Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘rufa contest’

RUFA CONTEST: all’immaginazione non c’è alcun limite

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 aprile 2018

Un lavoro avvincente e incessante, generato con un unico obiettivo: consentire agli studenti RUFA di imporsi nel panorama dell’arte e del design. Partendo da questo presupposto proseguono in modo costante le fasi organizzative del RUFA CONTEST: ingegno e progettazione sullo sfondo di Roma e, di conseguenza, del mondo. Un percorso artistico tra le caleidoscopiche espressioni dell’intelletto, dei nuovi media e dei linguaggi contemporanei. Un viaggio nell’espressività, intesa come messaggio e pensiero, dove non esistono concezioni arcaiche, dove i filtri generazionali ed esperienziali si annullano e dove ogni elemento si coniuga nella realtà. Un obiettivo che trova la sua perfetta identità nel rapporto di costruzione simbiotico che si genera tra i docenti e gli allievi della Rome University of Fine Arts e che potrebbe essere raffigurato come uno spazio aperto, senza confini.
Dopo le prime tre edizioni il flusso organizzativo e programmatico, come nelle logiche RUFA, si appresta a rafforzare ulteriormente il concetto di unicità. “Raccontare le differenze, ottenere l’equilibrio”: questo il “concept” che origina l’edizione 2018 del RUFA CONTEST. Gli studenti dell’Accademia si confronteranno su questo principio assoluto, nella consapevolezza che il divenire della vita è oramai incrinato da due diverse componenti: da una parte coloro che “aprono” alle diversità e dall’altra chi tenta di “chiudere” le porte per aumentare le distanze e le differenze. I lavori dei 25 finalisti saranno illustrati in una masterclass con esperti del settore per poi dare seguito, il prossimo 12 giugno a partire dalle ore 18, ad una serata evento presso il Teatro Olimpico di Roma. Testimone di questo percorso Shirin Neshat: un’artista contemporanea iraniana conosciuta e apprezzata in tutto il mondo per i lavori effettuati in ambito cinematografico e delle arti visive in genere. Attraverso il suo lavoro Shirin Neshat, che vive a New York, città simbolo della libertà, analizza le difficili condizioni sociali all’interno della cultura islamica con particolare attenzione al ruolo della donna.
Il progetto, avviato nel 2015, è genesi della Rome University of Fine Arts (RUFA) l’Accademia di Belle Arti, legalmente riconosciuta dal Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca. A reggerne le redini il direttore artistico e ideatore Emanuele Cappelli, il direttore generale Fabio Mongelli e l’event manager Alessandro Mongelli. RUFA è sinonimo di creatività: un’attitudine che dal 1998, anno di fondazione dell’istituto, fino ad oggi ha consentito ai laureati RUFA d’imporsi con sempre maggiore rilevanza nel settore del design, della comunicazione, della grafica, dell’arte, del cinema, della fotografia e dei nuovi linguaggi in genere, integrandosi perfettamente nella cosiddetta “Rufa-experience” per andare incontro al futuro.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Teatro Ambra Jovinelli: torna il Rufa Contest

Posted by fidest press agency su martedì, 6 giugno 2017

andrea castaRoma 6 giugno 2017 alle 19,30 Via Guglielmo Pepe, 45 grande spettacolo del RUFA Contest, il concorso di Visual Art, Design e Media Arts promosso da RUFA – Rome University of Fine Arts, che sarà presentato per il terzo anno dal conduttore e performer Andrea Casta, vero talento emergente dell’art system internazionale, e che avrà come protagonista Francis Kéré, uno dei principali interpreti dell’architettura contemporanea, già protagonista del Ted 2013 e della Biennale di Architettura 2016, designato come giurato d’onore dell’edizione 2017.
Diébédo Francis Kéré è un architetto originario del Burkina Faso conosciuto in tutto il mondo e molto impegnato in favore della sua comunità d’origine. Kéré oggi è considerato il simbolo di una nuova architettura, ispirata a criteri di etica e solidarietà. Le sue teorie stanno facendo il giro del mondo e a giugno 2017 inaugurerà la sua ultima creazione: il Padiglione estivo della Serpentine Gallery a Londra. «Per RUFA è un grande piacere avviare un confronto con Francis Kéré – ha detto il direttore RUFA Fabio Mongelli –vogliamo condividere con il pubblico questo personaggio meraviglioso, che per noi rappresenta un modello di creatività».«Kéré è un vero rivoluzionario contemporaneo – gli ha fatto eco Emanuele Cappelli, direttore artistico del RUFA Contest – per lui abbiamo preparato un grande show, che rappresenta perfettamente la sua poetica».
Oggetto della sfida del contest, concorso artistico ideato dall’Accademia di Belle Arti RUFA, ateneo riconosciuto dal Miur che offre corsi universitari in tutte le discipline artistiche e creative, e che quest’anno, non a caso, è stato intitolato “Human Democracy. Think of the world you want”, è la creazione di un progetto ispirato al tema dell’edizione, ogni anno diverso. La selezione passa attraverso un gruppo di giurati designati tra le figure di spicco del comparto artistico e creativo nazionale, ma la scelta del vincitore finale spetta sempre al giurato d’onore che comunica la sua decisione al termine di un grande “one man show” aperto al pubblico e gratuito. Durante lo show saranno anche consegnati i vari premi speciali dagli altri partner che hanno deciso di sostenere l’evento: Rai Cinema, Sky Arte Hd, MTV, Olivetti, RDS Radio Dimensione Suono e Inside Art. Al termine dell’evento appuntamento per Closing Party al Lanificio 159 dove Andrea Casta, insieme ai dj guest LSWHR soundsystem, si esibirà con il suo violino elettrico sempre più apprezzato dai producer di musica elettronica. Info e prenotazioni: event.unirufa.it (foto: andrea casta)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »