Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 259

Posts Tagged ‘quote’

Ascatron AB acquisisce quote di Pilegrowth Tech: un caso di successo di technology transfer

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 settembre 2015

semiconduttoriPilegrowth Tech, start-up italiana attiva nel settore dei semiconduttori e dei dispositivi elettronici posseduta al 28.8% da TTVenture e Como Venture, con LPE Spa partner industriale, ha sviluppato un processo innovativo che ha attirato l’interesse di un player industriale internazionale come Ascatron AB con l’obiettivo di creare un primario gruppo internazionale operante nei semiconduttori di nuova generazione.TTVenture e Como Venture, nell’ambito dell’operazione di scambio azionario, entreranno nel capitale sociale di Ascatron AB con una quota del 16.7%, con l’obiettivo di continuare a supportare attivamente il nuovo gruppo per poter competere con successo nello specifico mercato dei dispositivi basati su SiC (carburo di silicio) e GaN (nitruro di gallio), che si prevede in crescita con un CAGR del 54% fino a raggiungere i $2.0Mld nel 2020.“L’acquisizione delle nostre quote da parte di un player internazionale specializzato rappresenta il pieno raggiungimento dell’obiettivo di valorizzazione di Pilegrowth Tech che TTVenture si era prefisso di realizzare, confermandosi come un modello di investimento innovativo nel panorama Italiano” ha commentato Elizabeth M. Robinson, Direttrice Investimenti per TTVenture.Maurizio Traglio, presidente di Como Venture ha aggiunto: “Gli studi e le applicazioni di Pilegrowth Tech consentiranno ad Ascatron AB un’importante accelerazione dei progetti in corso. Ciò ci rende particolarmente ottimisti sugli sviluppi industriali che si potranno realizzare con la tecnologia derivata da questa unione di risorse e competenze”.L’operazione rappresenta infatti un caso di successo del technology transfer che vede la valorizzazione dell’eccellenza della ricerca italiana e il suo inserimento in un contesto industriale internazionale che potrà consentire alla start-up italiana di proseguire nel suo sviluppo tecnologico.Pilegrowth Tech è una start-up attiva nel settore dei semiconduttori e dei dispositivi elettronici fondata da due professori universitari, prof. Leonida Miglio, Direttore del centro di eccellenza L-Ness di Como e il prof. Hans von Känel del Politecnico Federale di Zurigo con pluridecennale esperienza nel campo. La start-up si basa su un’innovazione che consente di crescere diversi materiali semiconduttori su silicio e si pone l’obiettivo di portare sul mercato tale innovazione, nata in ambito accademico. Grazie al suo carattere innovativo, Pilegrowth Tech ha conquistato la copertina della prestigiosa rivista Science e il “Premio Sapio 2013 per l’industria”, consegnato dal Senato della Repubblica Italiana.Nel 2012 il progetto imprenditoriale di Pilegrowth Tech si è trasformato in una start-up grazie ai capitali di Quadrivio, con il suo fondo TTVenture, Como Venture e di un partner industriale LPE S.p.A. Grazie ai risultati ottenuti, Pilegrowth Tech ha attirato l’interesse di Ascatron AB, nata anch’essa dai laboratori di ricerca, che rappresenta un player specializzato nel settore dei semiconduttori attiva su scale mondiale.“L’obiettivo di Pilegrowth Tech era di rafforzare le competenze e il networking nell’elettronica di potenza” commenta Leo Miglio fondatore e CEO di Pilegrowth Tech “l’operazione, strutturata grazie a TTVenture e Como Venture, rappresenta una situazione win-win e consente a Pilegrowth Tech di avere al proprio interno l’intera supply chain grazie alla presenza congiunta di due importanti partner industriali come Ascatron AB e LPE S.p.A.”.Ascatron AB si pone l’obiettivo di sviluppare la nuova generazione di semiconduttori di potenza come il carburo di silicio, consentendo così un aumento radicale dell’efficienza dei dispositivi grazie alla tecnologia 3DSiC®, con applicazioni che spaziano dai mercati di massa per solare e automotive ad applicazioni industriali nel settore eolico e data center.Christian Vieider, CEO di Ascatron AB commenta “la tecnologia di Pilegrowth Tech consentirà ad Ascatron AB di sviluppare dispostivi elettronici molto competitivi con i quali potremmo allargare il portafoglio dei nostri prodotti e inserirci in nuovi mercati”.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

SCUOLA – Assunzioni, stanotte parte la lotteria della fase B: per mettere in ruolo 10mila precari su 16mila sono state rispolverate le “code” illegittime

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 settembre 2015

scuola-digitale-casnati-como-800x500_cChi ha creato questo cervellotico meccanismo – che porterà all’assunzione di 1 docente su 5 che ha presentato domanda lontano dalla sua provincia, non 1 su 10 come va dicendo il ministro Giannini – ha messo su un vero ricatto: chi non accetta è fuori delle graduatorie. Anche se abita a Caltanissetta e la “ruota della fortuna” lo ha spedito a Cuneo. E quel posto perso si trasformerà pure in supplenza annuale, alimentando ancora precariato.Anief reputa assurdo tale modo di procedere. Il Miur ha infatti riattivato il meccanismo, già pluribocciato dai giudici, delle collocazioni in ‘coda’: solo la prima provincia di preferenza del precario aspirante al ruolo viene considerata dall’algoritmo ministeriale utile all’inserimento ‘a pettine’; in tutte le altre 99 province, i candidati al ruolo vengono relegati in fondo alle graduatorie. Inoltre, l’amministrazione ha omesso di pubblicare quelle derivanti delle preferenze espresse dei precari. Costringendoli a presentare le domande on line, senza gli elementi necessari per capire se e dove valeva la pena chiedere l’assunzione con priorità.
Marcello Pacifico (presidente Anief): saranno in migliaia i docenti che verranno collocati on line in province inaspettatamente lontane. E che chiederanno spiegazioni ai giudici, con il nostro patrocinio. Stanotte, subito dopo la mezzanotte, inizia la lotteria delle assunzioni, con circa 60mila docenti precari coinvolti nella fase B del piano di immissioni in ruolo della riforma e relativa collocazione sui futuri albi territoriali gestiti dai presidi: come indicato nella Gazzetta Ufficiale del 28 agosto, saranno però solo in 16mila (in realtà 10mila, uno ogni sei) a ricevere la proposta di assunzione “alle ore 00.01 del giorno 2 settembre 2015 attraverso il sistema informativo Istanze OnLine raggiungibile mediante apposito link sul sito http://www.istruzione.it”.
“I docenti destinatari – recitano le disposizioni ufficiali – accettano espressamente la proposta di assunzione entro le ore 24.00 del giorno 11 settembre 2015, esclusivamente avvalendosi delle apposite funzioni disponibili nel citato sistema informativo. Si ricorda che in caso di mancata accettazione, nei termini e con le modalità predetti, i docenti destinatari non possono ricevere ulteriori proposte di assunzione a tempo indeterminato ai sensi del piano di assunzioni di cui all’articolo 1, comma 98, della citata legge”. Chi ha creato questo cervellotico meccanismo – che porterà all’assunzione di 1 docente su 5, che ha presentato domanda, lontano dalla sua provincia e non 1 su 10 come ha detto in queste ultime ore il ministro Giannini – ha messo su un vero ricatto: perché coloro “che non accettano la proposta di assunzione eventualmente effettuata nella citata fase b), non partecipano alle fasi successive del piano di assunzioni e sono definitivamente espunti dalle graduatorie di merito e ad esaurimento in cui sono iscritti”. Per l’amministrazione scolastica, in pratica, un precario che ha fatto domanda deve obbligatoriamente accettare la sede prescelta dall’algoritmo predisposto dal Miur, anche se abita a Caltanissetta e la “ruota della fortuna” lo ha spedito a Cuneo: in caso contrario può dire addio all’insegnamento, almeno da raggiungere attraverso tramite le attuali graduatorie. E il posto lasciato libero, ancora una volta contraddicendo gli auspici del Governo sulla fine del precariato, non potrà essere nemmeno recuperato: andrà a supplenza annuale sino al 31 agosto 2016.
Su questo modo di procedere monta, a ragione, la polemica: Anief lo ritiene, al di là delle buone intenzioni espressi in più occasioni dal Governo, anche anti-funzionale alla Buona Scuola: un terzo delle assunzioni di questa tornata rimarranno infatti scoperte, per via delle graduatorie di merito e delle GaE esaurite, quindi senza più aspiranti. I numeri sono evidenti: andranno perduti ben 3.671 posti di sostegno – su infanzia, primaria e media – a fronte di 8.797 messi a bando; lo stesso destino riguarda diverse altre cattedre su materia comune, in particolare le 1.500 di matematica alle medie (la classe di concorso A059). Sono assunzioni che, è il caso proprio di dirlo, gridano vendetta: perché negli ultimi anni sono stati specializzati coi Tfa nelle università 12.840 insegnanti di sostegno e abilitati altri 11.163 docenti nelle materie scientifiche, di cui 2.759 proprio per la A059 (oltre agli abilitati Pas, Scienze della formazione primaria e all’estero): tutti, però, sono stati lasciati illegittimamente fuori dalle GaE e dal piano straordinario di assunzioni.
“E che dire delle circa 10mila assunzioni che si effettueranno totalmente al buio e per questo esposte più che mai ai ricorsi in tribunale?”, chiede Marcello Pacifico, presidente Anief. “La prima grave incongruenza è che il Miur ha rispolverato il meccanismo, già pluribocciato dai giudici della Consulta, delle collocazioni ‘coda’: solo la prima provincia di preferenza del precario aspirante al ruolo viene infatti considerata dal cervellone elettronico come utile all’inserimento ‘a pettine’; in tutte le altre 99 province, a seguire, i candidati al ruolo vengono relegati in fondo alle graduatorie, anche se hanno 100 o 200 punti in più. E questo è assurdo”.“Ma l’altissimo grado di incertezza che regna su queste assunzioni – con la sede di servizio che si svelerà tra il 12 il 14 settembre – ha anche un’altra motivazione. Il ministero dell’Istruzione ha infatti messo a disposizione dei precari solo il numero di domande pervenute e le province espresse, dimenticando un dato fondamentale: la pubblicazione delle graduatorie derivanti delle stesse preferenze espresse. Costringendo a presentare la domanda senza gli elementi necessari per capire se e dove valeva la pena chiedere l’assunzione con priorità. A questo punto – conclude Pacifico – pensiamo che saranno in migliaia quelli che verranno collocati in province inaspettatamente lontane. E che, dopo aver deciso all’ultimo momento se accettare o meno, a ridosso del prossimo 11 settembre, chiederanno spiegazioni ai giudici. Con il nostro patrocinio”.

Posted in scuola/school, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Migrazione: Parlamento chiede un sistema vincolante di quote per la ripartizione dei richiedenti asilo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 aprile 2015

rifugiati sirianiRefugees on a boat on the Mediterranean Sea between North Africa and Sicily who are being rescued by the Italian Navy I deputati chiedono di aggiungere le operazioni di ricerca e soccorso al mandato di Triton – ©BELGA/dpa/Italian Navy L’UE dovrebbe fare tutto il possibile per evitare ulteriori perdite di vite umane in mare, a esempio ampliando il mandato dell’operazione “Triton” per includere anche “le operazioni di ricerca e soccorso a livello di UE”, dice una risoluzione non vincolante votata dal Parlamento mercoledì. I deputati chiedono inoltre alla Commissione di fissare una quota vincolante per la ripartizione dei richiedenti asilo tra tutti gli Stati membri e più finanziamenti ai programmi di reinsediamento.I deputati invitano l’UE e i suoi Stati membri “a definire un mandato chiaro per Triton, in modo da ampliarne l’ambito di intervento e il mandato per le operazioni di ricerca e soccorso a livello di UE” (attualmente, Triton è coordinato dall’agenzia UE Frontex e la sua missione si estende fino a 30 miglia nautiche dalle coste italiane).Gli Stati membri dovrebbero “fare tutto il possibile per identificare i corpi e le persone scomparse” e “fornire le risorse necessarie a garantire che gli obblighi di ricerca e soccorso siano di fatto rispettati”, incluso un aumento di fondi per Frontex e l’Ufficio europeo di sostegno per l’asilo (EASO), si afferma nel testo approvato con 449 voti a favore, 130 contrari e 93 astensioni.Il Parlamento inoltre chiede che “sia messa a punto un’operazione umanitaria europea di ricerca, solida e permanente, che, come Mare Nostrum, sia operativa in alto mare e alla quale contribuiscano tutti gli Stati membri sia con risorse finanziarie che con attrezzature e mezzi” e sollecita l’UE a cofinanziare tale operazione.Il Parlamento deplora che il Consiglio europeo del 23 aprile non si sia impegnano per istituire un meccanismo vincolante di solidarietà in tutta l’UE. Per rispondere alle recenti tragedie nel Mediterraneo con “solidarietà e equa ripartizione della responsabilità”, i deputati affermano che:
la Commissione europea dovrebbe fissare una “quota vincolante” per la ripartizione dei richiedenti asilo tra tutti i paesi UE,gli Stati membri dovrebbero utilizzare appieno le possibilità esistenti per il rilascio dei visti umanitari e prendere in seria considerazione la possibilità di applicare la direttiva del 2001 sulla protezione temporanea oppure l’articolo 78, paragrafo 3, TFUE, i quali prevedono entrambi un meccanismo di solidarietà in caso di afflusso massiccio e improvviso di sfollati, i paesi dell’Unione europea dovrebbero fornire un maggiore contributo ai programmi di reinsediamento esistenti,le regole del sistema europeo comune di asilo devono essere rapidamente e integralmente recepite nel diritto nazionale e attuate da tutti gli Stati membri partecipanti.La risoluzione chiede un più stretto coordinamento delle politiche dell’UE e degli Stati membri nell’affrontare le cause all’origine della migrazione e una maggiore cooperazione con i paesi partner in Medio Oriente e in Africa.Chiede anche sanzioni penali il più possibile severe contro la tratta di esseri umani e il traffico di migranti ed esorta gli Stati membri e le agenzie dell’UE a collaborare più strettamente per individuare e tracciare il finanziamento di queste reti criminali e identificare il loro modus operandi, per impedire loro di arricchirsi mettendo a repentaglio la vita dei migranti.L’operazione congiunta “Triton”, coordinata da Frontex, è pienamente operativa dal 1° novembre 2014, dispone di una dotazione iniziale di 2,9 milioni di euro mensili, a fronte degli oltre 9 milioni di euro mensili che erano a disposizione di Mare Nostrum. Dall’avvio di “Triton”, sono stati soccorsi lungo la rotta del Mediterraneo centrale più di 24.400 migranti irregolari, dei quali circa 7.860 con il concorso di risorse cofinanziate da Frontex.La commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni del Parlamento sta preparando una proposta di risoluzione per una strategia UE sulla migrazione per il medio e il lungo termine.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quote Better serie A

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Sabato prossimo si disputerà la 31esima giornata del campionato di serie A. Ecco le quote Better. Per la corsa allo scudetto il Milan (a 1,30) di Allegri ospiterà la Fiorentina (a 10,00) di Delio Rossi che è sempre più implicata nella zona salvezza e la Juventus (a 1,65) di Conte si recherà a Palermo (a 5,00) per affrontare i rosanero di Mutti. Big match all’Olimpico per il terzo posto, che vorrebbe dire preliminari di Champions League, tra la Lazio (a 2,55) di Reja e il Napoli (a 2,75) di Mazarri, divise da tre punti. Di questa sfida potrebbe beneficiare l’Udinese (a 1,85), a pari punti con il Napoli, che al “Friuli” riceverà il Parma (a 4,50). Speranze per il terzo posto, anche se leggermente in ritardo in classifica, ci sono anche per la Roma (a 1,90), l’Inter (a 2,20) e il Catania (a 3,00), tutte impegnate in trasferta, rispettivamente contro il Lecce (a 3,75), in piena corsa per non retrocedere, l’ostico Cagliari (a 3,25) e il mai domo Chievo (a 2,75). Punti importanti per non retrocedere li cercherà il Siena (a 4,00) di Sannino nella difficile trasferta di Bergamo contro l’Atalanta (2,35). Alla ricerca della vittoria il Novara (a 2,70), penultimo, e il Cesena (a 3,30), fanalino di coda, che in casa affronteranno il Genoa (a 2,50), a 6 punti dal terz’ultimo posto, e il Bologna (a 2,20) per il derby emiliano-romagnolo.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Calcio scommesse: quote better

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 febbraio 2012

Nel prossimo fine settimana si giocherà per la quinta giornata di ritorno, con l’ormai classico “spezzatino”. Ecco le quote Better. Domani la Fiorentina (a 2,45) e l’Inter (a 1,40) giocheranno in casa rispettivamente contro il Napoli (a 2,90) e il Bologna (a 8,25). Partita più equilibrata ma comunque ostica per i “viola”; più abbordabile il match dei neroazzurri contro i felsinei. Sabato l’unico anticipo serale con la capolista Juventus (a 1,35), reduce dallo 0-0 di Parma, che favorita in lavagna Better, ospiterà il Catania (a 9,00) di Montella, che domenica scorsa ha inflitto un sonoro 4-0 al Genoa. Domenica tutte le altre partite. Il Lecce (a 2,40), il Cesena (a 5,50) e il Novara (a 2,60) giocheranno in casa, e cercheranno punti importanti per la classifica, contro il Siena (a 2,90) di Sannino, il Milan (a 1,60) di Allegri, secondo in classifica, e l’Atalanta (a 2,75) di Colantuono. Dopo le due sconfitte consecutive in trasferta, 4-0 con il Catania e 1-0 con l’Atalanta, il Genoa (a 1,90) al “Marassi” cercherà il pronto riscatto con il Chievo (a 4,00). Riscatto che vorrà anche la Roma (a 1,50) di Luis Enrique, dopo la sconfitta di Siena, contro il Parma (a 6,50) di Donadoni. Chiudono la giornata i due posticipi serali delle squadre impegnate in Europa League: la Lazio (a 2,85) affronterà in trasferta il Palermo (a 2,45) e l’Udinese (a 1,90) ospiterà il Cagliari (a 4,25).

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rimborsi elettorali: è una truffa?

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Una denuncia/querela è stata presentata alla Procura della Repubblica di Roma dalla CVDP (Commissione di Vigilanza per la Democrazia Partecipativa – movimento astensionista politico per il rilancio della sovranità popolare), contro i partiti beneficiari dei rimborsi elettorali percepiti per le elezioni Politiche 2008, Europee 2009 e Regionali 2010. La specificità della querela fa riferimento all’autentica truffa che fa sì che i partiti politici italiani superanti i quorum incamerino quote cospicue di finanziamenti sotto la falsa voce dei “rimborsi elettorali”, permettendo loro di spartirsi invece quote di fondi pubblici ampiamente sovradimensionati rispetto alle spese effettivamente sostenute nel corso delle campagne elettorali. Inoltre, nel calderone della vergognosa spartizione tipicamente italiana finiscono anche quegli ammontari determinati dalle quote astensionistiche o del non-voto (per diserzione dalle urne, schede bianche, nulle o non attribuibili), prive cioè di qualsiasi indicazione elettorale/sovrana, che per contro dovrebbero invece rimanere nelle casse dello Stato, se non altro in ottemperanza a una buona prassi etica che proprio i partiti dovrebbero osservare dando l’esempio. E’ l’epilogo di una lunga battaglia portata avanti fin dal 2007 dalla Commissione di Vigilanza per la Democrazia Partecipativa, unico movimento astensionista politico riconosciuto dalle più alte Cariche dello Stato, protagonista di innumerevoli appelli lanciati ai partiti politici e purtroppo rimasti nel vuoto per indurli a rinunciare spontaneamente dall’appropriazione sia dei fondi eccedenti le spese elettorali effettivamente sostenute che delle stesse quote astensionistiche. Oltre a una più efficace individuazione dei “tagli” ai costi della politica, la denuncia presentata intende evidenziare, per le conseguenze della sua esposizione, che gli astensionisti politici non sono cittadini “meno” sovrani né tantomeno di serie “B”. Ai giudici di Roma sarà quindi richiesta, in via incidentale, anche l’investitura della Consulta per una verifica della legittimità costituzionale della legge sui rimborsi elettorali, consolidata dalle successive integrazioni “bipartisan”, e impiantata come si ricorderà subito dopo il Referendum popolare abrogativo del ’93 che bocciò il finanziamento pubblico ai partiti. Con ciò si vuole affermare che l’azione determinata della CVDP, che non è per regolamento un partito politico, è indirizzata esclusivamente verso la stimolazione di una maggiore responsabilità da parte dei partiti politici nei confronti della società civile e del popolo sovrano. Tra l’altro favorendo, in definitiva, anche la ripresa di quel tradizionale “appeal” partecipativo elettorale, tipicamente elevato negli italiani, che secondo gli astensionisti politici è venuto meno proprio a causa dell’attuale degenerazione antidemocratica e truffaldina dei partiti italiani. (Antonio Forcillo)

Posted in Diritti/Human rights, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Calcio: Coppa America 2011

Posted by fidest press agency su martedì, 21 giugno 2011

Partirà il primo luglio la 43ª edizione del massimo torneo di calcio continentale per nazioni: la Coppa America. Si giocherà in Argentina e per Messi e co. sarà un’occasione importante per riscattarsi contro l’avversario di sempre, il Brasile, detentore del titolo conquistato in Venezuela nel 2007 proprio contro i biancocelesti. Dodici squadre prenderanno parte a questa competizione. Ecco le quote Better. Favoriti sono i padroni di casa dell’Argentina la cui quota per la vittoria finale è a 1,90; subito dopo i detentori in carica, i verde-oro del Brasile del nuovo talento Neymar a 3,00. L’Uruguay di Cavani è a 10,00, il Cile di Alexis Sanchez e Mauricio Isla a 15,00. La scelta su Paraguay e Messico pagherebbe 30 volte la posta giocata. La Colombia di Yepes, Zuniga, Zapata e del bomber Falcao è quotata a 35,00. Per chi cerca quote più alte ci sono due super outsider: l’Equador a 100 e il Perù del bomber Claudio Pizarro e di Juan Vargas a 175,00. In “ALTRO” rientrano Costa Rica, Bolivia e Venezuela quotate a 75,00.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Better: Coppa Italia

Posted by fidest press agency su martedì, 19 aprile 2011

Oggi e domani si giocherà per l’andata delle semifinali di Coppa Italia. Ecco le quote Better per le due partite: allo stadio Olimpico, la Roma (a 2,50) riceverà l’Inter (a 2,70) detentrice del titolo e al “Meazza” il Milan (a 1,52) ospiterà il Palermo (a 6,50) di Delio Rossi. Quote equilibrate per la partita di Roma, per il match di Milano partono favoriti i rossoneri. Per il passaggio del turno sono favorite le due milanesi: l’Inter a 1,70 e il Milan a 1,35. La Roma è a 2,05 e il Palermo a 3,00.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Better, champions league

Posted by fidest press agency su martedì, 12 aprile 2011

Oggi e domani si giocherà per il ritorno dei quarti di finale di Champions League. Ecco le quote Better. Le due partite di martedì riguardano i confronti tra gli ucraini dello Shakhtar Donetsk (a 3,00) con il Barcellona (a 2,20), all’andata al “Camp Nou” è finita 5-2 per gli spagnoli e il derby inglese tra Manchester Utd (a 2,15) e il Chelsea (a 3,25), sette giorni fa allo “Stamford Bridge” si sono imposti di misura i “reds” per 0-1. Mercoledì le altre due partite: il Tottenham (a 2,60) ospita il Real Madrid (a 2,45), all’andata s’imposero le “merengues” per 4-0 e lo Schalke 04 (a 2,75) riceve l’Inter (a 2,35), allo stadio “Meazza” una settimana fa è terminata 2-5 per i tedeschi. Per chi cerca tipologie di gioco diverse dal classico 1X2 c’è da tenere in considerazione l’UNDER 2,5 a 2,10 per Shakhtar Donetsk-Barcellona, l’OVER 2,5 a 2,10 per Manchester Utd-Chelsea, e la tipologia GOL per le altre due sfide: Tottenham-Real Madrid a 1,55 e Schalke 04-Inter a 1,58.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il pareggio tra Milan e Napoli a 3,30

Posted by fidest press agency su sabato, 26 febbraio 2011

Nel fine settimana si gioca per l’ottava giornata di ritorno del campionato di serie A. Ecco le quote Better. Un unico anticipo del sabato: alle 20:45 all’Olimpico di Torino, la Juventus (a 1,45) parte con i favori del pronostico contro il Bologna (a 7,50). La “vecchia signora” è alla ricerca di un pronto riscatto dopo la meritata sconfitta di Lecce. Domenica s’inizia alle ore 12:30: il Catania (a 2,30) ospita il Genoa (a 3,10). Etnei alla ricerca dei punti salvezza. Alle ore 15:00 altre partite. Il Bari (a 3,50) contro la Fiorentina (a 2,10) cercherà i tre punti per tenere ancora acceso un lumicino di speranza per la salvezza. Sempre per le zone di bassa classifica: scontro diretto allo stadio Rigamonti tra il Brescia (a 2,10) e il Lecce (a 3,75) mentre il Cesena (a 2,45) ospita l’ostico Chievo (a 2,90). Grande equilibrio in lavagna Better nel match del “Renzo Barbera” tra il Palermo e l’Udinese stessa quota per la vittoria, a 2,20. La Roma (a 1,55) parte nettamente favorita contro il Parma (a 6,25). Partita importante per i due mister, Montella e Marino, forse per quest’ultimo sarà determinante per il suo futuro. Al Sant’Elia il Cagliari (a 2,60) di Donadoni affronterà la Lazio (a 2,75) di Edy Reja. Partita equilibrata secondo le quote Better. Chiude la domenica il posticipo serale allo stadio Ferraris tra la Sampdoria (a 3,85) e l’Inter (a 1,95). L’ottava giornata termina con il big match di lunedì, allo stadio Meazza, il Milan (a 1,85) riceve il Napoli (a 4,50).

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quote Better: Bologna-Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2011

Claudio Ranieri

Image via Wikipedia

Mercoledì si disputerà al Dall’Ara il recupero tra il Bologna e la Roma valevole per la 22esima giornata di serie A. Ci sarà l’esordio sulla panchina giallorossa per Vincenzo Montella in sostituzione del dimissionario Claudio Ranieri. Ecco le quote Better sulla partita. Quote equilibrate tra due squadre con stato d’animo completamente diverso: i rossoblu stanno andando oltre le aspettative iniziali, i giallorossi sono in evidenti difficoltà e con il nuovo allenatore in panchina. La vittoria del Bologna è a 2,75, quella della Roma a 2,65. Il pareggio è a 3,00. Per chi opta per una partita in cui tutte e due le compagini realizzino almeno un gol, la quota GOL è a 1,75. Interessante, in lavagna Better, è anche la quota Over 2,5 a 2,02. Se la partita terminasse con la Somma Gol> 4 la quota pagherebbe 4 volte e mezza la posta giocata. Per chi vuole quote più alte, bisogna ricercarle nel Risultato esatto: la vittoria degli emiliani per 3-1 è a 30,00, quella dei capitolini con lo stesso risultato è a 25,00. Il pareggio per 2-2 è a 12,00. Se si ripetesse per la Roma lo stesso risultato di ieri con il Genoa, 4-3, la quota pagherebbe 150 volte la posta giocata.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aziende senza soldi per le assicurazioni

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 febbraio 2011

«Con l’ennesima proroga al pagamento delle multe per le quote latte, si continua a calpestare gli accordi assunti e la dignità dei produttori onesti», dice Giorgio Giacomello, presidente di Confcooperative-Fedagri Fvg. Il decreto “Milleproroghe”, contro tutto e contro tutti, sottolineano in Confcooperative, ha trovato le risorse per un ulteriore dilazionamento della scadenza nei pagamenti delle multe sulle quote latte, mentre i 45 milioni di euro promessi per il rilancio del comparto e che avrebbero dovuto consentire ai produttori di rinnovare o rateizzare il pagamento dei debiti contratti per il regolare acquisto di quote latte sono ancora bloccati. Insomma: mancano le risorse per sostenere lo sviluppo e la ristrutturazione del settore mentre si trovano quelle per gli splafonatori, inguaiando l’agricoltura intera (e il nostro Paese) di fronte all’Ue. Inoltre, la norma messa in piedi in fretta e furia per accontentare poche centinaia di produttori irregolari, è talmente raffazzonata che, probabilmente, non porterà i benefici sperati nemmeno a coloro per i quali è stata pensata.«Intanto, l’Agea non ha ancora erogato i contributi relativi alle assicurazioni per i danni da calamità naturali – continua Giacomello -. Secondo le nostre stime, sono circa 2.300 le aziende agricole regionali interessate dal problema per un importo che supera i 5 milioni di euro». In conclusione, non solo si sottraggono risorse utili a intervenire sui problemi più significativi del comparto agricolo, ma si creano gravi situazioni di esposizione finanziaria a tante imprese che, in questa lunga crisi economica, possono anche trasformarsi nel colpo mortale che porterà alla chiusura definitiva dell’attività.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Better: quote vincenti serie A

Posted by fidest press agency su martedì, 8 febbraio 2011

Il prossimo week end si giocherà per la 25esima giornata del campionato di serie A. Rispetto alla chiusura del calciomercato estivo del 31 agosto scorso, alcune squadre hanno mantenuto le aspettative per competere alla vittoria del campionato, altre si stanno rivelando una lieta sorpresa. Ecco le quote Better, messe a confronto tra la prima giornata di campionato e quelle attuali. La quota del capolista Milan è scesa da 2,75 a 2,05, anche in virtù dei rinforzi di gennaio: Cassano, Van Bommel e Emanuelson. La vera novità è il Napoli di Cavani e Lavezzi, ora al secondo posto, la cui quota scende clamorosamente da 40,00 a 8,00. Leggermente in salita, invece, quella dell’Inter, terza in classifica, che passa da 2,15 a 2,50. I neroazzurri con l’avvento di Leonardo stanno riprendendo il cammino della scorsa stagione: ora a cinque punti dal Milan con una partita da recuperare. Stabile la quota della Lazio che resta ferma a 100,00. Il Palermo dei giovani talenti dimezza la quota da 200,00 a 100,00. La Roma di capitan Totti sale da 10,00 a 16,00, anche loro però con una partita da recuperare. La squadra che non ha mantenuto le aspettative di inizio stagione è sicuramente la Juventus, ottava in classifica e con una quota che passa da 9,00 a 60,00. All’interno di ALTRO rientra l’Udinese, dei folletti Sanchez e Di Natale: la quota si abbatte clamorosamente a 500,00 a 100,00.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Better, serie A: il pareggio tra Inter e Roma a 3,40

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 febbraio 2011

In questo fine settimana si gioca per la quinta giornata di ritorno del campionato di serie A. Ecco le quote Better. Nei due anticipi del sabato, il pomeriggio la rivelazione Udinese (a 1,60) riceve la Sampdoria (a 5,75) che nelle ultime quattro partite ha ottenuto un solo punto; nel serale il Cagliari (a 3,00) ospiterà la Juventus (a 2,40) dell’ex Matri. Domenica s’inizia alle ore 12:30 con la partita del Dall’Ara tra il Bologna (a 2,15) del bomber Di Vaio e il Catania (a 3,80) di stampo argentino. Alle 15:00, il Brescia (a 2,05), il Lecce (a 3,20) e il Parma (a 2,40) cercheranno di sfruttare il fattore campo e prendere punti preziosi per la salvezza rispettivamente contro il Bari (a 3,60) fanalino di coda, il Palermo (a 2,30) dei giovani e la Fiorentina (a 3,10) del ritrovato Mutu. La Lazio (a 1,80) e il Napoli (a 1,25) cercheranno in casa i punti Champions, rispettivamente contro il Chievo (a 4,50) e il Cesena (a 14,00). Il capolista Milan (a 2,00) è atteso dalla trasferta del Marassi contro il Genoa (a 3,75) di Ballardini. Chiude la quinta giornata il posticipo serale che è anche il big match, tra l’Inter (a 1,90) di Leonardo e la Roma (a 4,00) di Ranieri.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quote Better: gioco calcio

Posted by fidest press agency su martedì, 1 febbraio 2011

Questa sera si gioca l’anticipo della quarta giornata del campionato di serie A. Ecco le quote Better per Milan-Lazio, al di fuori del classico 1X2. I rossoneri partono con i favori del pronostico. L’attacco del Milan con Ibrahimovic, Cassano, Robinho e Pato è quasi una garanzia per trovare la via della rete, per chi crede in un match ricco di gol, la quota OVER 3,5 è a 3,30. Per chi confida che una o tutte e due le squadre non segneranno, la quota NOGOL è a 1,90. Un primo tempo equilibrato e il secondo risolto con una giocata delle stelle rossonere è pagato 4 volte la posta. Per chi pensa che questa sfida non possa finire in parità, la vittoria con qualsiasi risultato, di una o dell’altra squadra, nella tipologia di gioco DISPARI (somma gol) è a 1,90. Per chi vuole quote più alte bisogna prendere in considerazione il RISULTATO ESATTO. La vittoria del Milan per 1-0 o 2-0 o 3-2 è quotata rispettivamente a 5,50, a 8,00 e a 25,00. Il colpaccio della Lazio al Meazza per 0-1 o 1-2 ha la stessa quota, 15,00. Il pareggio per 1-1 o 2-2 è a 6,00 e a 15,00.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quote Better calcio

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Prima giornata di ritorno del campionato di serie A. Ecco le quote Better. Per gli anticipi del sabato, alle ore 18 la rivelazione Napoli (a 1,70), secondo in classifica, riceve la Fiorentina (a 5,00) di Mihajlovic; alle 20:45 la “nuova” Inter (a 1,30) versione Leonardo, ospita il Bologna (a 10,00) di Malesani. Per la domenica tre partite sulla carta molto equilibrate e dall’esito incerto: Cagliari (a 2,45) – Palermo (a 2,90), Brescia (a 2,55) – Parma (a 2,90) e Genoa (a 2,35) – Udinese (a 3,10). La Roma (a 2,00), dopo le polemiche sulla vicenda Totti, cercherà a Cesena (a 3,75) tre punti importanti per la serenità e per la classifica. Il Catania (a 2,00), dopo due sconfitte consecutive, riceve il Chievo (a 3,85). La Juventus (a 1,35), parte con i favori del pronostico contro il Bari (a 9,00). La Lazio (a 1,80) cercherà di ripartire, dopo lo stop interno con il Lecce, contro la Sampdoria (a 4,75). Chiude la giornata il posticipo serale tra il Lecce (a 6,00) che ha espugnato domenica scorsa l’Olimpico di Roma, e il capolista Milan (a 1,55). Rossoneri superfavoriti.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Better, serie A: lungo week end di calcio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 dicembre 2010

Quindicesima giornata del campionato di serie A. Ecco le quote Better. Si inizia venerdì con la partita dell’Olimpico, la Lazio (a 2,80) contro l’Inter (a 2,55), neroazzurri leggermente favoriti. Poi i due anticipi del sabato: alle ore 18:00 la Roma (a 2,25) è impegnata nella difficile trasferta di Verona contro il Chievo (a 3,20); alle 20:45 il capolista Milan (a 1,25) riceve il Brescia (a 12,00), i rossoneri cercheranno di consolidare il primo posto. Domenica le partite delle ore 15. Derby emiliano-romagnolo al Dino Manuzzi, il Cesena (a 2,25) affronta il Bologna (a 3,40). La Fiorentina (a 1,80) di Mihajlovic è impegnata in casa contro il Cagliari (a 4,75) di Donadoni, i sardi sono sempre un avversario ostico da affrontare. Il Lecce (a 3,20), che nelle ultime 3 partite ha subito 10 reti, cercherà di far punti contro il Genoa (a 2,30), i liguri favoriti in lavagna Better. Partita degli ex al Tardini, il Parma (a 2,50) di Marino riceve l’Udinese (a 2,85) di Guidolin, i due allenatori nella passata stagione sedevano nelle opposte panchine. Il Bari (a 6,25), fanalino di coda, sarà impegnata a Genova contro la Sampdoria (a 1,60), i blucerchiati domenica scorsa hanno fermato sul pareggio il capolista Milan. Il serale domenicale si gioca al Massimino, il Catania (a 3,35) riceve la Juventus (a 2,20), bianconeri ancora in corsa scudetto. Chiude la quindicesima giornata di campionato il posticipo di lunedì tra il Napoli (a 2,00) di Mazzarri e il Palermo (a 3,85) di Delio Rossi.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Champions se la contendono le spagnole

Posted by fidest press agency su sabato, 27 novembre 2010

Il penultimo turno della fase a gironi della Champions League ha confermato le impressioni di scommettitori e quotisti Matchpoint: a contendersi il trofeo, così come la Liga, dovrebbero essere Barcellona e Real Madrid.  Sisal Matchpoint offre entrambe le squadre a 4, mentre al Chelsea di Ancelotti, che sta vivendo un periodo poco felice, spetta il ruolo di terzo incomodo, a 5.  Da 10 in su le quote proposte per tutte le altre, a partire dal Manchester United, sempre competitivo ma meno travolgente del passato. Le due milanesi valgono 12 volte la posta per Matchpoint, mentre la Roma figura in lavagna a 33.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dodicesima giornata del campionato di serie A

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 novembre 2010

Ecco le quote Better. Si affrontano a incrocio le prime 6 della classifica. Si parte con il posticipo serale di sabato tra la Juventus (a 2,20) e la Roma (a 3,30), quinta contro sesta. Domenica nell’anticipo delle 12:30, la Lazio (a 2,25) riceve il Napoli (a 3,25), seconda contro terza. Nel posticipo serale il derby milanese, Inter (a 2,65) – Milan (a 2,70), quarta contro prima. Nell’anticipo di sabato alle 18 la Fiorentina (a 1,45) affronta il Cesena (a 8,00). Domenica alle 15:00 altre sfide. Partite importanti in zona salvezza, il Bari (a 2,20), ultimo in classifica, affronta il Parma (a 3,40), con una vittoria i pugliesi li scavalcherebbero in classifica; il Bologna (a 2,10) riceve il Brescia (a 3,65), a pari punti. Il Cagliari (a 2,25), dopo la sconfitta interna di domenica scorsa al fotofinish contro il Napoli, riceve, ancora al Sant’Elia, il Genoa (a 3,30) del neo allenatore Ballardini. Partita delicata al Friuli tra l’Udinese (a 1,60) e il Lecce (a 6,00). Poi due partite nel centro classica: il derby siciliano tra il Palermo (a 1,75) e il Catania (a 4,85) e lo scontro al Ferraris tra la Sampdoria (a 1,90) e il Chievo (a 4,15).

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quote better, champions league

Posted by fidest press agency su martedì, 2 novembre 2010

Oggi inizia la quarta giornata della Champions League 2010-2011. Ecco le quote Better. Nel girone A, il Tottenham (a 2,60) cerca la vittoria sull’Inter (2,60), per agganciarla alla testa del girone. Il Werder Brema (a 1,65), riceve gli olandesi del Twente (a 5,0), per una partita in cui il pareggio potrebbe servire a poco per entrambe. Nel girone B, il Benfica (a 2,15) deve battere il Lione (a 3,30) per riaprire seriamente il discorso qualificazione. L’Hapoel Tel Aviv, a zero punti in classifica, riceve i tedeschi dello Schalke (a 2,05). Nel girone C, i turchi del Bursaspor (a 4,85), ancora a secco di punti, ricevono il Manchester Utd (1,70) di Sir Alex Fergusson. Il Valencia (a 1,35), favorito in lavagna Better, affronta il Glasgow Rangers (a 9,00), con una vittoria gli spagnoli scavalcherebbero in classifica gli scozzesi. Nel girone D, nella sfida tra Rubin Kazan (a 1,55) e Panathinaikos (a 6,50), è vietato il pareggio, non servirebbe a nessuna delle due squadre. In Danimarca, la sorpresa Copenhagen (a 8,00), con 6 pt. in classifica riceve il Barcellona (a 1,40) di Lionel Messi, sopra di un punto
Ecco le quote elaborate e proposte da Lottomatica Scommesse:
GIRONE    CHAMPIONS LEAGUE 2010-11                             1         X        2
A    TOTTENHAM    INTER                                                    2,60    3,30    2,60
A    WERDER BREMA    TWENTE                                        1,65    3,75    5,00
B    BENFICA    LEONE                                                        2,15    3,30    3,30
B    HAPOEL TEL AVIV    SCHALKE 04                                 3,50    3,35    2,05
C    BURSASPOR    MANCHESTER UTD                               4,85    3,65    1,70
C    VALENCIA    GLASGOW RANGERS                               1,35    4,55    9,00
D    RUBIN KAZAN    PANATHINAIKOS                                 1,55    3,70    6,50
D    FC COPENHAGEN    BARCELLONA                               8,00    4,35    1,40

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »