Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Posts Tagged ‘robert sarah’

Robert Sarah: Per l’eternità. Meditazioni sulla figura del sacerdote

Posted by fidest press agency su sabato, 2 luglio 2022

“Bisogna affrontare la verità: il sacerdozio sembra vacillare. Alcuni preti sembrano marinai la cui nave viene scossa violentemente dall’uragano. Girano e barcollano. Come non meravigliarsi leggendo i resoconti degli abusi sui minori? Come non dubitare? Il sacerdozio con il suo ministero, la sua missione, la sua autorità è stato usato da preti meschini per compiere ogni genere di nefandezza. Il sacerdozio è stato un alibi per nascondere e giustificare la profanazione dell’innocenza dei bambini. L’autorità episcopale è stata talvolta usata per mortificare la generosità di coloro che volevano dedicarsi a Dio. La ricerca della gloria mondana, del potere, degli onori, dei piaceri terreni e del denaro è penetrata nei cuori di sacerdoti, vescovi e cardinali. Come possiamo sopportare tali fatti senza tremare, senza piangere, senza interrogarci? Non possiamo fingere che tutto questo non sia accaduto non rappresenti niente, come se si trattasse di un incidente di percorso. Occorre fare i conti con il male che è stato causato dai ministri di Dio. Perché nella Chiesa c’è tanta corruzione, deviazione e perversione? È legittimo che tutti noi siamo chiamati a rispondere del male che abbiamo causato. È legittimo che il mondo ci accusi di essere dei farisei. Il popolo di Dio guarda con sospetto i suoi sacerdoti. I non credenti li disprezzano e diffidano di loro”. Robert Sarah dal cuore dell’Africa al centro della Cristianità: così potremmo riassumere lo straordinario percorso di vita del cardinale Robert Sarah. Ordinato prete nel 1969; consacrato vescovo nel 1979 – il vescovo più giovane del mondo – chiamato da Giovanni Paolo II nel 2001 a Roma come Segretario della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli; nominato da Benedetto XVI Presidente del Pontificio Consiglio Cor Unum nel 2010 e infine nel 2014 chiamato da Francesco a presiedere il Dicastero vaticano che si occupa della liturgia. Cantagalli 2022 | pp. 272 | euro 23,00.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Meet Human”: la nuova Fondazione nata per “incontrare l’umano”

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 novembre 2019

Bergamo, 11 novembre 2019 – È stato il cardinale Robert Sarah, prefetto della Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti, a dare ufficialmente il via alla Fondazione Meet Human con la sua profonda lectio magistralis che ha enunciato domenica mattina al Centro Congressi Papa Giovanni XXIII di Bergamo, davanti ad una sala gremita. Meet Human è la nuova opera della Fondazione San Michele Arcangelo che si occuperà di progetti internazionali in paesi in via di sviluppo, attraverso interscambi multiculturali nei campi dell’educazione, formazione, inserimento lavorativo, con attenzione alla sostenibilità economica e ambientale.“Questa nuova Fondazione porta un nome impegnativo che rappresenterà sempre un orizzonte a cui tendere nel lavoro e uno stimolo costante a non lasciarvi mai tranquilli, ad alzare l’asticella delle vostre opere” ha sottolineato il Cardinale Sarah “Meet Human significa incontrare l’umano e significa quindi soprattutto incontrare l’uomo come figlio e creatura di Dio. La cultura dell’incontro ci rende fratelli”. Il Cardinale ha parlato di situazioni critiche ed ineludibili oggi: la crisi della fede, la crisi della chiesa, la crisi del sacerdozio, la crisi ideologica, il crollo spirituale dell’occidente, sfide che saranno anche quelle della Fondazione e che vanno affrontate con la speranza. “Speranza che salva, che non è il semplice ottimismo della ragione, ma è la salvezza che viene dall’incontro con Gesù Cristo” ha spiegato Robert Sarah. “Sono tre le parole a mio avviso centrali che ci devono guidare nel nostro agire quotidiano per cooperare tra noi e con Dio: fraternità, incontro e carità. La fede implica sempre un profondo desiderio di cambiare il mondo e trasmettere valori per lasciare qualcosa di migliore con il nostro passaggio sulla terra” ha continuato il Cardinale che ha parlato soprattutto di speranza “speranza che ci stimola e ci apre ad una dimensione di carità tanto desiderabile, ma forse così assente nel nostro modo di fare. Spero che questa vostra iniziativa porti frutto e sia testimonianza” ha concluso.
“La Fondazione nasce per incontrare e sostenere nel mondo esperienze di umanità vera e impegnate, per la realizzazione integrale della persona, perché siamo certi che questo scambio possa allargare i nostri orizzonti e approfondire le ragioni della solidarietà. L’altro da noi deve essere accolto dentro di noi per poter essere capito e amato” ha chiosato il Presidente della Fondazione Meet Human Massimiliano Marcellini.Gli obiettivi della Fondazione saranno raggiunti avvalendosi delle competenze e del capitale umano delle altre fondazioni del gruppo per generare opportunità in favore dei destinatari dei suoi progetti di sviluppo. Alla Fondazione San Michele Arcangelo fanno capo infatti oltre a Meet Human, anche la Fondazione Ikaros, Fondazione Et Labora e Fondazione ITS JobsAcademy, tutte opere volte ad educare, formare e inserire nel mondo del lavoro più di 4.000 mila persone all’anno, con 250 collaboratori diretti e partnership con oltre 2.500 aziende.Un primo progetto internazionale che la Fondazione Meet Human sta immaginando è con la Siria, in particolare con Aleppo, con questo primo progetto si propone di contribuire all’educazione, formazione ed inserimento lavorativo di un gruppo di ragazzi siriani, con l’ipotesi di accoglierli in Italia per due anni, offrendo loro un percorso di alta specializzazione, in collaborazione con aziende disposte ad assumerli ad Aleppo al termine del percorso formativo.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Africa la nuova patria di Cristo

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 ottobre 2015

africaNova Patria Christi Africa, l’Africa è la nuova patria di Cristo. La frase è di Paolo VI e il Cardinale Robert Sarah l’aveva ricordata in occasione del secondo viaggio di Benedetto XVI nel continente. L’attuale Prefetto della Congregazione per il Culto Divino ritiene che la Chiesa africana sia chiamata a giocare un ruolo a livello della Chiesa universale. Nel contesto di crisi profonda che vede nei paesi occidentali la fede messa in discussione e i valori respinti, l’Africa può portare nella sua povertà, nella sua miseria, i suoi beni più preziosi: la fedeltà a Dio, il suo attaccamento alla famiglia e alla vita. Gli undici Prelati i cui interventi compongono questo libro ci fanno toccare con mano la freschezza del cattolicesimo africano caratterizzato dalla fedeltà alla dottrina della Chiesa ma anche dalla sensibilità tutta pastorale nei confronti delle situazioni difficili, come la poligamia o le famiglie interreligiose. I Vescovi e i Cardinali africani accettano la sfida di rendere maggiormente percepibile l’insegnamento della Chiesa, mantenendo intatto il nucleo della dottrina al fine di poter vivere lo stato di missione permanente a cui chiama Papa Francesco. Così l’Africa appare sempre di più la nuova patria di Cristo, chiamata ad una missione di ritorno verso quelle terre da cui ricevette il Vangelo e che ora sembrano far di tutto per dimenticare le proprie radici spirituali e culturali.
Gli Autori sono:Cardinale Robert Sarah prefetto della Congregazione per il Culto divino, Il Cardinale Francis Arinze, S. E. Mons. Barthélemy Adoukonou Segretario del Pontificio Consiglio della Cultura, S. E. Mons. Denis Amuzu-Dzakpah Arcivescovo di Lomé, Cardinale Philippe Ouedraogo Arcivescovo di Ouagadougou, Cardinale Berhaneyesus D. Souraphiel Cm Arcivescovo di Addis Abeba e presidente della CBCE e della AMECEA, Cardinale Christian Tumi, S. E. Mons. Antoine Ganye Arcivescovo di Cotonou, Cardinale Théodore Adrien Sarr Arcivescovo Emerito di Dakar, S. E. Mons. Samuel Kleda Arcivescovo di Douala, Cardinale Jean-Pierre Kutwa Arcivescovo di Abidjan-RCI.In libreria da venerdì 23 ottobre 2015 Cantagalli 2015 240 pagine – 18,50 euro (foto: africa)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »