Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 229

Posts Tagged ‘promozione’

Turismo e promozione, siglata intesa fra Roma Capitale e colosso cinese CTrip

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 marzo 2019

colosseo.JPGPotenziare l’attrattiva dell’offerta turistica capitolina sul mercato cinese, attraverso campagne di marketing mirate per una promozione capillare della “destinazione Roma” nel Paese del Dragone.E’ l’oggetto del Memorandum of Understanding siglato oggi da Carlo Cafarotti, Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale, e Jane Jie Sun, Chief Executive Officer Director di CTrip, colosso cinese leader tra le On Line Travel Agency (OLTA), nella splendida cornice dei Musei Capitolini.Uno step operativo fondamentale nel quadro della strategia turistica capitolina, volta a intercettare la crescente domanda turistica cinese proprio a partire dal contatto diretto con questo segmento di mercato emergente.L’intesa – della durata iniziale di un anno, rinnovabile in termini di cooperazione fra le parti – pone le basi di una sinergia fra Roma e Shanghai nei settori del “marketing di destinazione”, sviluppo del brand di viaggio e relativi prodotti turistici, integrazione delle risorse di settore. Nel dettaglio, CTrip utilizzerà i suoi canali ufficiali e la sua piattaforma web per lanciare e direzionare l’offerta turistica di Roma in Cina, veicolando contenuti, foto, video e altro tipo di materiale promozionale. Una collaborazione preziosa anche per l’analisi scientifica dei flussi e la conseguente definizione di campagne di precisione ritagliate su misura.“Il Memorandum of Understanding siglato con CTrip è parte integrante di una risposta analitica alla domanda turistica cinese: nel 2018 il monitoraggio dei flussi ha fatto registrare un picco di visitatori cinesi del +10,60% in fatto di arrivi e del +10,10% di presenze, evidenziando decise preferenze per gli itinerari della storia, dell’arte e del food. Di qui l’importanza di stabilire una cooperazione attiva con il mercato di riferimento, che ci chiede sì percorsi diversificati, ma anche in prima battuta una digitalizzazione dell’offerta turistica e culturale per una fruizione semplice e immediata”, dichiara Carlo Cafarotti, Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale.In apertura della cerimonia di sottoscrizione, il sito archeologico del Colosseo è stato insignito della certificazione “Welcome Chinese”, un’importantissima attestazione di servizi di qualità e di un’attenzione particolare al turista cinese: guide turistiche e audioguide in lingua, unitamente alla nuova segnaletica turistica all’interno della stazione della metro B Colosseo e in tutto il sito archeologico. Ancora: entro il 2019 tutti i contenuti del sito http://www.parcocolosseo.it saranno disponibili anche in cinese, mentre sono in via di allestimento nei bookshop e nei bagni interni ed esterni all’area i dispenser di acqua calda di uso comune in Cina. In corso di definizione anche la compatibilità dei sistemi per l’introduzione delle modalità di pagamento Alipay, diffusissima in Cina.”Portabandiera dei monumenti italiani, nel 2018 il Colosseo è stato visitato da 7,6 milioni di persone – prosegue Cafarotti – ed è il più amato dagli stranieri. Proprio in considerazione dell’enorme appeal di questo sito, abbiamo voluto dotarlo di servizi aggiuntivi a misura di turista. Siamo orgogliosi della certificazione ‘Welcome Chinese’, un importante riconoscimento del lavoro portato avanti in questi mesi”.
Contestualmente, Roma Capitale ha ospitato anche le cerimonie di sottoscrizione di intese commerciali tra CTrip e Regione Toscana, Regione Umbria, Sea Aeroporti di Milano, Federturismo, Fiavet, Confindustria Alberghi, Fondazione Italia Cina, Unindustria, Trenitalia e Convention Bureau di Roma e del Lazio.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Promozione del territorio nazionale attraverso una narrazione emozionale

Posted by fidest press agency su domenica, 23 dicembre 2018

Nella sede milanese di Sprea Editori è stata siglata un’intesa che mira all’ulteriore promozione del territorio nazionale attraverso una narrazione emozionale. È questo uno degli aspetti chiave del protocollo sottoscritto da Sprea Editori e dall’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia. Al centro della collaborazione, una serie di azioni congiunte in tema di editoria e attività di comunicazione print e digital, a partire dalla diffusione e dalla valorizzazione del progetto ItaliaCheVale, promosso da Sprea Editori, e di eventi che guardano con attenzione alla valorizzazione del territorio italiano. Una partnership che si fonda sulla sintonia tra la mission di Sprea Editori e l’azione avviata dall’UNPLI.
“Sono felice ed emozionato per la partnership tra la nostra casa editrice e l’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia” sottolinea Luca Sprea, presidente di Sprea Editori.
“L’intesa con Sprea Editori rientra nella più ampia azione avviata per stringere rapporti e sinergie con istituzioni e partner privati, al fine di rendere ancora più efficace l’azione dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia” afferma il Presidente dell’UNPLI, Antonino La Spina. “Questa partnership – prosegue – assume un ruolo strategico nel campo della comunicazione e della valorizzazione dei territori, attraverso una narrazione ancora più emozionale dei moltissimi tesori che si nascondono in ogni angolo del nostro Paese. La collaborazione con Sprea Editori – continua La Spina – offrirà anche ulteriori opportunità di visibilità e l’avvio di sinergie utili per sviluppare azioni concrete di promozione dei luoghi, di scoperta e valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale”
La Sprea Editori con quasi 100 pubblicazioni periodiche, 15 milioni di copie all’anno distribuite in tutte le edicole del Paese e 10 siti web ha raggiunto oltre 9 milioni di persone ogni mese. E’ la casa editrice leader in Italia di riviste specializzate dedicate a tempo libero e special interest. Ha varato il progetto ItaliaCheVale, un “contenitore” multimediale di comunicazione innovativo e unico, ideato con l’obiettivo di diventare il punto di riferimento nazionale e internazionale per lo story telling dedicato alle bellezze, alle eccellenze e alle tipicità del territorio italiano.
L’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia si presenta coon più di 6.200 sedi, con oltre 600 mila volontari e 30 mila eventi organizzati ogni anno: sono solo alcuni dei numeri che fotografano l’universo delle Pro Loco aderenti all’UNPLI. Un mondo nel quale le parole chiave sono: volontariato, passione, accoglienza e promozione turistica, riscoperta e promozione dei prodotti tipici e, soprattutto, salvaguardia del patrimonio culturale immateriale. Azione, quest’ultima, costante e proficua, per la quale l’UNPLI ha ottenuto dall’Unesco un prestigioso riconoscimento: è stata accreditata come consulente del Comitato Intergovernativo previsto dalla Convenzione per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale del 2003.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Turismo e promozione, “Roma in festa” raccontata dalla rivista DOVE

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 dicembre 2018

Roma. Una città che inaugura il nuovo anno con un grande evento diffuso, intrattenimenti, spettacoli e performances artistiche, dj set e teatro. E’ così che l’inserto della rivista DOVE racconta “Roma in Festa”, all’interno dello speciale “Italia 2019”.Il mensile di viaggi in edicola a partire da domani, dedica ai visitatori della Città Eterna un approfondimento dettagliato sugli eventi e gli itinerari più “cool”, puntando i riflettori sulla cultura. Dai festeggiamenti del 31 dicembre al Circo Massimo, che si protrarranno fino alle 21 del giorno successivo tra lungotevere Aventino e Pierleoni e via Petroselli, all’offerta culturale in programma fino al prossimo mese di maggio, Roma mostra al mondo la sua vocazione all’accoglienza, segnalando tutti gli appuntamenti gratuiti o a basso costo fissati in agenda.
“L’inserto ‘Roma in Festa’ della rivista DOVE è un vademecum utilissimo per tutti i turisti che verranno a trovarci, ma anche per i romani che vogliono approfittare degli eventi gratuiti in città. Lo speciale in edicola, infatti, traccia la mappa di una Roma aperta e moderna, che accende i riflettori sulla cultura e la rende accessibile a tutti. Ma anche su sport, shopping e itinerari del gusto. Il prossimo 28 dicembre taglieremo il traguardo dei 15 milioni di turisti l’anno. Per le prossime vacanze di Natale, dal 23 al 28 dicembre, stando alle prenotazioni sinora effettuate nelle nostre strutture ricettive, attendiamo 240.000 arrivi, in crescita del +2,39 % rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, e 542.000 presenze, in aumento del +2,85%. Per Capodanno, dal 29 dicembre al 3 gennaio 2019, gli arrivi previsti sono al momento circa 232.000, in crescita del +3,57%, e 604.000 le presenze, con un aumento del +3,51 %. Numeri importanti che parlano di un successo, ma soprattutto di un rinnovato impegno nell’accoglienza. L’obiettivo è quello di regalare ai nostri turisti una vacanza da sogno, nella città più bella del mondo”, dichiara Carlo Cafarotti, Assessore allo Sviluppo Economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale.
Nell’inserto, una mappa della città che evidenzia i percorsi alternativi dello sport e dello shopping: dalla maratona di Roma fissata ad aprile, alle vie più cool per gli appassionati di moda con un accento sul vintage. Tutte le informazioni per raggiungere il dedalo di strade che tra via del Governo Vecchio, via del Pellegrino e via di Monserrato, spalancano la “rive gauche” romana di sapore bohémien: giovani maestri orafi, donne artigiane e articoli raffinati.Ma anche le nuove tendenze di via dei Serpenti e via Urbana, dove trionfano le creazioni del made in Rome. Nei pressi, il Mercato Monti dell’omonimo quartiere anima il fine settimana con i suoi “pezzi” da collezione, un bel preludio all’iniziativa “Nel weekend l’arte si anima”, che vede l’apertura a rotazione di uno dei Musei Civici al costo simbolico di un euro, fino al 6 gennaio, per poi riprendere a maggio con le mostre e le iniziative della “Notte dei Musei”.Roma è tutto questo, e anche di più: riflettori puntati sul Tevere, e sui mille modi di “vivere” il fiume, tra proiezioni cinematografiche sotto le stelle e chioschi estivi dell’Isola Tiberina, pedalate e jogging sulle banchine e, poco oltre, la “fabbrica del sapere” dell’ex Mira Lanza, trasformata in spazio d’arte e cultura.Senza dimenticare gli itinerari studiati per le famiglie e i luoghi a misura di bambino, quella presentata è una capitale moderna e cosmopolita, che fa da humus a nuovi trend del lifestyle. Tutti a portata di visitatore.“Un’indagine condotta da Ipsos fra i turisti americani, tedeschi e giapponesi nel mese di novembre scorso, inquadra Roma come tappa obbligata per chi visita l’Italia, e in cima alle preferenze di chi si appresta a scegliere una meta. Uno su quattro, inoltre, dichiara che tornerà a Roma nei prossimi 5 anni. Sempre nel range dei turisti provenienti da questi tre Paesi, il 54% di loro, una volta in patria, esprime sulla Capitale un voto che oscilla tra 9 e 10. Fra quanti hanno acquistato la card turistico-culturale RomaPass tra luglio e settembre 2018, emerge tuttavia una conoscenza parziale del patrimonio artistico capitolino: sul podio dei monumenti più gettonati, Colosseo, Fontana di Trevi e Pantheon. Il nostro impegno – conclude Cafarotti – si concentra quindi sulla valorizzazione di percorsi alternativi, sostenibili, inconsueti. Gli spunti di visita proposti da ‘Roma in Festa’ vanno proprio in questa direzione. Perché a Roma ogni viaggio è possibile”.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

LaScalArt Youth Artist Contest

Posted by fidest press agency su martedì, 17 aprile 2018

La Scala Società tra Avvocati e la sua Toogood Society, con il sostegno dell’associazione “Cento Amici del Libro” e della Campi 1898 Tipografia in Monotype, e con il patrocinio dell’Accademia di Belle Arti di Brera, lanciano LaScalArt Youth Artist Contest, iniziativa volta a promuovere e valorizzare i giovani artisti. Una giuria di artisti, tipografi, docenti e appassionati di arte assegnerà il premio LaScalArt a un giovane artista under 30 – in corso di iscrizione o diplomato al dipartimento Arti Visive dell’Accademia di Belle Arti di Brera – che abbia presentato due sue opere, una incisoria e una xilografica, ispirate all’analisi e alla ricerca dei “linguaggi espressivi”. Il giovane dovrà sottoporre alla Giuria un portfolio immagini di almeno 5 opere, oltre a quelle in gara. Il premio che verrà assegnato al primo classificato consiste nella realizzazione di una mostra personale presso gli spazi espositivi milanesi di La Scala, nella stampa di un catalogo dedicato (a cura di Campi 1898 Tipografia in Monotype) e nell’acquisto di una delle opere in esposizione. Nel mese di novembre 2018, nell’Auditorium di La Scala, titolato a Piero Calamandrei, verranno esposte 20 o più opere del giovane artista, di qualunque genere (incisioni, dipinti, sculture, etc.). In occasione della mostra dedicata al vincitore del contest, saranno esposte anche le opere degli altri quattro finalisti (oltre al primo classificato).
Tra tutte le opere che verranno candidate dagli artisti, la giuria selezionerà le dodici migliori xilografie e le pubblicherà in un’antologia – a cura di Campi 1898 Tipografia in Monotype – che comprenderà le stampe originali e una breve nota biografica di ciascun autore.
Da tempo La Scala ha deciso di investire in “sapere e cultura” e nella formazione di giovani promettenti. Il premio LaScalArt ne è un’ulteriore conferma: incoraggia i giovani a massimizzare le proprie potenzialità, punta a farli conoscere insieme alle loro opere e tenta di supportarli nella difficile, seppure stimolante, fase di inizio della carriera. L’iniziativa è dunque figlia di una duplice sensibilità: quella verso la creatività artistica e culturale e quella più specifica verso la valorizzazione dei talenti giovanili.
Fanno parte della Giuria: Elizabeth Aro (artista, Milano); Rodolfo Campi (tipografo, Milano); Edoardo Fontana (artista, Milano); Giuseppe La Scala (avvocato, Milano); Anna Mariani (docente Accademia delle Belle Arti di Brera, Milano); Franco Marrocco (direttore Accademia delle Belle Arti di Brera, Milano); Marco Memeo (artista, Torino); Sanja Milenkovic (artista, Milano); Laura Tirelli (presidente “Cento Amici del Libro”, Milano); Franco Zabagli (filologo e artista, Gabinetto Vieusseux, Firenze).I candidati possono iscriversi al concorso entro l’8 giugno 2018, attraverso un account google, compilando il modulo online al link: https://goo.gl/forms/xgcjLIIjtY2AdVBD2.
Il 22 giugno 2018 verranno proclamati i 5 finalisti che, per partecipare alla selezione finale, dovranno consegnare entro il 2 luglio 2018 – a mani o a mezzo posta raccomandata – le loro opere (incisione e xilografia) presso La Scala Società tra Avvocati, Via Correggio 43 a Milano.
Il 18 luglio 2018 sarà proclamato il vincitore.
I giovani che intendono candidare le loro opere devono essere nati nel 1988 o dopo ed essere iscritti o essersi diplomati all’Accademia di Belle Arti di Brera dipartimento Arti Visive.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Costituito l’Intergruppo per la difesa e la promozione della Cultura rurale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 marzo 2018

Si è costituito, presso la Camera dei Deputati, su iniziativa dell’on. Maria Cristina Caretta di Fratelli d’Italia, l’Intergruppo per la difesa e la promozione della Cultura rurale. Il gruppo è aperto all’adesione di tutti i Parlamentari, di qualsiasi schieramento politico, che hanno come obiettivo della loro azione politica la difesa e la promozione della cultura rurale e di tutte le attività che ne sono portatrici.“Le attività portatrici della cultura rurale – ha commentato Caretta – rappresentano in tutta Italia numerosi milioni di persone che lavorano, producono reddito, pagano le tasse, creano occupazione, tramandano di generazione in generazione i valori che rappresentano una parte fondamentale della nostra storia, della nostra cultura e delle nostre tradizioni. L’Intergruppo si prefigge di difendere questi valori, promuovendoli nei confronti dell’opinione pubblica”.“All’Intergruppo – annuncia Caretta – aderiranno nei prossimi giorni molti Parlamentari che hanno già manifestato il loro interesse, in modo da creare un gruppo di coordinamento che affronterà tutti i provvedimenti che riguardano le attività portatrici della cultura rurale, prima che gli stessi siano posti all’attenzione delle Commissioni e dell’Aula”.
Lo dichiara la deputata di Fratelli d’Italia, Maria Cristina Caretta.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Promozione olio Extra Vergine

Posted by fidest press agency su sabato, 24 marzo 2018

Maida, in provincia di Catanzaro il 26 marzo dalle 10.30 in poi nell’Azienda Costantino, in Località Donnantonio, evento “IL MIPAAF IN CAMPO PER PROMUOVERE L’OLIO EXTRA VERGINE”. Un mese dedicato all’olio extra vergine e alla sua promozione. Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali lancia la campagna di comunicazione “Olio Extra Vergine. La Sua Ricchezza. La Nostra Fortuna”, per incontrare i ristoratori e sensibilizzare i consumatori sulla lettura dell’etichetta, per conoscere le caratteristiche nutrizionali, la varietà, l’origine e la tracciabilità del prodotto. Il programma prevede, dopo la presentazione del progetto, e il saluto dei padroni di casa del Consorzio Lametia DOP, l’intervento dell’esperto che parlerà di abbinamenti, proprietà organolettiche, e utilizzo. Momento centrale sarà quello della presentazione di piatti e ricette con l’olio extra vergine.
Ruolo fondamentale è quello dei Consorzi DOP che illustreranno le caratteristiche dei territori e le caratteristiche della produzione locale. Saranno quindi coinvolti i ristoratori locali che riceveranno un taste Kit: un cofanetto contenente, una bottiglia di olio extravergine d’oliva personalizzata con il logo della campagna, un bicchiere da degustazione, la cartolina di promozione del concorso e una vetrofania indicante l’adesione al “Circuito Extra vergine” da esporre nel proprio locale. La promozione del circuito. La partecipazione al circuito permetterà a tutti i ristoratori di vedere il logo della loro attività all’interno del sito www. http://www.extraverginidoliva.it.
L’adesione gratuita al circuito offrirà ai ristoratori la possibilità di usufruire della visibilità del piano di comunicazione previsti durante il mese dell’olio e la possibilità di partecipare al concorso “La migliore carta degli extra vergini”.Momento finale del concorso sarà quello che si vivrà in occasione del Vinitaly di Verona che l’anno passato ha ospitato il lancio della campagna dedicata ai consumatori che sono stati coinvolti in un tour svoltosi nei centri commerciali di tutta Italia, durante il quale, oltre ai momenti di degustazione, è stato somministrato un test per valutare la conoscenza della proprietà dell’extra vergine, un comparto che vale 3 miliardi di euro e rappresenta il 3% del fatturato totale dell’industria agroalimentare italiana.
Dal 15 al 18 aprile 2018 si chiuderà quindi con la premiazione dei vincitori del concorso questa parte della campagna di comunicazione.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La promozione della Regione Campania passa per la Costiera Cilentana e Amalfitana

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 ottobre 2017

amalfiI flussi turistici destinati alla Regione Campania sono in costante crescita e la loro gestione diventa cruciale per consentire uno sviluppo uniforme nelle diverse aree del nostro territorio. E’ così che un Fam Trip (letteralmente viaggio di familiarizzazione), organizzato dalla filiale canadese dell’Enit e dal tour operator Transat, diventa un importante momento di confronto tra le diverse anime che il territorio campano esprime. Il tour, che ha visto impegnati agenti di viaggio ed operatori turistici locali, è durato una settimana (dal 16 al 22 ottobre) toccando i luoghi più significativi dell’offerta turistica e culturale campana, concludendosi a Maiori in Costiera Amalfitana. Soddisfazione per l’assessore regionale al turismo, Corrado Matera, impegnato nelle politiche di promozione del territorio cilentano e di destagionalizzazione per la Costiera Amalfitana e Sorrentina. Durante questi sette giorni, quattro dei quali spesi tra le bellezze della Costa Cilentana, gli agenti hanno potuto vivere in prima persona l’esperienza unica di una vacanza fatta di luoghi magici, ricchi di storia dove profumi e sapori si fondono in un’emozionante avventura che porta i fortunati ospiti a ricercare quanto di bello e di buono questa terra sa offrire. E’ stata l’occasione perfetta per godere dell’ospitalità della contessa Cecilia Bellelli Baratta, con un corso esclusivo di cucina, visitare i templi di Paestum, ispezionare gli alberghi più esclusivi della Costiera Amalfitana, guardando e soprattutto toccando con mano le creazioni delle Ceramiche Casola di Positano che da quattro generazioni arredano le case più belle del mondo. Gli agenti hanno avuto anche la possibilità di visitare Sorrento con un’intera mattinata dedicata allo shopping. Cena conclusiva alla Torre Normanna di Maiori, dove gli operatori hanno soggiornato nei tre giorni dedicati alla Costa d’Amalfi, coccolati dalle pietanze degli Chef Luigi e Massimo Proto oltre che delle attenzioni di Ivano e Daniele lasciando un indelebile ricordo che avrà la sua ricaduta in termini di nuovi arrivi dal Canada.

Posted in Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Modugno un nuovo centro per la promozione dell’arte

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 settembre 2017

Sabrina SchiralliModugno (Ba) Sabato 16 settembre ore 18:00 presso La dimora dell’arte – via Roma 56 prenderà il via l’attività dell’associazione culturale “La dimora dell’arte”, diretta dalla prof.ssa Sabrina Schiralli, che aprirà le porte della propria sede sita in via Roma 56, per tutti gli appassionati di arte, professionisti e non, con l’obiettivo di creare nel comune barese un centro polifunzionale atto alla promozione dell’arte. “L’associazione che dirigo – spiega la Schiralli – vuol essere un contenitore culturale dove si farà attività di formazione artistica, di musica, canto, recitazione, pittura, dizione e regia. Si rivolge sia a professionisti che vogliono affinare le proprie tecniche ma anche agli hobbisti, gli appassionati che si vogliono avvicinare alle arti”.
La dimora dell’arte nasce in un appartamento, che originariamente era proprio un’abitazione. Ora invece punta ad accogliere artisti e appassionati,sia adulti che bambini, per lavorare in e a favore di un Comune scelto non a caso, con maestri del luogo, col fine di elevare l’attività artistica del paese, sia dal punto di vista della formazione che, in futuro, quella dell’organizzazione di eventi.
Corridoio“A parte la fisicità della struttura, mia casa natia, ho scelto di insediare a Modugno questa associazione, dedicata alla memoria di mio padre, scomparso cinque anni fa, per operare su questo territorio dove ritengo che ci sia ancora molto da fare. Le rassegne, i festival e le manifestazioni artistiche in genere sono poche e le attività da noi trattate sono ancora in via di sviluppo. Puntiamo a operare sul territorio, per elevare l’arte con la collaborazione di maestri pugliesi, alcuni dei quali proprio di questo comune”.
Nel giorno dell’inaugurazione l’associazione presenterà agli invitati la propria attività. A partire dalle 18 nelle cinque aule presenti, ognuna con il nome di un grande artista del passato, saranno presenti i maestri che spiegheranno quello che verrà svolto e la metodologia utilizzata per l’insegnamento. Inoltre in tutta la sede sarà allestita una mostra di pittura di Sabrina Schiralli, cantante, musicista e pittrice, insegnante di musica nel pubblico e nel privato, concertista, laureata in pianoforte e oboe al Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari. (foto: corridoio, Sabrina Schiralli)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Promozione della Salute nei luoghi di Lavoro

Posted by fidest press agency su martedì, 13 giugno 2017

morettiBergamo. Vi è stata una grande mobilitazione di medici, operatori dei servizi di prevenzione e protezione, referenti aziendali WHP. Tra i relatori, dirigenti di Ats Bergamo, medici di medicina del lavoro e di sanità pubblica, esperti di alto livello, molti dei quali coinvolti nella ricerca nazionale di consenso sugli strumenti per il monitoraggio dei fattori di rischio individuali.
E’ stata organizzata da Ats Bergamo con il sostegno dell’Associazione dei Medici Competenti e il patrocinio di SIMLII (Società Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene industriale). La sede di Bergamo non è casuale. A Bergamo, grazie all’alleanza di Ats con Confindustria Bergamo, è nato ed è attivo da diversi anni il primo programma standardizzato di promozione della salute nei luoghi di lavoro (WHP) in Lombardia. Il programma ha coinvolto oltre 100 luoghi di lavoro, riuniti in una rete locale di imprese riconosciuta dal 2012 come partner di eccellenza dalla Rete Europea ENWHP. Un’esperienza che suscita interesse anche da parte di diversi Paesi dell’Unione Europea. Il luogo di lavoro come contesto privilegiato per sostenere le persone nel percorso di controllo dei fattori di rischio individuali dovuti a comportamenti errati (cattive abitudini alimentari, fumo, alcol, inattività fisica, stress). Le aziende, aderendo alla rete WHP e attuandone il programma, possono dare un importante contributo alla prevenzione delle malattie non solo professionali, ma anche cronico-degenerative, promuovendo la salute e il benessere psico-fisico attraverso iniziative ritagliate sulle necessità individuali e realizzate in un’ottica integrata, che puntino all’equilibrio tra l’ambiente di lavoro e la vita privata. «Il programma WHP prevede un accreditamento annuale con il conferimento all’azienda di uno specifico logo “Luogo di lavoro che promuove la salute”, assegnato a nome della Rete Europea ENWHP (European Network for Health Promoting Workplace). I luoghi di lavoro che aderiscono alla Rete WHP iniziano un percorso che prevede la realizzazione di buone pratiche efficaci nel campo della promozione della salute, con riferimento all’alimentazione, alle dipendenze da fumo e alcol, all’inattività fisica, alla mobilità sostenibile e sicura» – ha spiegato Roberto Moretti, responsabile del Servizio Promozione della Salute di Ats Bergamo. «Sulla promozione della salute nei luoghi di lavoro convergono gli interessi dei singoli lavoratori, delle imprese, del sistema sanitario e dell’intera collettività – ha dichiarato Mara Azzi, Direttore Generale di Ats Bergamo – La promozione della salute rappresenta la misura di contrasto più razionale e più valida dal punto di vista del rapporto costi/efficacia ai fattori di rischio comportamentali». L’azienda costituisce un luogo ideale perché la sorveglianza sanitaria (l’insieme degli accertamenti sanitari finalizzati alla tutela dello stato di salute e alla sicurezza dei lavoratori) rappresenta un’occasione unica per monitorare un grande convegnonumero di soggetti, per lo più sani, che difficilmente si sottoporrebbero a controlli. Un modello di prevenzione primaria, che punta a evitare l’insorgenza di future patologie, dato che lo stile di vita e i comportamenti individuali possono influenzare notevolmente lo stato di salute futuro.Da qui l’importanza di dotare i medici competenti di pratiche e strumenti di monitoraggio omogenei per consentire la valutazione di efficacia degli interventi di promozione della salute, nonché l’analisi e il confronto dei dati. Sinora infatti i dati su comportamenti come il consumo di alcol, l’attività fisica o la dipendenza da nicotina sono raccolti dal medico in modo non omogeneo, con questionari e indicatori diversi tra loro, vanificando la possibilità di un loro utilizzo per confronti, ricerche o per la valutazione di programmi WHP. «Al fine di raggiungere l’obiettivo di disporre di strumenti di monitoraggio e valutazione omogenei, nel corso del 2016 è stata realizzata una ricerca di Consenso che ha coinvolto un panel di esperti a livello nazionale e ha permesso di selezionare un set di strumenti (questionari, indicatori, variabili) da proporre ai medici competenti. L’auspicio è che tali strumenti possano entrare nella pratica quotidiana di professionisti che operano in aziende WHP e non solo – ha spiegato Marco Cremaschini, responsabile scientifico del programma WHP del Servizio Promozione della Salute dell’Ats». (foto: moretti, convegno)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Inaugurazione “Centro per la promozione della lingua e cultura cinese”

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 giugno 2017

Università per Stranieri di PerugiaPerugia Giovedì 15 giugno, ore 15.30 Aula Magna di Palazzo Gallenga sarà inaugurato dopo una cerimonia in programma nell’Aula Magna di Palazzo Gallenga alle 15,30, il “Centro per la promozione della lingua e cultura cinese” dell’Università per Stranieri di Perugia. Parteciperanno all’evento la Prorettrice dell’Università per Stranieri di Perugia la professoressa Giuliana Grego Bolli, il sindaco di Perugia Andrea Romizi, il Direttore dell’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano prof. Jin Zhigang, la professoressa Alessandra Lavagnino, direttrice dell’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, tra le sinologhe più importanti d’Italia, i docenti e collaboratori dell’Istituto di Milano Marta Valentini, Valentina Ornaghi, e Shi Guansheng. Nel corso della cerimonia, dopo i saluti istituzionali, ci sarà l’inaugurazione del Centro con taglio del nastro ed esposizione della targa. Al nuovo Centro di Palazzo Gallenga, a partire dal mese di settembre prossimo, il Ministero cinese invierà un docente cinese incaricato di insegnare la lingua cinese, attivando anche una serie di corsi aperti e dedicati alla cittadinanza, e di collaborare alla realizzazione di iniziative per la promozione della cultura cinese sotto l’egida dell’Istituto Confucio di Milano. All’Università per Stranieri di Perugia, verrà sperimentata, per la prima volta in Italia, la nuova formula che consiste nell’istituzione di un “Centro per la promozione della lingua e cultura cinese”, che ingloba in sé le caratteristiche di un’”Aula Confucio” e di un “Polo didattico”.
Le Aule Confucio (ketang), punti di riferimento sul territorio per lo studio della lingua e della cultura cinese, sono centri di insegnamento distaccati che svolgono attività didattica e di promozione, aperti dall’Istituto Confucio presso scuole medie inferiori/superiori e Università in cui è già attivo l’insegnamento del cinese. Le Aule Confucio, grazie al sostegno di Hanban (la sede centrale degli Istituti Confucio), oltre a corsi di lingua e cultura cinese, organizzano incontri di aggiornamento e formazione del personale docente, sessioni d’esame per conseguire le certificazioni internazionali di lingua cinese, occasioni di scambi interculturali fra l’Italia e la Cina, nonché forniscono materiale didattico e testi utili all’apprendimento della lingua o della cultura cinese in generale. I Poli didattici (jiaoxuedian) possono essere fondati sia presso scuole in cui è già attivo l’insegnamento della lingua cinese sia presso scuole in cui non è ancora presente, con l’obbiettivo di avvicinare gli studenti alla cultura cinese o di fornire un supporto all’introduzione di nuovi corsi di lingua. Dal 2013 ad oggi, l’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, ha aperto 4 Aule Confucio e 5 Poli didattici in Lombardia.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sgarbi e la promozione del patrimonio artistico e paesaggistico italiano

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 marzo 2017

sgarbiA Roma il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini, durante un incontro con il Fai (Fondo Ambiente Italiano) nell’ambito delle iniziative per la celebrazione della «Giornata del Paesaggio», ha voluto citare l’impegno di Vittorio Sgarbi per la promozione del patrimonio artistico e paesaggistico dei cosiddetti centri minori italiani, spesso sconosciuti alle guide ufficiali e fuori dai tradizionali percorsi di promozione turistica, ma ricchi di capolavori d’arte. Molti di questi capolavori, ai più sconosciuti, sono raccontati nell’ultimo libro di Sgarbi, «Dall’Ombra alla luce. Da Caravaggio a Tiepolo» edito dalla casa editrice «La Nave di Teseo». «Ringrazio il ministro per il pubblico riconoscimento – osserva Sgarbi – e mi auguro che la consapevolezza dell’immenso patrimonio artistico italiano serva anche ad invertire le politiche d’investimento dei governi, destinando maggiori risorse alla tutela e alla promozione. Meno impianti eolici e più chiese, palazzi, opere d’arte restaurati, perchè la grande ricchezza dell’Italia, sembrerà retorico ribadirlo, risiede nel suo patrimonio artistico»

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: Promozione turistica

Posted by fidest press agency su martedì, 14 marzo 2017

area archelogica romanaRoma. Un ponte ideale verso Est e Oriente. Dopo Berlino è Mosca la seconda tappa del tour di promozione turistica che la città di Roma ha programmato per il 2017.
La Russia rappresenta un target con una prospettiva di forte crescita per Roma. Attualmente è l’ottavo Paese per arrivi stranieri in Italia e il settimo per numero di arrivi e presenze negli alberghi della Capitale, rispettivamente 247.183 e 720.385 nel 2016. Un trend positivo che la Città Eterna vuole consolidare e rilanciare anche alla luce dell’incremento di arrivi stranieri. Nel 2017 il Centro Internazionale di Studi sull’Economia Turistica (CISET) stima per l’Italia una crescita complessiva del 3,6%.
Roma Capitale è presente alla 24th Moscow International Travel & Tourism Exhibition nel workshop ENIT, l’Ente Nazionale Italiano per il Turismo, al fianco delle imprese del territorio. A rappresentare l’offerta turistica romana albergatori, imprenditori nel campo della moda, dello spettacolo, del commercio.Ampio spazio è dedicato alla promozione dei pacchetti turistici e alla Roma Pass, la card turistica che consente un’offerta integrata per musei, siti archeologici e trasporto pubblico locale nelle due versioni da 72 ore e 48 ore.Arte e cultura avranno un posto di rilievo nell’offerta turistica. In primo piano il cartellone “Roma Opera Aperta”, la storica stagione estiva del Teatro dell’Opera che si tiene dal 28 giugno al 9 agosto nelle Terme di Caracalla (la Tosca di Puccini e il Nabucco di Verdi tra gli appuntamenti clou di quest’anno) e il musical contemporaneo Divo Nerone, un evento che sarà in scena dal 1 giugno al Palatino.“Per Roma la Russia è un partner turistico con un grande potenziale di crescita. Vogliamo farci promotori di una nuova stagione di contatti tra operatori turistici e imprese presentando l’offerta della Capitale su un mercato che ha dimostrato da sempre di apprezzare l’eccellenza dello stile di vita italiano. Roma sta puntando molto sull’accoglienza sostenibile, con una nuova fase che vedrà l’apertura e il rilancio di prestigiose strutture alberghiere, senza dimenticare la scena della ristorazione nella Capitale sempre più ricca e qualificata”, dichiara l’assessore al Turismo di Roma Capitale Adriano Meloni.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’Olio delle Colline: Convegno e Premiazioni a Latina Scalo

Posted by fidest press agency su domenica, 29 gennaio 2017

carlo-hausmannLatina Sabato 4 Febbraio, a Latina Scalo, le Premiazioni del 12° Concorso provinciale ‘L’Olio delle Colline’ apriranno il 1° Salone dell’Olio e delle Olive della Provincia di Latina organizzato dal Capol presso il Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina. Esse si susseguiranno nel corso del Convegno che inizierà alle ore 10. Introdurrà Luigi Centauri (Pres. Capol). Modera Roberto Campagna (giornalista). Porteranno i saluti istituzionali Carlo Scarchilli (Pres. Consorzio) e Damiano Coletta (Sindaco Latina). La presentazione fotografica delle aziende olivicole dei Lepini, Ausoni e Aurunci precederà l’assegnazione dei riconoscimenti “Paesaggi e Buona Pratica Agricola”. Luciano Massimo (Dir. ADA Latina – Regione Lazio) parlerà del PSR Lazio 2014-2020.
Eugenio Lendaro e Andrea Coccia (Università Sapienza Polo Pontino) e Alessandro Rossi (Pres. L.I.L.T. Sez. Latina) illustreranno i risultati della ricerca sulle attività biologiche dei polifenoli dell’EVO Itrana pubblicati sulla rivista internazionale Oncology Reports. A seguire i vincitori “Olio Biologico”. Giulio Scatolini (Capo Panel C.O.I.) tratterà l’identità sensoriale degli EVO Itrana, poi i “Migliore EVO”. premiazioneI contributi di Cosmo Di Russo (Pres. Aspol) e Maurizio Simeone (Pres. Consorzio Tutela e Valorizzazione Oliva Gaeta D.O.P.) prima dei risultati Oliva da tavola “Itrana bianca” e “Gaeta”. Dopo Luca Veglia (Capo Unità Investigativa Centrale ICQRF – MIPAAF) la “Migliore confezione ed etichetta”. Le conclusioni a Carlo Hausmann (Ass.re Agricoltura Regione Lazio).
Interverranno: Eleonora Della Penna (Pres. Provincia Latina), Mauro Zappia (Comm. Camera Commercio Latina), David Granieri (Pres. Unaprol), Enrico Forte (Commissione Regionale Agricoltura). Quindi i premi “L’Olio delle Colline” e Dop “Colline Pontine”. Al termine degustazione degli oli classificati e prodotti tipici locali a cura degli studenti del corso Alberghiero dell’I.I.S. “San Benedetto”.
Alle 15:30 la Tavola Rotonda sulle “Prospettive della filiera olivicola pontina”. Dalle 17 degustazioni guidate e informate con gli assaggiatori professionisti Capol. Alle 17:30 il Concorso “Assaggiatore per un Giorno”. Domenica 5 Febbraio i banchi dei produttori riapriranno alle 16. Alle 17 il Concorso “Il Migliore Assaggiatore Pontino”. Alle 18 il Concorso “Olio Extravergine Pontino”. Dalle 19:30 le due premiazioni. (foto: carlo hausmann, premiazione)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Promozione dell’innovazione e politiche a supporto della competitività delle PMI

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 settembre 2016

reti impresaCa’ Tron (Treviso) martedì 6 settembre a partire dalle ore 9.15 presso la sala Convivium di H-FARM in via Sile 41.23 milioni di micro, piccole e medie imprese rappresentano l’intelaiatura per la crescita economica, l’innovazione, l’occupazione e l’integrazione sociale dell’UE a 28 Paesi. La Commissione Europea, attraverso i programmi Horizon2020 e COSME, e le Regioni italiane, con il POR FESR 2014-2020, forniscono tutti gli strumenti utili a promuovere un’imprenditorialità di successo e a migliorare il contesto delle attività per le PMI, che arrivano a fornire 75 milioni di posti di lavoro.In questo contesto si inserisce l’incontro «Promozione dell’innovazione e politiche a supporto della competitività delle PMI». L’incontro, che analizza le opportunità fornite dal nuovo schema di finanziamento SME Instrument a supporto dei progetti di innovazione, vedrà coinvolte molteplici realtà: Unioncamere del Veneto, Veneto Innovazione ed ENEA nell’ambito della rete Enterprise Europe Network; H-FARM, APRE – Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea e la Scuola Superiore Sant’Anna. Durante la sessione del mattino verranno spiegati il programma Horizon 2020 e le sue finalità, riportando casi di successo di aziende vincitrici dello SME Instrument e si affronterà infine il tema della gestione dell’innovazione in riferimento anche alla normativa CEN/ISO. Nel pomeriggio le aziende interessate potranno partecipare ad una sessione di screening di idee progettuali da presentare nell’ambito dello SME Instrument.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Progetto Promozione del Libro con Fiera Milano

Posted by fidest press agency su venerdì, 29 luglio 2016

Più libri più liberi 2010_Foto di Jacopo Pergameno_Courtesy AIE_Associazione Italiana Editori_PANORAMICA_Il Consiglio Generale dell’Associazione Italiana Editori (AIE) – espressione di tutte le sue componenti: gruppo di varia, gruppo piccoli editori, gruppo accademico professionale, gruppo educativo -, ha dato mandato al Presidente di procedere alla realizzazione di una joint venture con Fiera Milano per l’implementazione del “Progetto Promozione del Libro”. La nuova società si occuperà di sviluppare attività di promozione del libro a livello nazionale, anche mediante l’organizzazione di eventi fieristici in tutto il territorio nazionale, valorizzando l’intera produzione editoriale.
L’AIE si augura di poter continuare con le Istituzioni piemontesi e la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura una collaborazione tesa all’individuazione e alla realizzazione di eventi per lo sviluppo della lettura.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La promozione del libro

Posted by fidest press agency su martedì, 24 dicembre 2013

Books

Books (Photo credit: henry…)

“Un esempio in Europa per la promozione del libro e della lettura”. Piotr Marciszuk, Presidente della Federazione degli Editori Europei, ha scritto al primo Ministro Enrico Letta dopo aver appreso dal presidente di AIE Marco Polillo della detrazione fiscale del 19% per l’acquisto di libri contenuta nel provvedimento Destinazione Italia (per un importo massimo di 2mila euro, di cui mille euro per i libri scolastici ed universitari e mille per gli altri libri). “Si tratta – scrive il presidente degli editori europei, che ha inviato analoga comunicazione ai Ministri Bray e Zanonato – di una misura concreta che può fare da apripista a livello europeo per la promozione della lettura e dimostra quanto il Governo italiano creda nel valore e nel ruolo della lettura e, più in generale, della cultura, per il futuro della nostra società, e in particolare per lo sviluppo economico. Gli editori europei hanno molto apprezzato l’impegno su questo e si augurano che il vostro esempio possa essere il primo di una serie di iniziative simili in Europa”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“1° Campionato nazionale Sanmarinese di dama”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 maggio 2012

San marino 13 maggio 2012 nell’ambito di “SAN MARINO CONVENTION”, la manifestazione allestita dall’“Associazione Sammarinese Giochi Storici”, verrà organizzato il Torneo “San Marino Con 2012 – DAMA”; il miglior classificato tra i giocatori sanmarinesi verrà proclamato “1° Campione nazionale Sanmarinese”. “SAN MARINO CONVENTION” si svolge con il Patrocinio della Segreteria di Stato per il Turismo e lo Sport della Repubblica di San Marino; la manifestazione damistica sammarinese si effettua con la collaborazione della Federazione Italiana Dama. La competizione di dama avrà svolgimento al “Best Western Palace Hotel” di Via 5 Febbraio 47899 Serravalle nella Repubblica di San Marino. Questo il programma del 2° Torneo “San Marino Con 2012 – DAMA”
8.30 Apertura iscrizioni;
9.00 Chiusura iscrizioni torneo di dama;
9.20 Inizio Torneo “San Marino Con 2012 – DAMA”
13.15 Pausa pranzo
14.15 Ripresa gioco e disputa dei restanti turni;
16.30 Premiazione Tornei SMC 2012
“SAN MARINO CONVENTION”, è una iniziativa nata dalla passione per il gioco come strumento di socializzazione e divertimento e che vede nella promozione di attività ludiche come questa la sua migliore forma di presentazione. Possono partecipare al torneo di dama italiana tutti i giocatori in possesso della tessera FID 2012; eventuali appassionati o residenti nel territorio della Repubblica di San Marino, che non sono mai stati tesserati per la FID, potranno richiedere la tessera esordienti (1,00 €).

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Turismo a Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 marzo 2012

«Sono contento che Roma possa annoverare tra i suoi nuovi turisti l’assessore  regionale Stefano Zappalà che ha visitato ciò che nella Capitale si sta realizzando concretamente e senza l’aiuto di alcuno, visto il drastico taglio dei trasferimenti statali e regionali».  A parlare il delegato al turismo di Roma Capitale Antonio Gazzellone. «Esprimo quindi vivo compiacimento perché alla Città di Roma, uno dei tanti comuni del Lazio come ama definirla l’assessore Zappalà, venga finalmente riconosciuto quel ruolo di Capitale del turismo, vero volano economico non solo del Lazio, ma dell’intero sistema Paese. Mi riprometto quindi, al ritorno dalla missione a Mosca, dove mi recherò la settimana prossima per promuovere Roma alla Fiera Internazionale del turismo, di verificare la disponibilità dell’assessore Zappalà ad incontrarmi. Potremo così stabilire e definire insieme il percorso che,  proprio partendo dalle opere che oggi ha potuto ammirare, realizzi concretamente quel secondo polo turistico di cui l’Amministrazione Alemanno, con il senatore Cutrufo che l’ha immaginato,  la città di Roma, con il mondo imprenditoriale che lo sta realizzando, hanno bisogno. Questo darà corpo a quel nuovo polo d’attrazione che sarà complementare a quello religioso e culturale, riferimento centrale nelle politiche di promozione. Una volta realizzato consentirà di aumentare le permanenze in città e verso le mete di secondo livello, portando all’aumento del  PIL e rilanciando così  l’occupazione ed il benessere del quale potranno godere i cittadini romani ed il resto del Paese, che ne ricaverà certamente  benefici diretti ed indiretti».

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un marchio europeo per il patrimonio comune dal 2013

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 novembre 2011

IMG_3623

Image by cplbasilisk via Flickr

In seguito a una decisione del Parlamento adottata mercoledì, un marchio del patrimonio europeo potrà essere assegnato, dal 2013 e su base volontaria, ai luoghi simbolo della storia e dell’integrazione europea. Particolare attenzione sarà data ai siti “transnazionali”, visto il loro speciale simbolismo per la storia comune d’Europa. A partire dal 2013, ogni due anni ciascuno Stato membro potrà proporre fino a due siti candidati, tra i quali una giuria di 13 esperti indipendenti ne sceglierà al massimo uno per Paese. Il marchio garantirà la qualità dei siti selezionati, che potranno essere monumenti o siti naturali, sommersi, archeologici, industriali o urbani, paesaggi ricchi di cultura, luoghi della memoria, beni culturali e oggetti o patrimoni immateriali associati a un luogo. Il marchio potrà essere concesso anche a siti di patrimonio contemporaneo che abbiano una rilevanza per la storia e il patrimonio comune d’Europa, così come per meriti architettonici o estetici. Il marchio si rivolge principalmente ai siti transnazionali, dato il loro particolare valore per la storia europea comune. Questi siti dovranno comunque soddisfare i requisiti per la concessione del marchio e designare un unico organismo di coordinamento quale interlocutore della Commissione europea. Gli Stati membri avranno anche la possibilità di presentare una candidatura per un marchio “a tema” che raccolga diversi siti nazionali collegati a un soggetto comune.

L’iniziativa del marchio europeo per il patrimonio si basa su un progetto intergovernativo avviato nel 2006 con lo stesso nome. I siti che da allora hanno ottenuto il marchio, adesso potranno presentare domanda per la nuova etichetta. Entro sei anni dall’entrata in vigore del nuovo regime, una decisione dovrà essere presa per permettere eventualmente la partecipazione anche a paesi terzi europei. Gli Stati membri saranno responsabili della gestione, della protezione e della promozione dei siti. L’attività di comunicazione e sponsorizzazione del marchio saranno invece responsabilità della Commissione, compresa la creazione di un sito web dedicato al progetto e la promozione di attività in rete per i siti etichettati.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Promozione e la valorizzazione dei territori e della cultura dell’extra vergine di oliva

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 novembre 2011

Olio d'oliva extra vergine

Image by darkmavis via Flickr

Siglato a Roma dai presidenti di Unioncamere Ferruccio Dardanello e dell’Associazione Nazionale Città dell’olio, Enrico Lupi il Protocollo di Intesa per la promozione e la valorizzazione dei territori e della cultura dell’extra vergine di oliva. Obiettivo dell’accordo è quello di diffondere – attraverso momenti di approfondimento – la conoscenza dell’olio extra vergine di oliva e dei suoi territori di origine, condividere le esperienze già in atto e renderle sinergiche, progettare specifiche azioni e progettualità di formazione con l’ausilio dell’Onaoo – Organizzazione Assaggiatori Olio di Oliva (organismo espressione Unioncamere) da realizzare nei ristoranti e nelle imprese, nonché a beneficio dei consumatori.Tra gli intenti del Protocollo, anche quello di promuovere iniziative dirette alla maggior tutela e conoscenza della qualità dell’olio extra vergine di oliva sviluppando in particolare il tema del “Turismo dell’Olio”, che coinvolge tutta la filiera olivicola dall’azienda produttrice al frantoio, ristoranti ed enti territoriali con i centri di accoglienza, anche attraverso la collaborazione già in atto con i Ministeri competenti e il ricorso a specifici Fondi Comunitari Europei.Attenzione massima sarà destinata ai 40 oli Dop che meglio rappresentano il territorio di origine ed il processo produttivo: tra le prime attività che scaturiranno dall’intesa, si annovera la messa in comune di esperienze già in atto, tra le quali il progetto “Ospitalità italiana, Ristoranti italiani nel mondo” promosso da Unioncamere – nell’ambito del quale prevedere azioni specifiche dedicate alla conoscenza ed alla promozione dell’olio extra vergine di oliva italiano – e il progetto “Girolio d’Italia”, realizzato dall’Associazione Città dell’olio, in cui la diffusione nazionale dell’iniziativa di valorizzazione dei territori di origine e delle aziende di filiera vengono promosse in un calendario annuale di attività.
Un Protocollo che il Presidente dell’Associazione nazionale Città dell’olio, Enrico Lupi, tiene a precisare “ non è solo un pezzo di carta, ma è un’intesa sostanziale perché frutto di una volontà e di una progettualità che si fondano sulla missione propria di valorizzazione dell’extravergine di oliva in simbiosi con il territorio. Motivo per cui ci auguriamo che presto altre Camere di commercio, oltre alle 14 che già vi fanno parte, possano aggiungersi tra i nostri soci”.
L’Associazione CITTÀ DELL’OLIO è stata fondata il 17 dicembre 1994 raccoglie Comuni, Province, Camere di Commercio e Comunità Montane di territori che danno nome ad un olio o in cui esista un’affermata tradizione olivicola. Gli associati attualmente ammontano ad oltre 355 Enti (tra i quali le CCIAA di: Ancona, Cagliari, Campobasso, Catania, Imperia, Matera, Oristano, Perugia, Ragusa, Sassari, Siena, Trapani, Trieste, Viterbo) localizzati in 18 Regioni, da Nord a Sud d’Italia, dal Ponente ligure al Triestino.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »