Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 330

Posts Tagged ‘residence’

La società immobiliare New York Residence, Inc. visita l’Italia e la Croazia

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 agosto 2017

new yorkNEW YORK/PRNewswire/ New York Residence, Inc., società di intermediazione immobiliare di fama mondiale, è lieta di annunciare che Richard Pino, direttore finanziario e broker associato, visiterà Italia e Croazia dal 24 agosto al 10 settembre 2017 per incontrare i clienti.Richard Pino ha detto che questo è il suo terzo viaggio in Italia e Croazia, e il secondo nel giro di un anno, per incontrare clienti esistenti e nuovi. Nell’ultimo decennio, Pino ha viaggiato in Colombia, Panama, Cina, Hong Kong, Russia e Irlanda per riunioni con clienti e per rappresentare New York Residence in fiere internazionali. Richard ha aggiunto: “L’intermediazione immobiliare è ancora un business di relazioni. I professionisti del settore devono aver voglia di viaggiare per incontrare i clienti che lo richiedono. I clienti possono trovare facilmente informazioni navigando su siti web immobiliari terzi, ma la comunicazione di persona e al telefono è ancora l’interazione più importante per informare i clienti su potenziali acquisizioni immobiliari.”
Inoltre, Richard è convinto che l’euro forte abbia prodotto un aumento nelle richieste di investimento a New York. L’euro è salito sul dollaro USA da €1,05 a gennaio a €1,18 di oggi, 14° agosto. L’euro forte offre agli europei l’opportunità di acquistare una proprietà scontata grazie al favorevole tasso di cambio. Si possono prenotare in anticipo appuntamenti privati per nuovi clienti inviando un’email a Richard Pino a rpino@nyr.com.New York Residence si è classificata tra le cinque maggiori società immobiliari boutique di Manhattan negli ultimi tre anni, 2014-2016. Inoltre, New York Residence si è piazzata al numero 20 per transazioni concluse tra tutte le società di qualsiasi ordine di grandezza. Le classifiche indipendenti e gli articoli del 2016 si possono consultare sull’edizione di maggio 2016 di The Real Deal, pubblicazione del settore immobiliare.
New York Residence è una società di intermediazione immobiliare specializzata nella vendita e locazione di proprietà residenziali, commerciali e di investimento a compratori nazionali e internazionali. Ha cinque uffici a New York, e uffici all’estero a Seoul in Corea e a Singapore. La sede centrale di New York Residence si trova al 26° piano di 1501 Broadway, nell’iconico Paramount Building nel cuore di Times Square.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Recognised refugees should get five-year renewable residence permits

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 giugno 2017

rifugiatiMEPs against compulsory review of the refugee status in case of changes in the country of originProtection can be withdrawn if the beneficiary is involved in serious crimes Residence permits for all beneficiaries of international protection in the EU should be valid for five years and be renewable for additional five-year periods.Civil Liberties Committee MEPs backed on Thursday a new “Qualification” regulation on the recognition of people in need of protection and for the rights granted to them. By turning the previous directive into a regulation, which is directly applicable by member states, criteria and standards for the recognition of a refugee status become more harmonised. The legislation was passed by 40 votes in favour to 13 against and with 4 abstentions.
The aim of the regulation is to ensure that asylum seekers face equal treatment and get the same form of protection regardless of the member state in which they file their request. This should help reduce ‘asylum-shopping’. MEPs also want to improve integration in the societies hosting refugees.MEPs aim to minimize the distinction in terms of rights between refugees and beneficiaries of subsidiary protection (people at real risk of serious harm if they return to their home country, but who do not qualify for refugee status). Subsidiary protection was set up as a response to a short-term need, but this has not proved to be the case.When assessing an asylum claim, member states will have to rely on the information from the EU Agency for Asylum on the situation in the country of origin and should also verify possible internal protection alternatives. If there is no longer a need for protection, authorities can withdraw it. They can also do so if the beneficiary is involved in terrorism or other serious crimes. But MEPs deleted the compulsory review of the refugee status, following a “significant change in the country of origin” and left it as an option for national authorities.MEPs included provisions to make sure that unaccompanied children receive adequate protection, like any other children in the country they are located. They should have a guardian appointed, if possible the same one since their arrival to the EU, and be placed with relatives, foster families or in open specialised centres.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Single work and residence permit for non-EU workers

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 dicembre 2011

UAC workers sparks

Image via Wikipedia

Third country migrants working legally within the EU will enjoy common rights, similar to those of EU nationals, as regards working conditions, pensions, social security and access to public services, under a new “single permit” law passed by Parliament on Tuesday. The directive will also enable foreign workers to obtain work and residence permits via a single procedure. Member States will have two years to adapt their national laws to the new rules.The “single permit” directive complements other measures on legal migration, such as the blue card, and is designed to facilitate such migration where it meets the needs of the EU labour market.In a debate on Monday, rapporteur Véronique Mathieu (EPP, FR) commented: “The single permit directive will allow us to deal to a degree with the shortage of European labour. It will also facilitate the checks and balances involved in migratory flows. It is much better to have legal migration and remove any kind of incentive to illegal or clandestine measures. The new rules will simplify the permits for both residence and work and will allow third country nationals to enjoy the same rights as workers in the EU. Workers’ rights are at the heart of this directive.” These rules do not affect EU countries’ power to decide whether or not to admit non-EU workers or how many to admit, but they will have to decide within four months on whether to grant single permit applications. The proposed directive will reduce red tape for third-country nationals, by enabling them to obtain both work and residence permits in a Member State via a single procedure. It will allow a single permit application to be filed by the third-country national or by his or her employer in the EU.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Profughi ospitati in residence poliziotti

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 Mag 2011

Milano. “E’ davvero incredibile pensare di potere ospitare centinaia di profughi nella stessa struttura in cui alloggiano oltre 600 agenti di polizia. Eppure è quanto si è verificato alle porte di Milano: quattrocento immigrati hanno trovato sistemazione nel residence Ripamonti, a fare da nuovi vicini di pianerottolo agli agenti di polizia, che perciò si trovano a svolgere un servizio di ordine pubblico non retribuito anche nelle ore di riposo”. Lo afferma Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, il Sindacato Indipendente di Polizia. “L’incomprensibile decisione del Viminale – spiega Maccari – pone dei seri problemi di sicurezza per i colleghi milanesi. Non esiste infatti una netta separazione tra la parte dell’edificio destinata ai profughi e quella destinata al personale di Polizia: una promiscuità che causa continui stati di tensione tra gli immigrati e ciò rappresenta non solo un enorme disagio, ma anche un pericolo continuo per i poliziotti, che di fatto restano in servizio 24 ore su 24, e non si vedono garantito il diritto sacrosanto a trascorrere in serenità e sicurezza le ore di riposo. Le ragioni elettoralistiche continuano a prevalere rispetto al buonsenso. Il Governo continua a scaricare le decisioni ‘scomode’ sulle spalle dei poliziotti, approfittando del loro senso del dovere fino a calpestarne i diritti più elementari e a metterne a rischio la stessa incolumità”.<

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo residence-hotel

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 luglio 2009

residenceE’ il Residence Tolderhof, un appart-hotel a Valdaora di Sopra, ai piedi delle Dolomiti e del Plan de Corones in val Pusteria (Alto Adige), dove è stata appena inaugurata una nuovissima ala della struttura con 3 grandi appartamenti da 70 mq. Perfetti per le famiglie con più bambini o per gruppi di amici.  I nuovi alloggi sono tutti rivolti verso sud, hanno i pavimenti in legno e un balcone coperto affacciato sulle Dolomiti e su prati e boschi della più verde valle dell’Alto Adige, tutta da scoprire anche a fine estate quando i larici iniziano a tingere di giallo le montagne (con le cime già infarinate..), i colori si fanno più caldi e il cielo più limpido (sia l’hotel che il residence sono aperti fino al 25 ottobre). Gli appartamenti offrono due camere da letto e due bagni completamente attrezzati, una cucina e un grande soggiorno con divano letto. Possono accogliere fino a 6 persone. Ma soprattutto, il Tolderhof ha una marcia i più per i servizi accurati: stanza giochi per bambini, palestra, utilizzo gratuito, presso l’hotel centrale, della piscina coperta, sauna e bagno turco della Beauty Spa (900 mq e un’ampia gamma di trattamenti classici o più ‘esotici’ a base di prodotti biologici). La ricca colazione viene servita nella Stube in cembro del Tolderhof, mentre la merenda pomeridiana e la cena gourmet si godono nel ristorante dell’hotel. E poi ancora: chicche come il deposito realizzato ad hoc per gli stivali e le attrezzature personali per l’equitazione per chi vuole cimentarsi con il maneggio dell’ hotel, che si trova proprio vicino al Residence e che con 25 cavalli avelignesi è uno dei principali centri privati delle Alpi. Una formula ideale, quella degli appart-hotel Tolderhof, per chi desidera non solo una maggiore indipendenza ma anche un contatto più stretto con il bellissimo mondo dei cavalli. (residence)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »