Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘rabbino’

Antisemitismo Usa, attacco nella casa di un rabbino: 5 feriti, alcuni gravi

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 dicembre 2019

A Monsey, a circa 50 chilometri a nord di New York, un uomo si è introdotto nell’abitazione di un rabbino e ha iniziato a colpire i presenti a colpi di machete, causando il ferimento di cinque persone, di cui alcuni gravi.Secondo i media statunitensi l’uomo è stato arrestato dopo una fuga nella zona di Harlem. Al momento ci sono solo ricostruzioni parziali. Secondo alcune fonti, però, l’aggressore dopo il grave atto antisemita avrebbe tentato di rifugiarsi nella vicina sinagoga.I presenti all’interno del tempio ebraico, sentendo le urla che venivano dalla casa del rabbino, hanno prontamente chiuso le porte dello stabile, impedendo all’uomo di entrare e commettere chissà quale altro atto di antisemitismo.L’attacco contro la casa del rabbino è stato commentato dal governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo: “Un atto spregevole e codardo. Voglio essere chiaro: l’antisemitismo e l’intolleranza sono ripugnanti e abbiamo assolutamente tolleranza zero per tali atti di odio”.Una dura condanna è arrivata anche dal procuratore di New York, Letitia James:“C’è tolleranza zero per atti di odio di qualsiasi tipo, continueremo a monitorare la situazione”.Fatto sta che al momento i buoni propositi rimangono tali. In poche settimane gli Stati Uniti dopo divenuti teatro di episodi di antisemitismo, avvenuti nella seconda metà di dicembre.
Quanto sta accadendo negli Stati Uniti non va assolutamente sottovalutato. Gli atti di antisemitismo si stanno ripetendo con assiduità. Non si tratta di aggressori sprovveduti o di maniaci, ma di persone informate. L’attacco nell’abitazione del rabbino, infatti, è stato fatto proprio quando all’interno c’erano tante persone per celebrare la festa di Channukkà (festa delle Luci).

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Germania: sputi e insulti contro un rabbino della comunità di Berlino

Posted by fidest press agency su domenica, 4 agosto 2019

Non si placano gli episodi di antisemitismo in Germania. Nel fine settimana scorso, un’altra vicenda ha messo in allarme gli ebrei del paese. A denunciarla è stata la Comunità ebraica di Berlino, dove il rabbino Yehuda Teichtal è stato insultato e fatto oggetto di sputi da due uomini che si sono rivolti a lui in arabo.Il rabbino aveva appena prestato servizio alla sinagoga che si trova nel distretto di Wilmersdorf, quando in strada è accaduto tutto:“Vivo a Berlino da 23 anni e non ho mai vissuto una cosa del genere. È stata una situazione minacciosa, soprattutto perché avevo mio figlio con me. Sfortunatamente, dobbiamo dire che l’aggressione contro gli ebrei ha sviluppato una vita propria, sia nei cortili della scuola che nelle strade di Berlino”.Teichtal ha continuato fotografando la situazione in merito all’antisemitismo nella capitale tedesca:“La maggior parte delle persone a Berlino non vuole accettare questa aggressione contro gli ebrei come parte triste della vita quotidiana ebraica”.Teichtal è nato nel 1972 negli Usa, nel quartiere di Brooklyn ed è stato ordinato rabbino all’età di 23 anni a New York. Nel 1996, lui, sua moglie e la sua famiglia si trasferirono a Berlino “con un biglietto di sola andata”:“Sono venuto per restare. Da un incidente del genere, per quanto difficile, non lascerò che la mia immagine della Germania e di Berlino venga distrutta”.L’ennesimo episodio antisemita sta mettendo in allarme le Comunità ebraiche tedesche e soprattutto quella di Berlino, dove l’odio antiebraico si ripete con preoccupante ripetizione.Secondo le ricerche il Rias – l’ufficio preposto per la raccolta dei dati sull’antisemitismo – il distretto di Charlottenburg-Wilmersdorf (dove è avvenuta l’aggressione a Teichtal) è il secondo posto a Berlino per frequenza di attacchi antisemiti (80 nel 2018), preceduto solo dal distretto di Mitte (146 nel 2018).Perché le autorità tedesche sembrano non voler rendersi contro della situazione?

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Premio Angelini” 2009

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 novembre 2009

Pavia 20 novembre 2009, ore 17.00 Aula Foscolo dell’Università si terrà la cerimonia di consegna del Premio Angelini 2009,  istituito dal Lions Club Pavia “Le Torri” in collaborazione con l’Università degli Studi di Pavia, per ricordare la figura e l’opera di Cesare Angelini sacerdote letterato, critico, artista e rettore dell’Almo collegio Borromeo.  Dal 1987 il premio Angelini viene assegnato ogni anno a uno scrittore, saggista o critico: dal primo vincitore, Alberto Arbasino, a oggi, a ricevere il premio Angelini sono state autorevoli personalità della cultura italiana, da Indro Montanelli a Gianandrea Gavazzeni, da Giovanni Nencioni a Gianfranco Ravasi, da Benedetta Craveri a Sergio Romano, dal rabbino Elio Toaff a Carlo Dionisotti, da Luigi Meneghello a Claudio Magris, da Enzo Bettiza a Ettore Mo, fino a Antonio Padoa Schioppa, vincitore dell’edizione 2008. La giuria della ventitreesima edizione del premio Cesare Angelini ha deliberato di assegnare per il 2009 i seguenti premi: 1) Premio Cesare Angelini 2009  a Enzo Bianchi, Priore di Bose, per il saggio Il pane di ieri, edito da Einaudi 2) Premio Speciale Cesare Angelini 2009  a Nicoletta Maraschio, Presidente dell’Accademia della Crusca 3) Premio Giovani “Maria Corti” 2009 (ex aequo) a Luca Vanzago, per il volume Breve storia dell’anima, edito da Il Mulino e  ad Alessandra Tarquini, per il volume Il Gentile dei fascisti, edito da Il Mulino.  4) Premio “Fedeltà a Pavia” 2009 del Lions Club Pavia “Le Torri” ad Arturo Colombo e Angelo Stella

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »