Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘rimosse’

Russia: “Sanzioni danneggiano Made in Italy, devono essere rimosse”

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 ottobre 2018

“Quella contro le sanzioni alla Russia è una battaglia che sto portando avanti da anni, sin dai primissimi giorni del mio mandato al Parlamento europeo, e sono davvero felice che il Ministro Salvini condivida la mia posizione: le sanzioni devono essere eliminate soprattutto per sostenere gli imprenditori italiani, per difendere il Made in Italy da un embargo assurdo e sconsiderato. Nei primi tre anni dalla loro introduzione, gli esportatori italiani hanno perso circa 7 milioni di euro al giorno, una cifra davvero enorme. Soltanto in Lombardia, le sanzioni economiche alla Russia sono costate più di 3 miliardi di export. La mia storica battaglia per rimuovere le sanzioni alla Russia andrà certamente avanti, perché sono assolutamente determinato a difendere gli esportatori italiani con tutte le mie forze”. Lo afferma Stefano Maullu, europarlamentare di Forza Italia.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: “Rimosse 30 aree gioco per bambini”

Posted by fidest press agency su sabato, 11 settembre 2010

“E’ necessario stanziare maggiori fondi per la riqualificazione delle aree gioco della capitale, al fine di garantire una adeguata manutenzione e  sostituzione delle attrezzature ludiche dei bambini, favorendo in questo modo  il processo di socializzazione e di incontro”– lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, Presidente della Commissione sicurezza del Comune di Roma, che evidenzia “la carenza di investimenti che sta comportando la rimozione di moduli giochi, oggetto di atti di vandalismo o considerati insicuri, dalle 370 aree presenti nella Capitale”. “Sono all’incirca 1.500 le attrezzature ludiche presenti nelle 370 aree gioco, una media di 4 moduli ad area gioco, nei confronti delle quali il Dipartimento Tutela Ambiente del Comune di Roma effettua opera di manutenzione, rimozione e sostituzione.  Dal mese di gennaio al mese di luglio 2010 si sono registrati 250 interventi, 50 rimozioni totali e  22 parziali di attrezzature per bambini – spiega Santori – Delle 50 zone private completamente dei giochi per bambini il Comune di Roma ha provveduto a ripristinarne 20, ma la carenza di fondi rallenta il processo di sostituzione a danno dei piccoli utenti, aspetto che si risente maggiormente  nelle periferie, ove questi parchi rappresentano l’unico punto di contatto tra famiglie e bambini”. “Tutelare la possibilità di gioco e di socializzazione dei bambini, prevenire e punire gli atti vandalici, così come sensibilizzare la comunità cittadina al rispetto della cosa pubblica è un dovere etico è morale al quale non possiamo sottrarci. Intervenire nei quartieri della nostra città, amministrandoli a misura di bambino, significa anche restituire il giusto grado di umanità alle realtà urbane ” – conclude Santori.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »