Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘secessionismo’

La lega diserta le consultazioni

Posted by fidest press agency su martedì, 15 novembre 2011

Enrico Letta at the Trento 2009 Economics Fest...

Image via Wikipedia

“Caduta la foglia di fico dell’alleanza strumentale con Berlusconi, la Lega si rivela per quello che è sempre stata: un movimento territoriale caratterizzato dal dispregio per le istituzioni repubblicane e unitarie. Dopo anni passati a vivacchiare a Roma e senza aver portato a casa il federalismo tanto sbandierato, a Bossi e accoliti non resta altro che tornare a casa, brandire l’arma spuntata del secessionismo e rispolverare la retorica grottesca della Padania. In tal senso, se l’annuncio dell’apertura del Parlamento padano può rientrare nel novero delle boutade cui purtroppo ci ha abituato il Carroccio, l’aver disertato oggi le consultazioni con Mario Monti è un fatto molto grave che la dice lunga sul senso di responsabilità e sulla credibilità dell’intero gruppo dirigente leghista. Mi auguro che i più raziocinanti, a partire dal ministro Maroni, si ravvedano e approfittino di questa fase di emergenza per trasformare finalmente la Lega in un partito serio”. Lo scrive Marco Stradiotto, senatore PD, sul sito di TrecentoSessanta, l’Associazione di Enrico Letta.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pontida e il ministro dell’interno

Posted by fidest press agency su martedì, 21 giugno 2011

Notiamo esterrefatti che ora il ministro dell’Interno arriva persino ad ammonire il presidente della Repubblica, probabilmente sulla scia dell’ubriacatura post Pontida. Gli impegni internazionali, come appunto ci ricorda Napolitano, riguardano argomenti troppo seri per essere oggetto degli ordinari diktat della Lega. Quanto alle irrazionali proposte di spostamento dei ministeri al Nord, dal sapore vagamente secessionistico, sarebbe interessante capire come si voterà oggi sugli ordini del giorno. Ci chiediamo, quindi, quale posizione possa unitariamente esprimere un Pdl che, sull’onda delle polemiche La Russa-Alemanno, dimostra di non saper difendere gli elementi base dell’unità nazionale. Si pensi, ad esempio, che sia la Germania che la Spagna, paese formalmente federalista il primo e de facto il secondo, concentrano i propri ministeri nelle rispettive capitali, proprio al fine di rimarcare l’unità politica ed evitare inutili sprechi che penalizzerebbero, peraltro, anche i rapporti istituzionali. Chi vivrà vedrà, ma non è certo un bel vedere. Lo dichiara l’on. Roberto Menia, coordinatore nazionale di FLI.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »