Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 220

Posts Tagged ‘rai’

Soddisfazione per approvazione unanime risoluzione didattica Rai

Posted by fidest press agency su martedì, 19 maggio 2020

“Esprimiamo soddisfazione per l’approvazione unanime della risoluzione unitaria per il potenziamento dell’offerta didattica in Rai – affermano i parlamentari di FDI commissari di Vigilanza Rai, Federico Mollicone e Daniela Santanchè – in particolare, rivendichiamo le proposte su di un unico canale rivolto alla didattica, sul potenziamento dell’offerta per le classi primarie e sulla necessità di una piattaforma univoca potenziando RaiPlay, un modello che potremmo definire “RaiPlus”, che possa condensare i contenuti delle strutture Rai, in competizione con altri servizi come Netflix, sulle campagne informative per l’alfabetizzazione digitale delle nuove generazioni.”

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Coronavirus e informazione di Stato. Cara Rai, per favore, evitiamo…..

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 marzo 2020

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta alla Rai: “Siamo invasi e, nello stesso tempo, affamati di informazione. L’emergenza è tale che le cose cambiano da un’ora all’altra. Mediamente ci si affida solo a fonti istituzionali e/o chi si ritiene affidabile e autorevole. Tra queste fonti, ovviamente, non può non esserci la Rai che, è bene ricordarlo, è pagata da tutti noi contribuenti con la tassa di possesso (canone…) sull’apparecchio tv che abbiamo in casa e/o ufficio. Ieri domenica, tutti a casa e dove forse le abitudini tradizionali sono un po’ scombussolate, per cui il gradevole pranzo domenicale, visto che si mangia tutti i giorni a colazione, a pranzo e a cena a casa… è diventato un po’ meno tradizionale… capita di volersi aggiornare tramite il canale “ammiraglio” della Rai, col TgUno dell’ora di pranzo. Ci si collega alle 13,30 (grossomodo) e ci si deve – letteralmente – sorbire un cinque minuti abbondanti di pubblicità velocissime (e quindi più sgradevoli della media), intasate di messaggi diversi uno dall’altro, e che, quando stai tirando un sospiro di sollievo che sembrano finite e senti in anticipo nella testa la musichina della sigla del tg… ce ne sono ancora altre e sempre più turbinose. Superato questo fastidio ecco finalmente il TgUno.Ti informi, ascolti, vedi, generico ma importante per darti idea della situazione. Ad un certo punto, servizio su hotel che ospita malati. La giornalista inviata speciale: “pensate, questo hotel ospitava calciatori di serie A….” e poi informa sui pregi della vicenda. Cara Rai, per favore, evitiamo (il “noi” è d’obbligo visto che lo fai coi soldi di tutti noi) di propinarci questa roba. Sì, lo sappiamo, non è facile sapere cosa dirà il giornalista pinco o il giornalista pallo, agitato e in stato d’apprensione mandato al “fronte”…. Ma si potrebbe evitare. Anche perché, altrimenti, oltre a beccarsi gli improperi di chi ascolta (che in tanti crediamo non abbiano al centro dei loro modelli di vita i calciatori di serie A), la prossima volta le informazioni uno se le va a cercare altrove, ché forse hanno più credibilità. Grazie. Vincenzo Donvito, presidente Aduc

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Coronavirus e informazione di Stato. Cara Rai: ogni sera comunicateci 8 semplici dati

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 marzo 2020

Scrive Pier Luigi Ciolli: “Dalla RAI ci aspettiamo che, prima della cronaca, i conduttori comunichino 8 semplici dati”:
1. quante apparecchiature, tecnici e tamponi ci sono a disposizione per poter iniziare a mappare una determinata area e poi a cascata spostarsi nelle aree limitrofe in modo da scoprire il “nemico”, isolare i contagiati e far ripartire il lavoro;
2. quanti tamponi hanno eseguito a oggi per ogni singola persona perché nei dati attuali dicono siano conteggiati quelli ripetuti su una persona;
3. quanti sono tutti i morti in ognuno dei 7.914 comuni e quanti morti erano nello stesso periodo nel 2019 in modo da comprendere al volo l’impatto reale del virus sui cittadini;
4. quanti sono i medici, infermieri e tecnici di laboratorio in servizio alle ASL, in pensione, disoccupati e che possono essere inseriti in difesa della salute pubblica;
5. quanti sono i crematori, loro ubicazioni e capacità di trattamento, per capire ed evitare le fosse comuni;
6. quanti sono le tute complete a prova di virus da poter consegnare al personale di assistenza sanitaria
7. quanti sono le persone invalide nelle strutture e quante sono al domicilio che necessitano di assistenza medica e infermieristica per la loro patologia per non far mancare loro l’assistenza;
8. quanti controlli hanno disposto dei controlli affinché chi viene ricoverato non si veda occupato il proprio appartamento aggiungendo il dramma al dramma.
Oggi è partita la nostra LETTERA APERTA in merito ma chiunque intervenga per ottenere le risposte alle 8 domande, un grande applauso”. Pier Luigi Ciolli (Da: ADUC – Associazione Diritti Utenti e Consumatori)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fieg alla Rai: diffida all’utilizzo di immagini riconducibili a siti pirata

Posted by fidest press agency su domenica, 1 marzo 2020

Roma. “La FIEG prosegue nella sua azione di tutela dei contenuti editoriali e di monitoraggio degli utilizzi illeciti dei prodotti dell’attività giornalistica”: lo dichiara in una nota la Federazione Italiana Editori Giornali, riportando l’ultimo grave episodio che ha visto protagonista la RAI, diffidata dagli editori associati alla FIEG per aver mandato in onda, durante una trasmissione di punta del suo canale all news, immagini riconducibili a un sito web pirata.“In considerazione della illecita attività posta in essere da tale sito Internet, già rilevata anche in sede giudiziale dalla Procura di Milano su denuncia di una azienda associata” – si legge nella nota – “è stata tempestivamente sollecitata la RAI, concessionaria in esclusiva del servizio pubblico nazionale, a prestare una maggiore attenzione ai contenuti e ai messaggi veicolati durante le proprie trasmissioni televisive, al fine di evitare il ripetersi di episodi analoghi a quello denunciato, che di fatto si è tradotto nella pubblicizzazione, su un canale del servizio pubblico, di un sito web pirata. Qualora, poi, dalle verifiche attualmente in corso dovesse emergere che la RAI si serve di quel sito web, o in passato vi ha fatto ricorso, per ottenere le copie delle testate giornalistiche utilizzate nelle proprie trasmissioni, ogni editore potrà agire per la tutela dei propri diritti nelle opportune sedi giudiziarie”.“Occorre diffondere, a tutti i livelli, una maggiore consapevolezza dei fenomeni di pirateria digitale e dell’impatto che l’utilizzo non accorto dei contenuti editoriali, in spregio alla normativa vigente, determina non solo sulla sostenibilità del settore editoriale e dell’informazione professionale, ma anche sull’intera società”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Conferenza stampa Rai: “Il cantante mascherato”

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 dicembre 2019

Roma Mercoledì 8 gennaio Ore 12.00 Studio 5 – Studi Fabrizio Frizzi Ettore Romagnoli, 30 Conferenza stampa IL CANTANTE MASCHERATO Condotto da Milly Carlucci. Un programma di Milly Carlucci Giancarlo De Andreis e di Luca Alcini, Maddalena De Panfilis, Giovanni Giuliani, Francesco Saverio Sasso, Svevo Tognalini , Simone TroschelRegia di Luca Alcini Prodotto in collaborazione con Endemol Shine Italy Otto celebrità si esibiscono in performance canore in forma anonima nascosti dietro una maschera pittoresca e spettacolare. Condizione fondamentale è l’assoluta segretezza: la reale identità dei concorrenti verrà svelata in diretta soltanto al momento della loro eliminazione. A giudicare le esibizioni quattro giurati d’eccezione Patty Pravo, Ilenia Pastorelli, Flavio Insinna e Guillermo Mariotto – il televoto del pubblico e quello sui social. Intervengono: Teresa De Santis – Direttore Rai1 Maria Teresa Fiore – Vicedirettore Rai1 Milly Carlucci e i quattro componenti della giuria In onda su Rai1, venerdì 10 gennaio in prima serata.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rai: Presentazione della serie “La guerra è finita”

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 dicembre 2019

Roma Martedì 7 gennaio Ore 10.30 Casa del cinema Largo Marcello Mastroianni, 1 Presentazione della serie La guerra è finita
Con Michele Riondino, Isabella Ragonese, Valerio Binasco Regia di Michele Soavi Una produzione PALOMAR in collaborazione con RAI FICTION “La guerra è finita” inizia poco dopo la Liberazione, nei mesi in cui – dopo la tragedia dei campi di sterminio – i sopravvissuti tornano a casa. Tra questi, anche bambini e adolescenti che hanno visto e vissuto l’orrore. Questa storia parla di loro e di adulti coraggiosi che aiutano questi ragazzi a tornare alla vita. In un’Italia provata, miserabile, ridotta in macerie, i ragazzi scoprono il rispetto reciproco, la solidarietà, la voglia di giocare, studiare, lavorare, amare e raccontare la loro perduta umanità. Al termine della proiezione, ore 12.00 circa, conferenza stampa con il cast.Serie tv in quattro serate In prima visione su Rai1 da lunedì 13 gennaio ore 21.25

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rackete ospite d’onore da Fazio in una sua trasmissione

Posted by fidest press agency su sabato, 23 novembre 2019

Ospitare, addirittura con tutti gli onori, chi come Carola Rackete che si rese protagonista dello speronamento dei una motovedetta della Guardia di Finanza, è un’offesa per il Servizio Pubblico ma anche per le nostre Forze dell’Ordine che quotidianamente a rischio della propria vita garantiscono la sicurezza di tutti gli italiani. Una puntata che, oltre a Rackete, vede ospiti altri esponenti e portavoce pro-immigrazione illegale, in spregio a qualsiasi principio d’informazione e di pluralismo. E meno male che questa doveva essere una Rai sovranista. Perciò, ho presentato un’interrogazione all’amministratore delegato e al direttore generale per sapere se la Rai fosse al corrente di un tale invito, se siano stati sostenuti dei costi e soprattutto se si ritiene compatibile con la mission del Servizio Pubblico ospitare chi ha dimostrato di non avere rispetto della legge italiane e delle stesse Forze dell’Ordine”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione Vigilanza Rai, senatrice Daniela Santanchè.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Atos accelera ulteriormente la trasformazione digitale di RAI con un nuovo media player

Posted by fidest press agency su martedì, 17 settembre 2019

Milano. Atos, leader globale nella trasformazione digitale, annuncia oggi la firma di un contratto quadriennale con RAI – Radiotelevisione italiana S.p.A. per lo sviluppo del nuovo sistema di riproduzione video multiformato dell’emittente pubblica italiana.Atos gestirà l’implementazione del nuovo player nella supply chain dei media digitali RAI, seguendone l’installazione, l’integrazione end-to-end, il supporto e la manutenzione.Questo progetto fa parte della strategia di RAI volta a migliorare l’esperienza del consumatore proponendo contenuti digitali personalizzati, basati sulle preferenze e sui comportamenti personali di ogni spettatore, ad una velocità ottimale e attraverso un player multiformato utilizzabile su tutti i dispositivi supportati.Dal 2009 Atos collabora con successo con RAI nella fornitura di servizi 24/7×365 di gestione operativa in loco dell’infrastruttura e delle applicazioni dell’offerta media digitale di RAI, in modo che i contenuti audio e video digitali possano essere efficacemente archiviati, gestiti, consegnati e riprodotti online, in diretta e on-demand. Con il supporto di Atos, RAI è stata in grado di evolvere i propri servizi media digitali e di migliorarne la qualità e la scalabilità.Nel 2017 Atos ha avviato l’implementazione del sistema di Customer Identity e Access Management di RAI, che registra, autentica, profila e ingaggia gli utenti su tutte le piattaforme e i dispositivi digitali, consentendo una visione a 360 gradi di ogni cliente, in modo sicuro e nel pieno rispetto della privacy (conforme al GDPR).Nel 2018 Atos ha inoltre avviato l’implementazione del motore di ricerca intelligente e di raccomandazione dei contenuti multipiattaforma e multilingua, che permette a RAI di migliorare l’esperienza dei propri utenti nella fruizione dei contenuti digitali, utilizzando tecnologie di machine learning ed intelligenza artificiale per la ricerca dei contenuti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Rai e miss Italia

Posted by fidest press agency su martedì, 27 agosto 2019

“Miss Italia” è una manifestazione storica e prestigiosa che valorizza la bellezza femminile e il talento artistico. I consiglieri Rai che hanno protestato per il ritorno del format sono imbevuti di politicamente corretto e inquinati dalle scorie della retorica neofemminista sessantottina. “Miss Italia” è un concorso storico nato nel 1939, che ha anticipato mantenendo grazia e stile la selezione di donne dello spettacolo e del cinema, ben prima dei talent show che la Rai ha in programmazione e che non accendono gli animi dei consiglieri Rai “sinistri”. Bene ha fatto la Rai a programmare lo storico concorso. Esprimiamo la nostra completa solidarietá a Mirigliani e un grande in bocca al lupo alle ragazze, che porteró anche di persona durante la mia partecipazione al Festival di Venezia in qualità di componente della commissione Cultura.”È quanto dichiara il deputato FDI e commissario di vigilanza Rai, Federico Mollicone.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Nuove assunzioni in Rai con il “Giusto Contratto”

Posted by fidest press agency su sabato, 3 agosto 2019

Grazie al “Giusto Contratto”, l’accordo appena firmato tra Rai, Usigrai e Fnsi, verranno assunte in RAI 90 nuovi giornalisti, con l’obiettivo di “trasformare la Rai in un’azienda di servizio pubblico multimediale e crossmediale legata al territorio ” e saranno stabilizzati 250 professionisti che già svolgono attività giornalistica all’interno dell’azienda. Raffaele Lorusso, segretario generale della Federazione nazionale della stampa, sottolinea: “Auspico che il giusto contratto diventi un modello anche per altre aziende editoriali, una strada da seguire. Lo storico accordo è il frutto di un lungo e faticoso lavoro, lontano dai riflettori”. (byChristian Flammia)

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione di: Reality – Siamo tutti protagonisti

Posted by fidest press agency su domenica, 26 maggio 2019

Roma Venerdì 31 maggio Ore 12.00 Sala A Viale Mazzini, 14 Conferenza stampa per la presentazione di: Realiti – Siamo tutti protagonisti Condotto da Enrico LucciIdeato da
Umberto Alezio in collaborazione con Rai2 Un format originale, prodotto da Rai2 in collaborazione con Fremantle Il primo Truman show dell’informazione targato Rai2.
Un conduttore pazzo che si è autoconvinto di condurre un reality che nessuno gli ha mai chiesto di condurre e inconsapevoli concorrenti, che non hanno mai chiesto di partecipare ad un reality. Interverranno: Carlo Freccero – Direttore di Rai2 Enrico Lucci Umberto Alezio Asia Argento Luché Aurelio Picca In onda su Rai2 da mercoledì 5 giugno ore 21.20

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La Rai del cambiamento resta nel mondo delle buone intenzioni

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 aprile 2019

“La lotta per un cambiamento radicale del servizio pubblico è iniziata da tempo, ma non sta procedendo sui giusti binari.Ho voluto dirlo in maniera esplicita al Presidente Rai Foa stamattina in audizione in commissione di Vigilanza Rai. Riteniamo sia stato fatto un lavoro approfondito sul piano industriale triennale, ma ci sono delle incongruenze: penso alla capacità dell’azienda RAI sul mercato realtà degli OTT, sempre più competitive, che aggrediscono il mercato dei contenuti mentre il servizio pubblico rimane sempre più indietro.La riorganizzazione generale in corso, pensiamo alla chiusura di RaiMovie, avrebbe potuto portare un completo cambio di paradigma: quello che chiamo “Raiflix”.
Netflix, Amazon e gli altri OTT praticano un’attività predatoria, e la Rai annaspa. Invitiamo i vertici Rai a tutelare e garantire il pluralismo interno. Non è ammissibile il tono delle dichiarazioni del sottosegretario Vito Crimi sulla chiusura di Radio Radicale. Vergognoso è inoltre il mancato rifinanziamento del credito d’imposta per l’editoria per il 2019, che costringe molti giornali ai tagli del personale.
Questo governo, attraverso anche la Rai, si sta dimostrando un governo liberticida. Abbiamo richiesto l’audizione del sottosegretario per chiedere chiarimenti su questi atteggiamenti.Un appunto: Giorgia Meloni, quarto o quinto leader nell’indice di gradimento, è agli ultimi posti per numero di apparizioni televisive sui canali Rai, come denunciato francesco storace sul Secolo d’Italia. È pluralismo? Dubbi vengono oltretutto posti sul piano delle assunzioni: perché verranno assunti nuovi collaboratori mentre quelli precari non vengono stabilizzati e le graduatorie in sospeso non vengono assorbite? Completa solidarietà al Vicedirettore del TG1 Angelo Polimeno. L’azienda faccia velocemente chiarezza sull’eventuale lite e irrori le eventuali sanzioni.
Gli atteggiamenti aggressivi di Carboni in vigilanza fanno supporre che, probabilmente, una lite ci sia stata. La Rai del cambiamento, per ora, è sempre la stessa.”

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Rai fa intelligenza con Macron

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 marzo 2019

“Mi piacerebbe sapere quale sia il giudizio dei vertici Rai sulla presenza del presidente francese Macron alla trasmissione di Fazio. O forse Fazio amministra una Repubblica autonoma dal resto dell’azienda e ha licenza di brigare con chi si è fatto beffa dell’Italia in questi anni, cercando palesemente di dominarla, talvolta anche con l’uso della violenza? Macron ha definito gli italiani ‘vomitevoli’ per il tentativo in corso di bloccare l’arrivo di centinaia di migliaia di clandestini, ha però blindato la frontiera a Ventimiglia e fatto sconfinare la sua gendarmeria per riportare in Italia gli stranieri fermati oltre il confine, ha richiamato il nostro ambasciatore per i contatti tra forze politiche italiane e alcuni leader dei ’gilet gialli’, ma offre tuttora ospitalità a decine di latitanti delle Brigate Rosse condannati in Italia per terrorismo. Non spiega la ragione per la quale la Francia mantiene di fatto, nel terzo millennio, le sue colonie in Africa, sfruttando manodopera, materie prime e applicando interessi usurai sulla moneta che stampa (il Franco Coloniale Africano) e lasciandole nell’arretratezza e nella povertà, cause primarie dell’emigrazione. Non si prende le sue responsabilità sulla Strage di Ustica mentre tutto il mondo sa che il missile che abbatté l’aereo di linea sui cieli italiani proveniva da un caccia francese che intendeva colpire un velivolo Tupolev a bordo del quale ci sarebbe stato Gheddafi. Ha bombardato Tripoli, partner storico di Roma, per bloccare l’accordo commerciale stipulato dal governo italiano di centrodestra con la Libia e destabilizzato un ex nostro protettorato che dista 200 miglia dalla Sicilia, con l’intento di diventarne interlocutore primario. Blocca un’operazione commerciale di Fincantieri infrangendo tutte le regole di mercato e foraggia invece l’acquisizione di interi settori industriali italiani da parte di multinazionali francesi, talvolta partecipate con capitali dello Stato francese. Il tutto in una fase storica in cui l’alfiere della finanza speculativa europea, membro di note consorterie mondiali amiche anche del Pd italiano, conosce il suo più basso momento di popolarità, destinato a un tonfo annunciato alle elezioni europee di maggio. La domanda è: perché la Rai di Stato, i cui vertici sono stati tenuti all’oscuro di questa intervista, ospita nella sua rete ammiraglia il presidente di una nazione palesemente ostile all’Italia? Un’intervista fatta peraltro da un non giornalista al presidente di una Repubblica in una delle fase più delicate dei rapporti diplomatici. L’appartenenza di Fazio al circuito della sinistra con il Rolex, salottiera e amica dei banchieri che ispira Macron vale più della difesa dell’interesse nazionale? Se Fazio vuole continuare a trattare la Rai come il suo canale personale, si faccia una sua tv, oppure intraprenda la carriera diplomatica”.È quanto dichiara il vicepresidente della Camera dei Deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia che ha annunciato un’interrogazione al presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rai: Il Nome della Rosa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 febbraio 2019

Roma Giovedì 28 febbraio 10.30 Proiezione A seguire conferenza stampa con il cast e la produzione Sala Arazzi RAI – Viale Mazzini, 14
Milano 10.30 Proiezione A seguire streaming della conferenza stampa Sala Conferenze RAI – Corso Sempione 27 Presentazione in anteprima mondiale de “Il Nome della Rosa” dal romanzo di Umberto Eco edito da Bompiani Una serie diretta da Giacomo Battiato con John Turturro, Rupert Everett, Damian Hardung, Fabrizio Bentivoglio, Greta Scarano,Richard Sammel, Stefano Fresi, Roberto Herlitzka, con la partecipazione straordinaria di Alessio Boni,con Sebastian Koch, James Cosmo e Michael Emerson nel ruolo dell’Abate. Una coproduzione 11 MARZO FILM, PALOMAR in collaborazione con RAI FICTION con TELE MÜNCHEN GROUP Prodotta da Matteo Levi, Carlo Degli Esposti, Nicola Serra
IN ONDA IN PRIMA VISIONE SU RAI 1 DA LUNEDÌ 4 MARZO ALLE 21.25 La conferenza stampa potrà essere seguita in streaming sul sito http://www.ufficiostampa.rai.it L’accesso alla conferenza è consentito ai giornalisti in possesso di accredito.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rai: canone e informazione pubblica. Gli intoccabili contro la libertà di informazione

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 dicembre 2018

Sulla Rai sembra proprio che tutti i politici, di maggioranza e di minoranza, non riescano ad esprimersi se non in termini di potere e lottizzazione. E’ di ieri l’audizione del vice-premier e ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, in commissione vigilanza della Rai. E il nostro incipit è banalmente confermato. Nonostante le guerre guerreggiate del suo partito e del suo incaricato, Vito Crimi, sottosegretario a capo del Dipartimento per l’informazione e l’editoria, col piano di decrescita del finanziamento pubblico all’editoria per “disintossicare le testate dai soldi pubblici e dalla politica” … nonostante questo, quando si è di fronte alla Rai, scatta il meccanismo degli intoccabili, categoria in cui si annoverano tutti coloro che, per nomina partitica, amministrano e lavorano alla tv di Stato. Certo, il nostro ministro, che è populista dichiarato, non può fare a meno di sostenere che uno degli obiettivi del suo governo è
far calare il canone/imposta della Rai dagli attuali 90 euro all’anno, ma al di là dell’esternazione che lui ritiene le porti popolarità, tutto quello che riguarda la Rai, e solo preoccupazione per meglio spartirsela, dando un pezzetto a tutti, sì da tenerseli buoni, ma tenendo il grosso per sé.
Questa sarebbe l’alternativa per l’informazione: meno soldi ai privati, conferma del carrozzone della tv di Stato e migliore spartizione. “Non c’é alcun cenno di privatizzazione dei canali Rai nel contratto di servizio”; e sulle accuse di dumping per la pubblicità: “consiglio ai privati di rivolgersi all’Antitrust”…. Che – ricordiamo noi – sulla materia si è ampiamente pronunciata in passato, confermando lo stato dei fatti.
Il referendum del 1995 che chiedeva la privatizzazione della Rai… inesistente… e dire che più popolari dei referendum cosa ci dovrebbe essere…. forse noi abbiamo un concetto e una pratica diversa di “popolare”?
Niente, ordinaria amministrazione. I politici che, quando erano all’opposizione, facevano gli alternativi e che una volta al potere sostengono di voler “disintossicare le testate dai soldi pubblici”… certo, danno loro meno soldi, visto che sono quasi tutte testate di opposizione alla politica del governo, tanto loro -oggi al potere – non ne hanno bisogno, chè la Rai basta e avanza. Questa la chiamano libertà di informazione.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presentazione del programma di RAI 1

Posted by fidest press agency su domenica, 25 novembre 2018

Roma mercoledì 28 novembre, ore 12.00 Auditorium Arnoldo Farina UNICEF Italia Via Palestro 68 conferenza stampa di presentazione del programma di RAI 1: “Prodigi. La musica è vita”. Conduce: Flavio Insinna con Nathalie Guetta. Direzione musicale: Beppe Vessicchio. Interverranno: Angelo Teodoli, Direttore RAI 1; Francesco Samengo, Presidente UNICEF Italia;
Fabrizio Ferragni, Direttore Relazioni Istituzionali RAI; Claudio Fasulo, Vicedirettore RAI 1; Dante Sollazzo, Responsabile dell’Intrattenimento Endemol Shine Italy; Paolo Rozera, Direttore generale UNICEF Italia; Flavio Insinna, conduttore e attore; Nathalie Guetta, conduttrice e attrice; Serena Autieri, showgirl e giurata; Beppe Vessicchio, Direttore Musicale e Ambasciatore UNICEF; Raimondo Todaro, ballerino e testimonial UNICEF; Lucariello, rappere il piccolo Daniele Muzio, “prodigio 2017 del canto” e co-conduttore di Prodigi 2018.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rai: Presentazione di Dottori in corsia

Posted by fidest press agency su sabato, 20 ottobre 2018

Roma Venerdì 26 ottobre Ore 12.00 Sala A Viale Mazzini, 14 Conferenza stampa per la presentazione di Dottori in corsia Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Simona Ercolani Docu-serie in 10 puntateUna produzione Stand by me in collaborazione con Rai Fiction. L’ospedale pediatrico più importante d’Europa, torna ad aprire le sue porte per raccontare le sfide umane e professionali di tanti medici ed infermieri che ogni giorno sono chiamati a compiere scelte difficili alla ricerca di una guarigione per i loro giovani pazienti. Un intenso viaggio tra le corsie dell’ospedale, per raccontare la battaglia quotidiana per la vita. Interverranno:
Mariella Enoc – Presidente dell’ Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
Eleonora Andreatta – Direttore Rai Fiction
Stefano Coletta – Direttore Rai3
Simona Ercolani – Produttore creativo
Sarà presente in sala Geppi Cucciari, voce narrante della docu-serie
In onda su Rai3, da domenica 28 ottobre in seconda serata

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rai: Presentazione di Portobello

Posted by fidest press agency su sabato, 20 ottobre 2018

Milano Giovedì 25 ottobre Ore 12.00 Studio 2000 Via Mecenate, 76 Conferenza stampa per la presentazione di Portobello conduce Antonella Clerici Regia di Duccio Forzano Torna “Portobello”, il mercatino più famoso della televisione italiana.Interverranno: Angelo Teodoli – Direttore Rai1, Claudio Fasulo – Vice Direttore Rai1, Paolo Bassetti – CEO per l’Italia di Banijay Group, Antonella Clerici, Carlotta Mantovan, Paolo Conticini. In onda su Rai1, sabato 27 ottobre 2018 ore 20,35

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rai: presentazione di Le Ragazze

Posted by fidest press agency su sabato, 20 ottobre 2018

Roma Mercoledì 24 ottobre Ore 12.00 Sala A Viale Mazzini, 14 Conferenza stampa per la presentazione di Le Ragazze conduce Gloria Guida Un programma scritto da Cristiana Mastropietro con Claudia Panero Francesca Cucci Vincenzo Faccioli Pintozzi Regia di Riccardo Mastropietro Gloria Guida accompagnerà i telespettatori nelle vite ordinarie e straordinarie di donne che hanno lasciato un’impronta nella nostra società. Un lungo viaggio nella memoria
e nella storia italiana dagli anni ’40 ad oggi Interverranno: Stefano Coletta – Direttore Rai3 Alessandro Lostia – Vice Direttore Rai3 Cristiana Mastropietro – autore Gloria Guida. In onda su Rai3, domenica 28 ottobre ore 21,10.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rai: Presentazione de L’Allieva 2

Posted by fidest press agency su sabato, 20 ottobre 2018

Roma Martedì 23 ottobre Ore 11.00 Sala A Viale Mazzini, 14 Presentazione de L’Allieva 2 Con Alessandra Mastronardi, Lino Guanciale, Dario Aita, Francesca Agostini, Michele Di Mauro, Emmanuele Aita, Claudia Gusmano, Anna Dalton, Pierpaolo Spollon, Giselda Volodi, Francesco Procopio, Fabrizio Coniglio, Jun Ichikawa con la partecipazione di Marzia Ubaldi e con Giorgio Marchesi con la partecipazione di Martina Stella con la partecipazione di Tullio Solenghi Regia di Fabrizio Costa Una coproduzione Rai Fiction – Endemol Shine Italy
Torna Alice Allevi, giovane specializzanda in medicina legale, alle prese con casi gialli da risolvere e una movimentata vita sentimentale Prosegue il rapporto d’amore e odio con il suo mentore Claudio Conforti e, a complicare le cose, ci pensa l’arrivo del fascinoso Pubblico Ministero Sergio Einardi e il ritorno improvviso del suo ex fidanzato Arthur.Dai best seller di Alessia Gazzola (ed. Longanesi) Al termine della proiezione, ore 12.00 circa, incontro con il cast Serie Tv in 6 serate in prima visione su Rai1 da giovedì 25 ottobre alle 21.25

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »