Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Posts Tagged ‘san francesco’

Mazara del Vallo: “La cripta di S. Francesco”

Posted by fidest press agency su sabato, 30 maggio 2020

La cripta si trova nella Chiesa di S. Francesco, e nella Diocesi: Mazara del Vallo. L’inizio della sua costruzione risale all’ XI secolo, ma la cripta, inizialmente luogo di sepoltura e di preghiera dei primi cristiani, risale all’anno 250 – 300. Più tardi, nell’anno 827 furono erette le mura saracene, e poi, nell’anno 1093 fu realizzato l’altare normanno. La chiesa di San Francesco di Mazara del Vallo fu edificata sopra una chiesa preesistente, dedicata a San Biagio, fatta costruire dal gran conte Ruggero d’Altavilla nella seconda metà dell’XI secolo. L’originale costruzione era in stile arabo-normanno dotata di tre navate e dodici altari, oltre a quello principale. Nel 1680, mons. Francesco Maria Grifeo (che sarà poi vescovo della diocesi), decise di trasformarla in stile barocco:
le due navate laterali vennero abbattute, e la navata centrale venne rialzata e coperta con una volta a botte.Venne quindi riaperta al culto nel 1703, per essere chiusa nuovamente in seguito al terremoto del Belice nel 1968, durante il quale la chiesa e l’adiacente convento subirono notevoli danni. Nel 1977 vennero cominciati i lavori di restauro.A fianco della chiesa di S. Francesco vi è l’attuale Chiostro, chiostro che nacque come convento francescano e, successivamente, trasformato in carcere una parte, ed in caserma dei Carabinieri l’altra.La sua storia risale al 1216. Nel 1216 il beato Angelo Tancredi da Rieti, chiamato in Sicilia dal gran conte Ruggero, fondò un convento francescano contiguo all’allora chiesa di San Biagio. In seguito alla chiusura, il convento divenne proprietà della Provincia di Trapani, e venne adibito a caserma dei carabinieri.La chiesa di San Francesco é una dei più importanti luoghi di culto del barocco italiano. La chiesa é visitata da migliaia di turisti e vi si celebrano matrimoni sia in lingua italiana che in lingua inglese.Dal piano della navata principale si accede alle cripte sottostanti.I Locali delle cripte sono fruibili ai turisti anche se, altre cripte ed altri passaggi sotterranei, non sono ancora aperti al pubblico.Certamente vi è ancora molto da esplorare e probabilmente vi sarebbero ancora molti nuovi locali da restaurare. Certamente alla fin fine si otterrebbe un notevole incentivo al turismo, perché una visita alle cripte è praticamente una tappa obbligata per chiunque visiti questo monumento del barocco italiano.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

E’ dedicato al coronavirus e alla Pasqua il numero di aprile della rivista San Francesco

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 aprile 2020

Assisi. Sul titolo della copertina, disegnata da Antonio Sullo, campeggia la scritta “Ce la faremo” e l’immagine del Santo di Assisi che senza paura porta l’Italia sulle spalle, “assaltata” dal Covid-19. Una miriade di uccelli, con tanto di mascherina protettiva, fanno da scudo attorno al Poverello, aiutandolo a sostenere la Nazione ferita.Un mondo colpito dalla pandemia e che ha bisogno di vicinanza e sostegno. Proprio per questo i frati del Sacro Convento di Assisi hanno deciso di inviare gratuitamente a chi lo richiede tre numeri del mensile francescano; aumentare il numero delle dirette streaming di messe e preghiere su sito sanfrancesco.org; e infine di attivare un numero verde 800.333.733 per parlare direttamente con i frati. Quella di quest’anno sarà una Pasqua diversa, amara e tragica, ma sarà comunque Pasqua. L’ottimismo deve vincere sulla paura e il dolore. L’Arcivescovo di Benevento, Monsignor Felice Accrocca, introduce il lettore alle celebrazioni pasquali con una esortazione molto chiara: «quelli attuali sono giorni difficili e in tantissimi non potranno prender parte dal vivo alle celebrazioni, ma Francesco ci insegna ad accogliere con serenità gli eventi, accettando anche il dolore.Fare Pasqua vuol dire trasformare il dolore in amore, senza masticare rabbia e meditare vendette, perché così ha fatto il Signore; vuol dire saper gioire delle piccole cose, contentarsi di quel che si ha».
La situazione italiana e internazionale ai tempi del Coronavirus sono il fulcro attorno cui ruota questa edizione del mensile francescano. Il Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Mauro Gambetti, evidenzia nella sua riflessione, come questa pandemia abbia messo «a nudo tutta l’immaturità di un popolo. Il senso di responsabilità non è sufficientemente diffuso e la nostra leggerezza provoca danni enormi, talora irreversibili. Emergono egoismi e grettezze». Anche in questo caso è il Santo a venire in nostro soccorso, indicando una via da percorrere, una strada che ci condurrà verso un nuovo mo(n)do.Il direttore della rivista, Padre Enzo Fortunato, nel suo editoriale si, e ci, interroga intorno alla parola opportunità «e se dovesse essere davvero una grande opportunità per l’umanità e per ognuno di noi? Si riscoprono affetti lontani e anche le telefonate terminano con un ti voglio bene. La solidarietà non è più una parola che dà fastidio. Vedere questa pandemia anche come un’opportunità per il futuro».Per il sociologo Domenico De Masi, intervistato dalla nostra redazione, si tratta di un grande corso di formazione collettivo sia per i lavoratori con lo smart working sia per i fedeli con la telepreghiera perché «ognuno è solo con Dio in qualsiasi momento, alla preghiera corale si può supplire con momenti di raccoglimento individuale e il fedele può agire in nome di Dio con buone azioni rivolte ai più fragili e agli anziani».Nello speciale dedicato al coronavirus anche le testimonianze del filosofo e psicologo, Umberto Galimberti che evidenzia la differenza tra paura e angoscia, per cui la seconda nasce dal fatto che non si conosce da «dove viene il pericolo e quindi si è sempre in uno stato di fibrillazione perenne»; e del cappellano del penitenziario “Due Palazzi” di Padova, don Marco Pozza, che parla della situazione carceraria italiana e ci ricorda che i detenuti sono ritenuti “lupi”. «A Gubbio il Santo ha compiuto due miracoli: prima ha addomesticato il lupo, poi ha bussato alle porte dei cittadini impauriti e ha detto ‘Credetemi, il lupo non fa più paura’».Il mensile si conclude con un’intervista esclusiva a Padre Firas Lutfi sulla tragica guerra che sta colpendo la Siria e i tanti indifesi civili. Una guerra che ha raggiunto dimensioni di carattere globale e le vittime sono principalmente bambini come conferma il portavoce nazionale UNICEF, Andrea Iacomini: «soltanto nel 2018 sono stati uccisi 1.100 bambini nei combattimenti, nel 2019 quasi 900 con centinaia di migliaia i feriti».
Le messe nella Basilica di San Francesco via streaming sono sul sito sanfrancesco.org e sulla pagina Facebook “San Francesco d’Assisi”: dal lunedì al sabato alle 6.30 e alle 18.30; la domenica alle 7.15 e alle 18.00. Inoltre, sul sito sanfrancesco.org, è possibile collegarsi sempre, a qualsiasi orario, alla webcam della Tomba di San Francesco dove, tutti i giorni alle 12.30, viene recitata la preghiera dell’Angelus e dove è possibile lasciare una preghiera al Santo di Assisi.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

In libreria: Vite apocrife

Posted by fidest press agency su martedì, 3 marzo 2020

Dal 19 marzo di Massimiliano Felli Collana Le strade. Romanzo storico di grande suggestione, trae la sua ispirazione dalla vita di san Francesco. I racconti apocrifi sulla vita di san Francesco, consegnati al protagonista del romanzo da frate Leone, suo amico e seguace, ci restituiscono un’immagine diversa e originale del santo di Assisi.La fragilità umana di Francesco, unita ai dubbi sulla fede prima e dopo la sua conversione, costituiscono la novità di questo romanzo, un’appassionante vicenda sulla versione più eretica della vita del santo, scritto con una maestria e una lingua davvero notevoli.«Massimiliano Felli ha scritto un libro che è fatto di storie apocrife, di imposture, di interpretazioni e immaginazioni ardite. In una parola: di letteratura». Andrea Tarabbia

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sarà ad Assisi

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 ottobre 2019

Assisi 4 ottobre dalle 10.00 festa di San Francesco Patrono d’Italia. Una celebrazione che vede coinvolte tutte le scuole di ogni ordine e grado alla luce della Legge che ha dichiarato proprio il 4 ottobre “Giornata di dialogo e di fraternità tra fedi e culture diverse”. Ad offrire l’olio che alimenta la lampada che arde sulla tomba di San Francesco sarà la Toscana, a nome dell’Italia intera. A presiedere la celebrazione ci sarà l’Arcivescovo Metropolita di Firenze, Mons. Giuseppe Betori. Dopo la Santa Messa e l’accensione della Lampada Votiva al Santo, il Presidente Conte parlerà alla Nazione dalla loggia del Sacro Convento. La giornata si concluderà con la benedizione, all’Italia e al mondo, con la Chartula di San Francesco. L’intero evento verrà trasmesso in diretta su RAI1. Domani, primo settembre, alle 11.30, nella Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, si terrà la conferenza di presentazione ai media della festa di San Francesco.«Mai come oggi – ha dichiarato padre Enzo fortunato, direttore della sala stampa – abbiamo bisogno di riscoprire i gesti e l’umanità del Patrono del nostro Paese». A nome del Papa sarà presente il Legato Pontificio per le Basiliche Papali, Cardinale Agostino Vallini. Ad accogliere i sindaci, le istituzioni regionali, le autorità e i pellegrini provenienti dalla Toscana e da altre zone d’Italia sarà il Custode del Sacro Convento, padre Mauro Gambetti.Le Ferrovie dello Stato Italiane hanno messo a disposizione, dal 3 al 5 ottobre, uno sconto particolare per i pellegrini che raggiungeranno la città del poverello in treno. La festa di san Francesco indicata, dal Parlamento nel 2005, quale “solennità civile e giornata per la pace, per la fraternità e il dialogo fra le religioni”, rappresenta un’occasione per continuare a proporre gli ideali e i valori del Poverello e le sue forti scelte di vita. La determinazione sancita dal Parlamento offre un modo in più per diffondere il suo messaggio.www.sanfrancesco.org.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Mal d’Africa”

Posted by fidest press agency su domenica, 21 luglio 2019

È il titolo della rivista San Francesco di luglio. Nelle pagine del mensile francescano la voglia di ritorno e la nostalgia del continente ripercorso nei viaggi di Papa Francesco in Africa. Il quarto in quattro anni. E dal 4 al 10 settembre sarà in Mozambico, Madagascar e Mauritius. Non è un mistero la predilezione di Bergoglio per il continente africano. In occasione del Giubileo straordinario della misericordia, scelse proprio la capitale della Repubblica Centrafricana per aprire la Porta Santa in anticipo di una settimana su quella di San Pietro. «Una Chiesa-famiglia che attende l’arrivo del Santo Padre come un balsamo per lenire le ferite. Il Nord del Paese – scrive il giornalista Riccardo Benotti – è ancora preso di mira da attacchi armati che provocano morti tra civili e forze di sicurezza. Chiese e cappelle cristiane sono oggetto di assalti e incendi».Il mensile dei frati di Assisi di luglio riporta anche un’esclusiva intervista al nuovo Ministro Generale dell’Ordine dei Frati Minori Conventuale, fra Carlos Trovarelli, su attualità, fede e carisma francescano: «Essere un degno successore del Santo di Assisi. Cosciente della grandezza di questa chiamata e della mia piccolezza, ho chiesto a San Francesco il suo spirito e la forza per compiere la missione affidatami. Trasmettere i valori francescani attraverso la riflessione e la formazione dei giovani frati; promuovere il rapporto con tutto il mondo laicale, uno stile di vita semplice e progetti eco sostenibili. Ma anche – conclude fra Carlos – l’importanza della comunicazione e i nuovi mezzi e temi legati al nostro carisma come la fraternità, la minorità e la testimonianza del Vangelo nella società».Il periodico francescano parte da un editoriale di padre Enzo Fortunato “I non voluti” che porta il lettore a fermarsi a riflettere su quanto sta accadendo nel mondo e sul «Perché abbiamo smarrito attenzione, compassione e umiltà verso i più fragili che non vogliamo e rifiutiamo». Nell’editoriale, il direttore della rivista San Francesco, parte dalla foto di Oscar e sua figlia, «morti avvinghiati in un inutile ultimo respiro nelle acque del Rio grande, al confine tra il nord e il sud, tra la prosperità e la miseria, nel desiderio di cercare una vita migliore per sé e per i propri figli».Ma anche eventi come il progetto “Percorsi Assisi” una settimana, dal 31 agosto all’8 settembre, full time tra economia, lavori di gruppo e passeggiate all’aria aperta alla ricerca della propria vocazione professionale. L’evento che si terrà al Sacro Convento è riservato a 50 studenti universitari e laureati under 35 che saranno i protagonisti di una settimana di lezioni sulle sfide dell’economia circolare, dell’etica di impresa e della comunicazione per accompagnare alle competenze scientifiche, considerazioni di tipo umanistico. http://www.percorsiassisi.it

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

120° successore di san Francesco d’Assisi

Posted by fidest press agency su sabato, 25 maggio 2019

E’ l’argentino padre Carlos Alberto Trovarelli il nuovo Ministro Generale dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali.“È un onore essere il successore di San Francesco ed essere il padre di una grande fraternità – ha dichiarato il Ministro Generale OFMConv, fra Carlos Trovarelli –. Ho chiesto al Santo di Assisi l’aiuto del suo spirito. Ai frati chiederò di lavorare e pensare insieme, di guardare sempre il Vangelo e al modo in cui San Francesco ha vissuto il Vangelo”. Al centro dei pensieri del nuovo Ministro Generale “la fraternità, la ristrutturazione dell’Ordine, gli aggiornamenti nello stile di vita, uno sguardo verso la società e domandarsi cosa quest’ultima chiede a noi francescani”.
Padre Carlos appartiene alla Provincia religiosa “Rioplatense” di Sant’Antonio di Padova in Argentina e Uruguay, è nato a Cinco Salto (Rio Negro, Argentina) il 22 giugno 1962 e ordinato sacerdote il 25 marzo 1995. Fino ad ora ricopriva il servizio dell’Assistente generale della Federazione FALC [Federación América Latina Conventuales].L’intera fraternità ringrazia il Signore e il serafico Padre San Francesco per fra Carlos Trovarelli e si stringe attorno a lui per il suo importante servizio.Lo rende noto il direttore della Sala Stampa, padre Enzo Fortunato.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Notre Dame: Risorgerà come basilica di San Francesco

Posted by fidest press agency su martedì, 16 aprile 2019

Assisi (Perugia). “Proviamo sgomento e dolore nel vedere la volta di Notre Dame distrutta dal fuoco. Un’immagine che ricorda quella del crollo delle vele della Basilica superiore di San Francesco dopo il terremoto del 1997. Sono certo – ha dichiarato il direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato – che risorgerà come la nostra Basilica. Notre Dame e Assisi sono tra i simboli dell’identità cristiana. Per questo vederla divorata dalle fiamme provoca sgomento e dolore che attraversano l’anima e la carne”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Speciale rivista san Francesco su ecologia e rispetto della natura

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 novembre 2018

ASSISI (PERUGIA)Un San Francesco preoccupato, tra rifiuti di ogni genere, con una mano in testa e una su di una pala pronta a “ripulire” i disastri ambientali causati dall’incuria dell’uomo. E’ questa la copertina del mensile dei frati di Assisi. La prima pagina della rivista san Francesco di novembre propone la vignetta provocatoria, nata dalla matita di Antonio Sullo, con il titolo “laudato qui”, un Francesco che si ritrova a ripulire il mondo e un’esortazione: l’ambiente non può aspettare.“Il tempo passa e non ci rendiamo conto che siamo in ritardo. Se non facciamo subito qualcosa andremo incontro alla definitiva catastrofe ambientale – ha dichiarato il direttore del mensile, padre Enzo Fortunato -. La vignetta proposta nella copertina di novembre rappresenta una risposta alla domanda che il Santo Padre pone: incarnare con scelte concrete la difesa dell’ambiente e l’educazione di una casa comune, iniziando dalle nostre abitazioni, dai nostri uffici, dalle strade che percorriamo in macchina o in bicicletta. Francesco d’Assisi reagisce con una sfida, con il criterio della responsabilità: la terra sia per noi sorella e madre”.In questo numero un focus di ben 20 pagine su ambiente ed ecologia con articoli e approfondimenti su acqua, terra e aria, ma anche cibo, agricoltura, rifiuti ed energia alternativa.www.sanfrancesco.org

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giuseppe Conte alle celebrazioni in onore di San Francesco Patrono d’Italia

Posted by fidest press agency su sabato, 29 settembre 2018

Assisi 4 ottobre 2018 dalle ore 10.00. Dopo la Santa Messa e l’accensione della Lampada Votiva al Santo, il Presidente Giuseppe Conte parlerà alla Nazione dalla loggia del Sacro Convento.
Ogni anno una regione a turno riaccende la lampada di San Francesco e quest’anno sarà la Campania con i suoi 551 comuni e i circa 10mila pellegrini provenienti da tutta Italia. A presiedere la celebrazione eucaristica del 4 ottobre, nella Basilica Superiore di San Francesco, sarà l’Arcivescovo Metropolita di Napoli, Cardinale Crescenzio Sepe, con tutti i Vescovi campani. L’evento verrà trasmesso in diretta su RAI1. Lo ha reso noto il direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato, a margine della conferenza di presentazione dell’evento avvenuta oggi a Napoli.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La memoria di San Francesco a Roma

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 dicembre 2017

San Francesco in meditazione (Carpineto Romano) - 1Roma martedì 19 dicembre 2017, ore 17.00 Chiesa di S. Francesco a Ripa – Piazza S. Francesco d’Assisi, 88 si parlerà della memoria di San Francesco a Roma Saluto Luigi Recchia, Ministro provinciale dei Frati Minori Interventi: Andrea Celli, Direttore Ufficio giuridico del Vicariato di Roma
Leonardo Nardella, Segretario regionale del MiBACT per il Lazio
Antonio Lampis, Direttore Generale Musei del MiBACT
Pier Giorgio Allegroni, Direttore Agenzia del Demanio Roma Capitale
Fabrizio Parrulli, Comandante del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale
Stefano De Caro, Direttore Generale dell’ICCROM coordinamento

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Celebrazione nazionale di San Francesco

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 settembre 2017

assisi1Assisi. Poche settimane ci separano dalle celebrazioni per il santo Patrono d’Italia, Francesco d’Assisi, a cui quest’anno renderà omaggio – a nome di tutti i Comuni italiani – la Regione Liguria, con la simbolica offerta dell’olio per le lampade votive che ardono dinanzi alla sua tomba e al luogo del beato Transito, presso la Porziuncola. In ricordo di Frate Jacopa, la nobildonna romana amica di san Francesco presente alla Porziuncola nell’imminenza del Transito, la “Rosa d’argento” – annuale riconoscimento attribuito a una donna del nostro tempo testimone di fede, speranza e carità – verrà consegnata a suor Emanuela Koola, Madre Generale delle Suore di Nostra Signora del Rifugio in Monte Calvario (Genova).Segnaliamo alcune celebrazioni, rimandando – per i particolari – al programma dettagliato che segue. In particolare per il giorno del Transito, martedì 3 ottobre:
alle 9.30, presentazione del riconoscimento “Rosa d’argento” a Sr. Emanuela Koola e consegna della Rosa durante la solenne celebrazione eucaristica “nel Transito di San Francesco”, presieduta alle 11.00 da P. Claudio Durighetto, Ministro provinciale dei Frati Minori dell’Umbria, nella Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli.
alle 17.30, nella Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, accoglienza del Sindaco di Assisi, Stefania Proietti, e delle Autorità e Delegazioni delle Regioni Umbria e Liguria, da parte del nuovo Custode della Porziuncola, P. Giuseppe Renda. Seguirà la solenne celebrazione dei Primi Vespri “nel Transito di San Francesco” presieduti da S.E. Mons. Luigi Ernesto Palletti, Vescovo di La Spezia-Sarzana-Brugnato e Vice Presidente della Conferenza Episcopale Ligure. Partecipano gli Ecc.mi Vescovi della Liguria, il Vescovo di Assisi, i Ministri Generali e Provinciali delle Famiglie Francescane e i Pellegrini della Liguria.
in serata, alle 21.00, nel magnifico Santuario di San Damiano S.E. Mons. Nicolò Anselmi, Vescovo ausiliare di Genova, terrà una Veglia con i giovani, mentre alla 21.30, sulla piazza e nella Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, P. Mauro Jöhri, Ministro generale dei Frati Minori Cappuccini, presiederà una Veglia di preghiera con la processione aux-flambeaux.
Per il 4 ottobre, Solennità di San Francesco Patrono d’Italia, evidenziamo:
alle ore 7.00, nella Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli, la celebrazione eucaristica di P. Marco Tasca, Ministro generale dei Frati Minori Conventuali. Alla stessa ora, nella Basilica Papale di San Francesco, la celebrazione eucaristica presieduta da P. Michael A. Perry, Ministro generale dei Frati Minori.
alle 10.00, con riprese televisive di Rai Uno, dopo l’accoglienza delle Autorità da parte del Custode del Sacro Convento, P. Mauro Gambetti, ci sarà la solenne celebrazione eucaristica presieduta da S.Em. Card. Angelo Bagnasco, Arcivescovo Metropolita di Genova e Presidente della Conferenza Episcopale Ligure, con i Vescovi della Liguria, il Vescovo di Assisi, i Ministri Generali e Provinciali delle Famiglie Francescane. Il Sindaco di Genova Marco Bucci, accende la “Lampada Votiva dei Comuni d’Italia” con l’olio offerto dalla Regione Liguria. Al termine, i consueti saluti delle Autorità dalla Loggia del Sacro Convento.
alle 16.00, nella Basilica Papale di San Francesco S.E. Mons. Vittorio Viola, Vescovo di Tortona, presiederà i Vespri Pontificali in Cappella Papale. Seguirà la Processione alla Basilica superiore e la Benedizione all’Italia con la Chartula dal Cupolino della Basilica. Su http://www.assisiofm.it il programma completo e le altre iniziative in corso.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Dario Fo: Si è spenta una voce legata al santo di Assisi

Posted by fidest press agency su sabato, 15 ottobre 2016

assisiSi è spenta una voce critica che è stata da stimolo per l’attenzione verso gli ultimi e le periferie della storia. La preghiera che possa incontrare l’amore pieno’ – è la nota del Custode del Sacro Convento, padre Mauro Gambetti diffusa dal direttore della sala stampa, padre Enzo Fortunato che ricorda: ‘Dario Fo è sempre stato legato da affetto e ammirazione per il Santo di Assisi, lo testimoniano alcuni suoi scritti come la poesia per il Santo ‘Il dono della Pace’ e il racconto ‘La leggenda della fonte tiepida’.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festa di S. Francesco patrono d’Italia

Posted by fidest press agency su sabato, 1 ottobre 2016

porziuncola assisiContinuano ad Assisi i preparativi per la festa di san Francesco Patrono d’Italia che si terrà martedì 4 ottobre. La città serafica è pronta ad accogliere i fedeli provenienti da tutto lo stivale e in particolar modo dal Piemonte, regione di turno che quest’anno donerà l’olio che alimenta la lampada votiva che arde perennemente sulla tomba del Santo di Assisi.La delegazione sarà guidata dal Presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, dal Sindaco di Torino, Chiara Appendino, che accenderà la lampada di san Francesco, e dall’Arcivescovo di Torino, Mons. Cesare Nosiglia, che presiederà la celebrazione eucaristica del 4 ottobre alle 10.00 nella Basilica Superiore di San Francesco. Al termine della Santa Messa, alla quale parteciperanno l’intera conferenza Episcopale piemontese e i pellegrini, è previsto, dalla loggia del Sacro Convento di Assisi, il saluto alla Nazione da parte di un rappresentante del Governo Italiano.”Vivremo la festa di san Francesco – ha dichiarato direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato – consapevoli che la misura della vita non è l’io, ma la capacità di donarsi all’altro come fece il Santo di Assisi”.
L’evento verrà trasmesso in diretta su Rai1 a partire dalle ore 10.00. Il programma delle celebrazioni è consultabile sul sito http://www.sanfrancesco.org E’ quanto riferisce in una nota il direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Il cantico delle creature

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 settembre 2016

laudato siSan Damiano sabato 10 settembre alle ore 17 si celebra – dove è stato composto – la Festa del Cantico: occasione per lodare il Signore per il dono del creato e per sensibilizzare la cura da parte degli uomini, che ne sono custodi, e aprirli alla contemplazione. Quest’anno la festa è impreziosita dalla presentazione, di questo lavoro condotto da frate Alessandro e raccolto nel libretto “Laudato si’ mi’ Signore”. Nel suggestivo scenario notturno di San Damiano, alle ore 21 frate Alessandro si esibirà in concerto con una selezione delle più belle laude francescane (ingresso libero).Il giorno seguente, alle 9.30, è prevista la S. Messa di ringraziamento con l’offerta dei doni della terra. La celebrazione sarà animata dai canti della Corale Porziuncola, diretta dal M° p. Maurizio Verde, e presieduta da p. Claudio Durighetto, Ministro provinciale dei Frati minori dell’Umbria.
San Francesco d’Assisi scrisse, tra il 1224 e il 1225 presso il convento di San Damiano, il celebre Cantico delle creature. Un’opera conosciuta anche come “Cantico di Frate Sole” che ha segnato i primi passi ufficiali della nostra lingua italiana, un testo poetico, un inno di lode a Dio per sé stesso e per tutte le creature donate agli uomini. Un canto che ci fa sbirciare nel cuore riconciliato di Francesco che sente e chiama fratello e sorella ogni creatura: niente è avverso per chi riposa in Dio, neppure sorella morteUn canto di cui, però, ci è giunto solo il testo: come cantavano Francesco e i suoi frati il Cantico delle creature? Quale era la melodia scritta dal Poverello di Assisi? È il sogno di musicisti e francescani ascoltare le note originali scaturite dalla voce di san Francesco. Per secoli la melodia è stata dimenticata, non è mai stata trascritta e non ci sono stati lasciati indizi evidenti. Ma grazie alla grande attenzione della filologia, che ha animato numerosi studiosi nell’ultimo secolo, si può percorrere una strada per ricercare questa musica che appare sfuggevole.
Frate Alessandro, frate minore della Provincia Serafica di Assisi, tenore conosciuto a livello internazionale per essere stato il primo francescano ad aver firmato un esclusivo contratto con la prestigiosa etichetta discografica Decca Records, ha così intrapreso una ricerca alla scoperta della melodia nascosta del Cantico delle creature.
I dettagli di questa ricerca sono contenuti nel libro “Laudato si’ mi’ Signore” edito dalle Edizioni Porziuncola, disponibile dal 5 settembre nei punti vendita di Assisi e dal 19 settembre in tutte le librerie d’Italia e nelle principali librerie on line. (foto: laudato si)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Speciale rivista S.Francesco sul perdono di Assisi

Posted by fidest press agency su giovedì, 4 agosto 2016

assisi1Assisi. Ad 800 anni dall’indulgenza della Porziuncola concessa al Santo di Assisi da Papa Onorio III la rivista san Francesco dedica 64 pagine, in edizione speciale, al Perdono di Assisi: la storia, i pensieri, i gesti e gli sguardi di misericordia di Francesco.
Il mensile riporta il commento ai testi delle fonti francescane, di autorevoli firme del mondo della cultura nazionale ed internazionale. “Santo Padre, piaccia alla vostra santità concedermi, non anni, ma anime” queste le parole di san Francesco riportate dal Diploma di Teobaldo, commentato da Cardini e Rusconi, che segnano l’inizio dell’indulgenza. La Lettera ad un Ministro: “che non ci sia alcun frate al mondo, che abbia peccato, quanto è possibile peccare, che, dopo aver visto i tuoi occhi, non se ne torni via senza il tuo perdono”, che è uno dei testi più significati di Francesco sul Perdono, spiegato da autorevoli firme del francescanesimo e dall’Arcivescovo di Palermo, Mons. Corrado Lorefice.Nella esclusiva rivista dei Frati di Assisi vengono riportate anche le sensazioni di Eraldo Affinati “La grande maggioranza di noi è come il figlio di Bernardone prima del cambiamento:avanziamo a tentoni, nel buio fitto. Siamo ‘nei peccati’. Andiamo a sbattere”; Aldo Nove: “Con “timore e tremore” e dunque con compartecipe sottomissione Francesco si è fatto prendere dal Padre fino a perdersi in Lui, al limite di quanto noi possiamo comprendere”; e Oliviero Toscani che lamenta una “prematura” nascita di Francesco: “Purtroppo Francesco è nato troppo in anticipo”. Ma anche Ben Moussa che invoca una preghiera per l’umanità e lo scrittore Pietrangelo Buttafuoco: “Ogni solitudine è un plurale nell’incontro col prossimo si dischiude la strada della misericordia”.Il mensile si apre con l’editoriale del direttore, padre Enzo Fortunato, che citando Manzoni ricorda che “Dio perdona tante cose per un’opera di Misericordia”; e con le parole dei custodi, padre Mauro Gambetti, della Basilica di San Francesco, e padre Rosario Gugliotta, di Santa Maria degli Angeli.Per maggiori informazioni su come riceverla e scaricare la versione digitale visitate il sito http://www.sanfrancesco.org.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Frati Assisi: Politica, perseguire il bene comune per evitare il baratro

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 novembre 2011

Closer look on the basilica and friary of St. ...

Image via Wikipedia

Assisi.In merito alla situazione politica ed economica italiana di questi giorni, i frati del Sacro Convento di Assisi, facendosi interpreti delle preoccupazione di tanta gente, esprimono l’auspicio che i governanti e quanti hanno responsabilità pubbliche si dedichino con forte e rinnovato slancio al bene comune, con particolare attenzione a coloro che versano in condizioni disagiate. Da varie parti si afferma che l’Italia è sull’orlo del baratro. Da Assisi i frati della Basilica di San Francesco pregano affinché il Signore illumini le menti e i cuori dei Governanti e dei Politici italiani in vista di decisioni sagge per il bene di tutta la Nazione e delle future generazioni. Dichiara il Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Giuseppe Piemontese, sul sito http://www.sanfrancescopatronoditalia.it.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La rivista San Francesco in tutte le edicole

Posted by fidest press agency su domenica, 6 febbraio 2011

La rivista “San Francesco patrono d’Italia” finalmente disponibile in tutte le edicole. Dal mese di febbraio sarà possibile acquistare il mensile di San Francesco dal proprio giornalaio di fiducia.  Un altro traguardo raggiunto dalla comunità francescana conventuale di Assisi e dalla redazione della rivista che dopo aver toccato quota 100 mila copie, aver tradotto la rivista in Inglese ed Arabo, aver stampato la rivista in Braille per non vedenti, festeggia i suoi 71 anni di vita con un’edizione speciale distribuita in tutte le edicole d’Italia. Questo numero di febbraio conterrà uno speciale sullo Spirito di Assisi e sull’incontro indetto da Papa Benedetto XVI con tutti i leader religiosi del mondo ad Assisi per parlare della pace e della libertà di religione. Di grande spessore le firme e i contributi giornalistici di questa edizione, tra gli altri: Cardinal Gianfranco Ravasi, Ferruccio De Bortoli, Giovanni Maria Vian, Aldo Maria Valli, Andrea Riccardi, Ministro Roberto Maroni, Aldo Cazzullo e Roberto Olla. Il numero di marzo, invece, conterrà un articolo esclusivo del direttore di Repubblica Ezio Mauro.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

S. Francesco simbolo unità d’Italia

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, ha fatto visita alla Basilica di San Francesco. E’ stato accolto dal custode del Sacro Convento, padre Giuseppe Piemontese, con il quale ha tenuto un colloquio riservato, e da tutta la comunità dei francescani conventuali di Assisi. Il Ministro Maroni ha annunciato che tornerà a pregare sulla tomba del Santo Patrono d’Italia il 4 ottobre per la festa di San Francesco. Il Ministro dell’Interno ha visitato le Basiliche Papali dopo aver ammirato i capolavori di Giotto in restauro nella cappella di San Nicola in Basilica Inferiore. Il Custode del Sacro Convento ha consegnato la lampada di San Francesco per illuminare il cammino ed il lavoro dell’onorevole Maroni che a sua volta ha donato a tutta la comunità del Sacro Convento una medaglia che raffigura i campanili d’Italia ed un presente del Ministero dell’Interno.
“Assisi ed il Sacro Convento  – dichiara il Ministro Maroni – rappresentano l’unità d’Italia.: “L’incontro tra i leader religiosi del mondo che si terrà in ottobre qui ad Assisi è di fondamentale importanza per il tema della pace; nel mondo, purtroppo, c’è un livello di intolleranza inaccettabile ognuno deve essere libero di professare la propria religione, proprio come accade in Europa. San Francesco – continua l’onorevole Maroni – rappresenta le radici cristiane che sono alla base della nostra cultura”. http://www.sanfrancesco.org “Un grazie al Ministro Maroni per essere venuto qui al Sacro Convento – dichiara il custode del Sacro Convento, padre Giuseppe Piemontese – spero sia il primo di una lunga  serie. Abbiamo donato la luce di San Francesco simbolo di serenità e pace proprio ad illuminare il cammino ed il lavoro del Ministro. Abbiamo, inoltre, regalato il volume ‘Siamo tutti un po’ francescani’ sperando che l’onorevole diventi anche lui un po’ francescano”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mercatino festa San Francesco

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 ottobre 2010

Milano 1° ottobre il tradizionale mercatino per la festa di San Francesco all’interno del chiostro dei Frati Minori di Sant’Angelo in uno degli angoli più caratteristici di Milano, organizzato da sempre dai volontari della Comunità di Sant’Angelo/ Associazione Sant’Angelo Solidale Onlus.
Per cinque giorni  dalle 10.30 alle 18.30 si potrà curiosare fra i tantissimi oggetti provenienti dalla generosità dei molti donatori che conoscono il tradizionale mercatino, le sue finalità, e contribuiscono alla sua riuscita.  Libri, biancheria per la casa ricamata, vestiti, giocattoli per bambini, accessori vintage, delizie per gli occhi…e per il palato, brocantage, oggetti per la casa, mobili e tanto altro ancora. Ma il mercatino del  suggestivo chiostro del convento di Sant’Angelo si distingue ed è famoso anche per il banchetto dedicato all’arte  moderna e contemporanea, una vera e propria piccola galleria temporanea, una peculiarità tutta milanese. La generosità  di artisti, galleristi e collezionisti permette di proporre pezzi unici di grandi maestri e di giovani promesse come pure opere grafiche importanti a tiratura limitata. Nel banco dell’Arte oltre a pitture, sculture, disegni e grafiche, si troveranno ceramiche, oggetti di design, stoffe e gioielli d’artista….insomma, si offre al visitatore una vasta gamma di proposte che hanno tutte il comune denominatore della qualità. Alcuni degli Artisti presenti nelle ultime edizioni del mercatino:
Calderara, Campigli, Cappello, Della Torre, Depero, Michele Festa, Fontana, Forlivesi, Giuman, Marino Marini, Melotti, Munari, Nigro, Oki Izumi, Paradiso, Soldati, Walter Valentini, Veronesi.
Durante i cinque giorni di apertura del mercatino chi vorrà potrà farsi confezionare bijouterie personalizzata o farsi scrivere una poesia. Per i più  piccoli invece sono in programma laboratori di favole nella giornata di  sabato 2 ottobre.  L’obiettivo è raccogliere fondi  per sostenere  i progetti di solidarietà dell’Associazione Sant’Angelo Solidale Onlus/ Comunità  di Sant’Angelo che   opera in vari settori di disagio nella realtà milanese,  sostiene progetti di sviluppo in America Latina (Brasile e Salvador)  e in Africa (Repubblica Democratica del Congo) e affianca le attività dei Frati Minori Francescani a favore di tutti coloro che vivono in situazioni disagiate. (Walter, F. Depero)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

San Francesco e il Sultano

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 settembre 2010

Firenze sabato 25 settembre 2010 Convento San Francesco – Via Antonio Giacomini, 3 Scuola Superiore Studi Medievali e Francescani – Pontificia Università Antonianum Provincia Toscana di S. Francesco Stimmatizzato dei Frati Minori. Giornata di studio con il seguente programma:  ore 9,15: Giuseppe Ligato, La crociata a Damietta tra legato papale, profezie e strategie  ore 10,00: Anna Ajello, I frati Minori e i Saraceni all’inizio del secolo XIII ore 11,00: Pacifico Sella, ofm, L’incontro tra frate Francesco e il Sultano ore 11,45: dibattito. ore 15,30: Chiara Frugoni, L’iconografia dell’incontro tra san Francesco e il Sultano ore 16,15: John Tolan, La memoria dell’incontro tra san Francesco e il Sultano ore 17,15: dibattito ore 17,45: Franco Cardini, Conclusioni.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »