Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘revoca’

Autostrade: Che fine ha fatto la revoca delle concessioni?

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 febbraio 2019

“Apprendiamo che nell’ambito delle indagini sul crollo di ponte Morandi ci sono una decina di nuovi indagati, accusati di falso in relazione alle valutazioni sul profilo di sicurezza di alcuni viadotti italiani che avevano presentato criticità, tra cui ‘Paolillo’ in Puglia, il ‘Pecetti’ e il ‘Sei Luci’ a Genova. Al netto della tragedia del Ponte Morandi, anche alla luce delle nuove notizie, si confermano le evidenti responsabilità del concessionario sulla manutenzione delle infrastrutture. Che fine ha fatto la revoca? Proprio all’indomani del dramma di Genova, infatti, il Governo aveva annunciato in pompa magna la revoca della concessione, ma poi qualcosa è cambiato fino alla scomparsa dai tavoli di lavoro e dai radar mediatici di tale proposta. Lega Nord e 5 Stelle battano un colpo, la sicurezza della rete autostradale italiana è una priorità, a meno che sulla gestione del nostro patrimonio viario Salvini e Di Maio non abbiano ammainato la bandiera del sovranismo per piegarsi alle pressioni delle lobby”. E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Emendamento FdI su revoca tutela internazionale a immigrati

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 novembre 2018

“Fratelli d’Italia esprime grande soddisfazione per l’approvazione in Commissione Affari costituzionali del Senato di un emendamento di FdI (prima firmataria Isabella Rauti) che consentirà di revocare o non concedere la tutela internazionale a quegli immigrati che si rendono colpevoli di furto in abitazione anche in assenza di aggravanti quali, ad esempio, la presenza di una arma. Inoltre, sempre in Commissione Affari costituzionali è stato approvato un emendamento simile a uno della Lega, con il quale la concessione della cittadinanza è subordinata alla prova della conoscenza della lingua italiana”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Ignazio La Russa, vicepresidente del Senato.

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sicilia: Richiesta revoca di tutte le nomine effettuate dal governo Crocetta

Posted by fidest press agency su martedì, 22 maggio 2018

A seguito delle indagini della DDA di Caltanissetta, oltre a quelle di alcune Procure siciliane, che stanno sollevando il velo su quello che ormai viene definito “governo clandestino”, che avrebbe avuto al suo vertice l’ex presidente di Confindustria Sicilia, Antonello Montante, UNCI ed UNICOOP Sicilia chiedono al Presidente della regione, Musumeci, ed all’Assessore regionale alle Attività produttive, Turano, l’immediata revoca di tutte le nomine effettuate dal governo Crocetta di pertinenza dell’Assessorato Attività Produttive ad iniziare, prioritariamente, con l’azzeramento dei vertici di IRCAC su cui UNCI ed UNICOOP Sicilia hanno già presentato esposti e denunce alla Procura della Repubblica ed al TAR. Su tale tematica, negli scorsi mesi, UNCI ed UNICOOP Sicilia, attraverso i propri presidenti Pasquale AMICO e Felice COPPOLINO, hanno più volte chiesto di essere ricevuti dal Presidente Musumeci e dall’Assessore Turano senza ottenere alcuna risposta forse perché l’argomento in questione era scottante dimenticando che proprio sulle nomine dell’IRCAC lo stesso Musumeci, da presidente della Commissione antimafia della precedente legislatura, aveva audito le due associazioni riscontrando anomalie nella procedura delle nomine. Lo strappo sull’IRCAC con la nomina di SAM BEN-ABDELEALI e degli altri due componenti il cda, rappresenta l’ultimo atto di 5 anni votati al ridimensionamento scientifico della cooperazione siciliana anche, e questo è molto grave, con complicità all’interno del sistema cooperativo. Da tale commistione è nato un ostracismo nei confronti del movimento cooperativo quasi come a punire il sistema della cooperativa e favorendo altre tipologie societarie. In tal senso UNCI ed UNICOOP Sicilia hanno letto la scelta del governo Crocetta nell’avere tolto alle cooperative siciliane la possibilità di godere del benefit del 50% sul costo della revisione in un momento di grave crisi economica e del sistema imprenditoriale. Tutto questo nel totale silenzio delle addetti ai lavori tranne le proteste di UNCI ed UNICOOP Sicilia. L’avere tolto la norma sull’abbattimento del 50% del costo revisione alle cooperative siciliane è stato il prezzo della svendita della cooperazione isolana in un “do ut des” che giorno dopo giorno viene fuori dalle inchieste giudiziarie. Vogliamo sapere cosa intende fare della cooperazione siciliana il governo Musumeci e se intende rimuovere le ampie zone grigie rimaste dal governo Crocetta. UNCI ed UNICOOP Sicilia chiedono la revoca delle nomine, il ripristino delle agevolazioni a favore della cooperazione siciliana e il recepimento della legge 59/92 . http://www.medianewspalermo.it

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Campidoglio: revoca procedura di gara

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2016

Roma. La Giunta Capitolina, presieduta dalla sindaca di Roma Virginia Raggi, ha approvato oggi una delibera che autorizza la revoca della procedura di gara relativa al “servizio di gestione documentale degli atti e deliberazioni degli organi di Roma Capitale”. Il bando da 1,2 milioni di euro, indetto nel 2015, non risponde “all’attuale interesse pubblico perseguito dall’Amministrazione capitolina, basandosi su un fabbisogno significativamente sovradimensionato, inattuale rispetto all’oggi e al prossimo futuro, in ragione anche della crescente e sempre più estensiva dematerializzazione della pubblica amministrazione, imposta dalla cogente normativa e, dunque, fortemente diseconomico”.  Pertanto, si provvederà “a una nuova procedura per l’affidamento del servizio”, oppure all’adozione “di possibili soluzioni alternative, quali la reinternalizzazione” del servizio stesso. “Rispetto a quanto accadeva durante le precedenti amministrazioni, è stato deciso di puntare su una completa digitalizzazione dei documenti del Campidoglio”, spiega l’assessore capitolino al Bilancio Andrea Mazzillo, precisando: “questa operazione, che oggi avviamo, favorirà una maggiore accessibilità dei dati, anche in termini di ricerca di atti e deliberazioni, limiterà la stampa su carta e produrrà dei risparmi notevoli per l’amministrazione. L’obiettivo, da ora in poi, è digitalizzare tutto”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: Revoca sciopero trasporto pubblico locale

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 marzo 2011

Roma 11/3/2011 «Ringrazio per l’impegno l’assessore alla Mobilità Antonello Aurigemma e i sindacati che hanno risposto al nostro appello, dimostrando un grande senso di responsabilità nel revocare lo sciopero del trasporto pubblico locale previsto per oggi, impendendo così di mettere in ginocchio un’intera città». Lo dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Quote latte

Posted by fidest press agency su sabato, 14 novembre 2009

Torino. L’annosa questione delle quote latte ed i provvedimenti emanati nei mesi scorsi dal Governo sono riapprodati in Consiglio Provinciale. L’assemblea ha discusso un ordine del giorno, illustrato dalla Consigliera Silvia Fregolent (PD) e predisposto dall’Assessorato all’Agricoltura e Montagna di concerto con le associazioni agricole, con il quale si chiede al Parlamento lo stralcio dell’articolo 18 del Decreto Legge 135 del 25 settembre 2009, per una manifesta disparità di trattamento tra produttori. A Camera e Senato il Consiglio Provinciale chiede inoltre di impegnare il Governo a disporre la puntuale e tempestiva applicazione della legge 33 del 2009, nella parte in cui prevede la revoca delle quote assegnate ai produttori che non hanno provveduto a regolarizzare la propria posizione debitoria. L’ordine del giorno chiede infine al Parlamento una sollecita applicazione delle misure a favore del settore lattiero-caseario deliberate recentemente dalla Commissione Europea. Il documento approvato in serata dall’assemblea di piazza Castello è inoltre rivolto al Governo e all’A.G.E.A. affinché sollecitino la Commissione Europea a disporre la ripartizione dell’importo relativo alla sesta rata, in scadenza a fine anno, sulle 8 rate rimanenti. Infine il Consiglio Provinciale chiede alla Regione Piemonte di attivare tutte le iniziative utili al raggiungimento di un accordo sul  prezzo del latte alla stalla.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trasporti: cub sospende sciopero 23 aprile

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 aprile 2009

La CUB Trasporti, a fronte dei tragici eventi determinati dal terremoto in Abruzzo, ha deciso di sospendere lo sciopero nazionale del settore, già indetto per l’intera giornata del 23 aprile, e di rinviarlo a data da destinarsi. Ove venisse raggiunto l’accordo contrattuale la CUB Trasporti si riserva di convocare i propri organismi per deliberare in merito allo sciopero.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »