Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Posts Tagged ‘ratifica’

Italia: ratifica del parlamento agli accordi internazionali

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 marzo 2016

camera deputati2L’On. FitzGerald Nissoli, nell’Aula di Montecitorio, è intervenuta per dichiarazioni di voto favorevoli su alcune importanti ratifiche di accordi internazionali.
Nello specifico sono state approvate, dalla Camera dei Deputati, le ratifiche concernenti: l’accordo di associazione tra Unione europea ed i suoi Stati membri, e l’America Centrale; il Trattato di “assistenza giudiziaria in materia penale tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica del Panama”; il “Memorandum d’intesa tra il Governo della Repubblica italiana e il Consiglio dei Ministri della Bosnia ed Erzegovina sulla cooperazione nel settore della difesa” e l’accordo sul “reciproco riconoscimento dei titoli attestanti studi universitari o di livello universitario rilasciati nella Repubblica italiana e nella Repubblica popolare cinese”.
In particolare, l’On. Nissoli, per quanto concerne l’accordo di associazione tra la Ue e l’America Centrale, ha rilevato l’azione dell’Ue “tesa a contribuire lo sviluppo e la riduzione della povertà in America Centrale, in linea con gli obiettivi dell’Onu, rafforzando al contempo la lotta al terrorismo”. “Un accordo di particolare importanza – ha detto l’On. Nissoli – per il suo rilievo strategico, sia in termini politici ed economici”.
Sempre rimanendo nel quadrante latino americano, sull’accordo di cooperazione giudiziaria tra l’Italia e Panama, l’On. Nissoli ha sottolineato che la cooperazione giudiziaria può “essere una buona premessa per migliorare i rapporti tra i due Paesi ed intensificare, di conseguenza, le relazioni economiche e culturali, in un clima di fiducia dei rispettivi ordinamenti”.
Invece per quanto riguarda l’intesa fra l’Italia e Bosnia, l’On. Nissoli ha rilevato che la cooperazione militare tra i due Paesi sarà utile per “aumentare la sicurezza e la stabilità nell’area balcanica”.
Infine, l’On. Nissoli ha dichiarato il voto favorevole del suo Gruppo parlamentare sulla ratifica dell’accodo sul riconoscimento dei titoli di studio fra l’Italia e la Cina, precisando che tale accordo favorirà lo studio dell’italiano presso le scuole secondarie cinesi in modo da facilitare l’accesso alle Università italiane. Per tanto rappresenta un passo indirettamente significativo “per la promozione dell’italiano in Cina”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

D.C.- Terzo polo di Centro: vice presidente nazionale

Posted by fidest press agency su domenica, 25 marzo 2012

Flaminio Piccoli.

Flaminio Piccoli. (Photo credit: Wikipedia)

La Segreteria politica nazionale della Democrazia Cristiana ha provveduto a nominare la Dott.ssa Antonia Mattei, di Roma, Vice-Presidente nazionale della Democrazia Cristiana – Terzo Polo di Centro. La nomina gli è stata conferita dal Segretario nazionale Angelo Sandri – su proposta del Vice-Presidente nazionale Vicario Antonino Magistro e del Segretario Organizzativo nazionale Paolo Francesconi – ed è stata ratificata n el corso dell’Ufficio politico nazionale della Democrazia Cristiana – Terzo Polo di Centro riunitosi all’Hotel Portamaggiore di Roma in data 23 marzo 2012. La Dott.ssa Antonia Mattei è – come suolsi dire – una democristiana di lungo corso, avendo già ricoperto in passato importanti incarichi nel partito a livello nazionale e regionale (Lazio). Ha inoltre preso parte attiva alla Rinascita della Democrazia Cristiana negli anni bui del post-Martinazzoli ed è stata componente della Direzione nazionale della Democrazia Cristiana presieduta dall’On. Flaminio Piccoli (1994-2000). L’incarico apicale conferito alla dott.ssa Antonia Mattei contribuirà senz’altro ad un proficuo rilancio politico ed operativo della Democrazia Cristiana sia a livello nazionale che nella regione Lazio. Alla Dott.ssa Antonia Mattei i più cordiali auguri di buon lavoro da parte di tutta la dirigenza nazionale della Democrazia Cristiana.

 

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cluster bomb

Posted by fidest press agency su sabato, 13 novembre 2010

“Si chiude oggi a Vientane in Laos il Primo Meeting degli Stati Parte alla Convenzione sulle Munizioni Cluster. L’Italia, che pur avendo promesso un rapido percorso di ratifica è ferma alle discussioni preliminari, ha partecipato come semplice Stato osservatore, andando incontro all’ennesima figuraccia internazionale”. E’ quanto dichiara in una nota Andrea Sarubbi (Pd). “Dopo aver presentato a giugno insieme ad alcuni colleghi un’interrogazione parlamentare – rimasta peraltro senza risposta, come ormai è prassi – per far chiarezza sui motivi del ritardo, proprio ieri ho depositato alla Camera un progetto di legge di ratifica della Convenzione, firmato da quasi 100 parlamentari appartenenti a tutti i gruppi. Il testo mira ad introdurre anche da noi una normativa completa che accolga il concetto di disarmo umanitario ed introduca il principio del cosiddetto disinvestment, ovvero il meccanismo di disincentivazione degli investimenti nei Paesi che utilizzano ancora questo genere di armamenti. Il Parlamento colga l’occasione per salvare la faccia del nostro Paese di fronte alla comunità internazionale, predisponga l’immediata calendarizzazione del provvedimento e cancelli finalmente anche in Italia questo abominio”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agcom. ratifica del Senato senza trasparenza

Posted by fidest press agency su sabato, 31 luglio 2010

Dichiarazione dei senatori Donatella Poretti e Marco Perduca, Radicali/Pd Con l’elezione di Antonio Martusciello all’Agcom, il Senato della Repubblica ha ancora una volta scelto la strada di spogliarsi delle sue prerogative ratificando una nomina imposta dall’alto. Dopo il decreto energia della settimana scorsa, che ha visto il Senato piegarsi al governo in una materia che le compete costituzionalmente, quella della verifica dei titoli di ammissione dei parlamentari riferita anche alle condizioni di loro permanenza nella carica (caso Veronesi, ndr), oggi si è compiuto un passo ulteriore in questo processo di auto-estromissione dando un colpo alla credibilità del Parlamento quale fonte di nomina. Il risultato è che l’Italia è l’unico Paese al mondo – a qualsiasi latitudine – che annovera ex parlamentari ed esponenti di partito nelle Autorità di controllo e di garanzia costituzionale, e in questo caso – quello dell’Agcom – addirittura un ex dirigente di una concessionaria di pubblicità, un profilo peraltro molto simile all’ex commissario costretto alle dimissioni (Giancarlo Innocenzi) a cui Martusciello subentra: una coazione a ripetere e un’inopportunità politica lampante perfino per chi si ostina a vedere questi organismi non come “cani da guardia” del buon funzionamento del libero mercato, soprattutto nell’interesse dei cittadini-consumatori, ma come ulteriori luoghi istituzionali dove riciclare tromboni o trombati in un’ottica di espansione del sistema partitocratico.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Comunità Italo-Libica

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2009

“Si è appena concluso il Convegno “Italia – Libia: pari diritti, pari dignità”, organizzato dall’Associazione Quadrifoglio, con la collaborazione dell’A.I.R.L. (Associazione Italiani Rimpatriati dalla Libia),” così dichiara in una nota il responsabile del progetto, Giovanni Picone E’ stato un momento di incontro e confronto con la Comunità Italo Libica che, anche attraverso la testimonianza diretta della dott. Giovanna Ortu (Presidente AIRL), è stata divulgata la storia dei nostri connazionali esuli libici.” “Questo convegno – prosegue la nota del Quadrifoglio – è stato organizzato per rispondere all’impegno assunto dalla Giunta Comunale che si fatta promotrice, affinchè la ratifica del Trattato di Amicizia e Cooperazione stipulato tra il Presidente Berlusconi e il leader libico Gheddafi,  possa segnare finalmente la fine di tutti i contenziosi in essere tra i due Paesi, riconoscendo i diritti degli italiani rimpatriati dalla Libia. All’incontro hanno partecipato importanti esponenti politici, come l’On. Fabrizio Santori primo firmatario della mozione approvata dal Consiglio Comunale lo scorso 2 febbraio sui diritti degli italiani rimpatriati dalla Libia e sulle iniziative storico-culturali volte a diffondere i valori della libertà e dell’identità nazionale, l’On. Rocco Buttiglione, Presidente nazionale UDC, il sottosegretario all’Economia e alle Finanze, Alberto Giorgetti, nonché l’On. Marco Marsilio che da sempre si è posto come primo interlocutore per difendere gli interessi soprattutto morali dei nostri connazionali.”“Il Progetto “Italia – Libia”, non si fermerà a questa conferenza inaugurale ma proseguirà a negli istituti scolastici del territorio del Comune di Roma, al fine di creare adeguate sinergie a livello didattico.Verranno organizzate – conclude il Quadrifoglio –  delle conferenze per diffondere, anche attraverso la visione di una mostra fotografica, la storia della Comunità Italo Libica alle nuove generazioni, storia che per troppo tempo è rimasta in secondo piano.”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ddl Sicurezza

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 luglio 2009

Appello ai senatori di maggioranza da parte della senatrice Donatella Poretti, Radicali Pd: “onorate la Costituzione, votate senza vincolo di mandato” Scrive, in proposito la Poretti: “E’ appena stata posta dal Governo la questione di fiducia sul disegno di legge sicurezza. Una chiara ed evidente manifestazione di mancanza di fiducia nei confronti della propria maggioranza, che si sarebbe evidentemente potuta esprimere liberamente in qualche voto segreto. Il provvedimento che introduce nuovi reati, tra cui quello di clandestinita’, il piu’ crudele che poteva essere ideato perche’ colpisce lo status di una persona, avrebbe infatti visto la possibilita’ di votare alcuni emendamenti con il voto segreto, non controllabile dai capibastone.Con la questione di fiducia vedremo sfilare uno per uno e chiamati per nome tutti i senatori a ratificare una legge che non amministra il fenomeno dell’immigrazione, ma che crea criminalita’, che vede nella repressione l’unica strada ipocrita e discrezionale di governo, che vede nel sistema giudiziario e carcerario (gia’ al collasso e a rischio di esplosione) l’unica soluzione. Sara’ più difficile per i senatori di maggioranza esprimersi secondo coscienza e svolgere il proprio incarico come previsto dalla Costituzione, ossia senza vincolo di mandato. La fiducia chiesta oggi, tuttavia, non e’ su un decreto, ma su un disegno di legge (che infatti sara’ ridotto a tre articoli). Per questo mi sento di rivolgere un accorato appello ai senatori di maggioranza a votare secondo la propria coscienza onorando la Costituzione e il rispetto dei diritti umani”.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tratta di esseri umani

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 Maggio 2009

Roma il 12 maggio sala Bologna del Senato, a Roma ore 15 conferenza stampa di presentazione della Conferenza internazionale di Palermo a 10 anni dal protocollo di Palermo del 21 e 22 maggio che si tiene presso il Collegio San Rocco”, Via Maqueda 324 organizzata dall’Oim, in partnership con l’Università di Palermo Facoltà di Scienze Politiche, l’Unicri e l’Aiccre Dieci anni dopo il Protocollo di Palermo sulla tratta di esseri umani, quale lo stato della ratifica? Quali i traguardi raggiunti? Quali le prospettive per il futuro e la situazione giuridica internazionale?. Interverranno: Roberto Di Giovan Paolo, Senatore e Segretario Generale Aiccre; Carmela Godeau, Vice Direttore Ufficio Regionale per il Mediterraneo e Ufficio di collegamento con l’Italia e Malta, OIM; Sandro Calvani, Direttore UNICRI; Anna Finocchiaro, Presidente del Gruppo dei Senatori del PD, già Ministra per le Pari Opportunità; Isabella Rauti, Capo Dipartimento per le Pari Opportunità, Presidenza del Consiglio dei Ministri.  Si indagherà il fenomeno della tratta nei suoi aspetti giuridici nazionali e internazionali ed in particolare l’applicazione del protocollo di Palermo e dei suoi aspetti critici.  Una riflessione di particolare attualità nel nostro Paese se si considera che il fenomeno della tratta di esseri umani non va confuso con altri affini come l’immigrazione irregolare con il quale è, però, strettamente connesso. Una riflessione da porre all’attenzione della politica e dei media visti anche i numeri del fenomeno: sono 1 milione le vittime nel mondo, 500mila solo in Europa (Oim). Per l’Organizzazione internazionale del Lavoro, 12.300.000 sono le persone sottoposte a sfruttamento lavorativo e sessuale (di cui ogni anno 800mila sono trasportate fuori dal loro paese): l’80% sono donne e ragazze, più del 50% sono minori. In Italia tra lavoro nero, accattonaggio, prostituzione sono decine di migliaia gli esseri umani vittime di questo fenomeno. Considerando soltanto quelle per sfruttamento sessuale, le cifre si attestano tra le 29.000 e le 38.000 vittime.

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Convenzione bilaterale con il Governo Canadese

Posted by fidest press agency su domenica, 26 aprile 2009

In merito alla nuova convenzione l’on.le Aldo Di Biagio ha presentato al Ministro dell’Economia e delle Finanze e al collega degli Affari Esteri una Interrogazione a risposta scritta per sapere, premesso che  –   l’Italia ha stipulato una serie di Convenzioni bilaterali per evitare le doppie imposizioni fiscali; – l’Italia ha firmato, nel 2002, una nuova Convenzione bilaterale con il Governo Canadese che al momento attende ratifica da parte del Parlamento italiano; – il Governo canadese ha più volte sollecitato la ratifica dell’Accordo, ultimamente in occasione della visita nella capitale canadese del  Sottosegretario agli affari esteri Vincenzo Scotti; – la spesa a carico dello Stato che deriverebbe dalla ratifica dell’Accordo ammonta ad un milione di Euro; -la ratifica dell’Accordo consentirebbe di agevolare lo sviluppo degli scambi commerciali e degli investimenti tra i due Paesi; – per quanto attiene alla fiscalizzazione delle retribuzioni del personale a contratto presso la Rete diplomatico-consolare,  il Ministero degli Affari Esteri, mediante la ratifica in parola,  potrà finalmente operare in armonia con i dettati dell’Accordo stesso e sarà legittimato a prelevare le tasse in parola per versarle al Ministero dell’Economia e delle Finanze, poiché  il prelievo alla fonte avviene allo stato attuale in contrasto con le disposizioni dall’Accordo in vigore, quando il nostro Paese intenda ratificare l’Accordo per evitare la doppia imposizione fiscale fra l’Italia ed il  Canada.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »