Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘rimini’

Rimini Street Announces September Investor Conference Schedule

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 agosto 2019

Rimini Street, Inc. (Nasdaq: RMNI), a global provider of enterprise software application management and support services, the leading third-party support provider for Oracle and SAP software products and a Salesforce partner, today announced that the Company will be attending the following investor conferences in September:Citi 2019 Global Technology Conference in New York City on September 5, 2019. The Company will be available for investor meetings.Fall Investor Summit in New York City on September 16, 2019. The Company will be presenting at 1:00 p.m. EDT and available for investor meetings.
Sidoti & Company Fall 2019 Conference in New York City on September 25, 2019. The Company will be presenting at 2:10 p.m. EDT and available for investor meetings.
The September 25 presentation will be webcast and the link will be available on the Investor Relations section of the Company’s website closer to the event, https://investors.riministreet.com/.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Al Meeting di Rimini: Sandra Sabattini, Solo Cose Belle

Posted by fidest press agency su martedì, 20 agosto 2019

Rimini. Trentacinque anni fa, il 2 maggio 1984, moriva in un incidente stradale Sandra Sabattini, una ragazza riminese appena 23enne. Affascinata già dall’età di 12 anni dal carisma di Don Oreste Benzi, ha dedicato la sua breve vita a poveri ed emarginati. Il 6 marzo 2018 Papa Francesco ha dichiarato Venerabile la giovane, che si avvia ora verso una probabile beatificazione.Proprio il Vescovo Francesco Lambiasi ha chiesto di allestire in città, durante l’annuale Meeting di Rimini, una mostra per far conoscere la figura di Sandra Sabattini ai 700.000 spettatori che ogni anno affollano la Fiera. La teologa Laila Lucci, autrice della biografia completa di Sandra, ne è la curatrice.La mostra dedicata alla Venerabile Sandra Sabattini sarà visitabile da domenica 18 a sabato 24 agosto nel Padiglione C3 della Fiera, in Via Emilia 155. Particolarmente significativa sarà la serata del 22 agosto, che nella Sala Neri alle ore 21 vedrà la proiezione del film Solo Cose Belle, alla presenza del regista Kristian Gianfreda. La commedia racconta il più conosciuto fra i frutti dell’operato di Don Benzi, così caro a Sandra: la vera casa famiglia, costituita da figure genitoriali autentiche impegnate per vocazione nell’accoglienza degli emarginati della società.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

106° Congresso Nazionale della Società Italiana di Otorinolaringoiatria

Posted by fidest press agency su domenica, 26 Mag 2019

Palacongressi di Rimini tra il 29 maggio ed il 1° giugno 2019 106° Congresso Nazionale della Società Italiana di Otorinolaringoiatria. Una vera e e propria riunione del “gotha” dei massimi esperti mondiali di Otorinolaringoiatria, organizzata dal prof.Claudio Vicini, direttore del Dipartimento Testa – Collo dell’ Ausl Romagna, dell’Uo di Otorinolaringoiatria di Forlì e presidente della Società italiana di Otorinolaringoiatria
“Il Congresso Nazionale – spiega il prof.Vicini – è il vero e più alto punto di incontro non solo per tutti Soci, ma anche per quanti desiderino a qualunque titolo contribuire alla crescita della cultura scientifica e medico-chirurgica del distretto testa-collo. Lo sviluppo, la promozione ma soprattutto la diffusione e la condivisione di questa cultura sono il vero obiettivo dell’evento.” L’importanza e la dimensione scientifica del congresso si evince gia’ dal simbolo scelto per rappresentarlo e dal richiamo continuo, anche attraverso l’organizzazione di vari eventi durante il congresso, della figura del patologo forlivese G.B.Morgagni, Sua Maestà Anatomica. “Innanzitutto – spiega il prof.Vicini – l’angelo in primo piano, che mi è piaciuto per la scelta cromatica e per l’incredibile effetto tridimensionale. Il primo richiamo di questa immagine è relativo alla sede del Congresso: il dettaglio è infatti tratto dalla Pietà, dipinto a tempera su tavola, di Giovanni Bellini, databile 1470 circa, conservato nel Museo della città di Rimini. Ancora, presso gli antichi Romani la pietas esprimeva essenzialmente l’insieme dei doveri che l’uomo ha verso gli uomini: cosa di più allusivo all’atto medico? In secondo piano poi, in filigrana, il frontespizio dell’opera principale di sua maestà anatomica Giovan Battista Morgagni (che pochi sanno avere avuto i natali a Forlì …), che simboleggia le profonde ed antiche tradizioni culturali della nostra società. Non in contrapposizione ma in naturale evoluzione l’immagine del globo, con le diverse nazioni collegate da un moderno reticolo elettronico che rappresenta il web. Infine in basso l’inconfondibile profilo a disco volante del Palacongressi, che, sono certo, vi stupirà per modernità, bellezza ed efficienza.”
Durante il congresso verranno affrontate tutte le classiche aree tematiche della disciplina (AUDIOLOGIA, VESTIBOLOGIA E FONIATRIA; OTOLOGIA E NEUROTOLOGIA; ONCOLOGIA E CHIRURGIA RICOSTRUTTIVA; LARINGOLOGIA; RINOLOGIA E ALLERGOLOGIA; DISTURBI RESPIRATORI DEL SONNO; DAY SURGERY; NUOVE TECNOLOGIE). Tantissimi gli esperti mondiali che parteciperanno alle sessioni, provenienti da Stati Uniti, Egitto, Spagna, Corea, Olanda, Belgio, Francia, Turchia, Gran Bretagna, Singapore, Qatar.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rimini Street to Present at the Needham Emerging Technology Conference

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 Mag 2019

Rimini Street, Inc. (Nasdaq: RMNI), a global provider of enterprise software products and services, the leading third-party support provider for Oracle and SAP software products and a Salesforce partner, today announced that Tom Sabol, CFO, will present at the Needham Emerging Technology Conference on May 22, 2019, at 10:20 a.m. Eastern Time.A live webcast of the May 22nd event will be available by accessing https://investors.riministreet.com/. The replay of the webcast will be available for 90 days following the event.
Rimini Street, Inc. (Nasdaq: RMNI) is a global provider of enterprise software products and services, the leading third-party support provider for Oracle and SAP software products and a Salesforce partner. The Company has redefined enterprise software support services since 2005 with an innovative, award-winning program that enables licensees of IBM, Microsoft, Oracle, Salesforce, SAP and other enterprise software vendors to save up to 90 percent on total maintenance costs. Clients can remain on their current software release without any required upgrades for a minimum of 15 years. Over 1,800 global Fortune 500, midmarket, public sector and other organizations from a broad range of industries currently rely on Rimini Street as their trusted, third-party support provider. To learn more, please visit http://www.riministreet.com/, follow @riministreet on Twitter and find Rimini Street on Facebook and LinkedIn. (IR-RMNI)
2019 Rimini Street, Inc. All rights reserved. “Rimini Street” is a registered trademark of Rimini Street, Inc. in the United States and other countries, and Rimini Street, the Rimini Street logo, and combinations thereof, and other marks marked by TM are trademarks of Rimini Street, Inc. All other trademarks remain the property of their respective owners, and unless otherwise specified, Rimini Street claims no affiliation, endorsement, or association with any such trademark holder or other companies referenced herein.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

L’universo senior si riunisce a Rimini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 novembre 2018

Rimini dal 30 novembre al 2 dicembre 2018 presso il Palacongressi di Rimini la VII edizione del Congresso della Corte di Giustizia Popolare per il Diritto alla Salute, che vedrà riuniti in una tre giorni di lavori 6.000 delegati Senior Italia FederAnziani, in rappresentanza del mondo dei pazienti, e 2.000 esperti, tra medici di medicina generale, rappresentanti delle società scientifiche, della filiera sanitaria, delle massime istituzioni nazionali e locali. I lavori, articolati in sessioni plenarie e Dipartimenti focalizzati su singole aree terapeutiche, si concluderanno domenica 2 dicembre, quando i risultati delle attività scientifiche saranno proposti all’approvazione dei 6.000 delegati Senior Italia FederAnziani.Quest’anno il Congresso sarà focalizzato sul grande tema della prevenzione intesa come pratica centrale anche e, a maggior ragione, in età senior per migliorare la qualità della vita, ottimizzare le possibilità di cura e garantire la sostenibilità del Sistema Sanitario.Di prevenzione si parlerà, ovviamente, in CosmoSenior, la grande manifestazione, organizzata da Senior Italia FederAnziani in collaborazione con Italian Exhibition Group, che si svolgerà in concomitanza al Congresso, sempre presso il Palacongressi di Rimini. Prevenzione, ma non solo, perché nell’ambito di CosmoSenior – quest’anno alla sua sesta edizione – i temi più strettamente inerenti la salute sono solo una delle (fondamentali) facce del mondo senior, in cui stili di vita e qualità della stessa diventano tutt’uno, comprendendo non solo le buone prassi sanitarie, ma anche gli aspetti legati per esempio al tempo libero, il turismo, l’economia, i servizi, la tecnologia, il fitness e molto altro. Una tre giorni tra workshop, vasta scelta di aree espositive, convegni tematici e molto altro. Tante quest’anno le attività in primo piano: screening gratuiti, corsi di danza e di ginnastica, momenti dedicati alla pet therapy e allo showcooking all’insegna del sano e buon mangiare. Il tutto su una superficie di 11.000 metri quadri interamente dedicati a quelli (gli over 55) che oggi rappresentano il 35,4% della popolazione italiana (fonte Istat).

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sport velici: nasce il “Flosailing”

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 ottobre 2018

Rimini. Al Sun di Rimini, la fiera di riferimento per l’outdoor, che si terrà dal 10 al 12 ottobre prossimi, verrà presentato un nuovo sport velico, il “Flosailing”.Il nuovo sport è stato inventato dalla Flos’Sail, innovativa start up italiana, che proprio in occasione del Sun di Rimini presenterà la tavola creata specificamente per questo nuovo sport, con vela vincolata a conduzione coricata.Per praticare questo nuovo sport ci sarà bisogno infatti di una nuova tavola a vela specifica, a conduzione coricata, con l’armo costituito da una vela inferita in un albero realizzato in composito (carbonio); l’albero a sua volta è direttamente inserito nella coperta della tavola; il taglio e la foggia della vela fa sì che la base della vela sia sufficientemente alta da passare sopra al corpo del conduttore (trimmer) che è coricato sulla tavola.Una vera e propria innovazione, che rappresenta un nuovo modo di concepire l’outdoor ed il rapporto uomo, mare, spiaggia, e che con il nuovo Sup Multitasking è destinato a rivoluzionare il mondo delle tavole.La soluzione ideata e brevettata dalla Flos’Sail ha il vantaggio di non far abbassare il conduttore (trimmer) per il passaggio della base, in quanto la conduzione è coricata (sdraiata, supina): ciò è possibile perché l’albero è vincolato su sé stesso tramite un bicchiere. Il risultato è che non si abbatte in acqua come ad esempio nei windsurf.Il Trimmer nelle manovre (virata e strambata) si aiuterà con le mani od i piedi come se fossero dei timoni.Si tratta di un armo velico unico nel suo genere, la cui conduzione viene effettuata da sdraiati. Apparentemente sembra una posizione innaturale perché abituati alla posizione in piedi, però dopo un po’ di confidenza si comprenderanno subito i vantaggi.
Il “Flosailing”, va considerato come nuova attività velica, se vogliamo una specie di gioco per godere il mare ed il sole, e nello stesso tempo comprendere come il vento agisce sulla vela.Il Sup Multitasking Flos’Sail è un vero e proprio sistema con tanti vantaggi, perché consente di fare su un’unica tavola più attività sportive: vela vincolata, windsup, kayak, snorkeling, spiaggetta Sub, tavola salvataggio, adaptive disabili, tavola da relax.
L’intento è quello di soddisfare le esigenze dei gruppi familiari che trascorrono le vacanze in barca, in camper e nelle case vacanza in riva al mare od al lago.Il Sup Multitasking Flos’Sail è infatti gonfiabile e viene ripiegato nel suo pratico zaino, la tavola è pensata per un facile trasporto; lo zaino prende poco posto e si può riporre nel bagagliaio dell’auto o del camper oppure nel gavone della barca.Dotato di due “anse lunate” una innovazione molto originale che accresce la performance idrodinamica della tavola, il Sup è dotato anche di uno schienale (cislonga), una novità mai vista prima che permette nuovi gesti tecnico sportivi. (fonte: http://www.flosail.com)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Migliaia di visitatori a “Scm Digital Days”

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 gennaio 2018

Scm Digital DaysRimini dal 25 al 27 gennaio oltre 2500 visitatori, di cui l’80% clienti del comparto del legno e del mobile, hanno partecipato a SCM Digital Days, l’open house 2018 del colosso italiano che si conferma anche con le cifre record di questa edizione, leader internazionale nelle soluzioni per la seconda lavorazione del legno. L’evento ha fatto il punto sulle nuove tecnologie produttive legata all’evoluzione digitale e all’Industria 4.0 verso le quali le aziende del comparto legno hanno mostrato un forte interesse. La curiosità dei visitatori si è soffermata in particolare sul Technology Center di SCM, con oltre cinquanta soluzioni esposte e in lavorazione, e sul Digital Hub, vero e proprio centro di comando dell’evento, che ha offerto una dimostrazione concreta degli sviluppi della produzione integrata, connessa, intelligente, digitale. Centinaia di professionisti hanno voluto provare l’esperienza della realtà aumentata e immersiva degli smart glasses ideati da SCM per l’assistenza tecnica remota ed interattiva tra cliente e service. Un migliaio di visitatori hanno assistito alle demo dei software SCM in lingua italiana, inglese e tedesca. E un grande successo è stato riscosso dall’anteprima offerta in questa tre-giorni sul nuovo sistema di connessione “Iot” (Internet of things) da parte delle aziende interessate ad evolvere la loro produzione verso la “fabbrica 4.0”.
Il claim “Work simple. Work digital” è stato la password, il concept dell’evento, filo conduttore della serie di novità tecnologiche e digitali realizzate al fine di rendere più agevole e semplice il lavoro quotidiano dei professionisti del settore, garantendo sempre un know-how di alto livello. La visione ispiratrice di SCM è, infatti, da sempre quella di legare l’evoluzione tecnica ai bisogni concreti dei suoi utilizzatori finali attraverso una lettura sistemica e un ascolto approfondito delle reali situazioni e necessità. Ed oggi, nella grande fabbrica come nel laboratorio artigiano, la tendenza è rendere possibile ed ottimale la produzione custom ed integrata, cioè soddisfare i bisogni individuali della specifica impresa senza rinunciare ai vantaggi della produzione industriale.
Da questi presupposti nasce l’innovazione tecnologica SCM e lo sviluppo di strumenti digitali che rendono sempre più custom ogni fase di lavorazione.
Maestro Digital Systems è il progetto di SCM che interpreta questo intento e che abbraccia tutti i tools e l’evoluzione digitale delle macchine da legno.Nel Digital Hub, lo spazio al centro del Technology Center SCM, è stato possibile seguire le dimostrazioni degli esperti digital dedicate alla piattaforma di novità e agli strumenti di lavoro di Maestro Digital Systems: eye-M, un occhio sul mondo di Maestro, è il nuovo pannello operatore di ultima generazione, multifunzione e multi-touch, con schermo a 21.5”, in grado di portare il feeling e l’approccio mobile in ambiente industriale; Maestro Smartech, l’innovativo sistema di assistenza e manutenzione remota con occhiali a realtà aumentata, per avere sempre un tecnico SCM accanto sperimentando l’avvento della tecnologia wearable; Maestro Suite, il potente sistema software con applicativi per ogni tipo di lavorazione e processo produttivo; Maestro Xplore, il sistema di simulazione per impianti e celle integrate in realtà virtuale 3D con visore Oculus, un salto nel progetto per conoscerne ogni dettaglio e programmare il corretto risultato produttivo; Maestro Datalink, la piattaforma di strumenti “Iot” (Internet of Things) altamente innovativi, in grado di consentire la raccolta di dati provenienti dalle macchine al fine di renderli disponibili alla successiva analisi. Un sistema in linea con il concetto di “smart factory”, capace di monitorare e ottimizzare sempre di più i processi produttivi fino ad ottenere una manutenzione predittiva, che anticipa eventuali manutenzioni straordinarie evitando così possibili tempi improduttivi. (foto: Scm Digital Days)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

“Patto di luce -per la pace i diritti umani”

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 ottobre 2017

patto di lulce4patto di luceRimini in scena ogni domenica a Rimini al teatro L. Amici, lago di Montecolombo ore 16 in un nuovo allestimento, con nuovi interpreti e un nuovo personaggio ROAH che rappresenta l’espressione e lo spirito della perfezione nella natura. Gli interpreti: Pastorella: Alessia Panarisi, Pastorello: Emanuele Tedeschi, Sciamano: Giuseppe Barbetti, Leone: Simone Marino, Leonessa: Albatea Internullo, la spia maschile: Francesco Troilo, la spia femminile: Aurora Bertolo. Primordio: Michele Zattara, Primordia: Monia Sclano. Ragazzo scimmietta: Giosuè Raponi. ROAH: Annamaria Bianchini
“Patto di luce – per la pace e i diritti umani”, opera musical, vuole ricordare la giornata internazionale delle Nazioni Unite che si celebra ogni anno il 24 ottobre, giorno di entrata in vigore dello statuto dell’organizzazione. Al contempo, focalizzare l’attenzione sulla giornata del 10 dicembre prossimo quando si celebreranno i 69 anni dalla approvazione e proclamazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.L’opera musical, scritto e diretto da Carlo Tedeschi, costituisce una rappresentazione patto di luce1allegorica e ambientata 12 mila anni fa, di quanto avvenuto in quegli anni nella più grande assise internazionale: lo spettacolo propone un cammino verso l’importanza e necessità della pace da parte delle tribù primitive che ne sono protagoniste e la crescita della consapevolezza del rispetto dei diritti umani da parte della giovane pastorella che sarà colei che riceverà un grande messaggio, gli articoli più importanti della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Così questo spettacolo, nella forma dell’opera musical, è occasione per riflettere sul valore e fulcro per conservare l’armonia tra i popoli, la pace, sancito tra i primi articoli della Carta ONU che promuove anche la soluzione pacifica delle controversie internazionali. Infatti, le tribù primitive risolvendo il giallo del rapimento del figlio dei Primordi della tribù della Tigre, portano quest’ultima alla pace e alla condivisione del rispetto dei diritti umani. “Tutti uguali, tutti con gli stessi diritti, niente più schiavitù, tutti liberi, libertà di espressione, di pensiero, una capanna e cibo per tutti” recita la pastorella nell’ultima scena. Ma non mancano le scene divertenti, coinvolgenti, con effetti speciali di tutto rilievo che catturano il pubblico in oltre due ore di patto di luce2rappresentazione con coreografie di grande impatto e musiche che spaziano dal rock al tango.
Lo spettacolo propone musiche che vanno dal rock al tango argentino con soluzioni sceniche ad effetto tridimensionale, costumi e trucchi di scena di grande impatto ed una storia travolgente. Ricerche storiche e fotografiche riguardo il Lago di Piediluco stanno alla base del copione mentre scenografie, in continuo movimento sulla scena, riproducono la meraviglia della natura, così presente e protagonista nello spettacolo. Un progetto luci articolato ed effetti speciali innovativi immergono lo spettatore nella suggestione della meravigliosa leggenda. Costumi, accessori, maschere e trucco sono il risultato di una ricerca dell’autore durata anni.
patto di luce3I protagonisti sono una pastorella, vissuta forse 12.000 anni fa; lo sciamano, che vive in una capanna fatta di ginestra e porta pace ai villaggi ostili fra loro; un pastorello, trovato nella foresta e cresciuto dallo sciamano; la tigre, che decide della vita e della morte dei condannati abbandonati nella foresta; il primordio e la primordia, capi tribù del villaggio della pastorella; le spie, che, scena dopo scena, tango dopo tango, inseguono la pastorella per riferire della sua “diversità”; i capi tribù di tanti villaggi che, nelle loro vesti e negli atteggiamenti, si ispirano alle effigi dell’animale prescelto che venerano come spirito guida della natura: Leone, Picchio, Falco, Serpente, Pavone, Rondine, Gufo, Gatto e Farfalla. Di grande impatto il secondo tempo quando la pastorella giunge alla consapevolezza dei diritti umani. Nel recitato spiccano brani tratti dalla Dichiarazione universale di diritti dell’uomo (Onu, Parigi 1948) e brani del Deuteronomio (30, 11-14). (foto: patto di luce)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cina: Business turistico

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 ottobre 2017

riminiRimini, 12 ottobre alle 10.30 (Sala Neri – hall sud Rimini Fiera), conferenza inaugurale con l’intervento del Ministro dei Beni Culturali, della Cultura e del Turismo Dario Franceschini. Inoltre, l’Assessore al Turismo della Regione Emilia-Romagna Andrea Corsini, il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi e il Presidente di Italian Exhibition Group Lorenzo Cagnoni. La ricerca verrà presentata nel corso del seminario in programma giovedì 12 ottobre Lavorare con gli operatori e gli ospiti Cinesi: approfondimenti sul mercato dal punto di vista Europeo e Italiano, a cura di ETOA, l’associazione europea del turismo, European Industry Partner di TTG Incontri 2017. Con oltre 950mila visitatori nella prima metà del 2017 e una crescita del 24,6% rispetto al 2016 l’Italia si colloca al primo posto, seguita a poca distanza dalla Francia, tra le destinazioni europee per numero di arrivi dalla Cina. ETOA associa oltre 220 buyer, circostanza che ne fa un osservatorio privilegiato per l’andamento del turismo in Europa. Più del 75% è interessato a trovare nuovi partner in Italia. Tra questi, in base alle preferenze espresse dai buyer partecipanti ai grandi eventi commerciali ETOA, il 46% è rappresentato da società multinazionali che operano B2B in tutto il mondo. Emerge forte la domanda per nuovi fornitori in destinazioni e attrazioni già ad alta affluenza ma con politiche per ottimizzare la capacità ricettiva. In ordine d’interesse, l’Italia è particolarmente richiesta da buyer che ricercano soluzioni per i viaggiatori provenienti da Nord America, Regno Unito, India, Cina e Australia.
Tra le varie categorie rappresentate da ETOA quelle maggiormente ricercate in Italia sono: alberghi (14%), attrazioni turistiche (13%), servizi di trasporto (11%) e tourist board (10%). Tra gli operatori B2C, che comprendono specialisti nelle città d’arte, viaggi culturali e soluzioni tailor-made, la domanda più elevata si registra dal Nord America dove il 44% degli acquirenti si dichiara interessato all’Italia; seguono da vicino i buyer dei mercati europei e asiatici rispettivamente al 40% e al 35%. Subito dopo l’Asia, i territori del Medio Oriente (17%), quindi, tra i primi dieci mercati con interesse per l’Italia trova posto la Nuova Zelanda (11).

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Migranti e appello cardinale Parolin

Posted by fidest press agency su martedì, 29 agosto 2017

riminiRimini. “Da uomo impegnato in politica non posso che essere grato al cardinale Parolin, segretario di Stato Vaticano, per il discorso che ha pronunciato al Meeting di Rimini. Nel ricordarci che la libertà è responsabilità e non solo possibilità ci invita ad assumere il compito proprio del nostro impegno: avviare nel tempo processi orientati al bene comune e non finalizzati alla mera occupazione di spazi di potere. A questa priorità, capace di visioni a medio e lungo termine, deve essere orientato anche il nostro intervento sull’immigrazione, che ha un dovere di accoglienza nell’immediato di quelli che il cardinale Parolin ha chiamato ‘questi nostri fratelli’ e un dovere altrettanto urgente di progetti alternativi a una immigrazione massiccia e incontrollata e di sviluppo per i paesi di provenienza dei migranti”. Lo dichiara Maurizio Lupi, presidente dei deputati di Alternativa popolare.
“Fa male sentirsi dire che in questa azione l’Unione europea sembra assente, ma è purtroppo vero. Il richiamo del cardinale va colto in tutta la sua drammaticità. Così come va seguito il suo appello al dialogo culturale, ecumenico, inter-religioso, sociale e politico come contributo a un nuovo ordine. Il dialogo è la capacità e la forza di chi ha qualcosa da proporre, non, come si mistifica spesso, la rinuncia all’identità”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Differenze tra uomo e donna in Reumatologia

Posted by fidest press agency su sabato, 26 novembre 2016

Caucasian male scientist holding pen and clipboard looking through a microscopeRimini 53° edizione del Congresso della Società Italiana di Reumatologia. Secondo uno studio italiano, per circa il 40% delle donne la malattia reumatica influenza il desiderio di maternita’ e la programmazione familiare: il gap informativo su questi temi e’ ancora alto. Alla 53° edizione del Congresso della SIR, Società Italiana di Reumatologia, l’annuncio di importanti approfondimenti scientifici e terapeutici. La reumatologia conta oltre 100 tipologie diverse di patologie che, si stima, in Italia riguardino più di 5 milioni di persone, di ogni età, soprattutto donne (circa il 70%) e spesso in età fertile. Tra queste, le malattie autoimmuni hanno in genere una maggiore prevalenza nelle donne rispetto agli uomini e sono considerate tra le principali cause di disabilità per il sesso femminile. In particolare, a tale riguardo, una forte disparità di genere si osserva in alcune malattie come la sindrome di Sjogren, il Lupus Eritematoso Sistemico (LES), le malattie autoimmuni della tiroide e la sclerodermia, che presentano una frequenza 7-10 volte più elevata nelle donne rispetto agli uomini. Meno significativa, anche se sempre a svantaggio delle donne, è la prevalenza di malattie quali l’artrite reumatoide e la miastenia grave, che sono 2-3-volte più frequenti nelle donne rispetto agli uomini. Rapporto e differenze tra i due universi, quello maschile e quello femminile, che possono variare anche all’interno della stessa patologia, in base all’età: per l’artrite reumatoide il rapporto donna/uomo è pari a 3 a 1 intorno ai 50 anni, di 2 a 1 dai 55 ai 65 anni e di 1 a 3 per gli over 75. “Questo non significa, dunque, che gli uomini ne siano esenti, solo che è meno frequente che si ammalino di alcune tipologie specifiche: Morbo di Paget e Spondilite Anchilosante, ad esempio, hanno invece una maggiore prevalenza maschile e quest’ultima in un rapporto addirittura di 9 uomini per ogni donna” precisa Galeazzi.
Uno studio multicentrico italiano, condotto su 398 donne con malattie reumatiche (patologie del tessuto connettivo e artrite cronica) in età fertile (18-45 anni) in 24 centri distribuiti su tutto il territorio nazionale, ha indagato il livello di conoscenza e counselling rispetto alle tematiche di salute femminile più importanti come la contraccezione, la programmazione di una maternità, la gravidanza e l’allattamento. Circa il 40% delle pazienti ha dichiarato che la malattia reumatica ne ha influenzato il desiderio di maternità. I risultati hanno inoltre evidenziato un gap informativo da colmare.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), di recente, in un documento che illustra le politiche sanitarie per il prossimo decennio, ha indicato il genere come elemento portante per la promozione della salute e per lo sviluppo di approcci terapeutici diversificati per le donne e per gli uomini. Lo stesso hanno fatto le più importanti Agenzie europee come l’European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC). Anche in Italia, sia il Ministero della Salute che l’Istituto Superiore di Sanità hanno promosso numerose iniziative in questa direzione. Il Ministero della Salute ha inserito questo tema nella giornata della salute della donna il 22 Aprile di quest’anno e, grazie all’attività di un apposito Tavolo di discussione cui partecipavano i maggiori esperti nel campo, ha proposto un documento in cinque punti dedicati alle modalità di promozione di attività clinico assistenziali con percorsi terapeutici genere-specifici. In quell’occasione il Ministero, di concerto con l’Istituto Superiore di Sanità, ha anche pubblicato un numero speciale dei “Quaderni sulla Salute” dedicato ai vari aspetti della Medicina di Genere con la finalità dichiarata di promuovere “lo sviluppo della Medicina di Genere per garantire equità e appropriatezza delle cure”. Numerose regioni italiane, la Toscana in primis ma anche il Veneto, la Puglia, la Basilicata e altre, hanno promosso specifiche attività e istituito apposite strutture dedicate non solo allo sviluppo delle conoscenze sull’argomento ma anche ad appositi percorsi assistenziali che possano determinare appropriatezza delle cure e migliore aderenza delle terapie. La finalità di questi sforzi istituzionali è certo quella di migliorare il funzionamento del SSN, ma anche, in ultima analisi, di agire sui costi dello stesso. E’ infatti stato da più parti sottolineato come un approccio sanitario integrato, che tenga conto delle differenze di genere, possa migliorare l’appropriatezza diminuendo i costi per il SSN. Un esempio: gli effetti avversi ai farmaci associati ai trattamenti farmacologici, molto più frequenti nelle donne, sono “segnale” di inappropriatezza e fonte di spesa per il SSN. Una strategia orientata al genere diminuirebbe l’incidenza e la gravità degli effetti avversi diminuendo così ricoveri e terapie a essi associati.
L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha di recente selezionato la Medicina di Genere come un argomento centrale negli studi in campo farmacologico-terapeutico decidendo di finanziare progetti di ricerca specifici, che indaghino cioè le differenti risposte alla terapia tra uomini e donne. Questa decisione dell’AIFA ci sembra paradigmatica del crescente interesse delle Istituzioni a sviluppare una ricerca indipendente sulla tematica. La SIR, insieme all’ISS, sta preparando un Progetto multicentrico specificamente dedicato all’effetto dei farmaci e alle differenze di genere per la terapia delle malattie reumatiche. (fonte foto: quotidianosanità.it)

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Biennale del Disegno di Rimini dal titolo “Profili del mondo”

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 aprile 2016

guido reniRimini 23 aprile inaugurazione della Biennale del Disegno di Rimini dal titolo “Profili del mondo”, che nella seconda edizione esplora la storia del disegno come racconto naturale e antologico del paesaggio, e dell’umano paesaggio, confermando Rimini, città d’arte e cultura. (www.biennaledisegnorimini.it). Ideata dal Comune di Rimini e dai Musei Comunali, la Biennale del Disegno 2016 (aperta fino al 10 luglio) consiste in un percorso di 2.000 opere in 27 mostre allestite in contemporanea, lungo un itinerario nei luoghi più belli di Rimini. Opere prestigiose provenienti dal Gabinetto delle Stampe della Pinacoteca di Bologna, dai musei civici di Reggio Emilia, dalla Galleria civica di Modena, da collezionisti privati e antiquari famosi. E così i grandi maestri come Guido Reni, Guercino, Tiepolo e Canaletto, conversano andrea pazienzacon la modernità di Bacon, Schifano e Kiki Smith, mentre ad Andrea Pazienza è dedicata una monografica come al faentino Domenico Rambelli o al maestro Mario Sironi.
La Biennale del Disegno di Rimini “Profili del mondo” inizia idealmente dal Museo della Città di Rimini con la mostra dal titolo “Il racconto naturale e l’umano paesaggio”. Qui in mostra grandi capolavori come la Testa del Cristo di Guido Reni o il Nudo di Guercino.
Nell’Ala Nuova del Museo, in continuità con la formula della prima edizione della Biennale del Disegno, apre il Cantiere Disegno, 50 artisti contemporanei che autogestiscono gli spazi a loro dedicati tra cui Luigi Toccafondo e Walter Davanzo.
Alla FAR Fabbrica Arte Rimini disegni da Umberto Boccioni e di Mario Sironi, al Teatro Galli di Rimini, riconvertito da poco a luogo di cultura, la attesa mostra su Andrea Pazienza dal titolo: «… credevo fosse uno sprazzo, era invece un inizio» che espone 100 opere dell’artista. Castel Sismondo accoglie una grande esposizione: “I Marziani opere su carta del XX secolo italiano”, da Medardo Rosso a Domenico Gnoli passando per Carol Rama e Enrico Baj,
E ancora “I Sironi di Sironi”, l’omaggio a Domenico Rambelli la mostra dal titolo “Il volume del segno”. A Palazzo Gambalunga in mostra due celebri artisti contemporanei: 50 opere di Pino Pascali e 50 di Tullio Pericoli, la rete espositiva collaterale, da Longiano a Sogliano a Santarcangelo di Romagna il MUSAS ospita la mostra dal titolo: “Cristallino” che espone disegni contemporanei. (foto: andrea pazienza, guido reni)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

San Silvestro a Rimini

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 novembre 2010

Toccherà ancora a Rimini l’onore di chiudere il 2010 e aprire le porte del 2011 con il brindisi nazionale in diretta televisiva. Un matrimonio che dura da otto anni quello fra Rimini e la grande festa di San Silvestro ‘L’anno che verrà’, targata RaiUno.  A fare da padrone di casa sarà Fabrizio Frizzi, al quale già lo scorso anno ha lasciato il testimone il conduttore toscano Carlo Conti, volto del Capodanno riminese nei sei anni precedenti. Musica, spettacolo, comicità e divertimento saranno gli ingredienti dello show live ‘L’anno che verrà’ che, dalle ore 21 – subito dopo il primo messaggio di fine anno del Presidente Napolitano – fino all’una di notte, scalderà il pubblico di piazzale Fellini e quello televisivo con grandi ospiti e intrattenimenti. Uno spettacolo che negli anni si è affermato come un appuntamento fisso di grande appeal per i turisti, per i riminesi e per i telespettatori, registrando un continuo trend di crescita e numeri da record: con punte di 50mila persone in piazzale Fellini, oltre 6milioni di telespettatori in tutta Italia (con picchi di 12milioni a cavallo della mezzanotte), 500 alberghi aperti. Un importante volano economico e occupazionale per Rimini e la Riviera, che si sono dimostrate fra le mete più gettonate d’Italia per le feste di fine anno.
Lo spettacolo del 31 dicembre sarà solo il culmine di un ricco palinsesto di eventi che per tutto il periodo natalizio, e non solo, ‘accenderà’ la festa nella città di Rimini. Ancora una volta Rimini riesce a mettere in campo straordinarie proposte per tutto il periodo delle festività. A partire dai due Presepi di sabbia giganti che per un mese accoglieranno migliaia di visitatori sulla spiaggia di Torre Pedrera e sulla spiaggia libera di Piazzale Boscovich, per continuare con la mega pista di pattinaggio su ghiaccio sul porto di Rimini. Come da tradizione, poi, Rimini sarà l’unica città d’Italia ad aprire il nuovo anno con l’opera in scena. Protagonista di quest’anno una delle opere liriche più celebri al mondo: Carmen, il capolavoro di Bizet.
Il programma di eventi partirà ufficialmente il 27 novembre, con l’accensione dello spettacolo di luminarie natalizie che illuminerà a festa il centro storico, i borghi e la Marina.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Meeting di Rimini 2010: “La vita buona”

Posted by fidest press agency su martedì, 24 agosto 2010

Rimini 25 agosto 2010  ore 19 Sala Caffè Letterario, presentazione del libro di Aldo Cazzullo «La vita buona. Dialoghi su laicità, scienza e fede, vita e morte alla vigilia del Redentore»  Edizioni Messaggero Padova Parteciperanno: Aldo Cazzullo, giornalista, inviato del Corriere della sera, Autore del libro Eugenia Roccella, Sottosegretario al Ministero della Salute Sarà presente il Patriarca di Venezia, Sua Eminenza Cardinale Angelo Scola (Le Edizioni Messaggero Padova sono presenti al Meeting allo Stand C 5.65, presso Piscine Ovest). La prefazione del libro è di Ugo Sartorio direttore editoriale del «Messaggero di sant’Antonio» e  la postfazione è di Maria Laura Conte, Portavoce del Patriarca. Dal 2005 ogni anno, alla vigilia del Redentore – la ricorrenza religiosa più importante per la città di Venezia, che ricorda la fine della pestilenza del 1576 –, il Patriarca della città, cardinale Angelo Scola, anticipa in un’ampia intervista al giornalista Aldo Cazzullo, inviato speciale del «Corriere della Sera», il tema del suo discorso dedicato sempre a questioni brucianti per la vita personale e sociale: nuova laicità, scuola, rapporto tra scienza e fede, famiglia, difesa della vita… In questo libro sono raccolte in testo integrale, più ampio e inedito rispetto a quanto pubblicato sul «Corriere della Sera», le sei interviste che dal 2005 a oggi il Patriarca ha rilasciato a Cazzullo.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Meeting di Rimini: La vita buona

Posted by fidest press agency su domenica, 8 agosto 2010

Rimini 25 agosto 2010 Sala Caffè Letterario, ore 19 presentazione del libro di Aldo Cazzullo «La vita buona. Dialoghi su laicità, scienza e fede, vita e morte alla vigilia del Redentore»  Edizioni Messaggero Padova Parteciperanno: Aldo Cazzullo, giornalista, inviato del Corriere della sera, Autore del libro Eugenia Roccella, Sottosegretario al Ministero della Salute Sarà presente il Patriarca di Venezia, Sua Eminenza Cardinale Angelo Scola (Le Edizioni Messaggero Padova sono presenti al Meeting allo Stand C 5.65, presso Piscine Ovest). La prefazione del libro è di Ugo Sartorio direttore editoriale del «Messaggero di sant’Antonio» e  la postfazione è di Maria Laura Conte, Portavoce del Patriarca. In questo libro sono raccolte in testo integrale, più ampio e inedito rispetto a quanto pubblicato sul «Corriere della Sera», le sei interviste che dal 2005 a oggi il Patriarca ha rilasciato a Cazzullo.  Rispondendo alle domande di Aldo Cazzullo il Patriarca Scola offre alla riflessione condivisa la sua proposta sui fondamenti della “vita buona”. È una proposta saldamente ancorata alla Chiesa di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, una risposta alla sete di felicità e libertà dell’uomo d’oggi.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Meeting di Rimini 2010

Posted by fidest press agency su martedì, 27 luglio 2010

Rimini 25 agosto 2010  ore 19 Sala Caffè Letterario,  presentazione del libro «La vita buona. Dialoghi su laicità, scienza e fede, vita e morte alla vigilia del Redentore» Angelo Scola intervistato da Aldo Cazzullo Edizioni Messaggero Padova Parteciperanno: Aldo Cazzullo, giornalista, inviato del Corriere della sera, Autore del libro Eugenia Roccella, Sottosegretario Ministro Salute Sarà presente il Patriarca di Venezia, Sua Eminenza Cardinale Angelo Scola. Il libro reca la prefazione di Ugo Sartorio direttore editoriale e generale del «Messaggero di sant’Antonio» e  la postfazione di Maria Laura Conte.
In questo libro sono raccolte in testo integrale, più ampio e inedito rispetto a quanto pubblicato sul «Corriere della Sera», le sei interviste che dal 2005 a oggi il Patriarca ha rilasciato a Cazzullo.  Il libro introduce alle problematiche più attuali e dibattute anche sui media: «nuova laicità», oggi priorità culturale, politica e religiosa; «meticciato di civiltà» inteso come processo storico in atto con cui è inevitabile fare i conti; la necessità di liberarsi del «tabù dell’anima», perché l’anima non è solo una variabile legata al cervello e alla mente, ma una dimensione profonda e reale dell’uomo. Inoltre tratta di «rivoluzione di Dio», «mito della scuola unica di Stato», «morte degna» e «vita degna». Rispondendo alle domande di Aldo Cazzullo il Patriarca Scola offre alla riflessione condivisa la sua proposta sui fondamenti della “vita buona”. È una proposta saldamente ancorata alla Chiesa di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, una risposta alla sete di felicità e libertà dell’uomo d’oggi.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »