Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 220

Posts Tagged ‘scenografie’

La caduta dell’arcangelo Lucifero

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 giugno 2010

Ariccia  25 giugno 2010 – ore 21 Piazza Mazzini (Belvedere) La caduta dell’arcangelo Lucifero Produzione Compagnia dei Folli – Ascoli Piceno Ingresso libero Estate Teatrale Ariccina 2010 direzione artistica: Giacomo Zito organizzazione: Luigi Criscuolo  Ad aprire il festival teatrale estivo di Ariccia è una compagnia marchigiana che si è distinta nel corso degli anni a livello internazionale per il suo talento ed abilità sulla scena di strada. Questa volta, nella piazza del Belvedere della città, con l’ausilio di trampoli, fuochi ed artisti in sospensione, la Compagnia dei Folli offrirà al pubblico un’atmosfera carica di suggestioni visive mediante scenografie e coreografie ispirate alle grandi manifestazioni di piazza che si svolgevano in epoca medievale e rinascimentale. Il forte contenuto di immagini spettacolari scaturisce da una libera interpretazione dei Folli sul tema dell’eterno conflitto tra le forze del male, guidate dall’angelo caduto, Lucifero, e le forze del bene, per il dominio dei quattro elementi fondamentali (acqua, aria, terra e fuoco). È un tema caro al teatro medievale, più volte rappresentato in Francia, Italia, Germania nei secoli XIII, XIV, XV, con l’uso di imponenti scenografie e strutture teatrali. In questa realizzazione, oltre all’uso di effetti pirotecnici, la compagnia si avvale dell’aiuto della tecnologia moderna per esaltare la spettacolarità gestuale dei trampoli. La presenza inoltre di attori in sospensione da torri e campanili (secondo l’uso del teatro medievale) amplia ulteriormente lo spazio scenico, offrendo complessivamente allo spettatore diversi livelli visivi, che permettono un’ottima fruizione anche in ampi spazi.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Al via il torneo “I segreti del Teatro”

Posted by fidest press agency su domenica, 21 febbraio 2010

Roma  22 febbraio ha inizio il torneo a premi “I segreti del teatro”   “I segreti del teatro” è il progetto che il Teatro di Roma, in collaborazione con Multiarte Network, rivolge al pubblico dei giovani con la precisa volontà di avvicinare i ragazzi, e non solo, al teatro, lasciando nascere in loro passione e curiosità che li rendano spettatori consapevoli, costanti e partecipi. Una caccia al tesoro on-line gratuita e aperta a tutti, attraverso luoghi, racconti e indizi che fa del Teatro, e della sua storia millenaria, un affascinante campo di gioco  Progettato anche per divertire, e non a scopo solo didattico, “I segreti del teatro” ha la peculiarità di veicolare contenuti culturali giocando con i misteri, i segreti, gli enigmi che l’argomento teatro può nascondere. Il percorso è diviso cinque sezioni Il Testo – gli autori, i personaggi, la fortuna; Lo Spazio scenico – storia e architettura dei teatri; Chi è di scena – attori e regia; Dietro le quinte – tecnica, parole e mestieri del teatro; e Foyer – spigolature e curiosità.  Il progetto coinvolge studenti delle scuole medie secondarie e studenti universitari, ma è comunque adatto a giocatori di tutte le età. Si può accedere al gioco registrandosi gratuitamente all’indirizzo http://isegretidelteatro.aenigmas.com/.   I giocatori avranno 30 giorni di tempo per cercare di superare le prove secondo l’ordine prestabilito. Obiettivo dei giocatori è mettere in scena un testo misterioso di cui entreranno in possesso. Dovranno pertanto, prova dopo prova, scritturare un regista, trovare attori e tecnici, procurarsi luci, scenografie e musiche e persino dimostrare di conoscere curiosità e “gossip” su personaggi e storia teatrale. Più i giocatori riusciranno a scalare la classifica che è consultabile sul sito del gioco, più prestigioso sarà lo spettacolo che potranno allestire, e maggiori le possibilità di vincere i numerosi premi offerti dagli sponsor.  Durante il torneo continueranno ad essere a disposizione dei giocatori Le prove libere (on-line da dicembre 2009 con 1.803 visitatori ad oggi) per allenarsi e accumulare punti esperienza senza limiti di tempo e tentare in qualsiasi momento.  Tra i premi ci sono oggetti di culto come Apple iPhone e iPod, abbonamenti sportivi e fitness, oggetti e abbigliamento sportivi. E’ solo un gioco, ma è uno stimolo per trasformare il virtuale in reale, accendere la passione per il teatro e conquistare un nuovo pubblico.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rebeca Menendez: Contuve la Respiracion

Posted by fidest press agency su lunedì, 9 novembre 2009

rebeccaSalerno fino al 15/12/2009 Via Fieravecchia, 34 Galleria Paola Verrengia Contuve la Respiración e’ il titolo della personale che la Galleria Paola Verrengia dedica all’artista spagnola Rebeca Mene’ndez, che per la sua prima mostra in Italia esporrà il recente lavoro fotografico, wall-drawing in vinile e feltro e una serie di serigrafie.  Nelle foto di interni di Rebeca Mene’ndez le scene rappresentate rivelano elementi inquietanti, distorsioni e simboli che sovrapponendosi danno luogo a una trama complessa e in perenne trasformazione, che si rifà a segrete storie di vite passate. I suggestivi ambienti e le scenografie da lei creati sono abitati da misteriose figure femminili, i cui corpi sembrano rimanere in attesa di qualcosa che sta per compiersi. Il titolo Contuve la Respiracion, (Trattenni il respiro) fa riferimento all’atmosfera che l’artista cerca di catturare nelle sue opere: la tensione in una calma apparente.
Rebeca Mene’ndez nata ad Aviles, nelle Asturie (Spagna), 1976, vive e lavora in Spagna.  Tra i premi a lei assegnati, ricordiamo:  Premio 36 Certamen Nacional de Arte de Luarca, Ayuntamiento de Valde’s (2005); Premio adquisición en el Certamen de Artes Plásticas Explum05, Murcia (2005); Premio Art Nalón, modalidad nacional, Langreo (2004). (rebeca)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Musical “Hello Kitty the Show”

Posted by fidest press agency su domenica, 1 novembre 2009

Milano.3 novembre alle ore 11:30 al Teatro Nuovo conferenza stampa di presentazione del Musical “Hello Kitty the Show”. Lo spettacolo debutterà poi a Milano il 9 febbraio  e sarà in tournée fino a maggio 2010. Il Musical, con un investimento iniziale di 3 milioni di euro,  arriva proprio in occasione dei 35 anni del marchio di Hello Kitty, nato in Giappone il 1° novembre 1974. Durante la conferenza stampa verranno presentate le protagoniste del Musical : Le Kitty Girls. Sarà proiettato un video con le scenografie e presentate le musiche dello spettacolo. Inoltre interverranno: il produttore, il regista dello spettacolo,  la disegnatrice ufficiale del marchio, e  il Presidente della Società SANRIO  (proprietaria del marchio).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maurizio Romani in “Istanze trascendenti”

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 ottobre 2009

Giulianova Museo d’Arte dello Splendore, 18 ottobre – 15 novembre 2009 il Teatro San Filippo de L’Aquila (dopo i costosi restauri già sostenuti in passato) è, infatti, inagibile così come i magazzini, gli uffici, le scenografie e i costumi. La sua attività, però, non si può e non si deve fermare. Così, “L’Uovo”, grazie al contributo della Presidenza della Regione Abruzzo, riparte dal Museo d’Arte dello Splendore di Giulianova Alta dove domenica 18 ottobre 2009 inaugurerà “Istanze trascendenti”: personale di arte contemporanea del pittore Maurizio Romani (emiliano d’origine abruzzese) curata dalla dott.ssa Maria Cristina Ricciardi, che resterà aperta al pubblico fino al 15 novembre 2009 (10:00/13:00 – 16:00/19:00, feriali e festivi  – Lunedì chiuso). Già avviata nel suo iter organizzativo quando alle ore 3.32 il terremoto ha devastato L’Aquila, questa mostra dimostra la volontà de “L’Uovo” di guardare avanti non solo con progettualità nel campo della sperimentazione e del teatro, ma anche con l’entusiasmo e la lungimiranza che l’hanno sempre contraddistinto nel sostenere, oltre i suoi noti programmi teatrali, anche l’esperienza dell’arte contemporanea come strumento di comunicazione. Grazie a tale caparbietà, il Museo d’Arte dello Splendore di Giulianova, sede di una prestigiosa collezione di arte sacra contemporanea, dimostrando grande sensibilità, aprirà i suoi spazi al maestro  Maurizio Romani, che presenta al pubblico un suggestivo insieme di grandi dipinti ad olio, eseguiti nel corso del 2009, incentrati sul tema del rapporto con il Sacro. Alla mostra si accompagna il 4° numero della Collana editoriale “Rosa mistica”, ideata e diretta da Maria Cristina Ricciardi, edita dalla casa editrice La Frentania,  dedicata alla riflessione sul Sacro attraverso il lavoro di artisti contemporanei, legati all’Abruzzo.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Italiopoli

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 ottobre 2009

Roma dal 7 all’11 Ottobre 2009 Via delle Fornaci 37 Teatro Ghione  di e con Oliviero Beha e con Selene Gandini e Moira Angelastro  costumi: Simone Martini  – scenografie: Michele Chiapperino Regia di Beppe Arena Più di trent’anni fa, per aver descritto l’Italia contemporanea Pier Paolo Pasolini venne infilato in una busta di cellophane quasi fosse il reperto di un delitto ed etichettato come decadente. Ebbene, ho intenzione di lacerare quella busta non tanto dal punto di vista del poeta assassinato quanto dell’oggetto della sua descrizione di allora. Cioè l’Italia, ma di oggi. Vista dalla mia finestra,infatti, dalla finestra di una persona che fa comunque un lavoro pubblico pur essendo forse il “clandestino più noto in circolazione”, la realtà del mio paese mi sembra aver finalmente raggiunto e forse ormai superato Pasolini e le sue parole, aggiornandole quotidianamente in qualunque campo. Siamo in una palude, la palude di “Italiopoli”, lo scandalo di un Paese intero.  Il confronto è  tra l’Italia degli anni ’70 e questa,tra il modo di raccontarla di allora e quello di oggi… Per esempio il formidabile monologo pasoliniano sul potere e l’informazione, “Io so. Io so chi sono i responsabili…” etc, va modificato oggi in un altrettanto forte “Io so, ma anche voi sapete se solo volete” etc, dal momento che è ormai centrale in Italia e sul pianeta la questione dell’accesso alle notizie, all’apparenza molto più semplice di prima ma controbilanciata da una sempre minore consapevolezza. Non si sa di sapere, insomma. E questa impostazione vale per l’intera ricognizione delle nostre macerie. E’ l’Italia del basso impero, della regressione culturale,della prostituzione accettata, promossa e valorizzata come forma di realismo cinico, della mercificazione più spinta in cui lavoro e denaro non hanno quasi più nulla a che fare l’uno con l’altro. L’Italia di Berlusconi, ma soprattutto della berlusconizzazione, in cui due schieramenti detti “poli” si affrontano con le armi tra i denti ma in un sentore di oggettiva complementarietà che rende sempre più spesso la politica quasi indistinguibile sbiadendone il senso. Metto dunque in scena il mio malessere per una degenerazione che ha decisamente oltrepassato il concetto pasoliniano di mutazione antropologica: allora lui lo trasfigurava poeticamente, oggi è la didascalia di ogni tipo di cronaca quotidiana. Ma poiché si tratta pur sempre di noi come materia prima, prima di essere ingoiati dalla palude forse va tentata qualche operazione di bonifica. Almeno a teatro.(Oliviero Beha)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: il Marchese del Grillo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 maggio 2009

Roma dal 23 maggio al 7 giugno Teatro Arcobaleno (Via Francesco Redi 1/A)  Arriva al teatro Arcobaleno la commedia “Il Marchese del Grillo”, tratta da un’antica leggenda romana raccontata per la prima volta da Domenico Berardi in un libretto d’operetta di 32 pagine. A riproporla la compagnia “La Tana dell’Arte” che, protagonista del panorama teatrale italiano, ha deciso di riprodurre fedelmente il testo del 1899. Il lavoro, egregiamente riadattato dal regista Umberto Carra, è divenuto uno spettacolo in tre atti adatto a tutti. Le freddure, le risate e le simpatiche burle accompagnate da canti e balli coinvolgono lo spettatore per l’intera durata della commedia che, allo stesso tempo umana e dissacrante, va avanti e, tra rancori, gelosie e tante riflessioni, fa il ritratto della nobiltà romana in un’epoca libertina e corrotta. Protagonista assoluta di tutta la storia – grazie anche ai continui riferimenti scenici, musicali e dialettali – sarà la Roma dell’ottocento. La città, a cui si vuole guardare senza alcun sentimento nostalgico ma con la certezza che senza memoria non c’è futuro, farà da sfondo alla storia del Marchese del Grillo. Figlio di una nobile famiglia romana, l’aristocratico Onofrio vive nell’ozio più completo. Suo passatempo preferito è farsi beffa di chiunque e organizzare, grazie all’aiuto di fedeli servitori quali il complice Titta, scherzi che finiscono con il ridicolizzare e additare le contraddizioni di una società degradata nei costumi e nella morale. Unica l’abilità con cui il ricco Marchese riesce sempre ad uscire da impensabili situazioni, sfruttando senza vergogna le conoscenze dell’alta borghesia.  Venti gli attori in scena per un totale di ventiquattro personaggi. Per raggiungere l’ambizioso obiettivo e riuscire a riprodurre al meglio questa commedia divertente e di grande attualità, tuttavia, non è bastato soltanto lavorare sul testo ma è stato necessario intervenire scrupolosamente su tutte le fasi e gli elementi di scena come i costumi, che sono stati realizzati da Mary Mataloni. Particolare anche l’attenzione rivolta alle scenografie originali, ideate dopo un’accurata ricerca da Elisa Piccini, e alle coreografie di Cristina Pitrelli, che danno quel tocco artistico capace di ricordare proprio la Roma di quei tempi. Le musiche e i testi musicali sono stati realizzati, appositamente per questa commedia, da Carmelo Caprera ed Elvino Echeoni. Numeroso anche lo staff tecnico, composto da ben quindici persone, impiegate per garantire il perfetto andamento di tutto lo spettacolo.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Lotta per la Liberazione a Fumetti

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 aprile 2009

liberazioneRoma 24 aprile – ore 17.00 Presso la fumetteria  “Comics Boulevard” via Garibaldi 89/A (Trastevere) mostra incontro. Alla vigilia della ricorrenza della liberazione dal regime nazifascista avvenuta il 25 aprile 1945, Comics Boulevard, la libreria della Scuola Romana dei Fumetti, apre le sue porte a un evento che celebra la lotta per la liberazione di Roma e d’Italia. Le tavole e gli studi preparatori del volume a fumetti “La Lotta per la Liberazione di Roma”, realizzato dalla Scuola Romana dei Fumetti e dal Museo Storico della Liberazione, saranno esposte presso Comics Boulevard a partire da venerdì 24 aprile alle ore 17.00, ora in cui si svolgerà l’incontro con gli autori Massimo Rotundo (disegnatore per Brendon, Volto Nascosto), Luigi Pittaluga (disegnatore per Julia, Nick Raider), Emiliano D’Arcangeli (disegnatore, scenografo), Stefano Santarelli (sceneggiatore per Martin Mystère, Splatter), Massimo Vincenti (sceneggiatore per I Grandi Miti Greci a Fumetti, Nick Raider).  Il volume a fumetti racconta gli eventi che hanno portato dall’armistizio dell’8 settembre del ’43 alla liberazione della capitale il 4 giugno del ’44, due giorni prima dello sbarco delle truppe alleate in Normandia. I testi sono di Stefano Santarelli e di Massimo Vincenti, i Layout delle tavole e la copertina di Massimo Rotundo, le matite di Emiliano D’Arcangeli e di Luigi Pittaluga e le chine di Giancarlo Caracuzzo. Frutto della collaborazione tra gli autori della Scuola Romana dei Fumetti e il Museo Storico della Liberazione, l’opera è stata realizzata 10 anni fa e nel frattempo è stata nuovamente pubblicata dalla casa editrice Anicia con una nuova veste grafica e con la prefazione di Walter Veltroni.  (foto liberazione)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »