Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n°159

Posts Tagged ‘reputazione’

Forum della reputazione

Posted by fidest press agency su martedì, 2 ottobre 2018

Roma 4 ottobre 2018, presso la prestigiosa sede della Società Geografica Italiana al Palazzetto Mattei in Villa Celimontana Forum della reputazione.
REPUTAZIONE.ORG vuole riunire e raccogliere, in un evento unico in Italia, le voci dei diretti interessati per sensibilizzare e diffondere la cultura della Reputazione: alzare il velo con cui attualmente le organizzazioni ancora si coprono per esplorare quanto siano ancora un sistema chiuso e immune dalle influenze esterne, soprattutto oggi, nell’era dell’informazione digitale e delle grandi trasformazioni comunicative come l’avvento dei social network.
All’evento porteranno il loro contributo i rappresentanti di organizzazioni top leader in Italia: Luigi Caramiello – Università “Federico II” di Napoli, Andrea Mariani – Fondo Pegaso, Mauro Mannocchi – Confartigianato Imprese Roma, Alessandra Ceccarelli – Federmanager, Marussia Ciriaci – Fondazione Tim, Alessandro Salveti – Confindustria, Angelo Deiana – Confassociazioni.Modera il dibattito Gennaro Ferrara – Tv2000.Per i saluti istituzionali interverrà Daniele Leodori, Presidente del Consiglio della Regione Lazio. Aprirà i lavori Bruno Chiavazzo – Giornalista e scrittoreI risultati dell’indagine e il manifesto della Reputazione saranno presentati rispettivamente da Joe Casini e Davide Ippolito – Zwan.
I lavori del Forum della Reputazione si concludono nella giornata del 4 con la sottoscrizione da parte di tutti i relatori del primo Manifesto della Reputazione.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Libro: Gestione del brand e della reputazione

Posted by fidest press agency su domenica, 10 giugno 2018

Il punto di partenza per ogni attività imprenditoriale, qualunque essa sia, è sempre e solo uno: il brand. Sì, perché il brand è lo strumento di differenziazione dalla concorrenza, è ciò che ti farà entrare nella mente del consumatore e soprattutto rimanerci. Oggi avere un brand forte determina il successo o meno di un’azienda. I piani di marketing e le campagne sono inefficaci se la marca non è stata costruita seguendo i modelli e i principi di base che hanno determinato il successo di migliaia di imprese nel mondo. È quindi importante, prima di iniziare tutte le attività di advertising e di strategia, disegnare il proprio brand e mettere in atto quelle azioni che permettono di monitorare in modo efficace anche la reputazione sul web. Perché la reputazione è ciò che le persone capiscono e percepiscono, è l’idea che pian piano si fanno di te e della tua azienda. Brand e reputazione sono i due fattori che determineranno il successo del tuo progetto. Questo libro ti fornirà tutti gli strumenti essenziali (modelli, software, esempi), oltre a numerosi case-study e contributi dei migliori professionisti italiani, per incrementare il tuo business.
Giovanni Cavaliere è un digital marketing strategist ed assistente didattico dei corsi in
Brand e product management e Marketing presso l’università LUISS Guido Carli di Roma. Ha lavorato per grandi aziende internazionali e seguito il lancio di prodotti e progetti in startup, occupandosi di marketing di prodotto, brand management, multichannel marketing e digital marketing. Attualmente è Responsabile e Coordinatore dell’Area Digital per Arti Grafiche Boccia e svolge anche attività di consulenza digital e web marketing con la sua digital agency “Garage Digitale”. (Dario Flaccovio editore)

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tribunale penale internazionale in Uganda

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 giugno 2010

L’Associazione per i Popoli Minacciati (STP) ha accusato il governo del Sudan di impedire sistematicamente qualsiasi forma di cooperazione con il Tribunale penale internazionale (TPI) per la lotta contro l’impunità nel Darfur. L’organizzazione per i diritti umani ha fermamente condannato il fatto che a uno dei principali attivisti per i diritti umani del Darfur e a due importanti leader politici dell’opposizione è stata impedita da parte delle autorità sudanesi la partecipazione alla conferenza per la verifica dell’attività del TPI a Kampala (Uganda). Con il divieto di viaggio, il presidente Omar Hassan al Bashir vuole a tutti i costi continuare a dare la falsa impressione che tutti i sudanesi respingono la decisione del TPI che ha emesso un mandato di cattura internazionale contro di lui. Ma anche nel proprio paese Bashir è contestato a causa della sua responsabilità per le atrocità commesse in Darfur. Anche nel suo partito al governo sono sempre di più le voci che indicano un suo prossimo ritiro dalla politica, in quanto la sua presenza danneggia la reputazione del Sudan.

Posted in Diritti/Human rights, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ciclismo, sabato a Orsogna

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 settembre 2009

Orsogna (Chieti), 5 settembre appuntamento per gli appassionati delle due ruote, con la quarta edizione del «Memorial Luigi Cipollone», gara ciclistica per cicloamatori. La manifestazione è organizzata dal GS Ciclam Orsogna con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, in ricordo di Luigi Cipollone, appassionato ciclista prematuramente scomparso nel 2005 a causa di una caduta in bici.Il ritrovo dei partecipanti è previsto per le ore 14. La partenza è fissata alle 15.30. Il costo dell’iscrizione è di 5,80 euro. Per informazioni: 349.2637550 (Giovanni).

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Truffa ristorante a Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 luglio 2009

“Per quanto mi riguarda questo ristorante non deve più aprire e per casi di questo genere si deve arrivare alla revoca della licenza.” Così il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, commenta la vicenda della truffa a danno di due turisti giapponesi avvenuta in un ristorante di via Zanardelli. “Ho dato mandato alla Polizia Municipale di predisporre dei controlli straordinari, anche di personale in borghese, per smascherare queste truffe che devono essere perseguite con fermezza fino ad arrivare alla revoca della licenza. Questi singoli casi, che rappresentano una minima parte, rischiano di infangare la reputazione della stragrande maggioranza dei ristoratori romani, conosciuti in tutto il mondo per l’ottima qualità del cibo e del servizio e per i prezzi equi”.

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ddl intercettazioni

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 giugno 2009

Dichiarazione di Marco Contini, Direttore della Società Pannunzio per la libertà d’informazione: “L’articolo 15 del disegno di legge recante “Norme in materia di intercettazioni telefoniche, telematiche e ambientali. Modifica della disciplina in materia di astensione del giudice e degli atti di indagine. Integrazione della disciplina sulla responsabilità amministrativa delle persone giuridiche” – con il quale, allo scopo dichiarato di regolamentare le procedure di rettifica delle informazioni ritenute non veritiere o lesive della reputazione dei soggetti coinvolti, si mira surrettiziamente a ricomprendere l’attività dei titolari di tutti i “siti informatici” nella legge sulla stampa dell’8 febbraio 1948 n.47 – rappresenta una grave minaccia nei confronti della libertà di espressione e rischia di comprimere significativamente alcuni tra i più importanti diritti costituzionalmente garantiti.Il maxi-emendamento su cui il Governo (con 325 sì, 246 no e due astenuti) ha appena ottenuto la fiducia alla Camera prevede, infatti, che “per i siti informatici, le dichiarazioni o le rettifiche sono pubblicate, entro quarantotto ore dalla richiesta, con le stesse caratteristiche grafiche, la stessa metodologia di accesso al sito e la stessa visibilità della notizia cui si riferiscono”. Se, come appare altamente probabile, tale indicazione verrà confermata, il mancato adeguamento da parte dei blogger e di tutti i titolari di siti informatici comporterà una sanzione pecuniaria che potrà arrivare fino a circa 13.000 Euro. Non intendiamo certo auspicare alcuna forma di deresponsabilizzazione nei confronti di chi, anche attraverso l’utilizzo di tali strumenti, dovesse eventualmente arrecare danno o pregiudizio a terzi., Appare, tuttavia, decisamente eccessivo e del tutto incongruo pretendere di trattare alla stessa stregua dei mezzi di informazione professionali chi esercita un’attività amatoriale e non lucrativa. Il rigido limite delle 48 ore (che facilmente potrebbero corrispondere a un fine settimana), unitamente all’ingente entità della sanzione prevista, avrebbero inevitabilmente l’unico risultato di costituire un formidabile disincentivo alla libera manifestazione del proprio pensiero e di portare all’immediata chiusura di moltissimi blog e siti indipendenti che, non disponendo dei mezzi necessari a far fronte a tale eventualità, si troverebbero costretti a cedere il passo alle “estensioni su Web” dei grandi e potenti media tradizionali. Ci appelliamo, pertanto, a ciascun singolo parlamentare della Repubblica affinché utilizzi ogni mezzo e ogni prerogativa di cui dispone al fine di scongiurare quella che sarebbe un’autentica e anacronistica iattura.”(a.c.)

Posted in Diritti/Human rights, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Laurea honoris causa a Gheddafi

Posted by fidest press agency su giovedì, 4 giugno 2009

Dichiarazione di Antonella Casu, Segretaria di Radicali italiani e candidata per la Lista Bonino-Pannella nella circoscrizione isole per le europee del 6-7 giugno prossimi “563 professori universitari hanno già sottoscritto il nostro appello che chiede al Senato accademico dell’Università di Sassari di non dar seguito alla proposta di conferire la laurea honoris causa in giurisprudenza al colonnello Gheddafi. Allo stesso tempo decine di iniziative spontanee di docenti sassaresi e non hanno rafforzato il fronte di chi pratica l’onestà intellettuale contro le accondiscendenze di Regime. Conferire la massima onorificenza accademica italiana a un leader non democratico sarebbe una ferita alla tradizione e reputazione dell’Università italiana nonché un elogio della dittatura! Auspichiamo che il preside della facoltà di legge di Sassari, forte delle motivazioni espresse da un così consistente numero di colleghi, decida di soprassedere. Invieremo l’appello con la lista dei sottoscrittori per conoscenza anche al Rettore dell’Università di Sassari e ai ministri Gelmini e Frattini a cui tre settimane fa i Senatori Radicali hanno rivolto un’interrogazione parlamentare che ancora attende risposta”. L’elenco completo dei firmatari è disponibile sul sito http://www.radicali.it

Posted in Estero/world news, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »