Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘riorganizzazione’

Riorganizzazione presidi polizia

Posted by fidest press agency su sabato, 3 agosto 2019

«All’esito dell’incontro di questa mattina, con il sottosegretario agli Interni, on. Nicola Molteni, relativo alla riorganizzazione dei presidi di polizia, siamo davvero soddisfatti. Ancora una volta il Governo dimostra azioni concrete per quanto riguarda la sicurezza: non chi saranno tagli e chiusure, ma solo investimenti e potenziamenti».
È il commento di Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia, a margine della riunione in cui è stato presentato il nuovo piano di rimodulazione dei presidi della Polizia di Stato nelle città metropolitane.
«Sono state interessate città ad alto rischio – prosegue Paoloni – e si parla di 42 nuovi distretti di polizia, 9 nuovi commissariati e 5 centri polifunzionali. Si tratta di un piano che andrà certamente approfondito con tutte le nostre strutture provinciali coinvolte, ma che rispetto al precedente progetto di taglio degli uffici di polizia, sembra andare verso una implementazione degli uffici e dell’offerta di sicurezza per tutti i cittadini».

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Medicina: “riorganizzare le cure primarie”

Posted by fidest press agency su domenica, 12 agosto 2018

“Ci sono le opportunità per dare un futuro migliore al servizio sanitario nazionale e alla pediatria di famiglia investendo le risorse derivanti dal riparto delle quote vincolate del Fondo Sanitario 2018 sulla medicina territoriale. Accogliamo con soddisfazione la determinazione della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, su proposta del Ministero della Salute, di destinare 40 milioni per incrementare le borse di studio e i contratti annuali di specializzazione nelle discipline per le quali c’è carenza di professionisti, autorizzando l’immediato utilizzo già a partire dai corsi che inizieranno nel 2018”. E’ quanto dichiara il dott. Paolo Biasci, Presidente Nazionale della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP). “E’ stata una scelta che ci induce a stimolare le Regioni a dare compiutezza progettuale a questo passaggio importante ed a chiedere alle Regioni stesse di dare un segnale di continuità all’attuale assistenza pediatrica che i Pediatri di Famiglia garantiscono in Italia nell’ambito del servizio sanitario nazionale a bambini ed adolescenti – afferma Biasci – applicando con coerenza rispetto alle esigenze del territorio e al futuro delle Cure Primarie l’investimento di risorse previsto, ripartendole tra l’incremento di 860 borse di studio annue per i medici di medicina generale e destinando alla pediatria i 58 contratti annuali di specializzazione per il quinquennio, al fine di far fronte alle necessità attuali e future di nuovi specialisti”. “Le cure primarie devono sviluppare le proprie specificità e le capacità di risposta ai nuovi bisogni di salute dei cittadini – conclude Biasci -. L’obiettivo futuro è sviluppare ulteriormente la continuità, qualità e capillarità dell’assistenza che già oggi riusciamo a garantire. Serve quindi maggiore attenzione da parte della politica e una valutazione del sistema nella sua complessità. I pediatri e medici di famiglia per svolgere in pieno i loro compiti necessitano di uno sviluppo coordinato e devono essere oggetto di una programmazione unitaria e coerente con gli obiettivi del servizio sanitario nazionale. In primo piano va rafforzato il ruolo insostituibile rappresentato dal quotidiano rapporto fiduciario con bambini, adolescenti, adulti, anziani e con le loro famiglie”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Continua percorso riorganizzazione istituzioni capitoline

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 maggio 2017

campidoglioRoma Continua il percorso di riorganizzazione degli enti e delle istituzioni culturali capitoline. La Giunta ha infatti approvato – su proposta dell’Assessorato alla Crescita culturale – il nuovo contratto di affidamento di servizi con la società in house Zètema di durata triennale (fino al 31 dicembre 2019): il primo atto concreto attuato dalle basi poste con la delibera 126 del 2016.
Dall’ottimizzazione dei livelli di integrazione all’incremento di efficienza nell’operato degli enti e delle istituzioni culturali di Roma Capitale per perseguire una visione di insieme delle prestazioni richieste dall’Amministrazione con l’obiettivo di migliorare i servizi a disposizione dei cittadini grazie a un’ottica pluriennale. E’ un contratto che da una parte punta a ridefinire il profilo strumentale del rapporto tra la società e il Campidoglio attraverso la trasversalità del suo operato rispetto alla molteplicità dei servizi erogati finalizzati alla valorizzazione dei beni artistici e culturali: viene quindi applicato un criterio sistemico volto a strutturare il lavoro per prestazioni e/o forniture omogenee invece che per strutture-clienti secondo le impostazioni tradizionali. Dall’altra, è finalizzato a rendere più efficace il monitoraggio delle prestazioni rese e a fornire un quadro più chiaro dei servizi erogati.
Un percorso di iniziative strategiche avviate da questa Amministrazione che vede in particolare, anche in considerazione del nuovo assetto della macrostruttura capitolina:
– Dal primo ottobre 2017 la valorizzazione, la programmazione e la gestione del Teatro Scuderie di Villino Corsini, del Teatro Biblioteca Quarticciolo, Teatro Tor Bella Monaca, Teatro del Lido e del Teatro di Villa Torlonia sarà affidata all’Associazione Teatro di Roma (dal primo gennaio 2018 comprenderà anche il Silvano Globe Theatre;
– Dal primo gennaio 2018 la programmazione e la gestione del complesso del MACRO – Museo di Arte Contemporanea (Via Nizza, Testaccio e La Pelanda) sarà affidata in accordo con la Sovrintendenza Capitolina all’Azienda Speciale Palaexpo per la creazione del “Polo espositivo dell’arte della cultura contemporanea”;
– Zètema Progetto Cultura provvederà alla gestione operativa complessiva della Casa del Cinema e della Fiction.“Si tratta di un importante passaggio nel percorso di riordino delle istituzioni culturali verso la costruzione di un sistema ordinato e trasparente. Con il nuovo contratto approvato oggi – dichiara il vicesindaco Luca Bergamo – uno dei dati fondamentali è la triennalità che serve a riposizionare progressivamente la società Zètema Progetto Cultura nell’alveo della fornitura dei servizi integrati per cui è stata costituita e con cui si rafforza la capacità progettuale attraverso i provvedimenti che seguiranno e che riguarderanno l’Azienda Speciale Palaexpo, Fondazione Musica per Roma e Teatro di Roma. Il provvedimento inoltre produce risparmi, risorse senza effetti sui servizi e sul personale”.

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Stabilimenti balneari e riorganizazione settore

Posted by fidest press agency su sabato, 16 luglio 2016

giustizia europea«La sentenza della Corte di Giustizia Ue che annulla la proroga al 2020 delle concessioni per gli stabilimenti balneari e impone all’Italia di metterle a gara non è una sorpresa. Purtroppo era chiaro da mesi che la decisione dei giudici sarebbe stata contraria agli interessi della nostra Nazione e della nostra economia. Tutto questo rende ancora più evidenti le gravissime responsabilità del Governo Renzi che pur avendo avuto moltissimo tempo per promuovere il riordino del settore, difendere le nostre 30 mila imprese balneari e rendere inutile il ricorso alla giustizia europea ha preferito aspettare che la mannaia dei burocrati europei si abbattesse su un settore sfiduciato, peraltro nel bel mezzo della stagione balneare. La verità è che questo Governo non ha mai voluto davvero salvare le nostre aziende: il suo obiettivo era ottenere la completa deregolamentazione del settore per fare l’ennesimo favore alle multinazionali e alle grande concentrazioni finanziarie amiche di questo Esecutivo. Ora se hanno ancora un briciolo di dignità si inventino qualcosa per salvare il salvabile».È quanto dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riorganizzazione delle professioni sanitarie

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 gennaio 2015

Gilberto Gentili, Presidente C.A.R.DSenigallia (AN). La Confederazione delle Associazioni Regionali dei Distretti (C.A.R.D.) accoglie con favore la previsione di un percorso – tratteggiato nell’ormai noto “comma 566” della Legge di Stabilità – che vedrà la progressiva evoluzione delle professioni sanitarie infermieristiche, ostetrica, tecniche della riabilitazione e della prevenzione verso l’assunzione di crescenti competenze avanzate e di tipo specialistico.“Il dato fondamentale – afferma Gilberto Gentili, Presidente C.A.R.D. – è già stato esplicitato nell’atto di nascita della Cabina di Regia per le professioni sanitarie, voluta a novembre scorso da Governo e Regioni come luogo di confronto permanente su questi temi: gli infermieri e le altre professioni sanitarie, negli ambiti individuati dagli specifici profili professionali di riferimento, sono già oggi garanti del processo assistenziale. E ciò è vero più che mai nel vasto campo dell’assistenza domiciliare. L’assunzione di competenze e responsabilità crescenti, da parte dei professionisti della salute diversi dal medico, rappresenta al contempo un giusto riconoscimento per questi operatori e un percorso ormai ineludibile verso una gestione condivisa, e quindi sosten ibile, del problema delle cronicità. In sostanza – conclude Gentili – gli operatori dei Distretti sanitari sono convinti che per garantire sul territorio un’assistenza adeguata ai pazienti cronici, e quindi per dar compimento anche alla vocazione dell’ospedale come centro di presa in carico delle emergenze e delle acuzie, le parole chiave per tutti i professionisti della salute debbano essere autonomia e responsabilità, naturalmente fondate sulle necessarie competenze, e quindi anche su eventuali passaggi formativi supplementari” La Confederazione delle Associazioni Regionali dei Distretti (C.A.R.D.) è una libera Associazione senza fini di lucro e senza finalità sindacali, che riunisce le Associazioni dei Direttori, dei Responsabili e degli Operatori dei Distretti Sanitari di tutte le Regioni italiane. C.A.R.D., nel complesso, rappresenta oltre mille professionisti della salute, fra personale medico, personale infermieristico e addetti ai servizi domiciliari.
La Confederazione non esercita né partecipa ad attività imprenditoriali, salvo quelle necessarie per le attività di formazione continua. La sua missione consiste nel promuovere, sostenere e implementare la cultura del cambiamento in sanità, tendente all’umanizzazione dei servizi offerti alla persona, al miglioramento dello stato di salute della popolazione e all’applicazione di modelli gestionali capaci di realizzare l’integrazione, il governo della domanda e accentuare la tutela dei soggetti deboli.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riorganizzazione del sistema ferroviario nell’alessandrino

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 maggio 2012

L’Assessore Bonino continua ad ignorare i messaggi che lancia la comunità piemontese. Oggi è stata accolta in Consiglio Regionale una delegazione di sindaci dell’alessandrino preoccupati per il futuro delle linee ferroviarie del loro territorio. Come già successo in altre occasioni la presenza all’incontro dell’Assessore si è rivelata solamente una semplice speranza visto che non si è presentata.I sindaci della zona di Alessandria e Ovada si sono detti disponibili al dialogo anche perché responsabilmente hanno riconosciuto la necessità alla razionalizzazione del sistema ferroviario. A maggior ragione non possiamo che censurare l’indifferenza e la chiusura al dialogo della Giunta Regionale.Noi in più occasioni abbiamo chiesto all’assessorato di fornirci i dati relativi al traffico passeggeri sulle linee ferroviarie piemontesi, in base ai quali si starebbe procedendo alla loro riorganizzazione.Numeri importanti che avremmo dovuto ricevere la settimana scorsa, ma che probabilmente si sono persi tra le pieghe della crisi di maggioranza. Ribadiamo con forza che i piemontesi devono conoscere i progetti che la Regione Piemonte ha per il trasporto ferroviario piemontese. (Monica Cerutti, Sinistra Ecologia Libertà)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riorganizzazione sanità regionale senza copertura

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 maggio 2012

Da Roma arriva l’ennesima tegola per la Giunta Regionale del Piemonte. Il Consiglio dei Ministri ha infatti deliberato l’impugnativa dinanzi alla Corte Costituzionale della legge Regione Piemonte n. 3 del 28/03/2012 concernente “Disposizioni in materia di organizzazione del Sistema sanitario regionale”. Il motivo? Contiene una “disposizione normativa priva di copertura finanziaria”.Questa è la prova che quello che ciò detto durante tutta la discussione del Piano Socio-Sanitario era vero. Le famose federazioni sanitarie, l’unica novità organizzativa del piano sanitario, non sembrerebbero essere riconosciute come soggetti volti alla razionalizzazione della spesa. Anzi!La Giunta Cota a questo punto ci dica come intende porre rimedio a un pasticcio perché la salute dei piemontesi non è una mera questione di poltrone e tantomeno deve essere frutto di un taglia e cuci senza una linea guida.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo segretario provinciale D.C.Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 marzo 2011

L’avv. Claudio Mignone è il nuovo segretario provinciale di Roma della D.C. L’incarico gli permetterà di far parte di diritto del Consiglio nazionale della Democrazia Cristiana. A lui è affidatala riorganizzazione della presenza politica della Democrazia Cristiana nella provincia di Roma, nel provvedere alle operazioni di iscrizione alla D.C. per l’anno 2011 e nel procedere alla ricostituzione degli organismi politici direttivi previsti dallo Statuto del partito.  Il tutto finalizzato anche alla celebrazione del XXII Congresso nazionale della Democrazia Cristiana che prevediamo possa essere celebrato entro la fine del 2011.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma scuola: piano riorganizzazione

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 dicembre 2010

«Abbiamo fatto un altro passo nel percorso che consentirà di ridisegnare in maniera sempre più coerente la mappa territoriale delle scuole».  Lo ha detto l’Assessore alle Politiche Educative Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù, Laura Marsilio, in merito al Piano di riorganizzazione della rete scolastica di Roma Capitale. «Per arrivare a questo Piano – spiega Marsilio – è stato fatto un grande lavoro di approfondimento e mappatura dell’intero territorio cittadino considerando gli Istituti Scolastici sovradimensionati e sottodimensionati e tenendo conto dell’aspetto geografico e del legame delle scuole con i quartieri».  «Fin dal mese di febbraio – prosegue – abbiamo invitato i Municipi ad avviare interlocuzioni con i Consigli di Circolo e di Istituto, e con le reti scolastiche territoriali in modo da pervenire a soluzioni condivise e partecipate. Al termine di questo percorso, siamo arrivati ad un Piano che prevede 15 nuove verticalizzazioni e il pareggio delle autonomia scolastiche. Siamo convinti – conclude l’Assessore – che la creazione di Istituti Comprensivi consenta di assicurare agli alunni la continuità educativa e di ottenere una maggiore funzionalità nell’organizzazione dell’attività scolastica».

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riorganizzazione del Gruppo UniCredit

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 settembre 2010

Alla vigilia dell’avvio formale della procedura di trattativa sulla riorganizzazione del Gruppo UniCredit, il Segretario Generale di Falcri – Confsal, secondo sindacato autonomo del settore, nato più di 60 anni fa nelle Casse di Risparmio, ha espresso la propria preoccupazione per una vertenza difficile, che probabilmente richiederà il pagamento di un importante prezzo in termini di posti di lavoro, nel corso di un incontro avuto con Flavio Tosi, Sindaco di Verona, città sede della Fondazione Cariverona, uno degli azionisti maggiormente rappresentativi di UniCredit e di una delle più importanti ex Casse di Risparmio che hanno dato vita al Gruppo.
Nell’occasione Falcri – Confsal, forte della propria tradizione di Sindacato da sempre attento alle problematiche delle persone che rappresenta e della clientela di cui le stesse sono riferimento, ha ribadito al Sindaco di Verona la propria convinzione sull’importanza di una reale ed efficace vicinanza delle banche al territorio, obiettivo dichiarato dal progetto “bancone” avviato da UniCredit, ma ha nel contempo rimarcato come la richiesta di una riduzione di costi strutturali pari all’uscita di 4.700 persone a tempo pieno e “più anziane” sia un prezzo che non può  essere pagato soltanto dai lavoratori: se dei sacrifici saranno necessari, dovranno essere fatti da tutti, nessuno escluso. “L’abbandono delle ex Casse di Risparmio – ha evidenziato Il Segretario Generale di Falcri Confsal – ci ha allontanato dal territorio: almeno qualcuno riconosca di avere sbagliato.”  (pelacchi falcri)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Investimenti per la sanità sarda

Posted by fidest press agency su domenica, 6 giugno 2010

Prosegue il programma di investimenti per la realizzazione di interventi di edilizia sanitaria. La Giunta regionale su proposta dell’Assessore della Sanità, Antonello Liori, ha deliberato di provvedere all’intera copertura economica dell’intervento, utilizzando i 46 milioni di euro disponibili, e di dare mandato alla Asl di Sanluri di ridefinire le soluzioni progettuali, secondo le indicazioni dell’Assessorato, per la costruzione del nuovo Ospedale di San Gavino. “E’ un importante passo verso la riorganizzazione territoriale delle strutture sanitarie – ha sottolineato con soddisfazione l’Assessore Liori – nell’ambito dell’imminente approvazione della Riforma sanitaria regionale, all’attenzione del Consiglio regionale, che ridisegnerà gli assetti istituzionali ed organizzativi della sanità sarda.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Finanziaria senza riforme strutturali

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 giugno 2010

«Una manovra insufficiente e inadeguata», secondo il Sindacato dei Medici Italiani (Smi), quella proposta dal Governo, che rischia di essere solo un’operazione dettata dall’emergenza e dalle pressioni internazionali senza riforme strutturali. È il giudizio di Salvo Calì, segretario generale dello Smi che sottolinea come, «mentre in Europa si discute di innalzare l’età pensionabile e di ridurre gli sprechi nell’amministrazione pubblica, in Italia si prevedono solo interventi tampone che, oltretutto, danneggiano i cittadini e mortificano i medici e il Ssn». E aggiunge: «Se non si risolve il nodo dell’invecchiamento della popolazione e la mutata domanda di salute e la conseguente e necessaria riorganizzazione delle cure primarie e dei servizi sanitari, non si arriverà mai a un vero risparmio nella spesa». Secondo Calì, non tutto ciò che si sta facendo è sbagliato, «ma manca una logica complessiva e latitano proposte di portata strutturale come l’innalzamento dell’età pensionabile, la modernizzazione e riorganizzazione del Ssn, una serrata lotta all’evasione fiscale, la riduzione della pressione tributaria e un taglio netto agli organismi ed enti pubblici inutili. Se non si aprirà un confronto con i medici non mancheremo di avviare una forte mobilitazione» avverte il segretario generale Smi».(fonte doctor news)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Direzione nazionale D.C. – Terzo Polo Centro

Posted by fidest press agency su domenica, 30 maggio 2010

Afragola (Napoli) 5 giugno 2010, con inizio alle ore 10.30, presso la Sala convegni “Oberdan”, nelle immediate in Via Prolungamento Oberdan (angolo Via Rosselli). Si terrà la direzione nazionale con il seguente ordine del giorno: relazione del Segretario nazionale sulla situazione politica generale, riorganizzazione del partito su base regionale e tesseramento 2010, conferimento incarichi apicali del partito,  aggiornamento sulla vicenda giuridica concernente la D.C., apertura degli sportelli al servizio del cittadino nelle varie provincie italiane,  stipula accordo con Unimpresa (Unione Nazionale delle Imprese per Patronato), gestione dei siti internet del partito, gestione del Popolo, elezioni amministrative 2011, varie ed eventuali.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Direzione nazionale D.C. – Terzo Polo di Centro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 maggio 2010

Afragola (in provincia di Napoli) sabato 5 giugno 2010, con inizio alle ore 10.30, presso la sala riunioni parrocchiale, nelle immediate vicinanze della Chiesa parrocchiale di San Marco, in piazza San Marco,  All’ordine del giorno della riunione vi saranno vari punti tra cui:  relazione del Segretario nazionale sulla situazione politica generale riorganizzazione del partito su base regionale e tesseramento 2010  conferimento incarichi apicali del partito  aggiornamento sulla vicenda giuridica concernente la D.C.  apertura degli sportelli al servizio del cittadino nelle varie provincie italiane  stipula accordo con Unimpresa (Unione Nazionale delle Imprese per Patronato)  gestione dei siti internet del partito gestione del Popolo  elezioni amministrative 2011  varie ed eventuali

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lazio: Aumentare le tasse?

Posted by fidest press agency su domenica, 16 maggio 2010

Aumentare le tasse per coprire i buchi di bilancio sanitario? No grazie, abbiamo gia’ dato. E’ dal 2006 che l’addizionale Irpef e’ stata aumentata per coprire il disavanzo sanitario. I contribuenti hanno gia’ fatto la loro parte, sia per le tasse nazionali che per quelle regionali, ora tocca alla presidente della regione Lazio, Renata Polverini, rimboccarsi le maniche e mettere ordine nelle casse regionali, soprattutto con una coraggiosa riorganizzazione dei servizi sanitari: ridimensionamento e  riqualificazione della rete ospedaliera, potenziamento dei servizi distrettuali, governo degli accreditamenti, integrazione tra sociale e sanitario e controllo della qualita’ della spesa. Da subito si possono razionalizzare i 75 Enti e Agenzie regionali, che costano 4 miliardi di euro e che hanno insediato 45 Presidenti, 167 Consiglieri di Amministrazione, 39 Direttori generali, 189 Revisori dei conti, 88 membri di Comitati Tecnico-Scientifici. Razionalizzare, dovrebbe essere la parola d’ordine della Presidente Polverini che significa risparmiare e non gravare ulteriormente sulle tasche del contribuente laziale.(Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli inquilini delle case degli enti previdenziali

Posted by fidest press agency su sabato, 24 aprile 2010

Oltre 3.500 lavoratori dell’INPS hanno partecipato alle assemblee regionali, indette ieri in tutta Italia dalla RdB Pubblico Impiego, per protestare contro il nuovo assetto organizzativo delle sedi dell’Ente. La RdB INPS critica fortemente l’abbandono un modello organizzativo adeguato, che nel 2009  ha portato ad un aumento del 10% della produttività, per affidare alla multinazionale KPMG un progetto appaltato dal costo di 17 milioni di Euro che prevede il ridimensionamento della presenza dell’Ente sul territorio ed un ritorno al lavoro parcellizzato, sul modello della fabbrica. “Erano anni che non si vedevano tanti lavoratori in assemblea”, commenta Luigi Romagnoli, coordinatore nazionale della RdB INPS. “La maggior parte delle venti sedi nelle quali è in corso la fase sperimentale della riorganizzazione è stata invasa pacificamente da una marea di lavoratori preoccupati per il futuro dell’Ente previdenziale e per il peggioramento delle condizioni di lavoro”. “Questa riorganizzazione – prosegue il rappresentante RdB – si inserisce nel più ampio disegno di smantellamento dello Stato Sociale, che si traduce in una minore offerta di servizi ai cittadini nella scuola, nella sanità e nella previdenza. Dopo anni di martellante campagna diffamatoria nei confronti dei lavoratori pubblici, evidentemente si giudicano maturi i tempi per un attacco a tutto campo alla Pubblica Amministrazione”. Conclude Romagnoli: “La RdB vuole rompere il muro di contrapposizione tra cittadini utenti e lavoratori pubblici, per costruire una comune difesa del Welfare. Nelle prossime settimane proporremo altri momenti di mobilitazione per costringere l’amministrazione a rivedere le proprie scelte e ad aprire un confronto sindacale dal quale scaturiscano certezze sul futuro dell’INPS e sull’attività dei lavoratori”.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riorganizzazione del gruppo Unicredit

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 dicembre 2009

La costituzione della nuova banca unica nel Gruppo UniCredit sarà l’elemento più rilevante di novità del 2010 nel sistema bancario del Paese. Si tratta di un processo complesso, che UniCredit sta avviando confrontandosi con le Organizzazioni Sindacali: Falcri Confsal, storico sindacato autonomo del settore del credito, ritiene che riconoscere l’importanza del confronto sia, di per sé, un aspetto positivo che, comunque, va riempito di contenuti, sia nelle linee strategiche, che sembrano andare nella direzione di una forte focalizzazione sul cliente e sul territorio, prevedendo strutture più snelle a livello centrale e più vicine alla rete, sia nelle linee organizzative, che ipotizzano un miglior assetto delle Lavoratrici e dei Lavoratori sul territorio. Falcri Confsal ha sempre visto con favore l’impegno a mettere al centro dell’operato delle aziende creditizie le famiglie, le imprese ed il territorio di riferimento, come era anche nella tradizione delle Casse di Risparmio confluite nel tempo nell’attuale Gruppo UniCredit, ma al tempo stesso guarda con grande attenzione allo sviluppo del processo di riorganizzazione ed alla sua applicazione pratica, soprattutto in tema di ricadute sulle Lavoratrici e sui Lavoratori, cui saranno richiesti grande impegno e disponibilità: è pertanto necessario che si trovino soluzioni equilibrate, che siano di sostegno a questa impegnativa prospettiva, affiancate da politiche commerciali in grado di offrire fin da subito segnali tangibili nella direzione di una forte attenzione al cliente e al territorio di riferimento.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo Patto per la salute 2010-2012

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 dicembre 2009

E’ stato siglato il nuovo Patto per la salute 2010-2012. Si tratta di un accordo finanziario e programmatico tra il Governo e le Regioni, di valenza triennale, in merito alla spesa e alla programmazione del SSN, finalizzato a migliorare la qualità dei servizi, a promuovere l’appropriatezza delle prestazioni, a garantire l’unitarietà del sistema. Le regioni hanno il compito di assicurare l’equilibrio economico finanziario della gestione sanitaria, da parte sua, lo Stato si impegna ad assicurare 104.614 milioni di euro per l’anno 2010, 106.934 milioni di euro per l’anno 2011, un incremento del 2,8%; per l’anno 2012. Questi i settori in cui operare al fine di qualificare i servizi sanitari regionali e garantire un maggior controllo della spesa: riorganizzazione delle reti regionali di assistenza ospedaliera; assistenza farmaceutica; governo del personale; qualificazione dell’assistenza specialistica; meccanismi di regolazione del mercato e del rapporto pubblico privato; accordi sulla mobilità interregionale; assistenza territoriale e post acuta; potenziamento dei procedimenti amministrativo contabili; rilancio delle attività di prevenzione. Sono confermate le funzioni del Tavolo di verifica degli adempimenti e del Comitato permanente per la verifica dei Livelli essenziali di assistenza; È istituita la Struttura di monitoraggio paritetica che si avvale del supporto dell’AGENAS e dell’AIFA, e provvede all’aggiornamento degli strumenti di valutazione e monitoraggio. Circa l’assistenza farmaceutica e i dispositivi medici Governo e Regioni si impegnano a costituire un apposito tavolo. Infine, nelle singole regioni e province autonome la dotazione di posti letto di residenzialità e delle strutture di semiresidenzialità e l’organizzazione dell’assistenza domiciliare per pazienti anziani e altri soggetti non autosufficienti, sono oggetto di uno specifico atto di programmazione integrata; l’ammissione alle varie forme di assistenza residenziale e domiciliare è subordinata ad una valutazione multidimensionale effettuata con strumenti valutativi già concordati dalle Regioni con il Ministero del lavoro; sono definitivamente attivati i flussi informativi relativi alle prestazioni di assistenza domiciliare e di assistenza residenziale afferenti al Nuovo sistema informatico sanitario.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rete scolastica torinese

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2009

Torino 30 novembre alle ore 12,30, al termine della Giunta, a Palazzo Cisterna – via Maria Vittoria, 12 –  sarà presentato, nel corso di una conferenza stampa, il “Piano provinciale di programmazione della rete scolastica e dell’offerta formativa per l’anno scolastico 2010 – 2011”.  Interveranno il presidente della Provincia di Torino, Antonio Saitta e l’assessore all’Edilizia scolastica, Patrimonio e Istruzione, Umberto D’Ottavio. Il Piano, elaborato con i 315 Comuni del territorio e le autonomie scolastiche, contiene il censimento delle scuole materne, elementari, medie inferiori e superiori di Torino e provincia con le proposte di riorganizzazione e dimensionamento.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incontro D.C. – Terzo polo circorscrizione nord-ovest

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 giugno 2009

Milano sabato 27 giugno 2009, con inizio alle ore 10.30 presso i locali della sede regionale della D.C. Lombardia, in Via Chiaravalle n . 7, incontro promosso dalla Democrazia Cristiana – Terzo Polo di Centro.   L’invito è rivolto principalmente agli aderenti alla Democrazia Cristiana – Terzo Polo di Centro delle regioni Lombardia, Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta. Oltre a fare il punto della situazione politica nelle regioni interessate, si affronteranno i temi della riorganizzazione del partito in vista delle regionali 2010. Inoltre si prenderanno alcune decisioni in vista del Consiglio nazionale della Democrazia Cristiana – Terzo Polo di Centro in programma a Roma per i giorni 3/4 luglio 2009.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »