Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 289

Posts Tagged ‘premio’

Torna il Premio “Natale Ucsi” promosso dall’Ucsi

Posted by fidest press agency su domenica, 13 settembre 2020

(Unione Cattolica della Stampa Italiana) sezione di Verona, sostenuto da Fondazione Cattolica Assicurazioni, Fondazione Banca Popolare di Verona, e patrocinato dall’ Ucsi nazionale, il Comune di Verona, l’Ordine Nazionale dei Giornalisti e l’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Con l’apporto aggiunto della Società Editrice Athesis. Grazie a queste realtà, che hanno deciso di rinnovare il loro contributo anche in un momento così difficile, «il Premio vedrà realizzata anche la sua XXVI edizione, e con essa gli obiettivi che la accompagnano fin dalle origini in riva all’Adige – commenta il presidente di Ucsi Verona Stefano Filippi –, ossia sostenere e incoraggiare i giornalisti di carta stampata, tv, radio e web tv, che con i loro articoli o servizi valorizzino testimonianze, problemi, storie o fatti inerenti ai valori della solidarietà, dell’integrazione sociale, della convivenza civile, della fratellanza, dell’attenzione verso il prossimo e della difesa dei diritti e della dignità umana».Spunti che «pensiamo non mancheranno ai candidati di questa particolare edizione in tempo di Covid-19», dice Filippi. «Tante, infatti, le cronache che in questi mesi ci hanno raccontato e fatto intravvedere una società, ancorché duramente colpita e per molti versi lacerata, desiderosa di rimanere una comunità unita. In cui le distanze fisiche sono state spesso accorciate da iniziative e gesti di solidarietà, ma anche da progetti nuovi per una comune rinascita».
Le candidature degli articoli pubblicati ovvero dei servizi televisivi/radiofonici andati in onda dal 1 novembre 2019 al 31 ottobre 2020 dovranno essere inviati, con allegata scheda di partecipazione, esclusivamente in modalità online, e pervenire all’indirizzo candidature@premioucsi.it entro le ore 17 di sabato 31 ottobre 2020 tramite servizi web quali, a titolo esemplificativo, wetransfer.com. Bando 2020, regolamento e scheda di iscrizione saranno consultabili sui siti http://www.premioucsi.it, http://www.ucsi.it, http://www.odg.it, http://www.ordinegiornalisti.veneto.it. Ogni candidato potrà concorrere con un solo articolo o servizio e iscriverlo a una sola sezione del Premio, indicandolo nella scheda di partecipazione.
La Giuria, presieduta da don Bruno Cescon, giornalista professionista, già docente di Filosofia e Liturgia, nonché composta da membri di Ucsi Verona, Ucsi Veneto e Ucsi Trento, assegnerà i seguenti tre premi principali:
1. Premio UCSI – Fondazione Cattolica alla Stampa, al giornalista autore del migliore articolo/inchiesta/reportage pubblicato su quotidiani e/o periodici (incluse testate giornalistiche online regolarmente registrate);
2. Premio UCSI – Fondazione Cattolica alla Televisione, al giornalista autore del migliore servizio giornalistico televisivo (TG) e/o reportage televisivo sui temi del concorso trasmesso su canali televisivi nazionali, locali e regionali, in chiaro, digitale terrestre, satellitari, web (solo se testate giornalistiche);
3. Premio UCSI – Fondazione Cattolica alla Radio, al giornalista autore del miglior servizio giornalistico radiofonico trasmesso dalle emittenti nazionali, locali, regionali e web-radio (solo se testate giornalistiche).E i premi speciali:
– Targa Athesis, del Gruppo Editoriale “Athesis”, per il miglior servizio (stampa/web, televisivo o radiofonico) sui temi del premio, realizzato da un giornalista o collaboratore under 30 (anche studenti di Corsi di laurea in Scienze della Comunicazione e/o Master in giornalismo) alla data della scadenza del bando. *Non è richiesta iscrizione all’ordine professionale;
– “Il genio della donna”, di Fondazione Banca Popolare di Verona, assegnato al giornalista autore del servizio giornalistico più significativo (stampa/web, televisivo o radiofonico) che racconta storie al femminile in cui le donne diventano testimoni della difesa dei valori della convivenza civile.
I vincitori saranno informati in via privata entro fine novembre 2020 (da dicembre tutti gli aggiornamenti sul sito http://www.premioucsi.it)La cerimonia di premiazione si terrà sabato 19 dicembre 2020 ore 11, nella Sala Arazzi di Palazzo Barbieri, sede del Municipio di Verona.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cresce il numero delle divulgatrici scientifiche all’VIII edizione del Premio!

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 settembre 2020

Pochi giorni fa si sono chiuse ufficialmente le candidature al Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica – Giancarlo Dosi. Le opere presentate all’ottava edizione sono 510 e più in particolare 183 articoli, 241 libri e 86 video di divulgazione scientifica. Rispetto all’edizione precedente diminuisce il numero degli articoli in favore dei video divulgativi e si evidenzia un netto incremento della partecipazione femminile: se nelle precedenti edizioni le autrici in lizza rappresentavano soltanto un terzo delle candidature, oggi, dei 467 autori, poco meno della metà sono donne. Consolidata la partecipazione degli Under35 che rappresentano un quarto degli autori in gara.Tra le opere presentate nell’area delle scienze matematiche, fisiche e naturali gli autori accompagnano il lettore in una passeggiata tra i misteri dell’universo, i fenomeni fisici e le leggi matematiche che ne governano il funzionamento. Non mancano titoli che riguardano il mondo animale spiegando il comportamento di alcune specie e l’habitat, talvolta mutato, che si trovano ad affrontare. Ampio spazio anche al regno dei vegetali e al mondo marino. Tra le scienze della vita e della salute il nuovo coronavirus è fra gli argomenti maggiormente dibattuti mediante approcci molto vari e interessanti. Diverse le analisi rispetto alle abitudini alimentari e al rapporto di queste con la nostra salute, non solo fisica. Per quanto riguarda le scienze dell’ingegneria e dell’architettura il futuro è ciò che gli autori provano a immaginare: tra design, scienza, etica e nuovi modelli architettonici. Nell’area delle scienze dell’uomo, storiche e letterarie, quella con il maggior numero di candidature, il passato riemerge comprensibile: i più importanti avvenimenti e i personaggi chiave raccontati con attenzione e rigore scientifico. Interessanti le argomentazioni che riguardano la mente umana in relazione ai nuovi contesti sociali che ci troveremo ad affrontare. Numerose anche le trattazioni letterarie. Tra le candidature nell’area delle scienze giuridiche, economiche e sociali troviamo riflessioni circa l’impatto economico del nuovo coronavirus, gli sviluppi del mondo digitale tra etica, innovazione e creatività ma anche politica e argomenti di grande attualità.Ora la parola spetta alla Giuria Nazionale del Premio composta da 260 professori di ogni ordine e grado e studiosi delle materie scientifiche che entro il mese di ottobre consegnerà nelle mani del Comitato Scientifico la lista delle opere tra le quali scegliere i finalisti 2020. La cerimonia di premiazione, come da consuetudine, si terrà a dicembre a Roma nell’aula convegni del Consiglio Nazionale delle Ricerche.Il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica è organizzato dall’Associazione Italiana del Libro. Main Partner del Premio sono BPER Banca e il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche). Patrocinano la manifestazione l’AIRI(Associazione Italiana per la Ricerca Industriale), l’UGIS (Unione Giornalisti Italiani Scientifici) il Comune di Roma, l’Uninettuno (International Telematic University), l’Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani e la rete de I Parchi Letterari.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio Theodor Rawyler

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 agosto 2020

Il Festival TenDance, diretto da Danila Blasi e Ricky Bonavita, organizzato da Rosa Shocking, dà il via alla terza edizione del Premio TenDance, da quest’anno denominato Premio Theodor Rawyler, in memoria di uno degli ideatori e promotori di questo festival, prematuramente scomparso lo scorso anno. Il premio ha lo scopo di promuovere e sostenere la produzione e la diffusione di progetti originali nell’ambito della danza contemporanea, favorendo il lavoro di artisti emergenti. Il premio intende individuare 5 progetti, destinati ad evolversi in spettacoli di danza, fra i quali la giuria sceglierà il vincitore che otterrà un contributo alla produzione, l’inserimento del progetto compiuto in prima assoluta nella programmazione del Festival TenDance 2021 e l’inserimento di una data nella programmazione 2021 di TWAIN Centro di produzione danza Regione Lazio.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

XXIV edizione del Premio Internazionale Fair Play – Menarini

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 agosto 2020

Castiglion Fiorentino giovedì 10 settembre 2020 evento dedicato alla memoria del giornalista sportivo Franco Lauro. Lo scorso aprile, la notizia della scomparsa del noto giornalista, telecronista e conduttore televisivo aveva sconvolto l’intero mondo dello sport e la grande famiglia del Premio Fair Play – Menarini che, con Franco Lauro, ha condiviso buona parte del suo percorso. Da quest’anno la categoria “Narrare le emozioni”, riservata alle figure del giornalismo che hanno saputo raccontare lo sport, le sue storie più significative e i suoi valori, sarà dunque intitolata a Franco Lauro e il riconoscimento sarà assegnato ad un giovane giornalista che, proprio come lui, si occupa di basket. Un gesto doveroso che dimostra la stima e l’affetto che gli organizzatori del premio, Angelo Morelli e Chiara Fatai, hanno sempre nutrito nei confronti di questo grande professionista. Al momento della sua scomparsa, Franco Lauro aveva 58 anni e dal 1984 lavorava in Rai. Voce del basket e volto di “90 minuto” fino al 2014, nel corso della sua carriera ha commentato otto edizioni dei Giochi Olimpici, sei Mondiali di calcio, oltre agli Europei e ai tornei continentali di pallacanestro, diventando un vero e proprio punto di riferimento del giornalismo sportivo. La sua storia accanto al Premio Fair Play – Menarini era iniziata nel 1999 quando era stato premiato al Teatro Petrarca di Arezzo diventando ambasciatore del fair play e, successivamente, conduttore delle edizioni cortonesi della manifestazione e delle prime edizioni ospitate a Castiglion Fiorentino.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

XXXII edizione del Premio Charlot

Posted by fidest press agency su martedì, 25 agosto 2020

Salerno. Con la consegna del Premio Charlot Teatro a Vincenzo Salemme, in programma il prossimo 26 agosto, alle ore 21,15, all’Arena del Mare di Salerno, calerà il sipario sulla XXXII edizione del Premio Charlot, manifestazione ideata e diretta da Claudio Tortora che anche quest’anno grazie al contributo della Regione Campania, del Comune di Salerno e dell’Autorità portuale di Salerno, ha saputo regalare momenti di leggerezza e di puro spettacolo agli spettatori. Una rassegna che ha preso il via lo scorso 11 luglio con il concerto di Andrea Sannino e che poi è proseguita con la proiezione, presso il teatro Delle Arti, di alcuni dei film più belli di Federico Fellini, nel centenario della sua nascita. Poi ci sono state le altre serate all’Arena, cabaret, spettacoli di magia, spettacoli per bambini, musica blues e due eventi musicali, in esclusiva proprio per lo Charlot, ovvero la serata dedicata ai 70 del festival di Sanremo con un orchestra composta da 60 elementi e con ospiti quali Fiorella Mannoia, Ron e Marco Morandi e la serata di Antonello Venditti che attraverso musica e parole si è raccontato al suo pubblico. Ora in attesa di quest’ultimo atto che farà calare il sipario sull’edizione 2020 e che vedrà subito gli organizzatori mettersi al lavoro per preparare l’ edizione numero 33. Il patron Claudio Tortora ha voluto tracciare un suo personale bilancio. “Sono molto soddisfatto, anche quest’anno, contro ogni previsione, visto il periodo storico che stiamo vivendo, siamo riusciti, con il Premio Charlot, a regalare al nostro pubblico, ben 18 serate dedicate alla musica, al cabaret, e al teatro. Una serie di eventi, alcuni di questi in esclusiva per lo Charlot, che da sempre contraddistinguono la nostra manifestazione. Più di 300 unità artistiche, comprese maestranze tecniche impegnate, due serate in cui abbiamo registrato il sold – out e le altre che hanno visto comunque una grande partecipazione di pubblico. Sono questi i numeri dello Charlot 2020, forse il più difficile che abbiamo organizzato, per via delle restrizioni e della paura che purtroppo questo virus ha generato in tutti noi. Ma la grande professionalità del mio staff e di tutti coloro che hanno collaborato con noi e speranza per il futuro è stato lo spirito che ci ha animato e che ha animato anche i protagonisti che in queste serate sono salite sul palco dell’Arena del Mare. Bellissime emozioni, risate, riflessioni, spesso sottolineate con standing ovation da parte del pubblico. Un’edizione questa, costruita, come detto, con tante difficoltà, ma anche con minuzia di particolari, che ne hanno fatto senza dubbio, lo ripeto, la più difficle, ma anche una tra le belle. Ringrazio chi ancora una volta ha consentito tutto questo. In primis la Regione Campania, nella persona del Governatore Vincenzo De Luca, che anche quest’anno ci ha sostenuto non solo economicamente ma anche moralmente, poi il Comune di Salerno, con Il sindaco Vincenzo Napoli e gli assessori Dario Loffredo e Antonia Willburger, l’Autorità Portuale di Salerno, e i tanti funzionari comunali che hanno lavorato al nostro fianco. Qualità, serietà, professionalità, grande passione e voglia sempre di realizzare qualcosa di particolare e speciale per la nostra città, sono questi gli elementi che hanno contraddistinto questa edizione. Ma, devo anche ringraziare il pubblico, che ancora una volta ci ha fatto sentire il suo affetto e la sua stima, il suo l’applauso ci accompagna ancora e ci accompagnerà anche nei prossimi mesi, dandoci la giusta spinta per lavorare alla 33esima, ancora più bella e ricca. Ultimo ma non ultimi, un grazie agli organi d’informazione che, come sempre, ci hanno seguito con continuità e puntualità. Buona risata a tutti!”

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Francesco Cossiga e il Premio “Penisola Sorrentina”

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2020

Il 17 agosto 2010, dieci anni fa, moriva Francesco Cossiga, il Presidente Emerito della Repubblica, che più ricordiamo per la sua capacità di andare oltre le righe, anticipando la storia.Un uomo di altissima cultura, più volte Presidente del Consiglio, Ministro, Presidente del Senato e parlamentare, che è stato protagonista della vita politica italiana a cavallo tra la Prima e la Seconda Repubblica.Per celebrare la sua memoria nel decennale della morte, il Premio “Penisola Sorrentina” pubblica una lettera con cui il Picconatore rivolse espressioni di solidarietà per la scomparsa del fondatore, accettando di essere vincitore del riconoscimento.Un ricordo prestigioso in un anno in cui il Premio “Penisola Sorrentina” s’appresta a celebrare a fine ottobre i 25 anni di attività.“Ricordare Francesco Cossiga significa per me – dichiara Mario Esposito, giornalista e patron del Premio Penisola Sorrentina – portare alla mente il profondo legame affettivo con la Penisola Sorrentina, mediato dall’amico psicanalista Lucio Covello; significa poi anche rispolverare la grande stima istituzionale nutrita nei confronti del mio omonimo zio, sin dai tempi di quando egli fu Questore dell’Aeroporto di Fiumicino. Ricordare Francesco Cossiga significa però per me aprire, soprattutto, un mondo interiore, fatto di una cultura immensa, filosofica, che riusciva a declinare il senso del Bello e il senso dello Stato, a intrecciare i sistemi del pensiero serio ai concetti di governance. Quella Cultura che forse oggi latita, in generale, nel sistema italiano”.“Di Cossiga – continua ancora Esposito – conservo con orgoglio il carteggio che per circa un quinquennio ha accompagnato la crescita del Premio “Penisola Sorrentina”, di cui il Presidente Cossiga era componente del Comitato d’Onore”.Aver fatto parte della Storia umana e culturale di un così grande protagonista politico dell’Italia, significa collegarsi al tessuto storico, sociale, economico, istituzionale del Paese e non essere un semplice “premio della domenica”, uno spettacolo inventato all’occasione, destinato a consumarsi nel giro di poche ore o giorni.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

XXIV Premio Internazionale Fair Play

Posted by fidest press agency su domenica, 16 agosto 2020

Roma Martedì 1° settembre 2020 ore 11.00 c/o Sede Nazionale di Confagricoltura Corso Vittorio Emanuele II, 101 conferenza stampa di presentazione del XXIV Premio Internazionale Fair Play – Menarini, nel corso della quale saranno ufficializzati i premiati e il programma dell’edizione 2020. Alla conferenza stampa prenderanno parte Angelo Morelli (presidente del comitato organizzatore del premio), il Dott. Giovanni Malagò (presidente del C.O.N.I), Massimiliano Giansanti (presidente di Confagricoltura) e Mario Agnelli (sindaco di Castiglion Fiorentino). L’introduzione sarà curata dal Dott. Pier Luigi Rossi (specialista in scienze dell’alimentazione). Si ricorda che sarà possibile seguire la conferenza stampa in diretta streaming sulla fanpage Facebook del premio che può contare anche sull’alto patrocinio del Parlamento Europeo.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

V edizione del Premio Innovazione Digitale nella Sclerosi Multipla

Posted by fidest press agency su sabato, 25 luglio 2020

Il Premio, indetto da Merck, azienda leader in ambito scientifico e tecnologico, ha ottenuto, anche quest’anno, il patrocinio della Società Italiana di Neurologia (SIN). Favorire l’adattamento e la convivenza con la patologia attraverso la Digital Technology: questo il principale obiettivo del bando.La SM è una patologia particolarmente complessa, caratterizzata generalmente da un decorso cronico e progressivamente invalidante, che può interferire pesantemente con il lavoro, il tempo libero e i normali compiti quotidiani, condizionando – in modo significativo – la qualità di vita dal punto di vista fisico e psicologico. Da non sottovalutare proprio l’impatto psicologico: per le persone con SM può diventare più complicato anche prendere parte a semplici serate con amici, andare a concerti o al cinema. Avere difficoltà nelle attività di svago come queste ha, necessariamente, un forte impatto negativo sull’umore comportando spesso un rischio di isolamento e solitudine.Merck, anche in questa edizione, mette in palio 2 premi da € 40.000 ciascuno che saranno assegnati ai due migliori progetti in base alla graduatoria definita dalla Commissione giudicatrice.I progetti potranno coinvolgere diverse figure professionali interessate alla gestione della persona con SM, in qualsiasi ambito e dovranno prevedere l’utilizzo di soluzioni tecnologiche innovative, come ad esempio software di supporto alla persona con SM (anche in specifiche fasi della vita), programmi per la gestione delle difficoltà connesse all’attività fisica, dispositivi mobili e wireless con o senza sensori indossabili (mobile health). Potranno essere valutati, inoltre, progetti che prevedano l’attivazione di percorsi preferenziali che riducano in maniera significativa il forte impatto della patologia sulla vita quotidiana delle persone con SM, sempre attraverso l’utilizzo di soluzioni tecnologiche innovative.Sul sito http://www.premioinnovazionedigitalesm.it sono disponibili tutte le informazioni relative alla modalità di partecipazione e di presentazione del progetto, ai criteri e alla modalità di valutazione, alla Commissione che giudicherà i lavori e all’annuncio dei vincitori.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fortinet vince il premio “Commercial Marketplace Partner of the Year 2020” di Microsoft

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 luglio 2020

Fortinet®, leader globale nel settore delle soluzioni di cybersecurity ampie, integrate e automatizzate, annuncia di aver vinto il premio “Commercial Marketplace Partner of the Year 2020″ di Microsoft. Fortinet è stata riconosciuta tra i migliori partner Microsoft a livello globale per aver garantito eccellenza nell’innovazione e nell’implementazione di soluzioni per i clienti basate sulla tecnologia Microsoft.Le aziende spesso sono limitate in termini di risorse e competenze in materia di cloud security, e quindi preferiscono utilizzare alcune funzionalità come la Security-as-a-Service e i modelli pay-as-you-go. Tenendo presente queste premesse, Fortinet offre la più ampia gamma di soluzioni di sicurezza nativamente integrate con Azure e disponibili su Azure Marketplace. I prodotti disponibili attraverso Azure Marketplace includono il pluripremiato FortiGate Next-Generation Firewall (NGFW) di Fortinet e FortiWeb Cloud as a service.”Questo premio testimonia la comprovata crescita e il successo dell’offerta di Fortinet su Marketplace Azure; dal lato nostro continuiamo a vedere una significativa richiesta da parte dei clienti. Siamo felici di consolidare il nostro impegno comune per far sì che i clienti possano adottare il cloud in tutta tranquillità, consentendo un’implementazione – rapida e semplice – dei nuovi servizi di sicurezza”, spiega John Maddison, EVP of Products e CMO di Fortinet.  Il riconoscimento “Commercial Marketplace Partner of the Year 2020″ di Microsoft premia Fortinet per aver eccelso nel settore: Il Microsoft Partner of the Year Award valorizza i partner Microsoft che nell’ultimo anno hanno sviluppato e fornito soluzioni all’avanguardia basate su tecnologia Microsoft. I vincitori sono stati classificati in diverse categorie, tra una serie di oltre 3.300 candidati provenienti da più di 100 Paesi in tutto il mondo.”È un vero onore premiare i vincitori e i finalisti dei Microsoft Partner of the Year Awards 2020”, ha dichiarato Gavriella Schuster, Corporate Vice President One Commercial Partner in Microsoft. “Questi partner sono capaci di guardare oltre, offrendo soluzioni mirate che aiutano le aziende di tutto il mondo a risolvere le complesse sfide che si trovano ad affrontare – dalla comunicazione e la collaboration virtuale fino al supporto ai clienti a sfruttare appieno il proprio potenziale con i servizi cloud Azure, e molto altro. Personalmente posso dirmi orgogliosa di premiare ogni singolo vincitore e finalista”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Trentacinquesimo Premio “Giuseppe Dessì”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 luglio 2020

Villacidro (Sud Sardegna) dal 21 al 27 settembre 2020 concorso letterario intitolato allo scrittore sardo (Cagliari 1909 – Roma 1977), in programma nel consueto periodo di fine settembre la cittadina del Sud Sardegna, dove l’autore di “Paese d’ombre” (Premio Strega nel 1972) aveva le sue radici. Come sempre, un’intensa settimana di appuntamenti culturali – presentazioni editoriali, incontri con gli autori, mostre, spettacoli e musica – farà da cornice al premio promosso dalla Fondazione “Giuseppe Dessì” con il Comune di Villacidro, e col patrocinio dell’Assessorato Regionale della Pubblica Istruzione, della Fondazione di Sardegna, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del GAL Linas Campidano.
Sono 282 le opere iscritte entro la scadenza del bando (lo scorso 30 giugno) tra le due sezioni in cui si articola il concorso letterario villacidrese: 169 per la Narrativa e 113 per la sezione Poesia. Ora prende il via la loro lettura e valutazione da parte della giuria cui spetta il compito di selezionare tre finalisti per ciascuna sezione. Con Anna Dolfi (tra i più autorevoli studiosi di Giuseppe Dessì), che la presiede, ne fanno parte Duilio Caocci, Giuseppe Langella, Giuseppe Lupo, Luigi Mascheroni, Gino Ruozzi, Stefano Salis, Gigliola Sulis e il presidente della Fondazione Dessì, Paolo Lusci. I vincitori saranno proclamati e premiati a Villacidro nella serata di sabato 26 settembre; in palio, anche quest’anno, cinquemila euro per il primo classificato di ciascuna sezione, mentre agli altri finalisti andranno 1.5oo euro.
Oltre alle due sezioni strettamente letterarie del concorso (che nel suo albo d’oro annovera i nomi di Sandro Petroni, Nico Orengo, Laura Pariani, Salvatore Mannuzzu, Marcello Fois, Michela Murgia, Niccolò Ammaniti, Salvatore Silvano Nigro, Antonio Pascale, Maurizio Torchio, Edgardo Franzosini, Carmen Pellegrino, Sandra Petrignani, Francesco Permunian tra i vincitori della sezione Narrativa, e di Elio Pecora, Maria Luisa Spaziani, Giancarlo Pontiggia, Alda Merini, Eugenio De Signoribus, Gilberto Isella, Gian Piero Bona, Alba Donati, Mariagiorgia Ulbar, Milo De Angelis, Maria Grazia Calandrone, Alberto Bertoni e Patrizia Valduga per la Poesia) sono previsti anche quest’anno altri due riconoscimenti: il Premio Speciale della Giuria che la commissione giudicatrice si riserva di attribuire a un autore o a un’opera di vario genere letterario, e il Premio Speciale della Fondazione di Sardegna. Il primo è andato, negli anni scorsi, a esponenti della cultura o della società italiana come Luigi Pintor, Sergio Zavoli, Alberto Bevilaqua, Arnoldo Foà, Francesco Cossiga, Marco Pannella, Piero Angela, Ascanio Celestini, Mogol, Philippe Daverio, Toni Servillo, Piera Degli Esposti, Salvatore Settis, Remo Bodei, Ernesto Ferrero e Claudio Magris. Istituito dal consiglio d’amministrazione della Fondazione Dessì con la Fondazione di Sardegna, il secondo premio speciale viene invece assegnato a un personaggio del panorama culturale, artistico o musicale, come è stato per Vinicio Capossela, Giacomo Mameli, i Tenores di Neoneli, Carlo Ossola, Massimo Bray, Vittorino Andreoli, Ferruccio de Bortoli, Tullio Pericoli e Lina Bolzoni, premiati nelle precedenti edizioni. (http://www.fondazionedessi.it).

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Facile.it vince il primo premio assoluto ai Touchpoint Award

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 luglio 2020

Doppio riconoscimento per Facile.it che, con la campagna di comunicazione PR Trasformare la crisi in opportunità, si è aggiudicata ai Touchpoint Award il premio per la migliore comunicazione corporate e il primo premio assoluto per la migliore comunicazione italiana dell’anno. Con la stessa campagna Facile.it ha conquistato, nel 2019, anche il premio Best European Issues and Reputation Management allo European Excellence Award, il più prestigioso riconoscimento europeo delle relazioni pubbliche e ben tre premi durante la 22esima edizione del Premio Assorel, in particolare il Primo Premio Assoluto per la miglior Campagna di Comunicazione PR, il premio nella categoria Crisis Management e quello della categoria merceologica IT.La campagna premiata nasce dal rischio di una possibile crisi gestita in maniera originale ed efficace dall’ufficio PR; alcuni automobilisti convinti di acquistare polizze Rc auto tramite comparatori famosi erano in realtà stati frodati. Nonostante Facile.it fosse estraneo alla vicenda, sul web sono cominciati a circolare articoli che legavano il nome del comparatore a quanto avvenuto. Per evitare che tutto ciò comportasse una crisi di immagine e di business, l’ufficio PR ha creato una squadra di gestione crisi coinvolgendo diversi team interni e diffondendo in rete, a meno di cinque ore dalla pubblicazione del primo articolo sulla frode, un vademecum su come riconoscere le truffe ed evitare di caderne vittima, includendo anche link a siti istituzionali per verificare la correttezza di quanto acquistato.Il web era il luogo in cui tutto si stava svolgendo e, quindi, il SEO doveva essere l’arma principale dell’azione. A dimostrazione di come la strategia fosse vincente e di come l’autorevolezza del comparatore ne fosse stata rafforzata, in poco tempo la stampa aveva ripubblicato centinaia di volta la guida originale e, in qualche mese, la campagna ha ottenuto, nel complesso, oltre 1200 uscite stampa positive.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Solinas: Italia-Spagna

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 luglio 2020

La scadenza per il Concorso Premio Solinas: Italia-Spagna 2020 è rinviata al:
– 15 luglio 2020 per l’invio via web
– 16 luglio 2020 per l’invio via posta
invita gli sceneggiatori a scrivere soggetti cinematografici da proporre al mondo della produzione e del cinema italiano, spagnolo ed internazionale.Il Concorso si rivolge a sceneggiatori maggiorenni, senza limiti di nazionalità.Al Concorso si partecipa in forma anonima a tutela della parità di condizione di tutti i Concorrenti partecipanti.
Ogni Concorrente può partecipare con un massimo di 1 soggetto in lingua italiana o spagnola adatto per una coproduzione tra Italia e Spagna, e possibilmente anche con Paesi dell’America Latina, scritto da un Autore singolo o da un gruppo di Autori o co-Autori intesi in senso unitario.I materiali da inviare al Premio Solinas Italia – Spagna dovranno consistere in:
a) il “pitch” o presentazione – lunghezza massima 10 righe.
b) il Soggetto – sono ammesse al concorso opere di minimo 5 e massimo 7 pagine.
– Premio Solinas Italia-Spagna di 1.000 euro;
– Traduzione del soggetto.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio del Cittadino europeo: candidature entro il 30 giugno

Posted by fidest press agency su domenica, 28 giugno 2020

Valorizzazione dello spirito europeo, comprensione e cooperazione fra i cittadini degli stati membri dell’Unione, divulgazione di valori come dignità, uguaglianza, giustizia, solidarietà e libertà. Sono questi i principali temi oggetto del Premio del Cittadino europeo a cui, per l’edizione 2020, si affianca la lotta al COVID-19.Il Parlamento europeo invita i cittadini, i gruppi di cittadini, le associazioni e le organizzazioni che hanno realizzato dei progetti inerenti le tematiche specificate dal regolamento a candidarsi o a nominare altri, entro il 30 giugno 2020 alle ore 23:59.Sono ammissibili progetti nazionali, transfrontalieri e paneuropei che promuovono una maggiore integrazione e cooperazione, nonché i valori sanciti dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. Fra i temi dei progetti vincitori delle passate edizioni, l’assistenza sociale e l’integrazione, l’educazione, il dialogo interculturale, l’arte e la cultura, la protezione dell’ambiente e la memoria storica.Anche i deputati potranno nominare un progetto di un singolo o di una associazione ritenuto particolarmente meritevole. I vincitori saranno annunciati a luglio 2020 e invitati alla cerimonia di premiazione a novembre 2020 presso il Parlamento europeo.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Al via la seconda edizione del Premio “PIMBY Green”

Posted by fidest press agency su domenica, 28 giugno 2020

Sono aperte le candidature alla seconda edizione del Premio “PIMBY (Please In My Back Yard) Green” istituito da FISE ASSOAMBIENTE, l’Associazione che rappresenta le imprese che operano nel settore dell’igiene urbana, riciclo, recupero e smaltimento di rifiuti urbani e speciali, nonché bonifiche, con il patrocinio dell’ANCI.
Sono tre gli obiettivi dichiarati del Premio: promuovere una nuova cultura del “fare”, valorizzare le capacità innovative del nostro Paese e contrastare la sindrome NIMBY (Not In My Back Yard) che vede sempre più spesso Amministrazioni locali e comitati di cittadini opporsi aprioristicamente alla localizzazione nel proprio territorio di opere pubbliche o private; una sindrome che frena la realizzazione dei lavori necessari per lo sviluppo e il rilancio industriale dell’Italia.
A essere premiate saranno quindi amministrazioni pubbliche e imprese che hanno contribuito a realizzare infrastrutture e impianti industriali strategici, che si sono dimostrati volano per lo sviluppo sostenibile e occupazionale e che, in particolare, si sono distinti per: l’elevato tasso di innovazione tecnologica, il confronto, il dialogo, la partecipazione e il coinvolgimento positivo e responsabile dei cittadini. Un riconoscimento riguarderà, come lo scorso anno, l’informazione giornalistica e la pubblicazione di articoli e contenuti scientifici che hanno contribuito a diffondere un’informazione trasparente e scevra da pregiudizi, in grado di contenere il fenomeno del “not in my back yard”. “La pandemia di questi mesi ha dimostrato una volta di più la necessità che il nostro Paese si doti di un adeguato sistema impiantistico (per la gestione dei rifiuti e non solo) e di infrastrutture, anche per fronteggiare adeguatamente le emergenze. Per farlo va superata la sindrome NIMBY attraverso un approccio razionale, il riferimento continuo ai dati scientifici forniti dagli esperti, il dialogo con tutti gli stakeholder, ma anche con la capacità di decidere e mettere in pratica quanto pianificato, dopo aver discusso con tutti.”, evidenzia il Presidente FISE Assoambiente – Chicco Testa, “Con la seconda edizione del PIMBY Green intendiamo premiare proprio coloro che, superando l’egoismo territoriale, hanno deciso di realizzare sul proprio territorio un’opera utile per una più ampia comunità, mostrando una visione strategica del bene comune e un atteggiamento costruttivo nel rispetto dell’ambiente e del confronto partecipativo”.
Le candidature possono essere inviate ed entro il 15 luglio 2020 via email alla casella assoambiente@assoambiente.org. A fine luglio la Giuria, composta da rappresentanti dell’Associazione, vaglierà le proposte e decreterà i vincitori, che saranno premiati nel corso di un evento promosso dall’Associazione nel mese di settembre. Lo scorso anno si sono aggiudicati il Pimby Green: il Comune di Firenze per la rete tranviaria, il Comune di Limone sul Garda per la per la realizzazione della “Ciclopista del Garda”, il Comitato di Gestione degli pneumatici fuori uso per il “Sistema di gestione degli Pneumatici provenienti da veicoli a fine vita”, la Concessione Autostradali Venete per il Passante Verde 2.0, l’Associazione Kyoto Club per l’intensa e continua attività di comunicazione a sostegno della realizzazione di impianti di biometano, il Comune di Codroipo per la realizzazione di un innovativo impianto di trattamento rifiuti, il giornalista Jacopo Giliberto per l’inchiesta “Raccolta rifiuti, l’Italia sommersa verso la paralisi totale”.Il regolamento e tutte le informazioni per poter presentare le candidature sono disponibili su http://www.assoambiente.org/index.php/assoambiente/entry_p/News/news/21268/

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Premio Gianna e Roberto Denti 2020

Posted by fidest press agency su martedì, 23 giugno 2020

È la libreria Pel di Carota di Padova la vincitrice del Premio Gianna e Roberto Denti 2020, premio letterario promosso dall’Associazione Italiana Editori (AIE) e da ANDERSEN che seleziona ogni anno la migliore fra le librerie per bambini e ragazzi.
Il premio, giunto alla settima edizione, è stato creato per sottolineare il ruolo e il valore di questi fondamentali presidi di cultura sul territorio, e per ricordare la figura e l’impegno di Roberto Denti (1924-2013) giornalista, scrittore e soprattutto fondatore, insieme a Gianna Vitali (1943-2016), della storica Libreria dei Ragazzi di Milano. La giuria del premio è composta dagli editori per Ragazzi di AIE e dalla direzione della rivista ANDERSEN.Sorta nel 2010 per volontà di Arianna Tolin, David Tolin e Maurizio Citran, la libreria Pel di Carota è stata scelta con queste motivazioni: “Per un percorso, ormai decennale, contraddistinto da passione e competenza; tanto nel radicamento territoriale, con azioni rivolte alle comunità di riferimento, quanto nell’apertura d’orizzonte internazionale, con un’attenzione alle letterature del mondo, anche in lingua originale. Per l’attività svolta a fianco di bambini e ragazzi; sempre in dialogo con gli autori di parole e immagini, invitati e protagonisti delle iniziative di promozione del libro e di educazione alla lettura organizzate dalla libreria.”
“Quest’anno più di sempre il Premio Denti per la migliore libreria specializzata per ragazzi assume un’importanza particolare”, ha detto Beatrice Fini, coordinatrice della Commissione Permanente Ragazzi di AIE. “Nel periodo drammatico del lockdown questi bravissimi librai hanno cercato di non abbandonare i piccoli lettori facendo dirette sulla loro pagina Facebook, leggendo ad alta voce i libri, consegnando libri a domicilio. Hanno contribuito con professionalità, competenza, passione e creatività a nutrire le menti dei nostri bambini e ragazzi”.Il Premio è stato annunciato venerdì 19 giugno durante la 39ma edizione del Premio Andersen, trasmessa sulla pagina Facebook e canale Youtube della rivista Andersen con gli interventi dei vincitori italiani e stranieri: un’occasione per evidenziare le eccellenze del panorama editoriale per ragazzi dell’anno e le realtà che si impegnano per la promozione della lettura e della cultura dell’infanzia in Italia.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Premio Else Kröner Fresenius per la ricerca biomedica al prof. Alessandro Aiuti

Posted by fidest press agency su domenica, 7 giugno 2020

Va ad Alessandro Aiuti, vicedirettore dell’Istituto San Raffaele-Telethon per la terapia genica (SR-Tiget) e professore ordinario di Pediatria all’Università-Vita Salute San Raffaele di Milano, l’edizione 2020 del Premio Else Kröner Fresenius per la ricerca biomedica, del valore di 2,5 milioni di euro. Fondata nel 1983 in memoria di Else Kröner, tra le più importanti imprenditrici tedesche in campo farmaceutico, la Fondazione ha come missione il miglioramento della conoscenza delle cause delle malattie e delle strategie di diagnosi e cura. Il Premio per la ricerca biomedica, istituito per la prima volta tre anni fa, è uno dei più ricchi al mondo e viene conferito a ricercatori che abbiano contribuito in modo significativo al progresso della ricerca biomedica a livello internazionale.
L’attuale pandemia da COVID19 ha sottolineato ancora una volta quanto i virus possano minacciare la salute umana a livello globale. Al contempo ci sono però persone che sono completamente indifese di fronte ai virus e agli altri microrganismi, in quanto il loro sistema immunitario è difettoso fin dalla nascita: è il caso di chi è affetto da immunodeficienze primitive, come per esempio il deficit di adenosina deaminasi (ADA-SCID) o la sindrome di Wiskott-Aldrich. Alessandro Aiuti e i suoi collaboratori hanno contribuito in modo determinante a mettere a punto un trattamento innovativo e di successo per queste malattie, la terapia genica. Nel caso dell’ADA-SCID, una rara malattia genetica dell’infanzia per cui si stimano ogni anno 15 nuovi casi in Europa, il difetto genetico a carico del gene ADA si traduce in un mancato sviluppo dei linfociti, cellule fondamentali per la difesa del bambino dalle infezioni.
A scegliere il vincitore è stata una giuria internazionale composta da dieci ricercatori di comprovata fama nel campo delle terapie avanzate e da alcuni delegati della Commissione scientifica della Fondazione. A presiedere la giuria Hildegard Büning, presidente della Società Europea di terapia genica e cellulare (ESGCT), che ha motivato così la decisione: «Alessandro Aiuti è un clinico e ricercatore di altissimo livello: con il suo lavoro ha contribuito in modo sostanziale allo sviluppo di terapie di successo per malattie genetiche rare come l’ADA-SCID. Un approccio terapeutico che in futuro potrà potenzialmente essere esteso anche ad altre gravi malattie attualmente incurabili».
Alessandro Aiuti utilizzerà i fondi del premio per ottimizzare ulteriormente le terapie messe a punto finora, sulla base dello studio approfondito dei meccanismi che ne sono alla base, ma anche per sviluppare strategie terapeutiche per altre malattie sulla base dell’esperienza maturata. Oltre che per l’ADA-SCID, infatti, l’SR-Tiget ha messo a punto la terapia genica per altre quattro malattie genetiche rare: la sindrome di Wiskott-Aldrich, la leucodistrofia metacromatica, la beta talassemia e la mucopolisaccaridosi di tipo 1. Ad oggi sono oltre cento i pazienti trattati, da oltre 35 diversi paesi del mondo.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio di studio “Elisa Boschi”

Posted by fidest press agency su domenica, 7 giugno 2020

Parma.Scadono il 31 agosto le domande per partecipare al Premio di studio “Elisa Boschi” (https://dusic.unipr.it/it/node/6491), istituito dal Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Università di Parma e finanziato grazie al contributo dell’agenzia di comunicazione VENTISETTE Digital Communication di Modena.Il Premio, dell’importo di 2.000 euro, è rivolto a studenti meritevoli iscritti al corso di laurea magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale dell’Università di Parma per l’a.a. 2019-20 che soddisfino i seguenti requisiti:
– esami regolarmente sostenuti secondo il piano di studio approvato relativamente alla coorte dell’a.a. 2018-19
– conseguimento di almeno 66 CFU (crediti formativi universitari) acquisiti per esami di profitto alla data del 31/07/2020
– età non superiore a 30 anni alla data di scadenza del bando-
Il premio, intitolato a Elisa Boschi, ex studentessa e laureata del corso di Giornalismo e Cultura editoriale recentemente scomparsa, è finalizzato a sostenere gli studenti che si sono particolarmente distinti per l’impegno dimostrato e i risultati ottenuti nel percorso di studio universitario.

Posted in Recensioni/Reviews, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio InediTO – Colline di Torino

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 maggio 2020

Torino Il lungo periodo di quarantena imposto dall’emergenza Coronavirus non ha fermato il Premio InediTO – Colline di Torino giunto alla diciannovesima edizione, punto di riferimento in Italia tra quelli dedicati alle opere inedite, unico nel suo genere ad essere dedicato a tutte le forme di scrittura (poesia, narrativa, saggistica, teatro, cinema e musica) in lingua italiana e a tema libero, che si pone l’obiettivo di premiare autori più o meno affermati e nuovi talenti di ogni età e nazionalità, accompagnandoli verso il mondo dell’editoria e dello spettacolo.Anche il premio entra nella fase 2, quella finale, con un segnale di vitalità e ottimismo per il mondo letterario e non solo, rinnovando l’immagine grafica che accompagna questa edizione, con il bambino (cinese) in volo sull’aeroplanino in cui sono stati inseriti i nomi dei finalisti. Rinviato il Salone del Libro di Torino a data da destinarsi, dove si sarebbe dovuta tenere all’Arena Piemonte la presentazione dei finalisti, la premiazione, che era in programma l’1 giugno alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino (chiuso per l’emergenza sanitaria), si svolgerà invece il 28 maggio dalle ore 18.30 attraverso una diretta streaming dagli studi di Top-IX Consortium di Torino trasmessa sulla pagina Facebook e sul sito del premio http://www.premioinedito.it e quindi visibile da tutta Italia e dall’estero.Come è sempre avvenuto durante le passate edizioni, per valorizzare le opere dei vincitori saranno eseguiti in diretta i reading degli estratti interpretati da Enrica Tesio e Tindaro Granata, membri della giuria, e sonorizzati dal musicista torinese Ramon Moro, che verranno inseriti successivamente sul sito del premio e postati sui social affinché tutti possano visionarli. Granata e Moro saranno anche protagonisti del reading dedicato a La ballata del 25 aprile di Alfonso Gatto cui verrà conferito il premio speciale “InediTO RitrovaTO” (dedicato a un’opera inedita di uno scrittore non vivente), in collaborazione con la «Rivista di letteratura italiana» che la pubblicherà a fine maggio e la Fondazione Alfonso Gatto, con l’intervento del prof. Massimo Castoldi al quale si deve la scoperta al Centro Manoscritti dell’Università di Pavia.
Tra i finalisti (il cui elenco completo è consultabile sul sito del premio) spiccano i nomi di Joan Josep Barceló i Bauçà, autore di diversi libri di poesia in catalano e in italiano, vincitore della Rosa d’Or de la Pau de Poesia. Premis Castellitx, del Premio Città di Latina e del Premio Città di Monza, Andriano Angelini Sut, tra i quarantuno candidati al Premio Strega 2018, Marco Bonini, attore, sceneggiatore e scrittore italiano vincitore di due David di Donatello, due Nastri d’Argento e del Globo D’Oro della stampa estera, Renato Gabrielli, drammaturgo, sceneggiatore e docente di Scrittura teatrale alla Scuola “Paolo Grassi” di Milano, Francesco Randazzo, regista, drammaturgo e scrittore siciliano, vincitore del Premio Moak, del Premio Ugo Betti e del Premio Fersen, gli sceneggiatori Stefano Valentini, vincitore del London Indipendent Film Festival e del Roma Indipendent Film Festival) e Diego Trovarelli, vincitore con “La Confessione” di numerosi premi tra cui il Wallachia International Film Festival, l’European Short Film Festival e platimun award all’EIFA di Parigi.Le opere finaliste sono state quindi sottoposte ad aprile alla valutazione della super Giuria formata dai poeti Maurizio Cucchi e Maria Grazia Calandrone, dagli scrittori Enrica Tesio, Raffaele Riba, Marco Lupo (Premio Campiello opera prima 2019) e Gaia Rayneri, dai filosofi e saggisti Michela Marzano e Leonardo Caffo, dall’attore Tindaro Granata, Emiliano Bronzino (direttore artistico di AstiTeatro), dagli sceneggiatori Lisa Nur Sultan (coautrice del film “Sulla mia pelle”), Fabio Natale, dal critico musicale Dario Salvatori, e dalla cantautrice partenopea Teresa De Sio, nonché dai vincitori della passata edizione.Durante il corso della diretta saranno anche assegnate menzioni agli autori promettenti, segnalazioni a progetti presentati da scuole e operatori culturali “minori” che non pagano la quota d’iscrizione insieme ai diversamente abili e ai minorenni che si aggiudicheranno come incentivo alla scrittura il premio speciale “InediTO Young” consistente in una penna stilografica offerta da Aurora Penne e l’Officina della Scrittura di Torino, infine i premi speciali “Borgate Dal Vivo”, attraverso un workshop di scrittura messo a disposizione dal festival, “European Land” in collaborazione con l’UJCE (Unione Giornalisti e Comunicatori Europei), nonché “Alexander Langer” a un’opera che tratti il tema ambientalista ed ecologico e “Giovanni Arpino” a un’opera che tratti il tema dello sport e della solidarietà sportiva, entrambi in collaborazione con la Città di Torino.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Premio Zavattini continua la sua attività

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 maggio 2020

Nonostante le difficoltà legate al periodo di quarantena, gli attuali finalisti del Premio Zavattini, continuano a lavorare alla realizzazione completa delle opere vincitrici del 2019-2020 (Il mare che non muore di Caterina Biasiucci, Lo chiamavano Cargo di Marco Signoretti e L’angelo della storia di Lorenzo Conte) e nelle prossime settimane sarà comunicato il regolamento del nuovo bando.Il Premio Zavattini conferma inoltre la sua partnership con il Premio Bookciak, Azione!, evento di pre-apertura delle Giornate degli Autori veneziane (in programma dal 2 al 12 settembre) e informa che, a causa dell’emergenza Covid-19, è slittato al primo luglio il termine per le iscrizioni al concorso e al 20 luglio la consegna dei bookciak. La sezione che coinvolge il Premio Zavattini, all’interno della manifestazione ideata da Gabriella Gallozzi (www.premio-bookciak-azione.it), è Memory Ciak, dedicata alla memoria e realizzata in collaborazione con LiberEtà, testata e casa editrice dello Spi-CGIL. Il libro prescelto su cui costruire un corto di massimo tre minuti è il romanzo Le vite di Emma di Ave Govi. Per la realizzazione dell’opera si potrà utilizzare gratuitamente il materiale di repertorio dell’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico (AAMOD).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giovanni Di Napoli premiato dall’American Society for Gastrointestinal Endoscopy

Posted by fidest press agency su domenica, 17 maggio 2020

L’American Society for Gastrointestinal Endoscopy ha premiato con il prestigioso Crystal Awards Honoree (categoria servizi industriali) l’italiano Giovanni Di Napoli, vicepresidente di Medtronic, multinazionale che opera nel settore della tecnologia medica con 360 sedi in 160 paesi. In merito al premio, Di Napoli ha dichiarato:« Con il nostro lavoro abbiamo cercato di contribuire al benessere dei pazienti attraverso l’applicazione degli strumenti dell’ingegneria biomedica nella ricerca, nel design, nella produzione e nella vendita di apparecchiature che allevino il dolore, restituiscano la salute e allunghino la vita».

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »