Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 63

Posts Tagged ‘roma’

Dalle Olimpiadi allo stadio della Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 febbraio 2017

stadio-romaRoma appare sempre più come una città dai milletentacoli alcuni dei quali sono immersi nella melma del malaffare e non riescono a sottravisi. E’ lecito,quindi, dopo il mancato business delle Olimpiadi vederci chiaro per ciò che riguarda la nuova impresa che ruota intorno allo stadio della Roma e che oggi è diventata fonte di accesi dibattiti e false partenze. Qui parliamo di un costo complessivo che va oltre il miliardo e mezzo di euro. A farvi fronte sono l’A.S. Roma e il costruttore Parnasi. A questo punto la prima domanda che ci poniamo è se hanno i mezzi per farlo dato che l’A.S. Roma ha debiti finanziari per 150 milioni di euro e Parnasi che ha con la capofila Parsitalia un’esposizione bancaria di 450 milioni di euro. Logica vorrebbe che entrambi gli interessati, per evitare che alla fine toccherà alla mano pubblica di coprire la spesa, come è accaduto in passato per altre opere, dimostrassero con i fatti la loro disponibilità finanziaria e si facessero carico di garanzie in solido e indicassero data e scadenza lavori e il pagamento di eventuali penali per gli eventuali ritardi alla tabella di marcia prefissata. Anche in questo caso fa “storia” la vicenda dei diversi cantieri edili e stradali aperti nei vari municipi romani e che da anni restano tali senza che si intraveda la fine dei lavori e persino l’inizio come la chiusura da circa un anno della strada che dal ponte di Portonaccio porta alla stazione Tiburtina. Tutto questo deve essere chiaro ai romani e soprattutto a quelle opposizioni che non mancano occasione per accanirsi nei confronti della giunta romana. Roma la vogliamo tutti bella ma non senza valide garanzie che alle promesse e ai progetti vi possa essere un seguito senza ciurlare nel manico.

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma Capitale. Stadio della Roma. Attori e conti

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 febbraio 2017

romaDibattito acceso per la costruzione del cosiddetto Stadio della Roma.Vediamo gli attori in campo, oltre alle istituzioni. James Joseph Pallotta, imprenditore americano, proprietario dell’Associazione Sportiva Roma.
Luca Parnasi, costruttore, proprietario dell’area dove dovrebbero sorgere lo stadio e il centro direzionale.
Ora i conti. Il progetto, in sintesi, prevede la costruzione dello stadio, piu’annessi, un centro direzionale e relative opere pubbliche. Il costo complessivo e’ di circa 1.540 milioni di euro, dei quali 400 milioni per lo stadio, 700 milioni per il centro direzionale e 440 milioni per le opere pubbliche. Il tutto a carico dell’A.S. Roma e del costruttore Parnasi. Il progetto riqualifica un’area, rilancia un settore asfittico e crea nuova occupazione.La domanda e’: i soldi ci sono o c’e’ il rischio dell’ennesima incompiuta? Vediamo.
L’A.S. Roma incassa dalla sua attivita’ 220 milioni, ne ha 14 in perdita e ha debiti finanziari per 150 milioni.
Parnasi ha, con la capofila Parsitalia, una esposizione bancaria di 450 milioni.
Entrambi sono alla ricerca di finanziamenti per l’opera che dovra’ essere collocata sul mercato. Riusciranno? Fatti loro, diremmo. Aspettiamo il piano finanziario, cosi’ potremmo valutare con numeri alla mano. Non vorremmo, pero’, che alle imprese private in difficolta’ subentrasse la mano pubblica, cioe’ noi contribuenti. Nel nostro Paese succede anche questo (banche docet). (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il MoVimento 5 Stelle sta amministrando la città più bella del mondo e siamo orgogliosi di farlo

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 febbraio 2017

campidogliodi Beppe Grillo. Abbiamo trovato la capitale devastata, ma non ci siamo spaventati. Nessuno avrebbe saputo dove mettere le mani, tutti avrebbero avuto paura. Noi ci siamo buttati a capofitto in questa avventura e, nonostante le difficoltà, stiamo iniziando a cambiare la città. Non sono parole, sono fatti. Di seguito trovate i 43 successi più importanti di Virginia Raggi e della sua giunta nei primi 7 mesi di governo. Vi prego di diffonderli il più possibile sui social e di inviarli ai vostri amici e conoscenti via mail o tramite Whatsapp. Stiamo cambiando il Paese a partire dai comuni che amministriamo. Buona lettura e buona condivisione.
1) Stanziati oltre 430 milioni di euro per il trasporto pubblico locale.
2) Abbassata la tariffa sui rifiuti con un risparmio in bolletta per i romani compreso tra l’1,5% e il 2%.
3) Congelate le tariffe dei servizi pubblici a domanda individuale.
4) Individuati fondi per 10 milioni di euro che verranno distribuiti ai Municipi per interventi su strade e viabilità.
5) Investito sulle politiche sociali per la famiglia più risorse per 39 milioni di euro.
6) Tagli consistenti su spesa per i servizi istituzionali, generali e di gestione per 40 milioni di euro.
7) Tagliati gli incarichi esterni: i contratti ex art.90 del Tuel stipulati per i collaboratori di staff della sindaca e di tutti gli assessori producono una spesa per le casse di Roma Capitale pari a 3milioni 114mila euro mentre non è stato attivato alcun contratto ex art. 110. Dal 2012 al 2015 le precedenti amministrazioni comunali hanno stipulato 124 contratti ex art. 110 e 187 ex art. 90 per una spesa complessiva di 29 milioni 606mila euro con una media di oltre 7 milioni e 400mila euro l’anno. Quindi più del doppio di quanto spende la nostra amministrazione.
8) Attivi i primi 21 varchi elettronici della Ztl Anello Ferroviario: stop ai torpedoni turistici senza permesso. Entro il 2017 verranno realizzati ulteriori 53 varchi Ztl grazie a fondi europei.
9) Abusivismo commerciale. Da luglio effettuati oltre 1000 controlli al giorno ed elevate multe per un controvalore di oltre 4 milioni di euro. Nel mirino la filiera della contraffazione, racket della criminalità a spiccato danno erariale.
Foro romano10) Adesione al Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) grazie al quale l’accesso ai servizi online di Roma Capitale avverrà con un unico nome utente e un’unica password, senza bisogno di ulteriori registrazioni.
11) Aperta al pubblico, per la prima volta, l’area archeologica del Circo Massimo, il più grande edificio, per lo spettacolo, dell’antichità.
12) Il 1° dicembre è partito il nuovo servizio di raccolta a domicilio di rifiuti ingombranti, elettrici ed elettronici, che è gratuito per le utenze domestiche con il ritiro al piano strada.
13) Approvata dalla Giunta capitolina delibera che prevede l’obbligo di tracciabilità dei rifiuti dei cantieri edili. Provvedimento contro il fenomeno diffuso dello smaltimento abusivo di rifiuti edili.
14) Entrato in vigore il piano freddo. Impegnata una cifra superiore al milione di euro, oltre 250.000 euro in più rispetto allo scorso anno. Impegnati anche i fondi derivanti da un bene confiscato alla criminalità: oltre 500 i posti messi a disposizione in varie modalità dai diversi centri che garantiscono accoglienza.
15) Linea 51 è diventata Express, potenziando il collegamento tra il capolinea della metro C Lodi, le linee metro A e B, le linee tramviarie 3 e 8 e il centro storico di Roma.
16) Nuova corsia preferenziale realizzata in via Emanuele Filiberto.
17) Andiamo avanti anche sul percorso di chiusura dei Centri di assistenza alloggiativa temporanea, i Caat. Approvata delibera che stabilisce il nuovo piano operativo di chiusura dei cosiddetti residence atac-romaprevedendo per il 2017, come obiettivo minimo, la dismissione di 250 alloggi che produrrà un risparmio per le casse della città stimato in oltre 3 milioni di euro l’anno. Contestualmente riaperti i termini (fino al 20 marzo) per la presentazione delle richieste per il “Buono Casa”, erogato dal Campidoglio a favore degli aventi diritto che stipulino contratti di locazione per immobili privati.
18) Avviata operazione “strade pulite” con il “piano foglie” e il “piano caditoie” che prevede pulizia e spazzamento straordinari di strade, principali e secondarie, grazie anche allo spostamento delle automobili e ai divieti di sosta temporanei e alternati tra varie aree della città. Sul sito di Roma Capitale è stata aperta apposita sezione “Strade pulite” dove i cittadini possono seguire l’andamento dei lavori tramite un elenco di strade aggiornato periodicamente.
19) Servizi di pulizia straordinaria dei bus del trasporto pubblico locale. Verrà effettuata all’interno dei mezzi utilizzando i minuti di sosta della vettura prima della ripartenza dai principali capolinea della rete Atac. Attività che si aggiunge a quella ordinaria che si svolge normalmente di notte. Un ‘pit stop’ di pulizia per i bus prima di ripartire per il servizio.
20) Il Campidoglio procede all’assunzione di 191 unità di personale, individuate tra i vincitori del maxi-concorso, come stabilito da una delibera approvata dalla Giunta. I dipendenti che entreranno a far parte dell’amministrazione si aggiungono ai 485 vincitori del cosiddetto “concorsone” per i quali a ottobre erano state sbloccate le assunzioni, che si perfezioneranno sempre entro l’anno.
21) Pagato il salario accessorio ai dipendenti capitolini bloccati da oltre sei anni dalle precedenti amministrazioni.
22) Potenziato servizio di raccolta rifiuti durante le feste natalizie: 55mila cassonetti svuotati sistematicamente. Solo nella giornata del 26 dicembre 2016 i 2500 mezzi e le unità di personale AMA hanno raccolto 2.852 tonnellate di rifiuto indifferenziato.
23) Definitiva pedonalizzazione dei Fori Imperiali durante le domeniche e i festivi.
24) Avviato bando per l’acquisto di 15 nuovi bus grazie alle risorse del Giubileo, dopo lo sblocco dalle l’arrivo tra le strade di Roma dei nuovi 150 bus Urbanway, che sarà completato entro febbraio 2017
25) Dal 1 gennaio 2017 i cittadini over 70 con reddito Isee fino a 15mila euro potranno usufruire gratuitamente degli abbonamenti Atac durante tutto l’anno.
26) Assegnato l’appalto di servizio per la manutenzione del verde orizzontale adiacente le piste ciclopedonali. Gli interventi termineranno entro il 31 dicembre 2016 e copriranno una superficie complessiva di 62,8 km. L’elenco completo dei lavori sarà consultabile sul portale di Roma Capitale e verificare, in tempo reale, eventuali variabili in corso d’opera dovute ad eventi non prevedibili come emergenze e fattori climatici avversi.
raggi-grillo27) Rilancio e valorizzazione delle stazioni della metropolitana dal titolo “Adotta una stazione”. La street art ha dato linee, colore e forme artistiche ad alcune stazione della Metropolitana. Pulite le aree di accesso ed eliminati adesivi e scritte vandaliche. Il fine è quello di prendersi cura delle stazioni e trasformarle con il contributo di artisti, esperti di arte e di architettura.
28) Riqualificazione delle periferie romane con un investimento di 18 milioni di euro. Roma Capitale si è aggiudicata i finanziamenti del “Bando Periferie 2016” messi a disposizione dal Governo che ha riconosciuto la validità dei progetti presentati alla fine della scorsa estate. Gli interventi seguiranno una precisa visione della città: ricucire il tessuto urbano esistente senza ulteriore consumo di suolo, perché il territorio non resti vittima dalle speculazioni che lo hanno devastato in passato. I progetti puntano a recuperare gli spazi pubblici di quartiere, come piazze, parchi e giardini; rigenerare e riaprire ai cittadini alcuni forti storici; favorire lo sviluppo delle Pmi nelle zone periferiche; promuovere la sicurezza delle strade e la mobilità sostenibile; realizzare iniziative innovative.
29) A febbraio sono riprese le attività di rifacimento del manto stradale nei tratti più disastrati delle principali arterie della città e prosegue l’attività della task force anti-buche potenziata dal Campidoglio con squadre di controllo in ogni Municipio per monitorare capillarmente le strade e la qualità dei lavori. In due settimane, dal 15 al 31 dicembre, la manutenzione ordinaria delle strade di grande viabilità su tutto il territorio di Roma Capitale ha consentito la riparazione di oltre 400 buche. Le zone coinvolte vanno dal centro alle periferie e comprendono via Casal di Marmo, piazza Verbano, Lungotevere Cadorna, Lungotevere della Vittoria, o ancora via Cassia, via della Storta, via Flaminia, via Battistini, via Trionfale, o la centralissima piazza del Popolo.
30) Avviato con Atac l’operazione “Tram puliti”. Un piano di pulizia straordinaria con una sanificazione dei convogli ed lavaggi esterni. L’azione mira a mantenere un alto standard qualitativo di decoro. Una priorità per rendere più gradevole l’utilizzo dei mezzi in circolazione, contribuire a migliorare l’immagine della città per un concreto segnale di cambiamento e di ammodernamento.
31) Prosegue l’impegno rivolto in favore dell’ambiente e della mobilità sostenibile. Due i temi per migliorare la qualità della vita. Sbloccato l’iter per realizzare una pista ciclabile di 3,6 chilometri in via Nomentana, da Porta Pia a via Valdarno. Si collegherà con quella già esistente che costeggia l’ansa dell’Aniene. Il progetto esecutivo è a buon punto, sarà consegnato entro febbraio. E’ arrivato anche il via libera dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Roma. I lavori potrebbero partire già a settembre. Un nuovo tassello che andrà a comporre il mosaico del Grab, il Grande Raccordo Anulare per le Biciclette. Con le risorse che deriveranno da un eventuale ribasso di gara realizzeremo un allungamento del percorso ciclabile: da una parte fino a piazza Venezia, dall’altra fino a piazza Sempione.
32) E’ partita anche l’iniziativa di trasporto intermodale. Su 16 linee Atac di bus e tram è possibile portare a bordo la propria bicicletta. Tale servizio sarà esteso ad un numero maggiore di mezzi di trasporto pubblico.
33) A seguito di un esposto presentato dal Movimento 5 Stelle è stata aperta una indagine per una truffa da 14 milioni di euro in merito al piano di zona B50 Monte Stallonara. Si fa chiarezza su quanto accaduto. La Sindaca prenderà seri provvedimenti per riportare la legalità dove finora è mancata.
34) L’Assessore all’Urbanistica di Roma Capitale Paolo Berdini ha avviato, venerdì 20 gennaio, il procedimento di revoca della convenzione per la concessione del diritto di superficie del Piano di Zona Tor Vergata D3/Comparto K3, sottoscritta da Roma Capitale e la società cooperativa Edilizia Lega San Paolo Auto. La conclusione dell’iter procedurale comporterà il rientro degli immobili in oggetto nel pieno possesso dell’amministrazione capitolina. Del provvedimento sono state informate le Autorità amministrative e giudiziarie competenti.
35) La Giunta capitolina ha deciso di intervenire per il recupero dei nuclei di edilizia ex abusiva di Via Ardeatina-Villa Balbotti e Via di Santa Fumia. Inoltre è stato stabilito che si interverrà sul piano di recupero urbanistico di Ponte Linari-Campo Romano. Obiettivo delle decisioni prese è portare infrastrutture di urbanizzazione primaria e servizi pubblici in aree residenziali nate abusivamente e abbandonate per 40 anni, creare delle comunità e ricucire con il tessuto urbano cittadino zone che hanno vissuto una realtà di isolamento.
36) Lotta all’abusivismo in tutte le sue forme. Nelle linee guida del nuovo ‘piano sicurezza’ della Capitale sono state date disposizioni al Comandante della Polizia di Roma Capitale affinché venga intensificato il contrasto ai fenomeni dei parcheggiatori abusivi, della sosta selvaggia e delle doppie file. Un aumento della videosorveglianza e della presenza dei vigili sul territorio. L’obiettivo è riavvicinare l’istituzione al suo territorio e ai cittadini romani, sempre più bisognosi di risposte certe alla pressante domanda di legalità e sicurezza.
37) Prosegue l’attività di contrasto al fenomeno dell’abusivismo commerciale. Aumentati considerevolmente i controlli. Dopo i lusinghieri risultati del mese di ottobre, nel solo mese di novembre sono state elevate 46mila sanzioni per oltre 3 milioni e mezzo di euro di incasso. Raddoppiati i controlli anche per arginare il fenomeno dell’abusivismo ricettivo; sul territorio romano, infatti, si contano oltre 6mila strutture turistiche abusive. Per il turismo, grande risorsa della città con 6 miliardi di euro di indotto e circa 170mila occupati.
38) La Giunta è impegnata, assieme alle associazioni di categoria, nel piano di lancio di un Convention Bureau per potenziare l’attrazione nella Capitale del turismo congressuale.
39) Salvati tutti i fondi stanziati per il Giubileo e aggiunte più risorse per restituire pienamente ai cittadini piazza Vittorio, con 375mila euro che si aggiungeranno ai 2,5 milioni già in programma; per riqualificare l’Appia Antica, con ulteriori 200mila euro agli oltre 1,35 milioni già previsti. Un risultato che è stato raggiunto grazie all’impegno della giunta e del gruppo dei consiglieri M5S in Assemblea capitolina, la quale in settimana ha approvato la delibera sulla relativa variazione di bilancio.
40) L’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale, con la Fondazione Bioparco, ha organizzato il trasporto di 15 tonnellate di fieno ad Accumoli (Rieti), con l’obiettivo di fornire un supporto agli allevatori di uno dei comuni più colpiti.
41) Grazie ad una linea di finanziamento aperta con Cassa Depositi e Prestiti, la Giunta ha stanziato oltre 47 milioni di euro per la messa in sicurezza e adeguamento alla normativa anti-incendio delle scuole in tutti i municipi della città.
42) Giovedì 24 novembre si è svolta “Solidarietà inMensa”. Una speciale raccolta di fondi promossa dal Campidoglio e realizzata con la distribuzione nelle mense scolastiche di Roma di un menu solidale a base di prodotti tipici della regione, tra Lazio e Marche, colpita dal terremoto. Parte del ricavato, circa 26mila euro, verrà destinato alle mense scolastiche di Amatrice. All’iniziativa hanno partecipato tutti i plessi scolastici della Capitale (circa 800). Un gesto importante per ricostruire uno spirito di comunità: quando qualcuno è in difficoltà, in questo caso gli abitanti di Amatrice, i nostri bambini, più fortunati, possono aiutare i loro coetanei anche con un piccolo gesto. Nessuno rimarrà indietro.
43) Approvato il bilancio preventivo triennale con due mesi di anticipo sulla scadenza fissata dal Governo. Ciò consente a Roma Capitale di attingere ai 15 milioni di euro di premialità. E’ la prima volta negli ultimi dieci anni, che il Comune di Roma approva il bilancio di previsione così presto rispetto ai termini fissati dalla legge.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Cultura: Bergamo, Chiesto di illustrare delibera su riordino istituzioni culturali in Commissione

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 febbraio 2017

Roma Capitale. “Ho chiesto di illustrare in Commissione Cultura i principi e gli effetti della delibera di Giunta n. 126/2016, un provvedimento fortemente innovativo e complesso che prevede il riordino di una parte significativa delle istituzioni culturali capitoline. Mi fa piacere prendere atto che l’opposizione abbia sentito la stessa esigenza”. Così in una nota il vicesindaco di Roma, Luca Bergamo.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: dare impulso al turismo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 febbraio 2017

RomaRoma Occorre farlo attraverso l’incontro tra domanda e offerta degli operatori del settore ma soprattutto rilanciare la promozione della Capitale sui circuiti internazionali. La Giunta capitolina ha dato il via libera ad un provvedimento che mira a sostenere piani innovativi per lo sviluppo del turismo sostenibile, anche attraverso una più stretta collaborazione con le imprese Tra gli obiettivi principali ci sono quelli di incentivare la crescita dei flussi turistici di qualità a Roma per aumentare la competitività; promuovere l’immagine di Roma sui mercati emergenti attraverso la partecipazione a fiere e workshop; valorizzare l’economia del territorio coinvolgendo le imprese romane e laziali in processi di internazionalizzazione.“Promuovere l’immagine della Capitale nel mondo e rafforzare il rapporto con gli operatori del settore ci aiuteranno a intercettare nuovi flussi turistici e nuovi investimenti. Basti pensare che da solo il turismo congressuale in Italia genera una ricaduta economica pari a 60 miliardi di euro. A Roma abbiamo un polo di eccellenza, che oltre al quartiere fieristico può contare oggi anche sul Convention Center La Nuvola. Con questo piano di marketing sui mercati italiani e stranieri diamo vita ad una nuova stagione di sviluppo delle imprese, del Made in Rome e della grande bellezza della nostra città”, dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale Adriano Meloni.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ingresso gratuito nei Musei civici di Roma

Posted by fidest press agency su domenica, 5 febbraio 2017

casina-delle-civetteRoma Domenica 5 febbraio 2017 torna, come tutte le prime domeniche del mese, l’ingresso gratuito nei Musei Civici della città per tutti i residenti a Roma e nell’area della Città Metropolitana, un’iniziativa ideata e promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale -Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e Servizi museali Zètema Progetto Cultura. Dalla visita didattica alla Galleria d’Arte Moderna alla visita guidata all’interno dei Musei Capitolini e alla Casina delle Civette di Villa Torlonia fino ai colori e agli esemplari del Museo Civico di Zoologia. Alla Casina delle Civette di Villa Torlonia, Tre Civette Sul Comò, una mostra dedicata alle “civette” attraverso un percorso di 67 opere.
Giovanni Prini: Il potere del sentimento Galleria d’Arte Moderna ore 11.00 Visita didattica per un pubblico adulto. Scultore, ceramista, medaglista, pittore, accademico di San Luca, Prini è stato uno dei migliori artisti nella Roma nel primo Novecento. Con la moglie poetessa fece della casa-atelier di Via Nomentana un cenacolo artistico.
La gloria di Roma nei secoli e i preziosi affreschi di Palazzo dei Conservatori Visita guidata ore 11.00 Musei Capitolini
La sontuosa decorazione in affresco del Palazzo dei Conservatori, da sede dei Banderesi a museo della città. Percorso tematico per conoscere più approfonditamente Palazzo dei Conservatori e soprattutto gli apparati decorativi delle Sale di Rappresentanza.
Museo della vetrata liberty: la Casina delle Civette Visita didattica ore 11.00 Musei di Villa Torlonia – Casina delle Civette Visita didattica per approfondire il tema della Vetrata Artistica: progettazione, realizzazione, restauro.
campidoglioScienza in famiglia – Colori in volo Iniziativa didattica ore 10.30 Museo Civico di Zoologia Ali dai mille colori, antenne piumate e piccole zampe ci riveleranno le storie e i segreti di alcuni fra i più affascinanti e minuscoli esemplari del nostro Pianeta, conservati e studiati presso il Museo di Zoologia
Visita interattiva alla mostra “Zanne, corazze e veleni” – Evento speciale Visita guidata ore 10.00; 11.45; 15.30 e 17.15 Museo Civico di Zoologia Una speciale visita guidata, dedicata ad adulti e bambini, per andare alla scoperta dei protagonisti della mostra “Zanne, corazze e veleni”, aperta al museo fino al 26 febbraio 2017. Un’opportunità unica per incontrare un “esercito” di rari ed insoliti animali, che hanno sviluppato strategie di sopravvivenza davvero sbalorditive.
Ai Musei Capitolini il manoscritto che raccoglie la summa delle intuizioni elaborate da Leonardo sul volo, per la prima volta a Roma nella mostra Leonardo e il Volo. Il manoscritto originale del Codice e un’esperienza multimediale e 3D e, al piano terra di Palazzo dei Conservatori, L’Annunciazione del grande artista cretese El Greco.
Ai Mercati di Traiano è in chiusura Lapidarium, un intervento monumentale di scultura contemporanea, ideato dall’artista messicano Gustavo Aceves, che si snoda dall’Arco di Costantino alla Piazza del Colosseo fino, appunto, ai Mercati di Traiano.
I pittori del ’900 e le carte da gioco. La collezione di Paola Masino al Museo di Roma a Palazzo Braschi, un’ originale collezione di carte di Paola Masino (1908-1989), donate da Alvise Memmo al Museo di Roma ed esposte per la prima volta al pubblico nelle sale al piano terra.
Gli spazi della Galleria d’Arte Moderna di via F. Crispi raccontano la figura e il complesso percorso artistico di uno dei più significativi scultori del Novecento italiano, Giovanni Prini, indagandone sia la produzione cosiddetta maggiore – oli, disegni, marmi e bronzi – sia quella dedicata alle arti applicate – ceramiche, mobili e giocattoli.
Nello spazio esterno del Museo Carlo Bilotti è visibile l’opera Bizhan Bassiri – Specchio Solare NOOR in cui elemento base è la luce. All’interno, Architettura invisibile: Un’analisi dei movimenti degli architetti Italiani e Giapponesi degli anni ’60 e ’70 e dibattito contemporaneo e Francesco Del Drago. Parlare con il colore prima retrospettiva dedicata all’artista romano dopo la sua morte, avvenuta nel 2011. Curata da Pietro Ruffo, presenta una selezione di opere astratte fondamentali, che consentono di entrare nel pensiero e nella pratica artistica di Francesco del Drago.
Al Museo di Roma in Trastevere per la prima volta al pubblico italiano Sahara. Peter W. Häberlin. Fotografie 1949-1952 presenta una selezione di 76 fotografie d’arte, lungo un percorso tematico scandito dal rapporto fra il viaggio nello spazio e nel mondo interiore.
Trastevere intrecci d’arte e di vita è invece un viaggio nel celebre rione, tra testimonianze e memorie di chi ancora ci vive e le iniziative che ne hanno rianimato la vita culturale e sociale negli ultimi anni.
Al Museo Napoleonico dalla collezione Ars Antiqua Savelli Minute visioni. Micromosaici romani del XVIII e del XIX secolo, una delle più importanti in ambito internazionale dedicate a questo peculiare genere artistico, frutto di oltre quarant’anni di acquisizioni e ricerche.
Alla Centrale Montemartini l’esposizione permanente si è arricchita di nuovi straordinari capolavori da tempo conservati nei depositi. Da ammirare il treno di Pio IX, il prezioso ritratto in basanite dell’imperatrice Agrippina Minore in prestito dalla Ny Carlsberg Glyptotek di Copenaghen.
Al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco il preziosissimo rilievo funerario del dignitario Nefer, databile al regno del faraone Cheope All’ombra delle piramidi. La mastaba del dignitario Nefer: una ricostruzione 1:1 della struttura della cappella funeraria e una ricchissima documentazione grafica, fotografica e multimediale per descriverne lo spazio interno.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cara Virginia, ti scrivo pubblicamente

Posted by fidest press agency su sabato, 4 febbraio 2017

grillo-raggidi Beppe Grillo. Sfugge alla memoria quando e se ci siano precedenti! La polizza vita come strumento corruttivo è una fantasia malata, non un reato. La verità… che cosa è? In questo momento un coriandolo dentro un oceano diffamatorio. La verità è una carica pubblica presa d’assalto da televisioni con la bava alla bocca, messa alla berlina, diffamata ed insultata. Le polizze vita come strumento di corruzione? Ai “giornalisti” sarebbe bastato chiamare un assicuratore per farsi spiegare come funzionano quelle benedette polizze: è il minimo che si chieda a chi fa informazione, essere informato! Parlano di “fonti”, a me viene in mente soltanto la loro immaginazione spiccia messa presto a tacere dalla Procura. E ancora: ti saresti fidata di persone sbagliate oppure sei il genio del male? A leggere i giornali entrambe le cose: non è credibile il “genio del male fesso”. Cara Virginia, non deve essere facile ammettere i propri errori come tu hai avuto il coraggio di fare pubblicamente. Anche per questo hai la mia stima. Ora è chiara una cosa: hai contro tutti quelli che era possibile immaginare e ben oltre: anche persone in carne ed ossa su cui occorrebbe poter contare. L’uomo è una creatura agrodolce ed imprevedibile, ma le idee sono come pietre, non cambiano forma a seconda della stagione e delle circostanze. In qualità di garante del MoVimento 5 Stelle sono con te. Ad ogni attacco nei tuoi confronti sui giornali, per ogni insulto sessista degli ominicchi dei partiti, diffamazione sui media e cattiveria che giunge alle mie orecchie la mia stima ed il mio sostegno si fanno più forti. Leggi i commenti di questi giorni sulla tua pagina Facebook: ti faranno bene al cuore, perché non esiste “la Rete che semina odio” oppure “la base del MoVimento in subbuglio”. Esiste solo caos ad personam, che non può disorientarci. Neppure una tempesta di invenzioni potrà mai sostituire la verità giudiziaria, figuriamoci anticiparla. E io vedo soltanto una marea di invenzioni, non ho il dono dell’invisibilità per entrare in procura a sentire quello che si dice e addirittura si pensa.Roma ha bisogno del MoVimento 5 Stelle e ha scelto te per attuare il cambiamento che abbiamo proposto. Chi sta con te, sta con il MoVimento. E viceversa. Sapevamo che non sarebbe stato facile, una reazione forte era prevedibile. Forse non così massificata e copia-incolla (uno tira l’atro). In ogni caso non ci fermiamo. Il Sistema ha paura di noi. Soltanto con lo stop alle olimpiadi del mattone hai salvato la città da un fallimento certo, basta vedere cosa è successo in Brasile. La scorsa settimana la prima grande vittoria dell’approvazione del bilancio preventivo in tempi da record per Roma e per l’Italia. La prossima settimana darai il via al piano buche, per la prima volta con degli appalti seri. Fatti che spaventano la malapolitica e che la diffamazione non può cancellare! E così continueremo fino al 2021 per ricostituire la nostra Capitale e riportare i cittadini romani al governo della loro città.Approfitto di questa occasione anche per annunciare che a breve gli iscritti del MoVimento 5 Stelle a Roma avranno a disposizione su Rousseau un nuovo strumento di democrazia diretta, che consentirà loro di fare delle proposte per la città che poi saranno portate in Consiglio comunale dai portavoce eletti. Funzionerà grossomodo come Lex Iscritti e contribuirà ad aprire ai cittadini le porte del Campidoglio. La rotta è tracciata, il mare è in tempesta, le parole non ci potranno fermare.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La Tarantella di Carnevale di Ambrogio Sparagna arriva a Roma

Posted by fidest press agency su sabato, 4 febbraio 2017

campidoglioRoma sabato 4 febbraio ai Musei Capitolini all’interno delle aperture straordinarie dei Musei Capitolini promosse da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura e domenica 5 al Parco della Musica con la parata di carnevale dalle 11.30 e spettacolo finale alle 17 in Sala Sinopoli.
Sabato dalle ore 21 La Tarantella del Carnevale animerà la Sala Esedra dei Capitolini con una grande festa popolare con maschere, danze, canti, musiche e strumenti della tradizione popolare del Carnevale con un centinaio di musicisti, coristi, danzatori e maschere tradizionali provenienti da vari comuni dell’Irpinia tra cui Montemarano, Mercogliano, Serino, Forino, Capriglia e Castelvetere. E domenica 5 appuntamento al Parco della Musica con la parata di carnevale dalle 11.30 e spettacolo finale alle 17 in Sala Sinopoli

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Marlene Kuntz con ‘Il Vile’ a Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 febbraio 2017

marlene-kuntzRoma 9 febbraio 2017 allo Spazio 900 , Piazza Guglielmo Marconi, 26/b. Costo del biglietto 8 euro Marlene Kuntz con ‘Il Vile’. Dopo aver festeggiato Catartica nel 2014 con un disco e una lunga sequenza di date soldout, il gruppo ha deciso di proporsi in questa veste – oltre alle numerosissime indossate nel corso degli anni, tra i vari tour nei teatri, le sonorizzazioni di film muti, le varie sperimentazioni nei più diversi formati e con le più diverse attitudini, le performance con un corpo di ballo, gli incontri solitari di Cristiano Godano, oltre alle centinaia e centinaia di concerti nei club e nei festival estivi – per raccontare la storia di una delle band più influenti degli ultimi due decenni.Nessuna motivazione nostalgica all’origine, ma la consapevolezza e lo stimolo gioioso di poter portare in giro per l’Italia un altro pezzo importante di storia del rock italiano degli anni novanta rispettato dal pubblico più intransigente, amato da molti che a quel periodo guardano ancora con ammirazione e vagheggiato dai più giovani che non lo hanno vissuto in diretta.A completare la scaletta del tour, oltre agli 11 pezzi del disco, i Marlene suoneranno un gran numero di brani tratti da Lunga Attesa, il loro disco del 2016 che molto ha a che fare nelle atmosfere e nei suoni con il mondo evocativo del Vile, tracciando un ideale tratto unificatore affascinante e chiarificatore.La scelta di esibirsi in un club è per restituire al pubblico il sapore del mondo che vent’anni fa i Marlene Kuntz percorrevano in su e in giù per l’Italia, costruendo passo dopo passo la loro carriera. (foto: marlene-kuntz)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: Beni sequestrati alla criminalità

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 febbraio 2017

Roma “Abbiamo appreso in Commissione Patrimonio che l’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata ha da tempo segnalato a Roma Capitale una serie di strutture frutto di confisca, che però non sono ancora nelle disponibilità del Comune per l’assenza di un Regolamento”. E’ quanto dichiara la capogruppo della Lista Civica #RomaTornaRoma, Svetlana Celli. “La Lista Civica #RomaTornaRoma ha presentato alla Commissione una sua proposta di Regolamento, che mi auguro venga presa quanto prima in esame dall’Amministrazione, per restituire alla legalità decine e decine di beni confiscati alla mafia. Si tratta di beni che possono garantire una risposta celere ai bisogni dei territori. Per questo non c’è altro tempo da perdere. Il Campidoglio dovrebbe passare in fretta all’azione e dare così un segnale di autorevolezza dell’Amministrazione, ancora commissariata in uno dei sui Municipi più estesi, proprio per la presenza inquinante della criminalità organizzata”.

Posted in Editoriali/Editorials, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rifiuti Roma: Montanari, “Obiettivo stop ai camion e alla trasferenza”

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 febbraio 2017

rifiutiRoma. “Nell’ambito della relazione illustrata oggi in Commissione Bicamerale Ecomafie ho riferito riguardo il potenziamento del trattamento dell’organico che dovrà svilupparsi tramite il compostaggio domestico, il compostaggio di comunità e l’impiantistica appositamente dedicata. Nel complesso si prevede un aumento delle potenzialità al 2021 pari al 500%. Per la valutazione della tipologia di impiantistica e della sua localizzazione ci atterremo allo studio ora in fase di elaborazione da parte della ‘Scuola Agraria Parco di Monza’, che rappresenta la massima autorità europea in materia, senza mancare di dialogare con i cittadini e con le amministrazioni coinvolte. Il nostro impegno è verso la diminuzione dell’inquinamento da trasporto su gomma e per la fine della trasferenza”. Lo precisa, in una nota, l’assessora alla Sostenibilità ambientale di Roma Capitale Pinuccia Montanari.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Campidoglio: prosegue operazione “Strade Pulite”

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 gennaio 2017

campidoglioRoma Prosegue a Roma il piano StradePulite con nuovi interventi in calendario per febbraio e marzo 2017: le operazioni di spazzamento e pulizia approfondita saranno concentrate su alcune delle arterie principali della città.
Dal 30 gennaio al 3 febbraio verranno ripuliti entrambi i lati di via della Magliana, nel tratto da piazza Meucci a via Scarperia. Si prosegue con viale Marconi dal 6 al 10 febbraio, da piazzale della Radio a Lungotevere Pietra Papa. Nella settimana dal 13 al 17 febbraio sarà la volta di via Portuense, da via Quirino Maiorana a viale Colli Portuensi, mentre dal 20 febbraio al 3 marzo gli interventi in due tranche riguarderanno via Tuscolana, nei tratti da via Scribonio Curione a via Giulio Agricola e successivamente da via Giulio Agricola fino piazza Cinecittà, comprese piazza Ragusa e via della Stazione Tiburtina.
A marzo la pulizia delle strade coinvolgerà via Palmiro Togliatti, da via Prenestina a via Casilina (lato destro da lunedì 6 a venerdì 10 e lato sinistro da lunedì 13 a venerdì 17). Nella seconda metà del mese, dal 20 al 24, sarà il turno di via Trionfale, dal civico n. 7400 a via della Camilluccia, e infine di via Tiburtina che, dal 27 al 31, sarà ripulita da via Reti a via della Lega Lombarda.Come sempre, i cittadini potranno consultare il cronoprogramma dettagliato nell’apposita sezione #StradePulite del portale di Roma Capitale.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Manuela Villa: In “Roma Canti, balli e poesia del popolo romano”

Posted by fidest press agency su martedì, 24 gennaio 2017

manuela-villaRoma. Da domenica 29 gennaio al Salone Margherita Via dei Due Macelli, 75, alle ore 20,30 andrà in scena lo spettacolo “Roma Canti, balli e poesia del popolo romano” per la regia di Pier Francesco Pingitore con Manuela Villa, prodotto da Nevio Schiavone, patron del Salone Margherita. Tutta la tradizione romana in uno spettacolo unico… “Roma!” vuole essere una scorribanda tra le canzoni ed i balli romani, dall’Ottocento ad oggi. Dagli stornelli che il popolo di Roma cantava contro i francesi invasori alle dolci melodie delle serenate, dalle canzoni delle prime feste di San Giovanni all’opera lirica di Puccini, fino brani autoriali dei cantautori di oggi.
Il tutto con l’apporto di una band dal vivo e con la voce inconfondibile di Manuela Villa, cantante italiana e super-romana. A lei si affiancheranno Nico di Barnaba, cantante romano anche lui, ed un gruppo di ballo che animerà tutta la serata.
emanuela-villa1“Roma!” è una vera e propria esperienza di romanità anche nel menu degustazione della cena nei prestigiosi palchi privati al piano superiore. La Chef Anna Dente, fondatrice dell’Osteria di San Cesario, famosa in tutto il mondo ed insignita da Roma Capitale del titolo di Ambasciatrice della Cucina Romana nel Mondo, in collaborazione col nostro Resident Chef Ben Hirst ha ideato un menu esclusivo per lo spettacolo “Roma!” con piatti e prelibatezze tipici della tradizione romana. Inoltre un piatto di pasta all’arrabbiata verrà offerto a tutti gli ospiti in platea. Un’esperienza unica ed indimenticabile nel più elegante ed incantevole teatro della Capitale dove la romanità è da sempre di casa con Petrolini, Gabriella Ferri e tanti altri. In scena accanto a Manuela Villa, il tenore Nico di Barnaba, Claudio Garofalo Pica alla Tastiera, Valerio Pallotta alla Chitarra, Adamo da Santis alla Batteria, Sergio Oliva al Basso, e i “Roma! Ballett” composti da Manuel Artino – Ilenia Dagostino – Shaila Di Giovanni – Sara Giovanale – Gaetano Messana – Erika Sorbera. La regia e’ di Pier Francesco Pingitore , la direzione Musicale è di Claudio Garofalo Pica, le Coreografie sono di Cristina Pensiero, l’allestimento sono di Graziella Pera. Lo spettacolo sarà in scena tutte le domeniche dal 29 gennaio ’17 a domenica 26 febbraio 2017 al Salone Margherita di Roma. Come di consueto in questo “nuovo” Salone margherita voluto dal “patron” Nevio Schiavone, ad ogni spettacolo sarà servita nei prestigiosi palchi al piano superiore una cena degustazione a lume di candela mentre al pianterreno verrà offerto il tradizionale piatto di pasta. (foto: manuela villa)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Capodanno cinese

Posted by fidest press agency su martedì, 24 gennaio 2017

Capodanno cinese 2017

capodanno-cinese

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Politica strutturale per la riduzione dei rifiuti urbani

Posted by fidest press agency su domenica, 22 gennaio 2017

rifiutiRoma. Avviare una politica strutturale per la riduzione dei rifiuti urbani, coinvolgendo i residenti e le imprese di Roma Capitale, e promuovere l’aumento della raccolta differenziata sino al primo obiettivo del 65% della produzione totale per tendere così verso il traguardo ‘rifiuti zero’. Con questo duplice intento la Giunta Capitolina ha approvato una memoria che dà mandato all’assessora alla Sostenibilità AmbientalePinuccia Montanari di redigere un ‘Piano per la riduzione e la gestione dei materiali post consumo di Roma Capitale’. La realizzazione del Piano si fonda su alcune azioni di carattere programmatico:
– l’assegnazione di una Green Card ai residenti che consenta, in collaborazione con la rete produttiva delle piccole e medie imprese della città, di valorizzare i comportamenti virtuosi che contribuiscano alla riduzione dei rifiuti;
– un programma per la riduzione di imballaggi;
– la sottoscrizione di protocolli di intesa, tra l’amministrazione e le associazioni di categoria e le Onlus, che implementino la politica di lotta allo spreco alimentare;
– l’elaborazione di un piano dettagliato incentrato sul compostaggio domestico e di comunità;
– l’apertura delle fabbriche del riuso;
– riduzione dell’impatto ambientale dei prodotti utilizzati dai servizi di manutenzione del verde
– l’incentivo all’utilizzo di pannolini riutilizzabili;
– l’estensione del sistema di raccolta porta a porta per utenze domestiche e non domestiche;
– la costruzione di nuovi Centri di Raccolta municipali di rifiuti urbani;
– il miglioramento del sistema di raccolta differenziata e la riduzione dei rifiuti ni mercati rionali, tramite il progetto ‘Mercati a impatto zero’;
– l’implementazione della raccolta differenziata in scuole ed edifici pubblici
– sviluppare un piano di raccolta dei piccoli rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) in sinergia con le associazioni di categoria delle imprese;
– un piano di valorizzazione di metalli di produzione domestica anche attraverso nuovi centri di raccolta pubblici dedicati;
– la riduzione di rifiuti dal settore edile abbandonati sul territorio e ricadenti nel novero di quelli urbani a carico di Roma Capitale, attraverso un progetto di raccolta capillare che preveda la partecipazione dei magazzini;
– un progetto di recupero degli oli vegetali, altamente inquinanti, attraverso il posizionamento in aree pubbliche di contenitori per la raccolta dedicata;
– la promozione dell’acqua del rubinetto, mediante il ‘Progetto Acqua della Sindaca’;
– il perseguimento della politica del Green Public Procurement negli appalti pubblici.
Un’altra leva decisiva per lo sviluppo del Piano risiederà in una ‘due diligence’ di Ama, con l’obiettivo di definire lo stato dell’arte aziendale al ‘punto 0’ della nuova gestione. La logistica aziendale verrà, inoltre, ottimizzata attraverso un’articolazione per municipio delle divisioni operative, mediante la razionalizzazione dei costi di trasporto e riducendo le emissioni inquinanti dei mezzi e l’impatto della flotta sul traffico.
Verranno, infine, individuati novi segmenti di mercato, in termini territoriali, e nuovi prodotti, in termini di tipologia di servizio reso, che valorizzino la cultura, le risorse umane e l’esperienza tecnico-gestionale, generando flussi finanziari che migliorino l’assetto del Bilancio di Ama.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Memoria genera Futuro”

Posted by fidest press agency su sabato, 21 gennaio 2017

auschwitz-ii-birkenau-4campidoglioRoma dal 23 gennaio al 1 febbraio 2017 “Memoria genera Futuro”, 10 giorni e oltre 100 iniziative per il Giorno della Memoria. Dieci giorni consecutivi e oltre 100 appuntamenti per ricordare e confrontarsi sullo sterminio nei campi di concentramento nazisti: dalle scuole ai teatri, dai cinema alle biblioteche, dagli spazi culturali ai Municipi fino ai luoghi simbolo della memoria della città. È Memoria genera Futuro. Roma Capitale da quest’anno avvia in occasione del Giorno della Memoria un percorso che vede, per la prima volta in un unico
programma rappresentato da un segno grafico identificativo, dieci giorni di iniziative diffuse su tutto il territorio sul tema della Memoria. Per l’amministrazione è importante tramandare la memoria collettiva affinché contribuisca a stimolare le nuove generazioni per far sì che diventino “testimoni dei testimoni”. È da questo approccio che nasce Memoria genera Futuro, il progetto di coordinamento nato dalla collaborazione tra l’Assessorato alla Crescita culturale, l’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità solidale e i rispettivi Dipartimenti, la Comunità Ebraica di Roma, la Fondazione Museo della Shoah, l’UCEI – Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, i TIC – Teatri di cintura, l’Azienda Speciale Palaexpo, la Fondazione Musica per Roma, la Fondazione Teatro dell’Opera, l’Associazione Teatro di Roma, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, la Fondazione Cinema per Roma, la Fondazione Romaeuropa, la Fondazione MAXXI, la Casa del Cinema, l’Istituzione Biblioteche di Roma, l’ANEC Lazio – Associazione Esercenti Cinema del Lazio, con la collaborazione di Zètema Progetto Cultura che ha ideato il segno grafico che accompagna il programma.
Il Giorno della Memoria diventa così sempre più una riflessione continua e ancora più radicata e sentita dall’intera comunità cittadina attraverso un’offerta ampia e capillare di iniziative. Diversi quindi i modi per vivere, ascoltare e conoscere la storia e il valore della memoria attraverso una proposta culturale articolata e diversificata. Mostre, presentazioni di libri, proiezioni, musica, incontri, convegni e spettacoli teatrali. Una particolare attenzione è dedicata al pubblico dei ragazzi delle scuole e agli anziani con le proiezioni nei cinema di Roma a biglietto ridotto. Fondamentale è anche il contributo dei Municipi che il 26 e il 27 gennaio, Giorno della Memoria, convocheranno Consigli straordinari per promuovere dibattiti sul tema della memoria storica e realizzeranno inoltre l’iniziativa “Walkabout” che permetterà di ripercorrere i luoghi simbolo presenti sul territorio con racconti e testimonianze.
Sempre il 27 gennaio si svolgerà l’appuntamento istituzionale presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio dove la sindaca Raggi, il vicesindaco Bergamo e l’assessora Baldassarre, la Comunità Ebraica di Roma, la Fondazione Museo della shoah-i, i testimoni Sami Modiano e Piero Terracina e 250 studenti daranno vita ad un incontro nel corso del quale sono previste le testimonianze di ragazzi che hanno visitato il campo di Auschwitz/Birkenau e la premiazione di alcune scuole che hanno partecipato al concorso nazionale ‘Diario di Anna Frank: riflessioni e suggestioni’, promosso dalla Onlus ‘La Memoria nel cuore’.
Un percorso della memoria che proseguirà nei prossimi mesi con il progetto “Testimoni dei testimoni”. Ricordare, trasmettere il ricordo di quanto accaduto e non dimenticare le atrocità dello sterminio, diventando essi stessi testimoni:questo è l’impegno che i ragazzi coinvolti nell’ultimo Viaggio della Memoria hanno preso e che diverrà una mostra per raccontare il loro viaggio, attraverso i loro occhi e quelli dei sopravvissuti, guidando i visitatori in un percorso esperienziale sulla condizione dei prigionieri.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma riparte cominciando a tagliare gli sprechi

Posted by fidest press agency su sabato, 21 gennaio 2017

mazzilloRoma Riparte cominciando a tagliare gli sprechi che nessuna amministrazione, prima di noi, ha mai voluto vedere e che hanno generato quel mostruoso debito che sconteremo per anni. Riparte stanziando più risorse per i servizi ai cittadini e per gli investimenti mirati a uno sviluppo sostenibile della città.
La Giunta Capitolina ha approvato gli emendamenti allo schema di Bilancio di previsione 2017-2019 e al Documento unico di programmazione (Dup). Il bilancio integrato oggi dalla Giunta rispetta dei principi irrinunciabili per la nostra amministrazione. Roma Riparte dalla lotta agli sprechi, di cui abbiamo iniziato a individuare la dimensione: pur nelle ristrettezze di un bilancio ereditato dal passato, siamo riusciti a tagliare 40 milioni di euro di spese legate ai costi della macchina amministrativa e degli organi istituzionali.
Roma Riparte dalla legalità, intesa come certezza delle risorse da spendere, trasparenza dei conti e rispetto degli equilibri finanziari; Roma Riparte dall’equità, perseguita grazie a 60 milioni di euro in più per il sociale e a un primo segnale, con la riduzione della tariffa sui rifiuti, di abbassamento delle tasse che i romani pagano più degli altri cittadini italiani a causa dei debiti lasciati dalla vecchia politica. Roma Riparte, infine, da uno sviluppo sostenibile sia dal punto di vista ambientale che economico e offra alla città i servizi e le opere che i cittadini aspettano. L’emendamento al bilancio contiene una manovra da 81 milioni di euro per finanziare spese e servizi. E ulteriori 110 milioni di euro che portano il piano investimenti complessivo per il prossimo triennio a 580 milioni di euro, con un attenzione particolare ai trasporti e alla mobilità. Si tratta di un primo passo, ne siamo consapevoli. Ma forse del passo più importante. Quello che serve, appunto, per fa ripartire Roma. (di Andrea Mazzillo, Assessore al Bilancio del Comune di Roma, fonte: blog di Grillo)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Baldassarre, pubblicati percorsi formativi didattici per favorire integrazione tra scuole e territorio

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 gennaio 2017

campidoglioRoma. L’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale presenta una serie di proposte didattiche rivolte alle scuole di Roma e suddivise in diverse sezioni tematiche – Ambiente e Stili di vita; Diritti Intercultura e Pace, Cultura Arte e Storia; Memoria e Storia -, più una sezione speciale dedicata alle “Iniziative per conoscere e ricordare”. Si tratta di percorsi formativi che vanno ad arricchire ulteriormente le proposte didattiche delle scuole della Capitale.“L’iniziativa ha l’obiettivo di aumentare le possibilità di scelte formative, realizzando nel tempo una mappatura completa di quanto le scuole realizzano in collaborazione con istituzioni, associazioni e organizzazioni. E questo è un primo passo. La partecipazione, infatti, stimola la formulazione e lo scambio di proposte: una scuola aperta è una scuola parte integrante di una comunità̀” dichiara l’Assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale Laura Baldassarre.Le adesioni dovranno pervenire entro il 30 gennaio, utilizzando l’apposita scheda di iscrizione presente sul sito di Roma Capitale. Le adesioni saranno accolte seguendo l’ordine di arrivo rispetto al progetto prescelto ed in relazione alla capacità di soddisfare le richieste. Qualora non fosse possibile accettarne una specifica, a ciascun istituto richiedente saranno proposti, in alternativa, progetti che abbiano attinenza con le tematiche individuate. Sarà cura dei competenti uffici di Roma Capitale trasmettere tempestivamente via mail l’accettazione delle adesioni.

Posted in Roma/about Rome, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma una città a misura di bici

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 gennaio 2017

bicilondraRoma Via Nomentana avrà una pista ciclabile. Dopo anni e anni di immobilismo abbiamo sbloccato l’iter, ormai abbandonato, per realizzarne una da Porta Pia a via Valdarno. Il progetto esecutivo è già in fase avanzata e verrà consegnato a febbraio. Entro settembre dovrebbero partire i lavori”. Così in una nota l’Assessora alla Città in Movimento Linda Meleo. “Oggi è arrivato il via libera da parte della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Roma – spiega – La pista ciclabile in sede protetta si snoderà su un percorso di 3,6 chilometri e si collegherà con quella già esistente che costeggia l’ansa dell’Aniene. I fondi per realizzarla sono stati già stanziati dal Ministero dell’Ambiente nel Piano Operativo di Dettaglio e sono nella disponibilità di Roma Capitale. Il costo dell’opera è stimato in circa 1,8 milioni di euro. Le risorse che deriveranno da un eventuale ribasso di gara le utilizzeremo per realizzare un allungamento del percorso ciclabile in bike lane: da una parte fino a piazza Venezia, dall’altra fino a piazza Sempione”. “Vogliamo che Roma diventi sempre più una città in movimento, una Capitale a misura di bici. La pista ciclabile su via Nomentana rappresenta un tassello della rete di nuove ciclabili che realizzeremo. Tassello che andrà ad inserirsi nel grande mosaico del Grab, il Grande Raccordo Anulare per le Biciclette” conclude Meleo.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Terremoto Roma: Baldassarre, disposta tempestiva verifica in asili nido e scuole

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 gennaio 2017

A seguito delle scosse sismiche di questa mattina, l’assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale Laura Baldassarre ha disposto la tempestiva verifica delle condizioni dei nidi di Roma Capitale, delle sezioni ponte di Roma Capitale, delle scuole dell’Infanzia di Roma Capitale, degli edifici scolastici di proprietà capitolina ospitanti scuole statali (sezioni primavera, scuola materna, scuola primaria e secondaria di primo grado), con l’avvertenza di riservare particolare attenzione agli istituti lesionati dal terremoto dell’ottobre scorso. “La Sala Operativa dei Vigili del Fuoco non ha segnalato gravi criticità dopo la prima scossa, avvertita alle ore 10.25, e sia la Protezione Civile capitolina che quella nazionale hanno riferito di non aver ricevuto alcuna segnalazione da parte degli istituti scolastici” dichiara Baldassarre. “Dopo le scosse delle ore 11.14 e delle 11.26, invece, molte scuole, su disposizione dei presidi, hanno disposto autonomamente l’evacuazione dalle strutture secondo quanto previsto dal Protocollo in caso di terremoto. Tra l’altro i Municipi invieranno alle scuole le schede per l’indicazione di eventuali criticità createsi dopo il sisma. La Commissione Stabili pericolanti è comunque già allertata per eseguire immediatamente sopralluoghi” aggiunge.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »