Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 341

Posts Tagged ‘regione sicilia’

Regione Sicilia: Rilanciare i consorzi di bonifica

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2020

“Comprendiamo la preoccupazione degli agricoltori isolani e delle organizzazioni professionali, che li rappresentano, ma la risposta ai tagli delle disponibilità irrigue, operati dalla Regione Sicilia nelle province di Palermo e Trapani colpite dalla siccità, non può essere la riattivazione dei pozzi abbandonati con il rischio di conseguenze per l’equilibrio ambientale, bensì il rilancio dei Consorzi di bonifica ed irrigazione che, come nel resto d’Italia, possono gestire, anche in Sicilia, l’irrigazione collettiva in termini di efficienza operativa ed economica.”Ad affermarlo è Francesco Vincenzi, Presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (ANBI).“Ne è condizione indispensabile, però – aggiunge il Direttore Generale di ANBI, Massimo Gargano – il ritorno degli enti consorziali all’ordinaria gestione democratica secondo i principi di autogoverno e sussidiarietà, uscendo da gestioni commissariali che, negli anni, sono state espressione di un mal interpretato ruolo della politica.” “Rivolgiamo pertanto – conclude Vincenzi – un appello al Presidente dell’Assemblea Regionale, Gianfranco Miccichè ed al Governatore della Sicilia, Nello Musumeci, affinché i Consorzi di bonifica siano celermente messi nelle condizioni di operare proficuamente, assolvendo ad un ruolo quantomai indispensabile di fronte alle sempre più evidenti conseguenze dei cambiamenti climatici.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Restaurare la Biblioteca centrale della Regione siciliana “Alberto Bombace”

Posted by fidest press agency su sabato, 28 gennaio 2017

palermo palazzo normanni regionePalermo “Il Governo provveda a compiere tutti gli atti necessari perché si possa provvedere ai lavori di restauro della Biblioteca centrale della Regione siciliana “Alberto Bombace” di Palermo e permetterne, così, la riapertura.Lo dichiara l’esponente dell’opposizione all’Ars Nello Musumeci, che ha presentato un’interrogazione al Presidente della Regione e all’assessore per i beni culturali e l’identità siciliana, nella quale ricorda come da mesi la Biblioteca centrale di corso Vittorio Emanuele a Palermo, sia chiusa alla fruizione pubblica, con notevoli disagi a studenti, ricercatori e fruitori della sala di lettura.“Secondo quanto riportato sul sito ufficiale della stessa Biblioteca – si legge nell’interrogazione – la chiusura sarebbe dovuta a “motivi di sicurezza legati a lavori in corso”, senza peraltro indicare i tempi di riapertura. Nel contempo, parte del personale dipendente è costretto all’inattività.“Il problema – rileva Musumeci – è che le condizioni della struttura sono disastrose: l’intero edificio è in uno stato di forte degrado e necessita di interventi di restauro stimati in circa 3-4 milioni di euro. La Biblioteca peraltro, non essendo considerata “polo attrattore”, è esclusa da qualunque finanziamento PO FESR. “Nelle more dei lavori di recupero e fino alla chiusura del cantiere – conclude – il personale dipendente sia destinato altrove”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Petizione per giornalista Orioles, Musumeci: “Intervenga il governo Crocetta”

Posted by fidest press agency su lunedì, 9 gennaio 2017

sicilia-regione-default-120718100156_big“Credo che anche il governo della Regione Siciliana debba avvertire il dovere morale di intervenire sul premier Paolo Gentiloni, affinché siano concessi i benefici della legge Bacchelli al giornalista siciliano Riccardo Orioles, che vive, bisognoso di cure e in età pensionabile, nella sua Milazzo, in provincia di Messina. Sarebbe il giusto riconoscimento ad un lungo, appassionato e coraggioso impegno professionale profuso nella trincea più difficile: quella della denuncia e della lotta ad ogni forma di mafia”. Lo dichiara il presidente della Commissione regionale Antimafia Nello Musumeci, dopo la petizione pubblica lanciata nei giorni scorsi a favore del noto giornalista.
“Alla ripresa dei lavori parlamentari – aggiunge Musumeci – formalizzerò al presidente dell’Ars la richiesta, affinché nella conferenza dei capigruppo la proposta possa essere condivisa da tutta l’Assemblea”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lavoro: Ministro assicuri progetto Garanzia Giovani Sicilia

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 giugno 2016

sicilia“Nonostante le rassicurazioni delle scorse settimane, la Regione Sicilia continua imperterrita a non dare risposte concrete alle migliaia di giovani che hanno aderito al tirocinio Garanzia Giovani. Migliaia di tirocinanti non hanno ancora visto un centesimo o nella migliore delle ipotesi una sola mensilità. Non servono più i proclami di sblocco delle risorse, si è persa ogni sorta di fiducia.” Lo dichiara in una nota il deputato di Area popolare (Ncd-Udc) Nino Minardo che prosegue: “Quella che doveva essere un’opportunità per i giovani siciliani si è trasformata nell’ennesima farsa e delusione. Insomma: una vera e propria presa in giro. Ed è purtroppo questo lo stato d’animo della maggior parte dei ragazzi che hanno aderito al piano europeo di lotta alla disoccupazione giovanile dimostratosi un autentico fallimento e le testimonianze dei giovani delusi e arrabbiati sono l’unica certezza in questa vicenda frustrante. Auspico fortemente che quanto annunciato, ancora una volta, dal governo regionale, sia l’ultimo proclama su questa storia. Considerato che il Ministero del lavoro ha dato l’ok sulla rimodulazione della spesa per 20 milioni di euro, già da venti giorni, si proceda immediatamente a dare soluzione al problema ed a tal proposito mi sono rivolto allo stesso Ministro affinché intervenga in maniera risolutiva e faccia in modo che il percorso venga portato a compimento con il pagamento di tutte le spettanze ai giovani siciliani, purtroppo unica Regione che anche in questa occasione non ha mancato di distinguersi creando disagi su disagi.
L’invito al Ministero prosegue poi affinché si faccia “tesoro” ( si fa per dire) di questo confuso percorso che non abbia a ripetersi per il nuovo progetto di Garanzia Giovani in Sicilia evitando errori madornali e di comunicazione tra Inps e Regione e che si avvii un numero di tirocinanti pari alle risorse che si hanno a disposizione”, conclude Minardo.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Chemio letale a Palermo

Posted by fidest press agency su domenica, 1 gennaio 2012

English: Piazza Pretoria, Palermo, Sicily, Ita...

Image via Wikipedia

Il Presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori e i disavanzi sanitari, Leoluca Orlando, ha disposto l’invio di una richiesta di relazione all’assessore alla Sanità della Regione Sicilia, Massimo Russo, per avere informazioni in merito a quanto accaduto ad una donna deceduta all’ospedale Cervello di Palermo giovedì scorso. Secondo quanto denunciato dai parenti, alla trentaquattrenne sarebbe stata somministrata un dose letale di chemioterapia. Sul caso, la magistratura ha aperto un’inchiesta e il direttore generale del Policlinico di Palermo, Mario La Rocca, ha avviato un’indagine interna. In base a quanto ricostruito dagli inquirenti, lo scorso 7 dicembre la paziente, che soffriva di tumre alla gola, era stata sottoposta all’ennesimo ciclo di chemioterapia presso la divisione oncologica del Policlinico di Palermo. Ritornata a casa avrebbe accusato un malore, cui è seguito il ricovero presso il Policlinico e l’improvviso aggravarsi delle sue condizioni. Da qui la decisione di trasferirla nel reparto di rianimazione dell’ospedale Cervello, dove è deceduta. “Nell’esprimere solidarietà e vicinanza ai famigliari della signora Lembo, la Commissione d’inchiesta che presiedo – ha dichiarato Orlando – ritiene necessario far chiarezza su quanto avvenuto ed acquisire ogni dato utile a conoscere lo svolgimento dei fatti. Chiederemo, pertanto, all’Assessore Russo, che ha già chiesto informazioni alla direzione generale del Policlinico, di comunicarci, quanto prima, le risultanze degli accertamenti, con particolare riguardo ad eventuali criticità organizzative riscontrate, così come ad iniziative amministrative, sanzionatorie e/o cautelari, assunte a fronte di responsabilità individuali eventualmente emerse. La documentazione acquisita – ha concluso Orlando – sarà valutata per eventuali, ulteriori adempimenti di competenza”.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bando assunzioni Regione Sicilia

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 gennaio 2011

In relazione alle notizie degli ultimi giorni sulle assunzioni della regione Siciliana i ministri Brunetta e Fitto dichiarano che: ” Le iniziative intraprese dalla regione Siciliana in materia di assunzioni di personale sono decisamente in controtendenza rispetto alla politica di rigore intrapresa nel 2011dal Governo per le Pubbliche amministrazioni. Tra stabilizzazioni (ormai vietate dall’ordinamento statale), nuove assunzioni e, da ultimo, l’emanazione di un bando per il reclutamento di circa 8.000 stagisti rappresentano interventi, di la dei dubbi costituzionali (soprattutto quello delle stabilizzazioni) che saranno sciolti dai competenti organi,  poco opportuni dal punto di vista finanziario in un momento in cui a tutta la Pubblica amministrazione viene chiesto un forte contributo per il risanamento dei conti pubblici. “

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

La politica dei ribaltoni

Posted by fidest press agency su martedì, 5 gennaio 2010

“Il Lombardo ter è frutto di un vero e proprio ribaltone che calpesta la volontà degli elettori”. Così l’On.le Scilipoti, in riferimento al nuovo Governo varato dalla Regione Siciliana. “Ci troviamo di fronte ad un quadro politico in cui regna sovrana la confusione. Gli elettori non comprendono, infatti, come sia possibile che, chi ha perso le elezioni, possa trovarsi alla guida della Regione. Sarebbe stato più coerente – prosegue il deputato – che, venuta meno la maggioranza, il Presidente Lombardo avesse rimesso il mandato nelle mani degli elettori che lo avevano sostenuto. Questo ennesimo ribaltone – prosegue Scilipoti – si è verificato grazie alla complicità del Partito Democratico che, per qualche poltrona, ha prestato il fianco agli interessi del Governatore in un’ottica squisitamente inciucista. L’atteggiamento ambiguo del PD – conclude Scilipoti – impedisce la costruzione di una seria alternativa politica nell’intero Paese, in cui l’Italia dei Valori rappresenta ormai l’unico partito coerente coi propri elettori”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »