Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘renata polverini’

La Polverini alla fine si dimette

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 settembre 2012

English: Renata Polverini, italian trade union...

English: Renata Polverini, italian trade unionist. Italiano: Renata Polverini, sindacalista italiana. (Photo credit: Wikipedia)

ll tira e molla che è andato avanti per più di dieci giorni della governatora del lazio Renata Polverini ha dato a molti l’impressione che le sue dimissioni fossero diventate una sorta di leggenda metropolitana. Lo ha creduto anche il nostro amico Rosario, un attento osservatore della politica italiana e che vantiamo tra i nostri commentatori più qualitifati, ma per nostra fortuna si è sbagliato. Il caso Lazio è di quelli che gridano vendetta. Non ci riguarda, ovviamente, l’aspetto giudiziario ma quello politico, o meglio il malcostume imperante della politica che oggi si esprime con la sigla di un partito, ma non mi meraviglierei se altri movimenti politici ne venissero coinvolti, Ha un bel dire la Polverini che questo allegro andazzo delle finanze regionali sa di antico. Mi limito, per smentirla, ad un solo punto. La precedente amministrazione Marrazzo aveva disposto un milione di euro per finanziare i gruppi politici presenti in regione. In due anni e con nove delibere questa cifra ha raggiunto i 14 milioni di euro. E ancora più sconcertante è il fatto che per tentare di risanare le esangui casse della Regione si sia fatto ricorso alla più iniqua delle manovre con l’addizionale Irpef che è andata a colpire soprattutto i reddi medio-bassi e per dirla tutta i pensionati e i lavoratori monoreddito, i cassa integrati, i precari. Se tanto mi da tanto gli elettori della regione dovrebbero annotarsi questo particolare per votare contro un partito di faccendieri che si sono arricchiti a spese dei poveri. Non dico che nel Pdl non vi siano dei galantuonini come ve ne sono negli altri partiti, ma di certo anch’essi ne escono con le ossa rotte perchè non possono dire “non lo sapevamo” come intende farci credere anche la Polverini. Se invece di distribuire un milione di euro si passa a ben quattordini la scia che lascia non è certo invisibile. E’ che gli italiani sono segli “gnoccoloni” altrimenti avrebbero preso a forconate questi signori che invece di vergognarsi per le loro malefatte ne hanno tratto vanto pubblicamente e il loro dire rilanciato dalla grancassa dei media. Ma la mia reprimenda la faccio agli elettori perchè da almeno venti anni a questa parte avrebbero potuto fare delle scelte più attente ed invece si sono lasciati ubriacare sai soliti imbonitori. Usque tandem… Vedremo con il primo test regionale siciliano se il popolo italiano si è rinsavito o no. Ma sr guardo al passato consentitemi di nutrire seri dubbi. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

I

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Caos Pronto soccorso. Caprino: ci sono anche le farmacie

Posted by fidest press agency su martedì, 28 febbraio 2012

Per sgravare i pronto soccorso di accessi impropri e sovraffollamento non ci sono solo gli ambulatori h12. Ci sono anche le farmacie del territorio e i nuovi servizi previsti dal decreto legislativo 513/2009, che per diventare realtà hanno però bisogno di una convenzione tra regioni e farmacie. Di qui l’appello del presidente di Federfarma Lazio, Franco Caprino, perché i governi locali rompano gli indugi e aprano al più presto un confronto. «Con il decreto voluto dall’allora ministro Fazio» ricorda Caprino «le farmacie sono autorizzate a erogare ai cittadini analisi di prima istanza, prestazioni di telemedicina e servizi infermieristici, anche a domicilio. Con un’offerta di questo genere, riusciremmo a intercettare una fetta consistente di quei pazienti, soprattutto anziani e cronici, che oggi affollano i pronto soccorso di Roma e delle altre città perché sul territorio non trovano ciò di cui hanno bisogno. La capillarità della rete delle farmacie consentirebbe un servizio di prossimità come nessun altro sa offrire».
Per partire, tuttavia, è necessario un accordo con le Regioni, una convenzione che stabilisca le modalità di erogazione dei servizi tramite il Ssn. «Alcune recentissime sentenze del Tar Lazio» osserva ancora Caprino «hanno confermato che le farmacie sono perfettamente qualificate per offrire prestazioni di primo livello sul territorio. Anche a dispetto di alcune vecchie interpretazioni delle Regioni sui servizi di autoanalisi». Ed ecco allora l’appello che Federfarma regionale rivolge al governatore del Lazio, Renata Polverini: «Sappiamo che è al lavoro per cercare di risolvere il problema dell’intasamento dei pronto soccorso» conclude Caprino «sappia che le farmacie sono pronte a fare la loro parte. Basta che ci sediamo attorno a un tavolo e discutiamo di come organizzare i nuovi servizi».(fonte farmacista33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Congressi Ugl Lazio e Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 febbraio 2012

English: Renata Polverini, italian trade union...

Image via Wikipedia

Roma 17 febbraio, si terranno i Congressi dell’Ugl Roma e dell’Ugl Lazio, presso l’Auditorium Antonianum, in viale Manzoni 1, a partire dalle ore 09.30. Sarà presente il segretario generale dell’Ugl, Giovanni Centrella.
Parteciperanno il presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, e il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. Presenti anche il segretario generale della Cgil di Roma e Lazio, Claudio Di Berardino, il segretario generale della Cisl del Lazio, Tommaso Ausili, il segretario generale della Cisl di Roma, Mario Bertone, il segretario generale della Uil di Rom a e del Lazio, Luigi Scardaone. Parteciperanno inoltre rappresentanti di Unindustria, Federlazio, Confcommercio Roma.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Polverini e i tassisti romani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 gennaio 2012

Nyc taxi

Image via Wikipedia

Taxi. Polverini (Regione Lazio) alla Zanzara su Radio 24: “Aumentare le licenze, anche i tassisti devono capirlo. Fecero campagna elettorale per Alemanno, io invece non liscio il pelo a nessuno” “Quando i tassisti occuparono piazza Venezia con Veltroni feci in modo di garantire le licenze: mi metto dalla parte dei taxisti ma devono capire che con più licenze si lavora di più. Il taxi può diventare un mezzo pubblico come succede in tanti paesi. L’aumento delle licenze può essere un vantaggio anche per loro” Lo ha detto alla Zanzara su Radio 24, il Governatore della Lazio Renata Polverini. “I taxisti hanno fatto campagna elettorale per Alemanno, io invece non liscio il pelo a nessuno. – continua il presidente della regione Lazio a Radio 24 – Quando si parla in generale di liberalizzazioni si alzano tutti gli scudi. Certamente i tassisti vivono il territorio e come categoria sono appetibili per chi fa politica. Bisogna raggiungere un compromesso, fare una trattativa e cedere qualcosa da entrambe le parti” (Maria Luisa Chioda)

Posted in Fidest - interviste/by Fidest, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Renata Polverini a “La Zanzara”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 gennaio 2012

English: Renata Polverini, italian trade union...

Image via Wikipedia

Renata Polverini alla Zanzara su Radio 24: “Cota, Zaia e Maroni molto diversi da parlamentari della Lega.” “Cosentino? Gravissime le cose che si leggono. Nel Pdl purtroppo c’è di tutto”- “Alemanno sbaglia sulla Lega, in politica mai dire mai.” “Vitalizi agli assessori? Ho fatto bene” “Io sono un po’ meno contenta della fine dell’alleanza con la Lega. Se guardo l’atteggiamento di alcuni parlamentari della Lega che hanno nei confronti di Roma, sono molto preoccupata e perplessa. Bossi dice tutto e il contrario di tutto. Abbiamo tentato di superare queste divisioni ma è chiaro che la Lega è cambiata. Il patto della pajata è durata poco. Alemanno non deve dire fine perché troppo spesso dobbiamo rimangiare le posizioni nette. Cota, Zaia e Maroni sono molto diversi dai parlamentari della Lega” Lo dice alla Zanzara su Radio 24 il Governatore del Lazio Renata Polverini. “La Lega che investe in Tanzania? – continua il Governatore a Radio 24 – Mi ha colpito soprattutto perché viene dalla Lega che rappresenta il partito del rigore, antispreco. Poi alla fine ha abitudini molto affini a partiti che ha contrastato. C’è molta ipocrisia nella Lega. Lo scandalo è sia sull’uso dei fondi pubblici che sull’investimento in uno stato africano, dopo che propina la Padania come centro del mondo. Maroni, bravo come ministro del lavoro e dell’interno, mi pare un po’ diverso a molti suoi colleghi della Lega. Potrebbe essere una persona che avvicina. E’ il leghista con il quale è più facile dialogare”. Su Cosentino, e se fosse in parlamento cosa voterebbe, Renata Polverini risponde alla Zanzara su Radio 24: “Cosentino? In questo momento sono contenta di non essere in parlamento, è una decisione molto forte e le cose che leggiamo sono molto pesanti e gravissime. Appartengo allo stesso partito che al suo interno ha dentro di tutto. C’è di tutto. Anche dentro al Pdl ci sono anime che si sono espresse in modo molto chiaro nei confronti di Cosentino. Non possiamo non considerarci tutti uguali davanti alla legge” Sui vitalizi agli Assessori, Renata Polverini conclude alla Zanzara su Radio 24: “Assessori esterni ci sono in tutte le regioni. Abbiamo fatto quello che hanno fatto anche gli altri con l’abolizione dei vitalizi. Sono persone che hanno responsabilità enormi che lavorano 24 ore al giorno. Non mi pento di aver appoggiato questa scelta perché conosco i miei assessori.” (Maria Luisa Chioda)

Posted in Fidest - interviste/by Fidest | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Cicchito e il berlusconismo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 novembre 2011

IMG_0151

Image by Forum PA via Flickr

“Le parole di Cicchitto sulle elezioni della Polverini sono omissive e reticenti, in realtà il Pdl nel Lazio non riuscì a presentare nemmeno le liste. Renata Polverini vinse le elezioni soltanto perché riuscì, in quel momento, a incarnare la fortissima spinta di rinnovamento che saliva dall’elettorato, e non solo quello tradizionalmente di centrodestra. L’ostinazione con cui il Pdl alimenta la polemica su Fini e i finiani è segno di immaturità politica e di incapacità di andare oltre il racconto demagogico del berlusconismo che ha sempre ragione”. Lo dichiara in una nota la deputata di Futuro e Libertà per l’Italia, Flavia Perina, coordinatrice del partito a Roma.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ministro Galan impugna Piano Casa Regione Lazio

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 ottobre 2011

abitazioni hdr

Image by paride de carlo via Flickr

Terremoto nella maggioranza a causa del Piano Casa per il Lazio presentato dalla giunta regionale di Renata Polverini. Il progetto è stato, infatti, impugnato presso la Corte Costituzionale dai ministri Giancarlo Galan (Beni Culturali) e Stefania Prestigiacomo (Ambiente) con il benestare del Consiglio dei ministri. Eclatante la presentazione delle dimissioni in blocco dei dieci assessori Pdl della giunta Polverini. La governatrice non ha accettato tali dimissioni e si è rivolta direttamente al Premier. Roberto Soldà, vice presidente dell’Italia dei Diritti, ha così commentato la vicenda: “E’ un piano, questo, che è riuscito a dividere il centro-destra e gli elettori sono spettatori di tutto ciò. La giunta regionale aveva presentato con orgoglio il Piano Casa per il Lazio, ma è risultato non idoneo in quanto dannoso sia per l’ambiente sia per i cittadini. In esso non si tiene conto del territorio e si rischia di costruire strade, edifici e strutture che potrebbero andar giù, come è successo in Liguria e in Toscana, al verificarsi di eventi ambientali, come piogge molto forti, che causano smottamenti nel terreno. Il dissesto idrogeologico del territorio – continua l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – è paragonabile all’attuale situazione in cui versa questa maggioranza. In ogni caso, rimaniamo in attesa della pronuncia, in merito, della Corte Costituzionale.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Uomo morto dopo rifiuto di 5 ospedali

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 luglio 2011

Il Presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori in campo sanitario e i disavanzi sanitari regionali, l’on. Leoluca Orlando, ha disposto una richiesta di relazione alla Presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, sulla morte di un uomo, deceduto venerdì scorso al Policlinico di Tor Vergata, dopo esser stato rifiutato da cinque ospedali. “Raccogliamo la segnalazione dell’on. Cosimi e, come Commissione, chiederemo chiarezza su quanto accaduto a Giorgio Manni. E’ un atto dovuto nei confronti della vittima, dei suoi famigliari e nei confronti di tutti i cittadini che continuano ad affidarsi alla sanita’ pubblica”, ha commentato il Presidente Orlando. “La Commissione parlamentare che presiedo – ha aggiunto Orlando – attendedalla Regione Lazio una relazione contenente ogni elemento utile per accertare l’esistenza di responsabilità personali e/o l’esistenza di anomalie funzionali e organizzative, nonche’ eventuali provvedimenti sanzionatori e cautelari adottati”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fondazione S. Lucia e le cifre della Regione

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 giugno 2011

Roma. “Spiace dover ancora una volta constatare come la Presidente Renata Polverini sia inattendibile nelle sue dichiarazioni o, è un’ipotesi, sia costantemente male informata dai suoi collaboratori”, è il commento della Direzione dell’IRCCS Fondazione Santa Lucia in merito all’importo che la Regione Lazio avrebbe corrisposto all’Istituto di riabilitazione neuromotoria nel 2011. In realtà, la Fondazione Santa Lucia ha ricevuto dall’inizio dell’anno corrente soltanto 22,4 milioni di euro e non i 48 milioni di euro dichiarati dalla Presidente Polverini. Non si capisce quindi da dove la Governatrice abbia ricavato questo importo o perché i suoi uffici tecnici lo abbiano fornito alla Presidenza della Regione. Per il 2010 invece la Regione Lazio aveva proposto alla Fondazione un contratto di remunerazione per complessivi 51 milioni di euro a fronte dei 65 milioni chiesti dall’Istituto per coprire i costi delle prestazioni erogate. Tale contratto non è stato firmato dall’amministrazione della Santa Lucia perché palesemente incongruo e perché non avrebbe fatto altro che aggiungere altro disavanzo di bilancio a quello già cumulato negli anni precedenti. Su tale aspetto la Fondazione sottolinea ancora una volta di aver ripetutamente chiesto di far valutare da un organismo tecnico terzo il reale valore e i costi delle prestazioni fornite dall’Istituto e di giungere quindi a un accordo realmente congruo. “Purtroppo ormai la Regione fornisce numeri in libertà, destituiti di fondamento – sottolinea la Direzione della Fondazione – non contribuendo, in questo modo, a fare opera di trasparenza e a cercare una soluzione accettabile nell’ambito del piano di rientro sanitario, a cui la Governatrice deve sicuramente fare riferimento. Se viene male informata, allora diventa ancora più necessario e urgente un confronto diretto con lei. Confronto a cui continuiamo a dare la nostra immediata disponibilità”

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incontro Polverini, studenti e imprenditori

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 maggio 2011

Roma 27 maggio 2011, alle 18.30, su iniziativa dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e dell’Università Europea di Roma, il Governatore della Regione Lazio, Renata Polverini, interverrà sul tema “Produttività e Sviluppo sostenibile: il futuro dell’economia della Regione Lazio”, a Roma, nella sede di via degli Aldobrandeschi 190. L’intervento del Governatore avverrà a conclusione del Corso di alta formazione in “Etica e Leadership: Public affair e Relazioni territoriali” dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, davanti ad una platea di giovani imprenditori, manager e studenti universitari. Saranno presenti anche il Rettore dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Padre Pedro Barrajon LC, il Rettore dell’Università Europea di Roma, Padre Paolo Scarafoni LC, e Padre Michael Ryan LC, Direttore dell’Istituto Etica Sociale ed Economica Fidelis. L’intervento si terrà a chiusura dei due mesi d’aula della seconda edizione del Corso in “Etica e Leadership: Public affairs e Relazioni territoriali” al quale hanno partecipato 70 borsisti selezionati tra i giovani talenti provenienti dal mondo associativo, imprese private e pubblica amministrazione. Sotto la Direzione del Prof. Edoardo Longa si è favorito, in questa seconda edizione, il dialogo e l’incontro tra la società civile e i decisori politici rappresentati da 30 visiting professor, personalità di rilievo e nomi illustri delle più importanti Istituzioni e aziende nazionali e internazionali. La cerimonia prevede in apertura i saluti del Rettore dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e del Rettore dell’Università Europea di Roma. Introdurranno il Prof. Roberto Spingardi, responsabile per il Corso del modulo su Comunicazione e Relazioni con il Territorio, e a seguire l’Avvocato Donato Bruno, Responsabile del modulo dedicato al Quadro Istituzionale e alle Riforme dello Stato e la Prof.ssa Avvocato Alessandra Necci cui è affidato il coordinamento scientifico del Corso.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rifiuti a Roma: un piano bluff

Posted by fidest press agency su domenica, 24 aprile 2011

Dichiarazione di Massimiliano Iervolino membro della giunta di Radicali Italiani. Mentre si continua a parlare solo di discariche e di possibili siti alternativi, è urgente ricordare alla Polverini che la sua Giunta ha approvato un Piano regionale sui rifiuti che, nel tentativo di fermare la procedura di infrazione, è stato presentato all’Unione europea. In questo testo c’è scritto che entro dicembre 2011 la nostra Regione dovrà raggiungere il 60% di raccolta differenziata. Siamo a fine Aprile e nulla si muove! In merito alla possibile discarica che dovrebbe sostituire Malagrotta, si spera che questa non sia Malagrotta stessa . Voglio ricordare ai più “distratti” che in una lettera firmata dall’ Ing. Francesco Rando – Amministratore Unico della società E. Giovi, gruppo che gestisce la discarica di Malagrotta- inviata all’Assessorato attività produttive e rifiuti della Regione Lazio in data 28 dicembre 2010, c’è la richiesta di autorizzazione per  ulteriori lotti progettuali a “Testa diCane” per una volumetria complessiva di 5.000.000 di mc  che, in parole povere, vuol dire allargare Malagrotta dandogli altri tre anni di vita. In merito a questa faccenda è stata depositata una interrogazione dai consiglieri regionali della Lista Bonino Pannella, Rossodivita e Berardo, che ad oggi non ha ottenuto nessuna risposta!

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nucleare nel Lazio

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 marzo 2011

“La Polverini esprima subito il parere contrario alle nuove centrali nucleari nel Lazio, inviandolo formalmente al Governo: sarebbe un bel modo per festeggiare i 150 anni dell’unità d’Italia, rispondendo con uno scatto di dignità al dramma che sta vivendo il popolo giapponese”. È netta la richiesta di Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio. In questo momento spaventoso per il popolo giapponese, serve una risposta di civiltà, non si possono lasciare i cittadini smarriti e senza chiarezza. La Presidente ha ribadito più volte la contrarietà all’installazione di nuove centrali nucleari nel territorio e il Consiglio regionale poche settimane fa ha votato un ordine del giorno netto in questa direzione, che impegna la Giunta. Chiediamo allora che in modo preventivo la Regione Lazio si esprima altrettanto nettamente e immediatamente”.  Legambiente Lazio ricorda che poche settimane fa, la Corte Costituzionale aveva sancito in una sentenza la necessità che le Regioni potessero esprimere il proprio parere, obbligatorio anche se non vincolante, prima della riunione della Conferenza Unificata, dichiarando l’illegittimità costituzionale dell’articolo 4 del decreto legislativo 15 febbraio 2010, n. 31 sul nucleare, tanto da costringere il Governo a un decreto correttivo.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dimmi come cresci e ti diró che Italia sarai

Posted by fidest press agency su domenica, 27 febbraio 2011

Roma, 1° marzo a partire dalle ore 9.30, presso Palazzo Rondinini in via del Corso 518. Intervengono, tra gli altri,  Enrico Letta, Giuseppe Mussari, Oscar Giannino, Renata Polverini Si discuterà tra l’altro su: L’Italia vista da fuori, dunque da una prospettiva meno influenzata dall’agenda politica del giorno dopo giorno ma focalizzata, invece, sul futuro. Il think net è presieduto da Benedetta Rizzo e fondato, tra gli altri, da Enrico Letta, Giulia Bongiorno, Renata Polverini, Anna Maria Artoni. Enrico Letta, vicesegretario del PD insieme a Giuseppe Mussari, presidente dell’ABI e del Gruppo Montepaschi,Oscar Giannino, giornalista ed economista e Renata Polverini, presidente della Regione Lazio, discuteranno di crescita e competitività, politica economica e misure per lo sviluppo, a partire dalla presentazione del Rapporto “Le leve della crescita per l’Italia, i suoi territori, le imprese”, a cura dell’area research della Banca Monte dei Paschi di Siena, in collaborazione con Fabrizio Coricelli, Università di Parigi La Sorbona.   All’incontro  che costituisce il secondo appuntamento del ciclo “Visti da fuori”, dopo la tappa di Parigi dello scorso 4 febbraio parteciperanno, inoltre, economisti di fama internazionale, come Fabrizio Coricelli, professore di Economia dello sviluppo presso la Paris School of Economics-Université Paris 1 e la Panthéon-Sorbonne; Jacques le Cacheux, professore presso l?Université de Pau e direttore Studi di OFCE a Parigi; Daniel Gros, direttore del CEPS; Paolo Guerrieri, vicepresidente IAI e professore presso il College of Europe e La Sapienza; Eric Jozsef, corrispondente di Liberation, Franco Baronio, senior partner Bain&co; Monica Fabris, sociologa. Modera Myrta Merlino, giornalista La 7. http://www.vedro.it

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Polverini al Golden Circus Festival

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 gennaio 2011

Nello spettacolo della mattina organizzato e pensato giovedì 6 gennaio per la Regione Lazio, partner del Golden Circus Festival 2010/2011, è stata organizzata una grande festa sia per l’Epifania sia per ricordare il compleanno di Liana Orfei, padrona di casa da ventisette anni! Presente in prima fila Renata Polverini, Presidente della Giunta Regionale del Lazio, l’Assessore al Patrimonio e al Personale della Regione Lazio, On. Fabio Armeni, l’Assessore ai Lavori Pubblici, On.Luca Malcotti e Attilio Persichetti Presidente Cral Lazio. L’On. Renata Polverini ha ringraziato e salutato tutte le famiglie presenti: “Buona Befana a tutti i bambini, è la vostra giornata!Sono molto orgogliosa di essere Presidente della Regione anche per tutte le difficoltà incontrate all’inizio: per questo ci tengo a ringraziare in particolar modo tutti i miei collaboratori e augurare  loro un buon inizio anno. Oggi però è una giornata per i bambini, spero che vi piacciano i doni che abbiamo preparato per voi!”. Prima di tornare a vedere la seconda parte dello spettacolo, l’On. Polverini ha ringraziato Liana Orfei per l’ospitalità che da anni lega il Golden Circus Festival alla Regione Lazio.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bloccati dalla Polverini i fondi per la cultura

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 dicembre 2010

Roma. “La Polverini ha il dovere di dare spiegazioni per quanto concerne questi fondi bloccati”. Così commenta Federica Mariotti, viceresponsabile per i Beni Culturali dell’Italia dei Diritti, la sospensione dell’erogazione dei pagamenti per i fondi europei Fas, assegnati dalla regione Lazio sotto la gestione della giunta Marrazzo e destinati ad interventi di ristrutturazione e costruzione di circa 80 teatri laziali.“Si continua a tagliare in settori ingiustamente giudicati inutili – continua la Mariotti -. La cultura deve essere tutelata sempre, in particolar modo nei periodi di crisi”.  Inoltre, la giunta Polverini ha bloccato anche i fondi Por dell’Unione Europea relativi al periodo 2007-2013, destinati ad interventi su beni culturali di diversi comuni del Lazio e già affidati con procedura pubblica dal precedente esecutivo regionale. Si tratta di 35 milioni di euro che, con ogni probabilità, saranno destinati ad altro. “È inammissibile – conclude l’esponente del movimento guidato da Antonello De Pierro -. Se tali fondi sono stati già assegnati, è giusto che vengano erogati ed utilizzati per quei motivi”.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giunta Polverini: due piani per i rifiuti

Posted by fidest press agency su sabato, 20 novembre 2010

Roma. La Giunta Polverini ha presentato non uno ma due piani sui rifiuti. Quello irrealizzabile stilato per tentare di fermare la procedura di infrazione dell’Unione Europea e quello reale che, nel migliore dei casi, permetterà alla Regione Lazio di non far la fine della Campania, ma nel quale non ci saranno sostanziali cambiamenti, se non in peggio, rispetto alla già nefasta gestione dell’Ex Presidente Marrazzo. A confermare la mia tesi è la quota, prevista dalla legge nazionale ed inserita nel piano, del 65% di raccolta differenziata entro il 2012 che, come tutti sanno, senza riforme strutturali sarà impossibile da raggiungere. Nella scrittura di un piano dei rifiuti la percentuale di differenziata è utile per calcolare tutto il resto, compreso il materiale da conferire in discarica, avere due percentuali così diverse di raccolta differenziata ha come diretta
conseguenza avere due quantitativi completamente dissimili di materiale da buttare in discarica. E’ questo il motivo per cui, nel piano irrealizzabile, si potrà sostituire Malagrotta con discariche più piccole, invece in quello reale, dove la percentuale di differenziata non raggiungerà neanche il 40%, la discarica più grande d’Europa continuerà ad essere usata.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Lazio. Sanità: Non si ridurranno le Asl

Posted by fidest press agency su sabato, 6 novembre 2010

“Il numero delle Asl verrà ridotto da 12 a 8 (con l’obiettivo finale di giungere a 6 entro la fine della legislatura. Una per Roma citta’, una per la Provincia  e una ciascuna per le altre quattro Province)..” E’ quanto  promesso dall’allora candidata alla presidenza della regione Lazio, Renata Polverini. Ieri ponevamo la domanda se il numero delle Asl sarebbe diminuito in base alle promesse elettorali della candidata Polverini. La presidente Polverini ha risposto: il numero delle Asl rimarrà lo stesso, di conseguenza la lottizzazione partitocratica ha di nuovo vinto. E degli utenti dei servizi sanitari chi se ne occupera’? Se le logiche sono queste c’e’ poco da sperare: prima i partiti poi i cittadini. Un tempo si diceva “verba volant”, scripta manent”. Le parole, invece, sono volate come gli scritti. E poi si dice che gli elettori sono sempre più sfiduciati! A chi e cosa credere?

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sanità Lazio: risparmiare si può

Posted by fidest press agency su sabato, 16 ottobre 2010

Roma. Risparmiare l’80% sui ricoveri ospedalieri? Si può fare con la telemedicina. Non e’ un progetto avveniristico predisposto in Paesi tecnologicamente avanzati ma una iniziativa che sta partendo dalla regione Piemonte, d’intesa con Telecom Italia e che puo’ essere fatto proprio da tutte le regioni italiani, Lazio compreso, dove il buco sanitario e’ profondo e largo. Si tratta di effettuare cure e analisi direttamente da casa propria utilizzando la tecnologia esistente  e risparmiando, cosi’, sui ricoveri ospedalieri per i malati cronici. I pazienti potranno controllare e inviare al medico, interagendo con esso, i propri parametri (peso corporeo, pressione arteriosa, frequenza cardiaca, saturazione dell’ossigeno ematico, glicemia, spirometria, elettrocardiogramma). Un progetto innovativo e interessante che consente di effettuare prestazioni a costi notevolmente inferiori agli attuali. Abbiamo sottoposto questa iniziativa all’attenzione della presidente e commissario alla Salute della regione Lazio, Renata Polverini.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lazio: spese consulenze Polverini

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 ottobre 2010

“Come si fa a bandire una gara da quattro milioni e 600 mila euro per una consulenza? Per fare una centrale acquisti che già esiste in Emilia, in Toscana, in Lombardia, in Veneto, in Piemonte …la Polverini non si può far prestare due funzionari da quelle Regioni o dal ministero dell’Economia? Sono soldi pubblici! Evitiamo che diventino un grazioso regalo a qualcuno. Chiedo al ministro Tremonti di farci sapere la sua opinione. In fretta”. Lo chiede il senatore Pd  Lionello Cosentino, della commissione Sanità di Palazzo Madama in una interrogazione urgente rivolta al ministro dell’Economia e delle Finanze dove spiega le altre urgenze che affliggono la Regione Lazio, come il grave indebitamento della sanità, la mancata nomina dei direttori generali delle Asl e l’assenza di un piano di riorganizzazione della rete ospedaliera.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corte dei Conti condanna Polverini

Posted by fidest press agency su domenica, 19 settembre 2010

“Il Tar del  Lazio,  che ha bocciato l’aumento del numero dei consiglieri regionali  del Lazio, in effetti ha bocciato la Presidente Renata Polverini che  quell’evento  ha  voluto  e  difeso  per  garantire  la  sua personale posizione.  Adesso si ripropone la necessità di un intervento della Corte dei  Conti  per  valutare il grave danno erariale provocato dall’iniziativa politica  della maggioranza di centrodestra alla Regione Lazio”. E’ quanto dichiarano  Emma  Bonino,  vice presidente  del  Senato  e  candidata  del centrosinistra  alla  presidenza  della  Regione Lazio, e Luigi Zanda, vice capogruppo vicario Pd al Senato. “Sei mesi fa, il 30 aprile per l’esattezza – spiegano  Bonino  e Zanda – abbiamo chiesto l’intervento della Corte dei Conti  in  relazione all’aumento  dei  consiglieri  regionali  da 70 a 73, deliberato  in  contrasto  sia  con  lo Statuto sia con la legge elettorale della Regione Lazio”. “Alla  luce della sentenza del Tar – concludono Bonino e Zanda – rinnoviamo la  richiesta  di  intervento  da parte della Corte dei Conti perché queste manovre  di puro equilibrio politico rappresentano un danno non solo morale ma  anche economico nei confronti dei  cittadini. Non si può predicare la riduzione  della  spesa  pubblica  e  poi  dilatarla in barba alle leggi e all’ordinamento”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »