Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 341

Posts Tagged ‘regeni’

Caso Regeni: Non si vince la lotta al terrorismo senza diritti

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 luglio 2016

giulio regeni“Le nostre parole e le nostre azioni sono guidate dalla volontà di ottenere verità per Giulio Regeni attraverso il dialogo, non di scavare un fossato tra noi e l’Egitto: confido che questo atteggiamento sia compreso a fondo e fatto proprio anche dal Parlamento egiziano”. Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, commentando la richiesta del presidente della Camera dei rappresentanti egiziana, Ali Abdel Al, il quale ha chiesto ai responsabili delle commissioni parlamentari per i Diritti umani, per gli Affari esteri, per la Difesa e la sicurezza nazionale di tenere delle “riunioni urgenti” allo scopo di “rivedere” le relazioni con l’Italia, dopo la decisione del Parlamento italiano di bloccare la fornitura di ricambi per gli F16 quale forma di pressione sul caso Regioni.Per Serracchiani “la saggezza e lo spirito di giustizia dovrebbero sempre guidare ‎Governi e rappresentanti del popolo, ma queste qualità sono ancora più ‎indispensabili quando si è di fronte a un caso tragico e sconcertante come la morte di Giulio Regeni”.”Il brutale assassinio di Regeni si inserisce in uno scenario particolarmente delicato – ha aggiunto – per la stabilità del Mediterraneo e del Medio Oriente e, oltre che un colpo alla giustizia, sarebbe‎ una vittoria delle forze disgregatrici e oltranziste se il risultato ultimo fosse nessuna verità e relazioni deteriorate tra i due Paesi”. “Per questo, con il pensiero rivolto allo strazio dei genitori di Giulio come a quello delle famiglie di Rossi e Tomat, chiediamo uno sforzo all’Egitto. Perché la lotta al terrorismo non si vince – ha concluso – mettendo da parte i diritti”.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Caso Regeni gestito male dal governo?

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 aprile 2016

giulio regeni“Sul caso Regeni il governo, come sempre, si è mosso tardi, e male”. Lo ha detto Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, parlando con i giornalisti in sala stampa a Montecitorio. “Due anni che non fa nulla, il governo Renzi, per il caso dei Marò, e nel caso Regeni silente, protestante, arrabbiato, acquiescente. Non è così che si fa politica internazionale, non è così che si chiede la verità. In ogni caso noi andremo avanti, andremo avanti a chiedere la verità qualunque cosa possa succedere. Non è possibile che la dignità del nostro Paese venga messa sotto i piedi, soprattutto se di mezzo c’è una vita, una giovane vita, che non meritava di essere stroncata per nessuna ragione”. “Il governo doveva fare di più sin dall’inizio e non lo ha fatto. Adesso, devo dire, ho apprezzato Gentiloni, anche se, ripeto, tardivo”, ha sottolineato Brunetta.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il caso Regeni

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 marzo 2016

giulio regeniCairo (Egitto) In merito al caso Regeni “l’Italia deve pretendere la verità. Anche se difficile, anche se amara, la verità alla fine non fa mai male”. Lo ha detto Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un’intervista a Radio Radicale. “Non può far male alle relazioni italo-egiziane, se queste hanno come obiettivo quello di combattere il Daesh, combattere il terrorismo, se hanno come obiettivo la cooperazione economica, la stabilizzazione del quadrante medio orientale. Tutti valori, questi, che devono essere tenuti in grande considerazione, che però non possono violentare la verità”.
“Ci deve essere la verità, questo l’ho detto sin dal primo giorno. Senza fughe in avanti, senza colpi di testa, consapevoli della situazione difficile di prima linea dell’Egitto e di quel governo. Però l’opinione pubblica italiana, l’opinione pubblica europea, quella mondiale, vuole la verità. E penso che se Al Sisi darà la verità, o contribuirà ad arrivare alla verità sarà un rafforzamento delle sua leadership , non un indebolimento. Sono vicino alla famiglia del giovane ricercatore Regeni. La verità può solo aiutare la pace”, ha sottolineato Brunetta.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »