Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 259

Posts Tagged ‘riunione’

Riunione al MIT per Liberty Lines

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 novembre 2018

Confitarma ha partecipato al tavolo convocato dal Capo di Gabinetto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sulla delicata vertenza riguardante il destino dei 72 lavoratori di Liberty Lines a seguito del mancato rinnovo alla Società, da parte del Ministero stesso, dell’affidamento dei servizi di collegamento sullo Stretto di Messina.
Oltre ai rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali hanno partecipato alla riunione anche i rappresentanti dei Ministeri dell’Economia e del Lavoro.
Condividendo le preoccupazioni manifestate dalle Organizzazioni Sindacali confederali, Confitarma ha auspicato che i Ministeri competenti possano individuare un’adeguata soluzione alla problematica.
In particolare, Confitarma ha chiesto che, in occasione della prossima riunione già programmata per il 4 dicembre 2018, siano chiaramente espresse dai Ministeri le iniziative che saranno intraprese in merito all’affidamento dei servizi marittimi in questione anche al fine di tutelare al massimo i lavoratori coinvolti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bruxelles: riunione commissioni

Posted by fidest press agency su martedì, 28 agosto 2018

Bruxelles dal 29 agosto (Mercoledì). Crowdfunding. La Commissione per i problemi economici e monetari discuterà l’introduzione di un quadro UE per i fornitori di servizi di crowdfunding per consentire alle piattaforme di offrire i propri servizi in tutta l’Europa e di sbloccare finanziamenti per le imprese in fase iniziale. Questa proposta fa parte di un piano d’azione per modernizzare i servizi finanziari utilizzando le moderne tecnologie.
Pagamenti transfrontalieri. I deputati della Commissione per i problemi economici e monetari discuteranno una nuova normativa che mira a garantire che le spese per i pagamenti transfrontalieri effettuati in euro all’interno dell’UE siano allineate alle tariffe per i pagamenti nazionali effettuati nella valuta ufficiale di uno Stato membro. Allo stato attuale, le spese per i pagamenti transfrontalieri in euro dagli Stati membri dell’area non appartenente alla zona euro sono molto più alte che tra i paesi della zona euro.
Fondo di solidarietà. La Commissione per i bilanci voterà la mobilitazione di 34 milioni di euro dal Fondo di solidarietà dell’UE per la Grecia, la Polonia, la Lituania e la Bulgaria, nel 2017 colpite da calamità naturali. Questi fondi possono essere utilizzati per sostenere gli sforzi di ricostruzione e coprire parte dei costi per i servizi di emergenza, gli alloggi temporanei, le operazioni di pulizia e la protezione del patrimonio culturale. (Mercoledì)
Ex Repubblica jugoslava di Macedonia / Bosnia-Erzegovina. Gli eurodeputati della Commissione per gli affari esteri incontreranno Nikola Dimitrov, ministro degli esteri dell’ex Repubblica jugoslava di Macedonia, prima di discutere la relazione della Commissione del 2018 sul paese. Successivamente, i deputati esamineranno la relazione del 2018 sulla Bosnia-Erzegovina e i progressi compiuti dal paese. (Mercoledì)
Liberalizzazione dei visti / Kosovo 30 agosto (giovedì). I membri della Commissione per le libertà civili voteranno se avviare o meno i negoziati con i ministri dell’UE e la Commissione su una norma che conceda l’accesso senza visto nell’Unione europea per i cittadini del Kosovo per 90 giorni in un periodo di 180 giorni, a condizione di possedere un passaporto biometrico.
Commissione Tax per i reati finanziari / Lettonia. Una delegazione della Commissione speciale per i reati finanziari, l’evasione e l’elusione fiscale (TAX3) si recherà in Lettonia per discutere con i responsabili politici e degli esperti delle circostanze della liquidazione volontaria della ABLV Bank, quella che è stata la terza più grande banca della Lettonia. I deputati visiteranno anche il porto franco di Riga e terranno riunioni con rappresentanti della società civile per ottenere una migliore comprensione delle politiche finanziarie e doganali lettoni. (Giovedì e venerdì)

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Cosa aspettarsi dall’ultima riunione della BCE”

Posted by fidest press agency su domenica, 29 aprile 2018

Commento a cura di Adrian Hilton, Responsabile Tassi e Valute di Columbia Threadneedle Investments: “La BCE non cambierà la sua direzione nell’incontro di qualche giorno fa. Riteniamo che il Consiglio Direttivo sia ancora sulla buona strada per terminare i suoi acquisti di asset prima della fine dell’anno e non ci aspettiamo, se non nell’ultima parte dell’anno, di ricevere indicazioni certe riguardo al processo di tapering.Sarà invece la conferenza stampa che si terrà dopo l’incontro a rappresentare per Mario Draghi l’occasione per dare indicazioni sul recente rallentamento dei dati economici europei. Dopo un anno di solidi rendimenti sembra infatti che l’attività abbia rallentato nel primo quadrimestre. In parte, questo è dovuto al ciclo delle scorte, ma anche ai disagi causati dalle sfavorevoli condizioni metereologiche nel nord Europa e alle controversie industriali in Germania.
A questo punto, riteniamo di essere di fronte ad una variazione occasionale più che a un’inversione del momentum di crescita nell’Eurozona, ma presumibilmente questa situazione potrebbe frenare in ogni caso la BCE dall’indirizzare la propria strategia futura verso una direzione più aggressiva. A nostro avviso, il mercato sta sottostimando il percorso politico della BCE nel 2019 e nel 2020, ma l’incontro di oggi non dovrebbe offrire molti indizi al riguardo.”
Columbia Threadneedle Investments è un gruppo di asset management leader a livello globale che offre un’ampia gamma di strategie d’investimento a gestione attiva e soluzioni per clienti individuali, istituzionali e corporate in tutto il mondo. Con l’ausilio di oltre 2.000 collaboratori tra cui più di 450 professionisti nella gestione degli investimenti operanti nel Nord America, in Europa e Asia, la società gestisce un patrimonio pari a Euro 412 miliardi che copre azioni dei mercati sviluppati ed emergenti, reddito fisso, soluzioni multi-asset e strumenti alternativi. Columbia Threadneedle Investments è la società di asset management appartenente al Gruppo Ameriprise Financial, Inc. (NYSE: AMP), uno dei principali fornitori statunitensi di servizi finanziari, tra le principali società di servizi finanziari al mondo.
http://www.columbiathreadneedle.com

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bruxelles Riunioni delle commissioni

Posted by fidest press agency su martedì, 10 ottobre 2017

european commissionAgenda Settimana dal 9 al 15 ottobre 2017 EU asylum system/resettlement of refugees. La Commissione Libertà civili voterà per regole trasparenti e sicure sul passaggio in UE di quanti abbiano bisogno di protezione internazionale. La proposta prevede regole comuni sull’ammissione e il trasferimento dei cittadini non UE richiedenti protezione in uno degli Stati membri, e mira a prevenire che migliaia di altre persone anneghino nel Mediterraneo. (Giovedì)
Tv on line e Radio. Una proposta di regolamento per facilitare la distribuzione nell’Unione europea UE di programmi radio e TV online sarà al voto in Commissione Giuridica. Il testo affronta le difficoltà legate al diritto d’autore e propone un’offerta allargata di TV e radio online da altri stati membri dell’UE. (Martedì)
Prestazioni energetiche degli edifici. Al voto in Commissione Industria un progetto di legislazione secondo il quale nell’UE gli edifici – che assorbono il 40% dell’energia prodotta in Europa – dovranno essere ad alta efficienza energetica e senza carbone entro il 2050. (Mercoledì)
“Monsanto Papers”/Glifosato. Le commissioni Ambiente e Agricoltura terranno un’audizione pubblica per discutere di come vengono portate avanti le valutazioni dei rischi sul glifosato, alla luce delle inchieste stampa secondo cui i dipendenti della Monsanto avrebbero cercato di influenzare tali procedure. Il glifosato è l’erbicida più comunemente utilizzato nell’UE, ma sono stati sollevati alcuni timori sui possibili effetti cancerogeni. (Mercoledì)
“Doppia qualità” del nostro cibo. La commissione Mercato interno dibatterà, in presenza della Commissione europea, su come migliorare le regole comunitarie relative agli alimenti e ai consumatori, per evitare che in alcune parti d’Europa siano venduti prodotti alimentari di qualità inferiore.
La questione riguarda gli alimenti il cui marchio e l’imballaggio sono identici nei diversi paesi UE, ma la cui composizione è diversa. (Mercoledì)
Premio Sakharov – lista finalisti. Le Commissioni Affari esteri, Sviluppo e Diritti umani, voteranno martedì una lista di tre finalisti tra i quali scegliere il vincitore del Premio Sakharov per la libertà di pensiero, le cui nomine per il 2017 sono: Asia Bibi (Pakistan), Aura Lolita Chavez Ixcaquic (Guatemala), Selahattin Demirtaş e Figen Yűksekdağ (Turchia), l’Opposizione Democratica in Venezuela, Dawit Isaak (Svezia-Eritrea) e Pierre Claver Mbonimpa (Burundi).
Premio del cittadino europeo. Cerimonia di consegna del Premio del Cittadino Europeo 2017 a 49 vincitori (singoli od organizzazioni) da 26 Stati membri dell’Unione. (Mercoledì)
Dal 2008 il Parlamento europeo premia ogni anno progetti e iniziative dei cittadini che facilitano la cooperazione o promuovono la comprensione reciproca tra i paesi.
I vincitori italiani sono stati premiati il 22 settembre 2017 durante la cerimonia nazionale svoltasi presso gli Archivi storici dell’Unione europea di Firenze.
Agenda del Presidente. Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, incontrerà mercoledì Viktoras Pranckietis, presidente del Parlamento (Seimas) lituano, e la Primo ministro serba Ana Brnabić; quest’ultimo incontro sarà seguito da una conferenza stampa.Giovedì Tajani vedrà il Primo ministro del Mali, Abdoulaye Idrissa Maïga, e si unirà alla cerimonia per i 40 anni dall’istituzione della Corte dei Conti europea a Lussemburgo.In preparazione del summit Africa-Unione europea ad Abidjan e della Conferenza ad Alto livello sull’Africa del 22 novembre 2017, il Presidente del PE si recherà in Marocco venerdì e sabato per incontrare Sua Maestà il Re Mohammed VI, il Primo ministro e i due presidenti delle Camere del Parlamento marocchino.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Petrolio: commento successivo alla riunione dell’OPEC

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 settembre 2016

petrolioCommento di Charles Whall, Portfolio Manager dell’Investec Global Energy Fund di Investec Asset Management. Prevediamo che, entro fine anno, il prezzo del petrolio arriverà a 60 dollari al barile, dal momento che il sistema produttivo ci sembra sotto pressione, la capacità di riserva è minima e i produttori più grandi stanno soffrendo un deficit di budget o di liquidità. In particolare, pensiamo che l’Arabia Saudita stia forse spingendo la produzione più di quanto non sia sostenibile per loro, visto che le giacenze sono in calo dall’ottobre scorso. Anche l’obiettivo dell’Iran di produrre oltre 4 mb/d ci sembra tirato.Il cambiamento della politica saudita, annunciato ieri, è secondo noi dovuto innanzitutto alla consapevolezza che il piano “Vision 2030”, per diversificare l’economia saudita, ha bisogno di un prezzo del petrolio maggiore, dal momento che a mettere in moto il piano è la vendita di un pacchetto azionario Saudi Aramco, che dipende dal prezzo del petrolio. Qualsiasi accordo tra Iran e Arabia Saudita nello scenario attuale, in particolare con la partecipazione della Russia, è un segnale storico e molto positivo per la regione. Tuttavia, finalizzare l’accordo comporta una serie di rischi. Non pensiamo che verrà tolta dal mercato una grossa quantità di petrolio, né che dovrebbe, tuttavia questo dovrebbe bastare ad aumentare i prezzi, perciò il nostro price call rimane invariato.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Hillary incontra Jerzy Buzek

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 ottobre 2010

Bruxelles. Il segretario di stato degli USA, Hillary Clinton, ha avuto uno scambio di opinioni col Presidente del Parlamento europeo, Jerzy Buzek, e i leader dei gruppi politici al Parlamento europeo a Bruxelles. Dopo la riunione, il Presidente Buzek ha dichiarato: “Sono stato lieto di accogliere il segretario Clinton al PE oggi, per la discutere su una vasta gamma di questioni internazionali. Dall’entrata in vigore del Trattato di Lisbona – che ha reso il PE partner di co-parità col Consiglio dei ministri nei processi legislativi e di bilancio – l’amministrazione statunitense ha subito capito l’importanza di coinvolgere attivamente il Parlamento. Accogliamo positivamente il loro approccio positivo e visite come questa ne sono l’esempio. Il Segretario di Stato Signora Clinton si è detta molto entusiasta del nostro lavoro comune per costruire legami più stretti tra il PE e l’Amministrazione e il Congresso a Washington. Abbiamo tutti espresso il nostro impegno nel rendere il nuovo sistema di diplomazia europea un successo. Abbiamo discusso sul ruolo e sulle potenzialità di un nuovo Servizio europeo per l’azione esterna. Proprio come è nell’interesse dell’Europa poter parlare con una voce sola sulla scena internazionale, così come in quello dell’America avere un forte partner transatlantico coerente e solidale. Concordiamo, inoltre, sulla necessità di affrontare insieme le sfide chiave come l’ambiente e il cambiamento climatico; la sicurezza energetica, il terrorismo, la criminalità organizzata e la ricerca di una soluzione pacifica per il Medio Oriente. Il Segretario di Stato USA ha espresso forte apprezzamento per il ruolo di guida attiva dell’UE in diversi settori. Abbiamo parlato in modo approfondito dei Balcani e del partenariato orientale e la Russia. Abbiamo una visione comune del ruolo vitale che l’UE può svolgere per contribuire a stabilizzare la situazione dei balcanici occidentali – dove il Segretario Clinton ha appena concluso un’importante visita – dando loro una prospettiva europea realistica. Bisogna coinvolgere pienamente la Russia nei problemi comuni, pur insistendo sul rispetto della libertà, dei diritti e della democrazia. Ci auguriamo di poter continuare ad approfondire il dialogo con i nostri partner americani, mentre cerchiamo soluzioni insieme alle tante sfide – e anzi opportunità – che affrontiamo nell’incerta situazione attuale.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Arielli e Poggiofiorito un solo Comune?

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 agosto 2010

Arielli 3 agosto 2010 ore 21 sede comunale. Separati solo da una strada – la provinciale 538 Marrucina – i territori di Arielli e Poggiofiorito (Chieti) potrebbero presto fondersi in un unico Comune: è l’idea che i due sindaci, Sandro Spella per Arielli e Corino Di Girolamo per Poggiofiorito, proporranno ai loro cittadini in una riunione congiunta e straordinaria dei rispettivi Consigli comunali che si terrà nel Municipio di Arielli. Oltre alla geografia, è la storia a testimoniare la vicinanza e la contiguità tra le due realtà: un tempo, infatti, Poggiofiorito si chiamava Villa Arielli. Ma è soprattutto il futuro ad aver spinto Spella e Di Girolamo verso un percorso che supera i campanilismi e guarda al concreto. La progressiva, asfissiante riduzione di finanziamenti da Stato e Regione non consente più ai piccoli Comuni di garantire i servizi né, soprattutto, di fare investimenti adeguati. Poggiofiorito (976 abitanti) ha tre soli dipendenti comunali; Arielli (1.191 abitanti) ne ha altrettanti.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convocazione Direzione nazionale Dc-Terzo polo

Posted by fidest press agency su domenica, 16 maggio 2010

Milano 22 maggio 2010, con inizio alle ore 10.30, presso la sala riunioni dell’Hotel Bristol, nelle immediate vicinanze della Stazione ferroviaria Centrale di Milano. riunione della Direzione nazionale della Democrazia Cristiana – Terzo Polo di Centro.  All’ordine del giorno della riunione vi saranno vari punti tra cui:  relazione del Segretario nazionale sulla situazione politica generale  riorganizzazione del partito su base regionale, conferimento incarichi apicali del partito,  conferenza organizzativa nazionale 2010, tesseramento 2010, aggiornamento sulla vicenda giuridica concernente la D.C, apertura degli sportelli al servizio del cittadino nelle varie provincie italiane, stipula accordo con Unimpresa (Unione Nazionale delle Imprese per Patronato),  gestione dei siti internet del partito,  gestione del Popolo,  elezioni amministrative 2011,  varie ed eventuali,

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regionali Lazio e Lombardia

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 marzo 2010

Roma 5/3/2010 Nel pomeriggio di oggi è stato convocato il consiglio dei ministri. L’ipotesi più accreditata, dopo l’incontro svoltosi al Quirinale tra Berlusconi e Napolitano e alla presenza dei ministri dell’Interno e della Difesa, Roberto Maroni e Ignazio La Russa (coordinatore del Pdl), e il ministro della Semplificazione normativa Roberto Calderoli, è quella di un decreto legge. Resta dubbia l’opzione scelta se rinviare il voto o far riaprire i termini di presentazione delle liste. Da “voci di corridoio” si afferma che il Presidente della Repubblica ha esternato alcune perplessità nella prima riunione ma che sono state fugate del tutto nel secondo incontro a quattr’occhi avuto con Berlusconi. Cosa si siano detti di tanto importante non si sa. Resta il “pasticcio” di una giustizia messa in ginocchio. Comunque vada c’è sempre qualcuno che potrà dire: le firme non sono sufficienti? Abbiamo presentato la lista in ritardo? Niente di preoccupante. E’ pronto un dl del governo e tutto si rimette a posto. Ma, ci domandiamo, se si fossero invertite le posizioni e ad essere esclusi fossero state le opposizioni il Governo sarebbe stato altrettanto sollecito? Ne dubitiamo. (foto da L’Unità)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 3 Comments »

Cartelloni pubblicitari a Roma

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2009

Si è svolta una riunione tra l’Assessore alle Attività Produttive Davide Bordoni e le imprese pubblicitarie autorizzate, nell’ambito dell’osservatorio che il comune di Roma ha avviato da un anno. Nel corso della riunione si è svolto un monitoraggio della situazione, con un aggiornamento sui dati e sui lavori di rimozione. A tal proposito si è stabilito che la prossima riunione avverrà nel mese di gennaio; l’obiettivo del prossimo incontro è quello di verificare i risultati dei lavori già svolti nel XVIII Municipio e che nei prossimi giorni interesseranno, come da programma, il quadrante sud della capitale e il X Municipio. Durante l’incontro si è messa a punto una sinergia tra le parti interessate sia per quanto riguarda il controllo e il riordino dei cartelloni sia per quanto riguarda gli spostamenti degli impianti da rimuovere in quanto segnalati dalla polizia municipale. Infine è stato comunicato che le autorizzazioni degli impianti pubblicitari dati in gestione non saranno rinnovate in modo automatico in quanto le ditte dovranno comunque ripresentare i requisiti necessari. Sempre oggi si è tenuta, presso il comando generale dei Vigili Urbani, una riunione di tutti i comandanti dei Gruppi di Polizia Municipale di Roma per delineare le prossime strategie per fronteggiare il riordino e il controllo del territorio.

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I tagli in sanità

Posted by fidest press agency su lunedì, 3 agosto 2009

Lo Smi-Lazio esprime soddisfazione per il risultato conseguito in Commissione Sanità lo scorso 29 luglio, in occasione della riunione incentrata sul Piano di rientro del deficit sanitario. L’incontro si è svolto alla presenza di Luigi Canali presidente della commissione sanità, l’On. Peppe Mariani presidente della Commissione regionale lavoro, pari opportunità, politiche giovanili e sociali e componente della Commissione sanità, Augusto Battaglia vicepresidente della commissione Lavoro e Politiche Sociali alla Pisana, Massimiliano Maselli consigliere regionale di Forza Italia e Enzo Foschi consigliere Pd e membro della Commissione sanità alla Pisana. Nel corso dell’incontro il Sindacato Medici Italiani ha  evidenziato come, dal 2001 ad oggi, l’unico aumento relativo alla spesa sanitaria sia quello inerente all’acquisto di beni e servizi. Invece è rimasta costante quella ospedaliera e sono addirittura diminuite la spesa farmaceutica e infermieristica, con un fanalino di coda degli amministratori costituito dalla medicina generale, cui sono destinate appena il 4,9% delle risorse. “Siamo soddisfatti dell’accoglienza e dei risultati conseguiti in Commissione Sanità – ha dichiarato Cristina Patrizi, esponente dello Smi-Lazio –  e ringraziamo soprattutto l’On. Peppe Mariani che, con il suo operato, ha raccolto e fatto suo il dissenso della categoria e delle associazioni di cittadini”. “Lo Smi-Lazio non può approvare una campagna indiscriminata di tagli –  ha sottolineato Pina Onotri, sindacalista dello Smi-Lazio – Nè può ‘pubblicizzare’ positivamente un Piano di rientro che si abbatte come una mannaia sulla popolazione e sugli operatori sanitari. Non possiamo ignorare che i soldi stanziati per il comparto sanitario vengano investiti in appalti milionari per opere di ristrutturazione, mentre l’utenza paga super-ticket, attende mesi per una prestazione specialistica, rimane in barella a causa della chiusura dei tanti nosocomi e riduzione dei posti letto. E non dimentichiamo che saranno investiti milioni di euro nei Presidi Territoriali di Prossimità (PTP)  – aggiunge Pina Onotri – ovvero strutture sanitarie di serie ‘C’ di dubbia utilità sia per i pazienti che per gli stessi operatori che vi operano. Pertanto  – conclude la sindacalista – chiediamo al Presidente della Regione Lazio una inversione di tendenza in tema di politica sanitaria; occorre tagliare i rami secchi dove realmente vi è lo spreco di denaro pubblico”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Contro il commercio illecito di tabacco

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 luglio 2009

Negli ultimi cento anni il fumo di sigaretta ha ucciso 100 milioni di persone, ma nel nuovo secolo le vittime del tabacco potrebbero addirittura decuplicare. I paesi più esposti sono quelli dell’area asiatica, africana e latino-americana, dove il commercio illecito del tabacco è più diffuso e i poveri riescono a garantirsi la loro razione quotidiana di sigarette a prezzi abbordabili.  Una situazione preoccupante, che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) sta seguendo con attenzione ormai da un paio di anni. Tra gli osservatori che partecipano attivamente alle riunioni dell’organismo che ha sede a Ginevra, c’è anche un sacerdote piemontese, monsignor Ernesto Scirpoli, che all’Onu e all’Oms siede in qualità di osservatore e rappresenta la Santa Sede. È proprio lui a fare il punto della situazione a due giorni dalla conclusione della terza riunione per la stesura della convenzione-quadro contro il commercio illecito del tabacco. “Al momento, gli Stati che fanno parte della convenzione sono 156 – spiega monsignor Scirpoli – c’è da dire che l’iter per la stesura del protocollo è ancora abbastanza lungo, ovviamente soluzioni e proposte vanno condivise ma, nel giro di un paio d’anni al massimo, dovremmo farcela”. “Bloccare questo tipo di traffici significherebbe guadagnarci in salute – spiega monsignor Ernesto Scirpoli – in quanto le sigarette costerebbero di più e se ne fumerebbero di meno”. Senza considerare il danno erariale per i governi. “Si calcola – continua Scirpoli – che quasi il 12% del commercio mondiale di tabacco e lavorati sfugge ai controlli statali. A causa dei traffici illeciti, i vari governi perdono in media 41 miliardi di dollari americani ogni anno, soldi che finiscono nelle tasche della criminalità organizzata. Ma la cosa peggiore è che il tabacco illecito sfugge anche ai controlli sanitari, al punto che i prodotti per così dire ‘irregolari’ rischiano di essere addirittura più nocivi di quelli regolari”. Insomma, le preoccupazioni dell’Oms sono legittime e così, al termine del terzo incontro, svoltosi dal 28 giugno al 5 luglio, i 156 governi coinvolti nella stesura della convenzione sono chiamati a stringere i tempo. Altre due sessioni dovrebbero essere sufficienti per la redazione del testo definitivo

Posted in Confronti/Your and my opinions, Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presto a Roma una casa d’Africa

Posted by fidest press agency su sabato, 23 maggio 2009

alemannoSi è svolto ieri, in un clima di grande amicizia e cordialità, l’incontro tra il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, e gli ambasciatori africani accreditati presso il Quirinale oltre ad alcuni dei loro incaricati. E’ la prima volta nella storia del Comune di Roma che i diplomatici africani vengono ricevuti in Campidoglio. La  riunione si è tenuta in prossimità della Giornata internazionale per l’Africa, istituita il 25 maggio 1963 dall’Organizzazione per l’Unità Africana, poi sostituita nel 2002 dall’Unione Africana (UA). Molte le proposte positive dei diplomatici africani, tra cui erano presenti l’ambasciatore libico Abdulhafed Gaddur, attuale presidente dell’Unione Africana (Ua) e Mary-Margaret Muchada, ambasciatrice dello Zimbabwe, che ha presieduto la riunione.  L’incontro si è concluso con il proposito di procedere all’istituzione di una “Casa d’Africa” a Roma, che punti ad essere un centro culturale e promozionale della realtà africana nella Capitale e nel Paese, sul modello di quanto realizzato  dalle maggiori capitali europee che ospitano centri culturali di altissimo livello, dedicati a temi della cooperazione internazionale, come l’Institut du Monde Arabe, a Parigi. L’attività del centro sarebbe mirata alla organizzazione di eventi ed attività culturali, alla promozione turistica e collaborazione economica, alla razionalizzazione e presentazione alla cittadinanza delle attività di cooperazione, con l’obiettivo di indirizzare la cooperazione decentrata del Comune sui paesi e sulle realtà locali da cui effettivamente provengono le comunità africane presenti a Roma.  Il Sindaco ha indicato, a questo proposito, l’istituzione di una Commissione di studio costituita dalla Consulta per l’immigrazione e dai rappresentanti a Roma dell’Unione Africana, per discutere della realizzazione pratica di questo progetto, che da diversi mesi è al centro di un gruppo di lavoro condotto dal Consigliere del Sindaco per la cooperazione, Marco Cochi e dal Consigliere Aggiunto per l’Africa, Victor Emeka Okeadu. Il Sindaco ha anche proposto che, in accordo con la Commissione per l’immigrazione dell’Ua, venga affrontato il tema delle possibili misure per favorire un maggiore inserimento della diaspora africana nella nostra città e prevenire l’emergenza dei flussi migratori irregolari utilizzando progetti di sostegno economico e cooperazione decentrata nei paesi di origine basati sul microcredito e sulla formazione professionale. Lo comunica in una nota il Campidoglio. (foto alemanno)

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Teatro opera, Alemanno convoca i sindacati

Posted by fidest press agency su sabato, 16 maggio 2009

Il sindaco di Roma in qualità di Commissario del Teatro dell’Opera ha convocato le organizzazioni sindacali del Teatro venerdì 22 maggio alle ore 13 presso la sede del Teatro Costanzi. All’ordine del giorno della riunione, l’esame del bilancio consuntivo 2008 e il bilancio preventivo 2009 nonché le prospettive per la conclusione della fase di commissariamento del Teatro. Nella corso della riunione saranno altresì confermati i contenuti del protocollo d’intesa che le rappresentanze sindacali hanno sottoscritto con il sindaco il 9 aprile scorso.

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »