Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘presenze’

Mostra Napoli assenze e presenze, 1978 – 2018

Posted by fidest press agency su lunedì, 3 dicembre 2018

Napoli Giovedì 13 Dicembre alle ore 18:30 i Private Banker Fideuram Vomero ospitano l’opening della mostra Napoli assenze e presenze, 1978 – 2018, a cura di Franco Riccardo.
Dopo vomerovivo, primo progetto espositivo del programma Complicità&Conflitti dedicato al mezzo fotografico, l’indagine sulla città contemporanea ed i suoi abitanti continua con gli scatti di Peppe Esposito.
Napoletano classe 1960, Esposito è protagonista di una personale ricerca artistica che investe da sempre vari linguaggi, dalla fotografia al visual design, dalla pittura alle installazioni, fino alle nuove tecnologie digitali e multimediali.
In mostra negli spazi Fideuram Vomero fino al 21 Febbraio 2019 quaranta immagini in bianco e nero e dieci ritratti a colori che insieme compongono un racconto visivo di Napoli, metropoli ideale immortalata dall’occhio fotografico di Esposito che conquista corpi e spazi rivelando le molteplici identità della città e le sue trasformazioni, dal 1978 ad oggi, in un gioco di conflitti tra presenze e assenze, artificio e realtà.
Il catalogo, pubblicato dalla EffeErre Edizioni, sarà disponibile a Marzo 2019.
Peppe Esposito vive e lavora a Napoli. Ha studiato Arte della Stampa all’Istituto d’Arte F. Palizzi e Pittura all’Accademia di Belle Arti di Napoli, dove ha seguito i corsi di Graphic Design di Renato Barisani e di Fotografia di Mimmo Jodice. E’ docente di Design dell’Arte del Libro e della Stampa al Liceo Artistico F. Palizzi di Napoli.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Il National Geographic Festival delle Scienze si chiude con circa 25 mila presenze

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 Mag 2017

festival scienzeRoma. Una grande partecipazione di pubblico, fitta di incontri, dialoghi, presentazioni di libri, spettacoli e laboratori (quest’anno particolarmente affollati da studenti e ragazzi che hanno registrato oltre 3 mila presenze). La dodicesima edizione del Festival delle Scienze è stata dedicata al tema del cambiamento, che da quest’anno porta il nome National Geographic Festival delle Scienze, grazie alla partnership con una delle maggiori realtà internazionali impegnata nella ricerca e nella conservazione. Numerosi i sold out registrati grazie alla presenza di grandi nomi della ricerca scientifica come la primatologa Jane Goodall, il fisico Geoffrey West, il paleontologo e borsista di National Geographic Federico Fanti, e le novità di quest’anno con i sorprendenti incontri con i videomaker The JackaL, protagonisti di una conversazione con Roberto Battiston dell’Agenzia Spaziale Italiana e Fernando Ferroni dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, con David Weinberger e Davide “Boosta” Di Leo, con Danilo Rea e Alex Braga, e con Patti Smith, sull’impegno sociale e festival scienze1ambientale degli artisti con Marco Cattaneo, direttore di National Geographic Magazine Italia. Un’edizione rinnovata dunque, che ha visto a corredo del Festival per la prima volta anche presentazioni di libri tematici, una mostra a tema, la maratona dei documentari targati National Geographic rendendo l’Auditorium per quattro giorni una vera e propria città della scienza e dell’informazione.
Prodotto dalla Fondazione Musica per Roma, in collaborazione con Codice Edizioni e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il National Geographic Festival delle Scienze di Roma è realizzato in partnership con National Geographic, ASI – Agenzia Spaziale Italiana e INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e in collaborazione con INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica e Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con il sostegno di Enel e Nissan: il programma che dall’11 al 14 maggio ha animato l’Auditorium Parco della Musica ha visto protagonista la grande ricerca scientifica italiana e internazionale grazie al confronto con filosofi, psicologi, linguisti, giornalisti, artisti.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ddl per sostegno esercenti Sicilia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 febbraio 2011

Il Sindaco di San Giuseppe Jato Giuseppe Siviglia, componente nazionale Anci e esercente cinematografico dichiara:   “Il disegno di legge presentato oggi all’ARS dal deputato dell’MPA Calanducci  per la disciplina in materia di autorizzazioni all’insediamento dell’esercizio cinematografico,  durante un convegno organizzato dall’ANEC Regionale , pur condivisibile lo spirito di un interessamento verso una categoria già in sofferenza, poiché anche nel 2010 rispetto al 2009 continuano a diminuire il numero delle presenze,  è discutibile lo stesso disegno di legge sulle competenze  relative alle aperture  di nuovi esercizi cinematografiche , trasferimenti e ristrutturazioni, che verrebbero attribuite alla Regione siciliana; la stessa che a tutt’oggi non ha recepito in toto la norma nazionale in materia,  demandata ai Comuni e le autorizzazioni vengono ancora rilasciate dalle Questure; cosa che non avviene nel resto di Italia”.   “La regolamentazione delle aperture delle sale cinematografiche o dei Multiplex dovrebbero avere parere preventivo dalla Regione qualora le stesse strutture possano presentare, per la dimensione e l’ubicazione interessi  sovracomunali, lasciando le competenze ai Comuni per tutti gli altri esercizi che non presentano queste caratteristiche. Evidentemente per le strutture di interesse sovracomunale  si dovrà fare riferimento anche a una norma che regoli le aperture dei grandi complessi commerciali in Sicilia.  Con l’auspicio che si possa dibattere su questo disegno di legge e che si possano inserire degli articoli relativi a delle agevolazioni per il potenziamento del settore e per l’adeguamento alle nuove norme che la Regione Siciliana vorrà mettere a disposizione, non della categoria ma della cultura e dello sviluppo per la crescita della nostra Regione”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Museo del cinema: visitatori record

Posted by fidest press agency su domenica, 2 gennaio 2011

Torino. Il Museo Nazionale del Cinema alla Mole Antonelliana chiude il 2010 con la cifra record di 565.762 visitatori, ben 43.000 in più rispetto al 2009, un traguardo finora mai raggiunto, superando così per il quinto anno consecutivo il mezzo milione di presenze e anche il precedente record di 532.000 ottenuto nell’anno delle Olimpiadi. Il lusinghiero successo del 2010 è stato ottenuto grazie al fascino del museo – ormai riconosciuto a livello nazionale e internazionale – sostenuto da un ricco programma di mostre prestigiose, spesso realizzate in collaborazione con importanti istituzioni culturali nazionali e internazionali.  Con oltre 4.650.000 visitatori dalla sua apertura – avvenuta il 20 luglio del 2000 – il Museo Nazionale del Cinema ha festeggiato nel 2010 i primi dieci anni di apertura alla Mole Antonelliana.
Il Museo Nazionale del Cinema nel 2010 si è inoltre arricchito nel suo allestimento dello Stark Interactive Wall, un espositore digitale interattivo che permette al visitatore di accedere ad un archivio di manifesti suddiviso per temi, e di una nuova area dedicata agli effetti speciali, che sfrutta le potenzialità dell’alta definizione e del croma-key, con filmati realizzati appositamente in Computer Graphic Animation. Questi interventi sono stati possibili grazie al contributo della Consulta per la valorizzazione dei beni culturali di Torino.
Nel corso del 2010, il Museo ha dato vita a Magnifiche Visioni. Festival Permanente del Film Restaurato, due appuntamenti mensili per proporre al pubblico i grandi film dell’età d’oro del cinema classico, spaziando dal muto fino alle nouvelles vagues degli anni ’60 e oltre, in copie restaurate provenienti dalle più importanti cineteche di tutto il mondo.   In particolare, i restauri realizzati nel 2010 rientrano nel progetto di valorizzazione del cinema muto italiano, promosso dal Museo Nazionale del Cinema in collaborazione con cineteche italiane e straniere. Questo lavoro ha permesso all’istituzione torinese di diventare un punto di riferimento nel panorama cinematografico internazionale. Tra le attività del 2010 ricordiamo la riscoperta de Gli spazzacamini della Val d’Aosta (1914) e il complesso lavoro di ricostruzione de La trilogia di Maciste (1920). Parallelamente, il Museo continua l’attività di restauro del cinema sonoro, in collaborazione con importanti cineteche italiane. Segnaliamo in particolare il restauro di Roma (1972) di Federico Fellini.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Iros Marpicati: Paesaggi inospiti e altre presenze

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 novembre 2010

Milano fino al 12/12/2010 corso Magenta 61, Fondazione Stelline a cura di Giorgio Seveso Nell’esposizione, dal titolo Paesaggi inospiti e altre presenze, 25 opere di grandi dimensioni ripercorrono gli ultimi quindici anni di produzione dell’artista bresciano.
C’e’ l’uomo al centro della ricerca di Iros Marpicati, l’uomo contemporaneo di fronte al suo destino, a volte pervaso da una disperata cognizione del dolore, a volte, da un’ironica presa d’atto della propria condizione. Marpicati rivela nella qualità espressiva delle sue immagini una manualità rigorosa e ben esercitata nell’arte del disegno, limitata all’uso della sola grafite, cosi’ come gestisce senza difficoltà le tecniche miste, siano esse smalti o vernici spray.
Le sue piu’ recenti opere scivolano da una rigorosa figurazione verso i campi dell’astrazione. I suoi Paesaggi inospiti, infatti, sembrano strani e ostili ambienti, o enormi congegni meccanici e minacciosi, in cui l’uomo si perde. Le sue geometrie che si allungano in lame taglienti, si compattano in blocchi di colore nero, dove la figura umana, ridotta a sagoma quasi invisibile, viene inghiottita.  Accompagna la mostra un catalogo con testi del curatore e dei critici che nel tempo hanno seguito il lavoro di Iros Marpicati, quali Mario De Micheli, Vittorio Sgarbi, Duccio Trombadori, Rossana Bossaglia, Luciano Caramel, Elena Pontiggia, Giorgio Di Genova, Martina Corgnati, Fabrizio D’Amico, Giorgio Cortenova, e altri.
Iros Marpicati e’ nato a Ghedi (Brescia). Ha studiato all’Accademia Carrara di Bergamo con Achille Funi ed ha cominciato ad esporre nel 1957, incoraggiato da Mario de Micheli.
In contemporanea e’ visibile la mostra “Gabriele Basilico. Istanbul 05.010”  Gallery II – fino al 12 dicembre 2010 (intero € 4; ridotto € 3) (Immagine: Iros Marpicati, Trittico, 2009, cm 150×210, tecnica mista su cartoni Schoeller intelaiati)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pompei: meta turistica d’eccellenza

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Gli Scavi di Pompei continuano a confermarsi la meta di turisti italiani e stranieri con un incremento del 9.08 % nell’intero mese di ottobre rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Il dato che in particolar modo mostra l’alto gradimento nei confronti dei siti archeologici vesuviani, è l’affluenza nell’ultimo week-end, che comprendeva la festività del I novembre, da sabato 30 ottobre a lunedì I novembre si sono contate ben 20.307 presenze, con un incremento del 66.71 % rispetto al 2009.
Tra i siti archeologici vesuviani il maggiore aumento nel week end è stato registrato da Oplontis con un + 55.71 %, mentre nel mese di ottobre 2010 il maggiore gradimento è stato registrato dall’Antiquarium di Boscoreale con un + 38%. Continuano le visite alle Domus di Giulio Polibio, visita multimediale dove i visitatori sono accolti dall’ologramma del padrone di casa; alla Domus dei Casti Amanti, cantiere-evento dove  si assiste in diretta alle scoperte archeologiche; accessibile anche il percorso Pompei bike, passeggiata lungo le mura della città antica con la propria bici o con una presa a noleggio gratuitamente all’ingresso di Piazza Anfiteatro. Grande successo anche per l’evento Martedì in Arte, organizzato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che vede protagonisti gli Scavi di Pompei con la visita in notturna delle Terme Suburbane, che ha registrato già il tutto esaurito per il prossimo martedì 28 novembre.  La Soprintendenza comunica inoltre che dal I novembre e fino al 31 marzo 2010 è in vigore l’orario di apertura invernale degli Scavi di Pompei, Ercolano, Oplontis e Stabia: dalle ore 8.30 alle ore 17.00 (con chiusura casse ore 15.30) Per l’Antiquarium di Boscoreale l’orario sarà, invece, il seguente: dalle ore 8.30 alle ore 18.30 (con chiusura casse ore 17.00).

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Turismo: il Brasile del lusso

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 ottobre 2010

Nel 2008 i brasiliani hanno destinato ad acquisti nel mercato del lusso 6,23 miliardi di dollari, che nel 2009 sono cresciuti del 22%, raggiungendo la cifra di 7,59 miliardi di dollari. Non solo beni ma anche viaggi, moltissimi all’estero, cifre considerevoli che aprono prospettive interessanti anche per la Puglia, regione-meta turistica in grande ascesa negli ultimi anni, soprattutto il 2010 anno record per le presenze.
E’ quanto è emerso nel workshop “Opportunità del mercato brasiliano del lusso per il turismo in Puglia” promosso dall’Aicai, azienda speciale della Camera di Commercio di Bari, in collaborazione con le associazioni “Cultour – Brazil” e la “Mediterranean Life”.
Sui recenti successi della Puglia nel turismo si sono soffermati Alfredo De Liguori,  responsabile ufficio promozione assessorato al Mediterraneo-Regione Puglia, il vice presidente della Provincia di Bari, Nuccio Altieri e Nicola Pertuso, consigliere di amministrazione dell’Aicai.
Il Brasile è un Paese in corsa, i segnali positivi ci sono tutti. Con 109 milioni di abitanti è la 9.a economia al mondo per Pil, 478mila brasiliani nel 2007 (fonte Enit) hanno visitato l’Italia e “nell’ultimo anno – ha aggiunto Marco Tardio, presidente dell’associazione “Cultour – Brazil” e tour operator barese da anni residente in Brasile – l’incremento dei viaggi all’estero dei brasiliani è stato del 40%. Lo Stato di San Paolo realizza il 50% del Pil del Paese. Il mercato del lusso brasiliano, nel quale ci sono investimenti per 950milioni di dollari,  chiede viaggi personalizzati, su misura, e la Puglia deve intercettare questa domanda di alto livello che consiste mediamente in 4-5 viaggi l’anno costruiti ad personam, potendo contare su un’offerta eccellente. Questo educational sarà per gli operatori brasiliani una scoperta-rivelazione di luoghi e contesti inediti, perfettamente coerenti con una nuova filosofia del viaggiare, quello slow travel che fa di ogni singolo viaggio un’importante esperienza di vita”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival filosofia 2010

Posted by fidest press agency su domenica, 12 settembre 2010

Modena 13 settembre  ore 11.30 per radio e televisioni, ore 11.45 per la carta stampata Consorzio per il festival filosofia Largo Porta Sant’Agostino 337 Duecento appuntamenti gratuiti in tre giorni per riflettere sul significato di “fortuna”. Oltre 50 lezioni magistrali affidate a grandi protagonisti del pensiero contemporaneo, mostre, concerti, spettacoli, letture, iniziative per bambini e cene filosofiche: è ciò che propone la decima edizione del festivalfilosofia di Modena, Carpi, Sassuolo, in programma da venerdì 17 a domenica 19 settembre in 40 luoghi delle tre città. La manifestazione, che lo scorso anno ha registrato oltre 150 mila presenze, si svolge sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica ed è organizzata dal “Consorzio per il festivalfilosofia”.
Intervengono: Giorgio Pighi, sindaco di Modena e presidente del Consorzio per il festivalfilosofia;
Luca Caselli, sindaco di Sassuolo; Enrico Campedelli, sindaco di Carpi; Massimo Mezzetti, assessore alla Cultura della Regione Emilia-Romagna;  Elena Malaguti, assessore provinciale all’Istruzione, in rappresentanza di Emilio Sabattini, presidente della Provincia di Modena; Andrea Landi, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena; Alda Baldaccini, membro del Consiglio d’amministrazione della Fondazione Collegio San Carlo; Franco Tazzioli, presidente del Consiglio direttivo del Consorzio per il festivalfilosofia; Michelina Borsari, direttore del festivalfilosofia; e con la partecipazione straordinaria di Alessandro Bergonzoni.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Martinelli (SAPPE): “In Liguria 1.738 detenuti

Posted by fidest press agency su sabato, 10 aprile 2010

Secondo le ultime rilevazioni statistiche aggiornate al 31 marzo scorso, i detenuti presenti negli Istituti penitenziari della Liguria hanno superato la ricettività massima tollerabile delle strutture e si aggravano ogni giorno di più le gravi condizioni di lavoro del Personale di Polizia penitenziaria, nettamente sotto organico in Regione. E’ la denuncia del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE, la prima e più rappresentativa della Categoria, che con il segretario generale aggiunto e commissario straordinario per la Liguria Roberto Martinelli commenta: “Al 31 marzo scorso erano presenti in Liguria 1.738 detenuti, record storico mai registrato neppure ai tempi immediatamente precedenti l’indulto del 2006, a fronte di una capienza regolamentare degli Istituti pari a 1.140 posti letto. Non solo: la presenza di stranieri tra i reclusi della Liguria si attesta tra il 50 ed il 60% dei presenti e nella nostra Regione si registra anche la percentuale più alta a livello nazionale di detenuti tossicodipendenti (circa il 40% dei presenti rispetto ad una media nazionale del 25%) e, altro record negativo a livello nazionale, quello dei detenuti che lavorano, che in Liguria sono solo il 15% dei presenti. Questi emblematici dati dovrebbero far comprendere una volta di più anche ai non addetti ai lavori ma soprattutto a mondo politico e parlamentare come i livelli di sicurezza dei nostri penitenziari siano assai limitati e in quali drammatiche e difficili condizioni lavorino con professionalità e senso del dovere le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria in Liguria, carenti in organico di ben 400 unità in meno. Non è un caso che in alcune realtà penitenziaria sia stato già proclamato lo stato di agitazione del Personale di Polizia Penitenziaria per le precarie condizioni di lavoro dei Baschi Azzurri”. Aggiunge Martinelli: ““La situazione penitenziaria si aggrava infatti ogni giorno di più, come attestano gli oltre 67mila detenuti che oggi affollano i 206 istituti penitenziari italiani in cui mancano più di 5mila Agenti di Polizia: in questo contesto è necessario avere garanzie che il Piano carceri del Governo trovi una prima urgentissima applicazione nelle parti in cui si prevedono interventi normativi che permettano l’assunzione di 2mila Agenti di Polizia Penitenziaria e l’introduzione della possibilità di detenzione domiciliare per chi deve scontare solo un anno di pena residua e di messa alla prova delle persone imputabili per reati fino a tre anni, che potranno così svolgere lavori di pubblica utilità”.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fano Yacht Festival

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 dicembre 2009

Fano 23, 24 e 25 aprile e 30 aprile, 1 e 2 maggio 2010 , Salone Nautico dell’Adriatico Fano Yacht Festival protagonista a Genova in una bellissima serata, incorniciata dal tramonto sul porto genovese, presso il ristorante La Marina, in occasione del Salone Nautico più prestigioso d’Italia. Gli organizzatori del FYF hanno scelto questa location di rilievo per lanciare l’edizione 2010 del Salone Nautico dell’Adriatico (23-24-25 aprile; 30 aprile 1-2 maggio 2010). Si è confermata una mossa di successo che ha permesso di avvicinare prestigiosi cantieri, nuovi espositori e la stampa specializzata, tutti presenti a Genova per il Salone.   Soddisfatta l’organizzazione per l’ottima risposta di presenze che ha visto confermate le proprie strategie di sviluppo e ha sentito vivo anche il sostegno delle autorità intervenute dimostrando che il Salone di Fano è al centro dei progetti delle Istituzioni perché riconosciuto come potenzialità per l’economia e lo sviluppo territoriale.  I marchi più  importanti della cantieristica internazionale hanno già  accordato la loro presenza nel 2010 al più grande Salone del versante adriatico. Cantieri, dealer ed espositori di settore hanno accolto con interesse le principali novità presentate come la formula del doppio week-end ideata per favorire gli affari e dare valore aggiunto alla manifestazione. Scelta che consentirà di ridurre il rischio di condizioni meteorologiche avverse e soprattutto offrirà agli espositori la possibilità di raccogliere un maggior numero di contatti e chiudere proficui accordi commerciali.  La gamma delle barche esposte, gli stand espositivi con i prodotti e i servizi alla nautica, il decoro degli arredi, l’eleganza del “J” Lounge & Restaurant, la disposizione dei pontili, le prove in mare, la VIP area, sono solo alcuni dei valori che offre il Fano Yacht Festival.  Nel periodo infrasettimanale tra i due week-end, da lun 26 a giov 29 aprile, saranno organizzate azioni di “matching” così da attivare un sistema di relazioni “one to one” di potenziali clienti fortemente orientati all’acquisto; le serate potranno essere allietate da eventi dedicati alla moda, al teatro e all’arte in collaborazione con la Città e il territorio circostante.   La giusta dose di “Festival” del Salone Nautico dell’Adriatico, negli anni ha garantito al visitatore la possibilità di concludere affari trascorrendo anche un piacevole week-end grazie all’accogliente location del porto turistico fanese e alla ricchezza del calendario eventi. Tra questi convegni, tavole rotonde e un ricco programma di esibizioni e spettacoli sportivi così da trasformare il molo in un vero teatro affacciato sul mare.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le eccellenze delle università italiane

Posted by fidest press agency su martedì, 22 settembre 2009

“L’Università degli Studi di Siena ha rappresentato, tra scandali e spechi universitari, il caso più emblematico di ciò che non dovrebbe essere l’Università italiana. L’Ateneo toscano, oggi in forti difficoltà economiche, deve mostrare un palese cambiamento di rotta, ma non deve però essere abbandonato ad un destino di ridimensionamento. Da studenti, ci auguriamo che il percorso di risanamento non coinvolga direttamente le tasche degli studenti e delle loro famiglie in quanto siamo certi del fatto che un aumento sconsiderato delle rette universitarie non sarebbe sufficiente alla risoluzione del problema. Un disastro finanziario come quello dell’Ateneo senese non può ad oggi non avere ancora trovato dei responsabili, segno di una forte presenza di logiche baronali legate al passato. Siamo per un’Università moderna e trasparente che punti alla qualità della formazione e del merito. La rincorsa all’eccellenza è l’unica via per il rilancio”. È quanto dichiara Andrea Volpi, capogruppo del Centro-Destra al Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari, organismo del Ministero dell’Istruzione, che ha incontrato il Magnifico Rettore Prof. Silvano Focardi insieme ad Antonio Morrone, Consigliere d’Amministrazione dell’Università di Siena e Roberta Spada, Presidente di Azione Universitaria Siena.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Importante studio sull’imitazione nei primati

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 agosto 2009

Lo studio è stato condotto da Pier F. Ferrari del Dipartimento di Biologia dell’Università di Parma, da Annika Paukner e Stephen J. Suomi del National Institutes of Health e da Elisabetta Visalberghi del CNR – Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione di Roma  Imitare è per l’uomo una forma di adulazione. Da alcuni studi risulta che le persone che imitano gesti sono preferite a chi non lo fa. Secondo infatti un recente studio, pubblicato su Science il 14 Agosto, condotto da Pier Francesco Ferrari del Dipartimento di Biologia Evolutiva e Funzionale dell’Università di Parma, da Annika Paukner e Stephen J. Suomi del National Institutes of Health e da Elisabetta Visalberghi del Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione di Roma, sembra che si tratti di un meccanismo già presente nelle scimmie e che si è evoluto per promuovere buoni rapporti interpersonali fra individui. In breve, si è visto che quando un ricercatore imita il comportamento di una scimmia ed un altro ricercatore invece esegue le stesse azioni, ma non in sincronia con quelle della scimmia, costei preferisce sistematicamente la compagnia dell’imitatore a quella del non-imitatore. Inoltre la scimmia predilige l’imitatore anche quando deve scegliere fra i due per scambiare un oggetto per ottenere un premio.
Si sa che le persone spesso adottano posture del corpo, atteggiamenti e gestualità tipiche di coloro con cui interagiscono. Per ambo le parti ciò avviene in maniera inconscia. Sorprendentemente, coloro che vengono imitati sentono un feeling positivo e una maggiore empatia nei confronti di chi li imita. Si è anche visto che in certe situazioni le persone sono più inclini ad aiutare gli imitatori che i non imitatori; ad esempio, al ristorante possono lasciare mance più generose ad un cameriere che li ha in una certa misura imitati piuttosto che ad un cameriere che non lo ha fatto. E’ come se attraverso l’imitazione si canalizzassero le preferenze sociali e di fatto si rafforzassero i legami sociali fra individui. Prima di questo studio, non esistevano prove che anche in altre specie, oltre che nella nostra, esistesse questa tendenza a formare legami positivi con chi imita. I ricercatori hanno scelto i cebi dai cornetti per il loro studio perché queste scimmie sono sociali, tolleranti e flessibili nei loro comportamenti. Durante l’esperimento a ciascun cebo veniva data una pallina di plastica con la superficie bucherellata, all’interno della quale erano stati introdotti una manciata di uva sultanina, che a stento passava dai buchi.  Molte attività vengono svolte in relativa sincronia dai vari membri del gruppo. Quando i cebi mangiano, si spostano o minacciano un predatore spesso tendono a fare le stesse cose allo stesso tempo. E’ possibile che questa facilitazione sociale nell’espressione dei comportamenti favorisca la coesione sociale e la formazione di rapporti particolarmente stretti che, a loro volta, riducono le tensioni fra individui promovendo invece tolleranza e cooperazione.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Turismo: stagione nera per la Sardegna

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 luglio 2009

Arrivi e presenze hanno il segno meno. Pesante inizio d’estate in Costa Smeralda (- 22%). Flessione media generale del 6,8%. In controtendenza la costa occidentale, meno cara e più attenta ai turisti. Passaggi di mano di importanti alberghi e resort: ultimo fra questi il Chia Laguna Resort   Non sono più  i trasporti a penalizzare la Sardegna, ora collegata con le maggiori capitali europee e con 50 capoluoghi della penisola. Decine di navi veloci fanno la spola da Liguria, Toscana e Lazio. Ma il mercato italiano non risponde, mentre quello internazionale perde fino al 40%. Le previsioni di maggio, del sondaggio di Trademark Italia, “Dove vanno in Vacanza gli Italiani”, assegnavano alla Sardegna una flessione del 2,4% sul 2008, che su 13 milioni di presenze significava una perdita contenuta di 312.000 presenze.  A fine giugno però la curva negativa del turismo sardo si accentua (- 6,8%), il che significa circa 884.000 presenze in meno, con una perdita di fatturato di 159 milioni di euro. Nel solo avvio di stagione (maggio, giugno) la Sardegna perde 54 milioni di giro d’affari. A diminuire sono i tedeschi, ma anche gli inglesi. Ad andare meglio è la costa Occidentale, dove sono sorti alberghi a quattro e cinque stelle con ottimi servizi a prezzi competitivi. Si tratta di una nuova ospitalità d’eccellenza per una clientela che ama il lusso, ma che è stanca della vacanza patinata, tipica della Costa Smeralda, con vip, gossip, veline e calciatori. Stando a dati e analisi di Trademark Italia si intuisce che nell’anno della crisi la domanda cerca altro. Precisamente: qualità dei servizi ad un prezzo competitivo. E’ il caso delle proposte a 5 stelle del Golf Hotel Is Arenas, di Villa Las Tronas Hotel & Spa ad Alghero, dell’Hotel El Faro di Porto Conte e della variegata offerta del Dune Village Resort & Spa (del gruppo Delphina Hotels&Resort). Interessantissime novità in una regione con una forte presenza di alberghi upscale: in Sardegna ci sono infatti ben 20 hotel cinque stelle e quasi duecento quattro stelle, per un numero complessivo di oltre ventimila camere. Sono 846 in tutto gli hotel dell’isola, per 40 mila stanze. http://www.trademarkitalia.com

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Petra Stolba alla guida del turismo austriaco

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 luglio 2009

Sul numero in diffusione di Turismo Informazioni, storica testata per il mercato del turismo diretta oggi da Romana Tibaldi Trocchi e Annalia Martinelli, intervistata la prima donna alla guida dell’Ente Nazionale Austriaco per il Turismo, Petra Stolba, 44 anni. “Le donne nel turismo si fanno notare soprattutto per la loro grande resistenza e la passione con la quale vivono il proprio ruolo di “padrona di casa”. – dichiara Stolba – Pertanto, in Austria il settore è attualmente uno dei più “femminili”. Anche nel management di livello medio e superiore si registrano spesso nei posti di comando presenze femminili in numero superiore alla media. Le donne portano una sana dose di fiducia e ottimismo. Proprio in considerazione della “crisi” (economica mondiale, n.d.r.), sono necessarie persone impegnate e creative, che non si lamentino, ma che piuttosto cerchino di ricavare il meglio dalla situazione. Persone che vedano la crisi come un’occasione”. E sulla crisi economica: “Le crisi modificano le abitudini di viaggio, ma non necessariamente le limitano. In questi momenti le persone ricercano profondità ed emozioni autentiche”.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »