Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 27 n° 47

Posts Tagged ‘Roma’

Roma-Corcolle: discarica rifiuti

Posted by fidest on Friday, 25 May 2012

English: Hadrian's Villa, Tivoli, Lazio, Italy...

English: Hadrian’s Villa, Tivoli, Lazio, Italy. The Maritime Theatre. Français : Villa d’Hadrien, Tivoli, Latium, Italie. Le Théâtre maritime. (Photo credit: Wikipedia)

Dichiarazione di Elisabetta Zamparutti, deputata radicale in Commissione Ambiente, e Rocco Berardo , consigliere regionale del Gruppo Lista Bonino-Pannella-Federalisti Europei, vicepresidente Commissione Ambiente “Ci rivolgiamo al Premier Monti affinché ascolti i Ministri Clini ed Ornaghi e non avalli la decisione del Commissario Pecoraro che vorrebbe far costruire una discarica a Corcolle, luogo poco distante da Villa Adriana patrimonio dell’Unesco. Questa scelta, qualora venisse confermata, non farebbe altro che peggiorare lo stato già comatoso in cui versa la nostra presunta democrazia. Dopo aver assistito all’apertura di invasi nel Parco nazionale del Vesuvio, dove sono stati individuati gli stessiterreni utilizzati dalla camorra per interrare i rifiuti tossici, non ci meraviglia, purtroppo, più nulla. In nome dell’emergenza si continuano a devastare territori di elevatissimo pregio ambientale ed archeologico. Il tutto viene fatto attraverso il principio della deroga che, di fatto, protrae il massacro delle leggi. Ci corre l’obbligo di far notare come, in merito alla questione rifiuti di Roma, questa urgenza sia stata prodotta dalla partitocrazia, visto che, con i loro comportamenti, non hanno mai rispettato nessuna normativa in materia ambientale. Infatti, sì è
continuato per tantissimi anni a buttare il “tal quale” a Malagrotta impedendo il funzionamento a regime degli impianti di trattamento meccanico biologico, si è boicottata la raccolta differenziata e si è
rallentata la costruzione degli impianti di compostaggio. E’ bene rammentare ai tanti presunti distratti che una discarica può essere considerata di servizio, e quindi rispettosa delle normative dell’Unione
europea, quando questa contiene materiale residuale e preventivamente trattato. A Roma, allo stato attuale, nessuna delle due caratteristiche può essere rispettata, questo perché ci troviamo a livelli di riciclo
molto basse e gli impianti di trattamento non funzionano a regime. Alemanno, Polverini e Pecoraro hanno peggiorato una situazione già molto critica. La gente, proprio per questo, è giustamente diffidente verso le
parole pronunciate dagli attori istituzionali. Noi crediamo che ci sia un urgente bisogno di un’operazione verità che metta al centro il rientro nella legalità. Per evitare l’emergenza, anche se non complici di questo
disastro, facciamo una proposta: si sottoscriva un patto chiaro “per e con i cittadini”. Tale accordo dovrebbe prevedere lo stanziamento rapido di quei fondi necessari ad avviare la raccolta differenziata porta a porta in tutta Roma ed a costruire ed ammodernare gli impianti di compostaggio necessari a supportare il programma straordinario di recupero del materiale umido. Inoltre si giunca a rendere economicamente sconveniente conferire il “tal quale” in discarica e si obblighi i gestori e le autorità competenti a mettere a regime tutta l’impiantistica presente nel Lazio. Questo è il patto che chiediamo al Governo Monti di proporre ai
cittadini. Queste azioni proposte sono l’unico modo di rientrare nella legalità. Nessun cittadino dei territori interessati, senza questo, si fiderà della tanto decantata provvisorietà.”

Posted in Roma, Spazio aperto | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Roma: parcheggio Ara Pacis

Posted by fidest on Friday, 25 May 2012

English: Ara Pacis in Rome/Italy - remains of ...

English: Ara Pacis in Rome/Italy – remains of the altar (Photo credit: Wikipedia)

«Roma Capitale, esaurito l’iter amministrativo, ha deciso di non procedere all’aggiudicazione della gara per l’affidamento di lavori pubblici per la progettazione e l’esecuzione dei lavori di un sottopasso e per la progettazione esecutiva, la costruzione e gestione di un parcheggio multipiano in Lungotevere in Augusta in Roma. La decisione è stata presa in quanto nessuno dei progetti presentati è conforme al progetto preliminare predisposto dall’ufficio capitolino Città Storica e posto a base di gara.
In particolare, tutti gli elaborati grafici presentati dalle imprese partecipanti prevedono ingresso e uscita del parcheggio su via di Ripetta e non su via Federico di Savoia, come previsto nel progetto preliminare a base di gara e come peraltro prescritto dalla Sovrintendenza statale». È quanto rende noto l’ufficio Città Storica di Roma Capitale.

Posted in Cronaca, Roma | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Nuovi treni alla metropolitana di Roma

Posted by fidest on Thursday, 24 May 2012

Roma «Saranno diciassette, due più del previsto, i nuovi treni in servizio sulle linee B e B1 della Metropolitana. La gara per la fornitura dei convogli indetta dal Dipartimento Mobilità e Trasporti si è infatti conclusa con un risparmio di circa diciassette milioni di euro rispetto all’investimento preventivato, cifra che l’Amministrazione capitolina ha deciso di utilizzare immediatamente per l’acquisto di ulteriori due convogli rispetto ai quindici iniziali. La fornitura comprende anche cinque anni di manutenzione programmata e circa sette milioni di euro di materiali di ricambio. L’acquisto dei nuovi convogli, nonostante un momento assai delicato per quanto riguarda il reperimento di risorse, conferma il grande lavoro che l’Amministrazione sta facendo per rinnovare le infrastrutture del trasporto pubblico e offrire ai cittadini un servizio che abbia standard qualitativi sempre più alti». Lo dichiara Antonello Aurigemma, assessore alla Mobilità di Roma Capitale.

Posted in Cronaca, Roma | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Roma e i suoi servizi

Posted by fidest on Wednesday, 23 May 2012

«Incrementare la crescita del numero di eventi congressuali ed avviare iniziative per la crescita del turismo d’affari rappresenta un obiettivo ambizioso sul quale l’Amministrazione Capitolina sta puntando molto. Per questo, all’interno del dipartimento turismo, abbiamo istituito una struttura dedicata al turismo congressuale, che costituisce un valido supporto per tutte le iniziative collegate a eventi congressuali, che vedono la città di Roma protagonista». A parlare Antonio Gazzellone, delegato al turismo di Roma Capitale durante una conferenza stampa che si è svolta a Francoforte nell’ambito dell’Imex, una delle più importanti fiere di settore a livello internazionale.
«Il turismo congressuale rappresenta per Roma una reale possibilità di sviluppo economico – ha detto Giuseppe Roscioli, presidente di Federalberghi Roma. “Le infrastrutture già ultimate e quelle in via di ultimazione, come il centro congressi “Nuvola”, attendono che il lavoro di tutti renda da subito concrete le loro enormi potenzialità. Per questo abbiamo accolto con grande favore la proposta di Roma Capitale di presentare un’offerta congressuale unitaria della città: serve da subito un forte segnale che indichi al mercato internazionale che non esiste una pluralità disaggregata di singoli operatori, ma un ‘sistema Roma’ che funziona ed è pronto a proporre un prodotto articolato e completo». «Abbiamo accolto favorevolmente l’invito di Roma Capitale a partecipare a questa importante manifestazione fieristica che vede per la prima volta istituzioni e privati uniti nella promozione dell’offerta MICE della Città Eterna. – afferma il Presidente della Sezione Industria del Turismo di Unindustria Roberto N. Rajata. «Roma ha le carte in regola per poter competere con altre destinazioni che hanno fortemente investito nel segmento congressuale; il Nuovo Centro Congressi di Fuksas darà ulteriore valore al lavoro che strutture ricettive, PCO ed operatori stanno già realizzando egregiamente» «Cuore del sistema congressuale romano sarà il Nuovo Centro Congressi – afferma il direttore di Eur Congressi Roma, Plinio Malucchi, “la “nuvola”, progettata dall’architetto Massimiliano Fuksas e di proprietà di Eur Congressi Roma; la struttura, la cui inaugurazione è prevista per il 2013, è in grado infatti di rispondere al 98% della domanda della meeting industry mondiale; avrà una capienza di oltre 8.000 posti, suddivisi tra lo spettacolare auditorium sospeso, le grandi sale congressuali modulari e un’ampia e scenografica area polifunzionale, il forum, utilizzabile per esposizioni, accoglienza, catering e cene di gala”». All’iniziativa partecipa quale azienda privata Cinecittà Eventi, che all’interno degli Studios di Via Tuscolana ospita in Teatri di Posa e Set Permanenti, tra i quali la Roma Antica, la Firenze Medievale, la Broadway dell’800 di Martin Scorsese, convention e cene di gala caratterizzate dalla suggestione del luogo che accoglie ogni anno le più prestigiose produzione del cinema e della televisione, oltre ai migliori spot pubblicitari. Una rinnovata politica commerciale che ha portato oltre 50 marchi celebri a nella struttura nel corso del 2011, legando il mondo della comunicazione a quello della celluloide e offrendo anche intrattenimento culturale con Cinecittà Shows Off, il percorso espositivo permanente all’interno degli Studios.«Per la prima volta Roma Capitale si presenta al pubblico internazionale, nella Fiera Imex 2012, in partnership con le realtà congressuali della città – conclude Gazzellone – per evidenziare la forte volontà di operare nel settore facendo sistema e per garantire la massima efficienza ed affidabilità per ogni evento convegnistico».

Posted in Roma, Viaggia | Tagged: , , , | 1 Comment »

Roma Teatro sala uno: 10 ZETS vita morte e miracoli

Posted by fidest on Monday, 7 May 2012

Roma dall’8 al 13 maggio P.za di Porta S. Giovanni, 10 ZETS vita morte e miracoli di e con Deniz Ozdogan e Andrea Collavino regia di Andrea Collavino assistente alla regia Guido Feruglio Zets è una parola che non ha significato di per sé. Deniz Ozdogan e Andrea Collavino, autori e interpreti dello spettacolo, hanno estrapolato questa parola da una canzone che volevano usare nello spettacolo (Rumenie Rumenie di Aaron Lebedev), poi la canzone è stata tagliata ed è rimasta solo questa parola che ne ricorda altre: come “Sets!” che significa “seduto!” in tedesco, oppure “Zed”, la zeta in inglese, l’ultima lettera dell’alfabeto come ultimi sono i due migranti protagonisti di questa vicenda. La terra promessa vista come un paradiso, che non si può raggiungere qui sulla terra, poiché non è di questa terra. E allora che fare per arrivarci?
Merilin e Gabor, entrambi giunti da un est Europa senza nome, si sono conosciuti a Hockenheim durante il gran premio di formula uno, si sono sposati e sono venuti a vivere qui. Qui non è Venezia o Roma, è semplicemente qui, dove vivono grazie a degli spettacoli di strada, in cui Merilin fa l’assistente al mago illusionista e ipnotizzatore Gabor. Si guadagna poco, ma si sogna un possibile paradiso, sempre lo stesso da quando qualcuno ha detto che di là dal confine stanno tutti meglio. Zets è un cabaret delle emozioni in cui vita reale e vita immaginata si confondono come in un sogno. E’ una sorta di puzzle che racconta come due scalcinati artisti di strada riescono, tenacemente, a trovare momenti di felicità e ironia nonostante il loro magro destino. Le scene che si succedono continuamente in Zets evocano ora la vita privata, ora la vita lavorativa, ora il difficile rapporto con la nazione in cui sono immigrati i due protagonisti.
L’Associazione Spettatori&Attori in collaborazione con Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Fogolâr Furlan di Roma e Antea Onlus e con il patrocinio dell’Assessorato Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio, dell’Assessorato alle Politiche Culturali della Provincia di Roma, dell’Assessorato alle Politiche Culturali e del Centro Storico di Roma Capitale, ha inaugurato a Roma con questa rassegna teatrale un’innovativa esperienza di autogestione teatrale che pratica nuove forme di collaborazione a partire dal grado zero dell’evento teatrale: ciò che avviene, appunto, tra attore e spettatore. Una possibile strada da intraprendere, basata sulla continuità del lavoro creativo e sulla costruzione di un rapporto duraturo con il pubblico.(dsc04)

Posted in Cronaca, Mostre - Spettacoli, Roma | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Acea, Legambiente: ecco la verità sul Contratto di Servizio dell’illuminazione pubblica

Posted by fidest on Sunday, 6 May 2012

Q10 via della stazione Ostiense ACEA 1000519

Q10 via della stazione Ostiense ACEA 1000519 (Photo credit: Wikipedia)

39 milioni di Euro, per l’esattezza 39.560.943 di Euro. È questo il valore del contratto di servizio tra Acea e Roma Capitale per l’illuminazione pubblica della città, dopo la ricontrattazione definita nella Delibera della Giunta Capitolina 122/2010, che ha ridotto l’importo del contratto iniziale del valore di 55.791.744 di Euro. Legambiente torna su Acea nel giorno della grande manifestazione “Roma non si vende”, dopo l’Assemblea degli azionisti, per rendere noti altri numeri e raccontare nuove verità sull’operazione folle di vendita della Giunta Alemanno.”Ecco qua il topolino per il quale Alemanno vuole vendere la montagna Acea, a chi vuol far credere che per un contratto da 39 milioni si deve cedere ai privati un quinto della società? -– domanda Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio -. Buffo poi che nella relazione all’Assemblea degli azionisti si affermi che il nuovo accordo sull’illuminazione è stato stipulato appena un mese fa e ancora più ridicolo che nella delibera Roma Capitale dichiara di non voler procedere alla dismissione di quote societarie.”
Torniamo alle carte. Il Comune di Roma aveva stipulato, nel 1998, con Acea un contratto relativo all’affidamento del servizio di Illuminazione Pubblica di durata trentennale, riservandosi la possibilità di rinegoziazione dei parametri qualitativi e quantitativi. Nella delibera 122/2010 si modifica proprio questo, visti i “miglioramenti che sarebbero intercorsi nel tempo sulla rete e sugli impianti.” Poi sulla durata del contratto, come affermato anche nella relazione agli azionisti, si dice che “le parti si danno atto che la concessione del s.p.l. è stata deliberata dal consiglio comunale (n.29 del 17.3.1997) confermandone all’articolo 2 della convenzione del 23.6.1999 la durata trentennale, con scadenza al 31.12.2027 e che il contratto di servizio – stante la sua funzione accessiva, di regolarne l’esercizio – deve avere pari durata.” Nella stessa delibera il Comune dichiara e sottoscrive “la decisione di Roma Capitale di non procedere alla dismissione di quote societarie eccedenti il 40% e progressivamente il 30% del capitale determinando la cessazione anticipata ex. Articolo 23 bis del D.L. n. 122/08 conv.to nella L. 133/08 dell’affidamento.”
“Sempre più ridicolo, un mese fa è stato firmato un accordo fino al 2027 anche sull’illuminazione nel quale il Comune afferma di non voler cedere quote e ora il Sindaco vuole fare l’esatto contrario – ha affermato Cristiana Avenali, direttrice di Legambiente Lazio-. Sembra di trovarsi in uno strano gioco del Monopoli, con le carte e le casette di legno, peccato che questo modo di procedere stia mettendo a rischio la stessa società, che perde credibilità sui mercati e tra i cittadini. Ben venga l’attenta vigilanza della Consob, finchè la società non sarà ripubblicizzata, come hanno indicato col referendum i romani, il titolo in borsa non può assolutamente essere esposto ad attacchi speculativi, sarebbe un danno grave per i cittadini.”

Posted in Roma, Spazio aperto | Tagged: , , , | Leave a Comment »

In trentamila per festeggiare il compleanno della capitale

Posted by fidest on Monday, 23 April 2012

Italian showgirl Lorella Cuccarini Italiano: L...

Italian showgirl Lorella Cuccarini Italiano: LA showgirl italiana Lorella Cuccarini (Photo credit: Wikipedia)

«Le 30 mila presenze ai Fori Imperiali per lo spettacolo Le Stelle di Roma sono una testimonianza dell’apprezzamento dei cittadini per il Natale di Roma e di come si siano affezionati ai festeggiamenti per il compleanno della Capitale, una ricorrenza entrata a pieno titolo tra le tradizioni importanti della nostra città.Gli artisti Ennio Morricone, Lando Fiorini, Maurizio Battista, Elena Bonelli, Luca Barbarossa, Lorella Cuccarini, Andrea Perrozzi, Mario Biondi, Andrea Morricone, Simona Marchini, Enrico Montesano, con la brillante conduzione di Pino Insegno, si sono alternati sul palco con le musiche orchestrate dalla Roma Sinfonietta. Ognuno ha voluto esprimere il proprio amore a Roma, dando vita ad uno degli eventi più originali mai organizzati per l’anniversario del Natale della Capitale, espressione di diversi talenti e qualità artistiche. Sulle note delle più celebri canzoni dedicate a Roma e grazie ai ricordi e alle testimonianze di ognuno di loro, la serata è stata animata da un percorso fatto di immagini, suoni ed emozioni con la sentita partecipazione del pubblico. E’ stata un’importante occasione per ricordare e rivivere la tradizione popolare romana ma anche per riflettere sul significato e il valore dell’identità nazionale e civile». E’ quanto afferma l’assessore alle Politiche Culturali e Centro Storico Dino Gasperini.

Posted in Roma, Spazio aperto | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Roma: racket dell’accattonaggio

Posted by fidest on Friday, 13 April 2012

“Le istituzioni devono dare una risposta concreta al fenomeno dell’accattonaggio che, nel XVI Municipio, specie in quartieri come Donna Olimpia e Colli Portuensi, è dilagante e fuori controllo. Un sistema di sfruttamento e racket che si manifesta davanti agli occhi dei cittadini, i quali, fin dalle prime ore del mattino, assistono impotenti alla solita scena: un’auto scarica persone come fossero bestie per mandarle a mendicare davanti a bar, tabaccherie, parrocchie e altri luoghi molto frequentati, anche se non prospicienti ai viali principali”. Lo denuncia in una nota Marco Giudici, consigliere del Municipio XVI del Popolo della Libertà. “Chiedo che le forze dell’ordine effettuino maggiori controlli verso la fonte del problema – prosegue Giudici -, per arrestare coloro che sfruttano e carpire informazioni utili per scovare il racket. E’ noto che il mero controllo nei confronti degli ambulanti rappresenta una strategia inefficace. Per questo motivo occorre intensificare le indagini tramite altri mezzi, quali pedinamenti e intercettazioni. Mi auguro che l’appello non resti inascoltato, perché ciò che si vede sul territorio è la punta di un iceberg di una grave attività criminosa che lede la libertà degli individui sfruttati e il diritto dei cittadini a vivere serenamente il proprio territorio. Proprio i cittadini sono indignati per questo dilagare incontrollato di un fenomeno contro il quale le istituzioni pare non riescano a dare una risposta decisa”.

Posted in Uncategorized | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Roma turismo: trend positivo

Posted by fidest on Friday, 23 March 2012

Castel Sant' Angelo, Roma.

Castel Sant' Angelo, Roma. (Photo credit: Wikipedia)

«Continua il trend positivo del turismo a Roma che registra nel settore alberghiero, per il mese di febbraio, un +4,48% di arrivi e +3,47% di presenze, secondo i dati elaborati dall’Ente Bilaterale per il turismo» Lo annuncia Antonio Gazzellone, delegato al turismo del Sindaco, a Mosca per promuovere l’offerta turistica della Capitale. «Nonostante la crisi internazionale il settore a Roma registra un andamento positivo; sempre più importanza, ovviamente, riveste il ruolo della promozione, soprattutto in un momento congiunturale così delicato. La missione a Mosca è stata un successo; in tutti gli incontri istituzionali ho riscontrato un grande interesse da parte dei russi per la nostra Città e la sua offerta, che peraltro scelgono sempre più numerosi. Anche il nostro stand promozionale in fiera è stato uno dei più visitati». Gazzellone, che oggi ha ritirato per Roma, a nome del sindaco Alemanno, il premio “Zvezda Travel.ru”, quale migliore destinazione tra le Città d’arte, affermandosi al primo posto tra 68 destinazioni a livello mondiale, ha espresso soddisfazione per la notizia del successo della mostra di D’Alì, in programmazione a Roma, che in soli 13 giorni è stata visitata da 28mila persone. «Solo ieri il portale Trivago.it ha incoronato la Caput Mundi regina delle vacanze di Pasqua ed oggi Roma ha ricevuto la statuetta a forma di stella, il prestigioso riconoscimento organizzato dal portale turistico russo, Travel.ru, che conta 1.7milioni di contatti al mese. Sono conferme e stimoli a proseguire nella direzione intrapresa – ha concluso il delegato al turismo – per implementare i servizi ai turisti e per dotare Roma di nuovi strumenti di attrazione turistica, come quelli rappresentati dai diversi sistemi che compongono il Secondo Polo turistico della Capitale».

Posted in Cronaca, Roma, Viaggia | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Turismo a Roma

Posted by fidest on Thursday, 15 March 2012

«Sono contento che Roma possa annoverare tra i suoi nuovi turisti l’assessore  regionale Stefano Zappalà che ha visitato ciò che nella Capitale si sta realizzando concretamente e senza l’aiuto di alcuno, visto il drastico taglio dei trasferimenti statali e regionali».  A parlare il delegato al turismo di Roma Capitale Antonio Gazzellone. «Esprimo quindi vivo compiacimento perché alla Città di Roma, uno dei tanti comuni del Lazio come ama definirla l’assessore Zappalà, venga finalmente riconosciuto quel ruolo di Capitale del turismo, vero volano economico non solo del Lazio, ma dell’intero sistema Paese. Mi riprometto quindi, al ritorno dalla missione a Mosca, dove mi recherò la settimana prossima per promuovere Roma alla Fiera Internazionale del turismo, di verificare la disponibilità dell’assessore Zappalà ad incontrarmi. Potremo così stabilire e definire insieme il percorso che,  proprio partendo dalle opere che oggi ha potuto ammirare, realizzi concretamente quel secondo polo turistico di cui l’Amministrazione Alemanno, con il senatore Cutrufo che l’ha immaginato,  la città di Roma, con il mondo imprenditoriale che lo sta realizzando, hanno bisogno. Questo darà corpo a quel nuovo polo d’attrazione che sarà complementare a quello religioso e culturale, riferimento centrale nelle politiche di promozione. Una volta realizzato consentirà di aumentare le permanenze in città e verso le mete di secondo livello, portando all’aumento del  PIL e rilanciando così  l’occupazione ed il benessere del quale potranno godere i cittadini romani ed il resto del Paese, che ne ricaverà certamente  benefici diretti ed indiretti».

Posted in Economia, Roma | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Scienze sociali: Giano Bifronte, ovvero la prismaticità delle donne

Posted by fidest on Monday, 12 March 2012

 

Una f(r)onte di Giano

Una f(r)onte di Giano (Photo credit: Marco Fedele)

Roma giovedì 15 marzo 2012 ore 15.00 parlamento europeo – Rappresentanza in Italia via IV Novembre 149, si terrà la conferenza dal titolo Giano Bifronte, ovvero la prismaticità delle donne organizzata dall’Osservatorio interuniversitario sugli studi di genere, parità e pari opportunità GIO che riunisce la Sapienza, l’Università di Roma Tre e Tor Vergata. La conferenza rientra nel progetto L’Europa è per le donne lanciato dal Parlamento europeo in Italia. L’iniziativa vedrà protagoniste le donne per tutto il mese di marzo 2012, mese dedicato a dibattiti e discussioni sul tema della donna per valorizzare la vita associativa femminile. Fra le partecipanti: Lorella Zanardo, Alessandra Celletti, Donatella Caramia, Giulia Albanese. Info (Marisa Ferrari Occhionero)

Posted in Cronaca, Roma, Università | Tagged: , , , | Leave a Comment »

La Sapienza sale sulla “nuvola” di Google

Posted by fidest on Wednesday, 29 February 2012

Sapienza University of Rome

Image via Wikipedia

Roma, Google e Sapienza Università di Roma hanno annunciato oggi il progetto che metterà a disposizione di 165mila studenti dell’ateneo i servizi cloud interamente fruibili via Internet Google Apps for Education. Ogni studente avrà da subito una propria casella email accessibile da qualsiasi dispositivo fisso o mobile connesso a Internet, oltre a servizi che consentiranno la condivisione via web di ogni documento a supporto dello studio. Gli universitari del primo ateneo italiano per numero di iscritti costituiranno la più grande comunità di studenti in Europa interconnessa grazie ai servizi cloud di Google. Caso di eccellenza nel panorama nazionale, la Sapienza risponde così alle aspettative dei propri studenti rendendo disponibili moderni strumenti interamente basati su Internet a supporto dello studio e della comunicazione e si unisce agli oltre 15 milioni di studenti e insegnanti che, nel mondo, già usano Google Apps for Education. L’annuncio è stato fatto nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta oggi a Roma e che ha visto l’intervento del Rettore della Sapienza Luigi Frati e dei rappresentanti di Google. Rilevante esempio di collaborazione tra pubblico e privato e di innovazione all’interno del mondo accademico, il
progetto sviluppato dalla Sapienza e da Google (supportata dal partner Scube NewMedia), metterà gratuitamente a disposizione di tutti gli iscritti l’insieme di servizi 100% web di Google, che comprendono la posta Gmail e applicazioni per condividere “in the cloud” (via Internet) ogni genere di documento, immagine e video. In un secondo momento, Google Apps verrà esteso anche al corpo docente, in modo da portare al massimo livello l’interazione a supporto di più moderne modalità di studio. I servizi integrati in Google Apps for Education quali Google Docs potranno così supportare una completa interazione online tra insegnanti e studenti, mentre funzioni quali Google Calendar consentiranno di gestire al meglio l’organizzazione interna (aule, eventi, sessioni d’esame, ecc.). Ricerche, lavori di gruppo, perfino colloqui con i docenti avverranno via web, magari mediante la video chat integrata in Gmail. Lo studente o il professore potranno, con il servizio Google Sites e in piena autonomia, creare un minisito web condiviso (ad accesso privato o pubblico) dove inserire tutta la documentazione relativa a una ricerca o a una tesi, incluse immagini e video, alimentandone i contenuti in modo collaborativo con tutti coloro che verranno invitati a condividerlo. I professori potranno preparare sul loro PC di casa slide a supporto delle lezioni o per interventi a convegni e quindi proiettarle da qualsiasi computer fisso o mobile, poichè tutto questo risiederà non sull’hard disk del PC, ma sulla nuvola, protetto dalla tecnologia di Google. “Gli studenti di oggi sono abituati a interagire e condividere informazioni sul web. Le università – ha spiegato Luigi Frati, Rettore della Sapienza – devono quindi mostrarsi ricettive nei confronti di questa realtà, offrendo agli studenti ciò che fa già parte della loro quotidianità”. Grazie a Google Apps, la Sapienza potrà inoltre eliminare i costi per la gestione della posta e per la manutenzione dei server normalmente demandati a supportarla, poiché tutto viene gestito via Internet da Google e il supporto tecnico è garantito da Scube NewMedia, premier partner della divisione Enterprise di Google Italy, che ha lavorato al progetto con InfoSapienza, la struttura che gestisce i sistemi informativi dell’ateneo. “Il cloud computing è una tecnologia utilizzata dalle università di tutto il mondo. Negli Stati Uniti, 66 dei 100 più prestigiosi atenei (inclusi Berkeley e Harvard) hanno adottato Google Apps for Education. La Sapienza si aggiunge a questo gruppo quale esempio di eccellenza in Italia e in Europa, facilitando così l’integrazione degli attuali studenti nel mondo professionale del futuro”, ha detto William Florance, Direttore di Google Apps for Education per Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA).Google Apps for Education è una suite di applicazioni online per la comunicazione e la collaborazione gratuite per le Università. Grazie a strumenti quali Gmail (posta elettronica con mailbox da 25GB per ogni utente), la chat audio e video integrata eGoogle Calendar, le comunicazioni mediante Google Apps for Education avvengono in modo rapido ed efficace. Inoltre, con Google Sites, Google Video e Google Docs, più persone possono lavorare insieme in tempo reale sullo stesso documento,condividendone sempre la versione più aggiornata, senza necessità di scambio di pesanti allegati. Ogni documento e informazione che risiede nella nuvola di Google Apps, inoltre, è accessibile da qualsiasi luogo e con qualsiasi dispositivo connesso a Internet: computer, notebook, tablet, smartphone. Per ulteriori informazioni: http://www.google.com/a/help/intl/it/edu/index.html

Posted in Roma, Università | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Assemblea della Democrazia Cristiana-Terzo Polo di Centro

Posted by fidest on Thursday, 23 February 2012

Roma sabato 25 febbraio 2012, con inizio alle ore 10.00.L’Assemblea avrà luogo presso la sala convegni dell’Hotel Portamaggiore, ubicato in piazza di Portamaggiore n. 25, a Roma. All’incontro prenderanno parte anche gli iscritti di Rinascita della Democrazia Cristiana, in virtù del protocollo d’intesa siglato tra le Segreterie nazionali dei due partiti e ratificato all’unanimità nel corso dell’incontro del Consiglio nazionale congiunto svoltosi all’Hotel Michelangelo di Milano in data 18-02-2012. L’assemblea di sabato prossimo (25 febbraio 2012) è prodromica alla convocazione del Congresso provinciale della Democrzia Cristiana convocato per sabato 24 marzo 2012, sempre a Roma. Avremo dunque l’occasione di dibattere insieme alcuni temi che ci aiuteranno a preparare megli l’evento congressuale che – come di tutta evidenza – ha per il nostro partito un rilievo particolare anche a livello nazionale. Sarà anche l’occasione per esaminare le proposte del nostro partito in vista delle prossime elezioni amministrative in programma per il 6-7 maggio 2012.

Posted in Cronaca, Roma, Spazio aperto | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Roma: emergenza neve

Posted by fidest on Monday, 6 February 2012

In relazione alle polemiche di queste ore tra il Sindaco di Roma Gianni Alemanno ed il Responsabile della Protezione Civile, Prefetto Franco Gabrielli, ed il Ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri, il Responsabile dell’Osservatorio per la Tutela e lo Sviluppo dei Diritti dell’Associazione “G. Dossetti: i Valori” (www.dossetti.it), Corrado Stillo, ha dichiarato:
<<La disorganizzazione della città di Roma in seguito ad una nevicata, preannunciata da tempo da tutti gli organi d’informazione, ha messo in luce responsabilità che il Sindaco Alemanno farebbe bene non addossare ad altri.Per le strade della Capitale non si sono visti mezzi spazzaneve, il sale di cui ci si vantava è sparito in pochi istanti, i mezzi pubblici ed i taxi erano assenti, le informazioni sulla viabilità sono state imprecise e fortemente ritardate.
Il mondo intero ha potuto vedere una Roma in ginocchio, senza neppure quei servizi essenziali che nelle emergenze dovrebbero essere stati attivati da subito.Per questi motivi è alquanto disdicevole addossare alla Protezione Civile responsabilità che sono, invece, di chi amministra Roma Capitale e di coloro che dovrebbero provvedere alla gestione dei servizi ed alla programmazione delle reali necessità dei cittadini.Anche le numerosi morti di clochard di questi giorni sono da ascrivere alla mancanza di intereventi programmati a tutela delle migliaia di senza fissa dimora esistenti in città: perché non prevedere ad esempio una momentanea riapertura dell’ospedale San Giacomo per dare rifugio a donne ed uomini in periodi di temperature basse come quelle attuali? Se si vuole rilanciare l’immagine di Roma nelle sedi internazionali si deve investire di più nei servizi essenziali e meno in inutili orpelli che non affrontano i nodi insoluti dell’organizzazione della vita civile di tutti i giorni.Se Alemanno non è in grado di gestire la quotidianità di Roma Capitale, faccia un passo indietro e si assuma ogni responsabilità di un’amministrazione che sta facendo acqua da tutte le parti>>.

Posted in Cronaca, Roma | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Roma: maltempo e interventi protezione civile del Campidoglio

Posted by fidest on Sunday, 5 February 2012

Porta Metronia

Image via Wikipedia

Sono stati centinaia gli interventi effettuati dalle unità operative della Protezione civile di Roma Capitale per far fronte alle situazioni di crisi generate dall’ondata di maltempo che nelle ultime 24 ore ha interessato la Capitale.
Soccorso agli automobilisti GRA
· Distribuiti 600 pasti e 1.500 coperte dalle ore 23 alle ore 3
Assistenza sanitaria programmata ed in emergenza Assistiti oltre 100 pazienti dializzati. Molti di essi sono stati condotti in sicurezza presso gli centri specializzati della Capitale.
Mezzi impiegati in Attività di sgombero neve e di prevenzione ghiaccio. Attività di prevenzione
8 mezzi spalaneve del Servizio Giardini
12 mezzi spalaneve Ama
12 spazzaneve Municipi
4 mezzi spargisale Ama
2 spargisale Municipi
120 mezzi Dipartimento Lavori Pubblici
20 camion dotati di lama spalaneve Municipi
30 camion Municipi
14 bobcat Ama
20 bobcat Municipi
Interventi di salatura e spalatura della neve sono stati effettuati regolarmente presso 32 strutture ospedaliere e 48 distretti Asl
450 tonnellate di sale disperse nel corso degli interventi di prevenzione
Personale impiegato:
900 operatori del Volontariato della Protezione civile
180 operatori Dipartimento Lavori Pubblici
250 unità del Servizio Giardini
45 squadre Acea suddivise in tre turni giornalieri
20 uomini dell’Aeronautica
Personale del Servizio giardini e delle Associazioni di volontariato, in tutto 900 unità suddivise in tre turni operativi, ha operato per favorire la fruibilità della città ed, in particolare, l’accesso agli ospedali, alle stazioni metropolitane e ferroviarie, alle scuole comunali, Asl e altri punti sensibili.
Complessivamente la Protezione civile ha messo in campo una task-force di circa 1500 unità. Per far fronte ad eventuale disagi legati alla fornitura di corrente elettrica, Acea ha assicurato la disponibilità di 45 squadre in tre turni giornalieri. Anche Atac ha rafforzato i presidi di pronto intervento, mentre la Polizia locale di Roma Capitale sta operando a pieno regime per garantire la fluidificazione del traffico.
La Sala Operativa di Porta Metronia, rafforzata per garantire la massima efficienza del coordinamento, ha garantito anche l’attività di assistenza alla popolazione. 700 operatori Ama per 3 turni.
Centri di accoglienza pubblica
350 posti messi a disposizione a partire da ieri nelle strutture di via Visso, via Salaria ex Fiera di Roma e locali della croce rossa di via Toscana Gli operatori della Protezione civile hanno allestito in tempi ristretti un centro d’accoglienza di 150 posti nei locali della ex fiera di Roma, utilizzato da Rom e senza fissa dimora. Un altro centro di 50 posti è stato allestito presso la sede della Croce Rossa di via Toscana.
Proroga dell’accensione dei riscaldamentiDa 12 a 16 ore Per limitare i disagi legati all’abbassamento delle temperature, il Campidoglio ha autorizzato l’ampliamento del periodo di attivazione degli impianti oltre la durata massima delle 12 ore giornaliere, per un massimo di 16 ore, fino al perdurare condizioni climatiche avverse.

Posted in Roma, Spazio aperto | Tagged: , , , | Leave a Comment »

 
Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 1,243 other followers