Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 289

Posts Tagged ‘res publica’

La Costituzione, fondamento della Res Publica

Posted by fidest press agency su domenica, 28 luglio 2013

Il periodo storico in cui ci troviamo a vivere pare essere caratterizzato dall’indebolimento dell’idea di Res Publica, di bene comune, che era invece un tratto tipico del secolo scorso. Si può senz’altro discutere su come questa idea sia stata messa in pratica, nelle sue varie forme, bene o male, soprattutto nel secondo dopoguerra, ma appare certo innegabile, almeno ad alcuni di noi, che l’individualismo, nel suo aspetto deteriore, ispira oggi le azioni di molti.Si potrebbe persino dire, in modo forse semplicistico, che l’attuale crisi economica e sociale ha le sue radici proprio nell’assenza di un senso condiviso di appartenza ad una collettività, che consapevolmente decida del proprio destino, assumendosi allo stesso tempo la piena responsabilità delle proprie azioni. Sembra quasi che si sia lasciata ad altri, che hanno voluto prendersela consapevolmente, la responsabilità di decidere per noi, delle nostre azioni, di ciò che è bene e male. E questo, si potrebbe continuare, è forse anche alla base delle recenti proteste che si sono svolte, e continuano a svolgersi, in numerosi paesi, come, ad esempio, la Turchia, il Brasile e la Bulgaria.
In questo senso, riteniamo che la Costituzione, nata dalla Resistenza contro il Nazifascismo, sia da difendere, proprio perché in essa è chiaro il riferimento al bene comune, al desiderio di costruire insieme il mondo in cui viviamo, assumendosene tutte le responsabilità, con coraggio, passione e, perché no, gioia. Le modifiche costituzionali di recente proposte, soprattutto il presidenzialismo, sembrano invece andare contro questa idea, già vilipesa nella realtà quotidiana, al fine di rafforzare la struttura oligarchica, esclusiva del potere, a scapito della democrazia partecipativa, pensata dai costituenti.
La difesa della Costituzione è dunque, a nostro avviso, un punto di partenza imprescindibile, se si vuole provare a contare qualcosa nelle decisioni che riguardano la nostra vita, in quanto membri di una collettività di persone libere. (Marco La Mantia, segretario della sezione ANPI della Repubblica Ceca)

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XIII Corso di studi politici

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Palermo 27 novembre 2010 alle ore 17,00, presso la Sala Gialla di Palazzo dei Normanni di Palermo, si terrà la Prolusione al XIII Corso di Studi Politici “Enzo Fragalà” organizzato dall’Accademia Nazionale della Politica, presieduta da Bartolo Sammartino, dal tema: “L’Era Digitale: democrazia e comunicazione elettronica”. Alla manifestazione prenderanno parte: Francesco Cascio, Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Antonio D’Alì, Presidente Commissione permanente Territorio, Ambiente, Beni Ambientali, Senato della Repubblica, Enrico La Loggia, Presidente Commissione Parlamentare per l’attuazione del Federalismo Fiscale, Simona Vicari, Senatrice, Salvatore Iacolino, Deputato al Parlamento Europeo. “Fare scuola, fare comunità, creare i presupposti affinché si affermino i principi di libertà e verità, ecco la missione – dichiara Bartolo Sammartino – che anche quest’anno intendiamo portare avanti, con la determinazione di premiare merito e abilità. Lo facciamo in un contesto politico, culturale ed economico lacerato, nuovamente frammentato e disorientato. Questa è la vera sfida! Continuare un percorso sempre più accidentato provando a costruire una nuova classe dirigente capace di offrirsi come alternativa, qualificata ed adeguata, ad un orizzonte di mediocrità. Ne ha bisogno l’Italia e ancor di più la Sicilia. Ne hanno bisogno gli italiani e ancor di più i nostri giovani. Ecco perché proviamo ad interrogarci sulle dinamiche che reggono il tempo presente e che è gia futuro: l’Era Digitale, tra reale e virtuale. Proveremo così a rispondere ad alcuni quesiti: in che modo le tecnologie multimediali hanno cambiato le forme della politica e della comunicazione e di conseguenza la sostanza del loro rapporto? In che rapporto stanno informazione multimediale e libertà civili ed economiche? Come internet ha cambiato e sta cambiando il nostro modo di vivere e di pensare e come la politica risponde alle nuove esigenze del mondo digitale? Qual è l’orizzonte di senso della vita trascorsa on line? Tante saranno le opinioni che ascolteremo direttamente dai protagonisti di questo straordinario tema e non mancheranno certo occasioni per preziosi ed aperti dibattiti. L’obiettivo ambizioso che l’Accademia intende perseguire, anche quest’anno e per tradizione, – continua Sammartino – è quello di creare le condizioni affinché, nella libertà e nel rispetto della persona, si costruiscano senso e pensiero, si dia dignità e considerazione alle idee, al dibattito pubblico e alla formazione dei cittadini ancora interessati alle sorti della Res Publica.”

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »