID ITALIA - USO GRATUITO

Roma 16/10/2015,Premio Margutta 2015, promosso da Actionaid Italia. Nella foto Mario Volanti, presidente Radio Italia, con Marco De Ponte segretario generale Actionaid Italia UFFICIO STAMPA ACTIONAID ITALIA – USO GRATUITO

possibile garantire l’accesso universale al cibo. Proprio per questo paola saluzzila nostra campagna si chiama ‘Cibo per tutti’ ha dichiarato Marco De Ponte, segretario generale di ActionAid Italia.
Moltissimi i volti noti dello spettacolo ospiti alla serata, fra questi: Elisabetta Pellini, Sofia Bruscoli, Janet De Nardis, Isabelle Adriani, Gabriele Lazzaro, Alessandro Raffaelli resp. Rel. Istit. di Radio Italia.
Nel corso della cerimonia, sono stati assegnati anche i Premi Speciali “Italian Style” Anno 2015 ai seguenti protagonisti dell’imprenditoria italiana: l’Azienda vitivinicola Antica Tenuta Pietramore; il liquore “elixir” Anisetta Rosati; Paola Di Bari, presidente del Gruppo BDB; Antonella e Mariella Donato, fashion designer dell’Atelier Gemelle Donato; Franco Maria Ricci, giornalista e presidente della Fondazione Italiana Sommelier.L’evento prodotto dalla Together eventi comunicazione è stato organizzato in collaborazione con la P&G Events di Grazia Marino e Paolo Zaccagnino con il supporto delle pierre di Raffaelle Naddeo.
Partner dell’edizione 2015: il Margutta RistorArte, Via Pisa 28, I Sentieri di Bacco di Beatrice Trebisacce, Tutti Gusti catering il pastificio artigianale Gusto Fantastico. Il “Premio Margutta – La Via delle Arti” ha ricevuto i patrocini istituzionali dell’Assessorato Roma Produttiva di Roma Capitale, della Regione Lazio e dell’Associazione Internazionale di Via Margutta. (Foto By Carlo Tosti: amadeus, falanga, geppy, grazia de micheli, mario volanti, paola saluzzi, roberta)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Margutta

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 maggio 2011

Roma. Sventola orgoglioso il tricolore del 150° Anniversario dell’Unità Nazionale all’evento “Premio Margutta – La Via delle Arti 2011, ideato e prodotto dal Fashion Producer Antonio Falanga. Un susseguirsi di riferimenti scenografici e coreografici, di citazioni che hanno caratterizzato una kermesse per la promozione e la valorizzazione del nostro Made in Italy, organizzata a Roma nel Complesso logistico Pio IX, oggi Sede del Circolo Ufficiali Esercito. Prima dell’entrata in scena, di una luminosissima Rosaria Renna madrina e conduttrice della manifestazione, l’ouverture della serata è stata affidata alla Banda dell’Esercito diretta dal M° vice-direttore Tenente Antonella Bona, che ha eseguito il Canto degli italiani. Un parterre d’eccezione ricco di personalità del mondo delle istituzioni, della cultura e dello spettacolo ha ricevuto il benvenuto dal Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Giuseppe Valotto, al quale nel corso della serata è stato conferito il “Premio alla Carriera”. Di rilevante rilievo e prestigio le altre sezioni del “Premio Margutta – La Via delle Arti 2011: per la “Sezione Istituzione” il premio è andato all’Ambasciatrice del Governo di Haiti Géri Benoit -per la “Sezione Arte” ad Angelo Bucarelli, per la “Sezione Moda” ad Alviero Martini, per la “Sezione Letteratura” alla Gangemi Editore, per la “Sezione Giornalismo” a Monica Maggioni, per la “Sezione Musica” a Serena Autieri, per la “Sezione Cinema” a Giorgio Pasotti, per la “Sezione Spettacolo” a Marisa Laurito, per la “Sezione Media” a Marco Liorni, per la “Sezione Fiction”a Brando Giorgi, per la “Sezione Teatro” a Cosimo Cinieri ed infine per la “Sezione Comunicazione” a Tiziana Rocca. Non solo premi ma tanto spazio alla promozione e ai principali protagonisti del sistema moda italia. In passerella le ultime creazioni di ALV – Andare Lontano Viaggiando by Alviero Martini, 24 uscite sui toni del bianco e del nero per uno stile unico ed ineguagliabile. Per il gran finale, omaggio dello stilista ai 150 anni dell’Unità d’Italia, con il trionfo del tricolore e di tutte le modelle in passerella. Spumeggiante la Collezione Strade d’Italia della stilista Roberta Loddo che con i suoi outfits, ha attraversato idealmente lo stivale. Felpe e t-shirt per il 150esimo compleanno del belpaese sono ispirate alle vie più famose e suggestive delle principali città italiane e non poteva non mancare l’omaggio simbolico alla mitica “Via Margutta”. Ed infine “Esercito Italiano Lo Sportswear Ufficiale” che ha presentato in una location ideale, una collezione ricca di colori e proposte innovative. Outfits per uomini e donne che intendono rendere omaggio alle forze militari dello Stato più apprezzate dagli italiani, un mix di elementi innovativi e simbolo tradizionali, legando sportswear ed eleganza. Sempre in tema Made in Italy, durante Il corso della serata sono state consegnate delle Targhe Istituzionali, a tre lodevoli realtà italiane. Promotore dell’iniziativa il Presidente della Commissione Turismo e Moda di Roma Capitale, On. Alessandro Vannini, cha ha conferito il prestigioso riconoscimento alla Dott.ssa Eleonora Ambrosone Amm. Delegato della KS International Group, ad Andrea Bassani Presidente della Onlus MA.PI.NU’ e al Dr. Claudio Vercellone ideatore e organizzatore dell’evento PastaTrend. (gen, a falanga, marisa laurito, brando giorgi, alviero, serena, marco, cosimo, emilio, tiziana, bucarelli, arco, momento moda)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Premio Margutta: La Via delle Arti”

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 maggio 2011

Roma 25 Maggio 2011 – ore 20,00 Complesso logistico Pio IX – Circolo Ufficiali dell’Esercito Viale Castro Pretorio, 95 organizzato dalla Together Eventi, si svolgerà nel Complesso logistico Pio IX, oggi Sede del Circolo Ufficiali Esercito, un tempo edificio militare pontificio voluto dall’ultimo Papa Re Pio IX e dal quale la struttura prende il nome. Il progetto “Gran Galà del Made in Italy per i 150 Anni dell’Unità d’Italia”, inserito nell’ambito del “Premio Margutta – La Via delle Arti” 2011, nasce dall’intento del Fashion Producer Antonio Falanga di programmare un prestigioso e autorevole rendez-vous, nel quale le linee guida dell’evento – scenografia, coreografie, premiazioni e party finale – avranno come tema predominante, attinenze e spunti in onore dei 150 Anni dell’Unità d’Italia. La manifestazione si avvarrà degli autorevoli patrocini del Ministero della Difesa, della Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, della Presidenza della Provincia di Roma, dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale, della Presidenza della Commissione Turismo e Moda di Roma Capitale, di AltaRoma e di Confartigianato Imprese.
La scultura del “Premio Margutta – La Via delle Arti”, che prende ispirazione dalla celebre “Fontana degli Artisti” situata in Via Margutta e realizzata nel 1927 dall’Arch. Pietro Lombardi, anche quest’anno, sarà conferita ai principali protagonisti del mondo delle istituzioni, della cultura e dello spettacolo individuati sia per la loro autorevole carriera, sia per l’esclusivo rapporto instaurato nel tempo con la mitica Via Margutta.
Il “Premio Margutta – La Via delle Arti” 2011 sarà conferito: per la “Sezione Premio alla Carriera” al Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Giuseppe Valotto – per la“Sezione Istituzione” all’Ambasciatrice del Governo di Haiti Géri Benoit – per la “Sezione Arte” ad Angelo Bucarelli – per la “Sezione Moda” ad Alviero Martini – per la “Sezione Letteratura” alla Gangemi Editore – per la “Sezione Giornalismo” a Monica Maggioni – per la “Sezione Musica” a Serena Autieri – per la “Sezione Cinema” a Giorgio Pasotti – per la “Sezione Spettacolo” aMarisa Laurito – per la “Sezione Media” a Marco Liorni – per la “Sezione Fiction” a Brando Giorgi – per la “Sezione Teatro” a Cosimo Cinieri ed infine per la “Sezione Comunicazione” a Tiziana Rocca. Programma del Gran Galà del Made in Italy per i 150 Anni dell’Unità d’Italia
• In apertura, la Banda dell’Esercito, per l’occasione diretta dal M° vice-direttore Tenente Antonella Bona, eseguirà il Canto degli italiani.
• Ampio spazio alla promozione e ai principali protagonisti del sistema moda italiano, con la presentazione delle ultime proposte Moda. Le 24 uscite che giocheranno sui toni del bianco e del nero e che presenteranno il nuovo brand di Alviero, ALV – Andare Lontano Viaggiando, forniranno una bella rappresentazione dello stile unico e dell’ineguagliabile qualità della Moda Made in Italy. Lo stilista ha deciso di chiudere la serata con un omaggio ai 150 anni dell’Unità d’Italia e al tricolore.
Da Roma a Milano, da Firenze a Venezia. La Collezione Strade d’Italia della stilista Roberta Loddo attraversa lo Stivale per far conoscere al mondo le vie più famose e suggestive delle principali città italiane. Felpe e t-shirt per il 150esimo compleanno del belpaese passeggeranno anche per “Via Margutta”. Ed infine “Esercito Italiano Lo Sportswear Ufficiale” che presenterà una collezione ricca di colori e proposte moda, che rende omaggio alle forze militari dello Stato più apprezzate dagli italiani, un mix di elementi innovativi e simbolo tradizionali, legando sportswear ed eleganza.
Madrina e conduttrice della manifestazione, Rosaria Renna tra le più celebri speaker radiofoniche italiane, conduce il pomeriggio di RDS dal lunedì al sabato dalle 16.00 alle 19.00. (alviero, brand,cover)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »