Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘prima porta’

Cimitero di Prima Porta: incuria e dissesto rovinano il riposo dei defunti

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 maggio 2021

Roma.“Nel Cimitero Flaminio, chiamato dai romani Prima Porta, ad essere morto sembra essere il decoro urbano”. Con queste parole Barbara Molinario e Giuseppe Rizzo, candidati in tandem alle prossime elezioni amministrative del XV Municipio per Fratelli d’Italia commentano il più grande cimitero d’Italia, vasto 140 ettari e percorso da 37 km di strade.Molinario e Rizzo si sono recati sul posto, per verificarne le reali condizioni, dopo aver ricevuto le lamentele di alcuni cittadini. Una volta arrivati, si sono trovati di fronte una situazione che, soprattutto in alcune aree, verte in un totale stato di degrado, con erba alta ed incolta, strade dissestate con buche profonde e le possenti radici degli alberi secolari che premono da sotto l’asfalto per venire fuori, creando dossi pericolosi per la viabilità. “Parliamo di un’area molto estesa, al punto che al suo interno le strade hanno nomi e circolano appositi autobus. Qui ogni giorno si recano centinaia e centinaia di cittadini per ricordare i propri cari defunti. Dovrebbe essere un luogo di conforto, invece sono costretti a fare dei veri e propri rally tra dossi e buche. È assolutamente necessaria una maggiore e migliore programmazione della manutenzione e rispetto da parte dell’amministrazione comunale, impiegando se necessario un maggior numero di addetti, cercando di inserire personale qualificato. – Proseguono Molinario e Rizzo – Purtroppo la manutenzione di queste aree spesso è regolata da contratti vecchi, talvolta anche applicati male. Sarebbe auspicabile rivedere il sistema degli appalti, adeguandole allo stato attuale delle cose e inserendo nuove regole. Serve una visione pluriennale di questi luoghi, che ne programmi la gestione nel lungo periodo, altrimenti continueremo ad assistere ad uno spreco di denaro pubblico e ad amministrazioni che cercano solo di mettere le toppe, senza mai riuscire a risolvere la situazione, che oggi è a dir poco disastrosa”. Molinario e Rizzo si sono messi in contatto con Valeria Campana, Presidente del Comitato Tutela Cimiteri Flaminio Prima Porta Verano Laurentino, chiedendole un parere sullo stato in cui versano queste aree: “Come Comitato sono anni che denunciamo la situazione di grave degrado in cui versano i cimiteri romani, abbandonati da una amministrazione che li ha menzionati nei suoi atti di governo solo quando si è trattato di introdurre nuove gabelle e aumentare le tariffe per i servizi cimiteriali. La contropartita dovevano essere investimenti, riqualificazioni, realizzazione di nuove sepolture e adempimenti burocratici per nuove concessioni ed invece ad oggi, allo scadere di un mandato drammaticamente protratto stiamo qui ad inventariare lo sfacelo! A nulla servono le dolorose esternazioni dei cittadini, noi stessi ci domandiamo di cosa siano coperti gli occhi di chi avrebbe dovuto e potuto quantomeno mantenere un minimo di pulizia e decoro. È recente l’annuncio di un nuovo piano di investimenti, speriamo non subisca la stessa sorte di quello del 2017 che ad ora è servito solo a far parlare l’assessorato ambiente di turno. Intanto la manutenzione ordinaria diventa urgente, le sepolture sono in grave affanno, la burocrazia irrispettosa, e non mancano fenomeni di furti e scippi.”Consacrata nel 1941, l’area è considerato un capolavoro di architettura cimiteriale contemporanea, ospitando aree dedicate alla sepoltura di defunti devoti alle diverse confessioni religiose (cattolica, evangelica, ebraica e islamica), con l’edificazione della rispettive chiese e templi.Al cimitero di Prima Porta riposano anche molti personaggi noti, tra i quali l’amatissima attrice Virna Lisi, il cantautore Domenico Modugno, l’attore Franco Lechner, meglio noto al grande pubblico con lo pseudonimo di Bombolo e il conduttore e autore televisivo Corrado, all’anagrafe Corrado Mantoni.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Prima Porta: Cimitero in abbandono e non solo

Posted by fidest press agency su venerdì, 29 giugno 2018

Orlando Corsetti consigliere capitolino P.D. in un twitter scrive: “Prima Porta cimitero dimenticato zero rispetto per i defunti. Erba che copre le tombe, invasione di zanzare e consistenti residui di guano. Così appare il cimitero più grande di Roma. Il Verano non se la passa tanto meglio.” (n.r. Lo stato comatoso in cui si trovano i cimiteri romani è oramai noto da tempo e possiamo soggiungere, in proposito, che da un paio di anni a questa parte la situazione si è aggravata. E’ stata persino costituita un’associazione di cittadini che dopo una laboriosa trattativa è riuscita a farsi ricevere dall’assessore competente ricevendo assicurazioni che gli interventi ci sarebbero stati per il decoro dell’ambiente oltre al rispetto per i visitatori. E’ questo è avvenuto un anno fa. Assessore competente e la stessa Raggi battano un colpo se ci sono e questo discorso andrebbe fatto anche per le buche della capitale, per i cassonetti maleodoranti ecc. Non intendiamo metterla in politica ma semplicemente osservare che esiste un malessere tra i romani che non può essere sottaciuto.)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cimitero Prima Porta: Resti umani tra le tombe

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 agosto 2017

cimitero flaminio“Il ritrovamento di resti di mandibole umane tra le tombe del cimitero di Prima Porta è un episodio da film horror che non avremmo mai voluto commentare in una città come Roma. Siamo vicini alla cittadina esponente del Comitato cimiteri capitolini vittima di questo orribile rinvenimento, e possiamo immaginare come sia rimasta turbata e attonita davanti a questi resti. Nei cimiteri romani il comune decoro sembra ormai aver ceduto il passo al peggiore degrado, tra strade dissestate, tombe divelte, tentati furti e insicurezza. Il tutto proprio lì dove dovrebbe essere garantito un servizio adeguato al luogo di preghiera e raccoglimento. Auspichiamo che l’amministrazione capitolina e Ama dopo questo ennesima, incresciosa denuncia prendano le dovute contromisure e ristabiliscano la normalità, in attesa di conoscere il piano di intervento per il recupero e la rivalutazione dei cimiteri romani”. E’ quanto dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia.(n.r. Possibile che non si possono lasciare in pace nemmeno i morti? Fra poco sarà vietato entrare in auto a Prima porta se non si possiede un fuori strada per via delle buche sempre più numerose e profonde. E questo è solo un aspetto del degrado esistente che non risparmia nessun cimitero romano.)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma-Viterbo: apertura stazione Prima porta

Posted by fidest press agency su domenica, 18 giugno 2017

regione-lazio“I risultati positivi del governo Zingaretti per Roma, segnano una nuova importante presenza, infatti oggi apre la nuova stazione di Prima Porta, della ferrovia Roma Nord. I lavori, per l’apertura della stazione, finanziati dalla regione Lazio per un importo di 7,5 milioni di euro sono stati seguiti da Atac s.p.a.. Il lavoro della regione sulla ferrovia Roma Nord continua con l’avvio della gara per il raddoppio fino a Morlupo e con i finanziamenti per l’acquisto di nuovi treni. La nuova stazione di Prima Porta è importante per i pendolari ma anche per il quartiere poiché offrirà uno strumento per la riqualificazione. Spero che questa opera, consegnata alla città, sia gestita bene dalle amministrazioni locali, comune e municipio, affinché si trasformi in una occasione di rilancio della periferia romana e non come spesso accade nell’ennesima occasione per intestarsi il lavoro svolto da altri.” Così in una nota la consigliera del PD capitolino Ilaria Piccolo.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »