Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘reading’

Mytaxi arriva a Oxford, Reading e Malaga

Posted by fidest press agency su domenica, 9 settembre 2018

Mytaxi, l’app per i taxi leader in Europa, annuncia l’arrivo del servizio in tre nuove città, Oxford, Reading e Malaga. Sono state 10 le nuove location lanciate nell’arco del 2018, che si sono unite alle oltre 100 città europee in cui il servizio è già attivo. L’espansione internazionale dell’azienda si manifesta anche nel successo economico raggiunto: solo nei primi 6 mesi dell’anno, la società è riuscita ad aumentare il fatturato generato dai viaggi al di fuori del Paese di origine del cliente di circa il 170% rispetto allo scorso anno.”mytaxi è la app dedicata al mondo dei taxi più capillare d’Europa, e la presenza internazionale del sevizio è proprio uno dei fattori che i nostri clienti amano di più, potendo affidarsi ad un servizio di qualità non solo nel proprio Paese ma anche all’estero.” – rivela Andy Batty, Chief Operating Officer di mytaxi. “Nei prossimi mesi continueremo ad espandere la nostra presenza a livello internazionale, con particolare attenzione ai mercati in cui mytaxi è già presente, come ad esempio l’Italia”.Oltre al recente arrivo di mytaxi ad Oxford, Reading e Malaga, il servizio è stato lanciato nel corso del 2018 anche a Nottingham, Brighton, Manchester, Edimburgo, Katowice, Poznan e Porto. Oggi più di 10 milioni di passeggeri e 100.000 tassisti utilizzano mytaxi in una delle 100 città europee in cui il servizio è attivo.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Una Giornata che parla solo di poesia

Posted by fidest press agency su sabato, 18 marzo 2017

Roma. Martedì 21 marzo p.v. presso l’Accademia d’Ungheria in Roma (Palazzo Falconieri – Via Giulia), alle ore 19.30 torna la “Giornata mondiale della poesia”, organizzata dall’EUNIC per la sua quarta edizione. L’evento prevede unAccademia d'Ungheria in Roma reading (L’Europa in versi) di 11 poeti provenienti da altrettanti paesi (Austria, Bulgaria, Germania, Italia, Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Ungheria).
Tra gli altri poeti che presenzieranno al reading ricordiamo: Michael Hammerschmid (Austria), Georgi Gospodinov (Bulgaria), Daniela Danz (Germania), Claudio Damiani (Italia), Janusz Kotański (Polonia), Denisa Comănescu (Romania), Dana Podracká (Slovacchia), Maja Vidmar (Slovenia), Menchu Gutiérrez (Spagna), Michael Fehr (Svizzera).
János Áfra, appena trentenne, ha già conquistatoi una grossa fetta di pubblico con la sua prima raccolta di poesie, Glaukóma (2012), vincitrice del premio Makói Medáliák e del Gérecz Attila. Két Akarat (“Due volontà”, 2015) è la sua seconda raccolta: cinquanta poesie divise in sei capitoli, Bambino e guinzaglio, Il ritmo della ricerca, Due tipi di amore, La promessa del vuoto, Se cominciassimo adesso, Chi finisce, che girano intorno alla questione chiave del titolo: le due volontà di una relazione (amorosa), che finiscono per creare incomprensioni, delusioni, separazione. Áfra scrive poesie dall’età di undici anni. Studia pittura e poi Lingua e Letteratura ungherese all’Università di Debrecen, dove frequenta anche lezioni alla Facoltà di Filosofia. Conseguito un dottorato di ricerca in Letteratura, oggi è membro del Circolo ”Attila József” e lavora come redattore della rivista letteraria ”Alföld”. János Áfra: Distorsione (A torzulás íve, trad. a cura di Francesca Ciccariello)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Reading letterario in lingua inglese

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 marzo 2012

Catania 3 marzo 2012 alle ore 17.30, nella sede della libreria in Corso Sicilia 91, il primo reading letterario in lingua inglese rivolto ai bambini di due fasce d’età (3-6 anni e 7-11 anni). L’ingresso all’incontro è gratuito.
Le lettrici, madre lingua inglese, svilupperanno attività di formazione volte all’apprendimento della lingua inglese tramite lo strumento del gioco. Letture, racconti, fiabe e storie coinvolgeranno i piccoli partecipanti in nuove avventure e mondi fantastici e diverranno essi stessi protagonisti delle attività di canto e di disegno che gli consentiranno di acquisire nuovi termini e impegnarsi nella loro corretta pronuncia. Una simpatica opportunità di avvicinarsi alla lingua inglese in un modo divertente. Proporre degli incontri di lettura in lingua inglese rappresenta un’opportunità di approcciarsi a questa lingua straniera superando con facilità le eventuali difficoltà di apprendimento. I reading, insieme ad altri laboratori e attività creative, fanno parte del programma didattico adottato dalla scuola internazionale.
Tutte le International School del mondo, infatti, adottano l’International Baccalaureate ® un programma specifico per scuole di orientamento internazionale attualmente seguito da più di 3.000 istituti in 140 paesi. Studiare in una scuola straniera vuol dire offrire ai propri figli una visione internazionale e consentirgli di sviluppare competenze comunicative di alto livello sia in italiano che in inglese
Il bilinguismo, infatti, rappresenta per questi studenti un ‘opportunità di sviluppo cognitivo e di competitività nel mondo della formazione e successivamente nel lavoro. (fonte Elisa Toscano Relazioni pubbliche e Marketing) (international school)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Reading poetico di Erica Jong

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 marzo 2011

Venezia 12 marzo 2011, alle ore 11.30 Antisala della Libreria Sansoviniana (ingresso: Piazzetta San Marco 13/a,) Un evento davvero eccezionale alla Biblioteca Nazionale Marciana, che ospiterà sabato 12 marzo, alle ore 11.30, Erica Jong per un reading (Antisala della Libreria Sansovinana con ingresso da Piazzetta San Marco 13/a). La scrittrice e poetessa americana, prima di conquistare nel 1974 la popolarità con il famoso romanzo Paura di volare, esordì nel 1971 con la raccolta di poesie dal titolo Frutta e verdura. La sua produzione poetica è poi proseguita nel corso degli anni, accanto alla pubblicazione di decine di romanzi. In questa occasione leggerà alcune sue poesie, tratte dalle sue numerose raccolte. Introduce: Maurizio Messina, Vicedirettore della Biblioteca Nazionale Marciana. Presenta Rosella Mamoli Zorzi (Università di Ca’ Foscari) che converserà con l’autrice.Erica Jong è cresciuta a New York. Si è sposata quattro volte ed ha vissuto per tre anni, dal 1966 al 1969, a Hildeberg, in Germania con il secondo marito, del quale ha mantenuto il cognome fino ad ora nel firmare i suoi libriHa visitato frequentemente Venezia, una città che fa da sfondo al romanzo Shylock’s Daughter. Attualmente è sposata con il suo quarto marito, Ken Burrows, un famoso avvocato di New York.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Valerio Aprea legge Francesco Piccolo

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 aprile 2010

Roma 25 aprile (ore 17) il Teatro Biblioteca Quarticciolo via Ostuni 8 ospita un divertente recital dalla comicità raffinata e dalle suggestioni esilaranti: “Valerio Aprea legge Francesco Piccolo”   Attore nella divertentissima serie Tv “Boris”, e “disturbatore” di Serena Dandini nel salotto di Parla con me, Valerio Aprea incontra Francesco Piccolo, uno dei più affermati scrittori e sceneggiatori italiani, in uno spettacolo-reading musicato dal vivo: istantanee di esistenza quotidiana, lampi di condivisione, segreta osservazione dell’infinitesimale, per una, non solo, comica, perlustrazione dell’intimo di ognuno di noi. Con il nuovo recital si portano in scena testi meno frequentati e pezzi che, più tipicamente alla maniera dell’autore, coniugano comicità e narrazione, gusto per il dettaglio, ma anche per il racconto. Si parte dal dilemma del bambino indeciso se disubbidire ai genitori, o rischiare la vita per proteggere il fratello più piccolo nell’andare a scuola (“Dal lato della strada”), al piacere sottile della ‘vacanza senza vacanza’, passando l’estate a Roma, molto probabilmente in dolce compagnia, per poi tornare ‘a Roma com’era prima e come sarà dopo’ (“Piu’ baci del necessario”), dall’ostinazione di un padre nel considerare qualsiasi cosa non in sintonia col proprio pensiero come una cosa comunista (“Il comunismo”), al curioso viaggio che una bottiglia di vino si trova ad intraprendere attraverso le case e i quartieri di Roma, per via di quello strano meccanismo che porta alcune bottiglie ad essere riciclate di cena in cena, di festa in festa, anziché stappate e bevute (“La mia bottiglia di vino”). Il tutto accompagnato dalla musica eseguita dal vivo da Alessandro Chimienti, Riccardo Corso e Michele Ranieri.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il mondo della “pausa caffè”

Posted by fidest press agency su giovedì, 4 marzo 2010

Milano 16 marzo alle ore 18.00 presso lo Spazio forum della Libreria Egea, via Bocconi 8 –   Il mondo della “pausa caffè”… non son solo macchinette partecipano  Antonio Barbangelo, Roger Botti , Marco Monaco modera  Enrico Capello – Vending Magazine con un reading di Silvio Mezzadri tratto dallo spettacolo «Non son solo macchinette», di Mirandola Teatro Precederà l’evento un reading dell’attore di Mirandola Teatro Silvio Mezzadri, tratto dallo spettacolo teatrale «Non son solo macchinette», un viaggio a ritroso sulle tracce della storia della distribuzione automatica: tre generazioni di vissuti, di ricordi, di emozioni. Seguirà la tavola rotonda con Antonio Barbangelo, autore del libro “Pausa Caffè”, Marco Monaco, presidente di Venditalia, la principale fiera internazionale della Distribuzione Automatica, Roger Botti, direttore operativo di RobilantAssociati, esperto Brand Advisor, che ha individuato in un utilizzo innovativo e strategico dei distributori automatici un efficace strumento per lo sviluppo della Marca. Coordina Enrico Capello, giornalista della rivista Vending Magazine.L’evento prende spunto dalla pubblicazione di “Pausa caffè”, di Antonio Barbangelo, edito da Egea.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Metti il diavolo a ballare”

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 febbraio 2010

Roma 8 marzo Ore 21.00 – ingresso 15.00 Auditorium parco della musica “teatro studio”. In concomitanza con la pubblicazione del suo primo romanzo, Teresa De Sio propone una lettura tratta dal libro edito per Einaudi “Metti il diavolo a ballare”. Dopo il grande successo di Bologna (Teatri di Vita), Brescia (Teatro Odeon) e Torino (La Suoneria), questa volta lo spettacolo arriva a Roma. Il corpo del reading è la lettura accompagnata, commentata, sostenuta e completamente intrecciata con la musica e le canzoni che sono strettamente legate al mondo narrativo del libro, in versione acustica. In “Reading – Metti il Diavolo a Ballare”, Teresa attingerà al grande patrimonio della musica popolare napoletana, pugliese e del Sud d’Italia. Il Salento è una terra aspra, misteriosa, magica. Ed è in questa “Terra del rimorso” che Teresa De Sio ambienta la storia di Archina Solimène, di sua sorella Filomena e del loro terribile padre Nunzio. La vicenda cupa e nerissima di Archina, fatta di violenza e solitudine, si lega alla storia di tutta una comunità: il paese di Mangiamuso, nel cuore del Salento, che accoglie la famiglia Solimène quando si trasferisce da Procida. Nell’arco di tempo che va dalla fine della Seconda guerra mondiale ai primi anni Settanta, durante i lunghi e difficoltosi anni del passaggio da una cultura arcaica e rurale ad una “modernità” che fatica ad arrivare… (reading)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Voices from the Italian Shoah

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 febbraio 2010

Since the end of World War II, non-Jewish and Jewish historians, survivors, writers, poets, moviemakers and musicians have all contributed to preserve the memory of the Fasci-Nazist persecutions against the Jews of Europe. They kept the memory of Holocaustum alive in people’s minds for several generations up to these days. They did it in the most creative ways, through books, videos,paintings, films, conferences and seminaries. In occasion of the International Holocaust Remembrance Day (January 27),  the Primo Levi Center, located at the Center for Jewish History in NYC,  will host a reading from the book “Il Libro della Shoah Italiana”  (The Book of the Italian Shoah), a work edited by Marcello Pezzetti with the contribution of the CDEC Foundation – Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea (Center for Contemporary Jewish Documentation). Pezzetti’s project is a collection of stories of over a hundred Italian Jews who report memories of their daily life, family, jobs and relationships before the deportation. They also report on their personal experiences during the war,  on the circumstances of their deportation to Auschwitz or on how they miraculously survived living the country and, most importantly, on  how they managed to go back to a normal life afterwards. More or less 9000 people were deported from the main Italian cities. On January Robert Zukerman and Antoinette La Vecchia will read some of their stories accompanied by the music of Steve Elson, an extremely talented multi-instrumentalist musician and composer who during his career collaborated with famous artists, like David Bowie, and received various music awards. Coming from two different walks of life, the two artists will offer the audience a rich, and moving performance. The well-versed actor Zukerman is the Theatre Program Director for the New York State Council on the Arts. He is not new to the Primo Levi Center, having already performed in those venues works by  Karl Kraus, James Joyce, Joseph Heller and others. The Italian American actress Antoinette la Vecchia is currently performing on Broadway  in “A view from the Bridge” (starring Liev Schreiber and Scarlett Johansson) and is famous for her one-woman show “How to be a good Italian daugher (in spite of myself)”, a work widely praised by the critics. The two recently shared the stage for Howard Baker’s The Europeans at the Atlantic Second Stage. The event at the Primo Levi Center will follow the reading of the names of the Jews deported from Italy and the occupied territories, at the Consulate General of Italy (9AM-4PM). (voices)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Recita di Luca Zingaretti

Posted by fidest press agency su sabato, 30 gennaio 2010

Castelfranco Veneto 1 e martedì 2 febbraio ore 20.45 doppia recita di Luca Zingaretti al Teatro Accademico  Luca Zingaretti, notissimo volto del piccolo schermo, è il protagonista del reading dedicato a Tomasi di Lampedusa, La Sirena: la drammaturgia curata dallo stesso Zingaretti parte dal racconto Linghea e mira ad evidenziare un percorso tra la carnalità del Presente e la spiritualità dell’Antichità, la ricchezza della poesia della terra siciliana su cui sembra palpitare quella melensa e liquorosa stasi del vivere che connota gran parte dei paesaggi e degli uomini.   La stagione di prosa al Teatro Accademico di è realizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Castelfranco veneto in collaborazione con il Circuito Regionale Teatrale Arteven – Regione del Veneto. http://www.arteven.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Image a new world”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 ottobre 2009

“Image a new world”imageSalvatore Marrazzo con la sua foto Writing and reading l’unico artista italiano selezionato. Per votarlo online c’e’ tempo fino al 31 ottobre. L’immaginazione è una delle facoltà attraverso cui entriamo in contatto con ciò che ci circonda. Le cose che tocchiamo, vediamo e sentiamo convergono in “immagini” attraverso la nostra immaginazione; un processo che contribuisce a dare significato alle nostre esperienze, a dare senso al mondo, a sviluppare conoscenza. Viviamo in un tempo caratterizzato da veloci e radicali cambiamenti ! a livell o globale che investono diversi ambiti, da quello demografico a quello economico, sociale, comunicativo, ambientale. Con queste premesse è stato lanciato nei mesi scorsi il Concorso fotografico “Image a new world”, col quale la Commissione Europea, nell’Anno europeo della Creatività e Innovazione, ha invitato ad esprimere, in uno scatto, la propria visione del “mondo a venire”. L’obiettivo è quello di far emergere l’importanza della creatività e dell’innovazione nella crescita personale e sociale, nonché nello sviluppo economico generale. Le “immagini del nuovo mondo” inviate da artisti di tutta Europa sono state esaminate da una giuria internazionale presieduta da Chris Wainwright, professore di Fotografia e presidente dell’European League of Institutes of the Arts (ELIA) e selezionati i 30 finalisti.
Nato a Mercato S. Severino in provincia di Salerno, dove tuttora vive e lavora, Salvatore Marrazzo è un artista le cui ricerche si muovono liberamente in molti ambiti, passando dalla pittura alla critica dell’arte, dalla filosofia alla letteratura per approdare di recente alla fotografia e alle tecniche di manipolazione digitale. Oltre alle numerose attività espositive personali e partecipazioni a mostre collettive, ha collaborato con Flavio Caroli alla Cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea dell’Università di Salerno e con importanti istituzioni culturali e gallerie d’arte internazionali. Il suo sito personale è http://www.salvatoremarrazzo.it (image a new world, image)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nona edizione di InediTO

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

INEDITO08-EugenioFinardi&ValerioManniTorino. 16 ottobre alle 18.00 presso il Circolo dei Lettori di Torino. Intervengono: Giuseppe Pellegrino (assessore alla Cultura Città di Chieri), Sergio Zoppi (presidente giuria), Bruno Babando (vicepresidente), Valerio Manni Vigliaturo (direttore artistico). Presenta la giornalista Alessandra Perera. A seguire reading tratto da La donna delle colazioni di Paolo Cappelletti (menzione sezione Narrativa-Racconto InediTO 2009). Accompagnamento musicale di Lao Kouyate (kora). Tre le fasi del Premio. Nella prima parte, da ottobre a gennaio 2010, verranno raccolti i testi che partecipano alla selezione. Sempre ad ottobre avrà luogo la quarta edizione della rassegna Incontri d’autore dedicata ad alcuni autori membri della giuria e non solo. Nella seconda parte, da gennaio ad aprile, le opere verranno giudicate da un’autorevole giuria di esperti. Nella fase finale del concorso, a maggio, avrà luogo la proclamazione dei vincitori alla Fiera Internazionale del Libro di Torino e la grande festa finale che vedrà coinvolti i comuni di Chieri e della provincia di Torino aderenti all’iniziativa in una rassegna di reading dedicata agli autori vincitori, cui parteciperanno ospiti illustri della cultura italiana. Le sezioni del concorso sono 5: Poesia, Narrativa–Romanzo, Narrativa–Racconto, Testo Teatrale e Testo Canzone. I premi in denaro per ogni sezione ai primi classificati saranno: 1.500 euro per la Narrativa–Romanzo; 1.500 euro per la Poesia; 750 euro per la sezione Testo Teatrale; 500 euro per la sezione Narrativa–Racconto e Testo Canzone. Le opere vincitrici delle sezioni Narrativa-Romanzo e Poesia potranno essere pubblicate dal Premio o da una Casa Editrice convenzionata, qualora gli organizzatori e la giuria le giudicassero meritevoli di pubblicazione. Verranno anche selezionate altre opere tra quelle iscritte al concorso idonee ad essere pubblicate e per ogni sezione saranno assegnate menzioni agli autori giudicati promettenti. La giuria, presieduta dal professor Sergio Zoppi (docente ordinario di Lingua e Letteratura Francese dell’Università degli Studi di Torino), coadiuvato dal vicepresidente Bruno Babando (giornalista, scrittore), sarà composta da esperti del settore, scrittori, giornalisti, critici, musicisti ed artisti di rilievo regionale e nazionale, tra i quali hanno fatto parte della scorsa edizione David Riondino, Eugenio Finardi, Francesco Baccini, Davide Rondoni e Gian Luca Favetto. (nedito08)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Reading sul tema della fame

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 marzo 2009

Roma 27 Marzo ore 21:30 Libreria Caffè Flexi – via Clementina 9  http://www.libreriaflexi.it Reading sul tema della fame, meteforica e reale; parole inrecciate a musica, rubate agli autori che riescono a sorprenderci nel descrivere la fame che abbiamo. “Essere uomo è avere fame. Solo avere fame, fame – di qualcosa che non si può raggiungere. Di qualcosa che non esiste.” (Pär Lagerkvist) voce di Luisa Merloni e Patrizia Romeo suono di Roberto Fega http://www.psicopompoteatro.it

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »