Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘salvatore luca’

Modifica legge elettorale

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 settembre 2011

A prescindere da chi lo propone, sia il sottoscritto che la mia parte politica valutano positivamente l’iniziativa presa a livello nazionale per abolire o modificare la legge elettorale “ Calderoli”, per ridare una volta per tutte ai cittadini la sovranità, attraverso la quale eleggere i parlamentari, archiviando una legge, non a caso definita “porcellum”; che di fatto ha generato un Parlamento di “nominati”, lontano dai cittadini. Noi aderiamo fermamente e concretamente alla raccolta firme perchè siamo sempre più convinti che bisogna restituire la sovranità al Popolo e la possibilità di scegliere i propri rappresentanti in Parlamento. Fin da subito è necessario intraprendere un impegno concreto per cambiare l’attuale legge elettorale nazionale. E’ necessario almeno il ripristino da subito delle preferenze che, vuoi o non vuoi, restano l’unico vero strumento di scelta e di democrazia a favore degli elettori. E’ il momento di farla finita con i tanti politici nominati, salvo qualche rara eccezione, solo in virtù di buoni e probabili servili rapporti con i poteri romani che sicuramente non sono espressione della “cosiddetta democrazia partecipata” .Il recupero del rapporto cittadino-eletto deve essere una vera priorità per riavvicinare al voto i tantissimi elettori delusi da tante personalità politiche che continuano a far prosperare le loro fortune solo su vane promesse. Inutile sottolineare che questa profonda crisi socio economica del nostro Paese, ove ancora c’è ne fosse bisogno, è anche la conseguenza di questa scelta a suo tempo abbastanza scellerata. Per sostenere questa raccolta firme, sono disponibili su tutto il territorio provinciale tutti i nostri Dirigenti e non solo, certi di poter cancellare le tante disfunzioni della normativa vigente. L’obiettivo primario in questo momento è eliminare concretamente le tante aberrazioni del cosiddetto ‘Porcellum’ perchè su un risultato positivo referendario, il Parlamento dovrà approvare prima delle prossime elezioni una legge elettorale che restituisca finalmente agli elettori la possibilità di scelta e garantisca la presenza delle varie culture e tradizioni politiche, a prescindere da quale modello elettorale sarà generato. Bisogna firmare le proposte di Referendum abrogativo perchè da questo importante tassello deve partire il vero cambiamento epocale del nostro Paese. Come è possibile poter fare o continuare a far politica privando il cittadino dello strumento principale piu libero e più efficace per selezionare la propria classe dirigente? Il Popolo deve scegliersi i propri rappresentanti e non delegare alle Oligarchie dei Partiti. Invitiamo i cittadini tutti, al di là dell’appartenenza politica, a partecipare alla raccolta firme per ridare più autorevolezza agli elettori e più dignità alla nostra classe dirigente. (Salvatore Lucà)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Polo Scolastico di Cirò

Posted by fidest press agency su martedì, 12 luglio 2011

Nell’incontro della prima commissione consiliare, sollecitato dai consiglieri provinciali Salvatore Lucà, Ubaldo Schifino, Salvatore Bonofiglio, Natale Martucci e Rodolfo Labernarda, è stato affrontato il problema del Polo Scolastico di Cirò. Il Presidente della Commissione, Michelangelo Greco, recependo l’istanza dei consiglieri sopraindicati, ha prontamente riunito l’organismo ai cui lavori ha partecipato l’Assessore all’edilizia scolastica Leotta. L’Assessore ha informato i presenti che domani sarà adottata dalla Giunta Provinciale la delibera di rescissione del contratto con la Ditta appaltatrice che aveva avuto assegnati i lavori a suo tempo. Con la stessa Ditta si è addivenuti ad una transazione bonaria che domani verrà deliberata e ratificata dalla stessa Giunta provinciale. Lo stesso ha assicurato che, subito dopo l’adozione di questa delibera, sarà effettuato un appalto concorso per far ripartire i lavori di ultimazione di questo polo scolastico che sicuramente riveste un’importanza strategica per tutto il comprensorio cirotano. Ha poi assicurato i consiglieri presenti che non dovrebbe esserci più nessun fattore ostativo per la ripresa dei lavori considerato che in bilancio l’Ente ha oltre duemilioni e cinquecentomila euro a disposizione per il completamento della struttura. Finalmente un segnale importante per il cirotano che da qui a pochi mesi, come da impegno dell’Assessore, vedrà riappaltati e riavviati i lavori di completamento di questo polo atteso da lungo tempo dai cittadini cirotani perché effettivamente è propedeutico per lo sviluppo culturale e formativo della comunità. I Consiglieri hanno apprezzato la disponibilità dell’Assessore e gli impegni presi che rispondono a pieno a quanto richiesto nei mesi scorsi non solo dai rappresentanti in consiglio provinciale ma anche da tantissimi genitori ed alunni del cirotano, assicurando comunque l’opinione pubblica che resteranno vigili affinchè il progetto si realizzi effettivamente nei tempi programmati. Comunque un passo importante a favore di un territorio che finalmente ottiene un segnale concreto di attenzione.

Posted in Spazio aperto/open space, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Referendum contro legge elettorale: adesione

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 giugno 2011

LA CdD ha valutato positivamente l’iniziativa presa a livello nazionale da 16 importanti intellettuali, costituzionalisti, scrittori e scienziati, che hanno costituito il “comitato promotore per il referendum contro la legge elettorale” per ridare ai cittadini la sovranità, attraverso la quale eleggere-scegliere i parlamentari, archiviando l’attuale legge, non a caso definita “porcellum”, che ha prodotto un Parlamento di “nominati”, lontani dai cittadini, dai quali non derivano il loro mandato, ma vicini e totalmente “dipendenti” dal potere di chi li ha scelti, nelle oligarchie romane, per metterli in lista. Noi aderiamo convintamente e concretamente alla raccolta firme che dovranno essere consegnate al comitato nazionale entro il prossimo 30 settembre 2011 perchè è un’iniziativa sicuramente tesa a ripristinare regole democratiche e molto vicine al nostro dettato costituzionale. Siamo sempre più convinti che bisogna restituire ai Cittadini la possibilità di scegliersi i propri rappresentanti in Parlamento. Quest’altra battaglia bisogna, da subito,intraprenderla con impegno per cambiare questa legge elettorale nazionale in primis per il ripristino da subito delle preferenze, che vuoi o non vuoi resta l’unico vero strumento di scelta e di democrazia a favore degli elettori. E’ il momento di restituire concretamente ai cittadini la possibilità di scegliere i propri rappresentanti e farla finita con i tanti politici nominati solo in virtù di buoni e probabili servili rapporti con i poteri romani, sicuramente non sono espressione della “cosiddetta democrazia partecipata”. Il recupero del rapporto cittadino-eletto deve essere una vera priorità per riavvicinare al voto i tantissimi elettori delusi da tante personalità politiche che continuano a far prosperare le loro fortune solo su vane promesse e d’altra parte questa profonda crisi socio economica del nostro Paese, ove ancora c’è ne fosse bisogno, ne è il vero testimonial. Per sostenere questa raccolta firme, mettiamo a disposizione del Comitato per il referendum sulla legge elettorale i nostri aderenti su tutto il territorio provinciale e non solo, certi di poter cancellare le tante disfunzioni della normativa vigente. L’obiettivo primario in questo momento è eliminare concretamente le tante aberrazioni del cosiddetto ‘Porcellum’ perchè su un risultato positivo referendario, il Parlamento dovrà approvare prima delle prossime elezioni una legge elettorale che restituisca agli elettori la possibilità di scelta e garantisca la presenza delle varie culture e tradizioni politiche, a prescindere di quale modello elettorale sarà. (Salvatore Lucà)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

CdD alle prossime comunali

Posted by fidest press agency su domenica, 20 marzo 2011

Crotone. Si è tenuto un incontro per fare il punto sulla situazione politica cittadina alla luce di una serie di incontri già tenutesi nei giorni scorsi. Antonio Samà e Domenico Ceraudo, assente il capogruppo in Consiglio Provinciale Salvatore Lucà, hanno informato il direttivo cittadino sugli sviluppi di questi ultimi giorni ed avviato un ragionamento sul da farsi  anche in considerazione delle adesioni già ricevute per le prossime amministrative. Nelle discussione sta facendo lentamelnte breccia, considerato lo stato confusionale e di disaggregazione nella politica cittadina, la volontà di organizzarsi e presentarsi alle prossime elezioni fuori dagli schieramenti tradizionali di centro destra e di centro sinistra, in autonomia con un proprio candidato a sindaco. Si cercheranno comunque eventuali alleanze, oltre a quella con i Popolari per il Sud e rinascita della Democrazia Cristiana, anche  nella società civile e con tutti quei Movimenti politici che negli ultimi tempi stanno animando  la vita politica crotonese con discussioni reali e concrete sulle tante emergenze che i nostri concittadini vivono giornalmente. Nei prossimi giorni, dopo il rientro del capogruppo provinciale  fuori sede per motivi familiari, la CdD darà vita ad una serie di riflessioni  sia con l’aggreazione già costituita sia con coloro i quali intendono incontrarsi per decidere entro i primi del mese prossimo il da farsi. Comunque sia le personalità  già coinvolte a candidati  a consigliere comunale sia  il probabile candidato a sindaco, hanno sottolineato Ceraudo e Samà, potrebbero portare ad una decisione unanime di correre in piena autonomia, ma è evidente che questa eventualità dovrà essere ratificata dai rispettivi direttivi provinciali considerato anche altre eventuali alleanze negli altri centri in cui si vota.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Solidarietà ai lavoratori dell’Asp

Posted by fidest press agency su martedì, 8 marzo 2011

Crotone. “A nome mio personale e della parte politica che rappresento voglio esprimere la più  sentita solidarietà ai ca. 140 lavoratori interinali che prestano servizio presso la nostra ASP e che perennemente continuano a restare precari, malgrado prestino servizi importanti e propedeutici al buon funzionamento delle nostre strutture sanitarie. La nostra sanità non può permettersi questi ulteriori tagli, auspichiamo la risoluzione di questa importantissima problematica che ad ogni piè sospinto vede questi lavoratori in lotta per un posticino  di lavoro. La loro opera è indispensabile per una sanità, la nostra,  che certo non brilla per efficienza, sicuramente non per per colpe del personale medico e paramedico che portano avanti un’attività professionalmente validissima, ma certamente difficile per le tante carenze  strutturali diventate ormai endemiche. Il Commissario Nostro deve fare di tutto per risolvere questa  criticità in quanto, pur comprendendo le esigenze del piano di rientro, non è passibile tagliare i costi di questo personale, forse farebbe bene ad approfondire nelle pieghe del  bilancio stesso per eliminare quelle spese  superflue che  riteniamo  ci siano a iosa. Una situazione non più procastinabile e ben si comprende la disperazione di questi dipendenti che dopo anni ed anni di precariato addirittura oggi intravedono l’interruzione del  rapporto lavorativo. Spero che chi di competenza attivi tutte quelle azioni atte a riportare serenità tra questi dipendenti  e  fiducia nella nostra popolazione che per un certo verso si sente frastornata.(Salvatore Lucà)

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Confartigianato Crotone: Vertici struttura organizzativa

Posted by fidest press agency su domenica, 16 gennaio 2011

Isola Capo Rizzuto, con voto unanime,  l’Assemblea elettiva di Confartigianato Imprese Crotone ha confermato fino al 2014 i vertici della propria struttura associativa,  rieleggendo Luigi D’Ippolito e  Salvatore Lucà, rispettivamente presidente e segretario generale. Una guida valutata all’unanimità idonea a guidare un’associazione che rappresenta oltre 2000 aziende artigiane, commerciali, turistiche e di servizi e   che è divenuta nell’ultimo decennio un punto di riferimento importante per questo variegato e dinamico mondo del lavoro autonomo.  Dopo aver espresso tutta una serie di considerazioni sullo stato generale della struttura associativa, Salvatore Lucà, ha tracciato, seppur  per grandi linee, i nuovi propositi di Confartigianato Crotone:
A) presentazione ufficiale a tutte le Istituzioni regionali in una manifestazione pubblica, nel prossimo mese di febbraio,  di tutti  gli  organismi associativi di Confartigianato Crotone con la partecipazione dei vertici nazionali e regionali della Confederazione e probabilmente del Presidente Scopelliti e del suo Assessore alle attività produttive.
B) elezione in tutto il territorio provinciale dei rappresentanti di categoria che dovranno lavorare in sinergia con la struttura provinciale
C) nuovo impulso all’attività di Confartigianato Persone per dare risposte più confacenti e dirette  alle famiglie afflitte da tanti bisogni.
D) rappresentare alle istituzioni alcune incogruenze nei bandi regionali che rischiano di vanificare gli effetti attesi.
E) più coinvolgimento alla vita associativa dei nostri tantissimi soci che deve diventare momento di incontro e di scambio di idee ed informazioni indispensabili al raggiungimento degli obiettivi comuni.
F) nascita di una nuova struttura formativa per realizzare un vero e grande istitututo di formazione per arti e mestieri.
G) costituzione di un centro studi, ricerche e statistiche che deve diventare punto di riferimento importante per tutte le istituzioni del  Mezzogiorno e strumento reale per contribuire a creare una serie di rete di imprese idonea a far crescere il nostro tessuto economico.
H) Pressing serrato sugli istituti bancari che consenta di elaborare soluzioni condivise, in grado di rendere il credito realmente “a portata e a misura” di micro,  piccola e media impresa.
I) inizitive particolari che mettano al sicuro le nostre aziende ed in contrapposizione al potere pervasivo della criminalità organizzata.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lettera aperta al prefetto di Crotone

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 dicembre 2010

“A nome mio personale e  della Associazione che ho l’onore di dirigere, – dichiara Salvatore Lucà – mi permetto inviarLe questa mia “Lettera Aperta” per ringraziarla pubblicamente per  quello che sta facendo per le nostre Popolazioni da quando è giunto nella nostra Provincia, non ultimo il Patto Antiracket ‘Io denuncio’, promosso dalla Prefettura e dalle  Associazioni presenti sul territorio insieme naturalmente alla Camera di Commercio.  Nei giorni scorsi abbiamo discusso in Confartigianato del contributo e della spinta che Ella, con la sua professionalità,  semplicità ed incisività,  sta dando a tutti noi in questa  non facile attività di rappresentanza in un territorio abbastanza difficile e tante volte paradossale. Senza nulla togliere a tutte le altre iniziative a cui  partecipa giornalmente con  tanta passione, La voglio ringraziare per aver portato prepotentemente alla ribalta il fenomeno del racket che, malgrado  qualche proclama di qua e di là,  fondamentalmente dall’opinione pubblica è ancora    ritenuto  abbastanza marginale in un contesto socio economico che vuole migliorarsi ma che, per tante cause e concause, non riesce da anni a decollare. Lavorare come sta facendo,  concretamente ed insieme agli attori sociali per dar  vita ad una coscienza comune di legalità e concretezza come modello di vita, da  diffondere ed incentivare a vantaggio dello sviluppo dell’economia locale, significa tantissimo per noi che, molte volte contro tutti e tutto, cì siamo ritrovati spesso in solitudine con le nostre problematiche ed ostacoli, che, mi creda, non sono pochi. Operare in un ambiente come il nostro non è semplice, ecco perchè ho ritenuto doveroso e nel contempo naturale, insieme a tutti i Dirigenti di Confartigianato, indirizzarLe questa semplicissima  “ lettera aperta”, estesa alle Forze dell’Ordine,  che vuole essere un’attestato di stima a tutti i protagonisti  impegnati ed uno stimolo agli imprenditori ed  ai miei colleghi a prendere con la dovuta serietà questa iniziativa che potrebbe far nascere una vera “ primavera crotonese”.Grazie dott. Vincenzo Panico. (Salvatore Lucà)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pmi: le banche non collaborano

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 novembre 2010

In alcune riunioni con numerosi imprenditori organizzate dal segretario provinciale, Salvatore Lucà, in tutta la provincia è stato più volte sottolineato e ribadito che senza la partecipazione delle banche, il bando regionale sulla ristrutturazione dei debiti bancari servirà certamente a poco e solo a pochissimi fortunati. Osserva Salvatore Lucà: “Purtroppo questo è il paradosso della Calabria dove ognuno pensa a se stesso, vanificando di fatto risorse e sensibilità. Siamo molto pessimisti sulla riuscita di questa misura, malgrado le tante aspettative,  preso atto della indisponibilità di moltissime banche a partecipare alle istruttorie”. E soggiunge: “E’ evidente che il Governatore Scopelliti e la sua Giunta devono dare un taglio diverso alle iniziative riguardanti la nostra economia ed instaurare  un approccio diverso anche  col sistema bancario che continua imperterrito a non tener conto dei reali bisogni delle PMI calabresi, osteggiando di fatto tutti quei percorsi in cui gli istituti bancari, salvo qualcuno,  sono chiamati a dare il proprio contributo”.
“Allora, – è la conclusione di Lucà – prima che salti tutto,  bisogna rendere protagonista attivo il  sistema dei consorzi fidi che è l’unico che in questi anni ha cercato di supportare adeguatamente  i nostri imprenditori con gli  istituti bancari che  di fatto hanno goduto a piacimento di questo metodo. In una situazione simile, con banche  che alzano  vere e proprie barricate verso il sistema produttivo, è certo che non andremo lontani ma piuttosto assisteremo all’acuirsi dei tanti problemi che già attanagliano il nostro sistema imprenditoriale”. La risposta è per Lucà che “ Ora come ora  dobbiamo  organizzarci in modo professionale e cominciare a  pensare di selezionare anche gli istituti con cui operare,  evitando di pensare, così come abbiamo fatto ingenuamente fino ad oggi,  che le banche sono tutte uguali e molto disponibili.  Dobbiamo in sintesi non andare più da soli e  creare  un sistema di  vera concorrenza nei confronti di questo  sistema  che,  salvo qualche rara eccezione,  al contrario  fa squadra e tutela solo ed esclusivamente i propri tornaconti”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Crotone: sportello anticrisi

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 ottobre 2010

Nell’ambito della riorganizzazione di Confartigianato Crotone e per dare il giusto supporto a tutte le aziende associate, Salvatore Lucà con la collaborazione di Nuccio Corigliano e Nicodemo Carluccio, nell’ambito delle attività previste dal neonato “ sportello anticrisi”,  ha presentato ieri sera ai delegati provinciali due nuovi protocolli di intesa sottoscritti in questi ultimi giorni.  Il segretario di Confartigianato Imprese in apertura di seduta ha sottolineato anche il successo che sta già riscuotendo la convenzione stipulata e presentata nei giorni scorsi con Telecom Italia per l’attivazione della posta certificata dedicata alle imprese associate, ai pensionati Anap Confartigianato e a  tutti gli addetti che comunque intendono usufruire di questo servizio.
In questa attività  a trecentosessanta gradi, i Dirigenti  hanno presentato ai delegati le nuove   convenzioni sottoscritte in questi giorni con due aziende del comparto  sanitario, Centro Igea e Centro Tomasso entrambe di Crotone, per visite mediche specialistiche, esami sanitari e prestazioni  di laboratorio con condizioni particolarissime  per tutti gli associati  Confartigianato. Il segretario  ha ribadito che in questo particolare momento, con la sanità pubblica che stenta ad erogare servizi tempestivi con lunghe file  di attesa per visite e prestazioni varie, questi due accordi metteranno nelle condizioni i nostri soci di usufruire in tempi brevissimi e certi di prestazioni di qualità a prezzi contenutissimi, anzi alcune volte a condizioni  inferiori allo stesso  ticket  pagato nelle strutture pubbliche.
Per Salvatore Lucà: “L’esigenza di   servizi sanitari deve rappresentare  per i nostri imprenditori una attività di routine che non può significare un aumento ulteriore della già tanto vituperata burocrazia che in Italia per il mondo dell’impresa rappresenta già un costo rilevante di ca. 2,7 miliardi l’anno”. “Lavoreremo alla stipula di tantissime altre convenzioni ed accordi per dare ai nostri associati la possibilità di diminuire sensibilmente  costi e tempi  in modo ragionevole senza quei tanti paradossi di cui è intrisa la nostra vita quotidiana. Questi due accordi e gli altri che presenteremo nelle prossime settimane completranno esaustivamente tutte le richieste pervenuteci in questi mesi per  il “settore sanità”, ha concluso Salvatore Lucà, Confartigianato esaudirà a pieno tutte le esigenze e le problematiche che sono state evidenziate nell’indagine effettuata in questi mesi su circa duecento aziende contattate ed intervistate direttamente”. Nuccio Corigliano ha inoltre preannunciato che entro il corrente mese verrà ufficialmente presentato, in un’apposita conferenza stampa,  il nuovo sito di Confartigianato Crotone con alcune novità che sicuramente  aiuteranno seriamente e concretamente  le nostre aziende.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »