Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 259

Posts Tagged ‘riferimenti’

Il vermentino racchiuso in un museo multimediale

Posted by fidest press agency su sabato, 14 maggio 2011

Castelnuovo Magra (La Spezia) dal 20 al 22 maggio 2011 durante la manifestazione enogastronomica Il museo Multimediale del Vermentino, attraverso un nuovo sistema digitale (touch screen), guiderà il turista in un percorso dove man mano potrà ricevere tutte le informazioni sulle varie Denominazioni riconosciute del vermentino, dati topografici con relative mappe territoriali, disciplinari di produzione, i vitigni principali, le caratteristiche qualitative ed organolettiche, i riferimenti dell’azienda produttrice e la scheda tecnica del vino in oggetto. Infine al termine del percorso si potranno degustare e acquistare i vini preferiti. E’ un progetto molto ampio perché “Ver.Tour.mer: Vermentino di terra e di mare” , nato con lo scopo di valorizzare il vino e il relativo territorio e finanziato dal Programma Operativo Transfrontaliero Marittimo dell’Unione Europea, prevede la collaborazione di ben 7 partner. Oltre al Comune di Castelnuovo Magra, capofila, ci sono la Provincia della Spezia, la Provincia di Livorno e il Comune di Castagneto Carducci (Livorno, Toscana), il Comune di S.Anna Arresi (Provincia di Carbonia-Iglesias, Sardegna), la Camera dell’Agricoltura della Regione Corsica e la Camera dell’Agricoltura del Dipartimento Alta Corsica. Il museo multimediale vuole essere uno strumento di promozione dei territori e delle differenze ad essi legate. L’esposizione sarà, inoltre in collegamento con i social network più importanti (facebook, twitter, ecc) e avrà le applicazioni per essere fruibile attraverso l’I phone.
Il museo Multimediale del Vermentino è il prodotto conclusivo e più rappresentativo del Progetto “Ver.Tour.mer: Vermentino di terra e di mare” e ha come obiettivo la valorizzazione e la salvaguardia del territorio/terroir del vermentino. http://www.vertourmer.com

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Malattia di Alzheimer

Posted by fidest press agency su sabato, 9 aprile 2011

Firmato dal Presidente di UNCEM Toscana Oreste Giurlani e da Manlio Matera Presidente della sezione di Firenze di AIMA Associazione Italiana Malattia di Alzheimer un protocollo d’intesa che nasce dalla consapevolezza che proprio nelle zone montane vi è una forte presenza di popolazione anziana, la malattia di Alzheimer è presente, ed i servizi sono sicuramente meno diffusi e meno facili da raggiungere. Nello stesso tempo anche le famiglie degli anziani, in particolare quelli malati, soffrono mancanza di sostegno e riferimenti. I dati parlano chiaro: tra le cause di non autosufficienza si presentano con crescente frequenza, considerato il progressivo aumento della vita media, le forme di demenza, patologia devastante, non solo per la persona colpita, ma anche per i familiari; ricerche epidemiologiche mostrano che il 10 % circa degli ultra 65enni ha una forma di demenza. I casi presunti di demenza sono circa 700.000  in Italia e circa 70.000 in Toscana di cui circa 11.000 nei territori montani toscani. Viste le problematiche legate alle zone montane UNCEM e AIMA si impegnano ad attivare iniziative e strategie che, partendo dall’analisi di tali condizioni di svantaggio, si propongano il superamento di problematiche sanitarie e sociali derivanti da patologie croniche, correlate con l’età, garantendo il pieno riconoscimento al diritto alla cura. Il protocollo lega UNCEM e AIMA che si impegnano a supportarsi, nel rispetto delle loro specifiche competenze, in un reciproco scambio di informazioni sulle problematiche relative agli anziani e in particolar modo all’Alzheimer. I due soggetti lavoreranno per sensibilizzare e stimolare gli enti locali per produrre percorsi di intervento innovativi per gli anziani, considerando che nelle aree montane, interne, isolate e disagiate , il fenomeno è ancora più grave e il disagio psicofisico di queste persone, e soprattutto familiari è accentuato. UNCEM Toscana e AIMA si impegnano, in particolare a mettere a disposizione, le proprie competenze istituzionali e funzionali e le risorse umane necessarie per il raggiungimento degli obiettivi previste dalle singole progettualità condivise. Tutto questo per migliorare la qualità della vita di chi ha scelto di rimanere in montagna e per permettere a questi ultimi di avere le stesse opportunità di chi vive in città. (protocollo intesa)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sessantotto e demenza politica

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 settembre 2010

Credo che un po’ tutti siamo istintivamente convinti che le conseguenze della perdita di conoscenze dovuta al crollo dell’Istruzione e Formazione chiamata “Sessantotto“, sia emersa con la presa di potere dei relativi “prodotti“, cioè a partire dagli anni ’80, ma con il passare del tempo e quindi con l’evidenziarsi delle variazioni rispetto ai riferimenti storici, sorge almeno il dubbio che si sia verificato quanto accade al flusso d’acqua che si avvicina ad una strozzatura, laddove l’accelerazione risale a monte dando luogo al fenomeno detto “rigurgito“: anche parecchi personaggi che allora “insegnavano“, risultano contaminati dall’appiattimento al minimo. Sarebbe difficile spiegare altrimenti quanto si sta verificando in Italia, cioè un milione di sintomi, che al momento trovano il loro ennesimo esempio negli avvenimenti connessi alla visita di Muhammar Geddafi. Dove e quando, in tempi coerenti con l’attuale evoluzione degli equilibri istituzionali di un Paese “ avanzato “, è mai accaduto che al Capo di uno Stato estero venisse concesso di presentarsi e comportarsi più volte come un attore libero di pronunciarsi su qualunque argomento gli passi per la mente o gli venga commissionato? Gli unici ruderi che onorano e garantiscono un po’ di fama alla Libia sono quelli lasciati dalla dominazione romana nel vuoto di un deserto infinito, dopo che fu rimandato a casa il pierino ( anche in casa sua ) Annibale elemontato! Accade così che al Proconsole libico venga lasciata completa pseudo-libertà di parola.
Chi altri infatti avrebbe potuto avanzare la richiesta verso l’EUROPA di 5 MLD di EURO all’anno << per evitare che sia invasa dalla “ marea nera fonte del processo di islamizzazione “ ( da lui auspicato ), non per creare le condizioni che rendano meno imperativa la fuga dall’AFRICA dei signorotti, ma per lasciare i profughi ad esaurirsi nei CPT del deserto >>, così dando l’occasione all’ineffabile Ministro degli esteri italiano di sollevare a Bruxelles l’ennesimo tema di contrasto, di cui il Governo italiano non avrebbe osato nemmeno far cenno ?
Credo che, se mancasse “l’effetto Sessantotto“, gli autori della “ operazione Gheddafi “ avrebbero dovuto rinunciarvi perché si sarebbero semplicemente resi ridicoli, ma, nello stato di assenza di capacità critica ottenuta dall’emarginazione della Conoscenza, perché non sfruttare anche questa macchinazione per arrotondare ulteriormente di qualche decina di volte il rapporto fra le entrate di chi comanda e la retribuzione del Lavoratore?
Qualcuno ha letto l’indegno testo con cui la solita manciata di “berlusconiani  mascherati“ si pronuncia in favore dell’uninominale apponendo una firma incomprensibile, a fronte del quale ancora una volta Giovanni Sartori si impegna a raccontare perché sotto quella formula si nasconda nuovamente il trucco antidemocratico, solo leggermente più elegante della truffa detta Porcellum, assolvendo così, rara avis, al dovere deontologico di chi sa e quindi deve difendere il Cittadino normale, inevitabilmente sprovveduto di fronte all’astuzia professionale?Che poi è quanto si verifica nella miseria con cui vengono sempre compilati i testi delle Leggi e delle Normative, ed in particolare dei quesiti referendari sempre inevitabilmente interpretati poi a valle secondo le scelte di chi conta e non quelle pubblicizzate a monte per ingannare i votanti, (dalla Responsabilità dei Giudici al Finanziamento Pubblico dei Partiti, all’impunità dei Politici, ecc …) a conferma che in Italia il pesce non puzza più dalla testa, rimasta vuota. Ma ciò che più addolora dell’attuale “dichiarazione“, per l’ennesima volta è la violenza del contrasto fra il peso dei nomi che sottoscrivono, evidentemente intendendo esercitare un’opera di convincimento morale verso la conclusione da loro auspicata, e la vacuità dello scritto, da cui deriva una tale enormità di “danni collaterali“ da riempire i vuoti lasciati nei Tribunali dai processi cancellati per “time over“ all’insegna del nostro <<chi ha dato, ha dato … >>. Se due generazioni fa leggevamo inorriditi le ingiustizie subite da Renzo e Lucia, oggi speriamo che, dopo quella mediatica, non subiamo anche la peste materiale. (Pierpaolo  Benni) (in sintesi)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Identità di genere. Manuale di orientamento

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 aprile 2010

Joseph Nicolosi – Sugarco – 2010 – pp. 368 – € 25,00 Il testo si propone principalmente come un manuale rivolto a coloro che intendono affrontare un lavoro psicologico relativo alle ferite dell’identità sessuale. Nei vari capitoli troviamo, esposti in modo discorsivo e accessibile, i riferimenti clinici, scientifici e psicologici degli studi più recenti sull’omosessualità. Joseph Nicolosi, psichiatra e psicoterapeuta cofondatore della NARTH (Associazione nazionale per la ricerca e la terapia dell’omosessualità) con sedi in tutto il mondo, è il principale ideatore della cosiddetta « terapia riparativa ». Da decenni il suo istituto studia i disturbi dell’identità sessuale. Si tratta di un percorso scientifico che accompagna il lettore nell’esplorare quel lato spesso trascurato che viene tralasciato a favore della polemica, talvolta dai toni forti, intorno all’omosessualità, al diritto degli omosessuali, al riconoscimento delle coppie gay. (fonte Theseus Libreria internet)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Attraverso”: Personale di Giulio Telarico

Posted by fidest press agency su sabato, 12 dicembre 2009

Rende (CS) dal 18 dicembre 2009 – 18 gennaio 2010  Via L. Repaci Store EC  Design Giuliani Inaugurazione 18 dicembre 2009  ore 18,00  Con i lavori di Giulio Telarico inizia una serie di appuntamenti nello  Si tratta di incontri tra appassionati e artisti, persone e pensieri, curiosi ed esperti. Ma soprattutto tra arte e design.  La ricerca pittorica che Giulio Telarico va conducendo in questi ultimi anni, è caratterizzata da una sintassi costruttiva dominata dal valore del segno, che diventa elemento di scansione dello spazio e “scrittura” della superficie, in un percorso non definito che viaggia nella dimensione fantastica, assumendo dalla realtà semplici riferimenti del quotidiano per un’avventura “filosofica”; il tutto supportato da una scelta cromatica monocroma, basata su colori primari e complementari, che sottendono al dualismo luce/ombra. (Telarico)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Benedizione dei Gondolini

Posted by fidest press agency su martedì, 1 settembre 2009

gondolini1Venezia. In occasione delle celebrazioni legate alla Regata Storica, giovedì 3 Settembre in Campo della Salute si svolgerà la tradizionale Benedizione dei Gondolini, officiata da Mons.Lucio Cilia, Direttore del Seminario Patriarcale di Venezia. La cerimonia avrà inizio alle ore 18:00 e verrà preceduta dall’esecuzione di musiche della tradizione folkloristica veneziana eseguite dal Coro “Serenissima”, a partire dalle ore 17:45. L’ensemble, composto da 25 elementi tra coristi e strumentisti, si esibirà indossando costumi da gondolieri, e concluderà con l’esecuzione dell’”Inno di San Marco”. La Benedizione dei Gondolini è stata ripristinata negli ultimi anni, fortemente voluta dalle Associazioni dei Regatanti. Gli altri interventi musicali che verranno eseguiti dal vivo in occasione della Regata Storica saranno, nella giornata di Domenica 6 Settembre, l’esibizione della Banda del Circolo Culturale di Tessera (Piazzale della Stazione Santa Lucia – ore 15:00 / 17:00) e il Concerto Spirituale “Omaggio a Caterina Cornaro, Regina di Cipro” eseguito nella Chiesa di San Salvador alle ore 21:00 da parte dell’Ensemble vocale e strumentale “VeniDilecteMi” diretto dal m°Jonathan Pradella.(gondolini,1)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vademecum contro la crisi economica

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

E’ stato messo a punto dalla Provincia di Torino. E’ già consultabile on line, all’indirizzo  e tra pochi giorni sarà distribuito nella versione cartacea in tutti i Centri per l’impiego della provincia, il vademecum “Come orientarsi nella crisi”, redatto dalla Provincia di Torino. Si tratta di un utile manualetto, con le istruzioni per l’uso degli strumenti di sostegno al reddito disponibili a livello nazionale, rivolto a tutti i cittadini colpiti dalla crisi economica. E’ spesso difficile, infatti, per chi non si è mai trovato in una situazione di precarietà lavorativa, conoscere le procedure per ottenere i benefici e orientarsi tra i servizi offerti per intraprendere un nuovo percorso di inserimento lavorativo. Il vademecum è costituito da una parte generale, uguale per tutti, e di una parte locale, diversa per ognuna delle dodici zone coperte dai Centri per l’impiego, ricca di informazioni e riferimenti territoriali, numeri utili e indirizzi. Per la città di Torino è già disponibile, nei due Centri per l’impiego di via Bologna 153 e di via Castelgomberto 75, anche la versione cartacea, sotto forma di un quaderno speciale di Informalavoro, preparato in collaborazione tra Comune e Provincia di Torino. Grazie alle opportunità offerte da Internet, i vademecum sono costantemente aggiornati. http://www.provincia.torino.it/ sportello-lavoro/centri_impiego/pubblicazioni/ vademecum_cpi,

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

”Sanità amica” alla asl di Chieti

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 giugno 2009

Per formare il personale all’utilizzo di «Sanità Amica», il nuovo sistema di cure primarie del cittadino assistito dalla telematica, l’Azienda sanitaria locale di Chieti ha allestito un’apposita sala  multimediale con 17 postazioni informatiche collegate a Internet. L’aula, realizzata grazie al Dipartimento di Prevenzione, con la collaborazione del Dipartimento Tecnico, e gestita insieme all’Ufficio formazione aziendale, è collocata al piano terra dell’ex Ospedale Pediatrico di via Nicolini a Chieti.«Al sistema ‘Sanità Amica’ – ha spiegato il Direttore generale della Asl di Chieti, Mario Maresca, presente all’inaugurazione insieme al Direttore sanitario aziendale, Anna Raffaella Lepore – sono già collegate in rete oltre 450 persone, tra medici, infermieri, tecnici. E’ uno dei progetti più importanti che questa Direzione generale sta portando avanti. L’obiettivo è di mettere in rete tutto il territorio, dal mare alla montagna, dando l’accesso ai medici ospedalieri, ai medici di medicina generale, pediatri, caposala, infermieri, tecnici e allo stesso cittadino».«Sanità Amica» è stato presentato con straordinario successo nei giorni scorsi presso l’Università LUISS di Roma, alla presenza dei vertici dell’Agenzia sanitaria nazionale e di rappresentanti del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr). In Italia è probabilmente il sistema più all’avanguardia nella gestione delle cure primarie assistite dalla telematica.Con ‘Sanità Amica’ «sparisce la carta – ha sottolineato Maresca – e il medico curante ha in tempo reale tutti i referti e le informazioni sull’assistito, per quanto riguarda il laboratorio analisi, la diagnostica per immagini, i ricoveri, le terapie, tutto inserito in un fascicolo della salute protetto e garantito dal punto di vista della privacy. Il cittadino avrà una sua login e password e, grazie a Internet, potrà avere sempre con sé le informazioni sanitarie che lo riguardano: potrà anche mettere la propria storia clinica a disposizione di qualunque medico lo abbia in cura, in modo da ridurre gli errori e accelerare la risposta di salute».’Sanità Amica’ consente anche di migliorare l’organizzazione sanitaria, riducendo i costi di gestione. Soprattutto, avendo a disposizione i dati in tempo reale, consente di programmare le azioni. «Senza dati corretti – ha detto Maresca – è difficile programmare e spostare in tempi rapidi le risorse laddove è necessario, ad esempio per ridurre le liste di attesa».

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »