Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 35 n°32

Posts Tagged ‘premio’

“Premio Ballerina e Ballerino Italiano 2022″

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 gennaio 2023

E’ andato a Linda Messina e Michele Morelli, ballerini del Teatro Massimo di Palermo e una Menzione speciale a Jean-Sébastien Colau, una figura di spicco della danza internazionale e direttore del Corpo di Ballo della Fondazione. Rappresenta un nuovo riconoscimento per il Corpo di ballo del Teatro Massimo di Palermo a pochi giorni dalle attenzioni tributate alla ballerina non udente Carmen Diodato. I premi saranno consegnati domenica 29 gennaio al Teatro Tina De Lorenzo di Noto, nell’ambito della manifestazione “Eccellenze della Danza 2023”, dedicata quest’anno alla memoria di Rudolph Nureyev, in occasione dei trent’anni dalla sua scomparsa. Nel ritirare il premio, Linda Messina e Michele Morelli eseguiranno una nuova creazione firmata dal coreografo Vincenzo Veneruso.Siciliana di Piazza Armerina, Linda Messina ha studiato all’Accademia Nazionale di Danza di Roma e alla Scuola di ballo del Teatro alla Scala di Milano; dopo varie esperienze all’estero è rientrata in Italia collaborando con il Maggio Musicale Fiorentino e il Teatro dell’Opera di Roma. Dal 2018 danza nel Corpo di ballo del Teatro Massimo di Palermo, interpretando primi ruoli e ruoli solistici. Tra i tanti: Giulietta in Romeo e Giulietta di Davide Bombana; la figlia in Pink Floyd di Micha van Hoecke; Maria ne Lo schiaccianoci di Jean-Sébastien Colau. Michele Morelli, di origini ucraine, poi trasferitosi a Benevento, ha iniziato i suoi studi a 12 anni al Teatro San Carlo di Napoli, completando il suo percorso alla Scuola del Teatro dell’Opera di Roma. Attualmente danza nel Corpo di ballo del Teatro Massimo di Palermo, dove ha interpretato tanti ruoli da solista e primi ruoli. Tra i tanti e più recenti: Romeo in Romeo e Giulietta di Davide Bombana, Diaghilev in Nijinski di Marco Goecke, Valmont in Le relazioni pericolose, Dario ne Lo schiaccianoci di Jean-Sébastien Colau. Il “Premio Eccellenze della Danza”, è ideato da Vincenzo Macario Event Manager, con la direzione artistica di Antonio Desiderio Management.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

LXVI Premio Cascella 2022: ecco le vincitrici

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 gennaio 2023

Anche quest’anno è tornato il Premio ‘Basilio Cascella’, dal 1955 uno dei Premi d’Arte tra i più prestigiosi d’Italia. Le opere sono state esposte Ortona (CH) la sede dell’Associazione Atlantide. L’evento ha fatto inoltre parte della 18^ Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI. Le opere realizzate sul tema ‘Infodemia’ da 17 talenti delle arti visive rimarranno disponibili alla visione sul sito http://www.premiocascella.art. Ecco i vincitori e vincitrici del LXVI Premio Basilio Cascella 2022: • Pittura, premio della critica: Luisa Valenzano • Pittura, premio popolare: Luisa Valenzano • Fotografia, premio della critica: Annalisa Lenzi • Fotografia, premio popolare: Simona Nobili Menzione speciale ‘B. Cascella’ per la Pittura: Luisa Valenzano e Leonardo Baserni. Vincitrice della Critica e al contempo del Popolare per la sezione pittorica è Luisa Valenzano, mentre nella sezione fotografica il premio della Critica è andato ad Annalisa Lenzi, mentre il Popolare è stato vinto da Simona Nobili. Luisa Valenzano e si aggiudica anche la menzione speciale ‘B. Cascella’ per aver avuto un alto riscontro presso entrambe le giurie. Tale riconoscimento è quindi stato assegnato anche a Leonardo Baserni per la stessa motivazione. Il tema della prossima LXVII Edizione del Premio Basilio Cascella sarà ‘Intelligenze Artificiali’, e il bando sarà sisponibile nelle prime settimane di Febbraio 2023 sul sito http://www.premiocascella.art.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

GAM vince il premio IMPACT Award per la sua strategia Climate Bond

Posted by fidest press agency su martedì, 20 dicembre 2022

GAM Investments ha ricevuto da Environmental Finance il premio IMPACT Award per la relazione sull’impatto ambientale della strategia GAM Sustainable Climate Bond. La strategia GAM Climate Bond è stata lanciata nel 2021 nell’ambito dell’obiettivo di GAM di contribuire a un futuro a zero emissioni; nello stesso anno, GAM ha aderito all’iniziativa Net Zero Asset Managers (NZAM). Per la relazione sull’impatto ambientale della strategia, GAM utilizza dati forniti da un’azienda terza, Carbone 4, per valutare gli effetti sull’ambiente di ogni singolo green bond e l’impatto generale del fondo. Secondo il rapporto sull’impatto ambientale, nel primo anno i progetti finanziati dai green bond in portafoglio hanno contribuito a evitare 1.580 tonnellate di CO2, equivalenti alle emissioni di un’auto che idealmente effettui 200 giri intorno all’equatore terreste. Inoltre, hanno contribuito all’installazione di 2,8 megawatt di capacità di energia rinnovabile e al finanziamento di circa 1500 m2 di edifici ecologici. Il report di GAM ha attirato l’attenzione dei giudici perché è relativamente poco comune che gli investitori in green bond rendano conto dell’impatto ambientale. Sebbene gli investitori siano sottoposti a crescenti pressioni in tal senso, sono ancora alle prime fasi di studio le modalità di rendicontazione dell’impatto ambientale. La strategia GAM Sustainable Climate Bond si basa su un approccio attivo, bottom-up ad elevata convinzione, che investe in obbligazioni i cui proventi sono destinati a progetti ecologici idonei di tutte le capitalizzazioni di mercato con impatto misurabile, come le energie rinnovabili e gli edifici ecologici. Questa strategia riconosce il ruolo cruciale delle banche – in particolare nella transizione ambientale – come principale fonte di finanziamento per le aziende europee e per le piccole e medie imprese (PMI). La strategia è gestita per conto di GAM da Atlanticomnium S.A., una società di gestione di fondi indipendente con sede a Ginevra, che fin dalla sua fondazione, nel 1976, si è specializzata nell’investimento del credito e gestisce asset per GAM dal 1985.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cecilia Gobbi riceverà il Premio Pordenone Musica 2022

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 dicembre 2022

E’ un riconoscimento internazionale promosso dal Teatro Verdi di Pordenone, che celebra chi mette il suo sapere al servizio della didattica musicale. La cerimonia si articolerà nelle tre giornate del 14-15-16 dicembre 2022. Organizzatrice musicale e pioniera del marketing culturale in Italia, Cecilia Gobbi ha fondato a Roma l’Associazione Musicale Tito Gobbi per mantenere viva la memoria dell’arte di suo padre, il celeberrimo baritono Tito Gobbi, e contribuire al progresso e alla diffusione della cultura operistica. Nel 2004 ha dato vita al progetto didattico Magia dell’Opera che introduce bambini e ragazzi ai capolavori della lirica e prevede la produzione di allestimenti e spettacoli destinati alle scuole. Da questa esperienza è nata la collana editoriale Magia dell’Opera – alla scoperta del melodramma (Edizioni Curci, collana Curci Young) di cui Cecilia Gobbi è autrice: una collezione di libri monografici dedicati ciascuno a un capolavoro del teatro musicale, da leggere, guardare, ascoltare e mettere in scena a casa o a scuola. La collana giungerà alla sua quindicesima uscita con il libro dedicato a La figlia del reggimento di Gaetano Donizetti.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nona edizione del Premio Alinovi Daolio conferito a Sabrina Mezzaqui

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 novembre 2022

Bologna. Giovedì 17 novembre, l’Accademia di Belle Arti di Bologna ospita la nona edizione del Premio Alinovi Daolio, che quest’anno sarà conferito a Sabrina Mezzaqui, scelta all’unanimità dalla giuria composta da Renato Barilli, Silvia Grandi, Fulvio Irace, Loredana Parmesani, Jacopo Quadri. Nel corso dell’incontro, l’artista – diplomatasi all’Accademia di Belle Arti di Bologna, dove da quest’anno insegna – offrirà al pubblico una presentazione e un approfondimento critico sulla propria opera e su temi trasversali nell’ambito della ricerca artistica e curatoriale contemporanea, in dialogo con Renato Barilli e Silvia Grandi.Il Premio Alinovi Daolio è un riconoscimento conferito a figure che si sono distinte nel campo dell’arte contemporanea basando la propria ricerca sull’interdisciplinarità e sulla contaminazione dei linguaggi espressivi. Nato nel 1986 come Premio Francesca Alinovi per commemorare la figura del critico d’arte e ricercatrice presso il DAMS di Bologna, scomparsa prematuramente il 12 giugno 1983, dal 2013 è stato denominato Premio Alinovi Daolio, associando il ricordo di Roberto Daolio, critico d’arte e tra i fondatori del Premio.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Al Campidoglio il premio Cia ai campioni dell’agricoltura

Posted by fidest press agency su domenica, 13 novembre 2022

a

Roma Sala Protomoteca il 17 novembre alle ore 10.30 Bandiera Verde compie vent’anni. Il riconoscimento promosso da Cia-Agricoltori Italiani, che premia ogni anno i nuovi campioni dell’agricoltura nazionale, protagonisti della valorizzazione del patrimonio enogastronomico, paesaggistico e ambientale del Paese, festeggia il traguardo delle 20 edizioni dando appuntamento a Roma, giovedì 17 novembre, alle ore 10.30, con la storica cerimonia alla Sala Protomoteca del Campidoglio. Con il presidente nazionale di Cia, Cristiano Fini, ci saranno le istituzioni nazionali e locali, le aziende agricole, le organizzazioni e gli enti virtuosi premiati nelle 16 categorie, da Agri-young ad Agri-woman, da Agri-innovation ad Agri-welfare. Solo uno tra tutti i premiati riceverà, poi, la “Bandiera Verde Gold”. Tanto spazio al cinema quest’anno, con il premio speciale al regista Paolo Virzì per “Siccità”, dove racconta con straordinaria visione l’emergenza climatica e i suoi effetti, e con il film documentario “Pupi Avati: la tavola racconta” di Adriano Pintaldi, vincitore per la sezione Agri-cinema. Tra i riconoscimenti più attesi, anche quelli alla prima Comunità del Cibo e della Biodiversità di interesse agricolo d’Italia e all’azienda di alta quota nell’area di produzione del Parmigiano Reggiano che coniuga allevamento di montagna e tradizioni del territorio.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

20° edizione del Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI)

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 novembre 2022

L’Aquila giovedì 1 dicembre (ore 09:30/18:00) e venerdì 2 dicembre (ore 09:30/13:30 Palazzo dell’Emiciclo, Consiglio della Regione Abruzzo ospiterà la business plan competition più importante d’Italia, in cui si sfidano i 67 progetti innovativi che hanno superato la selezione delle StartCup, le competizioni regionali collegate alle Università italiane e agli Enti di Ricerca Pubblici associati a PNICube. Alla Finale nazionale accedono infatti i migliori progetti di impresa hi-tech nati dalla ricerca di 53 atenei e incubatori universitari in 16 regioni d’Italia. E quest’anno, oltre al titolo di vincitore assoluto e ai 4 premi settoriali, i finalisti si contenderanno il Premio Green&Blue per i progetti imprenditoriali che provano a contrastare l’emergenza climatica. Il PNI 2022 è promosso dall’Associazione Italiana degli Incubatori Universitari PNICube e organizzato dall’Università degli Studi dell’Aquila in collaborazione con il Gran Sasso Science Institute e l’Associazione Innovalley. Main Partner: Gruppo Iren. Main Sponsor: Gruppo Intesa Sanpaolo, GEDI, Prysmian Group. Sponsor: Persico Group, Unicredit Start Lab, Babylon Cloud, Cariplo Factory, Apio, Indaco Venture Partners SGR, LIFTT, Mito Technology, Sanofi, Polihub Encubator, A11 venture, EIT Health Innostars, Frentauto. In collaborazione con: Search On, Social Innovation Monitor, EIT Manufacturing, Virgolacom. Con il Patrocinio di: Città dell’Aquila, Consiglio Regionale dell’Abruzzo, Regione Abruzzo, Camera di Commercio Gran Sasso d’Italia, Camera di Commercio Chieti Pescara.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Premio Internazionale Semplicemente Donna

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 novembre 2022

Arezzo venerdì 18 e sabato 19 novembre ben undici realtà scolastiche della provincia di Arezzo ospiteranno una serie di incontri che permetteranno a centinaia di studenti e studentesse di entrare direttamente in contatto con le premiate dell’edizione 2022 e con alcune grandi protagoniste dell’albo d’oro del Semplicemente Donna come Dacia Maraini, Laura Roveri, Filomena Lamberti, Jasvinder Sanghera, Isabel Russinova, Widad Akrei e Vjosa Dobruna. In occasione del suo decimo anniversario, il Premio Internazionale Semplicemente Donna ha, inoltre, voluto ampliare il proprio impegno verso il mondo della scuola e dei giovani, mettendo in pista la II edizione del Concorso di Borse di studio “Giù le mani, il diritto di contare e allargando il parterre degli istituti che prenderanno parte al progetto. Nelle vallate, oltre a far visita all’I.S.S “Luca Signorelli” di Cortona, al Liceo “Giovanni da Castiglione” di Castiglion Fiorentino, all’I.S.I.S. “Angelo Vegni – Capezzine”, il premio approderà all’I.T.E “Guido Marcelli” di Foiano della Chiana e all’I.I.S “Benedetto Varchi” di Montevarchi. Ad Arezzo, invece, agli alunni e alle alunne del Liceo “Vittoria Colonna” e dell’I.T.I.S “Galileo Galilei”, si aggiungeranno quelli dell’I.S.I.S “Buonarroti – Fossombroni”, del Liceo “Piero della Francesca”, del Liceo scientifico “Francesco Redi”, e i giovani di Rondine Cittadella della Pace. Presentata dall’azienda aretina Menchetti, la X edizione del premio metterà in calendario anche altre iniziative collaterali che anticiperanno la cerimonia di premiazione di venerdì 18 novembre, condotta dalla giornalista di Sky Tg24 Monica Peruzzi. La tre giorni della manifestazione sarà, infatti, inaugurata giovedì 17 novembre alle 15.30 con l’appuntamento negli studi televisivi di Teletruria per la registrazione di una trasmissione, condotta da Luca Caneschi, che avrà come ospiti Laura Roveri, Filomena Lamberti e Isabel Russinova. A seguire, alle 17.30, presso la libreria Feltrinelli di Arezzo, Isabel Russinova presenterà il suo ultimo libro “Non svegliate Baba Roga”. Nello stesso pomeriggio, spazio anche all’evento promosso dall’associazione AIDDA Delegazione Toscana: una conferenza allo Chalet Fontana di Firenze che vedrà la partecipazione di Vjosa Dobruna, premio “Coraggio e Solidarietà” nel 2014, e Giuseppina Mengano Amarelli cui andrà il premio nella categoria “Imprenditoria per il sociale”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sono stati premiati i due vincitori della prima edizione del “Premio De Sanctis per i diritti umani”

Posted by fidest press agency su martedì, 1 novembre 2022

Nella cerimonia svoltasi presso la sede della Corte Suprema di Cassazione a Palazzo di Giustizia (Roma) il professor Massimo Cacciari ha tenuto una lectio magistralis dal titolo Il problema dei “diritti umani”.In occasione del decennale, la Fondazione De Sanctis ha scelto di allargare la sua area di interesse dalla letteratura ad altre discipline: la salute sociale, le scienze economiche, l’Europa e, infine, i diritti umani. L’obiettivo del Premio De Sanctis per i diritti umani è riconoscere le figure autorevoli che si sono distinte per la difesa di tali diritti.Per la categoria “Le istituzioni” è stata proclamata vincitrice la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo.Per la categoria “Le persone” il riconoscimento è andato a Suor Elvira Tutolo, che appartiene alla Congregazione delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida-Thouret e ha fondato la ONG (organizzazione non governativa) “Kizito” a sostegno dei giovani della Repubblica Centrafricana.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio del cittadino europeo 2022

Posted by fidest press agency su sabato, 29 ottobre 2022

Roma Giovedì 3 novembre 2022, ore 11:00-13:00 Spazio interattivo Esperienza Europa – David Sassoli, Piazza Venezia 11. Quest’anno il premio è stato conferito all’iniziativa siamotuttelaura e al progetto i giovani ricordano la Shoah – SOS Ucraina. Queste storie di impegno sono state scelte in un ventaglio che vedeva come finalisti i progetti Locanda alla mano e Filippide, l’impresa sociale Molti volti e L’Europa oggi. Step del doposcuola romero.Presenzieranno alla premiazione di giovedì 3 novembre, oltre ai rappresentanti dei progetti finalisti, la vicepresidente del Parlamento europeo Pina Picierno, S&D-PD, e i membri della giuria, Brando Benifei, eurodeputato S&D-PD, e Maria Cristina Pisani, presidente del Consiglio Nazionale Giovani, in rappresentanza della società civile. L’evento, aperto dai saluti di Carlo Corazza, Responsabile del Parlamento europeo in Italia, sarà moderato dalla conduttrice ed autrice RAI Metis Di Meo.Il premio viene assegnato ogni anno dal Parlamento europeo ai cittadini, associazioni o gruppi che incoraggiano la comprensione reciproca, una maggiore integrazione tra le persone, la cooperazione transfrontaliera e promuovono i valori e i diritti fondamentali dell’Unione europea I finalisti ed i vincitori vengono scelti in ogni Paese da una giuria composta da eurodeputati ed esponenti della società civile. Per l’ultima edizione, i giurati sono stati, oltre a Brado Benifei e Maria Cristina Pisani, gli eurodeputati Marco Campomenosi, ID-Lega, e Tiziana Beghin, NI-M5S, e Lucia Abbinante direttrice generale di Agenzia Nazionale Giovani.

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio Eccellenze d’Impresa 2022

Posted by fidest press agency su martedì, 25 ottobre 2022

Milano Palazzo Mezzanotte, Piazza degli Affari Milano Venerdì 28 ottobre 2022, ore 10:30-13:00. Il Premio Eccellenze d’Impresa 2022, organizzato da Eccellenze d’Impresa, la partnership tra GEA – Consulenti di direzione, Arca Fondi SGR e Harvard Business Review Italia, con il patrocinio di Borsa Italiana viene attribuito a imprese operanti in Italia che si sono distinte per performance di eccellenza, per la loro capacità di innovazione, la propensione all’internazionalizzazione, l’attenzione alla sostenibilità e alla gestione e sviluppo delle persone. Un riconoscimento speciale è riservato alle start-up.Programma Ore 10:30 Registrazione e welcome coffee Ore 11:00 Saluti introduttivi – Fabrizio Testa, CEO Borsa Italiana Ore 11:05 Apertura – Enrico Sassoon, Presidente Eccellenze d’Impresa Ore 11:10 Keynote Speaker – Pier Carlo Padoan, Presidente UniCredit Ore 11:30 Premiazione – Ugo Loeser, CEO Arca Fondi SGR; Luigi Consiglio, Presidente GEA – Consulenti di Direzione Ore 12:00 Tavola rotonda Inclusività ed ESG come fattori di competitività per le imprese italiane · Introduzione: Luigi Consiglio, Presidente GEA – Consulenti di Direzione; Gabriella Crafa, Vicepresidente Fondazione Diversity. Interventi: Ugo Loeser, CEO Arca Fondi SGR; Maurizia Villa, Presidente Korn Ferry; Paolo Merloni, Presidente esecutivo Ariston Group; Giovacchino Rosati, CEO Eagleprojects; Massimo Mauri, CEO Seco; Riccardo Iovino, CEO EdiliziAcrobatica Ore 13:00 Conclusioni e chiusura

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuovo Premio di Letteratura Sportiva Gianni Mura

Posted by fidest press agency su sabato, 22 ottobre 2022

Torino Presentato in anteprima al Salone Internazionale del Libro di Torino, il nuovo Premio di Letteratura Sportiva Gianni Mura, rivolto ai libri di narrativa contemporanea che meglio abbiano saputo raccontare lo sport, i suoi valori, le sue storie e i suoi protagonisti, annuncia i finalisti della sua I edizione.Per la sezione “Miglior libro di letteratura sportiva” i libri finalisti in gara sono: Bartali. La scelta silenziosa di un campione di Lorena Canottiere e Julian Voloj (Coconino); Il pugilatore. Viaggio intorno a Sonny Liston, di Amleto de Silva (Les Flaneurs); Randagio di Fulvio Valbusa (Fandango); Il sublime e la speranza. I tre Mondiali di Roberto Baggio di Jvan Sica (Ultra Sport); Valentino Rossi il tiranno gentile di Marco Ciriello (66thand2nd).Per la sezione “Fuoriclasse” che premia il miglior libro di letteratura sportiva per ragazze e ragazzi” i libri finalisti sono: La bambina più forte del mondo di Silvia Salis (Salani); Elettra di Brian Freschi ed Elena Triolo (il Castoro); ‘O Maé Storia di judo e di camorra di Luigi Garlando (Rizzoli); La ragazza che imparò a volare. Storia di Simone Biles di Viviana Mazza (Mondadori Junior); Volevo essere Garrincha di Edoardo Maturo (Piemme).Il nuovo riconoscimento, nato per valorizzare e promuovere la letteratura, la narrativa e la cultura sportiva e contribuire a diffondere tra giovani e adulti i valori legati allo sport, è promosso e organizzato dalla Città di Torino e dal Salone Internazionale del Libro di Torino ed è dedicato a uno dei più apprezzati giornalisti sportivi, Gianni Mura, scomparso nel 2020.Per questa prima edizione del Premio, i titoli sono stasi selezionati valutando le opere pubblicate tra il primo maggio 2021 e il 31 marzo 2022. La giuria selezionatrice è composta da: Giuseppe Smorto (giornalista, La Repubblica), Nicola Lagioia (scrittore, direttore Salone Internazionale del Libro di Torino), Emanuela Audisio (giornalista, La Repubblica), Aligi Pontani (direttore Il Venerdì) Alessandra De Stefano (direttrice Rai Sport), Giancarlo Baccini (Federtennis), Mauro Berruto (già commissario tecnico della nazionale di pallavolo maschile italiana).Grazie al metodo misto di votazione, che prevede i voti sia del pubblico sia della giuria selezionatrice, alla proclamazione del vincitore della sezione “Miglior libro di letteratura sportiva” potranno partecipare lettrici e lettori, esprimendo il proprio voto a partire dal 19 ottobre sulla piattaforma digitale del Salone, SalTo+, saltopiu.salonelibro.it. La votazione del pubblico, che resterà aperta fino al 31 ottobre, si sommerà a quella della giuria. La proclamazione dei vincitori 2022 si svolgerà sabato 12 novembre, durante le Nitto ATP Finals.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio del giornalismo del PE 2022

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 ottobre 2022

I giornalisti Clément Di Roma e Carol Valade hanno ricevuto il Premio Daphne Caruana Galizia 2022 per il documentario “The Central African Republic under Russian influence”. Il documentario è una coproduzione Découpages/Arte G.E.I.E ed è stato inizialmente trasmesso su Arte Reportage in francese, tedesco e inglese, e successivamente su France 24 e pubblicato sul quotidiano francese Le Monde. La cerimonia di premiazione si è tenuta nella sala stampa Daphne Caruana Galizia del Parlamento europeo a Strasburgo. Ad aprirla, la Presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, la Vicepresidente responsabile del Premio, Pina Picierno, e Anthony Bellanger, Segretario generale della Federazione Internazionale dei Giornalisti nonché rappresentante dei 29 membri della giuria europea indipendente. La Presidente Metsola ha dichiarato: “Il Premio Daphne Caruana Galizia per il giornalismo manda un messaggio forte: il Parlamento europeo sta dalla parte della verità, della giustizia e del giornalismo indipendente (…) Una democrazia forte ha bisogno di una stampa forte. E non c’è democrazia senza libertà di stampa. In Europa, diritti e libertà rappresentano degli obiettivi per i quali ci battiamo, non degli ostacoli”. Dal 3 maggio al 1° agosto 2022, oltre 200 giornalisti provenienti dai 27 paesi dell’Unione hanno presentato le loro storie alla giuria. La giuria ne ha selezionate 11, prima di decretare il vincitore assoluto.Si tratta del primo documentario di Clément Di Roma e Carol Valade, e rappresenta il punto d’arrivo del loro lavoro in qualità di corrispondenti nella Repubblica Centrafricana nel 2020. Il paese stava attraversando un’ondata di violenze e abusi scatenata da una nuova ribellione, in parte combattuta dai battaglioni Wagner, esercito ombra al servizio degli interessi del Cremlino. I due reporter hanno svolto indagini, filmato e lavorato come corrispondenti di diversi media internazionali, malgrado la sorveglianza dei mercenari russi e una predominante ostilità nei confronti dei media francesi. Hanno inoltre portato avanti il lavoro di tre colleghi russi, Orhan Djemal, Kirill Radchenko e Alexander Rasstorguyev, assassinati nella Repubblica Centrafricana mentre indagavano sui battaglioni Wagner nel 2018.Il Premio Daphne Caruana Galizia è stato istituito nel dicembre 2019 su decisione dell’Ufficio di presidenza del Parlamento europeo, in riconoscimento a Daphne Caruana Galizia, giornalista investigativa e blogger maltese anticorruzione assassinata nel 2017 in un attentato con autobomba. Il Premio è assegnato ogni anno (in occasione dell’anniversario dell’assassinio di Daphne Caruana Galizia) per riconoscere i meriti di un giornalismo che promuove e/o difende i principi e i valori fondamentali dell’Unione europea come la dignità umana, la libertà, la democrazia, l’uguaglianza, lo Stato di diritto e i diritti umani. Il premio, e il relativo importo di 20.000 euro, sono una testimonianza del forte sostegno del Parlamento europeo al giornalismo investigativo e alla libertà di stampa.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

In corsa per l’edizione 2022 del Premio letterario “La Parola che cura”

Posted by fidest press agency su domenica, 16 ottobre 2022

Roma Martedì 18 ottobre la Cerimonia di premiazione in Ambasciata di Francia a Roma. E’ ormai alle sue battute finali l’edizione 2022, la numero dieci, del Premio Letterario Angelo Zanibelli “La Parola che cura”, il concorso ideato e promosso dal gruppo farmaceutico Sanofi che premia storie di cura e di salute, esperienze dirette di persone con una malattia o di chi se ne prende cura, con l’obiettivo di sostenere il valore della narrazione come strumento terapeutico e di sensibilizzazione sociale.Luigi Mastroianni, Gianluca Antoni, Luca Richeldi, Domenico Ribatti, Pierdomenico Baccalario, Federico Taddia, Anna Rita Verardo sono i prestigiosi finalisti di quest’anno nelle categorie Narrativa, Saggistica e Illustrati. Il prossimo 18 ottobre, in occasione della cerimonia ufficiale presso l’Ambasciata di Francia a Roma la prestigiosa giuria presieduta da Gianni Letta premierà i vincitori e anche una delle opere inedite pervenute quest’anno, che verrà pubblicata e distribuita da un primario editore individuato da Sanofi.Infine, una menzione speciale, la “Readers Book Club”, sarà attribuita da una giuria social composta da lettori ingaggiati, tramite Instagram, dalle bookgrammer Marta Perego e Stefania Soma, che hanno selezionato sei delle opere pervenute per sottoporle, attraverso una call to action, alle proprie community.Le opere in gara sono: “Bianco è il colore del danno di Francesca Mannocchi (ed. Einaudi), “Abitare i colori” di Massimo Caiazzo e Silvia Botti (ed.Vallardi), “L’arte di legare le persone” di Paolo Milone (ed. Einaudi), “Futuro semplice” di Evita Cassoni (ed. San Paolo), “Disuguaglianze e Malattie” di Domenico Ribatti (ed. La Nave di Teseo), “Lingua madre” di Maddalena Fingerle (ed. Italo Svevo edizioni).Informazioni e regolamento del bando sul sito http://www.premiozanibelli.it

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Premio De Sanctis per la Salute Sociale

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 settembre 2022

Roma 4 ottobre presso la sede del Consiglio di Stato al Palazzo Spada di Roma Il fondatore e direttore di Giffoni, Claudio Gubitosi, sarà insignito del Premio De Sanctis per la Salute Sociale per l’area Esperienze e buone pratiche. Il premio fa riferimento ad un concetto di salute molto ampio e che va al di là della mera assistenza sanitaria e si rivolge ad attività che abbiano tra le proprie finalità il miglioramento della qualità della vita delle persone attraverso la promozione di azioni e di servizi di prossimità ad alto coinvolgimento sociale. E’ evidente come questo approccio che il premio vuole valorizzare sia perfettamente aderente a quello che Giffoni fa, realizza e produce da oltre cinquant’anni. La giuria, presieduta da Walter Ricciardi, accademico e consigliere scientifico del Ministro della Salute, oltre al direttore Gubitosi ha deciso di riconoscere il premio a Sofia Corradi, pedagogista romana, ispiratrice e sostenitrice del progetto di studi Erasmus (area Esperienze istituzionali), a Guido Bertolaso, in rappresentanza degli ideatori e legislatori del Servizio civile universale istituito con la legge 64 del 2021 (area Legislativa), a Giancarlo Perego, in rappresentanza di Fondazione Near Onlus, attiva a Milano a fianco dei giovani sui fronti salute, lavoro e inclusione ed editrice del mensile Il Bullone, di cui Perego è direttore (area Esperienze buone pratiche) e a Laura Dalla Ragione, fondatrice e responsabile del Centro Disturbi del Comportamento Alimentare Residenza Palazzo Francisci, Todi, USL Umbria 1 (area Ricerca). Molto prestigiosa la giuria che ha individuato coloro da insignire di questo prestigioso riconoscimento. Era, infatti, composta da Gianni Letta (patron del Premio), Franco Locatelli (accademico ed ex Presidente del Consiglio Superiore di Sanità), Cesare Fassari (direttore di Quotidiano Sanità), Roberto Burioni (professore ordinario di Microbiologia e Virologia), Maria Cristina Messa (ministro dell’Università e della Ricerca), Maria Chiara Carrozza (presidente Cnr), Luigi Ripamonti (responsabile editoriale Corriere Salute), Domenico De Masi (professore di Sociologia del lavoro), Maria Emilia Bonaccorso (caporedattore aggiunto Salute&Benessere di Ansa.it), Franco Pesaresi (redazione Prospettive Sociali e Sanitarie), Antonio Gaudioso (capo segreteria tecnica del ministro della Salute) e Daniela Minerva (responsabile pagine Salute di Repubblica). Tra gli ospiti che hanno già confermato la loro partecipazione alla cerimonia del 4 ottobre figurano Gianni Letta, patron Premio De Sanctis; Walter Ricciardi, presidente della giuria; Franco Frattini, Presidente Consiglio di Stato; Pietro Curzio, presidente Corte suprema di cassazione; Silvio Brusaferro, presidente Istituto Superiore di Sanità; Erika Stefani, ministro per le disabilità; Federico D’Incà, ministro per i rapporti con il Parlamento; Maria Chiara Carrozza, presidente Cnr; Miguel Gotor, assessore alla Cultura del Comune di Roma; Lamberto Bertolé, assessore al Welfare e Salute del Comune di Milano; Barbara Funari, assessore alle Politiche sociali e alla Salute del Comune di Roma.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

18° “Premio Bianca d’Aponte”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 settembre 2022

Aversa 28 e 29 ottobre teatro Cimarosa concorso in programma per cantautrici diventato ormai un punto fermo nel panorama italiano della musica di qualità con la direzione artistica di Ferruccio Spinetti e media partner ufficiale Rai Radio 1. In veste di madrina ci sarà poi Grazia Di Michele. Il Premio ospita infatti ogni anno una artista di rilievo che presiede la giuria e propone un brano di Bianca d’Aponte, la cantautrice a cui è dedicata la manifestazione. Ad aprire le serate sarà invece la vincitrice dello scorso anno, Isotta, mentre a condurre saranno Daniela Esposito e Ottavio Nieddu. Al cast si aggiungeranno ulteriori ospiti che verranno annunciati prossimamente. Le artiste selezionate per la finale del concorso, come già comunicato, saranno: Angelae (Angela Zanonato) da Padova, Candeo (Paola Candeo) da Milano, Giorgia Canton da Verona, Fefe (Federica Sartori) da Bolzano, Assia Fiorillo da Napoli, Jole (Jole Canelli) da Savona, Jungle J. Anne (Giulia Covitto) da Grosseto, Lamo (Daniela Mornati) da Milano, Lula (Lucrezia Di Fiandra) da Roma, Moà (Martina Maggi) da Terni, Alessandra Nicita da Lecce. Alcune delle concorrenti saranno accompagnate dalla band residente diretta da Alessandro Crescenzo.Le finaliste sono state come sempre selezionate in un mese e mezzo di lavoro del Comitato di Garanzia del Premio, formato da decine di addetti ai lavori. Si tratta di produttori, discografici, manager, cantanti. autori, musicisti, giornalisti tra i più importanti nel mondo musicale italiano. Molti i riconoscimenti in palio. Alla vincitrice assoluta andrà il Premio Bianca d’Aponte, con borsa di studio di € 1.000, la partecipazione come ospite alla prossima edizione del Premio, tre concerti di presentazione prodotti da Doc Live e la possibilità di partecipare al Premio dei Premi del Mei di Faenza. Per chi si aggiudicherà il Premio della Critica “Fausto Mesolella” (storico direttore artistico della manifestazione) è prevista una borsa di studio di € 800. Verranno inoltre assegnate menzioni per miglior testo, migliore musica e migliore interpretazione. A questi si aggiungono vari premi assegnati ad alcune finaliste direttamente da realtà esterne all’organizzazione o da singoli giurati. Fra quelli confermati c’è il “Premio ’Na stella” (titolo di una canzone di Mesolella) del Virus Studio, con l’incisione di un brano con la produzione artistica di Ferruccio Spinetti; una proposta per un anno di assistenza legale e manageriale per l’artista vincitrice o altra finalista da parte di Siedas; un premio di Soundinside Basement Records consistente nella realizzazione di un video live in studio e quello dell’etichetta Suoni dall’Italia di Mariella Nava, con la proposta di una possibile collaborazione artistica. Inoltre, da questa edizione, la Dcave records del produttore artistico Daniele Grasso offre a una finalista la produzione completa di un EP di tre brani.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Premio internazionale della fisarmonica

Posted by fidest press agency su martedì, 20 settembre 2022

Più di 200 musicisti da tutto il mondo sono attesi a Castelfidardo (Ancona) dal 28 al settembre al 2 ottobre per la 47° edizione del Premio Internazionale della Fisarmonica (PIF), il più ambito concorso per fisarmonicisti a livello internazionale e trampolino di lancio per i talenti dello strumento a mantice. Nei cinque giorni la città marchigiana, capitale mondiale del popolare strumento, si trasformerà in un villaggio globale della musica grazie a un cartellone con più di 80 eventi, tra concerti, audizioni, premiazioni, presentazioni, seminari, incontri e mostre. Attesi grandi nomi e astri nascenti del panorama musicale con progetti inediti, prime assolute e spettacoli ricchi di contaminazioni artistiche. Oltre a Mario Biondi, tra i concerti si segnalano l’esibizione di Didier Laloy, acclamato interprete della fisarmonica diatonica, insieme a Fabrizio Meloni, primo clarinetto solista della Scala di Milano, il live di Stefano Di Battista, sassofonista di fama internazionale, e il concerto di Vincent Peirani, straordinario fisarmonicista francese considerato l’erede di Richard Galliano.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio giornalistico Alessandra Bisceglia

Posted by fidest press agency su martedì, 23 agosto 2022

Roma mercoledì 28 settembre 2022 nell’Aula Magna dell’Università Lumsa. Come di consueto, la premiazione sarà preceduta da un Convegno ECM dal titolo “Fragili più fragili. Raccontare le malattie rare al tempo della pandemia e della guerra”, in cui interverranno esponenti del mondo del giornalismo e della comunicazione. Il Premio Giornalistico Alessandra Bisceglia è uno dei pochi premi in Italia dedicati alla Comunicazione Sociale rivolto a giornalisti under 35. Questo perché, in un panorama sempre più a rischio di disinformazione, la Fondazione Alessandra Bisceglia ViVa Ale Onlus crede che la professione del giornalista e la sua effettiva preparazione vadano tutelate, soprattutto a proposito di un tema delicato come la malattia e le sue ricadute sociali. Intitolato alla memoria di Alessandra Bisceglia, giornalista lucana, autrice televisiva, dotata di grandi capacità professionali e umane, che ci ha lasciato prematuramente a causa di una malformazione vascolare rarissima, il Premio vuole ricordare l’importanza di raccontare la speranza perché, come diceva Alessandra: “Sono le condizioni peggiori a rendere le situazioni straordinarie”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Decima edizione del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica

Posted by fidest press agency su lunedì, 22 agosto 2022

Prosegue il lungo e complesso lavoro di valutazione delle opere da parte dei membri della Giuria Nazionale del Premio che nell’arco di tre mesi potranno leggere i libri ed esprimere le proprie preferenze. Dopo la chiusura delle iscrizioni sono oltre 300 le opere candidate alla decima edizione del Premio. Guardando alla tipologia dei libri in gara è netta prevalenza degli argomenti che riguardano l’Area A delle Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali e l’Area D delle Scienze Umane, Storiche e Letterarie che insieme contano oltre il 60% dei libri in gara, seguono le Scienze Giuridiche, Economiche e Sociali con 50 opere, le Scienze della Vita e della Salute con 38 opere e infine le Scienze dell’Ingegneria e dell’Architettura con 24 opere. Per quanto riguarda gli autori delle opere, più di un terzo è donna e quasi un decimo sono gli Under 35. Il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica è organizzato dall’Associazione Italiana del Libro. Main Partner del Premio sono BPER Banca e il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche). Fra i Partner l’AIRI, Associazione Italiana per la Ricerca Industriale. Patrocinano la manifestazione il MIBACT, il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, l’UGIS (Unione Giornalisti Italiani Scientifici) il Comune di Roma, l’Università Telematica Internazionale Uninettuno, l’Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani. Media partner del Premio sono la Web.tv del CNR, l’Almanacco della Scienza, quindicinale a cura dell’Ufficio Stampa del CNR e Leggere tutti, mensile del libro e della lettura.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I vincitori della sesta edizione del Premio Folk & World

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 agosto 2022

Manutsa, Ensemble Terra Mater, Amakorà e Coro Farthan sono i quattro gruppi vincitori della sesta edizione del Premio Folk & World, dedicato ad esperienze italiane nel folk e nella world music con un’attenzione particolare agli under 35. Ideato nel 2015 da Antonio Melegari con la collaborazione di Giordano Sangiorgi e Marco Bartolini, il Premio è promosso da Sud Ethnic e Li Ucci Festival di Cutrofiano, Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli e Mei – Meeting etichette indipendenti di Faenza con il patrocinio di La Musica nelle Aie e BlogFoolk. Sin dalla nascita (con una pausa nel 2020 e 2021 a causa delle restrizioni da Covid19) una delle caratteristiche del Premio è quella di dare ai gruppi vincitori l’opportunità di esibirsi nel programma dei tre Festival promotori. Quest’anno, grazie al bando “Premi e concorsi” del NuovoImaie, una band riceverà anche un contributo per l’organizzazione e la promozione di un tour minimo di sei concerti. Inoltre sarà assegnato un ricordo in ceramica, forma di artigianato di qualità che accomuna Cutrofiano e Faenza. In particolare la cantautrice siciliana Manutsa conquista il Premio folk & world, i veneti Ensemble Terra Mater ottengono il Premio scuola musica popolare, i bolognesi Coro Farthan vincono il Premio speciale Voci del mondo mentre ai giovani calabresi Amakorà vengono assegnati il Premio Folk & World Nuove Generazioni e il premio NuovoImaie. Nel corso delle precedenti edizioni il Premio è stato vinto da Armonauti, Canusìa e Tramas (2015), Sleego, Hosteria di Giò, N.Espiral e, con premi extra, Sancto Ianne e La Sornette (2016), Mi Linda Dama, Luigi Palumbo & Aquarata, DiaDuit (2017), Beike Moro, Lamorivostri, Soballera (2018), Dahlia, Saber System, I Trillanti e Civico 22 (Premio Festa della Musica) (2019).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »