Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘prossimità’

Nuovo sportello di prossimità a Pont Canavese

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2021

Lunedì 25 gennaio alle 11 sarà inaugurato a Pont Canavese il nuovo sportello di prossimità dell’Unione montana Valli Orco e Soana, dove si potranno svolgere alcune delle pratiche relative al tribunale civile che non comportano l’assistenza di un avvocato. Il presidente dell’Unione montana Marco Bonatto Marchello e il vicesindaco della Città metropolitana di Torino Marco Marocco daranno il via all’inaugurazione alla presenza del sottosegretario del Ministero di Giustizia Andrea Giorgis, del vicepresidente della Regione Piemonte Fabio Carosso, del presidente del Tribunale di Ivrea Vincenzo Bevilacqua, del presidente della Corte d’appello di Torino Edoardo Barelli Innocenti.Lo sportello di prossimità di Pont Canavese, così come quelli già aperti a Pinerolo, Susa, Moncalieri, va ad affiancare la rete di sportelli di Pubblica tutela che la Città metropolitana di Torino ha avviato sul territorio negli ultimi dieci anni. La Città metropolitana infatti gestisce, attraverso l’Ufficio Welfare, una complessa e delicata attività di supporto ai tutori, agli amministratori di sostegno e ai genitori nel compimento di quelle attività per le quali la legge prescrive il coinvolgimento del giudice tutelare, collaborando attivamente anche con gli Uffici di prossimità esistenti.Nel corso del decennio questa attività di supporto si è sviluppata attraverso l’accoglienza dell’utenza privata e pubblica sia presso la sede istituzionale della Città metropolitana, sia presso l’Ufficio del Giudice tutelare del Tribunale di Torino dove opera anche un’assistente sociale e dal 17 giugno 2020, grazie alla collaborazione del presidente del Tribunale di Ivrea e al lavoro di due assistenti sociali della Cooperativa Andirivieni presso l’Ufficio del Giudice tutelare, riscuotendo sempre molto apprezzamento sia presso i cittadini che presso i magistrati con i quali collabora.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Vicini e Connessi” sarà presentato il 15 dicembre

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 dicembre 2020

Il 15 dicembre, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, si terrà l’evento in streaming di Netcomm, “Porta il tuo Negozio Online”, un’iniziativa per stimolare e aiutare i commercianti ad avvicinarsi ai canali digitali di vendita, non solo per far fronte al difficile contesto economico e sociale, ma anche per creare nuove opportunità di business.Durante la mattinata sarà presentato il nuovo canale di Netcomm, nato per aiutare gli esercenti a cogliere le opportunità offerte dal digitale e creato all’interno del progetto di Solidarietà Digitale “Vicini e Connessi” del Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione che incoraggia a ricorrere a strumenti digitali per sostenere l’economia locale. Ad aprire l’evento sarà il Presidente di Netcomm, Roberto Liscia, che parlerà delle sfide e delle opportunità di vendita online per i negozi di prossimità. Saranno presentate inoltre diverse storie di commercianti e artigiani che, grazie ai canali digitali, hanno potuto far fronte al difficile contesto economico e sociale di quest’anno. Interverrà anche Davide Falasconi, Chief Innovation Officer del Ministero per l’Innovazione Tecnologica e Digitalizzazione.“In un anno in cui i comportamenti e le esigenze dei consumatori sono cambiati radicalmente, attivare canali digitali è ormai un imperativo per tutte le aziende, anche per i commercianti locali; basti pensare che da una recente indagine di Netcomm è emerso che il 51% degli italiani che hanno sperimentato gli acquisti online ritiene che i negozi tradizionali debbano utilizzare questo momento di emergenza per cambiare fisionomia in maniera radicale e permanente – Commenta Roberto Liscia, Presidente di Netcomm, che prosegue: I negozi di prossimità hanno oggi a disposizione molti canali, piattaforme e strumenti per poter comunicare con i propri clienti, vendere e consegnare le merci, ma non tutti sanno come utilizzarli in maniera funzionale ed efficace. Grazie al nostro nuovo canale “Porta il tuo negozio online”, nato all’interno del progetto “Vicini e Connessi” di Solidarietà Digitale, offriamo gratuitamente agli esercenti semplici pillole formative e chiare linee guida su come aprire e gestire un negozio online. In un periodo così importante per il commercio come quello natalizio, Netcomm mette a disposizione un supporto concreto e immediato per i commercianti e gli artigiani italiani affinché, grazie ai canali digitali, possano raggiungere i loro clienti vicini e lontani”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il lavoro cambierà per oltre 6 mln di lavoratori di prossimità

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 aprile 2020

Sono 6 milioni 145 mila i lavoratori di “prossimità” in Italia – camerieri, commessi, operatori sanitari e infermieri, parrucchieri ed estetiste – che per svolgere le proprie mansioni necessitano del contatto diretto, in alcuni casi fisico, con il pubblico. Si tratta di una quota importante dell’occupazione italiana (il 26,5%) concentrata maggiormente nel Nord Italia (48,7%) che, man mano che il lockdown inizierà ad alleggerirsi, si troverà a modificare il proprio stile di lavoro. Non solo mascherine e guanti, obbligatori per tutti, ma anche dispositivi specifici di protezione e una riorganizzazione dell’attività per garantire quel distanziamento sociale destinato ad accompagnarci ancora per i prossimi mesi. È la fotografia scattata dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro nell’indagine “Come cambieranno le professioni di prossimità” contenente una classifica dei lavoratori maggiormente esposti al contagio e più bisognosi di tutele per la Fase 2.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le associazioni dei pensionati in centri servizi?

Posted by fidest press agency su martedì, 25 agosto 2009

La proposta è venuta dai Centri studi della Fidest dopo una attenta stima delle aspettative e delle esigenze delle popolazioni locali. L’anziano, ad esempio, che è presente all’uscita e all’entrata degli scolari nelle scuole, che funge da osservatore del traffico locale, dello stato delle strade, che si colloca in prossimità degli uffici postali per controllare eventuali movimenti sospetti, che coadiuva la prevenzione per reati cosiddetti minori e provvede all’assistenza o anche solo come presenza “fisica” in casa di malati o di persone bisognose di essere guardate a “vista”, che segue l’andamento dei prezzi al consumo e per segnalare le variazioni ai competenti uffici dell’annona, per stipulare convenzioni con gli esercenti locali al fine di distribuire pacchi di generi di prima necessità a prezzi scontati e via di questo passo, diventa in pratica un ottimo “ausiliario” per tutte quelle necessità avvertibili sul territorio. Un anziano che può, sia pure in part time, far tesoro delle sue precedenti esperienze lavorative di ex (poliziotto, vigile urbano, infermiere, ecc.) concorre di certo a rendere più sicura e seguita la vita degli abitanti di un quartiere e, nel complesso, di una intera città grande o piccola che sia ed avere, per questo, anche un corrispettivo da chi vi richiede una prestazione organizzata e continua.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »