Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘rilevanza’

Nasce la FIARPED, una voce unitaria per la Pediatria Italiana

Posted by fidest press agency su sabato, 6 giugno 2015

corsellofotospecialeSIPRoma. Dare una voce unitaria a tutti i soggetti che si muovono attorno al mondo del bambino e alla sua salute per potenziare l’interazione con le istituzioni e la rilevanza sociale e mediatica. Con questo obiettivo nasce la Federazione delle Società Scientifiche e delle Associazioni dell’Area Pediatrica (FIARPED), costituita su iniziativa della Società Italiana di Pediatria (SIP), della Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza (SINPIA), della Associazione Culturale Pediatri (ACP), della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP). Alla Federazione, la cui costituzione è stata annunciata al 71° Congresso Italiano di Pediatria, hanno aderito oltre 30 tra società scientifiche, associazioni e organizzazioni dell’area pediatrica.
“Crediamo che si debba operare insieme per garantire al bambino una assistenza e una legislazione che tengano conto dei suoi bisogni e dei suoi diritti”, afferma Giovanni Corsello, Presidente SIP che guiderà la FIARPED. “Dobbiamo garantire la specificità delle cure pediatriche nel territorio e in ospedale, con particolare riguardo ai bambini con malattie croniche e rare, in sinergia con le aree specialistiche affini, quali la neuropsichiatria infantile. La salute mentale e le patologie del neurosviluppo sono, infatti, realtà nuove a cui il sistema sanitario deve poter rispondere con una strategia di diagnosi precoce e tempestiva e di presa in carico globale”. La tutela del bambino, dalla nascita lungo tutto l’età evolutiva, richiede di programmare, condividere e coordinare gli interventi necessari per la prevenzione, ma anche per l’assistenza e per i programmi formativi e di ricerca. “Dobbiamo creare un network che coinvolga non solo pediatri e operatori sanitari, ma anche famiglie, istituzioni e media, ciascuno con le proprie competenze e i propri ruoli”, aggiunge Corsello. “I temi delle vaccinazioni e dell’educazione alimentare sono esempi concreti di come sia necessario pianificare interventi multidisciplinari e multiprofessionali che includano anche una nuova modalità di comunicazione per modificare abitudini, false credenze e stili di vita”, conclude il Presidente SIP.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Arriva la Ford Mustang

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 Mag 2015

mustangA 50 anni dal debutto della prima serie, sta finalmente per arrivare anche in Italia la più famosa sportiva americana: la Ford Mustang. E, data la rilevanza storica dell’evento, non poteva essere che lei la protagonista della nuova puntata di Yellow, in onda lunedì ​18 maggio, come sempre su Canale Italia 53* (ch 53 del DTT) alle ore 23, subito dopo “Il Processo di Biscardi”. Ma la Mustang non sarà la sola a riscaldare la scaletta della trasmissione, che contempla anche due compatte davvero “torride” come la Seat Leon ST Cupra, cioé la station wagon più performante della sua categoria, e la nuova Mini John Cooper Works, ovvero la Mini di serie più potente di sempre. Meno maleducata ma altrettanto “imprendibile”, quantomeno in città, è la smart fortwo twinamic, impegnata a seguire un evento di grande valore filantropico proprio in “centro”. Ospite in studio, sarà Paolo Lanzoni, Responsabile della Comunicazione di Mercedes Italia

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Egitto: assenza diplomazia italiana

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 febbraio 2011

“La totale assenza diplomatica dell’Italia nell’ambito delle gravissima situazione dell’Egitto è imbarazzante”. Lo dice in una nota il vice capogruppo dell’Italia dei Valori alla Camera, Antonio Borghesi. “Evidentemente il presidente del Consiglio è troppo distratto dal tentativo di coprire le proprie disgustose questioni personali – aggiunge Borghesi – per prestare il proprio interesse a questioni di rilevanza internazionale, che, per altro, in questo caso, riguardano direttamente il nostro Paese: non è da dimenticare, infatti, che la questione Egitto rischia di diventare una polveriera per tutto il Mediterraneo”. “E’ altrettanto evidente che le questioni personali del premier – conclude il vice capogruppo IdV – stanno paralizzando l’intero governo, dal momento che neanche dal ministro Frattini si è avuta sulla questione una sola parola”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La rilevanza degli investimenti diretti esteri

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 agosto 2010

Tali investimenti rappresentano una delle contropartite finanziarie del saldo di parte corrente di un paese, e quindi contribuiscono alla copertura finanziaria di eventuali squilibri tra risparmi e investimenti nazionali.  In questa ottica, afflussi di investimenti diretti  su base netta  (ossia aumenti di passività sull’estero al netto di aumenti delle corrispondenti attività) sono da ritenersi essenziali soprattutto per paesi meno sviluppati, che hanno una propensione al risparmio strutturalmente bassa e sono privi di accesso ai mercati finanziari internazionali, non per paesi avanzati come l’Italia.  In effetti, la modesta entità degli investimenti diretti esteri non pone alcun vincolo esterno alla crescita del nostro Paese, che può anzi contare  sia su un’ampia base di risparmi nazionali sia sul pieno accesso ai mercati di capitali esteri (specialmente quelli europei, con i quali il grado di integrazione è maggiore). Queste circostanze hanno consentito all’Italia di compensare i bassi investimenti diretti dell’estero con afflussi di capitale di altro tipo, ma anche di registrare una posizione creditoria netta in questa voce della bilancia dei pagamenti (ossia un eccesso di attività estere sulle corrispondenti passività; l’Italia è divenuta creditrice netta per investimenti diretti nei primi anni novanta. Maggiori motivi di interesse, e forse, di preoccupazione, scaturiscono dalla seconda parte di lettura del fenomeno, ossia dl lato delle transazioni reali finanziate da questi flussi, e dei loro effetti sugli investimenti fissi lordi e sull’occupazione dell’economia recettrice. In primo luogo occorre notare come molti paesi avanzati, non solo quelle emergenti, perseguano politiche di attrazione di investimenti produttivi dall’estero, volte a complementare le iniziative pubbliche per lo sviluppo delle aree arretrate  interne.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maltrattamenti in famiglia

Posted by fidest press agency su domenica, 18 luglio 2010

Risponde di maltrattamenti in famiglia il marito che, oltre ad essere autore di varie vessazioni, accusa ingiustamente la moglie di non prendersi cura della casa.  Lo ha stabilito il Tribunale di Bari che, con una sentenza del 14 aprile 2010, ha confermato la condanna nei confronti di un uomo autore di continue vessazioni e minacce nei confronti della moglie che veniva continuamente accusata, fra l’altro, di non essere una brava casalinga. I maltrattamenti in famiglia – hanno spiegato i giudici pugliesi – integrano un’ipotesi di reato necessariamente abituale che si caratterizza per la sussistenza di una serie di fatti, per lo più commissivi, ma anche omissivi, i quali isolatamente considerati potrebbero anche non essere punibili ovvero non perseguibili ma acquistano rilevanza penale per effetto della loro reiterazione nel tempo. Pertanto risponde del reato di maltrattamenti il marito che abitualmente assume atteggiamenti violenti nei confronti dei propri familiari, proferisce minacce, li sottopone a continui stati di vessazione ed accusa infondatamente il coniuge di poca cura nella gestione della casa familiare. Una sentenza secondo Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori, che arriva in un momento in cui  i recenti fatti di cronaca che vedono tragicamente protagoniste numerose donne, vittime per mano di uomini impongono una riflessione collettiva per promuovere la cultura del rispetto, affinché una diffusa sensibilità sul Valore delle Persone che non sono cose da PossederE sia una speranza di cambiamento. Ognuno di noi ha una responsabilità e dobbiamo ricordarci che promuovendo il rispetto, possiamo contribuire a fermare questi abusi.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Radicali: illegalità sistema informativo Rai

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 marzo 2010

L’avv. Giuseppe Rossodivita  depositerà per conto di Marco Pannella e di Marco Beltrandi, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, una memoria indirizzata al Procuratore della Repubblica Dott. Giovanni Ferrara, nonché ai sostituti dott.ri Emanuele Di Salvo e dr.ssa Caterina Caputo che verrà contestualmente trasmessa al Procuratore della Repubblica di Trani ed al sostituto dr. Michele Ruggiero, auspicando un coordinamento delle indagini in corso. La memoria accede a due fascicoli aperti a Roma sul caso ‘lottizzazione’ RAI, partendo dal caso della rimozione di Ruffini dalla Direzione di Rai Tre e dal caso relativo alla omessa informazione istituzionale da parte della concessionaria del servizio pubblico nella fase preelettorale, con riguardo alle modalità di presentazione delle liste. Le evidenze rese note dai giornali a seguito delle indagini svolte dalla Procura di Trani possono consentire di ricostruire un quadro in cui i singoli episodi denunciati in passato dai Radicali e relativi alla gestione dell’informazione da parte dei vertici della concessionaria pubblica e regolarmente archiviati dalla Procura di Roma, potrebbero acquisire una nuova rilevanza. Ai Pubblici Ministeri è stato segnalato e ricostruito anche quanto accaduto intorno al Regolamento della Vigilanza adottato per la campagna elettorale in corso ed alle scelte compiute dalla maggioranza del Cda RAI, in contrasto con il regolamento e con i pareri dell’ufficio legale RAI – secondo quanto riferito dal direttore di RAI TRE Di Bella – che ha portato alla cancellazione della campagna elettorale televisiva, con il monopolio dell’informazione politica lasciato ai TG. Anche questo per compiere un passo decisivo verso la costituzione della commissione d’inchiesta.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Clima e sensibilità

Posted by fidest press agency su domenica, 6 dicembre 2009

Diminuisce la sensibilità degli italiani sul tema del clima: negli ultimi due anni, la percezione che il clima della Terra stia diventando più caldo si è ridotta notevolmente.  Rispetto al 2007, i cittadini convinti che il clima stia effettivamente cambiando sono diminuiti dal 90% al 71,7%.  “Tra questi” nota Massimiano Bucchi, professore di Scienza e Società all’Università di Trento, tra i curatori dell’Osservatorio,“aumenta però in modo significativo la rilevanza dei dati e degli studi scientifici: nel 2007 per due su tre la percezione del riscaldamento del pianeta era fondata sull’esperienza personale. Oggi i dati forniti dagli scienziati sono decisivi per il 38% – un dato quasi raddoppiato rispetto al 18,7% del 2007”. La rilevanza del ruolo dei dati scientifici è particolarmente accentuata tra i laureati, mentre tra i meno istruiti prevale un giudizio basato sulla propria percezione quotidiana. Il peso del dibattito scientifico emerge, seppur in modo diverso, anche tra gli incerti (9,1%): oltre la metà non si pronuncia ritenendo gli scienziati in disaccordo tra di loro.  Resta invece debole l’influenza delle organizzazioni ambientaliste: solo il 13% (un dato stabile) attribuisce loro un ruolo rilevante nella propria percezione che il clima stia cambiando. Un giudizio che diviene marcatamente negativo tra gli ‘scettici’: quasi uno su due ritiene che “gli ambientalisti esagerino sempre”. Resta in ogni caso elevata l’attenzione sul tema: il 63% si considera informato sul cambiamento del clima.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Disagio mentale e budget del ricoverato”

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 dicembre 2009

Roma 10 dicembre 2009 alle ore 16,00 Sala Conferenze-Palazzo Marini della Camera dei Deputati in Via del Pozzetto, 158 (angolo Piazza S. Silvestro) si svolgerà  la Conferenza Stampa sulla tematica del “disagio mentale e budget del ricoverato”, voluta ed auspicata da quanti hanno a cuore le sorti degli handicappati psico-fisici: “desaparecidos della nostra civiltà”.L’ iniziativa di questa Conferenza Stampa ha come fine il dare risalto ad un aspetto umano-sanitario di grandissima rilevanza costituito da questo grave ed urgente disagio sociale costituito dalla patologia mentale “dimenticata ed ignorata” dalle Istituzioni. Mi voglio, però, soffermare al secondo aspetto della tematica proposta, il “budget del ricoverato” che se come si presenta, quasi appare come una congiura di quanto avverrebbe, pare, nelle nostre strutture ospedaliere in nome di uno pseudo risparmio, un fine budget che porrebbe il “paziente”, in qualsiasi condizione di salute si trova, di essere dimesso dalla struttura ospedaliera. La situazione appare ancor più grave se trattasi di persona disabile, agonizzante, in età avanzata, “momento” che non è stato ritenuto tale dalle Istituzioni, alle quali abbiamo rivolto un urgentissimo appello, che con rumoroso silenzio non hanno risposto ! Si chiedeva di chiarire, e nel qual caso di uniformarsi, al dovere di garantire a qualunque cittadino, specie se diversamente abile, il diritto alle cure mediche, alla nutrizione ed all’idratazione come predisposto dall’art.25 lettera f) della “Convenzione per i diritti delle persone con disabilità” dell’ONU. Si conformerebbe una “situazione” drammatica ed inquietante, in quanto si tenderebbe ad abbandonare al loro destino questi “ammalati”dimettendoli anzitempo dalle strutture ospedaliere senza una adeguata protezione alternativa, tanto da addivenire un aggravamento del loro precario stato di salute in maniera irreversibile, per favorire le risorse finanziarie da far usufruire a “soggetti” più giovani ! Questa è una forma di eutanasia camuffata, in quanto se tale, non possiamo accettare e non abbiamo nessuna remora a definire uccisione di persone per motivi economici, eugenetici o per perversa pietas. Se questa “metodologia” venisse applicata potrebbe subentrare la possibilità che tutti i disabili, possono correre il rischio di subire “violenze”, partendo proprio, come pare, da quel “budget del ricoverato” che offende la dignità della persona e nega il diritto alla vita e che non abbiamo alcun dubbio considerare essere una “forma” particolarmente crudele e di abbandono del malato, specie, ripeto, se disabile, agonizzante ed in stato avanzato di età, come da “sussurri di corridoio”. La “ Convenzione”, alla quale si dovrebbe attenere ogni Istituzione, è stata ratificata dal Governo Berlusconi in data 20 febbraio 2009 con il disegno di legge n.2121 e con l’introduzione con l’art.2 della conferma in toto di questo “Documento”, non avviando, ahimè! precise riserve e tali da escludere ogni riferimento all’eutanasia, al diritto alla vita, ad ogni metodo o modalità della salute riproduttiva ( artt.23 e 25 della “Convenzione”), come da noi proposto con due Petizioni al Senato della Repubblica ed alla Camera dei Deputati e che speriamo non inizi con quel “budget del ricoverato”.La presa di coscienza di questa “teoria” di così elevato aspetto socio-sanitario, la sottoponiamo, anche a nome della pubblica opinione, alle Istituzioni, “problema” che non possono più fingere di ignorarlo. (Dr. Franco Previte)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 14 luglio 2009

Roma Giovedì 16 luglio  –  ore 21 Teatro Romano di Ostia Antica Premiazione Ufficiale X Edizione Premio Roma Narrativa Straniera, Narrativa Italiana e Saggistica. presieduto dal Prof. Aldo Milesi. Nel corso della cerimonia, presentata da Paola Saluzzi, saranno assegnati i premi ai vincitori delle tre sezioni del concorso letterario – Narrativa Straniera, Narrativa Italiana e Saggistica. Ospite d’onore della serata sarà l’attore austriaco Maximillian Schell. Al quale è stato assegnato il Premio Internazionale alla Cultura 2009. Alla cerimonia parteciperanno il Sindaco di Roma On. Gianni Alemanno, l’ Ambasciatore d’Austria in Italia S.E. Christian Berlakovits, l’Ambasciatore d’Italia in Austria S.E. Massimo Spinetti. “Il Premio Roma –  afferma il Prof. Aldo Milesi – è un osservatorio di eventi di particolare rilevanza culturale per la città di Roma e che vanta un albo d’oro di assoluto prestigio”. I finalisti del Premio sono: Per la Narrativa straniera: 1) Rabin Alameddine, Hakawati. Il cantore di Storie, Bompiani Editore 2) Amin Eli Jasmine, Einaudi Editore 3) Anne Cherian,  La moglie indiana, Newton&Compton Editore 4) Luis Sepulveda,  La lampada di Aladino, Guanda, Editore 5) Francisco J. Viegas, Un cielo troppo blu, La Nuova Frontiera Editore. Per la Narrativa italiana: 1) Simonetta Agnello Hornby, Vento scomposto, Feltrinelli Editore, 2) Giancarlo De Cataldo, L’India, l’elefante e me, Rizzoli Editore, 3) Elena Loewenthal, Conta le stelle se puoi, Einaudi Editore, 4) Beppe Lopez, La scordanza, Marsilio Editore 5) CesarinaVighy, L’ultima estate, Fazi Editore. Per la Saggistica: 1) Enzo Bianchi, Il pane di ieri, Einaudi Editore, 2) Kitty Ferguson, La musica di Pitagora, Longanesi Editore, 3) Claudio Rendina, Roma giorno per giorno, Newton&Compton Editore 4) Mirella Serri, I Profeti disarmati – 1945-1948 La guerra fra le due sinistre, Corbaccio Ediz. 5) Massimo Teodori, Storia dei laici. Nell’Italia clericale e comunista, Marsilio Edizione. La X Edizione del Premio Roma si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mapin la mappa georeferenziale

Posted by fidest press agency su martedì, 16 giugno 2009

Mestre 16 giugno in Villa Settembrini (via Carducci, 32 ) alle ore 12.00 verrà presentato  Mapin la mappa georeferenziale delle associazioni attive a Mestre e Venezia, un progetto unico in Italia, realizzato dalla Fondazione Gianni Pellicani in collaborazione con la Fondazione di Venezia. Collegandosi a http://www.mapin.eu è possibile accedere in modo rapido a tutte le informazioni sul mondo dell’associazionismo cittadino: basta un “clic” per visualizzare sulla mappa la sede, conoscere i referenti e le attività di centinaia di soggetti. Attraverso un’interfaccia grafica intuitiva e un semplice sistema di ricerca si possono trovare le associazioni per nome, parola chiave, finalità, localizzazione geografica e data di fondazione. L’obiettivo è quello di riunire sia le grandi istituzioni culturali della città, di rilevanza internazionale, sia la fitta rete di soggetti attivi nei più disparati campi sociali, culturali, artistici ed economici. Mapin è in grado di restituire un’immagine delle dinamiche associative della città di Mestre e Venezia attraverso dei grafici dinamici costantemente aggiornati. Mapin contiene quindi tuttii i dati e le cifre sul mondo dell’associanismo cittadino. Le associazioni stesse possono interagire con la piattaforma iscrivendosi online mediante un modulo di adesione elettronico scaricabile dal sito e così accedere alla propria scheda per aggiornare e inserire nuovi dati. Alla presentazione interverranno Massimo Cacciari, presidente della Fondazione Gianni Pellicani Giuliano Segre, presidente della Fondazione di Venezia

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »