Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘reza keradman’

Il giardino dei ciliegi

Posted by fidest press agency su martedì, 2 novembre 2010

Roma dal 9 Novembre al 5 Dicembre 2010 – P.zza di Porta S. Giovanni, 10 Teatro Sala Uno Il giardino dei ciliegi Di Anton Cechov  Regia Reza Keradman  Personaggi & interpreti  Alessandra Raichi    Ljubov’ Andreevna Ranevskaja, proprietaria terriera Azzurra Antonacci    Anja, sua figlia, 17 anni Giselle Martino   Varja, sua figlia adottiva, 24 anni Massimiliano Cutrera, Leonid Andreevic Gaev,  fratello della Ranevskaja Jerry Mastrodomenico    Ermolaj Alekseevic Lopachin, mercante Daniel Terranegra    Pëtr Sergeevic Trofimov, studente universitario Tony Allotta    Boris Borisovic Simeonov-Pišcik, proprietario terriero Francesca Tomassoni    Charlotta Ivanovna governante Alessandro Gruttadauria   Semën Panteleevic Epichodov, contabile Valentina Morini Dunjaša, cameriera Reza Keradman    Firs, maggiordomo, un vecchio di 87 anni Constantin Jopeck  Jaša, giovane cameriere Scenografia Francesco Ghisu Costumi Seti Minovi Disegno Luci & Foto Davood Kheradmand Musiche Gabriele Rendina
“Il giardino dei ciliegi” è una delle opere più importanti e consistenti dell’intera produzione cechoviana. Le intenzioni sono chiarissime. Il maestro voleva mettere in scena una commedia leggera nello stile del miglior “théâtre du Vaudeville”. In questo capolavoro della letteratura russa, Cechov ironizza in modo leggero ma diretto e pungente sull’allora decadente società monarchica russa ormai costretta ad una fine ironica e spietata. Ci mostra attraverso la “bella vita” della contessa Ljubòv Andreevna, che dopo aver sperperato tutti i suoi beni ed essere arrivata ad un passo dal fallimento, non si rende conto della gravità della sua situazione e non coglie nemmeno l’unica occasione di salvezza rimanendo coerente al suo archetipo di vita fino alla fine  subendo quest’ultimo senza reagire. (il giardino)

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le sette valli dell’amore

Posted by fidest press agency su sabato, 13 febbraio 2010

Roma dal 15 al 21 febbraio 2010 Teatro sala uno- P.azza Porta S.Giovanni,10 Reza Keradman porta sulla scena “La conferenza degli uccelli” l’opera del poeta Farid Din Attar, vissuto tra 1117 e il 1204. Grazie alla trasposizione teatrale di Peter Brook divenne l’opera più conosciuta del romanziere iraniano.regia di Reza Keradman Con Reza Keradman e Selene Rosiello musiche Maurizio Gabrieli scene Francesco Ghisu luci Davood Kheradmand aiuto regia Giorgia Filanti
La conferenza degli uccelli è la storia di un gruppo di uccelli tristi e disorientati, perchè mancava loro un re, che si riuniscono in assemblea sotto la giuda di  “upupa”  per andare alla sua ricerca. Il cammino è faticoso e pericoloso, tanti di essi moriranno lungo la via ed infine solo 30 di loro riusciranno ad arrivare in cima alla montagna. Lì, come in uno specchio,vedranno il riflesso di un gigante uccello  “il SIMURG” simbolo della perfezione spirituale, e immagine divina che in persiano significa 30 uccelli. La conferenza degli uccelli di Attar  dimostra un cammino spirituale, mistico,  individuale basato sulla ricerca della verità, lontano dalle retoriche religiose  che considerano questi “percorsi” eretici.  Per questo spettacolo ho scelto soprattutto la parte finale del libro in cui, attraverso racconti fantastici o più semplicemente popolari, gli uccelli iniziano la traversata delle sette valli dell’ amore per poter concludere il loro lungo viaggio e raggiungere la cima della montagna di “gaf “ che li condurrà al re SIMURG. È difficile e rischioso parlare alla gente di spiritualità e misticismo, in un momento storico cosi legato ai piaceri materiali. Non so, magari a qualcuno interesserà ugualmente… (Selena)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »