Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘relazionale’

Adolescente con disabilità intellettiva

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 ottobre 2009

Padova, 9 ottobre 2009Istituto Teologico S. Antonio Dottore, via S. Massimo 25   Passaggi e cambiamenti nella vita del disabile intellettivo e della sua famiglia. La giornata di studio e confronto è organizzata da strutture socio-sanitarie padovane che si occupano di disabilità intellettiva, assieme alle Associazioni di familiari che frequentano le medesime strutture (Fondazione IRPEA, Opera della Provvidenza S. Antonio, Anffas Padova, Villaggio S. Antonio,  Ass. Famiglie di persone con disabilitàe/relazionale-Anffas, Ass. Familiari disabili IRPEA, Ass. Famiglie ragazzi disabili del Villaggio S. Antonio) Dal 2003 queste realtà hanno costituito un tavolo di lavoro per promuovere una cultura sensibile ai bisogni del disabile intellettivo e della sua famiglia, realizzando, tra le altre cose, giornate formative  sulle tematiche del ritardo mentale. Il convegno che gli organizzatori presentano continua il cammino iniziato nel 2008 sulle tappe fondamentali che la famiglia con un figlio disabile intellettivo affronta nel proprio ciclo di vita. È il terzo di un percorso che ha cercato di analizzare i diversi momenti della vita di un disabile intellettivo e della sua famiglia, dal momento della scoperta del handicap, ai primi anni di vita, l’inserimento nella scuola primaria e nei contesti sociali, l’età adolescenziale. L’adolescenza, in particolare, nello sviluppo della persona è una tappa fondamentale per la costruzione dell’identità e del ruolo sociale. È  un momento di crisi e di opportunità, in cui si portano a tema questioni come l’identità, le autonomie, l’affettività, l’amicizia, le scelte occupazionali. Il compito evolutivo connesso a questa fase porta con sé attese ed aspettative sia nei ragazzi che nelle loro famiglie e molte scelte che si compiono in questa fase definiranno in modo significativo il progetto di vita.  Per la persona con disabilità intellettiva questo compito di crescita risulta più impegnativo e complesso da affrontare. Le normali tensioni ed attese sono amplificate, soprattutto nei genitori, dall’incertezza rispetto alle reali possibilità di poter offrire al proprio figlio un futuro “desiderabile”. Con il convegno in oggetto ci soffermeremo sull’analisi delle risorse da attivare e sui processi che favoriscono l’incontro con i bisogni della famiglia anche in questo momento della vita.  Al pomeriggio sono previsti gruppi di approfondimento guidati da esperti con rielaborazione multiprofessionale delle tematiche trattate nella mattinata. I relatori: Prof. Luigi Croce, docente di Pedagogia della Marginalità e della Devianza, Università Cattolica; dott. Carlo Lepri, docente Scienze della Formazione Università di Genova;  dott.ssa Luisa Molino, dirigente scolastico “Istituto d’Arte P. Selvatico”di Padova;  dott. Antonio Valentini,  direttore “Opera don Guanella” Sondrio.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »