Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 19

Posts Tagged ‘rigenerativa’

La medicina rigenerativa come rimedio all’infertilità femminile

Posted by fidest press agency su sabato, 23 ottobre 2021

Grazie a microiniezioni di plasma e staminali. Il sangue viene prelevato dalla paziente, lavorato per ottenere un concentrato ricco di piastrine e cellule (tra cui appunto le staminali, fondamentali nel processo), e poi, attraverso delle microiniezioni, inserito nell’ovaio, con un aumento delle possibilità di concepimento. È questo uno dei temi di maggior interesse nell’ambito della medicina rigenerativa, su cui il 30 ottobre si terrà il primo Congresso Giovani SIMCRI (Società Italiana di Medicina e Chirurgia Rigenerativa Polispecialistica). “Ci sono evidenze scientifiche che, sfruttando le capacità rigenerative del sangue, si possano aiutare le donne ad avere figli – precisa il professor Eugenio Caradonna, presidente nazionale SIMCRI –. Si tratta di una grande opportunità per chi ha difficoltà a restare incinta, perché permette l’ispessimento dell’endometrio, che favorisce il concepimento. Questa tecnica presenta anche tanti altri ambiti di applicazione: per esempio, garantisce grandi risultati nella risoluzione dei disturbi causati dalla sindrome urogenitale tipica della menopausa”. Le cellule staminali rappresentano un’importante materia di studio: la loro individuazione nel sangue consente, infatti, di osservare l’evoluzione di malattie cardiovascolari e degenerative, di valutare l’efficacia dei farmaci e di misurare il livello di stress nei pazienti.Le innovazioni della medicina rigenerativa di cui si discuterà al Congresso non riguardano solo l’infertilità femminile e approfondiscono la tecnologia al servizio della salute. Sono infatti in fase di sviluppo particolari medicazioni che permetteranno, in caso di ferite, una più rapida guarigione. Con l’applicazione di alcuni sensori sarà possibile ricevere segnali sulle condizioni della cute (come temperatura e PH), e successivamente rilasciare farmaci che stimolino la rigenerazione dei tessuti e accelerino il processo di riparazione delle lesioni. Il Congresso sarà presieduto da Diletta Trojan, direttrice della Banca dei Tessuti di Treviso, e vedrà riuniti i membri dello Young Scientific Board, istituito per valorizzare il lavoro dei ricercatori under 40. “I giovani sono il presente e futuro del nostro Paese – conclude il professor Caradonna –, e in SIMCRI abbiamo voluto dar loro importanza istituendo un comitato di grande valore che favorisca lo sviluppo di un vero e proprio network della medicina rigenerativa. Per noi è fondamentale studiarne l’aspetto moderno, per poter offrire ai pazienti programmi non solo di cura ma anche di prevenzione di patologie cardiovascolari e neurodegenerative. Per la formazione dei ricercatori abbiamo dato vita a due progetti: un Master all’Università Cattolica di Roma e la SIMCRI School, una Scuola di Alta Formazione che si terrà a Caserta e che dirigerà il professor Farina”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Test in 3D, terapia genetica e rigenerativa: il futuro della cardiologia è oggi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 Maggio 2017

triesteTrieste il 26 e 27 maggio 2017, si svolge al Centro Congressi Stazione Marittima, il simposio internazionale dal titolo “Advances in heart failure, cardiomyopathies and pericardial diseases”, dedicato ad alcune patologie del cuore, come l’insufficienza cardiaca, le cardiomiopatie e la pericardite, infiammazione del pericardio, ovvero quella membrana che avvolge, sostiene e protegge il cuore. Il simposio è organizzato sotto gli auspici del Dipartimento Cardiovascolare, Azienda Sanitaria Universitaria Integrata e Università di Trieste ed è promosso dalla Fondazione Internazionale Menarini. «Il simposio si apre venerdì 26 maggio con relazioni sulle pericarditi, per proseguire con una lettura di Perry Elliott, Professore di Medicina Cardiovascolare all’University College di Londra, Regno Unito» spiega Gianfranco Sinagra, presidente del simposio, Direttore del Dipartimento Cardiovascolare agli “Ospedali Riuniti” Trieste e Direttore della Scuola di Specializzazione in Malattie dell’Apparato Cardiovascolare all’Università di Trieste. «Prosegue con una sessione sulle miocarditi, infiammazioni del muscolo cardiaco in genere associate a infezioni e nel pomeriggio un’altra sulle cardiomiopatie, responsabili anche delle morti improvvise tra i giovani e gli atleti. Sabato 27 maggio parleremo di insufficienza cardiaca e delle nuove tecniche di intervento chirurgico per sostituire le valvole del cuore, delle tecniche di imaging in 3D, della medicina rigenerativa e della terapia genetica».

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Curare le malattie neurologiche

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 dicembre 2010

Roma 3 dicembre 2010, alle 16.00, in via degli Aldobrandeschi 190, nell’ambito del Master in Scienza e Fede dello stesso ateneo seminario del Gruppo di Neurobioetica dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum: “Curare le malattie neurologiche rispettando la vita: per un uso etico delle cellule staminali”,
Condizioni degenerative gravi del sistema nervoso, quali la malattia di Alzheimer e la Corea di Hun-tington, potranno essere curate utilizzando le cellule staminali. Si parla di medicina rigenerativa: cellule invecchiate o morte sono rimpiazzate da cellule tipiche degli organismi giovani.
Le cellule staminali hanno diversa provenienza, pur avendo le stesse caratteristiche di pluripotenza. Esistono cellule staminali di origine fetale, da clonazione, da tessuti, da cordone ombelicale e, infine, quelle ottenute per riprogrammazione delle cellule adulte. L’uso di una linea cellulare piuttosto che un’altra non è indifferente. Infatti quelle di origine fetale impongono la distruzione dell’embrio¬ne umano.
Il terzo seminario interdisciplinare del Gruppo di Neurobioetica, sulla sperimentazione, produzione e impiego di cellule staminali nelle malattie del sistema nervoso, si propone di riaffermare la necessità urgente di difendere e tutelare la vita in fase iniziale, attraverso un confronto aperto tra le scienze sperimentali e la riflessione filosofico – etico – giuridica fondata su valori cristiani.  Il seminario, inoltre, costituisce un’opportunità per ricercare forme di “integrazione” dei saperi e delle loro applicazioni, alla luce di una visione olistica della persona umana, evidenziando i rischi che un’interpretazione riduttiva dell’embrione (considerato un “ammasso di cellule”) porta con sé. Dopo il saluto del Rettore, Padre Pedro Barrajón Pedro LC, interverranno: Maria Addolorata Mangione, Medico e Dottore di Ricerca in Bioetica, Gruppo di Neurobioetica dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Giovanni Gaviraghi, Amministratore Delegato di Siena Biotech, S.p.A., Martin M. Bednar, Direttore Esecutivo e Direttore Generale del Settore Clinico, Progetti Medicina Neuro-Riabilitativa/ Rigenerativa e Alzheimer, Pfizer, Padre Gonzalo Miranda LC, Professore Ordinario, Facoltà di Bioetica, Ateneo Pontificio Regina Apostolorumm e Alberto García, Direttore Cattedra UNESCO di Bioetica e Diritti Umani. (regina apostolorum)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Donne senza pausa

Posted by fidest press agency su domenica, 8 novembre 2009

Milano, 13-14  novembre presso Piazza San Marco, 2 (zona Brera) l’Università della Terza Età apre le porte: esperti illustri svelano tutti i modi per restare giovani, belli e in salute. Quale location migliore delle sale dell’ateneo milanese dedicato alla terza età per il primo Congresso Internazionale di Medicina Predi-Preventiva e Rigenerativa, interamente dedicato alla salute della donna. Si tratta di un’occasione formativa per i medici e gli addetti ai lavori, che si inserisce nel progetto, di più ampio respiro, Venere per sempre, rivolto al pubblico e rappresenta il primo passo di un percorso scientifico che vuole delineare tutti i volti della salute declinati al femminile.  Il congresso riunisce esperti italiani e internazionali, che si confronteranno su un vasto ventaglio di temi (le relazioni saranno 44) correlati alla salute in rosa: alimentazione, ginecologia e sessuologia, lotta all’osteoporosi, attività fisica ma anche a bellezza e benessere del corpo e della mente, oltre a prevenzione dei tumori e longevità.   Tra gli interventi più  attesi, per la loro portata scientifica innovativa internazionale, la relazione del dottor Vincent Giampapa, professore di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell’Università del New Jersey, focalizzata sull’utilizzo delle cellule staminali per il ringiovanimento del volto e quella del dottor Thierry Hertoghe, presidente EAQUALL, coordinatore scientifico Anti-Aging Medical Therapeutics della Università di Charleroi (Belgio), che parlerà dei recenti studi che hanno individuato nuovi ormoni responsabili della salute femminile.   Ricco di nomi illustri anche il parterre degli esponenti italiani italiani, che vede tra i protagonisti il professor Nicolò Scuderi, docente di Chirurgia Estetica all’Università di Roma, il professor Giovanni Scapagnini, associato di Biochimica Clinica, Facoltà di Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi del Molise e assistant professor presso Blanchette Rockefeller Neurosciences Institute alla West Virginia University di Rockville (USA), con una relazione sulla prevenzione dell’invecchiamento cerebrale, e il professor Giuseppe Carruba, direttore del Dipartimento di Oncologia Sperimentale, ARNAS, dell’Ospedale Civico di Palermo, che presenterà gli studi italiani che hanno dimostrato la relazione tra dieta mediterranea e prevenzione del tumore al seno.  Uno spunto di riflessione interessante arriverà fin dalle prime battute del Congresso, che sarà introdotto dall’analisi sociologica sull’invecchiamento femminile, elaborata magistralmente dal professor Renzo Scortegagna, docente di sociologia dell’Università degli Studi di Padova e autore di numerose pubblicazioni sull’argomento.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »