Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘riscatto laurea’

Scuola: L’Inps apre a tutti il riscatto della laurea a prezzi ridotti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 gennaio 2020

La legge di bilancio 2020 ha aperto il riscatto della laurea agevolato anche ai lavoratori che temporalmente posizionano i propri periodi di studi prima del 1996: lo ha comunicato l’Istituto di previdenza nazionale, con la circolare n. 6 del 22 gennaio, la quale fornisce finalmente un decisivo chiarimento sull’interpretazione del riscatto a costi minori, allargando di molto la platea dei possibili beneficiari della misura. Per il riconoscimento ai fini previdenziali, l’Inps ha detto che serviranno oltre 5.200 euro per ogni anno di studi. Anief accoglie con favore l’apertura del Governo a considerare senza distinzioni i periodi di studi universitari svolti, ai fini dell’accesso al riscatto agevolato, chiesto dallo stesso sindacato. Non accetta invece la scelta di considerare quegli anni con il sistema contributivo, perché abbatte ulteriormente l’assegno pensionistico.Marcello Pacifico (Anief): “Il peso del montante dei contributi che può far valere oggi un insegnante o un Ata è già stato fortemente penalizzato dalle ultime riforme. Nella scuola, considerando pure i compensi di settore, tra i più bassi dell’area Ue e Ocde, con un disavanzo a fine carriera di circa mille euro medi al mese, si sta facendo di tutto per farli andare in pensione sempre più tardi, con eventuali anticipi a caro prezzo, con un trattamento mensile sempre più vicino alla soglia di povertà. E sempre più lontano rispetto all’ultimo stipendio percepito”.Cade un’altra discriminazione tra i lavoratori. Stavolta, riguarda gli anni dei contributi da considerare per l’accesso al pensionamento. Inizialmente pensato solo per gli under 45, con il 2020 il riscatto laurea agevolato è stato allargato a tutti con un unico paletto, aprendo anche ai periodi antecedenti al 1° gennaio 1996. Per chi aveva studiato, per esempio, dal 1993 al 1997 gli anni riscattabili con l’agevolazione erano soltanto il 1996 e il 1997: l’anno scorso, si vedeva riconosciuti solo due anni e non tutto il periodo di studi. Adesso, la recente circolare INPS, commenta Orizzonte Scuola, fornisce un’interpretazione diversa e rende possibile il riscatto di tutti gli anni di studio a patto che il richiedente opti per la liquidazione dell’assegno con il sistema contributivo.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riscatto laurea: Per il M5S deve essere una priorità del governo per estenderne i benefici

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 febbraio 2019

“Dobbiamo occuparci di una generazione dimenticata dalla vecchia politica, che ha conseguito un titolo di studio a fronte di grandi sacrifici e che oggi dobbiamo permetterle di riscattare”, lo afferma la sottosegretaria all’economia Laura Castelli, nell’ambito di un incontro svoltosi stamattina a palazzo Chigi, insieme al sottosegretario all’istruzione Salvatore Giuliano, con il Coordinamento Nazionale Riscatta Laurea.
L’incontro è avvenuto a seguito dell’approvazione in consiglio dei ministri del decreto 28 gennaio 2019, n. 4 “Disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni”, che nei prossimi giorni arriverà in aula al Senato.
“Il Governo del Cambiamento non riforma dall’alto ma trasforma con un processo che parte dal basso, partecipato. Il riscatto della laurea ai fini pensionistici è un diritto e va trattato nell’ambito di un più ampio e generale ripensamento della formazione superiore nel nostro Paese”, dichiara Giuliano.
“È stato un momento di confronto significativo”, proseguono i sottosegretari, “tanti i temi affrontati: dall’esigenza di rivalutare il ruolo della laurea, a quella di trasformare la metodologia didattica di Scuola e Università, favorendo un migliore orientamento per la scelta degli studi e del lavoro”.
Sul tavolo alcune richieste specifiche da parte dei promotori del Coordinamento per i quali il Governo ha dimostrato la massima apertura: l’estensione della rateizzazione del riscatto della laurea da 60 a 120 mesi, l’abolizione del limite d’età a 45 anni per i beneficiari delle agevolazioni e l’inclusione tra questi degli studenti lavoratori (che la norma già prevede per chi si è laureato dopo il 1996).
“Siamo soddisfatti dell’incontro e dell’attenzione mostrata da parte del Governo per le istanze presentate, sulle quali come Organizzazione ci impegniamo da anni”, lo affermano Luigi Napolitano e Rosario Pugliese, promotori nazionali del Coordinamento Riscatta Laurea.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »