Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘salone libro’

Filippo Juvarra al Salone del Libro con la Fondazione 1563

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 Mag 2018

Torino In occasione del Salone Internazionale del Libro di Torino, Lunedì 14 Maggio 2018, la Fondazione 1563 presenta il nuovo volume Cultura, arte e società al tempo di Juvarra, pubblicato dalla Casa Editrice Leo S. OlschkiAppuntamento alle 11.30 nella Sala Avorio del Lingotto con il curatore, Giuseppe Dardanello, Marco Dotti, Giovanni Romano e Mercedes Viale Ferrero.
Il testo è il primo Quaderno sull’Età e la Cultura del Barocco e raccoglie le ricerche dei 5 vincitori della prima edizione delle borse di studio della Fondazione (2013). La pubblicazione è dedicata in particolare all’opera dell’architetto Filippo Juvarra, alla letteratura e alla società nell’età di Vittorio Amedeo II.
La Fondazione 1563 gestisce e valorizza l’Archivio Storico della Compagnia di San Paolo e sostiene un articolato programma di ricerca sul Barocco, anche attraverso un bando annuale per borse di alti studi rivolto giovani ricercatori umanisti http://www.fondazione1563.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ilmiolibro compie dieci anni

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 Mag 2018

Torino salone del libro. 10-14 maggio 2018. Ilmiolibro sarà presente al Salone Internazionale del libro di Torino.Sarà un evento speciale, perché coincide con i dieci anni del sito, nato proprio nel mese di maggio del 2008: durante i nostri incontri presenteremo importanti progetti che riguardano autori e lettori, e come da tradizione lanceremo la nuova edizione del concorso letterario nazionale ilmioesordio. Ecco il calendario degli eventi:
Giovedì 10 maggio, ore 14,30 Arena Robinson, Padiglione 3, Stand Q70-R69 Dieci anni di self publishing: la rivoluzione digitale che sta cambiando l’editoria ilmiolibro compie 10 anni, e oggi è utilizzato da oltre 35 mila autori per pubblicare grandi libri. Ne parliamo insieme a Guido Scorza, avvocato, giornalista e blogger, che su ilmiolibro ha appena pubblicato il suo ultimo libro Governare il futuro, dedicato proprio alla rivoluzione digitale.
Venerdì 11 maggio, ore 17 Sala Editoria, Padiglione 2 Al via ilmioesordio 2018: lectio magistralis di Matteo Strukul, autore di bestseller e testimonial del concorso Mentre parte la nuova edizione del concorso letterario «ilmioesordio», promosso da ilmiolibro e Newton Compton, l’autore bestseller Matteo Strukul svela i segreti per costruire un romanzo perfetto. Interviene la vincitrice de ilmioesordio 2017 Marzia Elisabetta Polacco.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rubbettino al Salone del Libro di Torino

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 Mag 2018

“Un giorno, tutto questo” è il tema ufficiale della 31.ma edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino che si terrà dal 10 al 14 maggio. Un tema che apre alla speranza, al futuro, alla libertà, in una congiuntura non particolarmente favorevole per il nostro Paese e per l’industria culturale.
Come ogni anno Rubbettino sarà presente con il suo stand, uno stand di design progettato ad hoc e rinnovato anno per anno che, nelle edizioni passate, non ha mancato di attirare l’attenzione dei visitatori, tanto da essere segnalato come uno tra i più belli dell’intero Salone.Tante saranno le novità portate in fiera e tanti saranno gli appuntamenti.
L’evento clou sarà la presentazione del libro del Primo Ministro albanese Edi Rama «Kurban / Il sacrificio» che si terrà domenica 13 maggio alle 10,30 presso la Sala Blu del Padiglione 2. A discutere con l’autore, Vittorio Sgarbi.
Giovedì 10 maggio, alle 10,30, presso il Caffè Letterario del Padiglione 2, la presentazione del nuovo romanzo di Marco Ciriello «Un giorno di questi» , romanzo ambientato in una Napoli stralunata ma autentica che è stato tra i volumi presentati al Premio Strega di quest’anno.
Un altro importante appuntamento, sempre giovedì, alle 11.30, presso il Caffè Letterario (pad.2), vedrà protagonisti Giuseppe Baldessarro, giornalista di «Repubblica» e Gaetano Saffioti, imprenditore e testimone di giustizia, che presenteranno «Questione di rispetto. L’impresa di Gaetano Saffioti contro la mafia».Venerdì, alle 18,00, verrà presentata la nuova collana «La bellezza dell’impresa» diretta da Adriano Moraglio e Florindo Rubbettino, interamente dedicata a storie di successo nel mondo dell’imprenditoria italiana. Con l’occasione verrà presentato anche il primo volume della collana intitolato «I custodi della sorgente», di Alberto Bertone e Adriano Moraglio, dedicato alla storia dell’Acqua Sant’Anna. Numerosi saranno poi gli eventi organizzati in collaborazione con la Regione Calabria e ospitati nello Stand Istituzionale dell’Ente:dal libro «Aldo Moro e l’Intelligence», curato da Mario Caligiuri, al vademecum di Domenico Talia «La società calcolabile e i big data»; dal fortunato romanzo «A schema libero» del collettivo Lou Palanca, a «Vent’anni di lotta alle mafie e alla corruzione», pubblicato in occasione del ventennale di «Avviso pubblico». E poi, ancora, ampio spazio alla cultura e alla storia della regione, con il “Cine Tour Calabria” di Maurizio Paparazzo e Giovanni Scarfò, una guida cinematografica della Calabria; «L’ape furibonda» di Claudio Cavaliere, Bruno Gemelli e Romano Pitaro, undici ritratti di “donne di carattere” che hanno vissuto e operato in Calabria; il romanzo storico «InChiostro» di Marco Iuffrida e il pamphlet «Cambia Calabria che l’erba cresce» di Filippo Veltri.In un simile contesto non poteva poi mancare il più celebre pensatore che la Calabria abbia mai avuto: Gioacchino da Fiore, cui verrà dedicato un focus con la presentazione del libro «Gioacchino da Fiore, attualità di un profeta sconfitto» di Massimo Iiritano e la performance teatrale su testi di Adriana Toman «Trilogia gioachimita».Nel ricco calendario degli eventi Rubbettino troverà spazio anche il festival «Sciabaca, viaggi e culture mediterranee», organizzato dalla casa editrice calabrese, che giunge quest’anno alla sua terza edizione e che, di recente, è stato inserito all’interno della Rete dei Festival del Sud.
Proprio ai tanti festival che si svolgono lungo la Penisola è stata dedicata dal Salone di Torino l’area tematica “Superfestival” all’interno della quale Rubbettino, quale anteprima di Sciabaca, ospiterà una conversazione con l’architetto e antropologo Rosario Chimirri su insediamenti e culture dell’abitare dei «Paesi di Calabria» http://www.rubbettinoeditore.it

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Audible al salone del libro di Torino

Posted by fidest press agency su domenica, 6 Mag 2018

Torino Lingotto Fiere (PAD 1 STAND E29-D28) dal 10 al 14 maggio 2018. Audible, società Amazon leader nell’audio entertainment di qualità, sarà presente al Salone Internazionale Del Libro di Torino, la trentunesima edizione della più grande fiera editoriale dell’area culturale del Mediterraneo.
All’interno di questo festival culturale diventato essenziale punto di riferimento internazionale per gli operatori professionali del libro e importante progetto educativo dedicato alla promozione del libro e della lettura, presso il PAD 1 STAND E29-D28, Audible si inserisce con un importante progetto: uno studio di registrazione mobile che vivrà per tutta la durata del Salone. Ogni giorno, lo studio sarà animato da diversi appuntamenti dedicati al pubblico e darà la possibilità a tutti di misurarsi come veri lettori professionisti, registrando un estratto del proprio libro preferito e vivendo in prima persona un’esperienza unica e molto personale, il tutto grazie semplicemente al potere della voce. Il pubblico potrà anche approfittare dell’occasione per registrare i propri auguri ad Audible per i suoi due anni di presenza in Italia. Inoltre, sempre nell’esclusiva cabina di registrazione, si potrà leggere e registrare un estratto del primo libro della serie di Harry Potter di J. K. Rowling, “Harry Potter e la Pietra Filosofale”, dando vita ad una maratona di lettura aperta a tutti i fan della serie per celebrare il ventennale della prima edizione cartacea di Harry Potter. Calendario appuntamenti:
Sabato 12 maggio, ore 13.00 @Sala Editoria: LA PAROLA A … PIERGIORGIO ODIFREDDI
Piergiorgio Odifreddi presenta “Grandi menti a confronto”, la nuova serie audio originale firmata Audible, dedicata alla divulgazione scientifica. Da Einstein a Steve Jobs, da Dalì a Darwin, passando per Pitagora, Aristotele, Copernico e Dostoevskij: la voce di Piergiorgio Odifreddi, matematico e scrittore, racconta in una serie audio le idee dei grandi pensatori del passato, in un vero e proprio viaggio nel tempo e nelle scienze.
Sabato 12 maggio, ore 16.30 @Arena Bookstock: MARATONA HARRY POTTER Con la partecipazione di Marco Azzani, Country Manager Audible Italia, e con il moderatore Gianmaria Tammaro, Francesco Pannofino incontra i fan di Harry Potter concludendo la maratona di lettura promossa da Audible e Salani con una public reading dell’ultimo capitolo di Harry Potter e la Pietra Filosofale. È facendo vivere l’esperienza di ascolto sulla APP ma dal vivo che Audible, celebra il ventennale della prima edizione cartacea italiana di Harry Potter.
Domenica 13 maggio, ore 12.00 @Stand Audible: GINO LA MONICA Attore e doppiatore, Gino La Monica ha prestato la sua voce per tanti audiolibri Audible.
Oltre ad una sua reading live, La Monica racconterà i segreti del lavoro del narratore professionista, un mestiere ancora poco noto e dispenserà consigli sull’arte di raccontare e sulla lettura ad alta voce.
Domenica 13 maggio, ore 14.30 @Stand Audible: GERONIMO STILTON Geronimo Stilton incontrerà i suoi piccoli ammiratori intrattenendoli con la lettura di alcuni suoi celebri racconti. Il famosissimo topo di Topazia si farà poi immortalare insieme ai suoi amatissimi fan.
Domenica 13 maggio, ore 18.00 @Sala Editoria: PODLAST: quando le notizie si trasformano grazie alla tecnologia.
Maurizio Molinari e Mattia Feltri, direttore e firma della Stampa, incontrano Marco Azzani di Audible per presentare Podlast, la nuova serie di podcast della Stampa, primo quotidiano italiano ad entrare nel mondo del podcasting. Una nuova forma di approfondimento culturale, un nuovo modo di fruire e fornire cultura, il tutto tramite un app. È possibile ascoltarli ovunque, a casa o in macchina, mentre si cammina o fa jogging. Ogni giorno, dal lunedì al venerdì, è possibile scegliere tra due approfondimenti curati dai giornalisti del quotidiano, ciascuno di venti minuti, che vanno dalla letteratura all’attualità, dalla politica alla religione, dalle notizie alle storie e allo sport.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Torino: Salone del libro

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 aprile 2018

Torino Da giovedì 10 a lunedì 14 maggio al Salone del Libro la Città Metropolitana di Torino condividerà lo spazio istituzionale con la Città di Torino, nell’ambito di un progetto comune di presentazione al pubblico dei progetti di sviluppo sociale e culturale del capoluogo e dell’intero territorio metropolitano. Nello spazio dibattiti all’interno dello stand nell’arco dei cinque giorni di apertura del Salone, la Città Metropolitana proporrà cinque momenti di incontro, uno per giorno, esaminando altrettanti casi di buone pratiche, tutte collegate da uno stesso fil rouge: la valorizzazione del patrimonio e delle realtà territoriali. Si parlerà quindi della candidatura Unesco per la Città di Ivrea e per il complesso delle architetture olivettiane (giovedì 10 maggio alle 14), dei casi di successo del progetto MIP-Mettersi in proprio (venerdì 11 alle 16), della valorizzazione delle radici storiche culturali dei territori montani e pedemontani dove si parlano l’Occitano e il Francoprovenzale (sabato 12 alle 16) e del concorso nazionale e internazionale “Comuni Fioriti” come occasione di promozione turistica e di sviluppo sostenibile (domenica 13 maggio alle 16). L’ultimo appuntamento, lunedì 14 alle 11 sarà quello dedicato alla valorizzazione del patrimonio custodito nelle biblioteche storiche di Torino, a cominciare da quella di Palazzo Cisterna intitolata a Giuseppe Grosso.
Gli appuntamenti nel dettaglio:
– giovedì 10 maggio alle 14, “ Ivrea, il futuro nasce da un grande passato. Il percorso della candidatura Unesco”. Intervengono: Anna Merlin (Consigliera metropolitana delegata agli Affari istituzionali, affari e servizi generali, gare e contratti, comunicazione istituzionale, turismo, relazioni e progetti europei ed internazionali), Beniamino de Liguori Carino (segretario generale della Fondazione Adriano Olivetti), Carlo Della Pepa (Sindaco di Ivrea), Renato Lavarini (coordinatore del progetto di candidatura di Ivrea città industriale del ventesimo secolo a patrimonio mondiale Unesco)
– venerdì 11 maggio alle 16 “Progetti di poesia, progetti d’impresa. Il supporto della Città metropolitana per lo sviluppo di imprese attraverso il servizio MIP-Mettersi in Proprio”. Intervengono: Dimitri De Vita (Consigliere metropolitano delegato allo Sviluppo montano, pianificazione strategica, sviluppo economico, attività produttive, trasporti), Marta Giavarini (tutor di Soges spa), Alessandra Racca (imprenditrice), Tessa Zaramella (funzionaria Città metropolitana)
– sabato 12 maggio alle 16 “Lingue madri, dal passato al futuro. La valorizzazione delle radici storiche culturali del territorio montano”. Intervengono: Silvia Cossu (Consigliera metropolitana delegata a Diritti sociali e parità, welfare, minoranze linguistiche, rapporti con il territorio), Giacomo Lombardo (Chambra d’Oc) e i “Blu l’azard”, che presentano il “Bal poètic”, uno spettacolo che coniuga danze e poesia sulle note di brani ispirati a poeti e grandi pensatori di epoche e culture diverse.
– domenica 13 maggio alle 16 “Comuni fioriti. Dal territorio metropolitano occasioni concrete di sviluppo sostenibile e di promozione”. Intervengono: Marco Marocco (Vicesindaco metropolitano delegato ad Ambiente e vigilanza ambientale, risorse idriche e qualità dell’aria, tutela fauna e flora, parchi e aree protette), Danilo Breusa (Sindaco di Pomaretto), Marco Bussone (Vicepresidente Uncem Piemonte), Igor De Santis (Sindaco di Ingria), Renzo Marconi (Presidente Asproflor)
– lunedì 14 maggio alle 11 “Il futuro delle biblioteche storiche a Torino e in Piemonte. Le buone pratiche per la valorizzazione di un patrimonio prezioso”. Intervengono: Barbara Azzarà (Consigliera metropolitana delegata ad Istruzione, orientamento e formazione professionale, sistema educativo, rete scolastica e infanzia, politiche giovanili, biblioteca storica), Elena Borgi (responsabile biblioteca Accademia delle Scienze di Torino), Eugenio Pintore (dirigente settore Promozione beni librari ed archivistici della Regione Piemonte).

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Presentato al Salone del libro di Torino “EroStudente. Il desiderio di prendere il largo”

Posted by fidest press agency su sabato, 20 Mag 2017

ESERCITO MARCIAVATorino Si è chiuso in occasione della prima giornata del Salone Internazionale del Libro di Torino l’evento di presentazione del volume “EroStudente”, del Direttore Generale della LUISS Giovanni Lo Storto che ha discusso del libro insieme al giornalista David Parenzo.
Nell’affollato Caffè Letterario del Salone, Lo Storto ha avuto modo di illustrare alla platea ciò che è sempre più evidente: il mondo sta cambiando, anzi è già cambiato, molto velocemente e i ragazzi di oggi sono, potremmo dire, antropologicamente diversi da quelli delle generazioni precedenti. Non sono più nativi digitali, sono “concepiti” digitali. Non vasi da riempire di conoscenze e nozioni ma soggetti attivi ai quali si devono fornire gli strumenti per costruire le scale sociali del futuro.
La formazione gioca oggi un ruolo fondamentale, ma deve sostanzialmente insegnare ad imparare. E, per questo, entrano in gioco competenze diverse da quelle classiche, come quelle che si acquisiscono con il volontariato o con la cura della terra (vedi esperienza dell’orto all’interno del campus della LUISS).
Una voce fuori dal coro, quella di Lo Storto. Non le solite lamentele sulla gioventù a cui siamo oramai abituati, bensì una sferzata di energia e positività e un incoraggiamento al mondo degli adulti perché si abbandonino modelli educativi e formativi superati e si tenga conto delle nuove straordinarie possibilità di accesso all’informazione e alla conoscenza che sono a portata di mano (è proprio il caso di dirlo) di tutti. «I bambini di oggi – ha dichiarato in un passaggio Lo Storto – hanno una appropriata marcia in più. Diamogli l’opportunità di sfruttarla». (foto: ero studente)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Connie Tells ospite d’eccezione al Salone Internazionale del Libro di Torino

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 Mag 2017

connie tellsTorino 18 maggio aprirà i battenti il 30° Salone Internazionale del Libro di Torino, il più importante e rinomato evento italiano nel campo dell’editoria. Ospite su invito sabato 20 maggio alle ore 16,30, nello spazio del laboratorio Biblioteca Digitale, CONNIE TELLS, nella persona dell’autrice Costanza Pintori. In questa 30° edizione gli organizzatori rinnovano l’appuntamento del Bookstock Village, la grande area del Salone del Libro dedicata al pubblico più giovane, da 0 a 20 anni. Il programma di quest’anno prevede incontri con autori e numerosi laboratori. E proprio in questo spazio sarà possibile incontrare Costanza Pintori che presenterà le sue app educative, per i piccolissimi dai 3 ai 5 anni. Il progetto Connie Tells ripropone in chiave digitale la capacità di insegnare ai bambini attraverso il gioco. Le quattro fiabe pubblicate attraverso l’App cercano in modo immediato di educare le nuove generazioni ai valori fondamentali del vivere civile quali l’amicizia, la solidarietà e il rispetto per l’ambiente. Storie attuali che si rifanno alle fiabe di Esopo, ma modernizzate attraverso l’uso intelligente della tecnologia, che permette ai bambini quell’interattività fondamentale per l’apprendimento. Imparare diventa un gioco divertente con le fiabe Connie Tells, e i valori sociali che vengono insegnati rappresentano la soluzione del gioco proposto dalla fiaba. Con le fiabe Connie Tells la noia non esiste e il bambino viene incentivato a leggere anche in inglese. Utilizzabili anche dalle scuole, le Fiabe sono disponibili anche su APP STORE.
Connie Tells è un nuovo modo di fare comunicazione: un mondo di storytelling per bambini in grado di avvicinarli a tematiche attuali, imparando a conoscere la realtà in modo semplice, divertente e interattivo. Attraverso il racconto di fiabe e l’interazione con il proprio device, i bambini possono conoscere aspetti concreti della quotidianità per risolvere un problema, come ad esempio l’inquinamento o lo smog, e stimolare la propria sensibilità sociale. (connie tells)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rubbettino e il Salone del Libro di Torino

Posted by fidest press agency su sabato, 13 Mag 2017

salone del libroTorino 18 maggio 2017. La liaison fra Rubbettino e il Salone del libro di Torino continua, ininterrottamente da 27 anni. Persino quest’anno in cui la Fiera “Tempo di libri” promossa dalla vicina amica/nemica città meneghina sembrava dover minacciare di offuscare le glorie dello storico Salone dell’editoria italiana, Rubbettino ha preferito puntare su quello che è oramai diventato un presidio importante e imprescindibile del libro e della lettura in Italia. E non ha avuto torto, considerando il ricco cartellone di eventi e di autori che affollerano gli stand del Salone.
Tantissimi gli eventi in programma dalla presentazione del libro di Giovanni Lo Storto, Direttore generale della LUISS, sulla formazione e il mondo del lavoro intitolato “Erostudente”, all’autobiografia dell’economista ed ex ministro Francesco Forte “Se non ricordo male”, al nuovo libro sul delicato tema dei rapporti tra “Intelligence e magistratura” di Mario Caligiuri.
Si continua con il cinema con il libro di Marco Olivieri e Anna Paparcone su Marco Tullio Giordana che verrà presentato in due occasioni (sia all’interno degli spazi del Salone che nella rassegna “diffusa” Salone OFF) con la partecipazione straordinaria dello stesso regista, e ancora tanta letteratura con l’incontro su Hemingway e Fante partendo da due notevoli opere come il romanzo di Stefano Marelli (già premio “Parole nel Vento”) intitolato “A Dime a Dozen” e l’autobiografia tradotta dallo spagnolo e in uscita in questi giorni in libreria di Eduardo Margaretto “Non chiamarmi bastardo, sono John Fante”, con la partecipazione di Francesco Durante, scrittore e critico nonché traduttore delle opere di Fante; e, ancora, la presentazione del nuovo romanzo di Annarosa Macrì “Corpo estraneo”
Tanta attenzione anche alla Calabria con iniziative di grande livello, fra le quali si segnala la presentazione della nuova attesa edizione, curata da Vito Teti, di “Un treno nel Sud” di Corrado Alvaro e la presentazione delle attività editoriali svolte in collaborazione con il Parco Nazionale del Pollino attraverso il dibattito “Pollino. Gli uomini, i segni, il paesaggio”.
Infine non potevano mancare gli incontri di livello internazionale come la presentazione del libro dello scrittore albanese Ylljet Aliçka “Il sogno italiano” con la partecipazione di Alessandro Leogrande e Benko Gjata oppure i due incontri in collaborazione con lo spazio espositivo della Romania sui libri “L’Illusione della modernità” di Alberto Basciani e “Bucarest. La capitale immaginata” di Emanuela Costantini.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Pagine d’arte al salone del libro di Torino

Posted by fidest press agency su giovedì, 11 Mag 2017

copertina Stefan ZweigTorino 18-22 maggio 2017 salone del libro. Pagine d’Arte, piccola ma raffinata casa editrice che si contraddistingue per l’attenzione con cui unisce testi ricercati e originali a immagini di qualità, sarà presente al Salone del Libro di Torino. Presenterà alcuni dei suoi titoli storici e il nuovo “Libretto & Catalogo 2017” ideato da Beatrice Lancini Balbi, che illustra il percorso di Pagine d’Arte attento allo studio della relazione tra parole & figure, e la nuova proposta editoriale: “Il mistero della creazione artistica” di Stefan Zweig. “Il mistero della creazione artistica” riproduce il testo della conferenza che Zweig tenne a New York nel 1939 e che viene proposta per la prima volta in italiano. In quell’occasione Zweig sostenne che il segreto più profondo del nostro mondo è legato alla creazione: “Fra gli innumerevoli enigmi insolubili del mondo, quello della creazione rimane per sempre il più profondo e il più misterioso. Qui la natura non vuol essere spiata, non permetterà mai che si colga l’atto estremo per cui sorse la terra o sorge un piccolo fiore, come nasce una poesia, come nasce un uomo. Qui la natura cala senza alcuna indulgenza il suo velo. Persino il poeta, persino il musicista, sarà più tardi incapace di spiegare l’istante della sua ispirazione”.
Il libro, che è arricchito da riproduzioni di Dürer, Rembrandt e manoscritti di opere musicali, si può considerare il prolungamento ideale della novella “La collezione invisibile” già pubblicata da Pagine d’Arte: due scritti intensi e brevi si sfogliano nella collana Sintomi, sul filo autobiografico che lega Zweig all’appassionata raccolta di carte d’arte. Collezionare per tentare di capire.
Tra le altre pubblicazioni di Pagine d’Arte in evidenza al Salone del Libro si segnalano “Emilio Tadini testo&immagine”, un collage ideale e inedito dei fogli tratti dall’insieme dei raccoglitori rossi degli anni Settanta conservati allo Spazio Tadini di Milano fra le carte d’archivio di Emilio Tadini, “Sig. Bovary e altri personaggi” di Alberto Manguel, e due opere che, per impostazione e contenuti, si prestano per una lettura abbinata: “L’Apocalisse secondo Dürer”, sempre di Alberto Manguel, e “La mente nera di Piranesi” di Marguerite Yourcenar.
Pagine d’Arte è una casa editrice indipendente fondata nel 1982 da Matteo Bianchi, che per vent’anni è stato direttore del Museo Villa dei Cedri di Bellinzona, dove ha realizzato una serie di esposizioni e cataloghi legati alla cultura figurativa fra Otto e Novecento (Albert Anker, Félix Vallotton, Camille Claudel…) e a quella moderna e contemporanea (Jean Fautrier, Oskar Kokoschka, Sonia Delaunay…).
Matteo Bianchi conduce l’attività editoriale a Tesserete/Lugano (Svizzera) nella casa museo del pittore svizzero-lombardo Luigi Rossi (1853-1923) insieme a Carolina Leite, con la quale ha inaugurato a Parigi il catalogo francese di Pagine d’Arte.
Pagine d’Arte si caratterizza per le scelte editoriali libere da ogni condizionamento, inedite e mai scontate, basate sull’idea di studiare le corrispondenze tra testo e immagine e sviluppandole intorno ad alcuni temi come parole e figure, arte e natura, l’identità linguistica e culturale, la bellezza che salverà il mondo… (foto: copertina Stefan Zweig)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Salone Libro: le precisazioni dell’Associazione Italiana Editori

Posted by fidest press agency su domenica, 31 luglio 2016

Più libri più liberi 2010_Foto di Jacopo Pergameno_Courtesy AIE_Associazione Italiana Editori_PANORAMICA_Per ricostruire correttamente le notizie che hanno portato l’Associazione Italiana Editori alla decisione del Consiglio Generale di ieri, AIE precisa che:
– Il recesso di AIE come socio fondatore della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura è stato deciso all’unanimità nel Consiglio Generale di AIE nella riunione del 25 febbraio 2016;
– Se ne è rimandata la formalizzazione a dopo il Salone 2016 e dopo la tornata elettorale, per evitare strumentalizzazioni di tipo politico;
-Questo recesso non implicava in alcun modo la decisione di un altro Salone. Si era invece deciso di dare il massimo supporto all’edizione 2016 dell’appuntamento torinese. E così è stato;
– Intenzione di AIE era uscire dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, non spostarsi altrove;
– Il lavoro impostato dalla Commissione AIE Promozione del Libro è stato avviato a marzo sulla base degli stimoli pervenuti da vari soggetti fieristici, per costituire un sistema di eventi e fiere che diventasse di ispirazione per azioni concrete di promozione culturale e della lettura.
– Il progetto pervenuto da Fiera Milano è stato ritenuto convincente dalla Commissione e proposto al Consiglio generale, che ieri democraticamente ha deciso.
– Il recesso di AIE come socio fondatore è stato inviato solo oggi, 28 luglio 2016;
– La joint venture con Fiera Milano sarà costituita solo a settembre. (n.r. prendiamo atto di quanto c’informa l’Aie ma l’iniziativa non ci convince e non la condividiamo. E’ stata, a nostro avviso, improvvida e totalmente sbagliata. Torino è e resta una sede ideale sia per la sua grande tradizione libraria e letteraria sia per la sua capacità di aggregare forze vive e sensibili nel campo dell’editoria e che di questi tempi sono forze che l’Aie avrebbe dovuto tener da conto e a farne tesoro e non certo per dividerle come sta purtroppo accadendo.) (foto: editori)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Salone Libro: il Presidente di AIE incontrerà i vertici piemontesi

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 luglio 2016

20 Più libri più liberi 2009 foto MatteoMignaniIl Consiglio Generale dell’Associazione Italiana Editori (AIE) ha dato mandato al Presidente di contattare in tempi rapidi il Presidente della Regione Piemonte e il Sindaco della Città di Torino per verificare le loro proposte sul cambiamento della governance e della gestione sia della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura che del Salone del Libro.
Il Consiglio Generale ha dato inoltre parere favorevole a un modello di società per lo sviluppo di manifestazioni fieristiche ed eventi per la promozione del libro a livello nazionale e internazionale.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Letterario Internazionale Mondello

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 aprile 2015

belpolitiE’ stato promosso dalla Fondazione Sicilia in collaborazione con il Salone Internazionale del Libro e la Fondazione Andrea Biondo. Suddiviso in quattro sezioni (Narrativa italiana, Autore Straniero, Critica Letteraria, Migliore Motivazione), il Premio ha istituito il nuovo Comitato di Selezione per il 2015. Giudice monocratico di questa edizione è lo scrittore Antonio Scurati: sarà a lui a scegliere il suo maestro, ovvero il vincitore del Premio Autore Straniero, che riceverà il riconoscimento lunedì 18 maggio al Salone Internazionale del Libro.
Lo scrittore e saggista Marco Belpoliti, il critico letterario Gianni Turchetta e la scrittrice Chiara Valerio sono i nuovi giurati chiamati quest’anno a decretare i tre romanzi vincitori del Premio Opera Italiana (valutando tra i libri pubblicati da marzo 2014 a marzo 2015) e il vincitore del Premio Critica Letteraria (gennaio 2014-marzo 2015). I nomi della terna saranno annunciati nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà nel mese di aprile.I tre romanzi vincitori del Premio Opera Italiana saranno quindi sottoposti al giudizio di duecentoquaranta lettori qualificati, indicati da ventiquattro librerie dislocate in tutta Italia, scelte in partnership con Il Sole 24 Ore. Le loro preferenze, che saranno espresse tramite votazione online da giugno a ottobre, decreteranno il vincitore assoluto, cui andrà il Premio SuperMondello. Il riconoscimento sarà consegnato a novembre a Palermo. Parallelamente, una giuria di centocinquanta studenti di quindici scuole secondarie di secondo grado (dodici di Palermo e tre di altre tre province siciliane) decreterà il vincitore del Premio Mondello Giovani. Gli studenti leggeranno i tre libri in gara e voteranno il loro romanzo preferito, motivando la scelta con un testo critico.Sempre a novembre, il Comitato di Selezione assegnerà a tre studenti siciliani il Premio alla Migliore Motivazione, valutando fra quelle espresse dagli studenti giurati per votare il vincitore del Mondello Giovani.Nato nel 1975 grazie a un gruppo di intellettuali palermitani, il Premio è giunto alla quarantunesima edizione, confermandosi una pietra miliare nel percorso culturale del Paese. Nel corso degli anni ha premiato scrittori famosi in tutto il mondo. Ricordiamo: Günter Grass (Premio Mondello 1977, Nobel per la letteratura nel 1978), Milan Kundera, Doris Lessing, Javier Cercas, Adonis, Don De Lillo, Elizabeth Strout, Alberto Moravia, Italo Calvino, Andrea Camilleri e Alberto Arbasino.“Proseguiamo a scrivere la storia del Premio Mondello che, ormai da oltre quarant’anni, vede nella internazionalità la sua identità specifica. L’apertura a scrittori e a partner stranieri è stata una delle sue regole più ferree e una delle suggestioni più innovative – dichiara il Professor Giovanni Puglisi, presidente della Fondazione Sicilia – Nel corso di quattro decenni il Premio ha, infatti, siglato partenariati con L’Unione degli scrittori russi prima e con l’Associazione degli scrittori cinesi poi, con il Pen Club americano e con gli scrittori giapponesi e indiani. E ormai da quattro anni – conclude Puglisi – il Premio ha stretto un solido rapporto con il Salone Internazionale del Libro di Torino, suggellando ancora di più il suo rapporto con la letteratura di valenza estera”.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Grande successo al salone del libro di Torino

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 Mag 2012

Torino. Abbiamo affrontato il mercato con determinazione, sapevamo che non sarebbe stato facile, ci abbiamo messo energia e voglia di esserci. Abbiamo creato un gruppo di lavoro che si dedica in modo esclusivo alla distribuzione: centinaia di contatti, incontri, agenti, promozione e impegno quotidiano ci hanno fatto raggiungere obiettivi che sembrava impossibile da realizzare.
Attraverso questo grande lavoro l’ostacolo della distribuzione è stato affrontato, superato e oggi possiamo serenamente affermare che la Casa Editrice Kimerik distribuisce nelle librerie (in centinaia di punti vendita in tutta Italia). Noi non stampiamo solamente, facciamo in modo che il libro sia inserito nei circuiti nazionali di vendita. Questo per un presupposto importante: abbiamo il rispetto di chi scrive. Chi sente il bisogno (dovere) di scrivere ha un’altissima motivazione e crediamo di dover dare spazio a chi ha cose interessanti. Cosa possiamo fare per realizzare il tuo bisogno di esprimerti?
Dobbiamo prima di tutto fare dei bei libri, per questo i nostri libri sono curati e realizzati dopo decine di stesure. Le copertine sono realizzate con amore, cura del dettaglio, con il desiderio di creare un’opera unica.
Eppure tutto ciò non basta. Affinché ciò che tu racconti sia letto è necessaria una buona distribuzione. Per questo abbiamo rapporti quotidiani con le librerie in tutta Italia. In fondo abbiamo l’innegabile obiettivo di rendere l’autore identificabile e riconoscibile.
Ecco l’anima celata di Kimerik, ecco perché la Casa Editrice Kimerik è una delle prime case editrici italiane per i nuovi Autori La presenza sul territorio e la diffusione in tante librerie italiane ci rendono unici.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Torino: Salone libro

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 Mag 2011

Torino dal 12 al 16 maggio presso il Lingotto Fiere. Librare sarà presente alla XXIV Edizione della Fiera di Torino, che quest’anno avrà come tema “Memoria. Il seme del futuro”. La casa editrice è presente presso lo stand della Regione Calabria Padiglione Oval, stand X54.
La casa editrice Librare, nata nel 1999, ha come scopo primario la valorizzazione e la promozione delle opere edite e inedite di autori esordienti locali e non, e la diffusione della cultura in genere. Il piano editoriale si sviluppa nell’area tematica delle scienze umane, della storia e biografie, del folklore, dei linguaggi e della pubblicità, dei cataloghi e mostre, dei calendari, del business ed economia, fotografia, cinema della politica e società. La casa editrice partecipa all’Evento, con un suo spazio nel Padiglione Oval – Stand X54, con il supporto de “La Bottega Editoriale”, ed organizza all’interno del Salone Internazionale del Libro venerdì 13 maggio alle ore 18:00 la presentazione del lavoro Anemo e Caterina – Una luce veste l’azzurro del cielo con l’intervento dell’autore Silvestro Neri.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Salone Internazionale del Libro di Torino

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 Mag 2011

Torino Lingotto. Per “colmare” le iniziali amnesie nell’organizzazione della mostra “1861-2011. L’Italia dei libri”, è stato concesso in extremis uno spazio agli editori cattolici nella sezione dedicata ai “Fenomeni editoriali” sotto la voce “I libri della fede”. Seppure sia possibile accettare la definizione di fenomeno editoriale per i cosiddetti “libri della fede” (intendendo con questo titolo, ad esempio, le pubblicazioni a carattere devozionale), certamente non si può pensare di rappresentare in questo modo e sotto questa etichetta l’impegno fatto proprio da alcuni editori italiani a custodire e tramandare i valori culturali del Cristianesimo, e a promuovere oggi nel dibattito pubblico l’incontro e il dialogo. Riteniamo già estremamente riduttivo e contraddittorio parlare di “fenomeno dell’editoria cattolica”, assegnando un ruolo marginale e separato a un elemento culturale che negli anni ha segnato e plasmato profondamente lo spirito del nostro paese. Come se si trattasse di raccontare una cultura “altra”, diversa e lontana. L’operazione condotta nell’ambito del Salone del Libro sembra limitare profondamente il respiro culturale dell’editoria “cattolica” attribuendole un marchio che la confina entro steccati ristretti. Dovremmo forse intendere che l’editoria cattolica vada considerata un “Fenomeno” legato a una contingenza ed equiparabile a una mera operazione commerciale? e per di più, è possibile accettare che le profonde radici della nostra cultura vengano confuse con il sentimento devozionale? Per la definizione dei contenuti della mostra, gli organizzatori hanno chiesto la collaborazione di UELCI, invitando l’Associazione a selezionare 7 editori (ciascuno con tre titoli) in grado di rappresentare al meglio il “fenomeno” dell’editoria cattolica. L’Associazione ha chiesto ai suoi membri di proporre una rosa di titoli considerati rappresentativi della propria storia e linea editoriale, proclamando la volontà (a nostro giudizio ampiamente disattesa) di presentare un’immagine di editoria cattolica che esulasse dai confini della sola catechesi e liturgia, e di approfittare dell’occasione (quale occasione?) offerta dalla mostra, per attuare un’operazione culturale di alto livello e far conoscere realtà editoriali spesso non note al grande pubblico per via dell’oppressiva presenza nelle librerie dei grandi editori.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XXIV edizione del Salone del Libro di Torino

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 Mag 2011

Torino Giovedì 12 maggio – ore 11,00 incontro con Editore Cantagalli Spazio Autori B (Padiglione 3) presentazione dei libri Giovanni Paolo II: al Movimento e al popolo della vita a cura di Carlo Casini La bioetica in redazione di Giuliano De Marco
Venerdì 13 maggio – ore 17,30 incontro con Editore Cantagalli Stand Messaggero Distribuzione (Padiglione 2 – L126) presentazione del libro Come non perdere il lavoro, la faccia e l’amore al tempo di face book di Marisa Marraffino
Sabato 14 maggio – ore 15,30 incontro con Editore Cantagalli Stand Messaggero Distribuzione (Padiglione 2 – L126) presentazione del libro Alla ricerca di Peter Pan di Paolo Gulisano e Chiara Nejrotti
con Rosanna Masoero
Domenica 15 maggio – ore 10,30 incontro con Editore Cantagalli Sala Oval (area Lingua Madre) Itinerari incrociati tra Italia e Lussemburgo presentazione del libro Franz Elter A cura dell’Associazione dei Musei di Cogne.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le Paoline al Salone Internazionale del libro di Torino

Posted by fidest press agency su domenica, 8 Mag 2011

Torino dal 12 al 16 maggio 2011 si svolge la 24° edizione del Salone Internazionale del Libro Il tema conduttore della manifestazione è Memoria. Il seme del futuro Padiglione 2/Stand F109 In sintonia con il tema legato alle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, le Paoline, all’interno del loro Stand, sviluppano un percorso sulla MEMORIA dal titolo: L’unità d’Italia nell’unità dei valori. A partire dalla produzione editoriale Paoline, saranno sottolineati alcuni filoni che contraddistinguono l’editore e che costituiscono ambiti privilegiati per la trasmissione di valori su cui investire per un futuro di unità: Famiglia e lavoro; Solidarietà e impegno; Memoria e testimonianza; Tradizione condivisa; I bambini e la trasmissione della cultura dell’unità. Queste tematiche sono espresse dalle novità editoriale e da alcune pubblicazioni recenti indicative di queste tematiche. Uno spazio significativo è riservato ai testimoni che hanno dato un grande contribuito alla cultura politica e sociale del nostro Paese: Mazzolari, Don Sturzo, Dossetti, La Pira, Lazzati… La letteratura per bambini e ragazzi è presente con i titoli più recenti che comprendono le pubblicazioni relative ai 150 anni dell’Unità d’Italia ma anche pubblicazioni di respiro universale, come i libri della recentissima collana Mi riguarda che informano su culture, usi, tradizioni di popoli di cui si conosce molto poco, benché da queste terre sia venuta all’Europa ricchezza e benessere. Uno spazio particolare sarà dedicato alla produzione su Giovanni Paolo II.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Salone del libro di Torino

Posted by fidest press agency su sabato, 7 Mag 2011

Torino. Tra i 150 libri selezionati per raccontare l’Italia in mostra al prossimo Salone del Libro di Torino, non poteva mancareCentomila gavette di ghiaccio di Giulio Bedeschi, pubblicato nel 1963 da Mursia, un long seller di cui sono stati venduti a oggi oltre 4 milioni e mezzo di copie. A Torino, in questi giorni “occupata” da centinaia di migliaia di alpini provenienti da tutta Italia per l’84° Adunata Nazionale, si ripercorre anche il contributo che gli scrittori con la Penna Nera hanno dato alla letteratura e alla saggistica italiana: un ‘reparto’ che ha arruolato firme come Scipio Slataper, Salvator Gotta, Mario Rigoni Stern,Piero Jahier, Paolo Monelli, Curzio Malaparte, Carlo Emilio Gadda, Nuto Revelli. Un ruolo importante nella diffusione della pubblicistica alpina l’ha avuto la casa editrice Mursia, che ha attualmente in catalogo circa 100 titoli di e su gli alpini ed è l’editore di riferimento dell’ANA di cui ha pubblica i volumi storici. Oltre a Centomila gavette di ghiaccio Mursia ha pubblicato titoli su tutta l’epopea alpina: dalla Grande Guerra ai nostri giorni. Del triestino Scipio Slataper, 3° reggimento artiglieria alpina, medaglia d’oro al valor militare, Mursia sta per ripubblicare Il mio carso, autobiografia di uno scrittore di frontiera; già in catalago invece Piero Jahier, poeta, scrittore e sottotenente alpino autore di Canti di soldati e Con me e con gli alpini, diario in versi e in prosa della sua esperienza bellica. ll catalogo prosegue con il capitano alpino e letterato arguto Paolo Monelli, tra i fondatori del premio Bagutta, giornalista del Resto del Carlino, Corriere della Sera, La Stampa, la Gazzetta del popolo ha raccontato la naja in cronache ora raccolte nel volume Ricordi di naja alpina. Ma è nella seconda guerra mondiale che la memorialistica e la letteratura delle Penne Nere ha il suo periodo più intenso: Giulio Bedeschi ed Egisto Corradi vivono la tragedia dell’ARMIR che documenteranno nei loro memoriali:Centomila gavette di ghiaccio di Bedeschi (premio Bancarella nel 1964) e La ritirata di Russia di Corradi, Nelson Cenci e Carlo Vicentini, autori rispettivamente di Ritorno, diario della ritirata e di Noi soli vivi, drammatico resoconto sulla prigionia nel lager sovietici, ancora oggi riempiono le sale: giovani e meno giovani accorrono per sentire dalla viva voce degli ultimi reduci la storia della Ritirata. Cambiano i tempi, il servizio militare e il modo di condurre le guerre. Il reparto delle Penne Nere impegnate sul fronte letterario cambia profilo e stile lettarario. Filippo Pavan Bernacchi, ufficiale degli alpini e scrittore di spy-story fa vivere le sue storie nei nuovi teatri bellici: Non uccidete Bin Laden, ambientato in Afghanistan ha anticipato l’eliminazione dello sceicco del terrore con i suoi ambigui retroscena. Infine le nuove testimonianze di guerra: non più scritte a mano con la matita ma su blog e pagine dei social network. E’ stato curando un blog dei soldati della Taurinense che Mario Renna, maggiore degli alpini, ha dato voce agli alpini in missione in Afghanistan nel suo diario Ring Road.
In occasione della 84° Adunata che si concluderà domenica a Torino, Mursia ha riportato sugli scaffali delle librerie una testimonianza davvero eccezionale, un reportage firmato da Rudyard Kipling che nel 1917, come inviato speciale, dedicava un ritratto affettuoso, a tratti toccante, alla Penne Nere impegnate sul fronte durante la prima guerra mondiale. Da quel «corpo di giovani scapestrati, con il carattere tosto, l’aspetto curato e lo sguardo inflessibile», Kipling rimarrà letteralmente affascinato regalando agli Alpini pagine straordinarie pubblicate dai giornali dell’epoca e raccolte ora, insieme a un breve storia su questo corpo militare a cura di Massimo Zamorani, inLa guerra nelle montagne (pagg.128; euro 12,00). (renna)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Salone del libro e della stampa antica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 gennaio 2011

Bologna  11/2/2011  h: 17.00  Durata:  11 e 12 febbraio. Orari: venerdì 14:00-19:00  sabato 10:00-18:00  Ingresso:Libero  Hotel Unaway Fiera Piazza Costituzione promosso dall’Associazione  Giovane Europa.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »