Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘scultura’

“Pittura Spazio Scultura: Opere di artisti italiani tra gli anni Sessanta e Ottanta”

Posted by fidest press agency su martedì, 12 febbraio 2019

Torino giovedì 14 febbraio, alle ore 12.00, al centro Congressi Unione Industriale Torino – via Fanti, 17 – si terrà la conferenza stampa di presentazione di “Pittura Spazio Scultura. Opere di artisti italiani tra gli anni Sessanta e Ottanta”.Introduce: Riccardo PASSONI Direttore GAM. Intervengono:
Maurizio CIBRARIO, Presidente Fondazione Torino Musei
Francesca LEON, Assessora alla Cultura – Città di Torino
Antonella PARIGI, Assessora alla Cultura, Turismo – Regione Piemonte
Riccardo MONTANARO, Consigliere Delegato Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRTElena VOLPATO, Curatore

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bipersonale di scultura: sottili convergenze

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 gennaio 2019

Roma 2 febbraio h 18.30 e fino al 9 marzo 2019 Orario visite: martedì – giovedì – venerdì h 10.00 – 13.00 e h 15.00 – 19.00 sabato h 15.00 – 19.30 (ingresso libero) Alphagamma Arte Via Filippo Nicolai, 81 mostra Bipersonale di scultura: sottili convergenze di Annalia Amedeo e Paola Grizi a cura di Domenico Iaracà. Un nuovo spazio espositivo arricchisce il panorama romano dei luoghi dedicati alla ricerca contemporanea. Prima mostra in programma è la doppia personale di Annalia Amedeo e Paola Grizi. E’ sul mondo naturale che vertono le creazioni di Annalia Amedeo: una sintesi astratta di foglie dall’andamento sinuoso, sottili metafore presenti in maschere di preziosa porcellana, stratificazioni che assumono le cangianze della madreperla per difendersi dall’esterno e custodire segreti. Esempi, tra i tanti possibili, che si impongono alla nostra attenzione, evidenziando una sacralità della vita ed un pulsare fragile e vitale allo stesso tempo.
Tratti più umani caratterizzano i volti realizzati da Paola Grizi. Sono visi che intravediamo emergere improvvisamente nello scorrere delle pagine di un libro e del tempo, nel quale sono incise parole talvolta difficilmente decifrabili. Magnetica è l’attrazione esercitata da uno sguardo, da un profilo o da un semplice tratto somatico. Unica e irripetibile appare la carica umana sottesa alla sua poetica.Non è l’aspetto mimetico, la perizia tecnica che, per quanto elevatissima, racchiude il nucleo del messaggio presentato, ma un invito a sollevare la maschera, a leggere con attenzione le parole scritte. E in questo stimolo a scendere nel profondo che crediamo si trovi il vero punto di convergenza tra le opere esposte e la ricerca delle artiste qui riunite. (Domenico Iaracà)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Guido Pinzani: La Via della Scultura

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 dicembre 2018

Qingdao, China 23-11-2018 / 24-12-2018 Qingdao Sculpture Art Museum. “La via della scultura” è il titolo della mostra inaugurata il 24 novembre 2018 in Cina, presso il Qingdao Sculpture Art Museum. Qui fino al 23 dicembre saranno esposte le opere di sei importanti scultori italiani, tutti membri dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze. Tra questi il “nostro” Guido Pinzani. La mostra, che costituisce un capitolo importante del progetto espositivo “Europe”, teso a far conoscere in Cina l’arte europea moderna e contemporanea, ha visto la sinergia di due istituzioni, l’Accademia nazionale cinese di scultura, diretta emanazione del ministero della Cultura nonché la più prestigiosa associazione di scultori cinesi, e l’antichissima Accademia fiorentina delle arti del disegno, fondata nel 1563 dal granduca Cosimo I de’ Medici su impulso di Giorgio Vasari. Si tratta di un evento di rilievo per la città di Qingdao, tra le più vivaci e ricettive culturalmente della Cina, che per la presenza dell’accademia e del grande museo si candida a polo internazionale di scultura.

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

IV edizione Milano Scultura

Posted by fidest press agency su martedì, 23 ottobre 2018

Milano 26-28 ottobre 2018 Orari (Ingresso libero) venerdì 18-22 / sabato 11-20 / domenica 11-19 Fabbrica del Vapore Ex Locale Cisterne Via Procaccini.Giunge alla IV edizione Milano Scultura, la Fiera d’arte contemporanea dedicata esclusivamente a scultura e installazioni, con il duplice obbiettivo di fare il punto sullo stato dell’arte e contribuire al dibattito attorno alla ridefinizione degli ambiti espressivi e concettuali della scultura a cura di Valerio Dehò, ideazione e organizzazione di Ilaria Centola. Per il quarto anno consecutivo torna alla Fabbrica del Vapore la fiera che si sta consolidando nel panorama artistico milanese e italiano come l’unico appuntamento che il mercato dedica alle Arti Plastiche. Milano Scultura si propone come una fiera non generalista che esprime un diverso modo di fare Fiere d’Arte e che riunisce galleristi, artisti e laboratori che producono arte in modo tematico.La scultura è il terreno d’indagine e l’esigenza di elaborare un discorso specifico su questa disciplina nasce dal fatto che il suo è uno dei linguaggi artistici senz’altro più codificato ma anche maggiormente aperto alla novità. Da venerdì 26 a domenica 28 ottobre i mille metri quadrati dell’Ex Locale Cisterne della Fabbrica del Vapore saranno il prestigioso contenitore della fiera che si conferma nell’offrire sempre nuove prospettive e occasioni per fare il punto su tutte le declinazioni della scultura. Nella sua definizione ormai sono incluse non solo le opere tridimensionali in generale, ma anche quelle da parete, realizzate con materiali nobili come marmo o bronzo, le installazioni classiche e multimediali, le opere fatte con materiali di scarto e di recupero, la Public art, fino alle opere tridimensionali effimere o l’arte ambientale. http://www.stepartfair.com

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Antonio Ligabue: Il realismo della scultura

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2018

Ancona 7 aprile – 24 giugno 2018 Inaugurazione 7 aprile ore 17.30 Museo Tattile Statale Omero, Mole Vanvitelliana mostra Antonio Ligabue. Il realismo della scultura, dedicata al Ligabue scultore. I trentuno bronzi in mostra – affiancati da tre dipinti in rappresentanza della sua, più nota oltre che molto più ricca numericamente, produzione pittorica – sono quasi tutti a soggetto animale, per una sua predilezione, e coprono un arco cronologico che va dal 1936 al 1958: “In pittura e in scultura egli rappresenta gli stessi animali: leoni, tigri, iene, leopardi, lupi, cinghiali, cervi, caprioli, scimmie, aquile, tori, buoi, cavalli, capre, galli, galline, volpi, conigli, gatti e cani… Animali feroci, animali esotici, animali domestici. Ma nella sua rappresentazione risiedono almeno due diverse e fondamentali inclinazioni del sentimento: ora prevale un sentimento disteso, calmo, come un desiderio di serenità, di pacificato idillio nella natura o in un mondo di evasione fantastica: e di ciò parlano in genere le opere dove appaiono i buoi dei campi, i cavalli da tiro, o i quadri evocativi di una Svizzera immaginaria; ora invece prevale un sentimento di furore, di rabbia, d’aggressività, che si traduce nelle risse o negli atti di violenza degli animali feroci. Mentre però nella pittura le immagini animali sono immerse nel paesaggio, nella scultura vivono invece unicamente definite nella propria isolata fisionomia” (Mario De Micheli, 1972).
Potenti e realistiche, le sculture venivano realizzate da Ligabue in creta, adoperando l’argilla che trovava abbondante sulle sponde del Po, nella Bassa reggiana, dov’era stato “catapultato” nel 1919 a seguito di un’espulsione dalla natia Svizzera, rimanendovi fino alla morte.
In Antonio Ligabue (1899-1965), popolarmente conosciuto come l’artista folle di Gualtieri, il “buon selvaggio” della pittura italiana, arte e vita sono fortemente legate, e quest’ultima ha trovato riscatto proprio grazie all’arte, che gli ha permesso di dare un senso alla sua infelice esistenza.L’allestimento della mostra esalta l’approccio multisensoriale alle opere esposte, rispecchiando lo spirito e la finalità del Museo Omero, fra i pochi specializzati a livello mondiale nel campo della fruizione tattile all’arte e già organizzatore di importanti esposizioni.Il pubblico potrà apprezzare per la prima volta le sculture di Ligabue non solo mediante il canale visivo ma anche attraverso l’osservazione tattile e suggestioni uditive e olfattive.
Il catalogo, edito da De Luca Editori d’Arte, contiene le riproduzioni delle opere, i testi di Marzio Dall’Acqua, Mario De Micheli, Aldo Grassini, Patrizia Lodi, Nicola Micieli, Sergio Negri, Antonello Rubini e la nota biografica dell’artista.Con il patrocinio della Regione Marche e del Comune di Ancona.In collaborazione con TACTUS – Centro del Museo Tattile Statale Omero per le arti contemporanee, la multisensorialità e l’interculturalità, Opera Società Cooperativa Onlus, Associazione per il Museo Tattile Statale Omero Onlus, Servizio Civile Nazionale, La Mole Ancona.
ORARIOdal martedì al sabato ore 16 – 19; domenica e festivi ore 10 – 13 e 16 – 19. INGRESSO: INTERO 7,00 euro RIDOTTO 5,00 euro.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scultura alta sette metri che ritrae il presidente Donald Trump

Posted by fidest press agency su domenica, 9 luglio 2017

scultura trumpAttivisti di Greenpeace hanno posizionato una scultura alta sette metri che ritrae il presidente Donald Trump su un pontone sul fiume Elba.La scultura ritrae il presidente statunitense come un bambino capriccioso con tanto di pannolino seduto sul pianeta Terra. Nelle mani tiene una copia stracciata dell’Accordo di Parigi, mentre sotto alla scultura si legge il messaggio “Time For a Change”. “Gli altri leader del G20 non possono aspettare che Trump cresca” dichiara Luca Iacoboni, responsabile campagna energia e clima di Greenpeace Italia. “I G19 devono mostrare ora che hanno deciso di abbandonare carbone, petrolio e gas, dando attuazione all’Accordo di Parigi”.
“La decisione di Trump di rinnegare l’Accordo di Parigi rende impossibile una forte dichiarazione congiunta del G20 sul clima. La Merkel non deve però sacrificare l’ambizione per raggiungere l’unità. Abbiamo bisogno di un impegno dei G19 sul clima che mostri l’intenzione di andare anche al di là quanto sottoscritto a Parigi da 195 Paesi” dichiara Jennifer Morgan, direttore esecutivo di Greenpeace International. “Questo è il momento di mostrare solidarietà con le persone di tutto il mondo, inclusi sindaci, governatori e amministratori delegati statunitensi che sono impegnati contro i cambiamenti climatici, dimostrando che la trasformazione verso un’economia a zero emissioni è irreversibile così come l’Accordo di Parigi”. (foto: scultura trump)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Pellegrino nella scultura: lo scultore croato Kuzma Kovačić”

Posted by fidest press agency su lunedì, 10 aprile 2017

pellegrino nella sculturaRoma Martedì 11 aprile 2017 – ore 18.00 Musei di San Salvatore in Lauro, Museo Donazione Umberto Mastroianni Piazza San Salvatore in Lauro 15 mostra “Pellegrino nella scultura: lo scultore croato Kuzma Kovačić”. Conduce: Sig.ra Zlata Penić Ivanko. Traduzione simultanea: Sig.ra Dubravka BrozovićIntervengono:
Sig. Alfredo Lorenzoni – Segretario Generale di Pio Sodalizio dei Piceni, ospitante della mostra
S.E. Sig. Neven Pelicarić – Ambasciatore della Repubblica di Croazia presso la Santa Sede, organizzatore
Sig.ra Sandra Grčić Budimir – Direttrice del Museo Ivan Meštrović di Spalato, organizzatore
Sig. Milan Bandić -Sindaco della Citta’ di Zagabria, co-patrocinante
Don Bože Radoš – Rettore del Pontificio Collegio Croato di San Girolamo
Sig.ra Mara Ferloni – critico d’arte, autore della prefazione del catalogo
Accademico Radoslav Tomić – autore della prefazione del catalogo
Sig. Milan Bešlić – curatore della mostra e autore della prefazione del catalogo
Kuzma Kovačić – artista
Cardinal Dominique Mamberti – Prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Creare scultura significa esistere in un luogo”

Posted by fidest press agency su sabato, 14 maggio 2016

staccioliRoma 19 maggio – 9 luglio 2016 la Galleria Marchetti di Roma in Via Margutta 8 dedica una personale a uno dei più grandi scultori contemporanei, Mauro Staccioli: la mostra – MAURO STACCIOLI – “Creare scultura significa esistere in un luogo” (a cura di Silvia Pegoraro), realizzata in collaborazione con L’Archivio Mauro Staccioli, inaugurerà giovedì 19 maggio e resterà allestita fino al 9 luglio 2016. Comprenderà opere realizzate tra il 1990 e il 2006: una decina di sculture, tra cui alcuni inediti – come la grande “mezzaluna” Senza titolo del 2004 – e una ventina di bellissime carte (acrilici e grafite su carta) di grandi dimensioni, a sottolineare l’importanza del disegno come premessa e insieme dimensione autonoma e parallela alla scultura .
Mauro Staccioli (Volterra, 1937) ha assunto a partire dagli anni ’80 un ruolo di assoluto primo piano nel panorama della scultura internazionale, accanto ad artisti quali Anthony Caro, Tony Smith, Richard Serra, Philip King, artisti che come lui, in un’epoca di contaminazioni ed azzeramenti dei generi artistici, sono rimasti fedeli a una concezione dell’arte come ultima grande utopia, capace di rendere l’uomo più consapevole del suo rapporto con il mondo. La passione morale ed il rigore creativo con cui Mauro Staccioli da sempre svolge il proprio compito di artista fanno sì che le intense problematiche estetiche, culturali e sociali del suo lavoro si dispieghino con la forza e l’evidenza di un vero messaggio per l’uomo.
Inaugurazione: giovedì 19 maggio 2016, ore 18.00 Periodo espositivo: 19 maggio – 9 luglio 2016 Ingresso: libero Orari: LU 16.00-19.30 ; MAR-SA 10.30-13.00 / 16.30-19.30 (chiuso i giorni festivi) Catalogo: in galleria, Edizioni Grafiche Turato, a cura di Silvia Pegoraro. Ingresso libero. (foto: staccioli)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“La scultura contemporanea fra musica e parole”

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 ottobre 2015

alessandro ruggerimicheleCastello d’Agogna Sabato 24 ottobre alle 17 la Fondazione Vera Coghi di Castello d’Agogna organizza nel suggestivo scenario delle scuderie di Castello Isimbardi la lezione-concerto “La scultura contemporanea fra musica e parole”: lo storico e critico d’arte Michele Tavola accompagnerà il pubblico alla scoperta di alcuni degli artisti più geniali del Novecento che hanno saputo raggiungere livelli altissimi nell’espressione scultorea: da Medardo Rosso a Costantin Brancusi, da Henry Moore a Giacometti, da Umberto Boccioni ad Alberto Ghinzani.Il tutto intervallato da brani musicali per clarinetto, viola e piano suonati da un trio di musica da camera della prestigiosa Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano: Chiara Sarchini (pianoforte), Enrico de Angelis (viola), Alessandro Ruggeri (clarinetto), apriranno e chiuderanno la serata con due sonate del compositore e pianista tedesco Robert Alexander Schumann, fra i maggiori compositori di musica romantica, mentre fra un racconto e un altro sulle diverse prospettive scultoree proporranno autori quali M.Ravel, B.Bartòk, N.Rota, P.Hindemith e lo stesso R.Schumann.
Per poter partecipare alla lezione-concerto è necessario prenotarsi allo 0384-296584 entro la mattina di sabato 24. E’ previsto un costo di € 10, interamente devoluto in beneficienza e che comprende anche un aperitivo dai sapori della Lomellina.La lezione-concerto è l’ultimo appuntamento collaterale alla mostra “Open | Air”, dedicata allo scultore di Valle Lomellina Alberto Ghinzani e aperta al pubblico sino al 31 ottobre. (foto: alessandro ruggeri, michele)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alessandro Taglioni: Pittura e scrittura

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 ottobre 2011

Mantova ed il Mincio

Image via Wikipedia

Mantova 8 – 20 ottobre 2011 Inaugurazione: Sabato 8 ottobre, ore 18.00 via Ippolito Nievo, 10 Galleria “Arianna Sartori” Alessandro Taglioni. Pittura e scrittura. Acquarelli, oli, tarsìe. (Orario di apertura: dal lunedì al sabato 10.00-12.30 / 16.00-19.30. Chiuso festivi)
Taglioni qui dice che la materia della pittura, la materia dell’arte e la materia delle sue opere è materia della parola, è materia intellettuale, è materia originaria, dunque è impossibile adeguarla a un codice ermeneutico per ricondurla a un filone. Questo è molto interessante perché c’è una provocazione sia nel libro sia nelle sue opere che va in direzione di chi si accosta alla sua produzione pittorica. Ciascuna sua opera è un invito alla lettura, un invito non tanto a classificare come questa produzione possa inserirsi in una storia dell’arte, ma una provocazione e un invito a leggerla, a leggere ciò che vi sta scritto, a leggere il codice che è proposto in ciascuna opera, non riportandolo a un codice comune ma individuando, cogliendo, cercando il codice che comporta la sua scrittura. In questo senso, nel libro, indica che da parte sua, come intellettuale, come scrittore, come pensatore non c’è nessuna condivisione con la gnosi filosofica, religiosa, laica. (Ruggero Chinaglia)
Alessandro Taglioni, nato nel 1958 a Macerata, ha studiato al Liceo Artistico di Padova, all’Accademia BB. AA. di Venezia con Emilio Vedova, a Salisburgo con Josè Ciuha. Dal 1985 si trasferisce a Milano, dove prosegue la formazione artistica e intellettuale e la ricerca intorno alla pittura e alla grafica. Si occupa anche di direzione artistica-editoriale e insegnamento in corsi professionali per l’arte e l’editoria. Ha esposto dal 1974 in Italia e all’estero.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Viaggia in elicottero la scultura che ricorda il sisma

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 luglio 2011

“Un’aquila per L’Aquila” di Giuseppe Gentili il prossimo 9 luglio 2011 ”volerà” in elicottero a L’Aquila, in Abruzzo, da L’Antico Uliveto di Potenza Picena di Macerata, nelle Marche, dove è rimasta in mostra dallo scorso 16 giugno. Tutti con il naso all’insù saranno per ammirare la scultura in volo che verrà poi posizionata in piazza Duomo, sopra al nido creato sempre dallo scultore marchigiano, Giuseppe Gentili. Uno spettacolo davvero unico ed entusiasmante. Non capita tutti i giorni di assistere ad un simile evento. In tantissimi, autorità e non, saranno presenti all’evento previsto per le 18. La manifestazione è stata sposata da tre aziende storiche nel proprio territorio di origine Cimini Gruop, Impresa Antonio Cargini, Cipef, attualmente impegnate nella ricostruzione di L’Aquila e dei comuni colpiti dal terremoto del 6 aprile 2009. Si vuol tenere accesa una luce di speranza affinché non si dimentichi la popolazione abruzzese colpita dalla tragedia che, nonostante tutte e difficoltà di ogni giorno, ha ancora la forza di andare avanti. L’evento di L’Aquila è sostenuto da “Italia Mirabilis”, prestigiosa associazione onlus. A L’Aquila è prevista una cerimonia nel corso della quale verrà presentata l’opera. La manifestazione rientra nell’ambito del raduno degli abruzzesi nel mondo che si terrà a L’Aquila nel corso dell’intera giornata del 9 luglio. Un evento dietro l’altro, ognuno con la propria unicità, per una scultura, simbolo della città ferita dal terremoto, che verrà battuta in un’asta benefica. Il ricavato sarà devoluto per la ricostruzione del patrimonio artistico di L’Aquila, tramite l’Ufficio del vice commissario per la tutela dei beni culturali nel territorio colpito dal sisma, con l’intenzione di riservare una quota economica anche all’Istituto cinematografico “La Lanterna Magica” con vice presidente Goffredo Palmerini che dell’Abruzzo è uno dei più impegnati ambasciatori nel mondo. Tra l’altro è uno degli organizzatori del raduno degli abruzzesi nel mondo a L’Aquila. Per l’arrivo di “Un’aquila per L’Aquila” nel capoluogo abruzzese il maestro Giuseppe Gentili ha realizzato un nido che verrà disposto in piazza Duomo, sopra il quale verrà posizionata la scultura. L’aquila ferita simbolicamente soccorre la città colpita dal terremoto. Di seguito l’aquila riprenderà il volo ed ogni volta tornerà al nido per lasciare i fondi che riuscirà a raccogliere per la ricostruzione in giro per l’Italia e nel mondo. Il nido rappresenta il volto della sofferenza dei beni culturali, dovuta al terremoto, per i monumenti “persi” con il sisma. (Carla Passacantando) (gentili)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Spettacolo danza scultura Duchesses

Posted by fidest press agency su sabato, 25 giugno 2011

Roma 27 giugno 2011 ore 20.45 Accademia di Francia a – Villa Medici Viale Trinità dei Monti, 1 ingresso libero nell’ambito del Teatro delle Esposizioni, Delphine Coindet, artista in residenza a Villa Medici, invita François Chaignaud e Marie-Caroline Hominal con il loro spettacolo di danza scultura DUCHESSES, che nel 2010 ha ottenuto numerosi riconoscimenti tra cui miglior performance dell’anno dal giornale Les Inrockuptibles. Tra estasi, meditazione e ipnosi Duchesses esplora una danza inverosimile, sovrana e prigioniera, attraverso il gioco dell’hula hoop. Quest’oggetto, diventa per i due danzatori parte integrante della coreografia, strumento di libertà sessuale di due corpi che si presentano nudi di fronte allo spettatore, con indosso solo due parrucche: bionda per François e bruna per Marie Caroline, le Duchesses.
A Villa Medici si esibiranno sul Podium Médicis, opera scultorea ideata da Delphine Coindet. L’artista crea la sua costellazione di oggetti scultorei, spesso ibridi, sempre in bilico tra architettura, design e teatro. Il Podium Médicis, oltre ad avere una sua autonomia artistica, è un palcoscenico scomponibile e adattabile a tutti i tipi di performance. (villa medici)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra di scultura di Kisako Umino

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 aprile 2011

Firenze, 16 Aprile 2011 alle ore 18 presso la Galleria Tannaz, in via delle Oche 9-11/r  si inaugura la mostra di scultura di Kisako Umino La mostra è a cura di Stefano Patti e del critico Fabrizio Torricelli e  resterà aperta dal 16 Aprile 2011 al 25 Aprile 2011   Orario apertura da lunedì al sabato dalle 16 alle 20 Le opere di Kisako Umino hanno il carattere di un’apparizione. Sono il venire ad essere di qualcosa. Un mistero ci seduce. Ma quale mistero? Dove abita l’incanto che le sue opere trasfondono allo spazio che le circonda? quale l’humus culturale in cui ha affondato le sue piccole mani sapienti? Certamente non è iri Kisako Umino hanno il carattere di un’apparizione. Sono il venire ad essere di qualcosa. Un mistero ci seduce. La visione di un io contrapposto al mondo, tipica della cultura d’Europa e dintorni, è ormai egemone sul nostro pianeta. Essa ha però una storia e, come il suo sviluppo ha avuto un inizio, così avrà una fine: è sotto i nostri occhi. In Giappone, almeno prima di essere sconfitto militarmente e colonizzato culturalmente dagli USA, la distinzione tra uomo e natura non era così netta, così tragica. La natura, insomma, non doveva essere dominata. Kisako Umino sa che, quando modella la creta, sono la terra, l’acqua e il fuoco che determinano il risultato altrettanto che la sua mano e la sua coscienza. Ecco perché non rappresentano la natura. Piuttosto, sono di per sé opera di natura. Ecco l’incanto. Incanto che imbarazza. Incanto che accende l’attenzione. (principale)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Il Cristo Rivelato” di Felice Tagliaferri

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 novembre 2010

Sala Bolognese e poi a Napoli 27 novembre 2010, ore 11-Chiesa dell’Arte, Sala Bolognese  Inaugurazione della scultura tattile con la presidente della Provincia di Bologna alla presenza  dell’artista  Il “Cristo velato” di Giuseppe Sanmartino, nella Cappella Sansevero di Napoli è considerata uno dei maggiori capolavori della scultura, e certamente l’opera più importante della scultura napoletana  del settecento, meta di migliaia di visitatori ogni anno. migliaia di visitatori ogni anno.
Ma allo scultore  Felice Tagliaferri, cieco  dall’età di 14 anni, nell’aprile del 2008, fu impedito di vedere a suo modo, cioè con le mani, la celebre opera.  Da questo divieto nasce in Tagliaferri  l’idea di realizzare  una scultura tattile dal doppio significato, con una sua personale versione, il “Cristo Rivelato: “velato per la seconda volta” e “svelato ai non vedenti”, che possono  leggere la pietra toccandola con le mani. Dal 28 dicembre 2010 al 22 gennaio 2011, la scultura sarà esposta a Napoli  al Monastero Santa Chiara. Testimonial dell’evento è una sportiva d’eccezione, Josepha Idem, scelta per la sua tenacia, costanza e forza, tutte qualità che l’accomunano a Felice Tagliaferri e ai tanti amici disabili che parteciperanno all’inaugurazione, come la ballerina Simona Atzori, il velista Andrea Stella, la giovane nuotatrice paraolimpica Cecilia Camellini. La giornata si apre con una conferenza coordinata da Daniele Zanoni, scrittore dislessico, per fare il punto sul tema dell’accessibilità all’arte, partendo dall’esperienza di Felice Tagliaferri. Interverranno i patrocinatori dell’iniziativa: Roberto Farroni e Aldo Grassini, rispettivamente Presidente e Fondatore del Museo Tattile Statale Omero, Mario Trapanese, Presidente della Lega del Filo d’Oro di Osimo, Loretta Secchi, Curatrice e Responsabile del Museo Tattile di Pittura Antica e Moderna “Anteros” di Bologna, Tommaso Daniele, Presidente dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, l’avvocato Giuseppe Terranova, Presidente del Centro Regionale Helen Keller, Giuseppe Petrucci, Vice presidente Nazionale Univoc. Tra le autorità presenti anche Beatrice Draghetti, Presidente della Provincia di Bologna e rappresentanti dei Comuni di Sala Bolognese, Calderara di Reno, Badia Polesine. (immagine)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

sCultura nel parco

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 settembre 2010

Marsciano (PG) fino al 24/10/2010  Borgo Vittorio Emanuele, 17  Villa Cesari Tiberi Quando l’arte parla dall’alto a cura di Pino Bonanno. E20 Gaia, col patrocinio del Comune di Marsciano e della LIDU (Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo), organizza la mostra sCultura nel Parco (quando l’arte parla dall’alto) presso il parco di Villa Cesari Tiberi a Monte Vibiano Vecchio (Marsciano – Perugia). E’ un’iniziativa pensata e organizzata per “illuminare” ancor piu’ il pregio artistico del parco. Villa Cesari Tiberi, fin dal 1912, e’ sempre stata una dimora in cui l’arte vi abita per dialogare autorevolmente col paesaggio nel motto “l’arte esalta la natura, la natura ispira gli artisti”, in cui l’artista futurista Gerardo Dottori ha impresso la sua genialità dipingendovi diffusamente gli interni. L’evento d’arte coinvolge 5 scultori italiani provenienti da varie città e prenderà avvio Domenica 19 Settembre 2010 alle ore 11. La scultura diventa cosi’ il modo di dare senso nuovo al parco, all’ambiente esterno alla villa e inventare uno spazio per la dimensione fantastica del contesto urbanistico. Infatti, come diceva Hegel, la scultura e’ una presa di un proprio spazio entro lo spazio maggiore dove si vive e ci si muove e ha senso se trasforma il luogo in cui e’ posta.(scultura nel parco)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nicola Carrino Scultura e progetto

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 settembre 2010

Orvieto 25 settembre 2010 ore 11.00 Museo dell’Opera del Duomo di Orvieto Palazzo Soliano “Museo Emilio Greco” (25 settembre 2010 – 9 gennaio 2011)  La mostra ripercorre cinquant’anni di impegno e di attività con una selezione di disegni, dipinti, progetti, opere plastiche e costruttivi che restituiscono il senso del suo intervento forte, sempre intenzionale e ponderato, nel contesto in particolare degli anni più creativi accesi e critici del secondo Novecento, riuscendo a rappresentarne a pieno la sostanza, la carica intellettuale, l’energia ideologica e la sollecitazione provocatoria.
E’ un contributo importante all’azione del MODO, già orientata, con le iniziative di Altro Modo avviate dallo scorso anno, ad approfondire il tema della comprensione dei linguaggi del contemporaneo, questa volta affrontando il problema della comunicazione tra museo e città, tra interno ed esterno del “sistema dell’arte”, e tornando sulla dialettica del rapporto tra luogo storico e contemporaneità. Ed esemplifica la nuova direzione della committenza intrapresa dal MODO, committenza per così dire con-temporanea, rivolta ad offrire al pubblico nel tempo limitato della mostra, lo spazio illimitato infinito dell’intervento dell’artista http://www.opsm.it  http://www.museomodo.it
Nicola Carrino nato a Taranto nel 1932, vive e lavora a Roma. Docente di Scultura nelle Accademie di Belle Arti sino al 1992.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Angelo Aligia: Terra Madre

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 luglio 2010

Loc. Vrasi, Maierà (CS)  1 agosto ore 21,00 (fino al 31 agosto 2010)  Spazio Expo “Zona Sud” Associazione Culturale Diamante Arte Contemporanea inaugurazione mostra. Curata da Andrea Romoli Barberini, l’esposizione si compone di circa 15 opere, realizzate tra la fine del 2009 e i primi mesi del 2010, inseribili nell’ambito poetico del recupero del primario, indagato dall’artista sin dai suoi esordi. “Ma se in passato Aligia aveva fatto della scultura uno strumento per dialogare con l’architettura, nei suoi ultimi lavori sembra invece imporsi una vena di rinnovato lirismo che trova nei supporti bidimensionali le nuove superfici d’elezione” (A. Romoli Barberini) Nella serata inaugurale verrà presentata la serigrafia Lo Scudo di Pietra, tirata in 25 esemplari e 5 prove d’artista.
Angelo Aligia nasce a Maierà (CS) nel 1959. Da sempre si dedica alla scultura, linguaggio in cui trasferisce l’esigenza di un rapporto con un principio originale e antropologico, come condizione autentica vitale dell’essere umano oltre le differenze individuali e storiche. Oggi Aligia lavora tra Roma e Diamante, e realizza opere che dalle forme degli anni Ottanta, strutturate secondo parametri stilistici che si riallacciano ad alcune esperienze dell’avanguardia storica, sono approdate a una composizione più libera, non priva di implicazioni “poveriste”, basata sul recupero di elementi e materiali (terra, pietra, giunco) che appartengono alla tradizione della propria cultura d’appartenenza. Nel 2009 ha tenuto la personale, In attesa del vento, al Vittoriano di Roma.   Ingresso e orario: dal martedì alla domenica dalle 16.00 alle 21.00. La mattina e domenica su appuntamento.  Ingresso libero (angelo aligia)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Voyage dans la couleur

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2010

Nizza dal 6 giugno al 30 luglio 2010 Villa Magdalena (1, Avenue du Capitaine Scott). in prossimità del Porto e del Palais des Expositions Ingresso libero Esposizione Internazionale d’Arte Contemporanea IV edizione Vernissage: Domenica 6 giugno 2010 Giunto alla quarta edizione, il 30 luglio nella splendida città di Nizza si concluderà il ciclo espositivo intitolato “Voyage dans la couleur” (Viaggio nel colore)  che ha visto fiorire il dialogo culturale tra artisti italiani e francesi, favorendo gli scambi artistici tra i due paesi europei. L’esposizione valorizza la funzione del colore nell’arte contemporanea e annovera artisti di formazione eterogenea che si sono distinti per particolari peculiarità stilistiche ed esecutive.Dopo l’esposizione della famosa scultura “L’Etiope” di Salvatore Fiume, artista di chiara fama internazionale, ecco altri giovani nomi dell’arte contemporanea affacciarsi sulla scena francese. Tra questi il pittore italiano Fabio Modica, originario della Sicilia (Gravina di Catania) che esporrà accanto ad altri artisti emergenti di nazionalità francese.
Fabio Modica, docente di Disegno, Trompe L’Oeil e Decorazione d’Interni presso l’Accademia Nike di Catania, vanta un curriculum notevole, avendo esposto peraltro anche a Londra. La sua pittura propone un suggestivo connubio cromatico tra universo astratto e realtà figurativa, ponendo l’accento sul pathos dell’opera d’arte.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scultura Internazionale a Racconigi, 2010

Posted by fidest press agency su lunedì, 31 maggio 2010

Torino Giovedì 3 giugno 2010 ore 11 Palazzo Chiablese Piazza San Giovanni 2,  Presente ed esperienze del passato a cura di Luciano Caramel Intervengono Mario Turetta, Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte Michele Coppola, Assessore alla Cultura della Regione Piemonte Luciano Caramel, curatore della mostra e storico dell’arte Riccardo Cordero, scultore e Presidente dell’Associazione Piemontese Arte Differenti per generazione, cultura e percorsi creativi, i 45 artisti invitati provengono da Italia, Gran Bretagna e Taiwan. Le loro sculture, monumentali e nei materiali più diversi,  creano un intenso dialogo tra arte contemporanea, natura, architettura e storia.  Il percorso della mostra si snoda nel Parco, nel Giardino dei Principini e nei locali sottoserra della Margaria del Castello di Racconigi offrendo al pubblico un’esperienza artistica di alto profilo internazionale. (pomodoro)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »