Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 229

Posts Tagged ‘ricorrenza’

Fosse Ardeatine: Raggi, memoria fondamento di un futuro consapevole e democratico

Posted by fidest press agency su domenica, 24 marzo 2019

“Il 24 marzo 1944 dieci italiani per ogni tedesco ucciso a via Rasella vennero barbaramente trucidati alle Fosse Ardeatine. 75 anni dopo, il ricordo di quel giorno è ancora una ferita dolorosa nella nostra città. Ricordare le 335 vittime innocenti della follia nazista è il modo di testimoniare l’antifascismo di Roma e la difesa di ogni forma di libertà. Ricordare l’eccidio delle Fosse Ardeatine è un dovere nei confronti delle generazioni che verranno. La memoria è il fondamento di un futuro consapevole e democratico”. Lo dichiara la sindaca di Roma Virginia Raggi, che domani parteciperà alla cerimonia commemorativa del 75° anniversario dell’eccidio alla presenza del Presidente della Repubblica.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Cerimonia per i vent’anni dell’euro

Posted by fidest press agency su sabato, 12 gennaio 2019

Strasburgo. Il 1° gennaio 1999 è stato lanciato l’euro. Per commemorare i 20 anni della sua esistenza, la plenaria ospiterà una cerimonia martedì alle 11.30. cerimonia solenne, martedì 15 gennaio, 11.30.
La cerimonia sarà aperta dal Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, seguito dal Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, dal Presidente della Banca centrale europea Mario Draghi, dal Presidente dell’Eurogruppo Mário Centeno, il Presidente della commissione per i problemi economici Roberto Gualtieri e dall’ex Presidente della Banca centrale europea Jean-Claude Trichet.Sarà inoltre allestita una mostra sull’euro nei locali del Parlamento europeo a Strasburgo.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

40 anni di Servizio Sanitario Nazionale

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 dicembre 2018

Il prossimo 23 dicembre ricorrono i 40 anni dall’istituzione del Servizio Sanitario Nazionale, conquista sociale irrinunciabile per l’eguaglianza di tutte le persone. Per l’occasione la Fondazione GIMBE ha realizzato un logo celebrativo, consegnato ieri al Ministro Grillo in occasione dell’evento organizzato dal Ministero della Salute “40 anni di Servizio Sanitario Nazionale”, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La Fondazione GIMBE, organizzazione no-profit indipendente, nell’ambito del programma #salviamoSSN, lanciato nel 2013 per salvaguardare il modello di un servizio sanitario pubblico, equo e universalistico, pubblica annualmente il Rapporto sulla sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale e dal 2016 ha istituito l’Osservatorio GIMBE sulla sostenibilità del SSN per monitorare responsabilità e azioni di tutti gli stakeholder, con il fine ultimo di ottenere il massimo ritorno in termini di salute del denaro pubblico investito in sanità. (immagine: logo del servizio sanitario italiano)

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

CMB celebra i suoi 110 anni di storia nel 2018

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 maggio 2018

“E’ un anno che si prospetta per l’impresa non solo denso di occasioni da celebrare, ma che apre nuove frontiere e opportunità da esplorare” ha ricordato il presidente Carlo Zini ai soci in assemblea che si sono riuniti a Milano nei giorni scorsi. In uno scenario del settore delle costruzioni che ancora risente della crisi economica, il risultato del Gruppo CMB per l’esercizio 2017 si conferma positivo e in linea con il Budget. Il giro d’affari si attesta a 525 mln di euro con un consistente portafoglio ordini, pari a circa 2,7 miliardi di euro.Nell’anno in cui si accinge a festeggiare i 110 trascorsi dalla fondazione, il colosso cooperativo può esibire, oltre ai lavori nell’ambito dell’edilizia ospedaliera in Italia e in Danimarca, importanti acquisizioni come la circonvallazione di Pordenone, un grande centro commerciale a Roma e il Paintshop Lamborghini a Sant’Agata Bolognese. Ma soprattutto può contare sulla ripresa di nuove assunzioni – 25 nel corso del 2017 – per metà dei casi di persone sotto i 30 anni.Il comparto Costruzioni rappresenta il core business dell’impresa con oltre l’80% dei ricavi netti, affiancato dal segmento dei Servizi e delle manutenzioni, che registra una costante e continua crescita dei propri volumi produttivi, in particolare nell’ospedaliero.CMB ha saputo resistere nei momenti di forte crisi ed essere pronta ad affrontare lo sviluppo del mercato mantenendo una visione di prospettiva sul futuro, con la convinzione che con il 2017 si è chiuso il più acuto e prolungato ciclo di crisi del settore delle costruzioni, i cui effetti sono stati dirompenti a partire dal 2011.“Guardiamo a un futuro fatto di ideali, autonomia e dignità – ha dichiarato Carlo Zini presidente del Gruppo CMB – Abbiamo avuto la capacità di restare uniti in un momento di grandi cambiamenti. Siamo oggi la prima impresa di costruzioni a Milano, ma anche la più radicata sul mercato italiano”.“L’aspetto più significativo è la nostra capacità di realizzare opere – ha affermato Emiliano Cacioppo Consigliere Delegato di CMB – con le quali la nostra impresa ha contribuito allo sviluppo di Milano riqualificando aree importanti. Dove sono le grandi aree di trasformazione urbana, CMB c’è: Torre Hadid, Torre Galfa, Torre Libeskind, sono solo alcuni esempi”.“Nel mercato Immobiliare siamo certamente una grande forza” – sottolinea Fabio Cambiaghi Responsabile Sviluppo Immobiliare CMB. “Costruiamo circa 300 alloggi all’anno, con una grande attenzione al prezzo a cui vendiamo, nell’ottica di un valore non speculativo ma trasparente e certificato, mettendo al centro l’abitante, a cui cerchiamo di offrire ascolto e servizi concreti che facilitino la vita quotidiana”.Il Comparto Immobiliare di CMB nel 2017 registra un risultato economico sostanzialmente in linea rispetto alle previsioni. L’attività immobiliare si è svolta prevalentemente nell’area di Milano, dove sono in corso le realizzazioni di nuove importanti iniziative residenziali a Rozzano e nell’Area di Cascina Merlata.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Luci sul Colosseo

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 settembre 2011

Colosseo, Roma, Italia

Image via Wikipedia

Roma. In occasione del decimo anniversario, il Colosseo sarà illuminato la sera di domenica prossima per rendere omaggio alle vittime degli attentati dell’11 settembre e per testimoniare il coraggio e la volontà di rinascita del popolo americano, simboleggiata nella ricostruzione delle Torri gemelle del World Trade Center. Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, invita i cittadini a rivolgere un pensiero a quanti hanno perso la vita e a quanti sono sopravvissuti alla tragedia. L’invito al raccoglimento è previsto alle ore 14.46 ora italiana, le ore 8.46 di New York, di domenica 11 settembre, quando il primo aereo colpì la torre nord del WTC.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Palermo alchemica

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 giugno 2011

Calatafimi (TP), 21 giugno alle ore 21.00 si svolgerà presso il Relais Angimbè, sito sulla strada statale 113 al km 338.4 si terrà un meeting conviviale organizzata dall’associazione “Palermo Alchemica”. L’associazione è un crogiolo di liberi pensatori il cui interesse è indagare sulle regole che agitano le forze di base regolatrici degli eventi e della natura. La conviviale, nella ricorrenza del solstizio d’estate che coincide con la festa della musica, è quindi un inno alla libertà del Pensiero ed è divisa in 7 brindisi rituali ognuno dei quali rappresenta un giorno della settimana ed il pianeta o la stella di riferimento: Sole, Luna, Marte, Mercurio, Giove, Venere e Saturno. Si realizzerà così un cenacolo alchemico dove liberi pensatori concorrono alla ricerca della Conoscenza, quella conoscenza tesa al fine del progredire dell’Uomo e al perfezionamento dell’Umanità. Non solo parole e filosofia ma un laboratorio reale e concreto dove le idee si confrontano per realizzarsi poi nella vita quotidiana. I 7 brindisi saranno anche messi in musica dal filosofo e chitarrista Gaetano Siino. Questo evento da il “la” alla partnership Angimbè/U07 che insieme a Talamo Pianoforti, Erjk Audio, Effegrafica e Flaccovio Editore, sotto la direzione artistica di Maurizio Bignone, concorrono alla creazione del nuovo Polo Multiculturale Angimbè. La conviviale, aperta a tutti coloro che vogliono approcciarsi e conoscere le idee di Palermo Alchemica, ha un costo di € 35,00 e può essere prenotata telefonando allo 0924/530120.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Veregra street festival n.2

Posted by fidest press agency su domenica, 19 giugno 2011

Montegranaro (Fermo) 20 – 26 Giugno 2011 Il festival inizierà in maniera solenne alle 21.15 in Piazza Mazzini con un taglio del nastro che, oltre a sancire l’inizio della kermesse, sarà l’occasione per ricordare il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia. “Vista l’importanza che la manifestazione sta riscuotendo in ambito europeo e la tanta gente che sicuramente accorrerà per la serata- spiega l’assessore alla cultura del Comune di Montegranaro Graziano Di Battista- abbiamo ritenuto opportuno legare il Veregra Street alla ricorrenza dell’anniversario dell’Unità nazionale. Inoltre abbiamo voluto omaggiare la manifestazione con una piccola cerimonia ufficiale alla quale saranno presenti oltre al sindaco Gismondi, il prefetto di Fermo Sua Eccellenza Emilia Zarrilli, il presidente della Provincia Fabrizio Cesetti e il sindaco della città capoluogo Nella Brambatti”.
Il primo artista ad esibirsi sarà poco dopo le 21.15, presso il portico di Via Gramsci, Marco Raparoli, che proporrà uno spettacolo in cui teatro di figura e numeri circensi si mescolano con esiti esilaranti. Alle 21.30 in Piazza Mazzini (lato giardino) toccherà ai “Fivequartetrio”, il più dirompente e famoso trio di acrobati-attori italiani. Presenteranno un mix di incontenibile estro e vivacità fatto di palo cinese, acrobatica, giocoleria di elevato livello. Alle 22 nello spazio di Viale Gramsci davanti al Teatro La Perla partirà l’incredibile performance al monociclo di Borlazzi, “l’Unicycle Dream Man”. Alle 22.15 sarà la volta dei francesi Envol Distratto che proporranno “Le Lac du Cigne”, uno spettacolo dal ritmo serrato, fortemente clownesco e comico. Contemporaneamente in Piazzetta delle Erbe partirà Lullo Mosso con il suo “Mototrabbasso” uno strumento-veicolo con il quale l’artista presenterà un divertente viaggio fra le musiche del mondo. A seguire lo spettacolo di Piero Massimo Macchini “Brainstorming”, una coproduzione Veregra Street-Improvvivo che esalterà le doti di trasformista dell’attore fermano. Da non perdere lo spettacolo “Tri Quarter” proposto da I Circondati, una coppia di clown che utilizzano come ingredienti della loro esibizione la musica, l’acrobatica, la giocoleria e la pantomima. Da Viale Gramsci partirà la performance itinerante del gruppo “Pata Pata Clown”, una marching band formata da giovanissimi percussionisti formatasi all’interno del Clown & Clown Festival di Monte S. Giusto. La serata proseguirà alle 22.45 in Piazza Mazzini (lato chiesa) con “Mio zio il gobbo” del tedesco Dado. Uno spettacolo dalla forte impronta musicale dove l’artista utilizzerà i suoi incredibili strumenti. Il palco di Piazza San Serafino ospiterà alle 23 la compagnia “C’èchic’ha” che presenterà uno spettacolo fatto di pantomima, danza ed evoluzioni aeree intitolato “Respiri sotto la terra”. Per chiudere, alle 23.45 nello spazio del Dopofestival allestito presso il Campo dei Tigli, il gruppo dei “Gattamolesta” abili nel presentare un cocktail musicale multietnico che inviterà a danzare e a chiudere in allegria questa prima giornata di festival.
A partire dalle 16.30 il laboratorio per bambini curato dall’Associazione “Il Gufo Anacleto”. Operativo sin dal tardo pomeriggio lo spazio “Etnika” (p.zza Leopardi) con laboratori di capoeira, percussioni e danza, spettacoli e jam session. Aperti anche a partire dalle 20 i numerosi punti di ristoro con specialità enogastronomiche tipiche e street food e le due mostre allestite per questa edizione. (fivequartettrio, take that.)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vivicittà 2011: la corsa che unisce

Posted by fidest press agency su martedì, 29 marzo 2011

Roma, 31 marzo ore 11.30, Centrale Montemartini (viale Ostiense, 106 – fermata metro B Garbatella) conferenza stampa nazionale di Vivicittà. Domenica prossima, 3 aprile, scatterà Vivicittà, la “corsa più grande del mondo”, con decine di città in Italia e all’estero che prenderanno il via simultaneamente. Vivicittà è la corsa podistica organizzata dalla Uisp-Unione Italiana Sport Per tutti e quest’anno legata alla ricorrenza del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. “La corsa che unisce” sarà infatti lo slogan comune a tutti i partecipanti che da un capo all’altro del mondo partiranno in contemporanea al segnale orario delle 10.30 lanciato dal Gr1 della Rai. Vivicittà si correrà anche in diciassette istituti penitenziari e minorili. Un’unica, grande festa di sportpertutti per l’ambiente, la solidarietà, i diritti.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Otto marzo e carnevale

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 marzo 2011

Tutti (o quasi) sanno che l’otto marzo è la festa della donna; metà degli italiani ritiene giusto e bello avere una giornata dedicata al gentil sesso; quasi la metà delle donne ama essere festeggiata, ma solo una su tre festeggerà veramente la ricorrenza. E poco importa che sia anche martedì grasso. In ogni caso la doppia occasione di festa stanerà dalle case più di otto milioni di abitanti con un giro di affari di oltre 300 milioni di euro. È quanto emerge dalle indagini Axis per conto di Fipe. «L’Italia – commenta Lino Stoppani, presidente Fipe, la federazione italiana dei pubblici esercizi – si sta riprendendo da un periodo difficile. È positivo vedere che si sceglie sempre il ristorante per festeggiare. La donna ricopre nella scelta un ruolo fondamentale e riuscire ad intercettare il suo desiderio vuol dire aver trovato la strategia vincente. E al di là di questo, va anche apprezzato che nel settore ci sia una fortissima componente di occupazione femminile».Per quanto riguarda la festa delle donne, il 33% di esse che festeggerà lo farà condividendo la giornata assieme alle loro amiche. A festeggiare saranno soprattutto le ultra quarantenni con un picco fra quelle nate nel decennio del secondo dopo guerra, ovvero la classe di età protagonista delle grandi battaglie femministe. Costoro andranno quasi tutte al ristorante o comunque in un altro pubblico esercizio per il dopo cena, magari già conosciuto da qualche componente del gruppo, per parlare di vita privata, famiglia e lavoro. Come a dire che per loro, più disincantate, il filone del ruolo femminile nella società non è ancora esaurito. L’orgoglio femminile sembra però rinascere nelle più giovani, perché di quel 33% (pari a 10,2 milioni) che festeggerà fa parte un buon 27% di under 35 che lo fa a dispetto di qualsiasi cosa. Sta di fatto che nonostante i dibatti sulle ‘quote rosa’ secondo l’80,5% del campione intervistato, la condizione della donna è migliorata rispetto al passato. E di questo sembra più convinto l’universo maschile (83%) di quello femminile (78,5%). E dunque ecco che il 48% delle donne ama essere festeggiato con dei fiori (19%), a cena fuori (18%) o con un dopo cena. La spesa media al ristorante sarà di circa 31 euro e di 20 per la seconda parte della serata, per un totale di spesa pari a 211 milioni di euro. Ma c’ è anche una buona fetta di quel 33% che festeggia che lo dedicherà alla famiglia, complice anche la sovrapposizione dell’otto marzo con l’ultimo giorno di carnevale, magari portando fuori i bambini mascherati (17%) o cucinando o acquistando qualcosa di tipico (18,5%). Che infatti si chiamino frappe, chiacchere, cenci o frittelle, conta che il 42% degli italiani prepara in casa(come ogni anno) i dolci tipici della festa che fu dei folli. E anche chi ha poco tempo a disposizione o poco talento ai fornelli, a quei dolci non rinuncia a costo di comperarli fuori (34%). E l’occasione potrebbe essere quella di unamanifestazione folcloristica che piace a ben il 55% degli italiani (soprattutto al Sud e nelle Isole) e vi  parteciperàil 41%. E sì, perché su questo aspetto non esistono mezze misure: carri e sfilate o piacciono o non piacciono. Infatti il 44,5% che dichiara di non amarli è confermato dal 54,5% di chi non parteciperà a questo genere di evento. Ma quelli che decideranno di uscire, secondo l’indagine, lo faranno divertendosi fino alla fine della giornata. Infatti il 77% di costoro sarà fuori a cena in un locale già frequentato, dove capita, a casa di amici o anche partecipando ad una serata a tema con una spesa media di 37 euro. Bandite invece le ore piccole per 54,5% degli italiani. Chi ballerà e mangerà fino all’ultimo minuto prima di cospargersi il capo di cenere lo farà comunque dentro una casa o in un pub o discoteca con una spesa media di 25 euro per un totale di spesa pari a 90 milioni di euro.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

1° gennaio 2011: giornata della pace

Posted by fidest press agency su sabato, 1 gennaio 2011

In occasione della Giornata Mondiale della Pace, ricorrenza celebrata dalla Chiesa cattolica il 1º gennaio di ogni anno, Guido Barbera, presidente di Solidarietà e Cooperazione CIPSI – coordinamento di 48 associazioni di solidarietà e cooperazione internazionale – ha dichiarato: “Auguriamo al mondo intero che il 2011 sia l’anno della Pace! Lo passiamo costruire a partire dalla testimonianza delle Donne africane nel loro insieme, che candidiamo nel 2011 al primo Nobel collettivo della storia. Questo è il nostro augurio per il nuovo anno. “Lo meritano, continua Barbera, per il loro impegno per la pace in tante zone di guerra. In Liberia, Sierra Leone, Costa d’Avorio, Repubblica Democratica del Congo le donne sono costruttrici di pace, per la grande dignità e la forte determinazione con cui guardano avanti nonostante le difficoltà che incontrano.  Senza di loro non è concepibile né il presente né il futuro dell’Africa. Vogliamo riaffermare il protagonismo delle donne nelle tante sfide quotidiane che affrontano con pazienza, forza d’animo e determinazione. Con lo sguardo volto alle donne d’Africa. Centinaia di migliaia di donne che ogni giorno percorrono le strade del continente alla ricerca di una pace durevole e di una vita dignitosa”.
E Barbera continua con alcuni esempi concreti di donne per la Pace: “Nel 2010 la marcia internazionale delle donne ha voluto essere presente nella città martire di Bukavu, in Repubblica Democratica del Congo. Per denunciare le violenze sulle donne che hanno caratterizzato la guerra senza fine nell’Est della RDC e che purtroppo continuano ancora oggi. Non si tratta soltanto di denunciare la violenza, bensì di chiedere e pretendere che venga fatta giustizia. Non è possibile immaginare una pace che non sia basata sulla giustizia. A Bukavu non c’è pace senza giustizia: desidero sottolineare il protagonismo delle donne per costruire la pace in questa terra. A Mwenga, nel 1999 14 donne furono sepolte vive. Non chiedono pietà, ma giustizia.
E ancora: in Liberia, Sierra Leone, Costa d’Avorio. Guerre minori oscurate perchè ritenute non sufficientemente strategiche. Milioni di donne ne hanno subito e continuano a subirne le conseguenze. Storie in cui solo l’impegno delle donne hanno acceso la luce della speranza e della pace. Donne che hanno trasformato in vita i diritti troppo spesso scritti solo sulla carta o nelle dichiarazioni. La sfida cruciale del nostro tempo è quella di tradurre in termini concreti e pratici le promesse sui diritti umani. L’uguaglianza di genere è un diritto umano, uno degli obiettivi di sviluppo, la chiave per conseguire tutti gli altri diritti. Dobbiamo imparare a vedere le donne non più come vittime da “salvare”, bensì come una soggettività politica e sociale, che anima e nutre lotte ed esperienze di rete, attiva percorsi di libertà femminile e rivendica diritti.
Rilanciamo il loro protagonismo nella società e la proposta di assegnare alle donne africane nel loro insieme il Premio Nobel per la Pace 2011″. (www.noppaw.org). Non una campagna per l’attribuzione del Nobel ad una singola persona o ad un’associazione, ma un vero Nobel collettivo.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fiducia: Santa Lucia aiutaci tu

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 dicembre 2010

Dicembre è mese di tradizioni e ricorrenze e una di queste è oggi la festa di Santa Lucia che, come dice un vecchio adagio è il giorno più breve che ci sia e questo perché attorno al 13 dicembre si ha effettivamente un “accorciamento” delle giornate, nel senso che questo è il periodo dell’anno in cui il sole tramonta più presto. Ma Santa Lucia è anche la protettrice della vista. Il Coisp – il Sindacato Indipendente di Polizia, pur non volendo risultare blasfemo, pur non volendo scomodare i Santi e pur non intendendo mischiare sacro e profano, vuol però far in qualche modo coincidere questa ricorrenza con alcune considerazioni.  “Ci si passi l’accostamento – dice Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp – ma visto che in terra non troviamo nessun interlocutore capace di ascoltarci ci sono rimasti solo i Santi e in questa giornata particolare sono due le cose che ci vengono in mente. La prima – dice Maccari – è quella di augurarci che l’inizio del solstizio d’inverno, che accorcia le giornate, faccia definitivamente scendere il buio su un Governo bugiardo e pericoloso che in tema di sicurezza e legalità si è vantato di risultati raggiunti solo con i sacrifici delle Forze di Polizia e della Magistratura. La seconda è che Santa Lucia possa far guarire i rappresentanti dell’Esecutivo Berlusconi da una cecità che gli ha impedito di guardare allo sfascio in cui questo Paese è stato portato da operazioni di sciacallaggio della democrazia. Una cecità che impedisce anche al Ministro Maroni di vedere cosa accade nelle Questure e in tutti gli Uffici di Polizia che sono allo stremo di risorse umane, finanziarie e logistiche”.  “Per chiunque creda ancora nell’importanza della libertà come valore da difendere da ogni tipo di attacco esterno e soprattutto per chi crede che le Forze dell’Ordine debbano essere gli unici preposti al mantenimento della tenuta democratica del Paese – conclude il leader del Sindacato Indipendente di Polizia – può esserci una sola soluzione alla fine di questo scempio. Votare la sfiducia a questo Governo che ha tradito tutti gli italiani raccontando bugie, millantando successi e lasciando dietro di sé solo le macerie di un Paese più povero e oggi meno sicuro perché il Comparto Sicurezza è indebolito come non mai dalle scelte operative dell’Esecutivo nazionale. Speriamo che questa volta almeno i Santi vengano in nostro soccorso!”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Agenda sindaco di Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 dicembre 2010

Roma 8/12/2010 Ore 10.00: Istituto Massimo, via Massimiliano Massimo 7 Il sindaco, Gianni ALEMANNO, presenzia alle celebrazioni presiedute dal Cardinal A.VALLINI, per il 50° anniversario della fondazione dell’Istituto.
Ore 11.30: Campidoglio – Palazzo Senatorio  Il sindaco, Gianni ALEMANNO, accoglie i romani e i turisti che visitano il Campidoglio aperto ai cittadini per la ricorrenza dell’8 dicembre.
Ore 12,30: via Sforza 167° Il sindaco, Gianni ALEMANNO, inaugura i lavori di restauro della rettoria di San Filippo Neri all’Esquilino.
Ore 15,30: Piazza di Spagna, piazza Mignanelli Il sindaco, Gianni ALEMANNO, presenzia, insieme al vicesindaco Mauro CUTRUFO, alla cerimonia dell’omaggio floreale alla Madonna in occasione della festività dell’Immacolata Concezione.
N.B.: i colleghi giornalisti che desiderano partecipare all’appuntamento in piazza di Spagna devono accreditarsi presso la Sala Stampa della Santa Sede.
Ore 17.00: Piazza Venezia Il sindaco, Gianni ALEMANNO, insieme all’assessore alle Politiche ambientali, Fabio DE LILLO, accende il grande albero di Natale di piazza Venezia, uno dei simboli della Capitale durante le festività. Partecipano i bambini del Coro Polifonico Multietnico di Roma che si esibiscono in canti natalizi.
Ore 18.00: Eur, Palazzo dei Congressi – Fiera Più Libri, Più Liberi Il sindaco, Gianni ALEMANNO, partecipa al Digital Cafè nell’ambito della Fiera Più Libri, Più Liberi.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Conferenza geologi

Posted by fidest press agency su martedì, 16 novembre 2010

Napoli   19 Novembre – Ore 11 – Sala Conferenze – Isola C3 – Centro Direzionale  conferenza geologi sul Disegno di Legge “Gelmini”  Il 23 novembre riprenderà alla Camera dei Deputati il dibattito sul “disegno di legge n. 3687 e abbinate – Norme in materia di organizzazione delle università, di personale accademico e reclutamento, nonché delega al Governo per incentivare la qualità e l’efficienza del sistema universitario (approvato dal Senato)”. Ironia della sorte proprio nella ricorrenza del sisma del 23 novembre 1980 un terremoto sta per scuotere dalle fondamenta l’Università italiana ed in particolare la comunità delle Scienze della Terra dell’Accademia italiana.  Infatti l’articolo 2 del disegno di legge al comma 2 lettera b) recita “riorganizzazione dei dipartimenti assicurando che a ciascuno di essi afferisca un numero di professori, ricercatori di ruolo e ricercatori a tempo determinato non inferiore a trentacinque, ovvero quarantacinque (quaranta nella versione emendata dalla VII Commissione permanente “Cultura, scienza e istruzione” della Camera) nelle università con un numero di professori, ricercatori di ruolo e a tempo determinato superiore a mille unità, afferenti a settori scientifico-disciplinari omogenei”. Tali limitazioni numeriche non esistono in altre nazioni, e determineranno la scomparsa dal panorama nazionale delle università di ben 25 Dipartimenti di Scienze della Terra ed avranno vita non facile i soli 6 rimanenti. Alla luce della situazione attuale con un gran numero di pensionamenti nei prossimi anni e un blocco del turn-over “de facto” appare chiaro che il comma previsto dal disegno di legge n. 3687 mette a repentaglio l’esistenza di molti dipartimenti universitari non solo nell’ambito delle Scienze della Terra ma anche in altre aree scientifico-disciplinari che rappresentano delle identità culturali preziose per lo sviluppo e la formazione scientifica in Italia. Questa criticità viene ulteriormente amplificata per le aree scientifico-disciplinari più piccole, portando, in alcuni casi, alla scomparsa quasi totale di Dipartimenti di riferimento su tutto il territorio nazionale.  E’ con questo spirito che tutta la comunità dei geologi italiani, dai docenti e ricercatori di Scienze della Terra, ai geologi liberi professionisti, dalle pubbliche amministrazioni agli Ordini Regionali chiede con forza una modifica al comma 2 lettera b) dell’articolo 2 del disegno di legge n. 3687 prima dell’approvazione finale. Una possibile rilettura del comma potrebbe configurarsi in tal modo: “riorganizzazione dei dipartimenti assicurando che a ciascuno di essi afferisca un numero di professori, ricercatori di ruolo e ricercatori a tempo determinato non inferiore a trentacinque, ovvero quarantacinque (quaranta) nelle università con un numero di professori, ricercatori di ruolo e a tempo determinato superiore a mille unità, afferenti a settori scientifico-disciplinari omonegenei.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda sindaco di Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 novembre 2010

Roma 3/11/2010 Ore 15: Comando Operativo di vertice Interforze, via di Centocelle 301 Il sindaco, Gianni ALEMANNO, il ministro della Difesa, Ignazio LA RUSSA, e il Comandante Militare della Capitale Gen. Mario MARIOLI, presentano il programma delle manifestazioni previste a Roma e nel Lazio per la ricorrenza del 4 novembre “Giorno dell’Unità Nazionale” e “Giornata delle Forze Armate” e si collegheranno in videoconferenza con i militari impegnati nei vari Teatri operativi.
Ore 18: Auditorium “Ennio Morricone” – Università di Tor Vergata, via Columbia 1 Il sindaco, Gianni ALEMANNO, presenta il master plan per la riqualificazione urbanistica di Tor Bella Monaca. Intervengono il presidente della Regione Lazio, Renata POLVERINI,    l’assessore all’Urbanistica, Marco CORSINI, l’assessore ai Lavori pubblici e alle Periferie, Fabrizio GHERA, il presidente dell’VIII Municipio, Massimiliano LORENZOTTI, il direttore del dipartimento programmazione e attuazione urbanistica di Roma Capitale, Errico STRAVATO e Léon KRIER, architetto e urbanista.
Al termine degli interventi seguirà un dibattito con i cittadini. La presentazione sarà trasmessa in video streaming sull’home page del sito di Roma Capitale,  http://www.comune.roma.it

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ricorrenza sequestro Moro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 marzo 2010

Il 16 marzo 1978 un commando brigatista sequestrò l’on. Aldo Moro mentre i cinque membri della scorta caddero subito nell’eccidio di Via Fani. Le vicende di allora tornano strettamente d’attualità. Il deputato radicale Marco Beltrandi ha infatti presentato al Presidente del Consiglio ed  ai Ministeri degli Affari Esteri, dell’Interno e della Giustizia, una interrogazione parlamentare con cui chiede chiarezza in merito a una notizia recentemente diffusa da stampa e TV. L’interrogazione prende le mosse dalla segnalazione del ricercatore ternano Andrea Liberati, secondo il quale Alessio Casimirri, componente del gruppo di fuoco brigatista, condannato a undici ergastoli e segnalato da anni in Nicaragua, sarebbe facilmente rintracciabile on line, visibile a tutti. Per l’on. Beltrandi, componente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati, se tali fatti fossero accertati, “ci troveremmo dinanzi a un grave vulnus allo Stato di diritto e a una grave ed ulteriore ingiustizia nei confronti dei familiari delle vittime*”. “Internet”, ha affermato il parlamentare radicale, “è il più grande mezzo di comunicazione di massa della storia dell’umanità, ma, come per ogni strumento, le finalità dipendono dalla volontà di chi se ne serve,  non dal mezzo stesso”. I “latitanti digitali” sono però almeno due: oltre a Casimirri, ci sarebbe anche Guglielmo Guglielmi, condannato complessivamente a trentanove anni per duplice omicidio e anch’egli subito fuggito in Nicaragua. Dalle sue UCC si generò la Brigata XXVIII Marzo che freddò il giornalista spoletino
Walter Tobagi, cronista del “Corriere della Sera”. Nonostante le condanne –mai scontate- Guglielmi avrebbe eseguito servizi per le Nazioni Unite, possedendo perfino un passaporto diplomatico. Ricordando che non esistono accordi per la cooperazione giudiziaria tra Italia e Nicaragua, l’on. Beltrandi ha chiesto al Governo di attivarsi affinché Casimirri e Guglielmi vengano estradati “seguendo gli usi formali ed informali propri del diritto internazionale”, diversamente da quanto avvenne nel 2004, quando la richiesta venne bocciata dalla Corte Suprema di Managua proprio in virtù dell’inesistenza di simili trattati.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

E’ bello vivere liberi!

Posted by fidest press agency su martedì, 2 marzo 2010

Roma 2 marzo (ore 10.30 e 21.00) e mercoledì 3 marzo (ore 10.30) al Teatro Biblioteca Quarticciolo va in scena il racconto della Resistenza vissuta da una giovane ragazza incapace di restare a guardare, cosciente e determinata ad agire per cambiare il proprio Paese, esempio di partecipazione attiva e di come ogni singolo individuo può diventare indispensabile per la vita di un intero popolo: “E’ bello vivere liberi!”, testo ispirato alla biografia di Ondina Peteani scritta dalla storica Anna Di Giannantonio, (Edizioni IRSML FVG 2007).  Lo spettacolo si inserisce nell’ambito delle iniziative che i Teatri di Cintura dedicano al tema della donna in occasione della ricorrenza  dell’8 marzo.  Ondina è  stata definita da alcuni storici “prima staffetta partigiana d’Italia”, per la precocità del suo impegno nella lotta di Liberazione, avvenuta in un territorio in cui la Resistenza è iniziata prima rispetto al resto d’Italia, grazie alla vicinanza con la Jugoslavia dove fin dal 1941 si erano formati gruppi partigiani attivi contro l’occupazione fascista. La sua storia attraversa gli anni del fascismo nel Monfalconese, viene segnata in modo indelebile dalla detenzione ad Auschwitz e continua nel dopoguerra, come ostetrica e organizzatrice culturale e politica all’interno del PCI, poi PDS. Lo spettacolo si ispira alla prima parte della vita di Ondina fino alla liberazione dai campi di concentramento e mette in luce alcune particolari tematiche: il contributo fondamentale apportato dalla Resistenza femminile all’emancipazione della donna; i sogni di libertà, gli ideali di pace e fratellanza dei giovani che aderirono al Movimento di Liberazione; l’incubo della deportazione nazista e la sopravvivenza nei lager. Deportata, umiliata, privata della sua identità e torturata, Ondina racconta una Resistenza vissuta al di fuori di ogni celebrazione o irrigidimento retorico. Resistenza personale, segnata dai tempi impetuosi di una giovinezza che è sfida, scelta e messa in gioco personale. Resistenza politica, dove la protagonista incontra la storia e la sua violenza. Resistenza poetica all’orrore che avanza e annulla. Resistenza adolescente che incontra la morte continuando ad affermare la necessità della felicità, della voglia di vivere liberi, la gioia di lottare per difendere la democrazia e la libertà.
Lo spettacolo coniuga un lavoro di narrazione fatto di testimonianze, e dunque, attento ai piccoli gesti e agli stupori di ragazza, con il mestiere del burattinaio per ritrovare la forma del teatro popolare e per raccontare in modo evocativo l’orrore dei lager. (bello)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Columbus Day 2009

Posted by fidest press agency su domenica, 4 ottobre 2009

columbus-daycolumbus day1New York 12 ottobre. Come tutti gli anni si festeggerà tra le strade di New York con una parata che attraverserà tutta Manhattan in memoria del pioniere italiano Cristoforo Colombo e della sua epica impresa compiuta ormai quasi sei secoli fa. Gli americani di origine italiana sentono il Giorno di Colombo come una celebrazione che ricorda le loro doppie radici Italo-Americane, una ricorrenza che è stata proposta come festa nazionale degli Stati Uniti da quando il Columbus Day è stato celebrato per la prima volta da italiani a San Francisco nel 1869, seguendo le celebrazioni italiane di New York.  Il primo Stato a riconoscere ufficialmente la ricorrenza fu il Colorado nel 1905 e nel 1937, su impulso dei Knights of Columbus. Il presidente Roosevelt stabilì che il Giorno di Colombo diventasse festa nazionale in tutti gli Stati Uniti ed a partire dal 1971 il giorno in cui cade questa ricorrenza è fissato per il secondo Lunedì del mese di Ottobre. Gli Italo-Americani sentono molto questa festività e sono particolarmente orgogliosi del fatto che sia stato Cristoforo Colombo, un navigatore italiano a scoprire il continente americano.  L’Empire State Building di New York City da molti anni usa accendere luci che riproducono il tricolore italiano. Per l’occasione anche la polizia di stato italiana farà la sua parte presenziando all’evento con una sua delegazione così composta: Dott. Sergio TINTI Dirigente Superiore del Compartimento Polstrada di Firenze, Dott. Bruno CARAGLIU Dirigente Superiore Med. dell’Ufficio Sanitario Int.le di Torino, Dott. Gianfranco BERNABEI Primo Dirigente della Questura di Firenze, Dott. Giuseppe PICARIELLO Vice Questore Aggiunto del Commissariato della Polizia di Stato di Montecatini, Dott. Alessandro ALBINI Vice Questore Aggiunto della Questura di Macerata, Dott. Fabrizio CESARI Vice Questore Aggiunto della Segreteria del Dipartimento, Dott. Marco Maria DELL’ARTE Vice Questore Aggiunto del Commissariato della Polizia di Stato di Acireale, Romolo CIAVARDINI Ispettore Capo dal DCPC – Servizio Centrale di Protezione, Giuseppe MONFORTE Ispettore Capo della Questura di Arezzo, Paolo SALVI Ispettore Capo dal Reparto Mobile di Firenze, Giuseppe FEDI Ispettore della Questura di Genova, Generoso DE PRIZIO Sovrintendente Capo della Questura di Avellino, Luigi Gerardo DE PRIZIO Sovrintendente della Questura di Napoli nonché Segretario Regionale Co.I.S.P. Campania (Responsabile Ufficio Stampa), Segretario Provinciale Generale Co.I.S.P. di Avellino e addetto stampa della Segreteria Nazionale del Sindacato di Polizia Co.I.S.P., Luigi AMATO Assistente Capo della Questura di Firenze, Antonio BARBACCI del Reparto Mobile di Firenze, Vincenzo PANNELLA Assistente della Questura di Napoli, Simona PAPPALARDO Assistente della Questura di Genova e Simona GRIECO Agente Scelto del Compartimento Polfer di Firenze.  Pasquale e Vincenzo Ferrara, John Pasquarosa, Nick Salerno e Tony Lupina sono coloro che, negli Stati Uniti, si occupano della parte organizzativa e logistica del Columbus Day ed in particolare dei rapporti con la Polizia di Stato.  Quest’anno il programma è stato reso più ricco e interessante con una visita alla Casa Bianca, residenza del presidente statunitense, e un incontro ufficiale con il neo eletto presidente degli States BARAK Obama che si terrà Mercoledì 14 Ottobre a Washington.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Per festeggiare… Halloween!

Posted by fidest press agency su domenica, 27 settembre 2009

Castel RundeggUn’antica ricorrenza celtica, che cade il 31 ottobre, è la festa dedicata al corpo e alla sua purificazione. Per mutuare la saggezza degli antichi ci si rigenera a Castel Rundegg, l’Health & Beauty Farm di Merano (BZ)  Samhain: una parola sconosciuta, una festa antica che però tutti ogni anno celebriamo: è infatti conosciuta nella cultura gaelica come Halloween e in quella cattolica come Ognissanti! Due giorni di ricorrenze, il 31 ottobre e il primo novembre, che derivano da una “lontana” notte di riti magici. Già 1200 anni prima di Cristo, i Celti ritenevano il periodo autunnale il migliore per la depurazione del corpo e il rinnovamento delle energie e si adoperavano in riti propiziatori per la salute.  Una tradizione quasi scaramantica, che però è ancora molto utile per il benessere di corpo e spirito, seguendo il prezioso consiglio di rafforzamento delle difese prima dell’arrivo dell’inverno. Ci si può affidare ad esempio alla grande esperienza di Castel Rundegg, l’Health & Beauty Farm di Merano (BZ) – un lembo del Mediterraneo “casualmente” situato in Alto Adige – che propone programmi wellness taylor-made. “Invito al Castello” è l’allettante offerta per chi vuole scoprire per la prima volta i benefici di un prestigioso centro benessere, oppure per chi cerca di ritagliarsi un angolo di “magico” relax. L’offerta comprende due pernottamenti, fra domenica e venerdì, una romantica cena a lume di candela con menù a cinque portate, l’utilizzo della fitness-zone e della palestra d’acqua, con l’aggiunta di un massaggio o di un trattamento estetico a scelta e una seduta di balneoterapia, a partire da 280 euro per persona in camera matrimoniale. Il fine settimana invece è incluso nel pacchetto “Weekend al Castello”, con wellness teraphy, ginnastica, massaggi, trattamenti estetici e balneoterapia a scelta, alloggiando in camera matrimoniale, a partire da 355 euro per persona con due pernottamenti. (Castel Rundegg)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Martirio di S. Giovanni Battista

Posted by fidest press agency su domenica, 23 agosto 2009

Capo di Sorrento (Na) 28 Agosto 2009 ore 18.00 Chiesa del Rosario  e 29 Agosto 2009 ore 18.00 Chiesa parrocchiale di Cannicchio-Pollica (Sa) In occasione della ricorrenza liturgica del Martirio del Santo Patrono dei Cavalieri di Malta ad honorem, S.Giovanni Battista, la cui memoria liturgica cade il 29 agosto, l’Aggregazione campana dei Cavalieri di Malta ad honorem ricorderà la memoria del S.Patrono con DUE eventi solenni:  il giorno Ven. 28 Agosto 2009 alle ore 18.00 presso la Chiesa del SS.Rosario del Capo di Sorrento (Na) saranno solennemente celebrati i Vespri in memoria del Martirio. il giorno Sab. 29 Agosto 2009 alle ore 18.00 presso la Chiesa parrocchiale di Cannicchio in Pollica (SA) nel Parco Naz. del Cilento sarà celebrata un Solenne Pontificale  cui seguirà un Concerto di Beneficenza (0re 20.30 Chiesa di Cannicchio) curato dalla Corale Kamaraton di Marina di Camerota per la Pontificie Opere Missione. Agli eventi presenzierà ufficialmente l’Arcivescovo S. Ecc. R. Mons. Robert Sarah, Segretario Vaticano per l’Evangelizzazione dei Popoli e le Pontificie Opere Missionarie (che ha il rango di Sottosegretario di Stato Vaticano). I Cavalieri di Malta ad honorem sono confratelli dell’Arciconfraternita dei santi Giovanni Battista ed Evangelista, fondata il 28 aprile 1502, e trasformata da Carlo III di Borbone nel 1735 da istituzione solo religiosa in religiosa-cavalleresca-nobiliare. Il Re, con conferma del suo successore, oltre a conferire il titolo di Cavalieri di Malta ad honorem in perpetuo e singolarmente ad ogni membro del sodalizio confraternale, concesse anche l’uso della croce ottagona melitense. Tale concessione era ed è pienamente legale in quanto Carlo III di Borbone, nella sua qualità di re di Napoli e di Sicilia, era sovrano feudale anche dell’Isola di Malta concessa, dal suo avo Carlo V, in vassallaggio all’Ordine dei Cavalieri Ospitalieri di San Giovanni (l’Ordine di Malta). L’istituzione è aggregata all’arcibasilica lateranense di cui è filiazione diretta ed è regolarmente riconosciuta dal Diritto Canonico, è regolarmente iscritta alla Confederazione nazionale delle Confraternite d’Italia che è un Ente eretto dalla CEI, e lo Stato italiano ne riconosce la personalità giuridica. L’Aggregazione Campana è presieduta dal Nob. Cav. Prof. Ciro Romano.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Anniversario assassinio di Filippo Basile

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

Nella ricorrenza del decimo anniversario della morte di Filippo Basile, assassinato crudelmente a Palermo il 5 luglio del 1999, gli Indipendentisti di lu Frunti Nazziunali Sicilianu ne ricordano la nobile figura, la dirittura morale, le doti umane e lo straordinario impegno professionale, al servizio della Regione, della Società Siciliana e della legalità. Qualità, queste, che, nel pubblico impiego, sono certamente presenti, ma in modo assolutamente inadeguato.   L’FNS auspica, pertanto, che si proceda, al più presto, ad una drastica, radicale, riforma della burocrazia regionale, nell’ambito di una più ampia riforma di tutta la Pubblica Amministrazione, almeno in Sicilia. Soprattutto in Sicilia.  Una riforma, quella auspicata dall’FNS, che assicuri, fra l’altro, una rigorosa selezione nelle assunzioni e nelle successive promozioni del Personale. E che – soprattutto – si ispiri a quei “VALORI” per l’affermazione dei quali Filippo Basile è vissuto, ha lavorato ed ha sacrificato la propria vita.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »