Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘scuole superiori’

“Nomadi Creativi”, concorso per podcast dedicato alle scuole superiori

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 luglio 2021

Un progetto legato a un concorso di podcast sull’innovazione sociale e la crescita culturale dedicato alle scuole superiori italiane, che ha coinvolto oltre 300 studenti in gara e oltre 4.000 giovani in quelli che hanno preso il nome di “Aperitivi Creativi”, incontri con docenti, scrittori, comunicatori, medici, musicisti, direttori di aziende, fondatori di start up, manager che hanno dialogato con i ragazzi.A vincere i ragazzi della 4A del Liceo Classico Simone Weil di Treviglio (BG) con il podcast “Occhio al temporale” nel quale hanno percorso un viaggio tra passato, presente e futuro, dall’Orazio del Carpe diem al Francesco De Gregori de La Storia siamo noi.Attenti alla salute del pianeta, alla sostenibilità ambientale e con gli occhi puntati su un lavoro green; sensibili al concetto di inclusione e alla necessità di far convivere diversità di ogni tipo, etnia, religione, orientamento sessuale, provenienza; arrabbiati con le ingiustizie sociali e consapevoli dell’importanza di stabilire principi quali la parità di genere; fermamente decisi a combattere la violenza, soprattutto sulle donne e sui più deboli; curiosi sul mondo che li aspetta, in particolare sulle professioni del futuro che toccherà a loro inventare; creativi, liberi e appassionati.E’ questo l’identikit della Generazione Z, i ragazzi italiani tra i 15 e i 18 anni, che esce da Nomadi Creativi, un progetto lanciato dal Salone dello Studente Campus Orienta – Next Generation Platform, da Hubrains, organizzazione non profit di alta formazione, e dalla start up XScoreInsight, che, tramite sistemi di intelligenza artificiale si occupa di social innovation.Due, in particolare, come si evince dal numero di podcast dedicati, i temi che interessano di più i giovani e che li appassionano al punto da farli smuovere e decidere di impegnarsi in prima persona: l’ambiente e l’inclusione sociale. Dati questi che collimano perfettamente con l’identikit che esce dall’Osservatorio Teen’s Voice, la ricerca che il Salone dello Studente realizza ogni anno, dal 2014/15, in collaborazione con il dipartimento di Psicologia dei processi di sviluppo e socializzazione dell’Università di Roma La Sapienza.In tutte le 5 indagini finora pubblicate, due dati si affermano come una costante: il 95% dei giovani tra i 17 e i 22 anni, auspica che l’ambiente sia rispettato e il 94% che le persone abbiano gli stessi diritti. La premiazione ufficiale dei podcast vincitori avverrà a ottobre durante il Festival internazionale di doppiaggio Voci nell’ombra.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuole superiori dal 18 gennaio tra il 50% e il 75% in presenza

Posted by fidest press agency su domenica, 17 gennaio 2021

Nel nuovo Dpcm non c’è alcun passo indietro da parte del Governo, con il rinnovo di tutte le misure già in vigore a partire dal coprifuoco dalle 22 alle 5 e l’inasprimento delle soglie per accedere alle zone con restrizioni, introdotte con il decreto approvato mercoledì: con Rt 1 o con un livello di rischio ‘alto’ si va in arancione, con Rt a 1,25 in rosso.Le scuole superiori, invece, dovranno garantire la didattica in presenza almeno dal 50% e fino al 75% dal prossimo 18 gennaio. Ogni regione continuerà a poter adottare ordinanze più restrittive. L’Italia sarà divisa in tre zone: Lombardia, Sicilia e Bolzano da domenica in area rossa. Passano in area arancione le Regioni Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria e Valle D’Aosta. Restano in area arancione Calabria, Emilia-Romagna e Veneto.Anief ritiene che il ritorno nelle classi debba essere previsto solo se vi siano dati certi che confortino in modo adeguato sul fronte della sicurezza. In caso contrario, il giovane sindacato ricorda che a fine 2020 è stato sottoscritto un contratto integrativo a quello nazionale, specifico per la didattica a distanza, che permette di avere comunque regole chiare e definite. In parallelo, però, occorre dare la massima priorità alla vaccinazione: oltre all’ambiente sanitario, quello della scuola è l’unico luogo in cui si concentrano circa nove milioni di persone”.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Partecipazione delle scuole superiori italiane al concorso Zero Robotics

Posted by fidest press agency su mercoledì, 5 dicembre 2018

Potranno ricevere un contributo per partecipare alle finali europee le scuole superiori italiane finaliste del concorso Zero Robotics, competizione internazionale organizzata dal MIT di Boston e coordinata per l’Italia da un Comitato Guida composto da Politecnico di Torino, Università di Padova, Agenzia Spaziale Italiana, Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e Rete Robotica a Scuola, che consiste nella sfida tra squadre di studenti nella programmazione degli Spheres, piccoli satelliti sferici ospitati all’interno della Stazione Spaziale Internazionale (ISS).Infatti, grazie a una sottoscrizione aperta dal coordinamento europeo della competizione, sarà possibile concretizzare l’attenzione mediatica che si era sviluppata nelle scorse settimane attorno alla partecipazione italiana alla sfida, dopo le offerte di contributo per partecipare alle finali ricevute da un istituto superiore in gara.I ragazzi delle squadre italiane che avranno accesso alle finali – la classifica delle semifinali si conoscerà a metà dicembre – potranno ricevere un contributo per il viaggio e l’alloggio ad Alicante (Spagna), dove quest’anno si terrà la finale per le squadre europee. La finale della competizione internazionale si svolge infatti per tutti i partecipanti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, in orbita terrestre; le finali vengono però trasmesse in diretta e tutti i concorrenti possono assistere da terra alle prove della gara in tre location definite: per le squadre europee e russe la finale di quest’anno è prevista appunto ad Alicante, per gli americani al MIT di Boston e a Sidney per l’Australia.
Numerose istituzioni, tra le quali alte cariche dello Stato, ma anche aziende e privati avevano infatti dichiarato la propria disponibilità a supportare la partecipazione italiana alla competizione e, con questa sottoscrizione aperta dal coordinamento, i ragazzi che risulteranno finalisti riceveranno un contributo e, in caso di fondi eccedenti rispetto alle spese sostenute, anche un piccolo premio in denaro distribuito in modo proporzionale rispetto al risultato raggiunto.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Pearson Italia lancia Math Result per le scuole superiori

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 febbraio 2018

matematicaSupportare i ragazzi delle scuole superiori nell’apprendimento della matematica e nello svolgimento degli esercizi, permettendo di colmare lacune e costruire basi di apprendimento solide su una delle competenze chiave del XXI secolo. Con questi obiettivi Pearson Italia, casa editrice leader in ambito scolastico e universitario, lancia in anteprima mondiale Math Result, un’innovativa piattaforma online e multimediale interamente sviluppata nel nostro Paese. Basata su una mappa di oltre 400 competenze matematiche – definite con Giorgio Bolondi, Professore di Didattica della matematica alla Libera Università di Bolzano, e un team di 20 docenti – e su un sofisticato software progettato con Luciano Margara, Professore di Informatica all’Università di Bologna, la piattaforma è già stata testata con successo in una prima versione demo da più di 300 studenti italiani.
Math Result segue passo passo i ragazzi nell’attività su cui si incardina l’apprendimento della matematica: lo svolgimento degli esercizi. Può essere utilizzata sia a scuola, su indicazione del docente, sia a casa per avere un vero e proprio supporto personalizzato durante gli esercizi e un valido sostituto rispetto a costose lezioni private: nel nostro Paese, infatti, si spendono 275 milioni di euro all’anno per ripetizioni di matematica e uno studente su tre alle superiori ha un debito formativo in matematica a fine anno (fonte MIUR 2013). Inoltre, l’Italia si posiziona a metà della classifica OCSE per quanto riguarda lo sviluppo delle competenze in matematica (490 punti secondo i dati OCSE-PISA 2015), molto al di sotto non solo dei Paesi top – Paesi asiatici come Singapore (564) o il Giappone (532) – ma anche rispetto ad altri Paesi europei come Svizzera (521), Estonia (520), Olanda (512), Germania (506), ed è l’ultimo tra i “grandi” Paesi europei, se si esclude la Spagna. La matematica è una delle competenze chiave del XXI secolo, indispensabile in un mercato del lavoro sempre più orientato alle nuove frontiere del digitale, dall’automazione alla robotica, dai Big Data alla realtà aumentata. Math Result aiuta lo studente ad apprendere secondo il suo stile personale. Punto chiave del progetto è che il sistema è in grado di individuare le singole lacune dello studente e di indicare il percorso personalizzato per colmarle e acquisire le relative competenze (es.“ saper calcolare il minimo comune multiplo tra diversi numeri”). Lo studente può inserire nella piattaforma qualunque esercizio assegnato dal docente a scuola, tratto da qualsiasi libro di testo, e provare a risolverlo in autonomia: a ogni passaggio Math Result verifica la correttezza, gli segnala quando fa un errore, lo aiuta ricordando la regola che deve applicare e fornisce esempi, come un “professore virtuale”. Così si arriva sempre alla soluzione corretta, mentre la piattaforma registra via via i passaggi, come sul quaderno, segnalando con un colore diverso se sono stati svolti in autonomia oppure con aiuto (verde per i passaggi risolti in autonomia, giallo per quelli che hanno richiesto aiuto, rosso nel caso la soluzione sia stata data dalla piattaforma). Al termine dell’esercizio, Math Result indica le lacune e fornisce i materiali per colmarle: 120 videolezioni, 200 videoesercizi e tutorial interattivi. La piattaforma consente ora, a seconda degli indirizzi di studio, di apprendere ed esercitarsi su tutti gli argomenti di algebra della scuola superiore e a breve saranno inseriti anche gli argomenti di geometria analitica del terzo anno.
Pearson è l’azienda leader mondiale nel settore educational. E’ presente in 70 Paesi, con oltre 30.000 dipendenti. Le attività coprono tutti gli ambiti del settore, e spaziano dalla realizzazione di libri di testo (cartacei e digitali) e piattaforme per l’apprendimento, alla collaborazione con le Università per la creazione di contenuti formativi ad hoc, alla realizzazione di veri e propri corsi di studio on line e molto altro. E’ partner di numerosi governi e Istituzioni internazionali, tra le quali l’Ocse per la creazione dei test Pisa. In Italia, Pearson è presente in tutto il ciclo formativo, dalla Scuola Primaria all’Università. Nella scuola opera con marchi di grande tradizione, come Paravia e Bruno Mondadori, e copre tutti gli ambiti disciplinari, in molti dei quali è leader; è un editore di riferimento anche nell’Università, dove è presente con best sellers internazionali (con autori come il premio Nobel Paul Krugman, solo per fare un esempio) oltre a realizzare manuali specifici per il mercato italiano. Tanto nella scuola come nell’Università, Pearson si pone l’obiettivo di integrare la didattica tradizionale con sussidi digitali innovativi, che offrano un reale valore aggiunto allo studio e alla ricerca.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le scuole superiori nei laboratori Unicam

Posted by fidest press agency su martedì, 8 marzo 2011

Oltre 800 studenti e trenta insegnanti delle scuole superiori: questi i numeri del successo ottenuto da alcune delle iniziative promosse da Unicam in occasione dell’Anno Internazionale della Chimica, che si celebra nel 2011.  La sezione di Chimica della Scuola di Scienze e Tecnologie di Unicam ha infatti organizzato, nell’ambito del Progetto Lauree Scientifiche finanziato dal MIUR, numerose attività sperimentali e dimostrative che, da ottobre a dicembre, sono state svolte in molte scuole superiori delle Marche; la seconda fase del progetto, che prevedeva invece di “portare le scuole in UNICAM”, si è conclusa con successo nei giorni scorsi. Per tutto il mese di febbraio, infatti, intere classi di studenti dei Licei Scientifici e Classici della Regione hanno svolto attività sperimentali di laboratorio presso le strutture dell’Università di Camerino, sotto la supervisione di docenti di Chimica. Gli studenti hanno affollato i laboratori Unicam e sono stati coinvolti con entusiasmo in attività incentrate su argomenti curriculari dei programmi di chimica dei Licei della regione, che hanno permesso loro di acquisire un Credito Formativo Universitario qualora decidessero di iscriversi al corso di laurea in Chimica di Unicam.  Nel sito http://www.chimica2011.it sono elencati tutti gli eventi e le manifestazioni che celebrano l’anno della chimica organizzate in Italia tra le quali anche quelle promosse da Unicam. (chimica)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le scuole superiori sperimentano in Unicam

Posted by fidest press agency su sabato, 26 febbraio 2011

Nell’ambito del Progetto Lauree Scientifiche finanziato dal MIUR, la sezione di Chimica della Scuola di Scienze e Tecnologie di Unicam sta attivamente procedendo nella organizzazione di nuove attività e manifestazioni. Dopo una serie di attività sperimentali e dimostrative svolte da ottobre a dicembre in molte scuole superiori delle Marche, prende il via la seconda fase del progetto che prevede di “portare le scuole in UNICAM”.   Sono previste circa 20 giornate nelle quali intere classi di studenti dei Licei Scientifici e Classici della regione svolgeranno attività sperimentali di laboratorio presso le strutture dell’Università di Camerino, sotto la supervisione di docenti di Chimica. Saranno coinvolti più di 800 studenti e trenta docenti in attività incentrate su argomenti curriculari dei programmi di chimica dei Licei della regione che permetteranno di acquisire un Credito Formativo Universitario qualora gli studenti decideranno di iscriversi al corso di laurea in Chimica di Unicam.   Nel sito http://www.chimica2011.it sono elencati tutti gli eventi e le manifestazioni che celebrano l’anno della chimica organizzate in Italia tra le quali anche quelle promosse da Unicam. (unicam)

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riordino scuole superiori

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

“Condividiamo lo spirito della protesta contro i regolamenti sul riordino delle scuole superiori organizzata dal Coordinamento lavoratori, studenti e genitori delle scuole secondarie di Roma. I provvedimenti sono caotici e discriminatori, e soprattutto, sono frutto della politica dei tagli indiscriminati voluti dal Governo” lo dichiarano in una nota congiunta l’on. Pierfelice Zazzera, capogruppo IDV in Commissione alla Camera, il sen. Fabio Giambrone, capogruppo IdV in commissione Cultura al Senato e l’on. Anita Di Giuseppe, membro della Commissione bicamerale dell’infanzia e dell’adolescenza. “Per questo, aderiamo alla mobilitazione contro il riordino delle scuole superiori organizzato dal coordinamento dei lavoratori, studenti e genitori delle scuole secondarie di Roma presenziando all’iniziativa che si svolgerà domani, mercoledì 27 gennaio, a Piazza Navona, dalle ore 14.30 alle ore 18.00” concludono nella nota congiunta.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »