Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘selezione’

Cous Cous Fest: al via le selezioni di chef siciliani

Posted by fidest press agency su domenica, 14 aprile 2019

San Vito Lo Capo dal 20 al 29 settembre. Lo “chef scouting” ha l’obiettivo di scoprire e valorizzare nuove promesse della cucina siciliana. Per partecipare alle selezioni bisogna caricare sul sito https://contest.couscousfest.it/ccf2019/conad/ la propria ricetta di cous cous – realizzata utilizzando almeno un prodotto a marchio Conad scelto tra le linee Sapori&Dintorni e Verso Natura – insieme a una foto e una descrizione del piatto entro il 2 giugno 2019.
Una giuria tecnica valuterà le candidature pervenute e selezionerà le sette ricette più gustose e originali. Altri due chef saranno selezionati dai voti del web: entreranno in finale le due ricette più votate attraverso Facebook. I nove chef selezionati si sfideranno sul campo in scontri ad eliminazione diretta, preparando la loro ricetta di cous cous all’interno dei punti vendita Conad in Sicilia. Lo chef vincitore entrerà a far parte della squadra italiana in gara al Campionato del mondo di cous cous che si svolgerà a San Vito Lo Capo dal 26 al 28 settembre prossimi nell’ambito del Cous Cous Fest. Il regolamento completo si trova su https://contest.couscousfest.it/ccf2019/conad/
“Crediamo sia fondamentale dare risposte concrete a tanti talenti siciliani, offrendo la possibilità di esprimere le proprie capacità in una vetrina importante come quella del Cous Cous Fest, che attira ogni anno oltre 250 mila presenze e una visibilità mediatica di notevole spessore- dichiara Vittorio Troia, direttore generale CFO di Conad Sicilia-. Per questa ragione il contest rispecchia la visione di Conad, che vede nella valorizzazione delle eccellenze siciliane un punto focale della propria politica aziendale». Anche quest’anno Conad sarà tra i main sponsor del festival, con tante attività in programma per tutti i partecipanti: master cooking class, cooking show e laboratori gastronomici aperti al caloroso pubblico di San Vito e tante imperdibili novità in un’area nuova che sarà completamente dedicata ad un viaggio alla scoperta della cultura del cibo, la Casa del cous cous del Mediterraneo, firmata Conad.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Settecento: Una selezione a cura di Alessandra Griffo

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 febbraio 2018

settecentoFirenze, Palazzo Pitti, Sala delle Nicchie fino al 15 aprile 2018 “Le collezioni settecentesche delle Gallerie degli Uffizi contano più di cinquecento dipinti, ma sono forse meno note al grande pubblico rispetto ai capolavori rinascimentali, specialmente da quando, alcuni anni fa, è stata chiusa la sala dedicata proprio a questo settore, al secondo piano della Galleria delle statue e delle pitture. In occasione del duecentocinquantesimo anniversario della morte di Canaletto abbiamo voluto selezionare alcune opere tra le più significative, tra quelle in deposito e quelle nelle sale già dedicate agli stranieri, e dare così un assaggio del respiro veramente europeo della raccolta” afferma il Direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt.I dipinti scelti sono diciassette e a sottolineare l’illuministica, vocazionale laicità del secolo è stata consapevolmente evitata la presenza di opere di soggetto religioso che potranno essere argomento di una futura selezione. In questa occasione la sezione più ampia rende omaggio appunto a Canaletto: due sue vedute veneziane sono affiancate da scorci di Firenze, Roma e Napoli, e alimentano il mito inesauribile delle città predilette fin dai primi viaggiatori del Grand Tour in Italia.
Alla suggestione del viaggio, stavolta risolta in chiave esotica, rinviano le due precoci scene ‘turchesche’, dipinte nei primi anni del Settecento per gli ultimi Medici, come la sultana che legge, presunta immagine di Maria Adelaide di Francia ripresa da Liotard in abiti mediorientali. Certamente ritratti sono invece quello della contessa di Chinchón, modulazione virtuosistica di toni grigi, azzurri e tortora, eseguito da Goya sulle soglie dell’Ottocento e che a quel secolo prelude, come pure quelli di Vittorio Alfieri e della sua musa, contessa d’Albany, raffigurati da Fabre a testimonianza di un intenso legame sentimentale, vissuto da protagonisti della scena culturale e internazionale fiorentina.Uno sguardo al contrario più intimo sul mondo dell’infanzia e del gioco è offerto dai due fanciulli di Chardin e dal microcosmo famigliare della saporosissima inquadratura di Crespi.
“Sono nuclei di opere suscettibili di ulteriori aggregazioni, spunti per riflettere sulla complessità di un secolo vario che vide gli opposti incontrarsi o scontrarsi – commenta Alessandra Griffo, curatrice della pittura del Settecento, degli Arazzi, dei Mobili e delle Carrozze – perfino i confini geografici si fecero più labili e gli scambi internazionali più fitti: un poeta italiano si fa ritrarre da un francese, un olandese dal nome italianizzato, Vanvitelli, concorre alla nascita del vedutismo italiano e poco dopo un inglese contribuisce all’iconografia di Firenze.” Orario della mostra martedì – domenica 8.15 – 18.50 chiuso lunedì. (foto: settecento)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Concorso di selezione dei borsisti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 gennaio 2018

Villa Medicis, Rome.L’Accademia di Francia a Roma lancia il concorso di selezione per i borsisti per l’anno 2018-2019. Le residenze avranno una durata di 12 mesi, a partire da settembre 2018. Il concorso è rivolto ad artisti e ricercatori maggiorenni di tutte le nazionalità, che abbiano un’ottima conoscenza della lingua francese. Per questa selezione, l’Accademia di Francia a Roma offre un massimo di 16 borse comprendenti un assegno mensile, un alloggio e un atelier o uno spazio di lavoro. Le candidature possono essere presentate fino alle ore 12 del 5 febbraio 2018 iscrivendosi sulla pagina dedicata al concorso: https://villamedici. achatpublic.com.
La giuria per la selezione dei borsisti 2018-2019, i cui membri sono nominati dalla ministra della Cultura francese, è composta da: Muriel Mayette-Holtz, direttrice dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici; Thierry Tuot, presidente del consiglio di amministrazione dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici; Régine Hatchondo, direttrice generale per le arti visive presso il ministero della Cultura (DGCA); Valérie da Costa, storica dell’arte e critica d’arte; Yannick Haenel, scrittore; Michaël Levinas, pianista e compositore; India Mahdavi, architetto e designer; Mathilde Monnier, coreografa; Fabrice Hyber, artista visivo.
I candidati possono postulare per tutte le discipline della creazione artistica e dei mestieri d’arte, oltre che in storia dell’arte e restauro. I candidati devono aver compiuto 18 anni entro il 5 febbraio 2018.I candidati devono potersi esprimere in francese, non ci sono criteri di nazionalità.
La selezione è rivolta a persone inserite nella vita professionale.
I candidati devono necessariamente presentare un progetto dettagliato indicando le motivazioni del soggiorno, i temi di ricerca e la natura dei lavori che desiderano realizzare durante la residenza. Il progetto deve essere dattilografato in lingua francese, PDF, e non superare le 10 pagine e 2Mb.
I candidati possono presentare un progetto collettivo. In tal caso, ad ognuno verrà aggiudicata una borsa di studio erogata mensilmente dall’Accademia di Francia a Roma -Villa Medici.
Per maggiori informazioni sulle domande di candidatura: http://www.villamedici.it (Residenze > Borsisti > Il concorso) (foto: Villa Medici_Loggia)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

SC Johnson Europa selezionata come miglior luogo di lavoro multinazionale

Posted by fidest press agency su domenica, 11 giugno 2017

a family companyRACINE, Wisconsin, PRNewswire/ SC Johnson, il produttore di marche conosciute come Glade®, Duck®, Raid®, Mr Muscle®, Pledge® e Kiwi®, è stata riconosciuta per la dodicesima volta come il miglior luogo di lavoro multinazionale dal Great Place to Work® Institute in Europa. Questo riconoscimento regionale è il risultato dei singoli riconoscimenti per i migliori luoghi di lavoro ricevuti per gli stabilimenti in Francia, Germania, Polonia, Grecia, Svizzera, Turchia e nel Regno Unito. SC Johnson Europa si è classificata 20° fra 25 aziende nell’elenco del 2017.”Il successo di SC Johnson si basa sul suo personale di talento e impegnato”, ha affermato Fisk Johnson, Presidente e amministratore delegato di SC Johnson. “Congratulazioni al nostro team europeo per il riconoscimento come miglior luogo di lavoro e per il loro continuo successo nell’offrire eccellenti ambienti lavorativi”.Nel 2014, SC Johnson Europa si è classificata 25a nell’elenco dei primi 100 luoghi in cui lavorare in Europa.SC Johnson ha iniziato ad operare in Europa nel 1914. L’azienda rimane impegnata a svolgere le sue attività nella regione e a fare la differenza positivamente nelle comunità in cui conduce le attività.Le aziende che compaiono nell’elenco dei migliori posti di lavoro di ciascun paese vengono valutate e confrontate dal Great Place to Work® Institute per determinare i principali luoghi di lavoro multinazionali in Europa. Per essere idonea all’elenco multinazionale europeo, un’azienda deve avere attiva in almeno tre paesi, deve avere un minimo di 1.000 dipendenti nel mondo e il 40% della sua forza lavoro deve lavorare al di fuori del paese di origine.Questo riconoscimento per SC Johnson Europa è uno dei molti riconoscimenti che SC Johnson ha ricevuto nel 2017 dal Great Place to Work® Institute. Anche SC Johnson Venezuela, Francia, Germania, Polonia, Grecia, Messico, Canada, America Centrale, Regno Unito, Svizzera, Turchia e America Latina hanno ottenuto piazzamenti come migliori luoghi di lavoro.Negli Stati Uniti, SC Johnson è stata inclusa 28 volte nell’elenco della rivista Working Mother relativo alle “100 migliori aziende per le madri lavoratrici” e nel 2016 ha ricevuto un punteggio perfetto del 100% per l’indice di eguaglianza aziendale dei diritti umani.Inoltre nel 2016, SC Johnson è stata nominata come uno dei 25 luoghi di lavoro multinazionali migliori al mondo dal Great Place to Work® Institute, con un piazzamento al 20o posto. Era il quinto anno di inclusione dell’azienda nell’elenco.
SC Johnson è un’azienda a conduzione famigliare dedicata a prodotti innovativi di alta qualità, eccellenza sul luogo di lavoro e impegno di lungo termine nei confronti dell’ambiente e delle comunità in cui opera. Con sede negli Stati Uniti, l’azienda è uno dei principali produttori mondiali di prodotti per la pulizia e la conservazione, la qualità dell’aria, il controllo degli insetti e la cura delle scarpe in ambienti domestici, oltre a diversi prodotti professionali. Commercializza brand molto conosciuti come GLADE®, KIWI®, OFF!®, PLEDGE®, RAID®, SCRUBBING BUBBLES®, SHOUT®, WINDEX® e ZIPLOC® negli Stati Uniti e all’estero, mentre i brand commercializzati al di fuori degli Stati Uniti includono AUTAN®, TANA®, BAMA®, BAYGON®, BRISE®, KABIKILLER®, KLEAR®, MR MUSCLE® e RIDSECT®. L’azienda fondata 131 anni fa genera $10 miliardi in vendite, impiega circa 13.000 persone globalmente e vende prodotti praticamente in qualsiasi paese del mondo. http://www.scjohnson.com (foto: a family company)

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Trenta ragazze in gara per la prima selezione di Miss Italia in Piemonte

Posted by fidest press agency su martedì, 23 Mag 2017

Casale Popolo - ph Alberto BardusL’evento si è svolto presso il Circolo Popolese di Casale Popolo, piccola frazione di Casale Monferrato, in provincia di Alessandria.Ad aggiudicarsi il titolo di Miss Circolo Popolese Giulia Carrer, 20 anni, di Avigliana (TO), alta 1,75 capelli castani e occhi marroni, studentessa universitaria al secondo anno di ingegneria gestionale al Politecnico di Torino, appassionata di danza.Dopo di lei altre sei concorrenti e, in ordine:
Miss Rocchetta Bellezza Giulia Romano, 19 anni, di Alessandria, alta 1,78 capelli biondo cenere e occhi nocciola, studia al liceo delle scienze umane, ha fatto 6 anni di ginnastica artistica agonistica, danza Hip-Hop, classica, moderna, va in palestra per tenersi in forma;Miss Equilibra Carola Pagella, 20 anni, di Tortona (AL), alta 1,68 capelli biondi e occhi azzurri, lavora nella azienda dei genitori che Casale Popolo - ph Alberto BardusCasale Popolo - ph Alberto Bardusproducono intimo, costumi da bagno per marchi importanti come Dolce & Gabbana e Cavalli, balla latino-americano; Miss Tricologica Arianna Roselli, 20 anni, di Brandizzo (TO), alta 1,70 capelli neri e occhi marroni, lavora come hostess e modella, pratica nuoto per mantenersi in forma;Miss Alpitour Sharon Cuzzi 19 anni, di Venaria (TO), alta 1,68 capelli biondi e occhi azzurri, studia in università a Torino, le piace ballare, pratica pattinaggio sul ghiaccio;Miss Dermal Istitute Linda Sadok, 20 anni, di Mortara (PV), alta 1,74 capelli e occhi castani, lavora come pasticcera, studentessa universitaria, pratica la pole-dance e la pole dance-boogie;Miss Interflora Martina Colombatto, 20 anni, di Varisella (TO), alta 1,79 capelli biondi e occhi marroni, lavora come commessa in un supermercato, ha come hobby la danza e il disegno e va in palestra-
Le prime quattro ragazze classificate, compresa la vincitrice, accedono di diritto alle finali regionali, al via nei mesi estivi.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Al via le selezioni per il Premio Shanghai, arrivato alla terza edizione/2017年上海大奖——第三届

Posted by fidest press agency su martedì, 16 Mag 2017

shanghai-chinaIl Premio sarà attribuito, attraverso una selezione concorsuale, a tre giovani artisti italiani e a tre giovani artisti cinesi, nell’intento di promuovere la ricerca artistica in un’ottica di scambio bilaterale. Gli artisti italiani prescelti beneficeranno della possibilità di trascorrere un periodo di due mesi a Shanghai, mentre gli artisti cinesi potranno trascorrere un periodo di due mesi a Torino.
A conclusione del soggiorno, gli artisti esporranno sotto forma di mostra, performance o presentazione le opere realizzate nell’arco dei due mesi di soggiorno.
Il bando di selezione e maggiori informazioni si trovano al seguente link
http://www.iicshanghai.esteri.it/IIC_Shanghai/it/opportunita/premi_e_concorsi/premio-shanghai-2017-iii-edizione.html
2017年第三届“上海大奖”参赛报名已经正式启动。“上海大奖”旨在通过双边交流的形式推动艺术研究,将在参赛者之中评选出三位意大利青年艺术家与三位中国青年艺术家优胜者。优胜的意大利艺术家将有机会在上海艺术驻场两个月,优胜的中国艺术家将在都灵艺术驻场两个月,
艺术驻场结束时,艺术家在驻场期间所创作的作品将以展览、演出或推介会的形式获得展出。
参赛公告与具体信息详见以下链接 (premio shanghai)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Amantea: conclusa la selezione delle modelle per la Grotta dei desideri

Posted by fidest press agency su domenica, 14 Mag 2017

Anna GrecoAMANTEA (Cs) – Anche l’ultimo step, in vista della grande kermesse di agosto è stato completato. La commissione esaminatrice della Grotta dei desideri, dopo un’attenta analisi delle candidature giunte, ha stilato l’elenco dei modelli e delle modelle che parteciperanno alla tredicesima edizione dell’evento.
«Come di consueto – spiegano gli organizzatori del progetto – abbiamo bilanciato le richieste esterne con il gruppo storico di ragazzi e ragazze che, nel corso degli anni, hanno saputo catalizzare l’attenzione del pubblico per impegno, bravura e fascino. Ma rispetto allo scorso anno c’è anche un’interessante novità: cresce la presenza di modelle che vivono nel territorio di Amantea e che potranno senz’altro costituire il nuovo nucleo delle prossime edizioni. Il bando pubblico di selezione è stato vinto dalla giovanissima Ilaria Aloiso, originaria di Lamezia Terme, che ha convinto tutti per i lineamenti morbidi e sensuali del viso. Insieme a lei dalla Campania arriverà Lucia Cimmino, statuaria con i suoi centottanta centimetri di altezza e dalla Puglia la bellezza mediterranea di Federica Colavitto.Completano il cast Alessia Cantafio, Giulia Angotti, Marilena Scaramozzino, Cristina Violeta Rusu, Irma Imedadze, Sara Caridi, Fabiola Redavide, Francesca Amato, Alessandra Crocco, Federica Florio, Asia Pati, Vanessa Bruno, Sara Mendicino, Jessica Veltri. Il coordinamento, come avvenuto fin dalla prima edizione, è affidato alla model coach Anna Greco che si è detta profondamente soddisfatta delle scelte compiute in vista della tredicesima edizione. Rispetto al recente passato spazio anche ai maschietti: Giacomo Conti, Andrea Marrara, Ugo Cambareri e Giovanni Lotito».Definito anche il calendario ufficiale dei vari appuntamenti: la “Serata di Anteprima” che avrà luogo giorno 1 agosto a partire dalle ore 21 in piazza San Francesco a Campora San Giovanni (Cs); la “Fashion Dinner” è pianificata per il 2 agosto sempre alle ore 21 presso l’hotel village “La Principessa” di Campora San Giovanni; l’evento “Dalla parte delle donne” avrà luogo giorno 3 agosto alle 21 a San Pietro in Amantea (Cs); la “Serata di Gala”, come di consueto, si terrà il 4 agosto nell’incanto e nella suggestione del Parco della Grotta di Amantea (Cs) sempre alle 21.Per essere sempre informati basta collegarsi al sito ufficiale http://www.grottadeidesideri.com o consultare la pagina Facebook ufficiale. (foto: Anna Greco)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Terminata la selezione dei ristoranti della Tavolozza che saranno inseriti nella Guida 2017

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 gennaio 2017

ristoranti_tavolozza4ristoranti_tavolozza2La presentazione è fissata per il giorno 11 aprile al Teatro del Casinò di Sanremo nell’ambito dei Martedì Letterari. Per la terza edizione della Guida si annunciano importanti novità: l’ingresso di nuovi territori, Torino e provincia e uno spazio dedicato ai produttori ed al territorio. Confermate le novità dello scorso anno: crescono di numero i locali segnalati che arrivano a quota 100 e i testi saranno in tre lingue italiano, inglese e francese. L’associazione “Ristoranti della Tavolozza” è oggi un riferimento importante per quanti vogliono scoprire la cucina regionale autentica, dove la tradizione è la protagonista della tavola. Uno strumento utile per scoprire locali accoglienti, dove è possibile mangiare bene, ma anche per conoscere un territorio, la sua cultura, la sua tradizione e i suoi personaggi. Locali, che utilizzano prodotti tutelati e garantiti, insieme a una proposta innovativa dell’accoglienza, certificata dall’adozione del Decalogo della Tavolozza, che garantisce al cliente un’accoglienza unica, da ricordare e da raccontare. I Ristoranti inseriti in questa pubblicazione sono ristoranti_tavolozza1luoghi non solo dove trovare ottimi chef, ma autentici testimoni delle produzioni locali. Indirizzi di una buona cucina a chilometro zero, legati alla stagionalità e alle produzioni agricole del territorio.
“Come tradizione – dichiara il presidente dell’Associazione Claudio Porchia – nella pubblicazione inseriremo soltanto i ristoranti, che hanno adottato il decalogo dell’accoglienza proposto dalla nostra associazione; non assegneremo punteggi e riporteremo le informazioni più utili per i turisti: dai prezzi medi dei menù e dei piatti alle ricette suggerite dal cuoco e alle curiosità della tradizione gastronomica regionale. Una formula particolarmente apprezzata dai turisti, che ci seguono sempre più numerosi e con grande interesse”.
Nei prossimi giorni nel sito dell’associazione, all’indirizzo http://www.ristorantidellatavolozza.it, sarà disponibile il nuovo elenco e le schede dei locali selezionati. (Christian Flammia)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ristoranti della Tavolozza: al via la selezione 2017

Posted by fidest press agency su sabato, 15 ottobre 2016

claudio-porchiaLa Guida 2016 rimarrà ancora disponibile fino alla fine dell’anno nelle principali librerie del Piemonte, Liguria e Lombardia. La Guida “Ristoranti della Tavolozza” del 2016, che ha ottenuto un successo ancora maggiore dell’anno scorso, in particolare fra i turisti stranieri, rimarrà disponibile fino alla fine dell’anno nelle principali librerie del Piemonte, Liguria e Lombardia.
In questi giorni è stata avviata la raccolta delle adesioni e la selezione dei ristoranti per il prossimo anno. Molte le novità all’orizzonte: dalla conferma della versione in tre lingue all’apertura verso nuovi territori, insieme alla sviluppo di un maggiore rapporto fra ristorante, cucina, produttori e territorio.
Come tradizione, nella pubblicazione saranno inseriti soltanto i ristoranti, che avranno adottato il decalogo dell’accoglienza proposto dall’associazione; non saranno assegnati punteggi, ma saranno riportate le informazioni più utili per i turisti: dai prezzi medi dei menù e dei piatti alle ricette suggerite dal cuoco e alle curiosità della tradizione gastronomica regionale. Una formula particolarmente apprezzata dai turisti, che seguono sempre con grande interesse l’attività dell’associazione.
Le conferme e le nuove adesioni devono essere comunicate entro il giorno 15 novembre 2016, compilando l’apposito modulo che si trova nella home page del sito all’indirizzo: http://www.ristorantidellatavolozza.it
L’uscita della prossima edizione della Guida dei Ristoranti della Tavolozza è prevista per la primavera del 2017 come consuetudine presso il Casinò di Sanremo nell’ambito della manifestazione “A Tavola fra Cultura e Storia” collegata ai “Martedì letterari” (di Christian Flammia) (foto: claudio porchia)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Borgo d’Ale si festeggiano i cinquant’anni della selezione del lupo italiano

Posted by fidest press agency su sabato, 8 ottobre 2016

lupo1Borgo d’Ale Sabato 8 e domenica 9 ottobre a Borgo d’Ale – in provincia di Vercelli ma al confine con il territorio della Città Metropolitana di Torino – gli appassionati cinofili si danno appuntamento per il Raduno nazionale del Lupo italiano. Nonostante il nome, il Lupo Italiano è una razza canina, selezionata grazie ad appositi incroci una cinquantina di anni orsono.
La manifestazione è organizzata dall’Associazione affidatari e allevatori del Lupo Italiano e prevede per sabato 8 alle 14,30 il ritrovo delle unità cinofile in piazza degli Alpini, per una dimostrazione dell’abilità dei cani addestrati. I Lupi Italiani interagiranno con i bambini delle scuole di Borgo d’Ale, dimostrando tutta la loro abilità nella ricerca di persone disperse. Alle 18 nell’auditorium di San Francesco sarà inaugurata una mostra fotografica dedicata al Lupo Italiano, intitolata “Da Zorro a giorni nostri” e dedicata al capostipite della razza selezionata negli anni ’60. In occasione dell’inaugurazione il coro “Torre Alata” eseguirà il “Cantico delle creature”.
Domenica 9 gli appassionati del Lupo Italiano si ritroveranno nuovamente in piazza degli Alpini, dove si terrà un mercatino. Ci sarà spazio anche per gli appassionati delle due ruote iscritti al Vespa Club di Vercelli e per quelli delle quattro ruote iscritti al Club Autobianchi. Alle 10 la sfilata dei Lupi Italiani consentirà di ammirare la bellezza e la fierezza della razza. Sarà anche possibile effettuare il giro del paese in sella alle Vespe o a bordo delle Bianchine. La storia della selezione del Lupo Italiano e le prospettive del suo allevamento e della difesa della purezza della razza saranno discusse in un convegno alle 11 nell’auditorium di San Francesco. Dopo il pranzo nel salone polivalente comunale, alle 15 in piazza degli Alpini si terrà un’esibizione della scuola di ballo San Michele.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Informazione scientifica e selezione delle fonti

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 luglio 2016

IMG_0248La grande diffusione di Internet che si è avuta nell’ultimo decennio ha contribuito a rendere accessibile a tutti un numero potenzialmente illimitato di informazioni, con il grande problema però del controllo delle fonti e della possibile amplificazione di notizie non vere, le cosiddette “bufale”. La causa starebbe proprio nella democraticità potenziale, come la chiama Ginzburg, del mezzo-Internet: il Web permette infatti a chiunque l’accesso a informazione difficilmente decifrabili senza una cultura specifica; chi cerca informazioni ha la tendenza a selezionare quelle che confermano i suoi bias; chiunque può dire la sua perché l’opinione di tutti ha valore; l’ego di chi va controcorrente è potenziato dalla presenza di un pubblico.
Il problema delle bufale su internet acquista particolare rilevanza nel campo delle vaccinazioni, dove entrano in gioco anche i meccanismi neurocognitivi dei genitori che tendono a “proteggere” i propri figli: la pratica vaccinale non è facile da comprendere, le vaccinazioni pediatriche sono un trattamento farmacologico su bambini sani ed esiste un’errata percezione del rapporto rischio-beneficio. La mente umana si è evoluta in un passato contesto biologico che oggi la rende inadatta a calcolare rischi e incertezze a lungo termine (teoria della bounded rationality di Daniel Kahneman, Premio Nobel nel 2002); il nostro cervello tende a dare maggiore rilevanza alle informazioni che suggeriscono un alto rischio an-che se statisticamente irrilevanti. Disporre di molte informazioni sul rischio non porta perciò a prendere decisioni sanitarie corrette. (Daniela Minerva Responsabile Salute La Repubblica)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Catena alimentare e selezione della specie

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 gennaio 2013

L’informazione sulla fame del mondo e delle condizioni di estrema povertà di tanto in tanto conquistano l’attenzione dei media e l’occasione permette a tutti noi di riandare ad un tema che è, e resta centrale, nella realtà quotidiana e dovrebbe indurci ad interventi più decisi e duraturi. Non è, purtroppo, così. La questione la suddividerei in due parti. La prima riguarda il contingente e le misure adottabili devono essere fondate sulla necessità di programmi alimentari che consentano di stimolare le popolazioni interessate a produrre in proprio con l’ausilio di tecnologie ad hoc. La seconda riguarda le ragioni della nostra esistenza e la capacità di sostentamento che ci permette di utilizzare le risorse in rapporto alla loro effettiva disponibilità. In altre parole la popolazione mondiale che si avvia sui set-te miliardi è eccessiva. Dobbiamo contenerla se non ridurla. Vi ostano pregiudizi di ogni genere, ovvia-mente. Eppure dobbiamo arrivarci. La natura ci insegna con la logica della “catena alimentare” e l’ecosistema si tutelano con la selezione naturale delle varie specie. Chi è, invece, al vertice di questa catena ha, da una parte, il vantaggio di non subire decimazioni da soggetti più forti e aggressivi, ma dall’altra subentra il rischio di un eccesso di pre-senze che finiscono con l’alterare l’equilibrio delle altre categorie e, in ultima analisi, di far collassare l’intero sistema. E’ di questi giorni la notizia, ad esempio, dell’aumento dei consumi dei prodotti ittici e il pericolo che essi possano provocare danni irre-versibili con la loro estinzione. Ma vi è anche un altro e più insidioso pericolo. Riguarda la selezione della specie. I più dotati, già oggi, si sentono una sorta di “casta privilegiata” e sanno concentrare a loro uso e consumo le grandi risorse della natura a svantaggio degli altri. Se tutto ciò diventasse “siste-ma” avremmo su sei miliardi di abitanti ben 4-5 miliardi di “paria” e restarvi, senza soluzione di continuità, contro i restanti che potrebbero assorbire quasi in toto le risorse energetiche ed alimentari esistenti. Se ponessimo quest’aspetto tra gli argo-menti di riflessione e di studio e senza caricarlo da condizionamenti di natura religiosa e di “sufficienza accademica”, forse riusciremmo a comprendere meglio ciò che siamo e ciò che possiamo essere nel presente e nel futuro se vogliamo offrire una conti-nuità genetica al nostro essere e divenire sulla terra o altrove. In alternativa resta solo l’homo homini lupus. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your opinions, Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Mostra vari autori

Posted by fidest press agency su domenica, 26 giugno 2011

Catanzaro 15 luglio 2011, ore 18.00 Palazzo della Provincia di Catanzaro (Palazzo di vetro), Piazza L. Rossi n. 1. A partire da venerdì 15 luglio 2011 (fino al 31 gennaio 2012) gli spazi del Palazzo della Provincia di Catanzaro ospitano la terza edizione della mostra d’Arte Contemporanea “Zone Scoperte”, dedicata quest’anno all’Italia nel 150° anniversario della sua Unità Nazionale. Nata da una collaborazione tra la Provincia di Catanzaro e la locale Accademia di Belle Arti, “Zone Scoperte III – Omaggio all’Italia”, presenta una selezione di circa 60 opere, di diverse tecniche e formati, realizzate dagli allievi dell’accademia catanzarese e di altre istituzioni di Alta Formazione Artistica. Ingresso e orario: Ingresso Libero – dal lunedì al venerdì; dalle 09.00 alle 13.00; dalle 15 alle 18. Con il patrocinio di: Provincia di Catanzaro; Accademia di Belle Arti di Catanzaro A cura di Andrea Romoli Barberini Opere di
Paola Ascone, Maria Bagnato, Beatrice Basile, Nicola Bevacqua, Leonardo Cannistrà,
Concetta Caroleo, Annalisa Cavarretta, Marta Cerminara, Domenico Cordì, Maria Grazia Costa, Maria Rosaria Cozza, Sebastiano Dammone Sessa, Fabrizio Dell’Arno, Eugenio Falbo, Alma Federico, Maurizio Fulginiti, Francesco Gabriele, Luca Grechi, Valentina Liso, Paola Lo Prete, Elda Longo, Federico Losito, Benedetta Macrì, Elvira Malysheva, Melinda Mantuano, Giuseppe Mascaro, Giuseppe Negro, Fabio Nicotera, Katiuscia Palazzo, Vincenzo Paonessa, Sergio Perri, Valeria Pontremoli, Antonella Rocca, Antonella Rotundo, Antonio Schipani, Emilio Servolino, Simona Severino, Valeria Sgamma, Maria Teresa Sorbara, Ernesto Spina, Laura Stancanelli, Giuseppe Antonio Stillo, Sonia Talarico, Francesca Treccosti,Valentina Trifoglio, Romano Vagnato (dell’arno fabrizio, ascone, sgamma)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Da Bersani segno di discontinuità

Posted by fidest press agency su sabato, 25 giugno 2011

“Ci sono passaggi della relazione di Bersani che segnano una vera e utile discontinuità”. Lo ha affermato oggi a Roma l’europarlamentare del Pd Debora Serracchiani, a margine della direzione nazionale del Pd. Secondo Serracchiani “il segretario ha fatto proprio un sentire profondo del partito sottolineando le questioni dei costi della politica, di un riequilibrio nel peso di apparati e territori e della selezione dei parlamentari nell’era del porcellum. L’apertura – ha aggiunto – è un bene prezioso senza la quale non ci sarebbero i ‘nativi’ del Pd, coloro cui si dovrà trasmettere in eredità un partito che funziona sì, ma che dialoga continuamente con la società e nel quale il ricambio è la norma e non l’eccezione. In questo senso, dobbiamo far fruttare al massimo l’occasione del dibattito largo e capillare che comincerà quest’estate e – ha concluso Serracchiani – ci condurrà all’appuntamento con la conferenza del partito”. (Giancarlo Lancellotti)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Miss Italia fa tappa ad Asti e Borgovercelli

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 giugno 2011

Dopo i casting all’Ippodromo di Vinovo, la carovana di Miss Italia si rimette in moto alla volta di Asti e di Borgovercelli. Doppio appuntamento, ad Asti e Borgovercelli per l’assegnazione della fascia di Miss Deborah.
Il primo appuntamento è per questa sera, dalle ore 22, al bowling Red & Black di Asti, in Corso Torino. Mentre domani, 24 giugno, sarà la volta della discoteca Il Globo di Borgovercelli, dove la selezione avrà inzio verso le ore 24 . “Una location nuova ed una già collaaudata – dice Buonfine – per la prima volta approdiamo al bowling, mentre con la discoteca Il Globo collaboriamo da oltre vent’anni e il successo dell’iniziativa è garantito”. Tutto pronto dunque per il tour de force della bellezza, che porterà in passerella tra le 20 e le 30 ragazze per serata, tutte intenzionate a conquistare il titolo che, in entrambi i casi, vale l’accesso alle finali regionali. “Questa volta il maltempo non ci fermerà – conclude Buonfine, che già in due occasioni ha dovuto rinviare le selezioni a causa della pioggia – le ragazze sfileranno al coperto, invitiamo tutti dunque a partecipare alle serate, il divertimento è garantito”. (miss italia)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Toscana: selezione oli extravergini

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 dicembre 2010

Spoleto dal 21 al 26 marzo 2011 una selezione per individuare i migliori oli regionali per il premio nazionale Ercole Olivario 2011. Unioncamere Toscana, in collaborazione con il Laboratorio Chimico Merceologico della Camera di Commercio di Firenze, organizza per la prima volta una selezione regionale di oli extra vergini di qualità con il duplice scopo di: realizzare un catalogo promozionale delle migliori produzioni toscane (Selezione degli oli extra vergini di oliva della Toscana).
L’obiettivo dell’intervento è la valorizzazione delle eccellenze olearie regionali e l’organizzazione unificata delle due selezioni si propone di realizzare l’ottimizzazione delle risorse e dell’impegno per gli enti organizzatori e una semplificazione operativa per le imprese interessate, le quali potranno aderire ad entrambe le iniziative o a una soltanto di esse.
Il catalogo promozionale dei produttori selezionati sarà distribuito da Toscana Promozione, Unioncamere Toscana e dalle Camere di Commercio regionali nelle occasioni di promozione dei prodotti tipici della regione in Italia e all’estero.  La selezione è completamente gratuita per tutte le imprese toscane.  La scadenza delle domande è il 24 gennaio 2011 e le informazioni relative all’iniziativa sono disponibili sui siti internet http://www.ercoleolivario.org, http://www.unioncamere.it e http://www.fi.camcom.it.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma Concerto di Natale

Posted by fidest press agency su sabato, 18 dicembre 2010

Roma  20 dicembre 2010, ore 20.30 Basilica di Santa Maria in Ara Coeli al Campidoglio Happy Christmas from…Rome, il tradizionale Concerto di Natale che la Città di Roma offre ai suoi cittadini e ai suoi tanti visitatori, è diventato appuntamento imperdibile per gli amanti della grande musica e delle atmosfere natalizie: un connubio che negli anni ha visto protagonisti grandi artisti, italiani e internazionali, da Ennio Morricone a Monserrat Caballé, solo per citarne alcuni, riscuotendo un grande successo di pubblico. Anche quest’anno l’atteso evento musicale natalizio inaugura il cartellone di Roma Città Natale, promosso dal Comune di Roma ed organizzato da Zétema Progetto Cultura. Protagonista di questa edizione del Concerto di Natale sarà il celebre soprano italiano Cecilia Gasdia, accompagnata dall’Orchestra sinfonica d’Italia nella formazione barocca Collegium Musicum, con la partecipazione di Marco Silvi quale clavicembalista e maestro concertatore: il tutto con la regia di Enrico Castiglione, ideatore dell’evento giunto alla sua undicesima edizione.
Il Concerto prevede un intenso quanto affascinante programma di arie sacre e musiche della tradizione natalizia, tra cui: Antonio Vivaldi, Mottetto RV 629 “Longe mala umbrae terrores”, la Suite in re di Johann Sebastian Bach, Alessandro Strabella “Pietà Signore”, César Franck “Panis Angelicus”, il Concerto per la notte di Natale di Arcangelo Corelli e una serie di canzoni ed arie natalizie tradizionali come “Let it show”, “O Tannenbaum”, “La Virgen lava panales”, “Cantique de Noel”, “Adeste Fidelis”, “White Christmas”, “Tu scendi dalle stelle”, “The little drummer boy”, insieme ad una significativa selezione delle arie e delle canzoni d’ogni tempo e genere ispirate al tema universale della Pace, per poi concludersi con “We wish you a Merry Christmas”.
La Città di Roma,  capitale mondiale del Cristianesimo, e il Natale, la festa per eccellenza del Cattolicesimo, celebrati attraverso la Musica, il più universale linguaggio di comunicazione: da qui nasce Happy Christmas from…Rome.
Happy Christmas from…Rome è un evento musicale di eccezionale impatto mediatico, pensato ed ideato per la televisione, che attraverso il linguaggio universale della musica “natalizia” promuove la Città di Roma nel mondo, festeggiando nel modo più gioioso il significato religioso della nascita di Cristo attraverso le più popolari melodie scritte dai più grandi compositori d’ogni tempo.(gasdia)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il calcio va in scena

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 ottobre 2010

“Sport Movies & Tv 2010 – 28th Milano International FICTS Fest”. Amarcord calcistico di due “Palloni d’oro” degli anni ’70 che si ritroveranno giovedì 28 ottobre (ore 18) presso l’Auditorium Gaber del Grattacielo Pirelli (sede della Regione Lombardia) alla “Cerimonia di Inaugurazione” di “Sport Movies & Tv” trasmessa in diretta su Rai Sport 2. Johan Cruijff, ex-calciatore olandese, fu – tra la seconda metà degli anni ‘60 e la prima metà dei ’70 – l’interprete emblematico del “calcio totale” con cui l’Olanda ha rivoluzionato il calcio in quel periodo eletto per tre volte “Pallone d’oro” (1971, 1973, 1974). Attualmente ricopre la carica di allenatore della Selezione di calcio della Catalogna. Gianni Rivera ex-calciatore del Milan, dove ha militato per 19 anni e dove ha ricoperto anche la carica di V. Presidente. Proprio in queste vesti accolse, nel 1981, il “Pelé bianco” Cruyff che giocò una partita del “Mundialito per club” con la maglia rossonera. Rivera è stato il primo giocatore italiano a vincere il “Pallone d’oro” nel 1969 ed è attualmente Presidente del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC. I rappresentanti della squadra di calcio milanese F.C. Internazionale, vincitrice della Champions League 2010 ed unico club in Italia ad aver centrato quest’anno la “triplete” (Campionato, Coppa Italia e Champions League) saranno insigniti della “Excellence Guirlande d’Honneur”.
Il calcio sarà protagonista anche sullo schermo (Palazzo Giureconsulti – Piazza Mercanti, 2 – Milano) a “Sport Movies & Tv 2010” con numerose opere in concorso provenienti da 44 Nazioni. Tra queste segnaliamo: “The return of the incredibles Cristiano Ronaldo” (venerdì 29 ottobre – ore 20.55, Sala Terrazzo) prodotto dalla Sociedade Independente de Comunicação (Portogallo): in esclusiva mondiale, Cristiano Ronaldo svela i segreti della sua vita a Madrid, quando divenne il giocatore più costoso della storia del calcio. Un tuffo nel passato con  i “mostri sacri” del giornalismo radiofonico: Enrico Ameri, Nicolò Carosio, Nando Martellini, Sandro Ciotti. “Mezzo secolo minuto per minuto” (venerdì 29 ottobre – ore 18.35, Sala Terrazzo) prodotto dalla RAI (Italia) racconta la prima rivoluzione nel modo di vivere le partite della domenica. “Il mondiale firmato Lippi” (domenica 31 ottobre – ore 20.25, Sala Terrazzo) prodotto dalla ESPN Classic (Gran Bretagna) rivive le emozioni del successo della Nazionale Italiana di calcio a Germania 2006.
“Etica, calcio giovanile e arbitri” è il Meeting organizzato “ad hoc” sull’etica, sul calcio giovanile e sui direttori di gara (domenica 31 ottobre – ore 17.30, Sala Colonne). Interverranno: Dott. Carlo Tavecchio, Dott. Felice Belloli, Prof. Giuseppe Righini, Prof. Giuseppe Terraneo, Dott. Paolo Casarin. (rivera e inter)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Il Nobel a un “papà”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 ottobre 2010

Lettera al direttore. Robert Edwards, “papà” di oltre 4 milioni di bambini sparsi in tutto il mondo, ha avuto la gioia di vincere il premio Nobel per la medicina, per aver messo a punto la tecnica della fecondazione in provetta. Non sappiamo con certezza se la faccenda sia gradita al buon Dio. Io immagino di sì, poiché, stando alla Genesi, la procreazione è sicuramente da Lui benedetta. Il parere del Vaticano, però, è contrario. Lucio Romano, presidente dell’Associazione Scienza e Vita, ha sottolineato, infatti, “l’inaccettabilità delle tecniche di fecondazione in vitro, che comportano la selezione e soppressione di esseri umani allo stato biologico di embrioni”. Ma è giusto considerare esseri umani, vale a dire persone, gli embrioni? Un seme si identifica con un albero? Il progetto di un palazzo è un palazzo? Nel marzo del 2006, Benedetto XVI ebbe ad affermare: “L’amore di Dio non fa differenza fra il neoconcepito ancora nel grembo di sua madre e il bambino o il giovane o l’uomo maturo o l’anziano”. Però, come è scritto nell’ordine naturale stabilito da Dio (secondo la Chiesa) che un embrione diventi bambino e poi adulto e poi anziano e muoia infine di vecchiaia, così nello stesso ordine naturale dovrebbe rientrare l’eliminazione della maggior parte (circa l’80 per cento) delle uova fecondate (embrione). Ma se Dio ha stabilito la necessaria eliminazione (la morte di un bambino o di un adulto non è necessaria) della maggior parte degli embrioni, significa che fa differenza tra embrioni e bambini, che ha una diversa considerazione degli uni e degli altri. (Miriam Della Croce)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Hendrix Now: Fotografie dal 1968 al 1970

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 settembre 2010

Milano fino al 19/11/2010 via della Moscova, 25 Realizzata in collaborazione con M. Casale Bauer, la mostra sarà aperta gratuitamente al pubblico e presenta una selezione di fotografie scattate a Jimi Hendrix tra il 1968 e il 1970 da quattro fotografi di fama internazionale che vantano una carriera cominciata negli anni sessanta e che li ha visti partecipare in prima linea alla storia del rock e al profondo potere rivoluzionario che ha avuto sulla cultura degli ultimi decenni. Quella che si racconta e’ una vera e propria “storia per immagini” scandita attraverso la fedele documentazione di momenti fondamentali: festival e concerti leggendari dei quali Hendrix e’ stato protagonista tra il 1968 e il 1970 a San Francisco, New York, Londra, Woodstock.
Le fotografie sono firmate dai fotoreporter Baron Wolman, storico collaboratore di Rolling Stone Magazine; Jorgen Angel, le cui fotografie – scattate principalmente tra l’area scandinava, la Gran Bretagna e gli Stati Uniti – sono state pubblicate sulle principali testate internazionali.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »