Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘primo’

Al via il primo fondo Pir che punta a migliorare la sostenibilità delle aziende

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 febbraio 2021

AcomeA SGR, società di Gestione del Risparmio specializzata in fondi comuni d’investimento e gestioni patrimoniali, aggiunge una nuova strategia azionaria Italia alla propria gamma con il fondo AcomeA PMItalia ESG, il primo fondo in Italia, PIR compliant, che integra criteri ESG all’interno della strategia di investimento sulle aziende che oggi possono offrire il più alto potenziale di miglioramento sul fronte della sostenibilità e ancora attualmente fortemente a sconto in Borsa.Il focus principale del fondo è quello selezionare le società che possono avere il più alto margine di miglioramento nell’integrazione di criteri di sostenibilità tra Small e Mid Cap Italiane, con una quota target di circa il 70-80% del totale investibile dedicato a queste (incluso l’AIM, il cui peso da solo vale oggi oltre il 14%, posizionando il fondo tra i principali investitori di questo mercato).AcomeA PMItalia ESG addotta una policy di investimento ESG e una Policy di Voto, che contempla anche un ingaggio collaborativo con le aziende attraverso un azionariato attivo. Lo stile di gestione è quello che contraddistingue da sempre AcomeA SGR – ossia di tipo value-contrarian – e predilige la selezione di società ritenute a forte sconto sul valore intrinseco, desunto da ratios finanziari e analisi sulla qualità, la crescita, la posizione competitiva nel settore e l’efficacia del management. I titoli, circa 70 oggi in portafoglio, sono analizzati e selezionati sulla base dell’analisi fondamentale, integrata con l’utilizzo di criteri di rischio ESG. Si investe sulle PMI italiane, aiutandole allo stesso tempo a fare un salto culturale verso il percorso di integrazione dei criteri di impatto sostenibile. Lo scopo del fondo non è, quindi, quello di scegliere titoli che abbiano già un alto rating ESG, quanto individuare le società con maggiore potenziale e aiutarle in modo attivo a svilupparlo.L’inclusione di criteri ESG nell’approccio del fondo PIR ha determinato anche la nascita del nuovo Comitato ESG di AcomeA SGR, preposto alla supervisione e implementazione di tutto il processo di investimento. Il comitato, che si tiene di norma mensilmente, è presieduto da Giovanni Brambilla, Direttore Investimenti di AcomeA SGR e riporta al CDA l’attività di guida e selezione delle società e i relativi risultati conseguiti. Il processo di engagement si snoda attraverso un percorso meticoloso di analisi dei possibili rischi e opportunità legati a temi ESG, che si sviluppa lungo diverse fasi: identificazione delle società oggetto di engagement e delle tematiche rilevanti;
formulazione della strategia di engagement; dialogo collaborativo; implementazione; follow-up. Il Comparto AcomeA PMItalia ESG è gestito da Antonio Amendola, Fund Manager Equity Italia.Le PMI italiane, cuore pulsante dell’attività produttiva italiana, hanno oggi più che mai bisogno di sostegno finanziario e risorse. Numerosi inoltre sono gli appuntamenti normativi in tema ESG previsti per il 2021 e 2022 cui il mercato finanziario e le società dovranno adattarsi. Per le imprese di media e piccola dimensione sarà fondamentale quindi prepararsi con largo anticipo alle sfide future: chi riuscirà ad anticipare proattivamente l’evoluzione godrà di un vantaggio competitivo rispetto agli altri.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

20 anni dal primo trapianto di fegato

Posted by fidest press agency su martedì, 12 novembre 2019

Bergamo. Verranno celebrati venerdì 15 novembre a partire dalle 17.30 all’Auditorium “Lucio Parenzan” dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII i 20 anni dal primo paziente adulto trapiantato di fegato all’Ospedale di Bergamo e il 15esimo anniversario dalla fondazione dell’Associazione Amici del Trapianto di Fegato, promotore della serata di festa. L’ingresso è libero e gratuito. Nel corso della serata verrà conferito il titolo di Primario emerito dell’Ospedale di Bergamo a Giuseppe Remuzzi, attuale Direttore dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS, e già direttore del Dipartimento di Immunologia e Clinica dei Trapianti di Organo dal 1996 al 2013 e per quasi 20 anni Direttore del reparto di Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale di Bergamo. E’ anche grazie alla sua intuizione e alla lungimiranza degli amministratori dell’epoca che nel 1997 è stato avviato il programma di trapianto di fegato all’Ospedale di Bergamo, prima sui bambini e poi sugli adulti.Tra gli ospiti della serata anche Massimo Cardillo, direttore del Centro Nazionale Trapianti, che ricostruirà lo scenario attuale della donazione e dei trapianti in Italia, contesto in cui Bergamo gioca da anni un ruolo di primo piano. Questa storia, scandita da interventi pionieristici e primati nazionali, verrà ripercorsa dal Direttore sanitario del Papa Giovanni XXIII, Fabio Pezzoli. Spazio verrà dato anche alle testimonianze dei pazienti trapiantati, che grazie al dono di chi non ce l’ha fatta, hanno avuto la possibilità di riprendere in mano la propria vita, ritornando al lavoro, diventando mamma, facendo sport a livello agonistico e impegnandosi nel sociale. Alcuni di loro festeggeranno anche il quinto, decimo o 15esimo anniversario dal trapianto. A conclusione della serata verrà dedicato un momento di ricordo e di ringraziamento per Paolo Ravelli, direttore dell’Unità di Gastroenterologia 2 – Endoscopia digestiva del Papa Giovanni XXIII, recentemente e prematuramente scomparso.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »