Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘rafforzamento’

Rafforzamento Erasmus: giovani protagonisti della nuova Europa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 settembre 2018

“Erasmus è stato un programma di successo e nella programmazione 2021/2027 vengono più che raddoppiate le risorse disponibili per progetti che vedranno i giovani protagonisti. La settimana scorsa, durante la sua audizione in Parlamento, il Commissario al Bilancio Oettinger ha ribadito questo impegno. Un programma partito nel 1987 con 3.000 studenti, ha coinvolto più di 4 milioni di ragazzi, di cui circa il 10 per cento italiani.” Lo ha dichiarato Alessandro Battilocchio, Deputato di Forza Italia al termine dei lavori in Commissione Politiche UE in cui è stato votato il parere sul progetto. “Oggi Erasmus diventa il secondo programma UE a gestione diretta per ampiezza di dotazione finanziaria, dopo Horizon. È un segnale notevole, un passo positivo, importante, nella giusta direzione anche nell’ottica della realizzazione di uno “spazio europeo dell’istruzione” entro il 2025, target che gli Stati membri hanno confermato in tutte le recenti occasioni formali. L’Europa, per consolidarsi, deve ripartire dalle nuove leve alle quali va data la massima attenzione”, ha concluso.

Posted in Estero/world news, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Missione economica imprese italiane in Gabon

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 maggio 2011

“Il Presidente Berlusconi è rimasto impressionato dalla visione geopolitica del Presidente Ondimba rispetto ai grandi temi africani ed ai rapporti con l’Europa; il Presidente Ondimba punta molto sul rafforzamento dei rapporti tra Gabon ed Italia e glielo ha detto senza fronzoli. Credo che, dopo l’approfondito incontro di ieri (è durato un’ora e mezza), si stia per inaugurare una stagione di nuovi rapporti con l’Africa: in questo processo il Governo del Gabon sarà certamente un fermo interlocutore di quello Italiano” dice l’ing. Alfredo Cestari, Presidente della Camera di Commercio ItalAfrica Centrale-Unioncamere riferendosi sia alla riunione a porte chiuse svoltosi martedì in Palazzo Chigi (al tavolo del Presidente Silvio Berlusconi c’erano il Presidente della Repubblica del Gabon Ali Bongo Ondimba, l’On. Paolo Bonaiuti, l’On. Valentino Valentini ed il Presidente di ItalAfrica Centrale, Alfredo Cestari) che a quello riservato odierno presso l’hotel Parco dei Principi di Roma tra il Presidente Ondimba, i rappresentanti di Sace e Simest ed il Presidente Cestari. Dall’inizio dell’intervento armato in Libia è la prima volta che il Presidente Berlusconi riceve un capo di Stato africano. A tal fine oggi, all’hotel Parco dei Principi, il Presidente Ondimba inaugurerà il forum imprenditoriale italo-gabonese.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Governo e Campidoglio: andare al voto

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 gennaio 2011

L’azione politica portata avanti dal governo Berlusconi come quella del sindaco Alemanno, in questi anni, si è contraddistinta per efficacia e i risultati ottenuti sono tangibili. Sul piano nazionale ora l’immagine di Berlusconi vacilla in modo pericoloso e a Roma si avverte la necessità di ricompattare il centro destra. Le elezioni in tutti e due i casi,andando al voto ora,vedrebbero una riconferma e un rafforzamento interno del centro destra. Tirare avanti in questo stato significherebbe,invece, una futura disfatta a vantaggio del centro sinistra.La Fiamma Tricolore – Destra Sociale ritiene opportuno il ricorso alle urne  e in ambe due i contesti (nazionale e comunale) saremo determinanti per far pendere l’ago della bilancia a destra. Stefano Tersigni (Segretario romano e Dirigente Fiamma Tricolore-Destra Sociale)

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riforma università

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 ottobre 2010

“I partiti che oggi compongono la maggioranza si attengano al programma elettorale con il quale si sono presentati agli elettori e grazie al quale sono stati votati anche da migliaia di studenti universitari”. E’ quanto dichiara in una nota Andrea Volpi Coordinatore Nazionale di Azione Universitaria in merito ad un possibile ed ulteriore stop dell’iter di approvazione della riforma universitaria. “ Dopo il voto di fiducia – continua Volpi – chi ha deciso di sostenere il Governo ha il dovere sostenere anche la riforma universitaria mostrando lealtà e coerenza rispetto ad un programma che parlava chiaro: rafforzamento della competizione tra atenei, premiando qualità e risultati; fondi per la ricerca sul modello francese; inserimento graduale e progressivo della detassazione degli utili reinvestiti in ricerca ed innovazione tecnologica; libera, graduale e progressiva trasformazione delle Università in Fondazioni associative, aperte ai contributi dei territori, della società civile e delle imprese, garantendo a tutti il diritto allo studio”. “Nei proclami elettorali – conclude il coordinatore di Azione Universitaria – i politici di centro destra si esaltavano auspicando la morte dell’egemonia  sessantottina nelle Università italiane con il rilancio del merito; a distanza di soli due anni alcuni sembrano aver cambiato idea. Non l’ha fatto Azione Universitaria che organizzerà, da domani,  in tutti gli atenei italiani, degli info point sul ddl Gelmini per spiegare a tutti gli studenti l’importanza di questa riforma”. (Andrea Volpi)

Posted in Politica/Politics, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Italiani nel mondo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 giugno 2010

Apprendo dal Brasile, dove mi trovo in missione istituzionale,  del conferimento di mandato per la valorizzazione  della missione del Comitato Tricolore per gli italiani nel Mondo, all’On. Roberto Menia. Voglio esprimere innanzitutto i miei in bocca al lupo  all’On. Menia per  lo splendido traguardo raggiunto e pieno sostegno al glorioso cammino del CTIM.  Sono certo che il coordinamento delle forze nel CTIM continuerà a valorizzare il percorso e i traguardi raggiunti dal  Comitato e dal suo fondatore, On. MirKo Tremaglia, primo e unico Ministro degli Italiani nel Mondo. Auspico un  rafforzamento di  questa importante realtà associativa che si è sempre messa al servizio delle esigenze dei nostri connazionali all’estero e auguro che il suo cammino sia sempre ispirato dall’immutato entusiasmo del suo fondatore che, coinvolgendo tutte le altre realtà associative all’estero, ha saputo creare  grande partecipazione e spirito costruttivo per la battaglia storica dell’italianità nel mondo. (On. Aldo Di Biagio)

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Risultati eccezionali per Conad del Tirreno

Posted by fidest press agency su martedì, 29 giugno 2010

I dati presentati nella assemblea dei soci Conad del Tirreno per l’approvazione del bilancio 2009, tenutasi a Firenze questa mattina, parlano chiaro: valore della produzione di ben oltre 1 miliardo di euro ( +17 % rispetto al 2008) , un utile netto di 24,9 milioni di euro e vendite al dettaglio per 1,95 miliardi di euro, il 20% in più rispetto ai risultati dell’anno passato. I risultati sono il frutto di una politica vincente basata su posizionamento competitivo, fidelizzazione e servizio al cliente, oltre che sul rafforzamento dell’identità e della valorizzazione del territorio. In crescita anche il patrimonio netto, che passa dai 194,4 milioni di euro del 2008 a 233,3 milioni.
Tutti i format di vendita e le relative insegne – 326 punti vendita, tra Margherita, Conad City, Sapori&Dintorni Conad, Conad, Conad Superstore e E. LeclercConad con 7 mila occupati distribuiti su Toscana, Sardegna, alto Lazio, e La Spezia e provincia – sono vissuti come un punto di riferimento nel territorio, capaci di coniugare un’importante offerta commerciale, una forte valorizzazione delle produzioni tipiche locali e una vasta scelta di servizi. Questi elementi, uniti alla “multicanalità”, hanno rafforzato la distintività e identità sul territorio del gruppo. I motivi del successo di Conad del Tirreno sono da attribuire anche ad una politica nazionale di insegna, all’importante e costante attività di comunicazione, alla sempre migliore qualità e convenienza dei prodotti a marchio Conad.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rafforzamento del mercato interno

Posted by fidest press agency su mercoledì, 5 maggio 2010

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Direttiva sui servizi nel mercato europeo dedicata alle attività economiche di carattere imprenditoriale o professionale e diretta allo scambio di beni e alla fornitura di prestazioni. Obiettivo di questa Direttiva è quello di creare le condizioni necessarie per il completo esercizio della libertà di stabilimento e della libertà di prestazione di servizi in tutta l’Unione Europea,. Ciò assicura un rafforzamento dei diritti degli utenti e promuove la qualità dei servizi offerti e la cooperazione amministrativa tra gli Stati membri. Il decreto si applica a qualunque attività economica di carattere imprenditoriale o professionale svolta senza vincolo di subordinazione, diretta allo scambio di beni o alla fornitura di altra prestazione; alcuni settori, tuttavia, sono esclusi dall’ambito di applicazione. Per servizio deve intendersi qualsiasi prestazione, anche a carattere intellettuale, svolta in forma imprenditoriale o professionale, fornita senza vincolo di subordinazione e dietro retribuzione. Essendo espressione della libertà di iniziativa economica, le attività di servizi non possono essere sottoposte a limitazioni non giustificate o discriminatorie. Gli Stati, quindi, hanno l’obbligo di rivedere i regimi di autorizzazione esistenti e le relative procedure, alla luce dei principi di non discriminazione e di proporzionalità, eliminando o semplificando quei regimi non giustificati da un effettivo interesse pubblico o eccessivamente restrittivi. Dossier “Rafforzamento mercato interno: recepita direttiva servizi”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La crisi per le imprese friulane

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 luglio 2009

La crisi c’è e si fa sentire anche per le imprese friulane, specie per quelle della meccanica e del legno-arredo. Ma nella provincia di Udine, i dati risultano meno gravi rispetto a quelli di altre zone della regione, del Nordest e dell’Italia. È quanto emerge dal report relativo alla congiuntura del 2° trimestre 2009 – e alle previsioni per il 3° – realizzata da Nomisma e Demetra per la Camera di Commercio di Udine. «Se nel 1° trimestre, tra nuove aziende iscritte e aziende cancellate dal Registro imprese, il saldo era negativo – ha commentato Da Pozzo, aprendo la conferenza stampa con il quadro macroeconomico provinciale –, nel 2° trimestre la tendenza si è invertita. In totale, il primo semestre dell’anno vede 1.654 nuove imprese e il saldo positivo dell’ultimo trimestre è un segno che in Friuli la voglia di fare impresa permane e si sta rafforzando». La crisi, comunque, è evidente soprattutto guardando al dato dell’export del 1° trimestre. Se però il Fvg segnala un  -29% – peggio del dato italiano (-22%) –, la provincia di Udine presenta le riduzioni più contenute, pur se con risultato negativo (-15%). Breve focus anche sulla cassa integrazione, che ha visto, per quanto riguarda quella ordinaria, il suo picco in aprile, con 640 mila ore.  Spazio poi all’analisi Nomisma, che è stata condotta su interviste a un campione significativo, di 630 imprese, e sarà ripetuta a fine settembre e ripresentata a metà ottobre. L’indagine, condotta dal 24 giugno al 6 luglio, ha preso in esame il consuntivo, cioè l’effettiva indicazione da parte delle aziende intervistate dell’andamento del 2° trimestre, nonché il previsionale, ossia ciò che le aziende stesse si aspettano per il trimestre in corso. Sono state intervistate aziende dei settori legno-arredo, meccanica, vitivinicolo, commercio al dettaglio, alberghi e ristoranti. Comune a tutti i settori una percezione «velatamente ottimistica», come l’ha definita il presidente, per quanto riguarda l’immediato futuro, mentre le difficoltà sono emerse quanto al periodo già trascorso. A soffrire di più sono state le imprese del legno-arredo e della meccanica. Il 45,5% delle intervistate del legno arredo, per il 2° trimestre, ha dichiarato di aver subito una “diminuzione” degli ordini tra il 2 e il 10%, cui si aggiunge il 32,9% di esse che ha registrato una “forte diminuzione”, di oltre il 10%. La situazione però sembra non essersi ripercossa sui prezzi, che sostanzialmente tengono, così come l’occupazione: il 72% delle intervistate del legno-arredo ha dichiarato di aver mantenuto pressoché inalterato il numero di addetti (e l’1,1% li ha aumentati). Ciò è ancor più evidente nel settore meccanica – per ordini e fatturato leggermente meglio rispetto al legno-arredo, ma comunque con difficoltà rilevanti –, in cui l’85% delle aziende ha mantenuto stabile il numero di occupati. La situazione migliore risulta quella del vitivinicolo, che si conferma un settore importante per la regione e per la provincia in particolare, con un sostanziale equilibrio tra aziende che hanno subito diminuzioni e aziende che hanno registrato aumenti di ordini e fatturato, nonostante oltre il 70% abbia dichiarato un forte incremento dei costi. Incremento, come ha commentato De Rita, dovuto anche a spese extra produzione che gravano sul comparto, come burocrazia e controlli di qualità. Il vitivinicolo risulta peraltro il settore in cui è più marcata la tendenza all’internazionalizzazione: il 31,2% ha dichiarato di avere operato con l’estero nel 2° trimestre; il comparto ha poi investito e continuerà a farlo (il 23,9% ha dichiarato che attuerà investimenti anche nel trimestre in corso). Restando agli investimenti, comunque, De Rita ha affermato che, «pur se i dati si mantengono su percentuali piuttosto basse (il 10,4% delle aziende del legno-arredo e il 14,2% della meccanica ha dichiarato di aver fatto investimenti, n.d.r.), vanno comunque contestualizzati e confrontati con una situazione italiana molto difficile. Perciò, vanno letti con una certa positività». Infine, commercio e settore alberghiero, nei quali le difficoltà ci sono, ma sono tutto sommato più contenute. I due comparti hanno mantenuto stabili, con percentuali elevatissime, il numero di addetti, anche se la crisi, nel commercio, si è tradotta in un aumento più marcato dei prezzi di vendita (tra il 2 e il 10% per il 20% delle intervistate). Altro dato interessante è stato quello del rapporto banca-imprese: l’accesso al credito è stato chiesto più dalla meccanica (il 33% delle imprese intervistate ha dichiarato di aver richiesto credito) e dal legno arredo (29,3%), «altro dato che va letto in raffronto con la situazione generale di contrazione e difficoltà di accesso», ha detto De Rita. In Friuli la credibilità delle aziende risulta comunque più forte che in altri territori e la qualità del credito è più elevata.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Palio 2009

Posted by fidest press agency su giovedì, 11 giugno 2009

palioFeltre. Accordo raggiunto sulla commissione veterinaria del Palio di Feltre 2009. Il consiglio dell’Associazione è infatti giunto in queste ore alla definizione dei contatti avviati nelle scorse settimane con tre veterinari noti per l’alta professionalità dimostrata anche in occasione delle collaborazioni nelle ultime edizioni del Palio di Ferrara.  La decisione finale su tempi e modi della collaborazione, che vedrà i medici impegnati al fianco del dott. Pierangelo Sponga, avverrà nel corso di un incontro previsto a Feltre nelle prossime settimane. I vertici dell’Associazione hanno espresso il più assoluto riserbo fino a questa data sui nomi dei professionisti, ma hanno sottolineato come la loro scelta testimoni una duplice volontà: garantire al massimo livello la salute degli animali in gara e promuovere il rafforzamento della sinergia con le principali rievocazioni storiche italiane.  Questo, infatti, permetterà al Palio di Feltre di crescere e uscire dalla connotazione di evento locale per assumere una dimensione di carattere nazionale accompagnata dal relativo miglioramento della qualità della manifestazione.  Un cambiamento radicale dunque rispetto alle precedenti edizioni, per coniugare sempre di più qualità e contenimento dei costi. (palio)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »