Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘refezione’

Scuola: Dipartimento incontra aziende, garantiti livelli occupazionali nella refezione

Posted by fidest press agency su sabato, 30 novembre 2019

Il Dipartimento Politiche Educative di Roma Capitale ha incontrato ieri pomeriggio le aziende aggiudicatarie della gara d’appalto per il servizio di ristorazione educativa e scolastica e riscontrato da parte loro l’impegno ad assorbire il personale ad oggi impiegato nei servizi rispettando la clausola sociale a garanzia dei livelli occupazionali. L’avvio del nuovo appalto è programmato a gennaio.La gara d’appalto, vigilata dall’Anac nel quadro rigoroso che questa Amministrazione ha voluto adottare in materia di appalti, contiene infatti al suo interno una clausola sociale fortemente voluta dall’Amministrazione al fine di tutelare i livelli occupazionali ai sensi di legge e la continuità nell’ottica di garantire la massima qualità dei cibi e del servizio rivolto agli alunni.Inoltre il Dipartimento ha ricevuto la risposta attesa dall’Avvocatura Capitolina in merito agli approfondimenti di natura tecnico legale previsti dall’accordo siglato a settembre con i sindacati. Il parere, sollecitato dalla stessa Amministrazione accolte le istanze sindacali in tal senso, è stato tuttavia negativo.Lo stato di avanzamento della procedura è stato condiviso oggi in un incontro tra l’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità solidale e i rappresentanti dei sindacati maggiormente rappresentativi del settore, durante il quale l’Amministrazione ha ribadito massima apertura e disponibilità nel continuare a condividere con le sigle sindacali l’avanzamento del percorso avviato a tutela dei lavoratori nelle nuove aziende.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Federalismo fiscale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 luglio 2010

Al fine di individuare per comuni e province i fabbisogni standard è stato approvato in via preliminare dal Consiglio dei ministri del 22 luglio 2010 il decreto legislativo attuativo della legge delega n.42/2009. Il decreto stabilisce in via provvisoria (fino all’entrata in vigore della legge specifica) le funzioni fondamentali dei Comuni e delle Province. In particolare, per i Comuni le funzioni fondamentali comprendono le funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo, polizia locale; istruzione pubblica, compresi asili nido e i servizi di assistenza scolastica, refezione ed edilizia scolastica; viabilità e trasporti e funzioni del settore sociale. Per le Province le funzioni considerate fondamentali sono: funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo, istruzione pubblica, compresa l’edilizia scolastica; trasporti; gestione del territorio; tutela ambientale; funzioni nel campo dello sviluppo economico relative ai servizi del mercato del lavoro. Con il federalismo fiscale, la spesa relativa a queste funzioni sarà garantita attraverso tributi propri, compartecipazioni ed addizionali a tributi statali e regionali e la perequazione, che sostituiranno integralmente i trasferimenti statali. Con questo provvedimento “si interrompe quel vizio del nostro Paese che aveva trasferito risorse non in base alle effettive esigenze ma sulla base della spesa storica, così chi più spendeva, più riceveva” ha dichiarato il ministro della Semplificazione, Roberto Calderoli nel corso di una conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri. Il provvedimento verrà trasmesso alla Conferenza unificata, alla Commissione parlamentare per il federalismo ed alle Commissioni parlamentari per i rispettivi pareri.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »