Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 55

Posts Tagged ‘promozioni’

Nuovi Partner e promozioni per DLA PIPER

Posted by fidest press agency su giovedì, 4 maggio 2017

LaMalfa_SurdiLo Studio legale DLA Piper è orgoglioso di annunciare la nomina di 46 professionisti al ruolo di partner scelti in 12 diverse giurisdizioni nel mondo. In Italia sono stati promossi Vincenzo La Malfa (sede di Roma) e Danilo Surdi (sede di Milano).Vincenzo La Malfa, in DLA Piper dal 2009, fa parte del team Public Finance all’interno del dipartimento Finance & Projects. Ha maturato una consolidata esperienza nella gestione di tutte le tematiche inerenti alla Finanza Pubblica con particolare riguardo al ricorso al mercato dei capitali, all’emissione di bond e note strutturate, e alla negoziazione e documentazione di strumenti finanziari derivati e relative garanzie. Assiste banche e intermediari finanziari nella emissione e ristrutturazione di prodotti finanziari complessi conclusi con enti pubblici, pubbliche amministrazioni o società commerciali. Ha assistito in giudizio banche ed intermediari finanziari in svariate controversie in relazione alla vendita di strumenti derivati e prodotti strutturati.Danilo Surdi, del dipartimento Corporate, in DLA Piper dal 2007, presta regolarmente assistenza a società italiane e multinazionali e a fondi di private equity in relazioni ad operazioni di M&A e di corporate finance nazionali e multigiurisdizionali, incluse acquisizioni, disinvestimenti, fusioni, scissioni, riorganizzazioni e altre operazioni straordinarie. L’avvocato Surdi ha maturato anche una significativa esperienza nel settore delle acquisizioni di società in stato di insolvenza o coinvolte in procedure fallimentari.Per effetto di queste nomine, sale a 48 il numero dei partner dello Studio in Italia.Sono inoltre stati nominati quattro Legal Director: Claudio D’Alia e Marcella Rendo (dipartimento Finance & Projects); Mauro Carretta e Andrea Scafidi (dipartimento
Litigation & Regulatory).«Nomine e promozioni seguono un processo di selezione particolarmente rigoroso, che fa emergere professionisti di eccellenza, già riconosciuti come protagonisti dal mercato nel quale operano», commenta Wolf Michael Kühne, Managing Partner di DLA Piper in Italia insieme a Bruno Giuffré, che aggiunge: «Ci congratuliamo con i colleghi appena promossi e li ringraziamo per aver contribuito in maniera significativa alla crescita dello Studio in Italia». (foto: LaMalfa_Surdi)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Coordinamento consolare Usa

Posted by fidest press agency su sabato, 24 ottobre 2015

Washington. L’On. Fucsia FitzGerald Nissoli ha partecipato, presso l’Ambasciata italiana a Washington, alla tradizionale riunione annuale di coordinamento consolare, indetta dall’Ambasciatore Bisogniero, con i Capi degli Uffici consolari, i Presidenti dei Comites, i Direttori degli Istituti di cultura e i neo eletti membri del CGIE.
In questa occasione preziosa per capire i problemi dei connazionali in Usa, l’on. Nissoli è intervenuta dando un contributo al dibattito partendo dalla propria attività parlamentare e richiamando il suo impegno per la scuola italiana all’estero. Infatti, ha ricordato che “recentemente, è stata approvata la riforma della scuola italiana, la cosiddetta “buona scuola” dove è stato approvato anche un mio emewashingtonndamento, molto semplice, ma che rivoluziona il sistema di promozione e diffusione della lingua e della cultura italiana; dopo parecchio tempo, pertanto sarà istituita una cabina di regia da parte dei soggetti coinvolti nella promozione scolastica nel mondo, per cui i ministeri degli Esteri e dell’Istruzione dovranno coordinarsi e garantire insieme una efficace sinergia degli strumenti di promozione della nostra lingua nel mondo, nell’esercizio di quell’autonomia e della flessibilità che saranno prassi in Italia e che potranno trovare anche una migliore e più efficace applicazione all’estero. Poi, qui in Usa, il Programma Advanced Placement ha raggiunto ottimi risultati grazie all’impegno ed al lavoro dell’Ambasciatore e del CGIE”.Infatti, grazie a questi programmi i tanti figli di italiani che vivono in Usa hanno avuto la possibilità di conoscere meglio le proprie radici; concordemente a quegli studi pedagogici che hanno dimostrato che conoscere la lingua di origine serve ad uno sviluppo psicofisico più armosioso e contribuisce ad una migliore integrazione nei territori di accoglienza. Un aspetto importante, quindi, anche per i tanti figli di italiani che vivono in Usa.”Un altro punto – ha riferito l’on. FitzGerald Nissoli – di cui si è discusso riguarda le problematiche che si affrontano sul campo, soprattutto per la ricerca di risorse finanziarie locali e per la ricerca di soluzioni adeguate per venire incontro alle nuove esigenze di lingua e cultura italiane dei nostri connazionali di seconda, terza e quarta generazione, arrivando a proposte operative che tengano effettivamente conto della domanda di lingua e cultura italiana proveniente dalle diverse realtà geografiche, in tutte le sue diversificazioni e specificità. In questo, è fondamentale il contributo dei Comites e dei Consolati in un atteggiamento dialogico e costruttivo ed aperti al contributo dell’associazionismo e delle tante realtà della società civile operanti su questo territorio”.Infine, l’on Nissoli, ha evidenziato, con soddisfazione, il clima di dialogo costruttivo che si è venuto a creare durante la riunione auspicando che continui così anche in futuro”.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo progetto del CSDC sui Peace Studies in Moldavia

Posted by fidest press agency su lunedì, 9 aprile 2012

Si é svolta a marzo 2012 in Moldavia il primo incontro tra i partner del progetto “Moldovan Peace Scholars and Practitioners Network”. Il nuovo progetto coordinato dal CSDC ha come obiettivo sostenere lo start-up di una rete moldava di esperti in peace studies, attivando collaborazioni tra università e ONG della Moldavia e della regione indipendentista della Transnistria.
Assieme al Dipartimento di Relazioni Internazionali dell’Università di Stato della Moldava, nei prossimi mesi verrá creato un portale web che fungerá da gateway per il peacebuilding e i peace studies in Moldavia. In seguito si terranno seminari dediti alla promozione di curricula accademici legati a Peace Studies, momenti di condivisione dei progetti sul campo delle ONG moldave, per poi arrivare ad una publicazione di presentazione della nuova rete moldava di Peace Scholars and Practitioners. Aggiornamenti sul progetto saranno diffusi sulla pagina dedicata del sito pacedifesa.org.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Controlli nelle vie dello shopping

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2010

Controlli a tappeto nelle vie dello shopping natalizio: il Gruppo Centro Storico della Polizia Municipale, coordinato dal comandante Cesarino Caioni, ha intensificato la sorveglianza finalizzata al contrasto delle vendite illegali portando a termine centoquaranta controlli in dieci giorni e sanzionando due attività commerciali.  I negozi multati proponevano sconti ed importanti promozioni, contravvenendo alle normative che impongono il divieto, nel campo dell’abbigliamento, di effettuare queste attività nei trenta giorni che precedono i saldi. Le sanzioni comminate, di millecinquecento euro ciascuna, prevedono anche eventuali provvedimenti di chiusura per tre giorni nel caso di reiterazione e, secondo la tipologia dell’esercizio, possono arrivare anche a cinque.  Le aree interessate dai controlli della Polizia Municipale sono state principalmente quelle  attigue al Tridente, Veneto e Corso Vittorio Emanuele. Nelle vie del Centro prosegue inoltre il contrasto alla vendita ambulante abusiva: sono oltre centotrenta i sequestri e tremila i pezzi ritirati negli ultimi dodici giorni tra ombrelli, borse e accessori. «Gli agenti di Polizia Municipale sono in azione su tutto il territorio e quotidianamente verificano le segnalazioni inerenti eventuali abusi o illeciti subiti dai cittadini durante gli acquisti natalizi – dichiara l’assessore alle Attività Produttive Davide Bordoni.  Rinnovo il mio appello agli esercenti affinché agevolino il lavoro delle forze di controllo ed evitino di effettuare promozioni prima dell’inizio dei saldi».

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma candidata italiana alle olimpiadi del 2020″

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 maggio 2010

Per il senatore del Pd Raffaele Ranucci già Presidente del comitato promotore Roma 2004: “Questo è solo il punto partenza. Ci sono molti altri traguardi da raggiungere e molti altri esami da superare. Perchè questo possa avvenire è necessario che il Paese sia unito partendo dalle forze politiche per arrivare a quelle economiche, industriali e sociali del Paese”.  “Probabilmente – continua Ranucci – l’Italia vanta un debito nei confronti del Cio per quella valutazione fatta nel 1997 nei confronti di Roma 2004 che indusse a scegliere Atene solo per ricompensarla della mancata aggiudicazione dei giochi del centenario. Ora  è necessario spingere la candidatura di Roma in modo serio e professionale, senza mai dimenticare che la promozione deve essere fatta in una chiave mondiale e non solo nazionale. Tantissimi Auguri a Roma 2020”, conclude Ranucci.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

2 gennaio: saldi invernali a Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 31 dicembre 2009

Comunicato di Confimprese Italia: “I saldi a Roma partiranno dal 2 gennaio e dureranno per le sei settimane successive, come previsto dalle disposizioni contenute nella legge Regionale che anticipava ai primi del mese di gennaio l’apertura dei saldi invernali, approvata due anni fa, con il consenso di tutte le organizzazioni di categoria. Nascono le polemiche, come ogni anno, tra le associazioni di categoria e quelle dei consumatori. Di là delle previsioni più o meno rosee sulla riuscita dell’operazione o sulle critiche al commerciante disonesto come a quello onesto, noi di Confimprese Italia crediamo opportuno che vengano fissati alcuni criteri basilari: parlare di saldi significa presentare all’acquirente vere promozioni e/o offerte di fine stagione. Questo esprime l’esigenza di rivedere tutta la normativa conseguente, stabilendo regole certe sia per la grande distribuzione che per il piccolo commerciante e che rappresenti una garanzia anche per chi compra. Dagli ultimi dati pubblicati dall’ISAE recentemente,  emerge chiaramente un calo della fiducia delle aspettative dei commercianti, considerando il 2010 ancora un anno di tensione nel settore delle micro e piccole imprese italiane, con il rischio di ulteriori pesanti chiusure, oltre le 30.000 già dichiarate per quest’anno in campo nazionale”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ricerca NCR sulla spesa degli italiani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 settembre 2009

Anche in Italia la crisi economica si fa sentire e l’esigenza di risparmiare accomuna buona parte delle famiglie italiane che si adeguano scoprendo modi nuovi per fare la spesa in maniera intelligente, sfruttando le nuove tecnologie, internet, telefonino e chioschi self-service per informarsi su prezzi e promozioni. Questa la tendenza che emerge   dalla ricerca commissionata da NCR Corporation (NYSE: NCR) e realizzata da BuzzBack Market Research: i consumatori, stretti dalla morsa dei costi e da ritmi di vita intensi – si aspettano di trovare un punto vendita efficiente per sbrigare i propri acquisti nel minor tempo possibile, ma facendo attenzione alla spesa.  Anche le abitudini cambiano per effetto della crisi, il 35% degli italiani sceglie di stare a casa e preparare una cena speciale nelle occasioni particolari piuttosto che andare al ristorante, e si ritorna alla scelta degli ingredienti base al posto dei piatti pronti nel 38% dei casi. Gli italiani sono attenti a ridurre gli sprechi tanto che il 39% degli intervistati preferisce acquistare cibi freschi più spesso e in minori quantità in modo che non si deteriorino. Il 66% degli italiani intervistati dichiara di comprare prodotti in sconto e il 55% di sfruttare le offerte limitate nel tempo, inoltre, il 46% sceglie di comprare al supermarket anche i prodotti non food se particolarmente convenienti. Il quadro offerto dalla ricerca NCR mostra un’evoluzione nei comportamenti d’acquisto delle famiglie italiane probabilmente accelerata dalla crisi. Infatti: Il 59% degli italiani usa internet più frequentemente per trovare prodotti e verificare i prezzi.  Il 33% dichiara di decidere gli acquisti consultando internet prima di recarsi sul punto vendita. Il 28% vorrebbe ricevere comparazione di prezzi, e informazioni su prodotti, offerte speciali e promozioni in corso nei negozi sul proprio cellulare o con la posta elettronica. Più della metà, il 58% cambia negozio per trovare promozioni più convenienti. La ricerca evidenzia una decisa familiarità dei consumatori italiani con le nuove tecnologie che vengono usate per indirizzare i propri acquisti. Infatti gli intervistati dichiarano che preferirebbero fare la spesa in un punto vendita che offra chioschi self-service che aiutino a localizzare i prodotti (47%) e dotato di display e schermi all’interno che mostrino i prodotti in offerta e le promozioni in corso (52%). Quindi la tecnologia è vista come un fattore di positiva differenziazione che aumenta la fidelizzazione dei clienti.  Anche le aspettative nei confronti del personale sul punto vendita sono diverse, se chi vuole risparmiare tempo va alla cassa self-service*, c’è una decisa propensione ad avere assistenza nel trovare l’esatta ubicazione dei prodotti (56%), ad avere del personale addetto al rifornimento della merce a scaffale soprattutto quella in sconto (46%), infine il 60% vorrebbe avere consigli e maggiori informazioni su sconti e promozioni.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Europa è il più grande mercato mondiale del waste to energy

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 settembre 2009

Londra L’Europa e’ il mercato degli impanti per energia derivata dai rifiuti (waste to energy) piu’ grande al mondo con una rete infrastrutturale ben sviluppata e piu’ di 429 impianti installati nel 2008. Nuove ricerche di Frost & Sullivan (http://www.environmental.frost.com), European Waste to Energy Plants Market, suggeriscono che questo mercato ha avuto un giro di affari pari a €3.10 miliardi nel 2008. Gli sforzi dell’Unione Europea nella riduzione delle discariche e la promozione di migliori alternative hanno spinto il mercato del waste to energy. Inoltre, la deviazione dei rifiuti dalle discariche ha portato alla pianificazione di molti impianti negli ultimi cinque anni. Tuttavia, la situazione sembra destinata a mutare. Si prevede, infatti, che ritardi procedurali e crisi economica porranno un freno a questo mercato. Paesi quali la Francia e la Germania. hanno il numero maggiore  di impianti waste to energy. Questi hanno facilitato il trattamento effettivo di quei rifiuti deviati dalle discariche, aiutando di fatto questi Paesi nel raggiungimento degli obiettivi di deviazione dai rifiuti. Oltre alla Direttiva sulle Discariche, la crescente domanda di energia e i prezzi volatili del petrolio hanno contribuito a rendere gli impianti di energia da rifiuti una alternativa accettabile nello smaltimento dei rifiuti. Tuttavia, i ritardi nella concessione dei permessi ambientali e no, stanno limitando la crescita di questo mercato in maniera considerevole. “Le procedure per l’ottenimento di un permesso ambientale per la costruzione di un impianto  rappresentano un processo tedioso e molto lungo – spiega Ravikumar -. I ritardi hanno ovviamente un impatto sulle materie prime e, di conseguenza, sui ricavi “
Frost & Sullivan, la Growth Partnership Company, lavora in stretta collaborazione con i propri clienti per aiutarli ad accelerare la loro crescita e a raggiungere risultati di rilievo in termini di  crescita, innovazione e leadership di mercato. Il Growth Partnership Service di Frost & Sullivan offre ai manager e ai loro team una serie di strumenti quali ricerche e modelli di best practice che permettono l’identificazione, la valutazione e l’implementazione di significative strategie di crescita. Frost & Sullivan ha oltre 45 anni di esperienza maturata lavorando per conto e in collaborazione con importanti societa’ a livello globale fra cui le prime 1000, aziende emergenti e investitori e vanta una rete di  piu’ di 35 uffici in cinque continenti. Per far parte della nostra Growth Partnership, si prega di visitare il sito http://www.frost.com

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manageritalia per l’Aquila

Posted by fidest press agency su lunedì, 3 agosto 2009

“Ricominciamo da te”, questo il titolo della campagna lanciata da Manageritalia, federazione che rappresenta 35mila dirigenti del terziario privato, a favore degli studenti dell’Università degli Studi dell’Aquila. Manageritalia offre buoni da 100 euro per l’acquisto dei libri di testo ai primi 660 studenti che si immatricoleranno all’anno accademico 2009/2010. I buoni potranno essere utilizzati solo in una delle tre librerie universitarie della città – Libreria Benedetti, Libreria Il Cercalibro, Libreria Colacchi – che, grazie a una convenzione con gli editori universitari, praticheranno anche sconti e promozioni. L’iniziativa – realizzata congiuntamente all’Università e in collaborazione con l’Associazione librai italiani Ali-Confcommercio, che ha raccolto parte dei fondi – ha il duplice obiettivo di incentivare gli studenti a restare all’Aquila e di rilanciare il settore terziario locale, caratterizzato da un importante indotto derivante proprio dai corsi universitari. <<L’iniziativa – spiega Fernando di Orio, Rettore dell’Università dell’Aquila – è un aiuto concreto che favorisce l’avvio dell’attività didattica del nuovo anno accademico e incentiva gli studenti a far parte del nostro prestigioso ateneo. Ciò a dimostrazione che, nonostante le circostanze particolarmente difficili, non ci siamo mai fermati e la nostra presenza vuole e deve essere da traino per tutta la città e il territorio>>. <<Sostenendo l’iniziativa di Manageritalia – dichiara Paolo Pisanti, presidente dell’Associazione librai italiani – l’Ali afferma l’importanza del ruolo sociale e culturale delle librerie indipendenti sul territorio e ribadisce la centralità della diffusione dei libri e della lettura, per la ripresa dell’Abruzzo come per lo sviluppo del Paes>>.
Manageritalia (Federazione nazionale dirigenti, quadri e professional del commercio, trasporti, turismo, servizi, terziario avanzato) rappresenta dal 1945 a livello contrattuale i dirigenti del terziario privato e dal 2003 associa anche a quadri e professional. Offre ai manager:  rappresentanza istituzionale e contrattuale, valorizzazione e tutela verso la politica, le istituzioni e la società, servizi per la professione e la famiglia, network professionale e culturale. Opera per portare il contributo dei manager in termini di competenze, idee e proposte, a vantaggio di tutta la collettività e dello sviluppo sociale ed economico. Oggi Manageritalia significa oltre 34.500 manager in Italia: 23.000 dirigenti in attività che lavorano in 9.000 aziende, oltre a 9.000 dirigenti pensionati, e 2.000 quadri e 3.000 professional. La Federazione è presente sul territorio nazionale con 15 Associazioni che offrono una vasta gamma di servizi, di derivazione contrattuale e non, validi ed evoluti: formazione, consulenze professionali, sistemi assicurativi e di previdenza integrativa, assistenza sanitaria ai manager e alla famiglia, iniziative per la cultura e il tempo libero.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Spider-Man 4

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 marzo 2009

A pochi giorni della messa in onda (20 Marzo 2009) su Rai Due della nuova serie animata “The Spectacular Spider-Man” (26 ep. x 26 min.) Sony Pictures e Marvel Studios rompono gli indugi e danno corpo alle molte voci che circolavano da tempo sulla prossima attesissima uscita del nuovo sequel della serie “Spider-Man”. Già protagonista di una trilogia capace di incassare un box office di 2,5 miliardi di dollari (più di 890 milioni solo con l’ultimo capitolo), immortalando questo supereroe come uno dei “character” più conosciuti al mondo e il più forte della Marvel, Peter Parker tornerà sugli schermi cinematografici mondiali il 6 Maggio del 2011.  Una nuova opportunità per sfruttare le grandi potenzialità commerciali di un character che nel giro degli ultimi cinque anni ha quadruplicato il proprio giro d’affari, attraverso contratti di merchandising e promozioni delle più svariate categorie merceologiche.  Ma le novità in casa Marvel non riguardano solo Spider-Man. I Marvel Studios hanno appena confermato e chiarito quale sarà il percorso che porterà all’avvento dei Vendicatori nelle sale cinematografiche. Il primo imperdibile appuntamento di “The Road to Avengers” (La strada ai Vendicatori), previsto per il 7 Maggio del 2010, è con “Iron Man II”. L’arrivo di Thor, il mitico dio del Tuono di Asgard, è stato posticipato per 17 Giugno 2011, seguito a brevissima distanza da “The First Avenger: Captain America”, capitolo monografico sul super-soldato. Tutto ciò porterà finalmente, all’alba del 4 maggio 2012, all’attesissimo avvento di “The Avengers”, progetto che segnerà l’inizio di uno dei franchise chiave per la Marvel.  Nel frattempo in televisione si potranno vedere le serie animate: “Iron Man: Armored Adventures” (26 episodi di 26 minuti) già acquistata da RaiSat. Thor verrà anch’esso supportato dalla produzione di una serie animata intitolata “Thor: The Animated Series”. Già annunciata, infine, “The Avengers: Earth’s Mightiest Heroes”, serie animata composta da 26 episodi da 26 minuti, che il colosso americano vorrebbe mettere in onda in tempo per solleticare la curiosità di tutti i fans in vista della versione live action.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un quadro europeo per promuovere il microcredito

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 marzo 2009

Il Parlamento europeo chiede alla Commissione di presentare proposte legislative volte ad agevolare l’erogazione di microcrediti alle imprese in crisi di liquidità e alle persone svantaggiate (immigrati, minoranze, precari e donne) per promuovere il lavoro autonomo. Al contempo occorre un quadro UE per gli istituti microfinanziari non bancari, far sì che le norme antiriciclaggio non ostacolino i microcrediti a chi è senza documenti e adeguare le regole sulla concorrenza.  Nell’UE vi è una domanda potenziale significativa per il microcredito «che non è ancora stata soddisfatta». E’ quanto afferma la relazione di Zsolt BECSEY (PPE/DE, HU) che, approvata con 574 voti favorevoli, 23 contrari e 12 astensioni, chiede alla Commissione di presentare una o più proposte legislative in materia sulla base di raccomandazioni particolareggiate. Anche perché l’attuale crisi finanziaria e le sue possibili ripercussioni sull’economia nel suo insieme «mostrano gli inconvenienti dei prodotti finanziari complessi» e la necessità di esaminare vie «per migliorare l’efficienza e porre in essere ogni possibile canale di finanziamento quando le imprese hanno un accesso ridotto al capitale causato dalla crisi di liquidità».  La Commissione definisce attualmente come microcredito un prestito di importo pari o inferiore a 25.000 euro, mentre la raccomandazione 2003/361/CE stabilisce che una microimpresa è un’impresa che occupa meno di 10 persone e realizza un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiori a 2.000.000 di euro. Per i deputati, queste definizioni «non sembrano pertinenti per tutti i mercati nazionali e non consentono di stabilire una chiara distinzione tra microcrediti e microprestiti alle microimprese, microcredito per i mutuatari non bancabili e microcredito per le microimprese bancabili».  Questi progetti, più in particolare, dovrebbero riguardare il rilascio di garanzie per gli erogatori di microcredito da parte di fondi nazionali o dell’UE, la prestazione di servizi aggiuntivi per i beneficiari di microcredito che includa una formazione mirata obbligatoria finanziata mediante i Fondi strutturali e lo scambio delle migliori pratiche di gestione. I progetti potrebbero anche consistere nella creazione di un sito web in cui i potenziali beneficiari di microcredito possano presentare i propri progetti a coloro che sono disposti a prestare denaro per sostenerli e di un database comunitario che includa le informazioni creditizie sia positive che negative riguardanti i beneficiari di microcredito.  Dovrebbe inoltre sancire in diritto che il ruolo svolto dagli erogatori di microcredito non bancari, e se del caso il sostegno pubblico che tali istituzioni ricevono, «sono in linea con le regole comunitarie di concorrenza» e applicare norme che consentano un trattamento preferenziale ai beni e servizi forniti dai beneficiari di microcredito nelle procedure pubbliche di appalto.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »