Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 349

Posts Tagged ‘scrittori’

Festival degli Scrittori e Forum Internazionale del Libro

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 Maggio 2022

Gerusalemme dal 15 al 19 maggio 2022 p.v. Quest’anno, il festival presenterà un programma che annovera i migliori scrittori di Israele e del mondo, tour, attività per bambini, laboratori di fumetti, spettacoli musicali, mostre, eventi culturali e altro ancora. Il Forum riunirà editori di tutto il mondo e ospiterà discussioni su questioni chiave e tendenze globali nel campo dell’editoria. Il Forum Internazionale del Libro si aprirà con la cerimonia di premiazione del Jerusalem Prize, che sarà assegnato all’autore britannico Julian Barnes. Il premio sarà consegnato dal sindaco Moshe Lion. Tra i membri della comunità editoriale che quest’anno verranno a Gerusalemme per partecipare al forum ci sono David Rowan, fondatore della rivista WIRED, che parlerà dell’editoria in una nuova era di intelligenza artificiale e tecnologia avanzata, e Jan Paterson, capo di pubblicazione di libri e audio presso BBC Studios, che guiderà un panel su audiolibri e podcast e sulle nuove possibilità che creano. Lisa Luca, editore di Pantheon e Schocken Books, e Jean Mattern, caporedattore della casa editrice francese Grasset, oggi a una discussione sulla promozione e l’esposizione degli autori esordienti. Quattro direttori di fiere internazionali del libro: Juergen Boos di Francoforte, Elena Pasoli di Bologna, Nopi Chatzigorgiou da Salonicco e Frida Edman dalla Svezia, verranno a Gerusalemme per discutere del futuro di questi luoghi di incontro del settore. L’ingresso agli eventi outdoor e online è gratuito. Per il programma e per l’acquisto dei biglietti, visitare il sito del Festival http://fest.mishkenot.org.il

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scrittori, poeti e critici per Giorgio Ficara: La letteratura permanente

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 aprile 2022

Fuori collana, pp. 624, 22 euro. In occasione dei 70 anni del grande critico, La letteratura permanente è un omaggio alla tradizione letteraria italiana, alle sue ricchezze e alle sue interconnessioni con la letteratura europea, alle linee di persistenza e alle cesure che la attraversano. Incontro con Giorgio Ficara al Salone del Libro di Torino giovedì 19 maggio (sala Bianca, ore 18.15), insieme a Alfonso Berardinelli, Ernesto Ferrero e Alessandro Piperno. Il volume si presenta come un viaggio attraverso i secoli (dal XII al XXI secolo) e i temi (le origini, la storia, la natura, il viaggio, il confine…) di una “allegra brigata” di amici che, ciascuno dal proprio punto di osservazione, offre al lettore il quadro di un’epoca, il profilo di un autore o la discussione critica di un nodo tematico. Le voci di acclamati poeti e narratori (Raffaele La Capria e Johnathan Galassi, Emanuele Trevi ed Eraldo Affinati, Antonio Franchini, Giuseppe Conte, Paolo Febbraro e Franco Cordelli) incontrano quelle dei più illustri critici d’oggi (Teodolinda Barolini, Alfonso Berardinelli, Giulio Ferroni e Amedeo Quondam, Salvatore Silvano Nigro e Berard Huss, Enrico Fenzi, Gianluigi Beccaria, Lina Bolzoni, Carlo Ossola), e insieme danno vita a un libro che vuole essere un omaggio a uno degli intellettuali che meglio ha saputo negli ultimi anni coniugare l’attività critica, rigorosa e fertilissima, a uno stile saggistico che è quello di un vero scrittore. Giorgio Ficara, con i suoi lavori su Leopardi e Manzoni, sulla riviera ligure e sui libertini, su Montale e sulla tradizione dei classici, è il maestro con il quale i saggi, i racconti, le poesie qui raccolte intessono un dialogo rivolto verso il futuro di una letteratura che non smette mai di parlarci, un’autentica letteratura permanente.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Teatro: Scrittori in scena

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 novembre 2021

Roma Domenica 28 novembre, ore 20.30 Teatro Manzoni, via Monte Zebio 14. SCRITTORI IN SCENA con GIANCARLO DE CATALDO ALL’OPERA, spettacolo di divulgazione letteraria.è la nuova iniziativa che propone una serie di incontri al TEATRO MANZONI di Roma in collaborazione con la storica libreria IL SEME, dove protagonisti sono gli autori che mettono in scena se stessi. Ad accompagnare sul palco l’autore ci sarà lo scrittore e giornalista Alberto Toso Fei, regia di Nicola Calocero, Giancarlo De Cataldo, autore di “Romanzo Criminale”, con lo scrittore e giornalista Alberto Toso Fei, ci racconterà la genesi del suo ultimo personaggio letterario: Manrico Spinori della Rocca, protagonista di una trilogia di gialli di successo usciti per Einaudi Stile Libero negli scorsi mesi. Il conte Manrico Spinori della Rocca – magistrato melomane che si muove con aristocratico distacco in una Roma contemporanea – è convinto assertore di una curiosa ed infallibile teoria: non esiste delitto che non sia stato già raccontato dal grande melodramma del passato. Così – per sciogliere i nodi delle sue indagini – resta solo da individuare l’opera perfetta che riesca a svelarci il colpo di scena finale della vicenda. GIANCARLO DE CATALDO ALL’OPERA è il racconto di questa “bottega”, di una passione travolgente e recente che sta influenzando la maturità dello scrittore. Oltre a dividere la scena “in duetto” con Alberto Toso Fei, De Cataldo commenterà con il pubblico alcuni brani d’opera, con contributi video di recenti allestimenti. Il repertorio da cui prendono le mosse le indagini del conte Manrico per avvalorare la sua inedita teoria, che si propone come una nuova e stimolante chiave di lettura per attualizzare due grandi tradizioni: quella del giallo e quella dell’Opera.De Cataldo apre quindi le danze di SCRITTORI IN SCENA, la nuova iniziativa nata da un’idea di Carlo Alighiero e prodotta dal Gruppo ATA, per mettere in scena l’arte e la personalità dei singoli scrittori. Incontri che vanno oltre la presentazione dei libri, oltre la promozione del singolo titolo per cercare nella narrazione e nella condivisione con il pubblico un modo ritrovato di stare assieme agli autori.Ovviamente non mancheranno i libri: il Teatro Manzoni e la libreria Il Seme, entrambi in Via Monte Zebio, nel quartiere Prati, fanno rete per creare un nuovo punto di riferimento per i lettori e gli scrittori.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scrittori e amanti di Lily King

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 marzo 2021

Collana Le strade In libreria dal 22 aprile. Dopo il grande successo di Euforia, Lily King torna con il ritratto indimenticabile di una giovane donna: Scrittori e amanti segue la trentunenne Casey in un momento della vita preciso, quello snodo tra la fine della giovinezza e l’inizio di una fase più matura, nel quale ogni fragile conquista sembra vacillare. Sostenuto da un ritmo travolgente, traboccante del fine umorismo, del cuore e dell’intelligenza tipici di King, Scrittori e amanti è un romanzo che esplora con grande efficacia il complesso e delicato passaggio tra un’età della vita e quella successiva. (Fazi Editore)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scrittori e autori europei e sudamericani protagonisti della IV edizione di Nero/Giallo

Posted by fidest press agency su sabato, 7 novembre 2020

L’11 e il 12 novembre l’Instituto Cervantes presenta la quarta edizione di Nero/Giallo, il ciclo internazionale dedicato al noir che quest’anno si terrà in streaming, coinvolgendo tutti e 4 i suoi centri italiani (Roma, Milano, Napoli e Palermo), oltre alle sedi di New York e Rio de Janeiro.Due giorni dedicati al romanzo giallo, alla novela negra, con alcuni tra i più autorevoli autori europei e sudamericani, protagonisti di incontri, conferenze e tavole rotonde sulle piattaforme digitali – Zoom e YouTube – e i social network – Instagram, Facebook e Twitter – dell’Instituto Cervantes.Scrittori, sceneggiatori, illustratori e autori provenienti da Argentina, Colombia, Cuba, Ecuador, Spagna, Italia, Uruguay, Brasile si confronteranno, raccontando e analizzando il costante successo di questo genere letterario nato nella seconda metà del XIX secolo, che ancora oggi riscuote grande successo grazie all’ausilio della fiction e del fumetto. Tra i protagonisti della rassegna: lo scrittore e sceneggiatore argentino Marcelo Figueras, romanziere con migliaia di copie vendute in Italia per le sue miscele di fantasy e romanzo criminale, lo scrittore cubano Leonardo Padura (protagonista del Club di Lettura), la galiziana Blanca Riestra, l’illustratore Modesto García, uno dei creatori di thread più popolari di Twitter. Alfredo Noriega, che condensa nei suoi scritti il mondo ecuadoriano e francese, lo scrittore uruguaiano Pedro Peña, il colombiano Pedro Badrán Padauí, gli italiani Francesco Costa, Giulia Calenda, Barbara Baraldi, Fausto Vitaliano, Rosa Teruzzi e Gina Maneri. E ancora, Gizella Meneses, ispanista del Lake Forest College in Illinois, la scrittrice cubana Teresa Dovalpage, l’autore brasiliano Rodrigo Santos, le spagnole Empar Fernández e Rosa Ribas, gli esperti di letteratura nera e professori dell’Università di Salamanca, Álex Martín Escribà e Javier Sánchez Zapatero, la poetessa e drammaturga venezuelana di origine sefardita Sonia Chocrón, le fondatrici di Qué Leer, María Alejandro Bello e Melissa Nahmens.Nero/Giallo ritorna anche quest’anno, nonostante le difficoltà e le limitazioni dovute all’emergenza Covid, rilanciando la sua proposta e allargando i suoi confini geografici e linguistici. Con un’edizione ‘virtuale’ – #NeroGiallo2020 – che renderà omaggio a Benito Pérez Galdós, una delle figure più emblematiche della letteratura realista spagnola, nel centenario della sua scomparsa, con una conferenza del giornalista madrileno Manuel Marlasca. L’accesso a tutte le iniziative è gratuito.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Guillaume Musso: La vita segreta degli scrittori

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 giugno 2019

Uscita prevista: 6 giugno. Nel 1999, dopo aver pubblicato tre romanzi di culto, il celebre scrittore Nathan Fawles annuncia la sua decisione di smettere di scrivere e ritirarsi a vita privata a Beaumont, un’isola selvaggia e sublime al largo delle coste mediterranee. Autunno 2018. Fawles non rilascia interviste da più di vent’anni, mentre i suoi romanzi continuano ad attirare i lettori. Mathilde Monney, una giovane giornalista svizzera, sbarca sull’isola, assolutamente decisa a svelare il segreto del celebre scrittore. Lo stesso giorno, viene ritrovato il cadavere di una donna sulla spiaggia e le autorità mettono sotto sequestro tutta l’isola, bloccandone ogni accesso e ogni entrata. Comincia allora un pericoloso faccia a faccia tra Mathilde e Nathan, nel quale i due protagonisti affronteranno verità occulte e insospettabili menzogne mescolando l’amore e la paura…
(by La Nave di Teseo)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra insegnanti e scrittori

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 ottobre 2016

unescoRoma Lunedì fino al 5 Novembre 2016 Sala della Biblioteca di Scienze della Formazione Via Milazzo 11a L’iniziativa, della Biblioteca di Scienze della Formazione e del Museo storico della didattica, accolta nel sito ufficiale “World Teachers’ Day 2016”, è organizzata in occasione della giornata mondiale Unesco degli insegnanti. Il tema di quest’anno è: Valorizzare gli insegnanti, migliorare il loro status. La mostra vuole ricordare il libro “Cuore” nella ricorrenza della nascita di Edmondo De Amicis, libro diffuso in tutto il mondo che per primo ha contribuito a sensibilizzare su virtù in senso civico come la solidarietà, la fratellanza universale, la tolleranza, il rispetto e l’amore per l’altro, il Maestro Albino Bernardini, deceduto lo scorso anno, un libro del quale, Un anno a Pietralata, ha avuto una trasposizione cinematografica con il film Diario di un maestro, di Vittorio De Seta, e tutti gli altri insegnanti che hanno pubblicato le loro esperienze sotto forma di diario, di romanzo, di analisi pedagogica. Alcuni sono famosi come Lorenzo Milani, Giuseppina Pizzigoni, Mario Lodi, Daniel Pennac, Domenico Starnone… Tanti altri che hanno lavorato in contesti e periodi difficili (le due Guerre Mondiali, contestazioni studentesche, terrorismo, crisi sociale, povertà, immigrazione) hanno scritto senza troppo clamore, descrivendo però il disagio e l’arretratezza provocati in Italia anche dal rinnovarsi di crisi politiche, riforme e tagli all’istruzione, quasi una forma di involuzione suicida di un intero paese, nonostante osservatori come l’OCSE, Organizzazione per la cooperazione e per lo sviluppo economico, registrino e rendano pubblici, risultati italiani che rimangono sotto la media europea o dei paesi industrializzati.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La stampa on demand nelle librerie: le ragioni per cui il digitale sarà il futuro del libro stampato

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 luglio 2015

rotativaIl digitale causerà la scomparsa del libro stampato? I leader di settore operativi nel commercio elettronico causeranno la chiusura di tutte le librerie del quartiere?
Il mondo dell’editoria e del settore della distribuzione hanno a lungo cercato di fornire risposte rassicuranti e ottimistiche a queste due domande, e hanno combattuto per contrastare il presunto e annunciato destino di declino del libro stampato dovuto al rapido sviluppo di e-book ed e-reader, così come delle vendite on-line.
Eppure, contro ogni aspettativa, le nuove tecnologie sono in procinto di scardinare questa evoluzione. Infatti, il Print-on-Demand sembra in grado di conciliare il mondo del digitale con quello della carta. Un sorprendente ritorno del mondo virtuale al mondo reale.Una stampante di nuova generazione chiamata “Espresso Book Machine” promette di stampare un libro più rapidamente del tempo di preparazione di un caffè ristretto. La Espresso Book Machine è stata una delle novità più attrattive della 35° Fiera del Libro di Parigi, tenutasi dal 20 al 23 marzo 2015. Due Espresso Book Machine sono state installate per tutta la durata della manifestazione fieristica presso lo stand degli editori La Martinière e Presses Universitaires de France (PUF).
Il processo è relativamente semplice. La macchina funziona come una piattaforma di interconnessione in modalità “dalla cloud alla carta”. Attraverso un catalogo online viene selezionato su un computer un libro digitale o digitalizzato, un file di lista contenuti, un file di copertina. Poi si avvia la stampa. Pochi minuti dopo, il libro in carta esce dalla macchina, rilegato e pressato, in formato tascabile o in formato tradizionale, disponibile su diversi tipi di carta (patinata, offset, in bianco e nero ecc.). Oggi, con questa macchina, è possibile stampare in 7 minuti un libro di 220 pagine, riportando nessuna differenza con l’opera stampata tradizionale. In breve, ottenere in pochi minuti ciò che siti di ecommerce offrono con un termine di consegna di 48 ore in media. Un modo rapido per realizzare l’atto di acquisto e per portare pubblico nelle librerie.Sei macchine di questa tipologia sono già disponibili in Francia (contro le 150 macchine installate negli Stati Uniti), grazie al programma sperimentale Ireneo, patrocinato da IDEP (Istituto di sviluppo di competenze multimediali) e UNIC (Unione Nazionale stampa e comunicazione).
Molte applicazioni possono già da ora essere immaginate. Un’applicazione smartphone potrebbe, per esempio, permettere di scegliere un libro in un catalogo. Il libro sarebbe poi stampato vicino al luogo ove si trova il titolare dello smartphone e utilizzatore dell’applicazione (grazie a geolocalizzazione) e ritirato presso il libraio prescelto. Un vero e proprio cambiamento di paradigma: vendere un libro prima della stampa, mentre oggi il processo è stampare un libro auspicando che venga venduto. Questa semplice soluzione è un progresso non solo per il lettore ma anche per il libraio: con la stampa on demand, un libro stampato è un prodotto acquistato. Un tale dispositivo potrebbe finalmente consentire ai librai di ampliare in modo significativo il loro catalogo e così riconquistare i clienti che sono stati sedotti attratti dalla pletora di offerte dei siti e-commerce. Da un lato, i prodotti possono essere proposti alla clientela in funzione dei loro gusti. Dall’altro, i librai sarebbero messi in grado di gestire il magazzino in maniera più efficiente. Ciò permetterebbe di ridurre il processo di decisione di acquisto, di aumentare le vendite, riducendo in modo significativo i costi relativi al trasporto e allo stoccaggio di libri.
Resta ancora da definire un modello di business vero e proprio e come affrontare il costo di acquisto della macchina (€100.000) un importo molto difficile da sopportare per le librerie. Diverse soluzioni sono già in fase avanzata come: affitto/leasing (circa 250 euro al mese) o la creazione di una rete per le librerie con consegna in poche ore senza la Espresso Book Machine presso le loro rispettive sedi.
La sfida del modello “produco quello che vendo” (e non viceversa) richiede di immaginare un ecosistema e delle modalità di finanziamento inediti per materializzare ciò che è stato smaterializzato. Se la strada da percorrere è ancora lunga per far nascere un servizio tipo “YouTube degli scrittori”, questo tipo di innovazione ci invita a ripensare la carta digitale tradizionale contrapposta al digitale. Proprio come in altri settori, è forse la convergenza e la complementarietà tra le due tecnologie opposte, ove si trova l’innovazione più ottimale e utile per il consumatore. Carta e digitale non sono più faccia a faccia, ma sono oggi mano nella mano. (di Laura Barreiro, Coordinator Europe – Sustainability and Stakeholders Engagement, Asia Pulp and Paper Europe)
Quì di seguito i vantaggi per l’Editore nell’avvalersi del canale commerciale EBM:
mettere a disposizione il proprio catalogo in modalità on demand, rendendo quindi il libro disponibile in 5-10 minuti dopo l’acquisto, direttamente presso il punto vendita;
poter gestire la coda lunga, mantenendo dunque il proprio catalogo sempre vivo;
ricevere gli stessi margini del libro tradizionale con gli stessi rischi dell’ebook;
eliminazione dei resi, dei trasporti e della gestione del magazzino;
evitare di perdere vendite per effetto della mancanza di volumi che sono andati esauriti in attesa del nuovo approvvigionamento;
rendere il proprio catalogo disponibile direttamente nelle circa 100 librerie in cui le EBM sono presenti, in particolare nel Mondadori Store di Piazza del Duomo a Milano;
rendere il proprio catalogo disponibile attraverso il sito mondadoristore.it e la rete dei 600 negozi Mondadori Store;
possibilità di commercializzare i propri titoli, senza costi di trasporto, nei paesi in cui EBM è presente (USA, Canada, Giappone, ecc.).

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Elio Pecora incontra Andrea Gareffi

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 aprile 2015

Elio-PecoraRoma Martedì 7 aprile 2015 alle ore 17.30 la Federazione unitaria italiana scrittori (FUIS) , nell’ambito della rassegna culturale “Percorsi d’Autore” – incontri/conversazioni con poeti, romanzieri e saggisti, curata da Elio Pecora, ospiterà Andrea Gareffi In tale occasione si parlerà del libro “Montale antinomico e metafisico” (ed. Le Lettere).Andrea Gareffi ordinario di letteratura italiana all’Università romana di Tor Vergata, ha pubblicato fra l’altro nel 2000 “Montale, la casa dei doganieri”. Si è occupato di diversi autori italiani dall’Umanesimo al Novecento.“ … I grumi della contraddizione si fanno travolgenti, le incongruenze sistematiche. Ben al di là dell’ “ossimoro permanente”, qua anche il titolo ruota su se stesso. Ma qualcosa di più complesso ancora, meglio forse che altrove, testimonia di quanto Montale abbia consapevolezza di aver scritto un solo libro, secondo due prospettive opposte e congiunte:< ho scritto un solo libro di cui prima ho dato il recto, ora do il verso. IL recto era Forse un mattino andando , che a sua volta presenta varianti, una antinomica: Vedrò compiersi il miracolo) sorprenderò il miracolo: la forma passata in giudicato assegna all’io il ruolo passivo del testimone; quella iniziale gli assegnava un ruolo attivo…”.
Gli incontri letterari di “Percorsi d’autore” sono iniziati il 4 novembre 2014 e si svolgono ogni martedì alle ore 17.30 presso la sede della Fuis, in piazza Augusto Imperatore, 4 a Roma (in prossimità dell’Ara Pacis). Ingresso libero. L’evento può essere seguito in diretta streaming sul sito http://www.fuis.it.L’ultimo appuntamento del mese di aprile sarà con Valerio Magrelli, autore del libro di poesia “Il sangue amaro” (ed. Einaudi).

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Calcio: Scrittori contro editori

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2011

Torino 15 maggio 2011 dalle ore 10 alle ore 12 Campo Cit Turin, corso Ferrucci angolo corso Vittorio, Ingresso libero La Nazionale Italiana Scrittori, (Osvaldo Soriano Football Club: http://www.nazionalescrittori.it) torna in campo e sfida la Nazionale Editori. Un incontro ormai tradizionale, che si svolge nell’ambito del Salone Internazionale del Libro di Torino. La Nazionale Italiani Scrittori, già testimonial di una iniziativa di stampo internazionale che sta portando alla realizzazione di un Centro Formazione Insegnanti in Sud Sudan (con l’Associazione Cesar onlus), è anche nota per avere istituito la “Writer’s League”, ovvero la coppa europea disputata tra le nazionali scrittori dei vari Paesi europei, e per altri incontri bilaterali: i più recenti sono stati quello con la Nazionale argentina di Letteratura e Cinema (Roma, 5 ottobre 2010) e la partecipazione al progetto “Elementare, Watson!” per la realizzazione di biblioteche solidali create con libri donati dal pubblico durante le sfide con l’AesseRomaArtisti.
Il derby “Scrittori contro Editori” giunge quest’anno alla sua nona edizione: un classico che si ripete annualmente sin dal 2003.
In campo per gli scrittori Emanuele Audisio, Emmanuele Bianco, Carlo D’Amicis, Fabio Geda, Carlo Grande, Davide Longo, Marco Mathieu, Enrico Remmert, Paolo Sollier, Francesco Trento, Paolo Verri, Francesco Forlani.
Per gli editori, tra gli altri, Antonio Sellerio, Daniele Di Gennaro e Marco Cassini di Minimum Fax, Vincenzo Ostuni.
Dopo una lunga serie di vittorie degli scrittori, il 2010 ha visto affermarsi gli editori con un netto 3 a 1. Quest’anno sarà rivincita?

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incontri con gli scrittori palermitani

Posted by fidest press agency su domenica, 8 Maggio 2011

Palermo 20 maggio, in piazzetta di Resuttano, 4, a partire dalle 17.30. circolo Malaussène è la volta della comicità acuta e scoppiettante di Stracchiolitudine, di Anna Mauro, che con acume, ironia e vis polemica dà vita alla signora Franca, stracchiola doc e vera e propria rivelazione.
Il 3 giugno, Sergio Infuso presenterà Un miscelino per Rosa, toccante diario di una Palermo in cui pubblico e privato si fondono in una commovente melodia. Una storia d’amore nel senso più onnicomprensivo del termine, che si innesta in una città piena di fermenti, come la nostra città non troppi anni fa.
Chiude la rassegna, venerdì 10 giugno, Inganno Padano – la vera storia della Lega Nord, libro-rivelazione scritto dai giornalisti Fabio Bonasera e Davide Romano, che getta nuova luce su un fenomeno discusso e mai prima realmente approfondito, come quello leghista. Un ciclo di incontri da non perdere, moderato da giornalisti, intellettuali e, più in generale, amanti ad iniziativa della casa editrice La Zisa di Palermo per dedicare ad alcuni dei suoi più apprezzati scrittori un ciclo di incontri incentrati sulle loro opere. Dalla politica alla vita dentro e fuori la città, fino alla scoppiettante comicità e al modus vivendi di una palermitana decisamente particolare.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fragili incontri: poesie di vita

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Milano 27 novembre, ore 18 SuperstudioPiù  Via Tortona, 27  relatore Carmen Salis recitazione testi Silvia Pantano. Un Libro a Milano Salone della piccola e media editoria  Sala delle presentazioni – caffè letterario
Marco Feliciani ha sempre avuto la passione della scrittura. Sin dalla tenera età legge centinaia di libri dei più grandi scrittori di sempre,  da Dante fino  a Jack Kerouac e li si ferma. Il motivo? Perché dopo Kerouac e la beat generation secondo lui non c’è nulla di nuovo. Impara da questi geniali artisti, in modo da garantirsi uno  stile personale, pur rifacendosi ad un passato letterario non troppo distante dal  suo credo..  Il mondo gli offre  moltissime opportunità e fa di tutto per riuscire a individuare la più giusta, la più incline ai suoi bisogni di artista. Nato a Roma ventisei anni fa, prima di trasferirsi a Milano, Marco Feliciani ha fatto parte, come autore di testi e cantante, di un gruppo folk rock. Successivamente dopo il trasferimento ha collaborato per alcune riviste online. Ha esordito con il romanzo “Diario di una persona qualunque” edito da “Altromondo” nel 2008. Nel 2009 esce “Nel ricordo del poeta” una raccolta di poesie dedicata a Fabrizio De Andrè. Nell’anno corrente, esce l’antologia “il Sogno” curata dal collettivo Poesiaèrivoluzione dove vi è inserita una delle sue poesie. In questi giorni Aletti editore pubblicherà “Vivo in una guerra” di Marco Feliciani, all’interno della raccolta di poesie “Parole in fuga”. “Fragili Incontri” edito da La riflessione – Davide Zedda Editori.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli scrittori polacchi a Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 16 novembre 2010

Roma, 23 novembre 2010, alle ore 18.30 presso la Biblioteca del Centro di Studi dell’Accademia Polacca delle Scienze,  vicolo Doria, 2 (Piazza Venezia) Relatore Prof. Krzysztof Żaboklicki – ordinario di letteratura italiana (emerito) dell’Universita’ di Varsavia. Dal 1991 al 2004 direttore dell’Accademia Polacca di Roma, dal 1997 al 2001 presidente dell’Unione Internazionale degli Istituti di Archeologia, Storia e Storia dell’Arte in Roma. Collaboratore di varie riviste specializzate, autore di una decina di volumi, in polacco e in italiano, relativi alla letteratura italiana e ai rapporti letterari italo-polacchi attraverso i secoli, compresa un’ampia “Storia della letteratura italiana” in polacco (Varsavia, 2008). Traduttore di Machiavelli, ma soprattutto di scrittori italiani contemporanei, tra cui Umberto Eco.
Negli ultimi decenni dell’Ottocento e all’inizio del Novecento, quando la Polonia rimane ancora sotto il dominio straniero, i migliori scrittori polacchi si recano volentieri all’estero anche per sentirsi più liberi. L’Italia, per ovvi motivi, è una delle loro mete preferite. Ciò riguarda in particolar modo Maria Konopnicka (1842-1910), “molto probabilmente la più importante figura della poesia polacca nell’epoca positivista” (L. Bernardini nell’ottima “Storia della letteratura polacca” a cura di Luigi Marinelli, Einaudi 2004, p. 317), la quale venne a Roma ben tre volte negli anni 1892-1907. Visitarono la capitale della nuova Italia anche altri due eminenti scrittori polacchi dell’epoca, Henryk Sienkiewicz e Stefan Żeromski. Nell’ intervento verranno passate in rassegna le opere di questi tre autori – in primo luogo quelle della Konopnicka, il cui centenario della morte cade nell’anno corrente – ambientate a Roma o comunque relative alla Città Eterna.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival internazionale sulle identità

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 ottobre 2010

Bologna dal 30 ottobre al 6 novembre 2010 Gender Bender – il Festival internazionale sulle identità promosso da Il Cassero, gay lesbian center di Bologna – dedica la 8° edizione alla Popstar e a quelle icone della musica Pop che hanno segnato profondamente gli immaginari culturali e sessuali degli ultimi sessant’anni. Dal 2003 Gender Bender ricerca in ambito internazionale quegli artisti visivi, musicisti, registi cinematografici e teatrali, coreografi e scrittori che producono visioni e immaginari innovativi e costruttivi legati alle identità di genere maschile e femminile, alle differenze di orientamento sessuale e alla rappresentazione del corpo nella contemporaneità. In otto anni il Festival è diventato un evento culturale unico nel suo genere, grazie alla spiccata originalità della sua forma e all’acutezza con cui indaga le profonde trasformazioni sociali e i rapidi cambiamenti della cultura contemporanea. Da quattro anni Gender Bender è gemellato con Soggettiva, la rassegna di cultura lesbica contemporanea, curata e organizzata dall’associazione ArciLesbica Bologna.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio letterario click 2010

Posted by fidest press agency su martedì, 12 ottobre 2010

Una sfida all’ultimo click, vince il romanzo che totalizza il maggiore numero di accessi alla pagina. E’ questo il “Premio Letterario Click 2010” , concorso ideato dall’editore Arduino Sacco che assicura al romanzo vincitore la distribuzione in cinquanta librerie sparse su tutto il territorio nazionale.  L’avventura web, dedicata agli scrittori emergenti, è cominciata il primo settembre e si concluderà il 31 dicembre. A due mesi dalla scadenza della competizione virtuale, al secondo posto della classifica generale compare il comasco Alessandro Nardone con la sua opera prima “Ti odio da morire” , la cui prefazione  è stata curata dal rocker lariano Simone Tomassini . Si tratta di un lavoro editoriale avvincente, tra realtà e invenzione, retroscena e curiosità, in un verosimile e accattivante affresco della scena politica italiana, uno spaccato  sulle difficoltà che incontrano i ragazzi della generazione dell’autore in campo affettivo e nel loro approccio generale alla vita. Alessandro Nardone il 23 luglio scorso ha presentato il suo romanzo al salotto letterario di “All’ombra del Colosseo”, manifestazione dell’Estate Romana.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Charles Baudelaire

Posted by fidest press agency su domenica, 25 luglio 2010

Charles Baudelaire Consigli ai giovani scrittori Pagine: 72ISBN 978-88-497-0685-7Prezzo: € 12,00 In un momento in cui ancora si moltiplicano le cosiddette scuole di scrittura creativa, e di conseguenza anche i libri pieni di “consigli” rivolti a chi vuol cominciare a scrivere, può essere utile rileggere questo agilissimo saggio, tuttora estremamente godibile, a volte deliziosamente insopportabile, disseminato di osservazioni folgoranti e arricchito dalla ben nota, crudele ironia baudelairiana. L’opera “inattuale” dell’autore dei Fleurs du mal conferma, dopo centocinquant’anni, la sua potente attualità. Questo libretto, come in generale la stessa vita del suo autore, potrebbe costituire un ottimo esempio di filosofia paradossale, ovviamente quella preferita da Baudelaire, che rivendicò sempre “il diritto di essere assurdo”, fondato sulla coscienza che è la contraddizione che governa l’universo.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rai: iniziative settimanali

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 aprile 2010

Roma 7 aprile Ore 10.30 Sala A viale Mazzini, 14  Visione di La Doppia Vita di Natalia Blun di Gianrico Carofiglio Regia di Anna Negri con Emilio Solfrizzi e Anita Caprioli  Il primo degli otto Film – Tv  della nuova collezione CRIMINI  prodotta da Rai Fiction e Rodeo Drive Media   In onda dal 9 aprile ogni venerdì su Raidue in prima serata   Gli scrittori dei nuovi film oltre a Carofiglio sono: Giancarlo De Cataldo, Massimo Carlotto, Sandrone Dazieri,  Piergiorgio Di Cara, Giorgio Faletti, Carlo Lucarelli, Giampaolo Simi
Roma  8 aprile Ore 12.00 Sala A Viale Mazzini Conferenza stampa per l’annuncio delle candidature  e per la presentazione dei Premi “David Di Donatello 2010” dall’Auditorium Conciliazione di Roma conduce Tullio Solenghi un programma di Marcello Cotugno, Fabio Di Gioia, Marco Giusti, Andrea Lo Vecchio, Luca Parenti, Tullio Solenghi Regia di Franco Bianca  In collaborazione con l’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica  In onda su Raiuno, venerdì 7 maggio ore 23.30

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

ll liceo “Vittoria Colonna” incontra gli scrittori

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 dicembre 2009

Roma 17 dicembre alle ore 10 il Liceo “Vittoria Colonna” di Roma (che ospita gli indirizzi linguistico, scientifico-tecnologicoe psico-pedagogico) sarà teatro di un confronto diretto fra studenti e scrittori con Andrea Frediani. All’iniziativa culturale dell’istituto diretto dalla prof.ssa Lina D’Amore hanno già aderito più autori. Si comincerà  che parlerà del romanzo storico “Jerusalem” edito da Newton Compton Editori per poi continuare il 22 dicembre, l’ultimo giorno prima delle vacanze natalizie, con Massimo Lugli che per la seconda volta risponderà alle domande su “L’istinto del lupo” con cui si è classificato terzo al premio Strega 2009 e sul romanzo precedente “La legge di lupo solitario” (ancora Newton Compton). Da gennaio seguiranno Walter Veltroni con “Noi” (Rizzoli), i professori Valeria Della Valle e Giuseppe Patota con “Viva il congiuntivo” (Sperling & Kupfer), ilmagistrato Alfonso Sabella con “Cacciatore di mafiosi” (Rizzoli). Ci saranno anche appositi incontri sul teatro e il cinema: gli studenti del Colonna incontreranno infatti il regista Vincenzo Zingaro e la Compagnia teatrale Castalia sulla rappresentazione di “Truculentus” di Plauto nonché Roberto Citran e Isotta Toso, attore e regista del film “Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio”. Sempre dal 2010 alcuni dottorandi di italianistica dell’università “La Sapienza” terranno dei seminari su argomenti di Letteratura affrontati nel triennio. Gli incontri sono aperti al pubblico. http://www.vittoriacolonnalicei.it

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Un condannato a morte. I taglieggiatori”

Posted by fidest press agency su sabato, 21 novembre 2009

Di Mariano José de Larra, a cura di Augusto Guarino, prefazione di Pasquale Ciriello, nota di Vittorio Dini Mariano José de Larra è il maggior rappresentante del romanticismo letterario spagnolo. Giornalista, scrittore satirico e critico letterario, pubblicò nel corso della sua breve vita oltre 200 articoli di costume raccontando al mondo, meglio di chiunque altro, la società spagnola dell’epoca.  Venerato dalle successive generazioni di scrittori spagnoli, Larra in Italia è ancora molto poco conosciuto. Questa pubblicazione intende proporre con un attento corredo critico un primo importante approccio ad uno dei maggiori scrittori spagnoli di sempre. E lo fa raccogliendo gli articoli che lo scrittore dedicò alla questione della pena di morte, ai suoi risvolti etici e morali, al problema della spettacolarizzazione della tragedia. Articoli che ne testimoniano la straordinaria modernità di pensiero e le grandi doti satiriche, oltre che la bellezza di una prosa che ha contribuito a fondare la nuova saggistica europea.  Augusto Guarino ha realizzato ricerche sulla narrativa e il teatro spagnoli dei secoli XVI-XVII, la narrativa spagnola e ispanoamericana contemporanea, la teoria e la storia della traduzione in ambito iberico. È Preside della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università “L’Orientale” dal novembre 2007. È Presidente della AISPI (Associazione Ispanisti Italiani), membro dell’Associazione Italiana di Studi Catalani e della AIH (Asociación Internacional de Hispanistas).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Scrıttorı e saporı” al san Rocco dı Orta

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2009

Orta San Giulio (No),  Scrittori e Sapori, prestigiosa rassegna culturale organizzata dall’Unione dei Comuni del Cusio e giunta alla seconda edizione, ha fatto tappa all’Hotel San Rocco di Orta. Menù di terra con cena a base di riso e pregiate carni rosse: in tavola una delicatissima battuta di fassona con spuma al gorgonzola, una paniscia rivisitata in modo fantasioso e un guancialino di vitello in crosta di legumi. E per finire una crostatina di mele ruggini piemontesi con gelato di seirass alla cannella. A degustare i piatti dello chef Paolo Viviani, vincitore delle Olimpiadi Mondiali del Riso, un vasto pubblico di commensali, venuti ad incontrare la scrittrice piemontese Paola Mastrocola, autrice de “La narice del coniglio”, di “E se covano i lupi” e di “Che animale sei?”.  Paola Mastrocola, insegnante, è tra maggiori scrittrici piemontesi e nel 2004 ha vinto il Premio Campiello con “La barca nel bosco”. Tra gli ospiti della serata, l’assessore regionale Giuliana Manica, il vice presidente della Provincia di Novara Luca Bona, il presidente dell’Unione dei Comuni del Cusio Nello Ferlaino, il Sindaco di Orta Cesare Natale, la presidente della fondazione Banca Popolare di Intra Anna Belfiore e il presidente del Consorzio Cusio Turismo Andrea Giacomini.. La rassegna si concluderà  il prossimo 4 dicembre, con l’ultimo incontro di questa seconda edizione. (paola mastrocola, paolo viviani)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »